La bottiglia vegetale e altre storie

Commenti

Transcript

La bottiglia vegetale e altre storie
PACKAGING DESIGN
LA BOTTIGLIA VEGETALE
E ALTRE STORIE
THE VEGETABLE BOTTLE AND OTHER STORIES
Sonia Pedrazzini
Le nuove frontiere degli imballaggi per alimenti: ipertecnici, multifunzionali,
sostenibili, ma anche comunicativi ed emozionali. In ogni caso, virtuosi
The new frontiers in food packaging: hyper technical, multifunctional,
sustainable, but also communicative and provocative. In any case, virtuous
80 giorni e si dissolve senza lasciare traccia. Tanto ci
mette per decomporsi la Bio Bottle, l'innovativa bottiglia dell'acqua Sant'Anna - un bel risultato, se si pensa che una normale bottiglia in PET per sparire dalla
faccia della terra può impiegare un millennio! La Bio
Bottle è solo uno dei vari esempi di food packaging
fortemente virtuoso. Ideata per essere sostenibile a
tutti gli effetti, è la prima e unica al mondo realizzata
senza utilizzare neanche una goccia di petrolio. Il suo
imballo 100% vegetale, è stato creato grazie allo speciale polimero biodegradabile Ingeo™ ricavato dalla
fermentazione degli zuccheri del mais e di altri amidi
vegetali e per questo facilmente compostabìle: già dopo 8 settimane non resta più nessun frammento del
contenitore. Successo non da poco, questo, in un periodo storico in cui una delle emergenze più assillanti è la sostenibilità ambientale e per la quale il packaging è chiamato in causa in prima persona. L'azienda
piemontese Fonti di Vinadio con la Bio Bottle è riuscita trasformare la crisi in opportunità, dimostrando ancora una volta che l'industria dell'imballaggio - in particolare modo quello alimentare - per stare al passo
con i tempi deve continuamente specializzarsi, inseguendo e spesso anticipando evoluzioni sociali, storiche e demografiche. Il packaging contemporaneo è infatti un mix complesso: ipertecnico,
multifunzionale, intelligente ma anche comunicativo, interattivo ed emozionale. Proprio come la nostra sfaccettata società.
Così, se da una parte c'è chi sviluppa i propri imballaggi interessandosi principalmente all'innovazione tecnologica o a l -
38 Ottagono Settembre! September2011
KENZO TAKADA
Red box, Sushi Shop
Sushi Shop è un nuovo modo
di concepire la cucina
giapponese. Inaugurata nel
1998 in Francia, e ora presente
in molti paesi tra cui l'Italia,
la catena presenta una nuova
visione del food delivery e del
take away. Propone infatti tutte
le ricette di base della cucina
tradizionale giapponese, ma
crea estrose e sorprendenti
suggestioni commistionandole
con le cucine internazionali.
In linea con l'immagine di
un take away di lusso, anche
il packaging deve essere
importante, meglio se griffato.
Sushi Shop is the new way of
conceiving Japanese cooking.
Debuting in 1998 in France, but
now present in many countries,
including Italy, the chain
presents a new vision of food
delivery and take away. It offers
all the basic recipes of
traditional Japanese cooking,
but creates new and surprising
suggestions by blending them
with international cooking.
In keeping with the image
of luxury take away, the
packaging has to be important,
and even more so with
a designer label.
PACKAGING DESIGN
l'ambiente, dall'altra c'è chi punta sulle prestazioni di
Sant'Anna Bio Bottle
Come cita la campagna
pubblicitaria la bottiglia
è la prima e unica al mondo
realizzata in plastica vegetate
Ingeo™ con le stesse
caratteristiche del materiale
sintetico: leggerezza,
robustezza e praticità. Da studi
effettuati è risultato che questo
biopolimero non rilascia
sostanze, pertanto il contenuto
è fresco e puro come l'acqua
imbottigliata in vetro. Dopo il
consumo si può avviare alla
raccolta differenziata
dell'organico e al compostaggio.
Un test effettuato con AM1AT
Azienda Multiservizi Igiene
Ambientale Torino, ha
dimostrato che dopo solo 8
settimane non resta più nessun
frammento di Sant'Anna Bio
Bottle. Limballo consente
il trasporto di 6 bottiglie
d'acqua. Si tratta
dell'applicazione di un metodo
innovativo che sostituisce
il tradizionale 'fardello'
e permette di assemblare due
o più bottiglie mediante legature
anulari orizzontali e con una
legatura verticale incrociata
avente funzione di solida
maniglia. Grazie a questa
innovazione per ogni imballo
si hanno tre soli grammi di filo
di raccordo, riducendo così
di dieci volte l'utilizzo di
materiale inquinante.
