informa - Comune di Peschiera del Garda

Commenti

Transcript

informa - Comune di Peschiera del Garda
Peschiera
informa
Agosto 2013 - Numero 04 Anno n. 07 - Pubblicazione bimestrale di informazione ai cittadini. Editore e proprietario: Umberto Chincarini per Comune di Peschiera del Garda - 37019 Peschiera del Garda (VR)
P.le Betteloni, 3 - te.l 045.6444700 / 045.6402385 - Fax 045.7552901 - Reg. Trib. VR effettuata in data 13/07/2011 - Direttore Responsabile Elisabetta Arici - Realizzazione grafica, impaginazione e stampa Cierre
Gruppo Editoriale tel. 045.8580900 stampato in 5.000 copie - distribuzione S.P.D. tel. 045.8201863 - redazione completata in data 02.08.2013: aggiornamenti sul sito web: www.comune.peschieradelgarda.vr.it
B
RUCIA LA SCUOLA MATERNA SACRA FAMIGLIA: l’anno scolastico 2013/2014
inizierà alla Nuova Scuola Materna di San Benedetto di Lugana, con la medesima gestione delle “Scuole Aportiane”.
C
Altro che goletta, altro che chiacchiere
“Riceviamo dal dottor Giorgio Franzini, responsabile Ufficio Lago di Garda dell’ARPAV e volentieri pubblichiamo”
’ARPAV informa che ha completato l’indagine Ordinaria n. 3, come disciplinato dal D.M.
30 marzo 2010, nelle acque di balneazione di tutti i comuni veronesi del Lago di Garda.
Inoltre ha eseguito una ricognizione a terra lungo tutta la costa veronese del Garda tra il
18, 19 e 20 giugno.
Conferma che tutte le spiagge sono risultate balneabili ai sensi del D.M. 30 Marzo 2010 e D.Lgs.
116/2008. I valori dei parametri microbiologici, riferiti ai batteri potenzialmente patogeni per
l’uomo (E. Coli ed Enterococchi intestinali), sono ampiamente al di sotto della soglia prevista
dalla normativa anche se leggermente più alti delle medie stagionali.
Questo è dovuto agli straordinari eventi metereologici dell’ultimo periodo che hanno portato in
lago grandi quantità di detriti e dilavamenti di ogni genere dalla costa.
Moria di pesci. I fenomeni di moria di pesci, su informativa della provincia, sono risultati legati
ad un’epidemia da batteri opportunisti ambientali (Aeromonas spp.). Per una valutazione sui
rischi che comporta tale fenomeno sulla salute umana si consiglia di contattare le ULSS competenti per territorio. L’epidemia dovrebbe essere auto-estinguente quindi il compito resta quello
di contenerla rimuovendo i pesci morti dalle rive (nei limite del possibile). Infatti la presenza di
pesci morti in acque di balneazione ricade nel D.Lgs. 116/2008, art. 12 - Altri Parametri, comma
2, che prevede l’adozione di adeguate misure di gestione, di cui all’articolo 2, comma 1, lettera
f), numeri 6), 7), 8), 9) e 10).
Fenomeno delle schiume. I fenomeni delle schiume, segnalati in più parti, sono legati alle grandi
quantità di detriti finiti in lago in seguito alle forti precipitazioni. Questi detriti si aggregano in
superficie per poi andare incontro ai normali processi di decomposizione ad opera dei microorganismi ambientali.
Le acque con gli addensati di detriti in decomposizione, se agitate (moto ondoso, infrangersi
dell’acqua sulla costa, navigazione, ecc..), creano schiume. Le schiume, dopo essersi formate,
tendono ad accumularsi nelle zone di morta sotto costa.
I livelli fitoplanctonici si stanno riallineando alle medie stagionali (nell’ultimo periodo erano più
bassi). Non sono state segnalate fioriture fino a questo momento.
