ISTITUTO STATALE “Desiderio Da Settignano” Comprensivo di

Commenti

Transcript

ISTITUTO STATALE “Desiderio Da Settignano” Comprensivo di
ISTITUTO STATALE “Desiderio Da Settignano”
Comprensivo di: scuola dell’ INFANZIA-PRIMARIA-SECONDARIA I° GRADO
dei comuni di Dicomano-Londa-San Godenzo
Viale Don Bosco,25 –Cap.50062 Dicomano
Tel.055/838057-Fax 055/8386291
Ai Docenti di Ruolo
Alla DSGA
Circolare n. 29
OGGETTO: Carta del docente – Indicazioni operative
La Carta del docente, dell’importo 500 euro all’anno, è assegnata ai docenti di ruolo delle istituzioni scolastiche
statali a tempo indeterminato, compresi i docenti in periodo di formazione.
La Carta del docente dovrà essere utilizzata per le seguenti finalità di formazione e aggiornamento professionale:
• acquisto di libri e di testi, anche in formato digitale, di pubblicazioni e di riviste;
• acquisto di hardware e software;
• iscrizione a corsi per attività di aggiornamento o di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti
accreditati presso il Miur, a corsi di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti il profilo
professionale, ovvero a corsi di laurea post lauream o a master universitari inerenti al profilo professionale;
• rappresentazioni teatrali e cinematografiche;
• ingresso a musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo;
• iniziative coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle Istituzioni
scolastiche e del Piano nazionale di formazione di cui all'art. 1, comma 124, della legge n. 107 del 2015.
I docenti dovranno trasmettere all’Ufficio di segreteria dell' Istituzione scolastica (art. 3 DPCM), nella persona della
Sig.ra Donatella Volpini, entro e non oltre il 31 agosto 2016, gli scontrini, le fatture, etc… comprovanti l’ effettivo
utilizzo della somma per le finalità sopra citate (art 4 del DPCM) allegandoli al modello di rendicontazione unito alla
presente circolare e disponibile sul sito della scuola.
La documentazione sarà messa a disposizione dei revisori dei conti per l’ eventuale riscontro di regolarità
amministrativa sull’utilizzo della somma.
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof. Filippo Gelormino