Scarica

Commenti

Transcript

Scarica
Istituto Professionale di Stato “Alfredo Beltrame”
Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera
Via Carso, 114 - 31029 Vittorio Veneto (TV)
 0438/556367 - 556128 - 556060  0438/946336
 [email protected]; http://www.alberghierobeltrame.gov.it
C.F. 93005790261
Prot.n. 12805/2016
Vittorio Veneto, 16 Dicembre 2016
- Al Dirigente Scolastico
- Al Personale A.T.A.
- Alla R.S.U. Istituto
SEDE
SEDE
SEDE
Albo on line – Sezione Trasparenza
OGGETTO: PROPOSTA PIANO ANNUALE DI LAVORO E DELLE ATTIVITA’ DEL PERSONALE A.T.A. PER L’ A.S. 2016/2017.
IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMMINISTRATIVI
VISTO l’art. 21 L. 59/97;
VISTO l’art. 14 DPR 275/99;
VISTO l’art. 25 D.L.vo 165/01;
VISTO il CCNL del 29.11.2007 e successive Sequenze contrattuali con particolare riferimento agli Artt. 46,47,50,52,54,55,86 e 87;
VISTO le linee generali del Piano dell’Offerta Formativa;
VISTE la direttiva del Dirigente Scolastico Prot.n. 10690 del 5/11/2016 ai sensi dell’art. 25, comma 5 del Dlgs 165/2001;
CONSIDERATO l’organico di fatto del Personale A.T.A. per l’A.Sc. 2016/17;
TENUTO CONTO dell’esperienza e delle competenze specifiche del personale in servizio;
SENTITE le esigenze e le proposte del personale interessato;
CONSIDERATE le osservazioni avanzate dal D.S. e con essa condivise;
PROPONE
il seguente piano di lavoro e attività del personale A.T.A. per l’a.s. 2016/2017, in coerenza con gli obiettivi deliberati nel
Piano dell’Offerta Formativa. Il piano comprende la proposta sull’articolazione dell’orario di lavoro del personale dipendente, funzionale all’orario di funzionamento dell’Istituzione scolastica, compiti e funzioni del personale, l’attribuzione
degli incarichi di natura organizzativa, l’intensificazione delle prestazioni lavorative e quelle eccedenti l’orario d’obbligo:
1.
2.
Assegnazione incarichi organizzativi ai plessi, ai reparti e competenze di servizio;
Proposta Articolazione Orario di Lavoro.
L’attribuzione di incarichi organizzativi e le prestazioni eccedenti l’orario d’obbligo rientrano nelle competenze del Direttore, mentre l’adozione della prestazione dell’orario, l’attribuzione di incarichi specifici e l’intensificazione delle prestazioni appartiene alla funzione dirigenziale,
1)
PROPOSTE IN ORDINE ALL’ARTICOLAZIONE DELL’ORARIO DI LAVORO
Il piano delle attività del personale A.T.A. è stato organizzato in modo da consentire la realizzazione delle attività e progetti specificati nel P.O.F. e garantire l’adempimento di tutti i compiti istituzionali, ivi comprese le relazioni con il pubblico. Sono state
prese in considerazione le diverse tipologie di orario di lavoro previste dal CCNL 29/11/2007 che coesistono tra di loro. Il piano
prevede, quindi, che il personale adotti l’orario flessibile, le turnazioni e la programmazione plurisettimanale.
Poiché dall’A.S. 2013/14 è stato adottato orario scolastico su 5 giorni settimanali anche per l’Istituto Agrario e Alberghiero, nel
piano di attività si propongono orari di servizio diversificati in base alle esigenze dei vari reparti partendo da quello base dalle
8.00 alle ore 14.00 (che coincide con l’orario di apertura e chiusura della scuola). Inoltre, nell’adozione dell’orario, tutto il personale è stato interpellato onde concordare un orario di lavoro nel rispetto delle esigenze di servizio e dei dipendenti stessi.
a)
Orario di lavoro individuale
L'orario di lavoro di ciascun dipendente potrà essere modificato previa richiesta scritta del dipendente e conseguente autorizzazione del Dirigente scolastico, sentito il DSGA e viste le esigenze di servizio.
Resta fissato l'obbligo della timbratura giornaliera con annotazione su apposito modulo di tutte le variazioni al proprio orario ordinario di lavoro.
b) Riduzione della trentacinquesima ora
1
Ai sensi dell’art. 55 comma 1 del CCNL 29/11/2007, in attesa della nuova C.I.I., non viene applica la riduzione di orario a 35 ore
in quanto non coesistono i criteri di applicazione e cioè:
- l’essere tale personale adibito a regimi di orario articolato su più turni o l’essere coinvolto in sistemi d’orario
comportanti significative oscillazioni degli orari individuali rispetto all’orario ordinari;
- l’essere, queste gravosità, svolte nelle istituzioni scolastiche educative, in quelle con annesse aziende agrarie e in
quelle scuole strutturate con orario di servizio giornaliero superiore alle 10 ore per almeno 3 giorni a settimana.
Come affermato dall’ARAN in materia (orientamento applicativo del 24/6/2013), devono coesistere la condizione soggettiva (turnazione, sistemi di orario) e la condizione oggettiva (la specifica tipologia di scuola).
Pertanto solo il personale che si trova in queste due condizioni potrà usufruire della riduzione d’orario a 35 ore (che comunque
dovrà essere anche oggetto di contrattazione).
Durante i periodi di chiusura delle attività didattiche l’orario sarà per tutti di 36 ore settimanali.