L
“Papa Francesco conosce
Peschiera del Garda?”
olui che «entra nella vita cristiana ha esigenze superiori a quelle degli altri, non ha vantaggi superiori». Così Papa Francesco nella Messa in Casa Santa Marta del 13 giugno,
celebrata in lingua spagnola. Il Pontefice ha parlato del «tema del rapporto negativo con
i fratelli», sottolineando l’affermazione di Gesù secondo la quale chi maledice l’altro «merita
l’inferno». «L’arrabbiatura è un insulto contro il fratello, è già qualcosa che si dà nella linea della
morte», «lo uccide»: «l’aggressività naturale, quella che ha avuto Caino con Abele, si ripete
nell’arco della storia», perché «siamo deboli e peccatori». «Io – ha detto – vorrei chiedere al
Signore che ci dia a tutti la grazia di fare attenzione maggiormente alla lingua, riguardo a quello
che diciamo degli altri». È «una piccola penitenza – ha aggiunto – ma dà buoni frutti». «Delle
volte uno rimane affamato» e pensa: «“Che peccato che non ho gustato il frutto di un commento
delizioso contro l’altro”»; ma «alla lunga quella fame fruttifica e ci fa bene». Bisogna chiedere
al Signore, ha concluso, la grazia di adeguare la nostra vita alla legge del Signore, «che è la Legge della mitezza, la Legge dell’amore, la Legge della pace, e almeno “potare” un po’ la nostra
lingua, “potare” un poco i commenti che facciamo verso gli altri o le esplosioni che ci portano
all’insulto o alle arrabbiature facili».
L
Cordoglio per la scomparsa
del Sindaco Laura Prati
’Amministrazione comunale e l’intera cittadinanza di Peschiera del Garda esprimono il
più profondo cordoglio alla famiglia, all’Amministrazione ed alla comunità di Cardano
al Campo per la scomparsa del Sindaco Laura Prati. Una morte che lascia sgomenti e
che non può che indurre la società civile ad una riflessione profonda sulla gravità del gesto e
sulla solitudine in cui si trovano ad operare i primi cittadini e gli amministratori comunali della
Repubblica Italiana. è inaccettabile che un Sindaco venga ucciso per aver applicato la legge nel
pieno delle facoltà del ruolo ricoperto.
pagina a cura di Umberto Chincarini
2
agosto 2013
D
Memorial Luca Marsala
L
a prima edizione del Memorial Luca Marsala, quadrangolare di basket categoria under
15, è terminata con un bilancio positivo nonostante il tempo inclemente. Tribune piene
di gente e buon livello tecnico in campo tra le giovani squadre che hanno onorato l’impegno. Nella prima semifinale Tezenis Verona ha la meglio sulla Centrale del Latte con il punteggio 61 a 43 grazie ad una buona prima parte di gara. Nella seconda semifinale Trenkwalder
Reggio Emilia supera i padroni di casa di Eurospar Peschiera per 91 a 71 con un break decisivo
nell’ultimo quarto. La finale per il 3°/4° posto è stata vinta da Eurospar Peschiera per 82 a 75
dopo un tempo supplementare raggiunto all’ultimo secondo quando ormai Centrale del Latte di
Brescia aveva la vittoria in tasca ma ha sprecato malamente l’ultimo possesso. La finalissima
è stata vinta da Trenkwalder Reggio Emilia che non ha avuto problemi a superare una spenta
Tezenis Verona per 84 a 51 aggiundicandosi il trofeo. Premio come miglior giocatore del torneo
a Davide Marsala di Eurospar Peschiera che ha ottenuto il riconoscimento di tutti gli allenatori
presenti per aver sospinto la squadra alla rimonta ed alla vittoria finale. Una giornata di basket
che è servita per ricordare Luca Marsala, scomparso lo scorso anno lasciando profonda commozione nei ragazzi arilicensi.
Elio Zenato assessore allo sport, terza età, disabilità
M
“C’era una volta Fagiolino”
Cerimonia di titolazione
di Via Giovanni Facciotti
omenica 28 luglio si è svolta la cerimonia di titolazione di Via Giovanni Facciotti.
Giovanni Facciotti (1918-2001), Sergente di Marina pluridecorato al Merito di Guerra
e al Valore Militare per l’impegno profuso nella difesa della Patria durante il secondo conflitto mondiale, nacque a Peschiera del Garda il 25 Giugno 1918. All’età di 19 anni il
Compartimento Marittimo di Venezia determinò la ferma di 28 mesi dal 1° giugno 1938 al 30
settembre 1940 sulla nave regia P.N. San Giorgio e in seguito dal 1 ottobre 1940 al 20 agosto 43
sulla nave R.C.T. Corazziere. Proprio in questo periodo ebbe modo di mostrare il proprio valore
e lo sprezzo del pericolo nelle azioni di guerra e per questo, a conflitto concluso, ha ricevuto vari
riconoscimenti: CROCE DI GUERRA AL VALORE MILITARE “SUL CAMPO”, due CROCI
AL MERITO DI GUERRA e la CROCE DEI COMBATTENTI D’EUROPA.
