Bergamo, confische e sequestri: convegno commercialisti

Commenti

Transcript

Bergamo, confische e sequestri: convegno commercialisti
DATA
giovedì 7 aprile 2016
SITO WEB www.bergamosera.com
INDIRIZZO http://www.bergamosera.com/cms/2016/04/07/bergamo-confische-e-sequestri-convegno-commercialisti/
Bergamo, confische e
sequestri: convegno
commercialisti
HOME
BERGAMO
Belen e Stefano
beccati di nuovo
insieme
PROVINCIA
I GRANDI FATTI
Alessia Marcuzzi, lite
col marito
POLITICA
TERZA PAGINA
Bruxelles, uno dei
kamikaze lavorò al
parlamento europeo
Toscana, nuovo caso
di meningite
ECONOMIA
SPORT
SALUTE
TEMPO LIBERO
BERGAMO
Bergamo, confische e sequestri: convegno
commercialisti
Di Redazione
7 aprile 2016
Dimensione testo
Stampa questo articolo
Send by Email
Rispondi
Scrivi qui il tuo commento...
Maria Rachele Vigani
TWITTER
FACEBOOK
PINTEREST
EMAIL
RSS
BERGAMO — L’Ordine dei commercialisti e degli Esperti
Contabili di Bergamo affronta un tema di grande attualità e un
indispensabile mezzo di contrasto alla criminalità organizzata:
l’aggressione ai patrimoni illeciti tramite i fondamentali
strumenti del sequestro e della confisca.
La grande efficacia di tali strumenti nel reprimere e prevenire i
fenomeni criminali rispetto alle pene detentive inflitte con le
sentenze di condanna ne ha determinato un’applicazione
sempre più diffusa, che registra una crescita esponenziale, non
solo nei territori dell’Italia del sud, noti per la storica
infiltrazione criminale nel tessuto sociale.
“La rilevanza della tematica – spiega Maria Rachele Vigani,
commercialista bergamasca nel consiglio nazionale – impone
una rigorosa e seria gestione dei beni dal momento del
sequestro sino alla confisca definitiva, gestione che coinvolge
inevitabilmente il professionista chiamato a svolgere la delicata
funzione di amministrazione giudiziario e/o di coadiutore
dell’Agenzia nazionale. Questa consapevolezza a livello
nazionale ci ha spinto a istituire un gruppo di lavoro ristretto
costituito da esperti, una Commissione di studio che annovera
validissimi colleghi che svolgono l’incarico di amministratore
giudiziario sul territorio nazionale e la definizione di linee guida
operative tese a semplificare e quindi migliorare il
procedimento di gestione e destinazione dei beni sequestrati e
confiscati. La condivisione di queste linee guida, alle quali è
dedicato il seminario di Bergamo, potrà consentire di accelerare
la gestione e quindi la destinazione degli enormi patrimoni
sequestrati e confiscati, a tutto beneficio della collettività”.
Con questa consapevolezza, prende avvio lunedì 11 aprile, dalle
15 alle 19 nella sede dell’Ordine in via Rotonda dei Mille 1, a
Bergamo, il primo appuntamento del ciclo “Sequestri e
confische” dedicato alla “Evoluzione della normativa sui
sequestri con particolare attenzione a quelli di prevenzione
Ritaglio Stampa Ad uso Esclusivo del destinatario
(L.159/2011) e le recenti linee guida”.
FOTO
dedicato il seminario di Bergamo, potrà consentire di accelerare
la gestione e quindi la destinazione degli enormi patrimoni
sequestrati e confiscati, a tutto beneficio della collettività”.
DATA
giovedì 7 aprile 2016
SITO WEB www.bergamosera.com
Con questa consapevolezza, prende avvio lunedì 11 aprile, dalle
INDIRIZZO http://www.bergamosera.com/cms/2016/04/07/bergamo-confische-e-sequestri-convegno-commercialisti/
15 alle 19 nella sede dell’Ordine in via Rotonda dei Mille 1, a
Bergamo, il primo appuntamento del ciclo “Sequestri e
confische” dedicato alla “Evoluzione della normativa sui
sequestri con particolare attenzione a quelli di prevenzione
(L.159/2011) e le recenti linee guida”.
L’analisi prevede l’intervento di alcuni massimi esperti in
materia come il consigliere nazionale Maria Luisa Campise, il
magistrato e consulente della Commissione antimafia Giuliana
Merola che fornirà aggiornamenti sull’evoluzione europea delle
normativa e Luca D’Amore, avvocato con lunga esperienza
all’Agenzia del demanio e all’Agenzia per i beni confiscati. Con
loro, il presidente dell’Ordine dei commercialisti di Bergamo
Alberto Carrara oltre alla già citata Vigani.
“La nostra professione è profondamente toccata da queste
materie. Siamo chiamati a interfacciarci con confische e
sequestri sia come custodi che come consulenti per i clienti
colpiti da tali provvedimenti. Provvedimenti che, per altro,
stanno assumendo contorni sempre più rilevanti, basti pensare
al fatto che rispondono al codice antimafia e che sono collegati
anche a reati di tipo ambientale e tributario. Da tempo i
magistrati prestano attenzione alla pericolosità sociale per chi
commette tali reati e alla possibile applicazione delle misure di
prevenzione previste dal Codice antimafia. E allora è bene
essere pronti a gestire al meglio queste situazioni, un servizio
professionale che sia all’altezza e capendo come trattare un
bene o un’azienda sequestrata” anticipa il consigliere
dell’Ordine di Bergamo Riccardo Trezzi.
TI SUGGERIAMO ANCHE
PRIMA PERIFERIA
BASSA
PROVINCIA
ISOLA
Colto da malore, finisce con
Mentre l’omicida uccideva, i
Concerti con il celebre
Il corpo di Yara a due passi
lo scooter contro un palo
Carabinieri proteggevano
organo Antegnati ad
dalla sede degli investigatori:
altre due ex
Almenno
una sfida?
TOP ↑
Privacy Policy
Lettere al Direttore
Scrivi alla Redazione
Disclaimer
Segnala una notizia
Per la tua pubblicità su Bergamosera
© 2009-2016 | Tutti i diritti sono riservati
BergamoSera.com è un marchio in uso a:
via Camozzi 77
24121 Bergamo - P.IVA IT03574500165, REA: BG390162
Progetto M E T R O P O L E M E D I A S R L
Sviluppo informatico a cura di T E T R A G O N O . C O M Servizi Informatici & Marketing
BERGAMOSERA.COM
METROPOLE MEDIA SRL
Ritaglio Stampa Ad uso Esclusivo del destinatario