LA DINASTIA FLAVIA Dopo la morte di Nerone scoppiò la

Transcript

LA DINASTIA FLAVIA Dopo la morte di Nerone scoppiò la
Dopo la morte di Nerone scoppiò la guerra civile tra i generali a capo
degli eserciti stanziati sui confini che si contendevano la successione,
finchè non salì al potere Tito Flavio Vespasiano (69 - 79) proclamato
dalle legioni d'Oriente che stavano combattendo con lui
in Palestina per una rivolta di ebrei.
LA DINASTIA FLAVIA
Come cominciò?
Quando regnò Domiziano?
Regnò dall'81 al 96
Tito
Che cosa dimostra
la sua salita al potere?
Chi era?
Lui era un homo novus,
figlio di un cavaliere
appaltatore delle imposte
Come risolse il problema
della successione?
Quali furono i suoi
provvedimenti
più importanti?
Non era nato a Roma,
ma a Rieti
1. La lex de imperio (legge sul potere): l'imperatore
venne ufficialmente riconosciuto come la massima
autorità dello stato con poteri assoluti
2. Risanò le finanze dello Stato (diminuendo il lusso
della corte e recuperando terreni occupati in modo
illegale da privati e spesso lasciati incolti)
3. Repressione di rivolte nelle province
4. Concessione della cittadinanza romana a molti
provinciali e accesso al Senato di rappresentanti
delle élites italiche e occidentali: la classe
dominante diveniva così più stabile
Dal 71 si associò al potere il figlio Tito e
designò come secondo successore
l'altro figlio, Domiziano. In particolare Tito
si occupò della repressione di una
rivolta che era scoppiata in Palestina
(terra che i romani avevano conquistato
nel I a. C.). Nel 70 Tito distrusse Gerusalemme,
massacrando o rendendo
schiavi molti ebrei o proibendo loro
l'accesso alla città (guerra giudaica).
Ebbe allora inizio la diaspora, ovvero
la dispersione degli ebrei in tutto il mondo
1. Declino della
nobiltà senatoria. Lui era un homo novus,
figlio di un cavaliere appaltatore delle imposte
2. Aumento della capacità
dell'esercito di dare il potere
ai suoi comandanti
Regnò per tre anni (79 - 81)
e fu definito "delizia del
genere umano"
Quali sono gli aspetti più importanti del suo regno?
Quali catastrofi avvennero
durante il suo regno?
1. eruzione del Vesuvio
che distrusse Pompei ed Ercolano
2. incendio di Roma nell'80
Tentò di aumentare l'assolutismo del potere imperiale: si faceva
chiamare dominus et deus, signore e dio,
e comandava in modo autoritario.
Perseguitò i giudei (cioè gli ebrei) e i cristiani e fece espellere
intellettuali che a suo parere
corrompevano i costumi romani.
In politica estera consolidò i confini e portò a termine
la conquista della Britannia. Fu ucciso in
una congiura nel 96 e sostituito con Nerva
Perchè?
Come si
comportò
Tito?
Organizzò aiuti per
le popolazioni colpite
Aveva modi raffinati e durante il suo
regno non ci furono condanne a morte
Quali furono gli aspetti
negativi del suo regno?
Favorì il ritorno del lusso
a corte e una visione
divinizzata del sovrano

Documenti analoghi