Durante il primo semestre di conflitto ovvero dal 10 giugno del 1940 al 30 novembre 1940 Giovanni Facciotti tenne un diario di Guerra elencando giorno dopo giorno gli sviluppi del conflitto.
Al termine della Seconda Guerra Mondiale il Facciotti donava l’originale del diario allo Stato.
Nel 1989, il 18 ottobre, la rappresentanza di ComnavSouth presso il JCOC di Verona gli comunicò che il Diario era stato inviato all’Ufficio Storico della Marina Militare ritenendolo “l’Ente
più indicato per la sua valorizzazione”. Tutto questo spedendo a Giovanni Facciotti una copia
dattiloscritta del suo diario. Il 1° Giugno 1943 Giovanni Facciotti venne promosso Sergente di
Marina e il 31 luglio ‘45 congedato per espressa volontà: “Ho fatto la guerra, bisognava difendere lo Stato e il mare dagli attacchi degli Inglesi. L’ho fatto ma non sono un uomo d’armi. La mia
vita è altro”. Da quel giorno il Sergente Giovanni Facciotti ha smesso la divisa e si è dedicato alla
famiglia. Si è sposato nel maggio del 1944 con Emma Martori e ha avuto due figli, Afro e Oretta
che gli hanno dato tre nipoti. Ha trascorso la sua vita in serenità, facendo il panettiere e tenendo
sempre nel cuore la sua Peschiera che, esclusa una breve parentesi lavorativa, non ha mai voluto
abbandonare. Il 20 marzo del 2001 ha lasciato la vita terrena e da allora riposa nella tomba di
famiglia nel Cimitero del Santuario del Frassino.
A
pprovato l’accordo con il comune di Valeggio sul Mincio e la Provincia di Verona
per la valorizzazione della ciclo pedonale del Mincio, questa l’idea della partenza
ai Setteponti che ricollocherebbe lo “storico” attraversamento.
artedì 17 luglio a Peschiera del Garda si è svolto un avvenimento di particolare importanza che in se racchiude parecchi spunti di riflessione positivi.
Il dott. Gianpaolo Trevisi ha presentato il suo nuovo libro, intitolato “C’era una volta
Fagiolino” diario dei giorni di gravidanza vissuti in prima persona, con la moglie Tea.
L’intensità della narrazione è stata sicuramente il motivo di maggior interesse, il coinvolgimento
emotivo di un “padre in attesa” le sue emozioni, le attese, le speranze, il procedere della gravidanza con un occhio attento anche all’evoluzione biologica. Il tutto descritto con la consueta deliziosa prosa che caratterizza la narrazione del dott. Trevisi. Ne esce un inno alla vita e all’amore
di coppia, ben trasmesso dalle parole dei narratori, il dott. Trevisi stesso e Francesca Verzini.
Il ritmo della narrazione è stato scandito da brani musicali eseguiti dal gruppo Musicart che ha
intervallato il racconto con canzoni che seguivano passo passo l’evoluzione del racconto.
Una nota particolare per la localizzazione dell’evento nel Giardino della Palazzina Storica, luogo
di grande pregio storico - culturale adatto, per la sua conformazione, ad ospitare eventi di questo
genere in una cornice che naturalmente ripropone le sembianze di un teatro all’aperto.
Il finale con grande sorpresa: la partecipazione di Cecilia Gasdia, che dopo aver cantato a piena
voce “O sole mio”, ha improvvisato un brillante siparietto con gli orchestrali, dimostrando oltre
alla sua grande abilità canora, anche un gran senso dell’umorismo.
La riuscita della serata e la grande partecipazione di pubblico, oltre ogni aspettativa, ci inducono
a riproporre eventi simili.
Stefano Fraccaroli consigliere incaricato associazioni, pubblica istruzione, arredo urbano.
P
arte il progetto di posizionamento dei cartelli indicatori delle piste ciclabili portato
avanti con l’associazione alberghi e campeggi utilizzando i proventi della tassa di
soggiorno.
Onoranze Funebri Menegardo Costantino snc
di Alessandro e Michele Menegardo
Servizi funebri e lavori cimiteriali su tutto il
territorio nazionale ed internazionale.
