escursione - Comune di VANZONE CON SAN CARLO

Commenti

Transcript

escursione - Comune di VANZONE CON SAN CARLO
Dormire e mangiare/Sleep and eat
Dove siamo/Where we are
Comune di Vanzone con San Carlo
BED & BREAKFAST
Bed and Breakfast "Gli gnomi"
Indirizzo: Via Valleggio, 36
Telefono: 340.3057844
EMail: [email protected]
Web: www.glignomi-bb.com
CAMPEGGI
Campeggio "Monte Rosa"
Indirizzo: Frazione San Carlo, 16
Telefono: 0324.828971
EMail: [email protected]
Web: www.campingmonterosa.it
Proposte di
escursione
CASE PER FERIE - CASE VACANZE
Tour proposals
Colonia "Villa Regina"
Indirizzo: Via Marconi, 23
Telefono: 0324.89237
2011
Colonia "Minime O. del Cuore Imm. di Maria"
Indirizzo: Loc. Battiggio, 26
Telefono: 0324.89642
AFFITTACAMERE - RISTORANTI
Ristorante Affittacamere "Concordia"
Indirizzo: Via Monte Rosa, 11
Telefono: 0324.828967
Web: www.ristorantepizzeriaconcordia.it
BAR – CIRCOLI
Comune di Vanzone con San Carlo (VB)
Via Gorini n.20/A - 28879 Vanzone con San Carlo - Italy
Tel. e Fax (+39)0324.828804
[email protected]
www.comune.vanzoneconsancarlo.vb.it
Bar “La Farmacia dei Bandarai”
Indirizzo: Piazza San Rocco (Vanzone)
Telefono: 0324.89395
EMail: [email protected]
Circolo A.c.l.i.
Indirizzo: Frazione San Carlo
Telefono: 0324.828966
www.comune.vanzoneconsancarlo.vb.it
Vivi il piacere di un’escursione a Vanzone con San Carlo
Alla scoperta di un paese nel cuore della natura.
Vanzone con San Carlo, immerso nel verde dei
boschi della Valle Anzasca, a pochi chilometri
da Macugnaga, in provincia di Verbania, è un
piccolo paese ricco di storia, cultura e
tradizioni.
Il comune nasce nel 1865, dall’unione, per
disposizione “Reale”, di Vanzone e San Carlo
d’Ossola.
Oltre alle due principali ci sono le frazioni
Ronchi Dentro, Ronchi Fuori, Roletto,
Valleggio, Battiggio e Pianezza.
“Comune a borgate sparse di abitanti 645. Il
comune si chiama Vanzone con San Carlo e ha
sede nella fraz. Vanzone - Posta, telegr. Fontane publ. e priv. - Medico (anche dentista).
– Farmacia – Negozi per princip. approvig. –
Vendita di giornali. – Borgata stesa lungo la
carrozzabile su ripiano del versante sinistro
della valle: abitato semplice, con belle case e
qualche villa; vari negozi. Prati e boschi vicini.
Due Km prima di essa è la borgata San Carlo,
modestissima,
pure
sulla
carrozzabile.
Frequentazione stiva per villeggiatura.” Con
queste parole menzionava il paese anzaschino
la “Guida pratica ai luoghi di soggiorno e di
cura d’Italia riguardante le stazioni alpine” del
Touring Club Italiano, edizione 1934.
Particolare attenzione meritano le “Acque dei
Cani” o “Vanzonis”, le più ricche di minerali al
mondo, fonti arsenico-mangano-ferruginose
dalle enormi potenzialità terapeutiche, che
sgorgano a quota 1473 m. nelle antiche miniere
aurifere sopra San Carlo dette “dei Cani”, dal
nome del famoso condottiero Facino Cane. La
storia della loro utilizzazione a scopo termale
inizia ai primi del ‘900 e continua tutt’ora.
Live the pleasure of an excursion to Vanzone con San Carlo
Discover a country in the heart of nature.
4 Agosto 2011/ August 4, 2011
ALLA SCOPERTA DI VANZONE
E DELLE SUE FRAZIONI
Ritrovo: h. 09.30 in piazza S. Rocco a Vanzone
Pranzo al sacco
Escursione ad anello con 200 mts di dislivello
Quota di partecipazione: adulti € 15,00 pp –
ragazzi fino ai 17 anni € 5,00 pp
Guida responsabile: Pia Molteni
casa 0324 88745 mobile 347 8718892
email [email protected]
Un’escursione varia che si addentra nel passato e
porta alla luce antichi manufatti rurali. Passo
dopo passo si ripercorre la vita di un tempo con il
lavatoio e i mulini di Roletto, con la macina della
canapa e il torchio per le noci, si passa Ronchi di
Fuori e inoltrandosi nel bosco si riconoscono i
segni di una ‘strusa’ usata per trasportare il
materiale della Miniera dei Cani. Si intravvedono
resti di antichi terrazzamenti e poco prima di
Pianezza si attraversa l’audace cascata del Crotto
Rosso dalle acque arseno-ferrugginose. A
Battiggio si visita l’antica torre e si percorre la
sponda del torrente Anza fino a raggiungere il
bellissimo ponte medievale. Risaliti a Vanzone si
prosegue per Ronchi di Dentro per osservare
antiche abitazioni e al termine si visita la Latteria
Turnaria.
Info: escursione poco faticosa adatta a tutti, di
grande interesse culturale. Oltre alla normale
dotazione e al pranzo al sacco, sono consigliati
una giacca o una mantella impermeabile e
scarponcini da escursionismo a caviglia alta.
12 Agosto 2011/ August 12, 2011
IL BOSCO DI FRONTE A NOI
Ritrovo: h. 08.45 presso il ristorante pizzeria
"Concordia" a Vanzone.
Pranzo al sacco
Escursione ad anello con 750 mts di dislivello
Quota di partecipazione: adulti € 15,00 pp
– ragazzi fino ai 17 anni € 5,00 pp
Guida responsabile: Luca Chessa
casa 0324 88745 mobile 340 7993104
email [email protected]
Lunga escursione tra boschi immensi e alpeggi
sul lato in ombra della Valle. Si parte da
Vanzone e in breve si passa il bel paesino di
Case Opaco dove una bella ma ripida mulattiera
porta all’Alpe Laveggio, luogo panoramico
d’eccezione e alpeggio ancora vissuto e curato
(ore 3,15). Dopo aver pranzato al sacco si
prosegue in un lungo traverso nel bosco d’abeti
bianchi e faggi incontrando l’Alpe Bogo e
successivamente Corte Baranca (40 minuti). Da
qui, una ripida e diretta discesa fino a Curt,
alpeggio abbandonato e diroccato. Si prosegue
ancora per ripida discesa fino al Ponte Pertuso
(uno dei più antichi ponti sull’Anza della Valle)
e dopo una breve salita si ritorna in paese a
Vanzone (ore 1,00).
Info: con questi tempi la gita è adatta a un
gran numero di persone a patto che
possiedano un minimo di allenamento. Oltre
alla normale dotazione e al pranzo al sacco,
sono indispensabili i bastoncini da trekking,
una giacca o una mantella impermeabile e
scarponcini da escursionismo a caviglia alta.

Documenti analoghi