I «bravissimi» sono nove

Transcript

I «bravissimi» sono nove
LA SICILIA
36.
GIOVEDÌ 15 LUGLIO 2010
ENNA
GLI ESAMI
DI MATURITÀ
VALGUARNERA
Maugeri al sindaco
«Finora abbiamo
solo proclami»
A Leonforte resi noti gli
elenchi degli studenti che
hanno superato le prove al
Liceo classico e allo Psicopedagogico del plesso
«Nunzio Vaccalluzzo»
Si terrà sabato alle 21 a Centuripe, presso la centrale piazza Duomo, la prima
tappa della selezione del concorso nazionale "Miss ragazza cinema ok 2010" per
aspiranti attrici. Affluiranno pertanto a Centuripe da mezza Sicilia numerose
ragazze col pallino del cinema e della recitazione, che si sottoporranno al vaglio
della giuria in diverse prove e in tre distinte "mise": casual, elegante e in costume.
La serata, giunta alla ventiquattresima edizione, sarà presentata da Diego
Caltabiano e Luca Bivona e vedrà come ospiti d’onore la «Miss ragazza cinema ok
2009», Martina Sinatra, la «Miss cinema 2010», Egle Calabrese, e la «Miss stella
d’Europa 2010», Florinda Bonforte. Alla manifestazione di sabato, patrocinata
dal Comune di Centuripe e voluta dall’Associazione «Kento» e dalla locale
Associazione commercianti, seguiranno poi le finali regionali, cui farà da
testimonial il noto attore Michele Placido.
VALGUARNERA. L’ex vice sindaco, Dario Maugeri
(Pdl), uscito sconfitto dalle elezioni amministrative dello scorso mese di maggio, inizia ad esprimere i primi giudizi sul nuovo governo cittadino. «Il
Pdl - dice Maugeri - augura al sindaco buon lavoro
nell’interesse della collettività, ma ad oggi abbiamo
avuto solo proclami. Primo intervento annunciato
la ghiaia nelle aiuole in via Sant’ Elena (già in atto
nei giorni precedenti le elezioni), mentre il sindaco lo annunciava come primo provvedimento.
La ghiaia renderà sicure le aiuole ma impossibili da pulire. Si fa già fatica a distinguere la ghiaia
dalla sporcizia che raccoglie, inoltre vi è una somma stanziata per l’acquisto di piante e vasi. Nella
viabilità urbana non ho visto nessun miglioramento, anzi attendo che venga collocata la segnaletica orizzontale e verticale e gli specchi direzionali acquistati con delibera di giunta su proposta
del sottoscritto». Dario Maugeri tratta anche la
questione di contrada Marcato e afferma: «In merito alle affermazioni dei giorni precedenti, sullo
stato di abbandono di contrada Marcato che risalirebbe a decenni di incuria e abbandono, vorrei ricordare che quella zona, l’anno scorso è stato ripulita da cima a fondo (villetta compresa), ed è stata
decespugliata, evitando così pericolosi incendi. E’
stato intimato ai proprietari dei terreni di ripulirli
dalle sterpaglie, invece quest’anno, non è stato
fatto ed, infatti, si è registrato un incendio che ha
distrutto le sterpaglie di tutto il quartiere. Naturalmente, è più facile dare la colpa alla precedente
amministrazione. La campagna elettorale è finita,
si mette in risalto la pulizia del sindaco senza dire
che la stessa, a mio parere è stata fatta con colpevole ritardo».
GIUSEPPE FICHERA
ARCANGELO SANTAMARIA
Il liceo classico di Leonforte
«Nunzio Vaccalluzzo» è
diretto da Maurizio
Lomonaco
I «bravissimi» sono nove
Questa volta i maschi hanno superato le studentesse nella conquista al massimo voto
LEONFORTE. Per gli esami di Maturità 20092010, arrivano i primi risultati dai vari istituti scolastici e, naturalmente, anche se
nessuno l’esprime in maniera troppo semplice, non tutti possono dirsi soddisfatti del
voto ottenuto e che, comunque, servirà alle scelte future: ricerca immediata del posto
di lavoro o l’Università. Al Liceo Classico
“Nunzio Vaccalluzzo” di Leonforte, di cui è
dirigente Maurizio Lomonaco, sono stati
tre i maschi “maturi” che hanno ottenuto il
voto massimo e si tratta di Giuseppe Travagliante, Antonio La Porta e Gaetano Di Salvo, i quali si fregiano del 100/100 della
Commissione giudicatrice.