L’orario di servizio sarà accertato con orologio marcatempo. I documenti delle marcature saranno custoditi nell’Ufficio Amministrativo e sarà cura dell’Ufficio del Personale riferire periodicamente sul rispetto dell’orario da parte del personale ATA.
Laddove per esigenze personali il dipendente avesse necessità di modificare il proprio orario rispetto al presente piano di lavoro,
potrà farne motivata richiesta che potrà essere accolta se non in contrasto con l’efficacia del servizio.
c)
Orario Flessibile
L’orario flessibile consiste nella disponibilità del dipendente, su esigenze della Pubblica Amministrazione, a posticipare o anticipare l’orario di entrata e di uscita.
Ove non rientranti in tale casistica, all’entrata in ritardo dovrà corrispondere una richiesta di fruizione di permesso orario.
Nei periodi di sospensione delle attività didattiche (vacanze natalizie, pasquali ed estive), si prevede che i Collaboratori Scolastici, a turno, debbano assicurare l’apertura della scuola per l’intero orario di funzionamento degli uffici di segreteria.
2)
ATTIVITA’ AGGIUNTIVE
Tutto il personale potrà essere chiamato, specialmente nei momenti di maggiore attività amministrativa e didattica, in caso di organico ridotto o per altri motivi contingenti che potrebbero verificarsi nel corso dell'anno, a prestare attività aggiuntiva o a variare
il proprio orario di servizio o l'assegnazione del posto di lavoro utilizzando l’orario flessibile.
Il lavoro aggiuntivo (lavoro straordinario non programmabile) potrà essere liquidato, nei limiti del budget stabilito in contrattazione d’Istituto (da stabilire).
Le ore di straordinario/recupero sono registrate in appositi prospetti.
L’attività aggiuntiva sarà recuperata, a richiesta degli interessati, di norma, durante i periodi di sospensione delle attività didattiche, previo consenso della Dirigenza.
Nei casi di notevoli monte ore di recupero, il personale interessato è tenuto a calendarizzare la fruizione degli stessi anche in periodo di attività didattica ma nei quali è ridotta l’esigenza di servizio, con cadenza trimestrale e previo accordo con la Dirigenza.
sempre però, nell’ambito del piano delle attività e assicurando l'unitarietà della gestione dei servizi amministrativi e generali.
3)
PROPOSTE IN ORDINE ALL’ARTICOLAZIONE DELL’ORARIO DI LAVORO
Il piano delle attività del personale A.T.A. è stato organizzato in modo da consentire la realizzazione delle attività e progetti specificati nel P.O.F. e garantire l’adempimento di tutti i compiti istituzionali, ivi comprese le relazioni con il pubblico.
Sono state prese in considerazione le diverse tipologie di orario di lavoro previste dal CCNL 29/11/2007 che coesistono tra di loro. Il piano prevede, quindi, che il personale adotti l’orario flessibile, le turnazioni e la programmazione plurisettimanale.
Nel piano di attività si propongono orari di servizio diversificati in base alle esigenze dei vari reparti in considerazione del fatto
che l’Istituto funziona tutti i giorni escluso il Sabato fino alle 17,30 e che, sempre dal Lunedì al Venerdì, funziona un Corso Serale
dalle ore 18,00 alle 23,00. Nella giornata del Sabato l’Istituto rimarrà aperto fino alle ore 14,40, in quanto l’orario di lezione termina alle ore 13,10.
Nell’adozione dell’orario, tutto il personale è stato interpellato onde concordare un orario di lavoro nel rispetto delle esigenze di
servizio e dei dipendenti stessi.
4)
SOSTITUZIONE COLLEGHI ASSENTI
COLLABORATORI SCOLASTICI:
Ai sensi dell’art.1, comma 332, della Legge 190/2014 non si possono conferire supplenze brevi al personale appartenente al profilo
di Collaboratore Scolastico per i primi sette giorni di assenza.
Tutto il personale,pertanto, in caso di necessità, è tenuto a sostituire i colleghi eventualmente assenti collaborando, per quanto
riguarda il profilo dei collaboratori scolastici, nelle pulizie dei locali; a tale scopo si fissa il seguente regolamento di massima:
si nominerà il supplente dall’8° giorno di assenza; in attesa del supplente, il personale in servizio, in base alle assegnazioni e agli
orari di lavoro, sarà chiamato alla sostituzione anche in orario aggiuntivo.
Le ore eccedenti per la sostituzione dei colleghi assenti saranno attribuite dal Dirigente Scolastico al personale del profilo di Collaboratore Scolastico attingendo al Fondo per il miglioramento dell’Offerta Formativa.
ASSISTENTI AMMINISTRATIVI E ASSISTENTI TECNICI:
Ai sensi dell’art.1, comma 332, della Legge 190/2014 non si possono conferire supplenze brevi al personale appartenente ai profili
di Assistente Amministrativo e Tecnico. E’ pertanto indispensabile che, in caso di necessità, il personale appartenente ai profili
suddetti sostituisca i colleghi nelle pratiche necessarie al minimo funzionamento dei Laboratori e degli Uffici di Segreteria.
Le ore eccedenti per la sostituzione dei colleghi assenti saranno attribuite dal Dirigente Scolastico al personale dei profili di Assistente Amministrativo e Tecnico attingendo al Fondo per il miglioramento dell’Offerta Formativa secondo quanto definito dalla contrattazione di istituto.
2
5)
SOSPENSIONE ATTIVITA’ DIDATTICHE (PERIODO FESTIVITA’ E MESI ESTIVI)
L’Istituto sarà aperto, di norma, dalle ore 7,30 alle ore 14,30.