As the ad states, the bottle
is the first and only bottle in
the world made in vegetable
based Ingeo™ plastic with the
same characteristics as the
synthetic material, lightweight,
robust, practical. Studies done
have found that this
biopolymer does not leach
substances, therefore the
contents remain as fresh
and pure as if bottled in glass.
After drinking, it can be sent to
segregated disposal of organic
material and to composting.
A test conducted byAMIAT Azienda Multiservizi Igiene
Ambiéntale Torino (Turin
waste management services]
found that after only 8 weeks,
no traces remained of the
Sant'Anna Bio Bottle. The
package can contain 6 bottles
of water for transportation.
The application is an
innovative method that
replaces the traditional
'bundle' and makes it possible
to assemble two or more
bottles using horizontal rings
and with a vertical crisscrossed binding that doubles
as a handle. With this new
innovation, every package
uses only three grams of
binding materials,
dramatically decreasing by en
times the use of polluting
material.
servizio e fa diventare il contenitore un oggetto intelligente e attivo, anzi smart. Un packaging è s m a r t ,
quando, ad esempio, è autoriscaldante o autorefrigerante, se può essere messo nei forni a microonde, presenta aperture agevolate o è integrato da accessori
che facilitano il consumo del prodotto [tappi macinaspezie, dosatori, cucchiaini, cannucce telescopiche].
Sono confezioni, queste, che grazie a precisi e ingegnosi interventi sui materiali e sulle forme, migliorano la praticità d'uso e semplificano la vita al c o n s u matore. Di contro esiste anche il packaging meno 'impegnato' dal punto di vista delle prestazioni ma decisamente più glamour e seducente. A proposito di f o o d
v
si sa, anche gli occhi esigono la loro parte e il pack
quando è ben disegnato - riesce persino a farci ingo-l
losire, se poi si aggiunge un po' di charme il gioco è l
fatto. La Red box di Sushi Shop - disegnata da Kenzo|
Takada Ilo storico fondatore della griffe Kenzo) s e m bra un astuccio da cipria di lusso e invece contiene 3 6 |
prelibatezze belle da guardare e da gustare. Le curatissime confezioni della designer newyorkese Louise!
Fili invece evocano bei tempi antichi, sapori genuini,
aspetti tradizionali, ma non mancano mai di un toccoj
di contemporaneo, nella composizione visiva, nel segno grafico, nelle tinte. Più minimali, nonostante la,-:*." •
collocazione nella grande distribuzione, sono le c o n - j ^ i j ^
fezioni per la bresaola Rigamonti ideate dall'agenzia-¬
italiana FutureBrand. Possiedono un'estetica quasi an-jf?
glosassone, con una grafica più sobria e meno urlata
rispetto alla concorrenza italiana e cosi facendo raffor-
Settembrel September 2011
Ottagono 39
PACKAGING DESIGN
LOUISE FILI
Irving Farm Coffee Packaging 12010)
Le nuove confezioni per il caffè
Irving Farm completano
e concludono il redesign
dell'intera linea di prodotti
iniziata alcuni anni fa. Il nuovo
sistema visivo, basato sulla
ridefinizione dei codici colore
e con etichette più dettagliate
dal punto di vista delle
informazioni, hanno coronato
il rilancio del prodotto con un
enorme successo commerciale.
The new coffee packages
by Irving Farm complete and
conclude the redesign of the
entire product line, which
began a number of years ago.
The new visual system, based
on the redefinition of colour
codes and more informative,
detailed labels crowns the
revival of the product with
significant commercial
success.
zano meglio l'immagine di marca e l'unicità del prodotto che diventa quasi chic. Sofisticata manualità e
spirito goliardico caratterizzano l'operare di LoSiento,
emergente agenzia catalana che ha fatto della sperimentazione il leit motiv delle sue creazioni. La pallina
di gelato diventa cubo, l'alfabeto si 'quadrimensionalizza', un poster in ricordo di Michael Jackson è fatto
con dolcetti a l cioccolato... vedere il loro sito per credere. Insomma, progettare packaging oggi è un lavoro che coinvolge competenze molto diverse e che spesso vede l'intervento di attori con esigenze opposte, tra
funzionalità ed estetica, tecnologia e sostenibilità, il
packaging design dovrebbe quindi essere sempre il
punto di partenza per ogni buon progetto e dovrebbe
diventare il percorso metodologico che mette l'imballaggio a l centro di una approfondita ricerca integrata.
