Il 9 febbraio, al teatro Antoniano di Bologna, è andata in scena la

Commenti

Transcript

Il 9 febbraio, al teatro Antoniano di Bologna, è andata in scena la
Il 9 febbraio, al teatro Antoniano di Bologna, è andata in scena la
rappresentazione teatrale “...a spasso nel tempo con le signore tasse...”; I testi sono stati scritti e interpretati dai bambini dell’istituto di Podenzano coordinati dalla loro insegnante Ornella Giuffi.
Lo spettacolo si differenzia da quello già rappresentato a Piacenza presso il Teatro dei Filodrammatici lo scorso 31 maggio, in
quanto sono state scritte per la prima volta due canzoni per bambini sul tema tasse.
Altra novità è stata quella di invitare alla rappresentazione le
scuole di Bologna e i loro
insegnanti per valutare
l’impatto dell’iniziativa:
circa 500 bambini hanno infatti affollato il
teatro accogliendo
con grande interesse
il lavoro svolto e
riempiendo di applausi i loro coetanei protagonisti della pièce.
Si è trattato di una vera e propria prima
nazionale in quanto, come è noto, il teatro Antoniano, per i bambini, è conosciuto in tutta Italia e anche al-
l’estero.
Non sono mancati servizi in diverse Tv e articoli sulla stampa, tutti
positivi.
C’è stata inoltre la sorpresa: da Zelig è intervenuto Paolo Cevoli per un
graditissimo saluto finale.
L’idea sarebbe quella di continuare... Perché no, approdando anche in
altre regioni.
E’ infine quasi ultimato il quaderno didattico “...e adesso ve le raccontiamo noi le tasse...” Destinato a tutti i bambini che hanno partecipato
all’iniziativa del 9 febbraio e alle scuole dell’intera regione che lo richiederanno. Il quaderno è il frutto della collaborazione tra i colleghi
dell’Ufficio di Piacenza che hanno avuto l’idea, e cioè Pasquale Cristillo,
il direttore dell’Ufficio, i due funzionari, Luisa Di Marco e Giorgio
Bertuzzi, e la nostra Direzione Regionale che ha coordinato i testi.
Sandra Amovilli responsabile regionale della comunicazione

Documenti analoghi