Servizio diurno, notturno e festivi
ARILICENSE TOUR by Peschiera Viaggi srl
I-37019 PESCHIERA DEL GARDA • VR • Via Marco Biagi, 27
Tel. 045 6446602 • Fax 045 7553016
www.peschieraviaggi.it • E-mail: [email protected]
Prezzi contenuti - Pagamenti personalizzati e rateizzati
Organizzazione delle esequie in sede o presso l’abitazione dei congiunti
Disponibilità per informazioni e preventivi gratuiti e trasparenti
Tradizione, professionalità ed esperienza da 70 anni
Castelnuovo del Garda - via dell’Industria, 19 - Verona
Alessandro e Michele
cell.: 349 5701441
338 1225301
uff.: 045 6450279
agosto 2013
S
Con il primo giorno di scuola
riprende il servizio di Scuolabus
i ricorda alle famiglie che il pagamento in unica rata annuale del servizio di trasporto scolastico comporta l’applicazione di una tariffa più conveniente. La scadenza del pagamento
è il 5 ottobre 2013. La rata unica annuale per servizio di andata e ritorno ammonta a Euro
240,00 per un figlio ed Euro 330,00 per 2 o più figli. Per coloro che effettueranno il pagamento
in unica rata annuale direttamente in tesoreria comunale o con bonifico bancario, il tesserino sarà
consegnato sullo scuolabus.
Le quote e le scadenze per il pagamento in alternativa in n. 3 rate sono le seguenti:
1 figlio scadenze: 1^ rata di Euro 116,00 entro il giorno 5 ottobre 2013 - 2^ rata di Euro 84,00
entro il giorno 14 gennaio 2014 - 3^ rata di Euro 60,00 entro il giorno 15 aprile 2014.
2 o più figli scadenze: 1^ rata di Euro 151,00 entro il giorno 5 ottobre 2013 - 2^ rata di Euro
117,00 entro il giorno 14 gennaio 2014 - 3^ rata di Euro 80,00 entro il giorno 15 aprile 2014.
Chi sceglie di pagare ratealmente ritira il tesserino in Municipio - ufficio scuola – aperto da
lunedì a venerdì dalle ore 08.00 alle ore 12.30 e lunedì e giovedì dalle ore 14.00 alle ore 17.00
portando la ricevuta del pagamento della 1^ rata. Per le 2 rate successive è sufficiente provvedere
al pagamento rispettando le date di scadenza.
Le modalità di pagamento sono le seguenti: direttamente in banca o con bonifico bancario: Tesoreria Comunale - Banca Popolare di Sondrio - Via Venezia, n. 40/a Peschiera d/G - CODICE
IBAN IT 80 C 05696 59660 00000 9000 X 13 oppure all’ufficio postale con bollettino intestato
a Tesoreria del Comune di Peschiera del Garda.
Si informa che sulle tariffe di sola andata o solo ritorno si applica la riduzione del 50%.
IMPORTANTE !! Nuova Scuola Infanzia di San Benedetto – Il servizio scuolabus, PER COLORO CHE LO NECESSITANO, dovrà essere richiesto su apposito modulo presso l’Ufficio
Scuola del Comune entro venerdì 23 agosto, oppure può essere scaricato dal sito del Comune e
inviato agli indirizzi di posta elettronica indicati.
A
3
Peschiera del Garda: un lago per tutti
A
nche quest’anno insieme a tanti amici per dimostrare che “l’acqua non ha barriere” e
nuotare in memoria di Renato Signorelli. Barriere architettoniche in quanto in acqua
non serve alcun supporto o sedia a rotelle e questo elemento è fondamentale per chi
deve eseguire riabilitazione e per le persone che, per patologie varie, non possono esercitare altre attività fisiche. Barriere mentali per chi ancora non ha acquisito il fatto che siamo tutti, nella
nostra unicità e a modo nostro, “diversamente abili”. Questa la manifestazione “Nuothandy cup
2013” del 6 luglio: una giornata all’insegna dell’amicizia, solidarietà e soprattutto piacere di
condividere la fortuna di avere a disposizione l’eccezionale palestra d’acqua che è il nostro lago.