Impossibile qui raccontarvi di più. Ma per chi ha tempo e voglia può consultare il libro Really Good Packaging Explained (Rockport) un compendio di bei progetti confezionati, manco a dirlo, in una stilosissima
Tratturi (20081
Il disegno di questa
decorativa etichetta deriva
dall'interpretazione della tipica
sagoma conica dei trulli
pugliesi; la forma grafica,
ripetuta e intervallata da tinte
vivaci, si è astratta pur restando
leggibile e ha generato un
particolare pattern che ricorda
le belle carte da parati
disegnate da William Morris.
The design of this decorative
label derives from the
interpretation of the typical
cone shape of Pugliese 'trulli'
homes. The graphic shape,
repeated and interspersed
with brilliant colours, is abstract
while still remaining legible. The
resulting unique pattern brings
to mind the beautiful wallpapers
designed by William Morris.
PACKAGING DESIGN
FUTUREBRAND
edizione total silver e illustrati e commentati da pro-
Rigamo™
fessionisti del settore, mentre per chi è laureato in ar-
Un packaging per la grande
distribuzione ma con
connotazioni esclusive.
Per tutta la gamma è stata
adottata l'eleganza del bianco
a sottolineare il rigore e la
qualità con cui l'azienda opera.
Una finestra circolare permette
di vedere le fette di bresaola
con un effetto che premia il
prodotto. Il logo è posto sempre
in verticale sul lato destro delle
confezioni, di cui occupa tutta
l'altezza, creando un sistema
visivo molto riconoscibile.
Packaging designed for largescale retail but with an exclusive
touch. The elegant combination
of black and white was chosen
for the entire line, to highlight
the precision and quality used
in company operations.
A circular window reveals the
slices of bresaola in a way that
emphasizes the product. The
logo is always set vertically on
the right side of the packages,
taking up the entire length,
creating a very recognizable
visual system.
chitettura, agraria, economia, farmacia, ingegneria,
veterinaria o scienze, e volesse invece diventare un
esperto in materia e aprirsi a nuove possibilità lavorative potrà seguire il primo Master di Packaging attivato dall'Università di Parma e previsto per il prossi-
Parmareggio
mo anno accademico.
Per realizzare la comunicazione
grafica di Parmareggio,
FutureBrand ha condotto
un'analisi che evidenziasse
le equity visive del brand
Igli etementi grafici già esistenti
su cui puntare) e allo stesso
tempo ha definito i nuovi
interventi per rinfrescare
l'immagine del marchio e
aumentare il family feeling,
cioè quel senso di sicurezza
che deriva dal percepire
elementi riconoscibili e
familiari. Si è dunque deciso
di introdurre anche sui
packaging di Parmareggio
• After 80 days, it dissolves without leaving a trace. This
is all it takes for complete decomposition of the Bio
Bottle, the innovative new water bottle for Sant'Anna
water - an excellent result, when you consider that a
normal PET bottle takes a thousand years to disappear
from the face of the earth! Bio Bottle is only one of many
examples of virtuous food packaging. Created to be
sustainable in every way, it is the first and only bottle
in the world made without a single drop of oil. The packaging is 100% vegetable, created with a s p e c i a l
biodegradable polymer called Ingeo™ derived from fermentation of corn sugar and vegetable starch and
therefore compostable: after eight weeks, there is no
trace of the container left. Quite an impressive result,
in a time when one of the most pressing emergencies
is environmental sustainability and packaging is a key
element in the battle. The Piedmont company Fonti d
Vinadio has used the Bio Bottle to turn a crisis into an
opportunity, demonstrating again that the packaging
industry - especially food - must specialize to keep pace
with the times, following and often anticipating social,
historic and demographic changes. Contemporary
packaging is a complex mix - hyper technical, multifunctional, intelligent but aLso communicative, interactive and provocative. It mirrors our multifaceted society. So, while there are those who develop their packaging with an eye primarily toward technological innovations or the environment, there are others who focus on the services and make the packaging an inte
Ligent and active receptacle, in other words, smart
Packaging is smart when, for example, it is self-heat-
42 Ottagono Settembre I September 2011
l'immagine del Topolino
Intenditore, già mascotte e forte
riferimento della comunicazione
televisiva.
To create the graphics
communication of Parmareggio,
FutureBrand conducted a study
that underscores the visual equity
of the brand (focusing on graphic
elements already present! and at
the same time, defines the new
actions to spruce up the image
of the brand and increase the
family feeling, i.e., the sense of
reassurance based on perceiving
recognizable and familiar
elements. So, designers decided
to introduce the popular mouse,
Stuart Little, to the Parmareggio
package, a recognizable mascot
and strong reference for
television communications.