Tutto il personale A.A. presterà servizio con orario di servizio antimeridiano. Relativamente al personale Assistente Tecnico e Collaboratore Scolastico viene prevista la turnazione fissa che copra le esigenze di apertura dell’Istituto durante il periodo pomeridiano e serale.
Tutto il personale Collaboratore scolastico e Tecnico si organizzerà rispettivamente per le pulizie generali e per la manutenzione/pulizia dei laboratori e degli automezzi.
6)
FORMAZIONE
Tutto il personale è invitato a partecipare, in base ai profili inerenti, ai corsi di formazione/aggiornamento organizzati
dall’Amministrazione.
Nel piano annuale di Formazione del personale ATA si usa la regola mirata di invitare il personale a partecipare a Corsi di Aggiornamento o di formazione in base alle esigenze che emergono in corso d’anno per le varie qualifiche, tenuto conto anche dei corsi
organizzati dall’Ufficio Scolastico Provinciale di Treviso.
Elenco Corsi previsti e/o da programmare:
ASSISTENTI AMMINISTRATIVI
Processo di dematerializzazione e digitalizzazione (Segreteria Digitale, Registri on-line, Sito web, archiviazione, ecc.)
Informatica a livello avanzato e utilizzo internet/posta elettronica e utilizzo di Office
Gestionali in uso approfondimenti
Sicurezza
normativa Privacy
normativa fiscale
ASSISTENTI TECNICI
corso sulla Sicurezza
corso sulla normativa HACCP
corso sulla normativa Privacy
COLLABORATORI SCOLASTICI
corso sulla Sicurezza nell’ambiente di lavoro
corso di Primo soccorso
corso per assistenza non specialistica agli alunni diversamente abili
corso su utilizzo prodotti igienico-sanitari
Tutto il personale ATA può partecipare anche ai corsi in programma per il personale docente previo accordo, in base all’argomento
trattato in ogni singolo corso,sul riconoscimento o meno delle ore effettuate come servizio.
7)
□
□
□
□
□
□
□
□
□
□
□
ATTIVITA’ previste dal P.O.F. per le quali è richiesta la collaborazione di tutto il personale A.T.A.
Eventi interni ed esterni;
Scambi culturali con l’estero con utilizzo della foresteria d’Istituto ( n.4 camere con bagno ) per gli ospiti stranieri studenti
e insegnanti;
Viaggi d’istruzione, visite guidate e tecniche;
Attività di Orientamento scolastico con giornate di Scuola Aperta;
Attività di Alternanza Scuola Lavoro;
Tirocini in Italia e all’estero;
Partecipazione a gare e concorsi;
Sicurezza nella Scuola;
Attività di formazione e aggiornamento del personale;
Altri Progetti (Erasmus, PON, ecc.)
Manifestazioni e collaborazioni varie con Enti territoriali
^^^^^^
Le uscite di servizio (sempre comunicate all'Ufficio Personale che predisporrà l’Ordine di servizio ) potranno avvenire con l'utilizzo
dei mezzi di servizio della scuola.
Le richieste di materiale di cancelleria, pulizia e tecnico potranno essere fatte utilizzando i moduli predisposti. Il materiale verrà di
norma consegnato nel giorno di mercoledì (dalle ore 9,00 alle ore 12,30) per cancelleria/pulizia/materiale tecnico e anche nel
giorno di Sabato per la cancelleria. Nelle operazioni di consegna del materiale il personale addetto sarà aiutato dai collaboratori
scolastici. Non dovranno essere fatte richieste verbali salvo comprovati ed eccezionali motivi.
Per la rilegatura di fascicoli, fotocopie e ogni altro supporto amministrativo che comportino un notevole impiego di tempo e impegno, le richieste saranno presentate al DSGA che valuterà la sequenza di esecuzione con il personale addetto.
Servizio Posta/Banca/Uffici: di norma alle ore 09,30 ed è svolto dagli Assistenti Tecnici Autisti. (In loro assenza con disponibilità
assistenti amministrativi e collaboratori scolastici; se non ci sono disponibilità a turno il personale collaboratore scolastico).
Servizio accompagnamento tirocini: Assistenti Tecnici Autisti (in caso di necessità)
3
Accompagnamento Palestra: sarà effettuato dagli insegnanti di classe con trasporto in pullman e/o a piedi.
Pulizia spazio esterno: a turno dal personale Collaboratore Scolastico.
Pulizia locali Archivio: sarà effettuato a turno dal personale Collaboratore scolastico.
Per l'utilizzo degli automezzi di servizio si dovrà sempre fare riferimento al Magazzino per il ritiro delle chiavi e l'assegnazione della
vettura libera (previo accordo con gli Autisti, se in servizio).
8)
PROPOSTE RELATIVE ALL’INDIVIDUAZIONE E ARTICOLAZIONE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI.
Nella distribuzione delle aree di competenza al personale sono stati seguiti i seguenti criteri:
•
•
•
Competenza del personale nell’area proposta;
Collaborazione e scambio delle esperienze, con approfondimento delle conoscenze già acquisite;
Anzianità di servizio.
Per consentire il regolare svolgimento dei compiti e di espletamento degli adempimenti di legge GLI UFFICI DI SEGRETERIA
AMMINISTRATIVA E DIDATTICA SONO APERTI AL PUBBLICO – DI NORMA - ESCLUSIVAMENTE NEI SEGUENTI ORARI:
ORARIO DI SEGRETERIA
ANTIMERIDIANO
Gli Uffici di Segreteria (Didattica/Protocollo-Personale-Contabilità-Magazzino), nei periodi di attività, di norma, sono aperti al
pubblico dal lunedì al sabato dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e in Ufficio Didattica per gli studenti durante l'intervallo e dalle
ore 13,10-13,30.