Cambiando, così, quella che è stata quasi
sempre la tendenza dell’antica scuola
leonfortese, ovvero il “dominio” costante
delle ragazze sui ragazzi. Per quanto riguarda, invece, gli altri studenti che hanno centrato, con voti diversi, la maturità, si tratta di
Eva Capizzi 81/100, Calogero Barba 82, Giusy Di Napoli 82, Andrea Mantegna Lenza 62,
Serena Livera 75, Maria Rosaria Lombardo
86, Cristina Mauceri 88, Giuseppa Migliastro 94, Antonio Morina 81, Marina Parisi
83, Sara Patti 74, Samuele Vincenzo Paxhia
83, Mattia Piccolo 74, Silvia Rita Popolo 94,
Flavia Ragusa 89, Viviana Scaglione 82, Denis Tuttobene 83, Ylenia Virzì 83.
Vediamo, adesso, i risultati del corso Socio Psico Pedagogico del “Nunzio Vaccalluzzo” di Leonforte, dove si registrano sei “centisti” ed è un buon risultato complessivo,
per l’istituto diretto da Maurizio Lomonaco.
Per la sezione A hanno ottenuto 100/100
Sebastiana Bannò, Angela Calzetta e Francesca Screpis; per la sezione B lo stesso
100/100 per Angela Gloria Baglieri, Sabrina
Barcellona e Paola Sanfilippo. Premesso che
i maschietti delle due sezioni sono stati
soltanto 3 su 42, chiaramente è facile dire
che i “centisti” sono tutte di sesso femminile.
Ma vediamo, adesso, gli altri maturi e il
voto ottenuto. Sezione A: Jessica Barbera
70/100, Sandra Benintende 75, Serena
D’Anna 78, Melissa Fiorellino 90, Rossana
Gervasi 60, Alessia Li Volsi 96, Cristina Lom-
bardo 60, Noemi Monsù 64, Francesco Romano 72, Lucia Maria Salamone 89, Maria
Secolo 80, Concetta Spataro 60, Francesca
Sciammacca 60, Marta Vona70. Sezione B:
Giorgia Abbate 60/100, Carmelo Adamo 62,
Ilaria Alaimo 70, Samantha Astolfo 78, Marina Chillemi 72, Roselisa Gervasi 60, Alessia Giangreco 80, Sara Ipsale 70, Patrizia La
Bianca 72, Giovanna Leanza 61, Marianna
Leanza 60, Sergio Lombardo 75, Chiara
Maugeri 75, Claudia Mazza 65, Giusy
Monzù 60, Angela Pedalino 60, Sonia Pedalino 66, Taisia Rosano 60, Rosetta Salatino
60, Giusy Spinello 72, Marta Venticinque
66, Dafnu Viviano 68.
Centuripe, sabato selezione per «Miss ragazza cinema ok»
CARMELO PONTORNO
Lotta agli alcolici ai minori Titolo di duathlon
DA VALGUARNERA A SPOLETO
Valguarnera. Ordinanza del sindaco per regolarizzare vendita; in arrivo multe salate
IL SINDACO SEBO LEANZA
VALGUARNERA. Tolleranza zero contro la vendita di
alcolici ai minori di 16 anni. A volerla è il sindaco,
Sebo Leanza, che ha emanato un’apposita ordinanza che vieta la vendita, la somministrazione, la
detenzione e il consumo di bevande alcoliche e superalcoliche ai minori di anni sedici. Un’ordinanza immediatamente entrata in vigore che è già stata trasmessa alla Prefettura di Enna, alla Questura
di Enna, al Comando della Polizia Municipale e al
Comando Stazione dei Carabinieri di Valguarnera.
Parte dal governo cittadino, quindi, la battaglia per
cercare di salvare i giovani valguarneresi, dalla
deriva alla quale conducono i consumi di alcol e
droga. Valguarnera, una volta paese definito tranquillo, da qualche tempo è spesso citato nelle cronache per la detenzione, lo spaccio e l’uso di sostanze stupefacenti da parte di molti giovani.