Partecipazione e supporto dei volontari delle associazioni del territorio e di coloro che hanno
garantito la sicurezza ai partecipanti alla staffetta natatoria non competitiva che si sono immersi
nel lago utilizzando lo scivolo attrezzato della spiaggia dei Pioppi. Padrona di casa la squadra
nuoto disabili “3P” che si allena nelle piscine comunali Renato Signorelli. A loro si sono uniti
circa 50 atleti provenienti da varie località e il nostro cittadino Andrea Bazzoli Campione Europeo Juniores di nuoto staffetta 4 x 100 mista.
A tutti il nostro grazie.
Progetto “ Trovalibro”
gli educatori del tuo Comune piacerebbe creare uno scambio di libri usati adottati nelle
scuole secondarie inferiori e superiori. Se sei interessato a regalare, vendere o acquistare
libri scolastici usati puoi venire all’Informagiovani e compilare una scheda per lasciare
i dati dei libri che vuoi mettere a disposizione oppure consultare l’elenco dei libri disponibili per
vedere se ci sono quelli che stai cercando. I libri della scuola secondaria superiore eventualmente
regalati saranno consegnati all’Istituto Comprensivo di Peschiera del Garda, mentre gli altri testi
regalati verranno messi a disposizione degli studenti che ne avranno bisogno. Nel caso in cui si
volessero regalare dei testi si prega prima di avvisare telefonicamente l’Ufficio Informagiovani
di Peschiera del Garda aperto il lunedì e il venerdì dalle 15.00 alle 18.30 - tel. 045.6401112.
2
Premiati i più bravi
4 luglio 2013 ore 11.00. Presso la sede Municipale di Peschiera del Garda si è svolta la premiazione degli alunni meritevoli scuola secondaria di primo grado F. Chiarle di Peschiera
del Garda che hanno conseguito il diploma con votazione di 10/10 e lode:
Matteo Albi, Enrico Michelato, Ludovica Tarocco, Enrico Bruno Chiappini, Matteo Zamboni,
Arianna Bazzaro, Pietro Destro.
Complimenti a Luca Dalla Bella che alle finali di Vicenza dei campionati nazionali assoluti Kombat League e Coppa Italia Open e risultato Campione Italiano di K1 - 75 Kg.
agosto 2013
4
R… estate al museo
I
l prossimo appuntamento del ciclo di conferenze, programmato per alcuni giovedì alle ore
21.00 nella sala al primo piano della Palazzina Storica dal titolo “R…ESTATE AL MUSEO”, è per il 22 agosto con il tema “La Prima Guerra Mondiale in trincea vista da più
fronti” a cura dell’associazione “Società Sala Storica”. Seguiranno il 26 settembre “Benedetto
XV – Enciclica Ad Beatissimi Apostolurum” con relatore Umberto Chincarini e il 3 ottobre “Il
Federalismo Demaniale: la valorizzazione del patrimonio culturale a favore della comunità arilicense” con relatore Anna Grazi. Ha inaugurato il ciclo di incontri Walter Montresor che il 25
luglio ha tenuto una conferenza dal tema “ Grande Guerra, Sette e Società segrete”.
Si informa che sino a fine settembre il museo è aperto con il seguente orario: Domenica dalle
10.00 alle 12,00 e Giovedì dalle 20.00 alle 22.00 cura dei volontari della Società Sala Storica.
L’ingresso è gratuito.
G
Grande Festival Show
rande serata il Festival Show a Peschiera del Garda manifestazione itinerante con Radio
Birikina e radio Bella & Monella. Unica tappa sul lago di Garda. A condurre lo spettacolo, coordinato da Paolo Baruzzo, una splendida Luisa Corna. Si sono esibiti importanti
artisti: gli Stadio, Paolo Belli, Riccardo Fogli, i Camaleonti e tra i giovani Antonello Lo Coco
da X factor, Antonino di Amici, Alessandro Casillo direttamente da San Remo. Imponente l’apparato che è stato allestito in Piazza Ferdinando di Savoia con un palco di 30 metro quadrati,
impianto luci di Renato Neri un’ orchestra ritmico sinfonica dal vivo composta da venti elementi.
Alla scoperta della città e della storia
D
omenica 25 agosto: visita guidata al centro storico della città alla scoperta della storia
seguendo le tracce che partono dagli Scaligeri e giungono fino all’Impero Asburgico.