Gli altri Uffici e il DSGA su appuntamento.
DIRETTORE SERVIZI GENERALI AMMINISTRATIVI
DE MARCHI GIANNA
L’orario di servizio del D.S.G.A. si svolgerà di norma dalle 7,30 alle 13,30, salvo la possibilità di effettuare orario prolungato in
seguito alle necessità che si venissero a creare nonché per esigenze di servizio da concordare con il Dirigente Scolastico. Le ore
effettuate in più rispetto all’orario ordinario potranno essere recuperate in giornate di servizio ordinario o, se per progetti non a
carico del Fondo d’Istituto, a pagamento.
ASSEGNAZIONE INCARICHI ORGANIZZATIVI E COMPETENZE DI SERVIZIO
DIRETTORE SERVIZI GENERALI AMMINISTRATIVI
SERVIZI AMMINISTRATIVI/CONTABILI:
Predisposizione del Conto consuntivo e supporto al Dirigente Scolastico nella predisposizione del Programma Annuale
Tenuta del Registro minute spese
Tenuta Registro note di addebito
Incarichi per Benefici economici, Incarichi specifici e Fondo d’Istituto del personale ATA
Predisposizione delle tabelle a consuntivo per la liquidazione del Fondo d’Istituto, delle ore di straordinario e degli Incarichi specifici al personale ATA
Gestione del programma SPAGGIARI Contabilità per quanto riguarda:
- inserimento di tutte le schede per la predisposizione del Programma Annuale con passaggio di tutti i residui dell’anno precedente
- variazioni, storni e radiazioni con relativi decreti
- inserimento dati del patrimonio per compilazione del Conto consuntivo (modello K)
- riscossioni con emissione delle relative reversali d’entrata e archiviazione della documentazione prodotta
- pagamenti di carattere generale (Telefono, spese postali e telegrafiche, assicurazioni, spese trasporto alunni per visite e viaggi
di istruzione, quote consortili, …..) con richiesta di CIG relativo ed emissione del mandato di pagamento per visite e viaggi,
stampe e archiviazione Report Banca e gestione OIL
MONITORAGGI (con l’ausilio degli Uffici competenti per settore ):
Flussi finanziari MIUR (invio mensile entro il giorno 5 di ogni mese con la situazione del P.A. del mese precedente)
Rilevazione oneri (Finanziamenti vari)
Spese automezzi – Costi annuali
Finanziamenti per l’Handicap
Finanziamenti per ASL
Formazione del personale
Finanziamenti Legge 440/97 – E.D.A.
Funzioni Strumentali/Incarichi specifici
RENDICONTI e gestione contabile:
Scheda A04 per acquisti d’investimento o manutenzioni straordinarie
4
Progetto P03 per Eventi in collaborazione con Enti del territorio
Progetto P05 per i viaggi d’istruzione/visite/scambi con i relativi contributi versati dagli studenti tramite c/c/postale e le relative
spese
Progetto P06 per le spese inerenti alla Sicurezza
Progetto P08 per le spese inerenti i vari concorsi ai quali partecipa l’Istituto comprese le gare nazionali
Progetto P09 per le spese inerenti i corsi di formazione del personale
Progetto P10 con schede analitiche dei vari sottoprogetti: Corsi di Cucina – Handicap – POF – EDA – Aree a rischio -Legge 440/97
–Certificazione PET
Rendiconto finanziamento provinciale annuale per il funzionamento amministrativo generale (entro il 15 gennaio di ogni anno)
INCARICHI:
Membro di diritto della Giunta Esecutiva e verbalizzante
Componente delle: Commissione Acquisti - Commissione Fornitori – Commissioni gare d’appalto
Nomina RUP per Bandi di Gara di cui al D.Lgs 50/2016
SERVIZI GENERALI:
Gestione organico personale ATA
Gestione personale ATA per ferie-permessi-recuperi-piani di lavoro in collaborazione con Ufficio Personale
Predisposizione della proposta del Piano di lavoro annuale del personale ATA
Predisposizione dei prospetti “presenze/reparti” settimanali di servizio dei Collaboratori Scolastici ai fini delle esigenze dovute alla
mancanza di personale non sostituito con supplenza
Predisposizione della proposta di incarichi per benefici economici, incarichi specifici e delle attività da compensare con il Fondo
d’Istituto annuale del personale ATA
Supporto e consulenza nelle pratiche dei vari Uffici con problematiche particolari
Controllo e visto giornaliero della posta in entrata e di quella specifica in uscita tramite il Software “Segreteria Digitale” Spaggiari
in uso
Controllo periodico della situazione ferie/ore aggiuntive del personale ATA in collaborazione con l’Ufficio Personale
Collaborazioni con gli Uffici di Segreteria/DS relativamente alle gestioni amministrative sul Portale Ministeriale SIDI
Collaborazioni con gli Uffici di Segreteria/DS relativamente al software di Segreteria Digitale, scannerizazzioni ed invii telematici
con Enti preposti ai controlli contabili ed amministrativi
Collaborazioni nella gestione del Software Ministeriale SIDI con il personale degli Uffici e con il DS
Collaborazioni nella gestione della Segreteria Digitale: Responsabile della dematerializzazione, invii telematici, firma digitale, iscrizioni nei Portali delle Pubbliche Amministrazioni, Responsabile del Portale Passwueb INPS, ecc.