Un grido d’allarme lanciato anni addietro e che
solo ora, è stato recepito dall’opinione pubblica e
dalle istituzioni. A citare quanto accade in paese è
proprio lo stesso sindaco Leanza che nella stessa
ordinanza che vieta l’uso di alcolici, denuncia:
«Anche nel territorio di Valguarnera è diffusa , in
particolarmodo fra adolescenti, l’abitudine a consumare notevoli quantità di sostanze alcoliche. A
questo stato di cose si aggiungono, sempre più frequentemente, episodi di inciviltà e maleducazione di gruppo. Occorre promuovere la responsabilizzazione della famiglia quale comunità di vita
fondamentale per lo sviluppo, l’integrazione e la
socializzazione degli adolescenti che, attraverso la
funzione educativa e di controllo dei genitori e
delle istituzioni, debbono garantire adeguato sostegno nei confronti dei minori al fine di prevenire problematiche connesse alla prevenzione e
protezione della salute individuale e pubblica».
Tutti i locali dovranno esporre il divieto in modo
visibile al pubblico tramite idoneo cartello con la
dicitura: «In questo locale è vietata la somministrazione e la vendita di bevande alcoliche e superalcoliche ai minori di anni sedici». La mancata osservanza delle disposizioni dell’ordinanza sarà
punita con una sanzione amministrativa pecuniaria che da 25 a 500 euro.
Una delegazione di Troina con in testa il sindaco ha portato la reliquia del Patrono alle famiglie emigrate a Mannheim
San Silvestro ospite in Germania
TROINA. Una delegazione di troinesi è
stata ospitata dalla Comunità cattolica
italiana di Mannheim in Germania. Nella chiesa di St. Josef a Lindenhof, in particolare, è stata esposta la reliquia di San
Silvestro Monaco Basiliano, che per la
prima volta, dopo novecento anni ha lasciato Troina per giungere a Mannheim
dove c’è una colonia di 80 famiglie troinesi. La delegazione era composta dal
presidente del Comitato giubilare, don
Pietro Antonio Ruggiero, il sindaco di
Troina, Salvatore Costantino, il presidente della Commissione comunale per i
festeggiamenti di San Silvestro, Salvatore Pagana e il governatore della Confraternita di San Silvestro, Silvestro Attardi.
Sono stati accolti dal parroco della Comunità cattolica, don Valerio Casula.
La reliquia di San Silvestro è stata accompagnata nella cappella della Missione cattolica. «Un momento come
quello vissuto alla presenza della reliquia
di San Silvestro - ha detto don Piero Antonio Ruggiero durante l’omelia - è diventato l’occasione, o meglio lo spazio,
per superare confini e differenze. Sappiamo bene che vivere in terra straniera
ha come risultato il non sentirsi a casa da
nessuna parte, né nel paese di origine, né
nel paese che vi ospita da numerosi anni, ma è proprio qui che si sperimenta la
bellezza della fede per la quale siamo
concittadini dei santi e familiari di Dio».
«Essere sindaco - ha detto Salvatore
Costantino - significa avere attenzione e
interesse non solo per chi vive a Troina
ma anche per chi ogni giorno deve confrontarsi con una vita non sempre facile
in terra straniera». Al sindaco di Troina
ha fatto eco l’intervento del presidente
del Consiglio pastorale Sebastiano Micelisopo, originario di Delia, che nel suo discorso di benvenuto, ha auspicato «che il
gesto che la città di Troina ha compiuto
nei confronti dei suoi concittadini possa
ripetersi anche per altre città siciliane e
non, che in terra tedesca hanno vere e
proprie colonie di cittadini».
Al termine della celebrazione, il momento conviviale organizzato dalla missione è stato un tripudio di abbracci, foto, ricordi, tentativi di rintracciare un
conoscente comune. «Ancora una volta
San Silvestro, uomo di comunione e dialogo - conclude il sindaco Costantino aveva compiuto il miracolo dell’incontro
nella diversità, aveva costruito ponti,
aveva aperto strade nuove per un’amicizia che di certo non si concluderà, aveva
riacceso nel cuore dei presenti la certezza che l’identità è un fattore dinamico e
non statico e che si può costruire solo a
partire da ciò che ci unisce».
per Maria Sella
VALGUARNERA. Dopo la recente conquista di 2 titoli
regionali ai campionati assoluti di atletica leggera,
altra grande soddisfazione per il mondo dello sport
valguarnerese. Dopo Maria Concetta Manna e Jessica Mangione, agli onori della cronaca un’altra ragazza. Lunedì scorso la valguarnerese Maria Alfonsa Sella, tesserata per la Td Rimini, a Spoleto, ha vinto il titolo italiano di Duathlon classico che si corre sulle distanze di 10
chilometri di corsa, 40 in bici ed
ancora 5 di corsa.