PACKAGING DESIGN
<2o
^^^^
co
ing or self-cooling; when it can be used in the m i crowave; when it features frustration-free opening or
is incorporated with accessories that make it easier to
eat the product (spice grinder lids, measuring devices,
spoons, pull-out straws). Thanks to clever handling of
the materials and forms, these packages heighten
practicality and simplify the life of the consumer. There
is also less 'complicated' packaging in terms of the
performance but far and away more glamorous and
seductive. Speaking of food, food must first appeal to
the eyes. When well designed, even packaging can whet
our appetites. Add a little charm and the deal is sealed.
The Red Box by the Sushi Shop - created by Kenzo
Takada (the founder of the Kenzo brand) looks like a
luxury face powder but instead, it holds 36 delightful
treats as beautiful to look at as they are to eat. The finely detailed packages by the New York designer Louise
Fill elicit a flavour of the past, real flavour, traditional
appearance, but also a contemporary touch in the visual composition, in the graphics, in the colours. More
minimalist, despite its positioning in large-scale retail,
is the packaging for Rigamonti bresaola created by the
Italian FutureBrand. The company selected an almost
Anglo-Saxon aesthetic, with an understated graphic
that is less aggressive than the Italian competition. It
reinforces the brand image and the uniqueness of the
product which is elevated to chic. Elegant hand feel and
a youthful spirit characterize the work of LoSiento, an
44 Ottagono Settembre I September 2011
BORJA MARTI NEZ
Sandro Desìi 12006-2011)
Sandro Desìi è una piccola
azienda italiana con sede
a Barcellona che produce
pasta e gelati artigianali. Per
ottimizzare la visibilità del
prodotto sullo scaffale e per
meglio identificare le varie
referenze, LoSiento ha lavorato
sia sull'immagine del marchio
sia sul design dei singoli
contenitori, numerando ogni
confezione e applicando un
colore per ogni gusto. La scatola
parla da sé, l'immagine finale
è dinamica e divertente. I gelati
sono proposti in una elegante
confezione cubica nera sulla
quale è riprodotta l'immagine
di una colorata pallina di gelato,
anche qui un numero e una tinta
specifica differenziano ogni
gusto. Anche il furgoncino delle
consegne è stato personalizzato
con un minaccioso avvertimento
"Non si mangiano gelati mentre
si guida".
Sandro Desii is a small Italian
company that operates out of
Barcelona, making designer
pastas and ice creams. To
optimize the product visibility
on the shelf and to uniquely
identify the individual items,
LoSiento has worked on the
image of the brand and
on the design of the individual
containers, numbering each
package and using a colour
to identify each flavor. The
package speaks for itself,
transmitting an image and
dynamic and fun. The ice
creams come in an elegant
black square container which
features a colourful scoop
of ice cream, in a unique
colour and number to
differentiate every flavour.
The delivery truck was
customized with an ominous
warning "No eating ice cream
while driving."
PACKAGING DESIGN
up-and-coming Catalan agency which has made experimentation the Leit motif of its work. A scoop of ice
cream becomes a cube, the alphabet 'multiplies in size
by four', a poster in memory of M i c h a e l J a c k s o n is
made up of chocolate candies...one has to see their site
to believe it. In short, designing packaging today is a
job that involves many different skills which also include the participation of players with very different
needs, balancing functionality and aesthetic, technology and sustainability, 'packaging design' should a l ways be a starting point for every good design and
should become the methodological path that sets packaging at the centre of a deep, integrated research. It is
impossible to describe any more here. Those who have
the time and the interest should check out the book
Really Good Packaging Explained (Rockport), an anthology of good packaging designs in a sleek silver jacketed edition with illustrations and comments by industry
professionals. Graduates in Architecture, Agriculture,
Economy, Pharmacy, Engineering, Veterinary or S c i ence who want to learn about new work opportunities
can take the first Master's course in Packaging design
set up by the University of Parma and planned to begin next year.
lib
Ottagono Settembre I September 2011
©:RIPfiODU20NE KlSERVATA
Cosa rende un packaging
esclusivo e di successo?
E quali sono i 10 errori da
evitare in un progetto?
Dopo avere analizzato 300
package che funzionano,
ce lo spiegano i quattro
designer e autori del libro
Really Good Packaging
Explained (Rockportl,
un argenteo volume che,
con la sua estetica pulita
ma preziosa, è esso stesso
un esempio di packaging
molto ben riuscito.
What makes a packaging
design successful and
exclusive? What are
the top ten mistakes to avoid
in the design? After analyzing
300 packages that work,
the four designers and
authors of the book, Really
Good Packaging Explained
IRockportl explain them to us.
With its sleek silver jacket,
the book is in itself a clean
but fine example of very
effective packaging.

Documenti analoghi