Controlli contabili ed amministrativi inerenti le gestioni pensionistiche, di fine rapporto e di carriera, scannerizzazioni con gli Enti
preposti ai controlli
PARTECIPAZIONE A :
Giunta Esecutiva ( membro di diritto )
Consiglio di Istituto (su convocazione per argomenti inerenti la parte contabile o per consulenza tecnica) e stesura della bozza di
Verbale da visionare in assemblea
Contrattazione integrativa d’Istituto (su convocazione per supporto tecnico)
Riunioni per Piani Acquisto, Gare di Appalto, Sicurezza
Riunioni del Personale ATA
Visite Collegio Revisori dei Conti per controlli contabili ( n.4 annuali ) con preparazione della documentazione da visionare
Riunioni per l’organizzazione di Eventi
Conferenze di servizio presso UST di Treviso o altre scuole per nomine in rete (con utilizzo del mezzo proprio o di servizio)
Riunioni della Rete Amministrativa presso l’ISIS “Fanno” di Conegliano (con utilizzo del mezzo proprio o di servizio)
Corsi di Formazione/Aggiornamento
ASSEGNAZIONE INCARICHI ORGANIZZATIVI E COMPETENZE DI SERVIZIO
ASSISTENTI AMMINISTRATIVI
Si ritiene opportuno procedere alla stesura formale del piano organizzativo di funzionamento dei servizi di segreteria e
dell'assegnazione delle mansioni prevalenti a ciascun assistente, fermo restando l’interscambiabilità di ogni assistente, sia per
svolgere mansioni di personale eventualmente assente, sia in casi di urgenze particolari.
Il lavoro degli assistenti è suddiviso in compiti inerenti la segreteria amministrativa, contabile e del personale e la segreteria didattica e affari generali.
Alla sede sono attribuiti 9 posti di assistente amministrativo. Poiché tre dei 9 assistenti amministrativi sono in regime
di part-time: 1 a 30 ore settimanali orizzontali, 1 a 30 ore settimanali verticali e 1 a 24 ore settimanali è stato nominato un
supplente fino al termine delle attività didattiche a 24 ore settimanali.
La segreteria dell’Istituzione scolastica è articolata in 5 diversi servizi complementari, uno dedicato ai servizi didattici,
uno agli affari generali e al protocollo, uno ai servizi amministrativo-contabili, uno ai compiti giuridico-economici del personale e
uno al settore di Magazzino.
Sono attribuite agli assistenti della scuola le mansioni prevalenti, analiticamente descritte nel prospetto di seguito riportato. Ogni assistente svolgerà il proprio compito, prioritariamente utilizzando degli strumenti informatici forniti dalla scuola,
con autonomia operativa e margini valutativi nella predisposizione, istruzione e redazione degli atti relativi, con responsabilità
diretta, nell'ambito delle direttive di massima e delle istruzioni ricevute. Gli assistenti avranno rapporti con l’utenza e assolveranno i servizi esterni connessi con il proprio lavoro.
Relativamente all’interscambiabilità fra il personale di segreteria al fine di garantire il regolare svolgimento dei compiti
assegnati, si rende necessario stabilire le seguenti priorità di sostituzione di ciascun settore organizzativo e precisamente:
5

AFFARI GENERALI E PROTOCOLLO
La sostituzione, solo per la gestione delle pratiche in entrata, avverrà prioritariamente dalla A.A. con contratto a tempo determinato fino al 30/6/2017 nelle sue giornate di servizio. Gli altri giorni tutto il personale degli
Uffici, escluso il Magazzino, dovrà avvicendarsi procedendo alla protocollazione/destinazione in entrata affinché venga garantito in qualsiasi momento lo scarico della posta per l’utilizzo nei tempi dovuti.

UFFICIO DIDATTICA
La sostituzione avverrà prioritariamente dall’A.A. addetto agli Affari Generali in quanto vicino di scrivania e a
conoscenza dello svolgimento del servizio dell’addetto. Qualora non fosse presente, il rimanente personale,
escluso l’Ufficio di Magazzino, dovrà avvicendarsi al fine di garantire il rispetto delle scadenze e l’ordinaria amministrazione.

UFFICIO PERSONALE
Le sostituzioni avverranno da parte di ciascun addetto presente nel servizio essendo complessivamente il personale adibito al settore nel numero di tre persone. Il DSGA collaborerà con il settore relativamente alla Gestione Giuridica Economica del Personale e delle pratiche di Inquadramento Economico anche sul Portale SIDI.

UFFICIO AMMINISTRATIVO CONTABILE
La sostituzione avverrà prioritariamente dall’altro A.A. in servizio fino al 30/6/2017 in quanto vicino di scrivania
con priorità di avvicendamento da parte del DSGA, soprattutto riguardo alle operazioni contabili complesse.

UFFICIO DI MAGAZZINO
Le sostituzioni avverranno da parte di ciascun addetto presente nel servizio essendo complessivamente il personale adibito al settore nel numero di tre persone. L’A.A. in servizio per 24 ore settimanali sarà tenuta a scaricare le fatture elettroniche nelle proprie giornate di servizio; nelle altre giornate si avvicenderà il DSGA al fine
di garantire lo scarico quotidiano delle stesse.
Resta inteso che il DSGA, in quanto sovrintende ai servizi amministrativi e generali, dovrà essere sempre informato su
tutte le attività dell'Ufficio inerenti l'Istituzione scolastica.
Gli assistenti svolgeranno le mansioni attribuite in stretta collaborazione con il DSGA alla quale rappresenteranno
eventuali problemi o difficoltà riscontrate nell'espletamento delle stesse.
AREA AMMINISTRATIVO-CONTABILE:
Personale assegnato n. 2 persone:
Maso Maria Gabriella
T.I.