Maria Alfonsa Sella, che ha mosso i primi passi nello sport e nell’atletica, vestendo i colori della Pro
Sport 85 Valguarnera, ha tagliato il
traguardo con il tempo finale di 1
ora 56’ e 31", sbaragliando tutte le
MARIA SELLA
avversarie sin dai primi metri. Negli ultimi tre anni, Maria Alfonsa
Sella ha vinto anche il titolo italiano assoluto di
Ironman che si corre sulle distanze di 3,8 chilometri a nuoto, 180 in bici e 42 di corsa. Ma per la "superdonna valguarnerese", le soddisfazioni non sono ancora finite.
Il prossimo 30 luglio, infatti, Maria Alfonsa Sella,
sarà impegnata con la nazionale italiana ad Immenstadt in Germania, ai Campionati del Mondo di
Triathlon che prevedono le distanze di 4 chilometri a nuoto 130 in bici e 30 di corsa a piedi. L’intera
Valguarnera, ovviamente, fara’ il tifo per Maria
Alfonsa Sella, sperando di poterla festeggiare al
suo primo ritorno in paese.
ARC. SAN.
OCCUPAZIONE
Disneyland Parigi cerca
altri giovani animatori
La cerimonia
avvenuta in
Germania per la
reliquia di San
Silvestro portata
dalla delegazione
di Troina
Troina, il Prg chiede ancora delucidazioni sulla casa della solidarietà
sal. cal.) Il progetto sulla casa della
solidarietà continua a creare dibattito.
Dopo la presa di posizione da parte
dell’assessore comunale Eliana Chiavetta,
arriva la replica del consigliere del Pd Fabio
Venezia. "Non ci sentiamo per nulla
soddisfatti - dice Venezia - da quanto scritto
dall’assessore sulla costruzione di una casa
di solidarietà per i tossicodipendenti.
Infatti, ha scritto che per il momento è
prematuro fornire risposte ai nostri quesiti,
come ad esempio in quale area comunale
l’assessore intende realizzare questa
struttura e se la suddetta area è stata
prevista nel redigendo Prg. Abbiamo inoltre
chiesto a quanto ammontano i costi di
gestione annuale per il funzionamento della
struttura, e se sono interamente o
parzialmente a carico del bilancio
comunale, nonché quali e quante figure
professionali si prevedono per la gestione
della casa".
f.g.) Il Dipartimento dello spettacolo di Disneyland
Resort Paris ha aperto una selezione di ragazzi e ragazze di età maggiore di 18 anni per interpretare in
costume i ruoli dei suoi personaggi più famosi e/o
interpretare i ruoli di principi e principesse e/o
partecipare alle parate nella qualità di ballerini.
Tra i requisiti richiesti: conoscenza fluente dell’inglese o del francese (i colloqui per coloro che supereranno l’audizione saranno in lingua). Le selezioni si terranno a Palermo il 6 ottobre dalle 9 alle
19,30 presso Dancer Broadway, Scuola Danza Classica e Moderna-Via Lanza di Scalea 386; mentre a
Catania l’8 ottobre dalle 9 alle 19,30 presso le sale
del Centro sportivo universitario, Cittadella universitaria, via Andrea Doria 6 con ingresso per le selezioni da via Santa Sofia. Le domande dovranno
pervenire entro il 15 settembre esclusivamente a
mezzo mail per le selezioni sia di Palermo che di
Catania a [email protected]/lavvoro/uffici/eures. I candidati possono contattare i referenti
Eures presenti in tutte le province siciliane (elenco
scaricabile dal sito Eures: www.regione.sicilia.it/lavoro/uffici/eures/reteeures.htm).

Documenti analoghi