Ritrovo alle ore 9.00 davanti a Porta Brescia, lato esterno, rientro previsto per le ore 12.00
(animatore culturale Marco Tomasi). Sabato 14 settembre: visita guidata a villa Paradiso. Ritrovo
alle ore 9.00 davanti al Cancello d’ ingresso alla villa, rientro previsto per le ore 12.00. Per questa
visita è necessario prenotarsi chiamando il numero 366.5257241 (animatore culturale Sara Quaranta). Domenica 29 settembre: visita guidata ai forti destra Mincio, in particolare ai Forti Papa e
Ardietti. Ritrovo alle ore 9.00 davanti a Porta Brescia, lato esterno, rientro previsto per le ore 13.00.
(animatore culturale Bruno Bernardini). Sabato 13 ottobre: visita guidata al laghetto del Frassino,
interessante oasi naturalistica. Ritrovo alle ore 15.30 al parcheggio del Santuario della Madonna
del Frassino, davanti all’ingresso del cimitero, rientro previsto per le ore 18.00 (animatore culturale
Massimo Tridapali)
Sempre in ambito storico culturale e architettonico si segnalano i seguenti incontri che si terranno
nella sala conferenze della biblioteca civica alle ore 18.30 il 20 settembre il 4 ottobre e il 25 ottobre
patrocinati e ospitati dal Comune e organizzati dal locale gruppo C.T.G. D’altra natura invece l’ultimo dei tre incontri promossi dall’associazione Amici del Gondolin. Giovedì 22 agosto alle ore 21.00
una serata di storia e cultura strettamente legata al lago dal titolo: “Storia sommersa” che si terrà
nella prestigiosa sala Radetzky sede del Museo della Pesca e delle Tradizioni locali. Dal profondo
del lago riemergono testimonianze della storia: filmati dell’imbarcazione Gabarra, della cannoniera
Sesia e del mezzo di trasporto americano DUKW. Il Museo della pesca e tradizioni locali è aperto
sabato, domenica e giorni festivi dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30 a cura dei volontari
dell’ Associazione Amici del Gondolin. Per visite guidate contattare Rolando: 338.2734508.
appuntamento il 27 Agosto
alle ore 21.30 al teatro estivo:
la compagnia
Teatro dell’Attorchio
di Cavoion
presenta
“L’USEL DEL MARASCIAL”
Soddisfazioni della Remiera Peschiera
S
ophia Marlene Bonatti di Peschiera del Garda in squadra con Alessandra Schurzel, Beatrice Veronese e Lara Perisinotto.
Le ragazze, in qualità di rappresentanti della Regione del Veneto si sono classificate prime
al Trofeo delle Regioni nell’ambito del Campionato Italiano Canoa 2013 tenutosi nel bacino di
Caccamo (Macerata) sabato e domenica 27 e 28 luglio, nelle specialità K4 mt. 500 e mt. 200.
Ricordo dell’Incoronazione della
Madonna del Frassino
REGINA DEL GARDA
DOMENICA 8 SETTEMBRE
ore 10.00 Solenne Messa in Santuario
ore 17.00 Processione con la Madonna del Frassino dalla Chiese di San Martino
Piazzale del Porto ore 17.30 Santa Messa concelebrata e dal battello sul lago scortato dalle
imbarcazioni preghiera alla Madonna e Benedizione del Lago.
21° Palio
delle mura
della Fortezza
CONOSCI IL TUO COMUNE?
Via Ragazzi del ‘99 - Area Bocciodromo anno 2000
T
orna l’attesa gara di
voga alla veneta con
i gondolini gardesani
a due rematori intorno ai Canali della Fortezza che costituiscono un circuito naturale
unico nel suo genere.
Vero omaggio alle tradizioni
del lago e alla nostra cultura.
Si sfidano circa venti equipaggi. Vinca il migliore!
E per festeggiare: grande “Incendio dei Voltoni”!
Ballarini S.r.l.
DEMOLIZIONI DI FABBRICATI
CIVILI E INDUSTRIALI - SCAVI
via Campagna Bassa, 1 - 37014 Cavalcaselle di Castelnuovo d/G (Verona)
Tel. 045 6401480 - 045 7551160 / Tel. - Fax 045 7551044
email: [email protected] - P.IVA - C.F. - Reg. Imp. VR 03275190233
C.C.I.A.A. di VR - R.E.A. n. 323429 - Cap. Soc. 30.000,00 i.v.

Documenti analoghi