7.30-13.30
Bucco Cristina
T.D. 30/06/2017 per 24/36 h.
su 4 gg. Lunedì/Giovedì/Venerdì/
Sabato
7.30-13.30
MASO MARIA GABRIELLA (Art. 7, 1° posizione economica)
-
Collaborazione e sostituzione DSGA (compensata con l’Incarico Specifico MIUR)
Registrazione pagamento fatture nel registro fatture tramite Software Spaggiari
Compensi accessori e indennità al personale tramite Software dedicato Spaggiari e C.U. MEF
Nomine incarichi a Docenti per Fondo Istituto
Progetti POF ed a finanziamento esterno
Adempimenti fiscali, erariali, previdenziali
Retribuzione personale estraneo all’Amministrazione e Registro contratti (nomine Progetti, contratti e rendicontazione in collaborazione con il D.S. e il DSGA)
Mod. C.U. - 770 – IRAP – Predisposizione e trasmissione denunce telematiche periodiche mensili e annuali in
collaborazione con il DSGA
Comunicazioni SPT ai fini del Conguaglio contributivo e fiscale.
Monitoraggi e rilevazioni
Comunicazione annuale entro il 30 aprile al MEF – Ragioneria Generale dello Stato delle posizioni debitorie o
meno e piattaforma certificazione crediti
Progetti P.O.F. ed a finanziamento esterno (Progetto Erasmus, Fixo, ecc.)
Gestione dei Bandi di Gara sui Progetti d’Istituto e delle Visite d’Istruzione
Retribuzione personale estraneo all’Amministrazione e Registro contratti (nomine Progetti, contratti e rendicontazione in collaborazione il DSGA)
Corrispondenza di competenza
Mandati di pagamento delle fatture del Magazzino e relativi alla liquidazione di altri compensi al personale,
compresi delle Ritenute obbligatorie con procedura OIL sul sito Tesoweb
Tenuta Registro di conto corrente postale
Registrazione dei pagamenti delle fatture su PCC del MEF
Corrispondenza di competenza e pubblicazione diretta sul sito web d’Istituto in Albo Pretorio/Trasparenza anche
in collaborazione con gli altri Uffici
Collaborazioni e sostituzione colleghi assenti degli altri Uffici in base alle necessità e su proposta del DSGA/DS
BUCCO CRISTINA (AA supplente annuale fino al 30.06.2017)
-
Gestione Anagrafe delle Prestazioni tramite il Portale PerlaPA
Controllo e invio richieste per compensi accessori
6
-
Nomine incarichi a Docenti per Fondo Istituto (in collaborazione con la collega Maso M.G.)
Gestione pratiche per la liquidazione delle ferie maturate e non godute da parte dei Docenti e spedizione alla
RTS territoriale per l’approvazione
Collaborazione con la DSGA per la definizione delle pratiche di ricostruzione della carriera a seguito Sentenze
del Tribunale di Treviso e altre attività che dovessero subentrare in corso d’anno
Attestati ASL (supporto a Ufficio Didattica)
Controllo e verifiche pagamento contributi alunni (supporto a Ufficio Didattica)
Corrispondenza di competenza e pubblicazione diretta sul sito web d’Istituto in Albo Pretorio/Trasparenza anche
in collaborazione con gli altri Uffici
Collaborazioni e sostituzione colleghi assenti degli altri Uffici in base alle necessità e su proposta del DSGA/DS
AREA UFFICIO MAGAZZINO:
Personale assegnato n. 3 persone:
GIORNO
E
U
Martedì
9.00
14.06
Mercoledì
8.50
16.02
Giovedì
8.50
14.05
Venerdì
8.50
16.02
Sabato
8.50
14.05
PERIODO SCOLASTICO
GIORNO
E
U
Martedì
8.00
14.00
Mercoledì
8.00
14.00
Giovedì
8.00
14.00
Venerdì
8.00
14.00
Sabato
8.00
14.00
PERIODO NON SCOLASTICO
Bortolotto Francesca
T.I. part-time 30/36 dal Martedì al Sabato
Modolo
T.I. 36/36
8.00 – 14.00
T.I. part-time 24/36 dal Lunedì al Giovedì
8.00 – 14.00
Fabio
Zancanaro Paola
•
•
Supporto L.S.U.
De Conti Roberto (20 h): impegno dal Martedì al Venerdì c/orario 8,00/13,00
Salvador Enzo
(20 h): impegno dal Lunedì al Venerdì c/orario 7,30/11,30
BORTOLOTTO
-
FRANCESCA
Acquisizione richieste materiale occorrente dai vari Reparti e inserimento in computer
Consegna materiale al personale incaricato e relativa registrazione sulle schede personali o di reparto
Gestione pratiche di magazzino (compreso carico/scarico materiale)
Prospetti comparativi, per tutti gli acquisti di competenza
Acquisizione CIG
Acquisizione DURC
Ordini di acquisto generi di Pulizia e Cancelleria a fornitori diversi
Ordini di acquisto generi vari a fornitori diversi
Registrazione ordini nell’area del Magazzino e comparazione con le bolle di consegna della merce
Tenuta del registro delle Fatture e Buoni d’Ordine con ripartizioni di Bilancio
Scarico dal Portale SIDI MIUR di Fatture Elettroniche e relativa protocollazione
Preparazione delle fatture ai fini dell’emanazione dei mandati di pagamento completi di documentazione
Predisposizione Fatture al pagamento mediante Autorizzazione
Controllo giacenze di magazzino
Gestione logistica magazzini: cancelleria, pulizia, detersivi
Corrispondenza di competenza e pubblicazione diretta sul sito web dell’Istituto in Albo Pretorio/Trasparenza anche in collaborazione con gli altri Uffici
Corrispondenza di competenza
Rapporti con i Fornitori e Rappresentanti
Corrispondenza di competenza e pubblicazione diretta sul sito web d’Istituto in Albo Pretorio/Trasparenza anche
in collaborazione con gli altri Uffici
Collaborazioni e sostituzione colleghi assenti degli altri Uffici in base alle necessità e su proposta del DSGA/DS
MODOLO FABIO
Tenuta contabilità inventariale e relativo registro di inventario con uso del computer
Supporto amministrativo pratiche inventariali
Pratiche di scarichi inventariali utilizzando il computer
Ricognizione beni e rivalutazione
Acquisizione richieste materiale occorrente dai vari Reparti e inserimento in computer
Consegna materiale al personale incaricato e relativa registrazione sulle schede personali o di reparto
Gestione pratiche di magazzino (compreso carico/scarico materiale)
Prospetti comparativi, per tutti gli acquisti di competenza
Predisposizione di Richieste preventivi (escluse gite) prospetti comparativi / Buoni d’ordine, acquisti materiale
c/capitale o di funzionamento
- Acquisizione CIG
-
7
Acquisizione DURC
Ordini di acquisto derrate Alimentari, in base alla lista elaborata dai cuochi, in CONSIP o fornitori diversi
Ordini di acquisto generi vari a fornitori diversi
Registrazione ordini nell’area del Magazzino e comparazione con le bolle di consegna della merce
Preparazione delle fatture ai fini dell’emanazione dei mandati di pagamento completi di documentazione
Predisposizione Fatture al pagamento mediante Autorizzazione
Sicurezza DPR 81/2008 – Tenuta atti
Rapporti con Provincia e gestione del servizio Manutenzioni attraverso il portale della Provincia
Controllo giacenze di magazzino
Corrispondenza di competenza e pubblicazione diretta sul sito web dell’Istituto in Albo Pretorio/Trasparenza anche in collaborazione con gli altri Uffici
- Corrispondenza di competenza
- Rapporti con i Fornitori e Rappresentanti
-
- Corrispondenza di competenza e pubblicazione diretta sul sito web d’Istituto in Albo Pretorio/Trasparenza anche
in collaborazione con gli altri Uffici
- Collaborazioni e sostituzione colleghi assenti degli altri Uffici in base alle necessità e su proposta del DSGA/DS
ZANCANARO PAOLA
Acquisizione richieste materiale occorrente dai vari Reparti e inserimento in computer
Consegna materiale al personale incaricato e relativa registrazione sulle schede personali o di reparto
Gestione pratiche di magazzino (compreso carico/scarico materiale)
Ordini di acquisto derrate Alimentari, in base alla lista elaborata dai cuochi, in CONSIP o fornitori diversi
Registrazione ordini nell’area del Magazzino e comparazione con le bolle di consegna della merce
Preparazione delle fatture ai fini dell’emanazione dei mandati di pagamento completi di documentazione
Controllo giacenze di magazzino
Tenuta registrazione riviste in abbonamento e consegna al referente
Corrispondenza di competenza e pubblicazione diretta sul sito web d’Istituto in Albo Pretorio/Trasparenza anche
in collaborazione con gli altri Uffici
- Collaborazioni e sostituzione colleghi assenti degli altri Uffici in base alle necessità e su proposta del DSGA/DS
-
AREA GIURIDICO-AMMINISTRATIVA DEL PERSONALE
Personale assegnato n. 3 persone:
Guarino Loredana
T.I.
8,00-14,00
Pizzol Erika
T.I. (part-time orizzontale) 5h al giorno
8,00-13,00
De Lorenzo Sesta
T.I.
7,30-13,30
GUARINO LOREDANA
- Amministrazione del personale in servizio:
1. Assunzione in servizio
2. Periodo di prova
3. Tenuta dei fascicoli
4. Graduatorie e ricerca personale
5. Certificati di servizio
6. Nomine
7. Decreti congedi e aspettative
8. Comunicazioni al personale
- Tenuta registro perpetuo dei Decreti concessione congedi in riduzione e aspettative non retribuite
- Pratiche lavoro part – time
- Pratiche relative ai Trasferimenti
- Nomina Ore eccedenti per tutto l’a.s. personale docente
- Tenuta registro infortuni personale e relative pratiche
- Collaborazione con DSGA nella gestione del personale ATA per ferie – permessi – recuperi – piani di lavoro
- Individuazione di supplenti Docenti
- Predisposizione contratti del personale in servizio Docente e ATA
- Inserimento contratti a CO-VENETO del personale Docente e ATA
- Gestione permessi diritto allo studio (150 ore) con relativo inserimento nel Portale ARIS
- Collaborazione con D.S. e DSGA definizione piano degli organici;
- Certificati di servizio e tenuta del relativo registro
- Supporto compilazione scheda di domanda partecipazione dei docenti agli Esami di Maturità
- Informazioni utenza interna ed esterna su attività didattica – Circolari relative
- Informazioni con altre scuole docenti e ATA in comune
- Supporto Gestione Corsi di Aggiornamento personale Docente/ATA
- Collaborazione con DSGA nelle pratiche di pensionamento e Ricostruzioni di carriera (le domande devono esse-
8
-
re presentate nel periodo: 1° settembre-31 dicembre e le istanze di ricostruzione inviate alla RTS entro il 28
febbraio successivo)
Ordini di servizio
Contratti personale a tempo indeterminato per ridotte capacità lavorative
Corrispondenza di competenza e pubblicazione diretta sul sito web d’Istituto in Albo Pretorio/Trasparenza anche
in collaborazione con gli altri Uffici
Collaborazioni e sostituzione colleghi assenti degli altri Uffici in base alle necessità e su proposta del DSGA/DS
PIZZOL ERIKA
-
-
Amministrazione del personale in servizio:
1.Assunzione in servizio
2. Periodo di prova
3. Tenuta dei fascicoli
4. Graduatorie e ricerca personale
5. Certificati di servizio
6. Nomine
7. Decreti congedi e aspettative
8. Comunicazioni al personale
Archiviazione della documentazione nei fascicoli personale attività e dei fascicoli del personale cessato dal servizio
Tenuta registro perpetuo dei Decreti concessione congedi in riduzione e aspettative non retribuite
Pratiche lavoro part – time
Pratiche relative ai Trasferimenti
Rilevazione dati scioperi
Rilevazione dati assemblee sindacali
Rilevazione assenze a SIDI
Gestione software orario personale ATA – Conteggi Recuperi/Straordinari
Collaborazione con DSGA nella gestione del personale ATA per ferie – permessi – recuperi – piani di lavoro
Individuazione di supplenti ATA e Docenti
Predisposizione contratti del personale in servizio Docente e ATA
Gestione permessi diritto allo studio (150 ore) con relativo inserimento nel Portale ARIS
Certificati di servizio e tenuta del relativo registro
Supporto compilazione scheda di domanda partecipazione dei docenti agli Esami di Maturità
Informazioni utenza interna ed esterna su attività didattica – Circolari relative
Informazioni con altre scuole docenti e ATA in comune
Supporto Gestione Corsi di Aggiornamento personale Docente/ATA
Collaborazione con DSGA nelle pratiche di pensionamento e Ricostruzioni di carriera (le domande devono essere presentate nel periodo: 1° settembre-31 dicembre e le istanze di ricostruzione inviate alla RTS entro il 28
febbraio successivo)
Ordini di servizio
Pratiche TFR del personale con contratti a termine e loro invio telematico tramite Portale SIDI
Corrispondenza di competenza e pubblicazione diretta sul sito web d’Istituto in Albo Pretorio/Trasparenza anche
in collaborazione con gli altri Uffici
Collaborazioni e sostituzione colleghi assenti degli altri Uffici in base alle necessità e su proposta del DSGA/DS
DE LORENZO SESTA
-
-
Amministrazione del personale in servizio:
1.Assunzione in servizio
2. Periodo di prova
3. Tenuta dei fascicoli
4. Graduatorie e ricerca personale
5. Certificati di servizio
6. Nomine
7. Decreti congedi e aspettative
8. Comunicazioni al personale
Pratiche relative alla concessione di congedi ordinari – Spaggiari – SIDI/MEF
Tenuta registro assenze del personale
Tenuta registro perpetuo decreti concessione congedi in riduzione e aspettative non retribuite Spaggiari-SIDIMEF
Inserimento contratti a CO-VENETO del personale Docente e ATA
Rilevazione dati scioperi
Rilevazione dati assemblee sindacali
Rilevazione assenze a SIDI
Certificati servizio e tenuta del registro
Rilevazione mensile tassi assenze Albo – Trasparenza
Rilevazione assenze per Legge 104/92 PerlaPA
Pratiche Infortuni con Agenzia Assicurativa Personale Docente/ATA
Individuazione ed invio e-mail di disponibilità ai supplenti ATA
Informazioni utenza interna ed esterna su attività didattica – Circolari
Informazioni con altre scuole docenti e ATA in comune
Supporto gestione corsi di aggiornamento personale Docente/ATA
Ordini di servizio
9
-
Invio/Richiesta fascicoli personale Docente e ATA
Tenuta dei fascicoli e archiviazione pratiche - Docenti ed ATA
Visite fiscali al personale dipendente
Corrispondenza di competenza e pubblicazione diretta sul sito web d’Istituto in Albo Pretorio/Trasparenza anche
in collaborazione con gli altri Uffici
Collaborazioni e sostituzione colleghi assenti degli altri Uffici in base alle necessità e su proposta del DSGA/DS
SERVIZIO AFFARI GENERALI/PROTOCOLLO/DIDATTICA
Personale assegnato n. 2 persone:
Bernardi Afra
T.I.
8,30-14,30
Boffa Alberico
T.I.
8,00-14,00
BERNARDI AFRA (prevalentemente Settore Didattica)
-
Gestione Iscrizione On –Line e interne
Esame della documentazione sulla preiscrizione degli alunni provenienti dalla Scuola Media
Gestione Anagrafe studenti in SIDI – ARIS – AROF
Gestione password Classe Viva ai genitori, agli studenti e al personale
Tenuta dei fascicoli personali degli alunni
Tenuta e registrazione del registro delle tasse scolastiche e contributi scolastici
Richiesta diplomi
Compilazione pagelle e diplomi e tenuta del relativo registro di carico/scarico
Convocazione Consigli di classe – Scrutini
Compilazione quadri voti per scrutini
Pratiche relative ai trasferimenti degli alunni
Compilazione dei certificati di iscrizione, frequenza, promozione, idoneità, ecc.
Corrispondenza famiglie alunni
Preparazione verbali e adempimenti vari (controllo documentazione) esami integrativi, di idoneità, privatisti
Esame di Stato
Esami di Stato: controllo e preparazione documenti e materiale vario per le Commissioni di Esame di Stato
Tenuta e conservazione Registri Esami di Stato
Pratiche alunni con disabilità
Gestione elezioni: preparazione verbali, elenchi elettori e tutto il materiale occorrente per le elezioni degli organi collegiali
Organi Collegiali: Nomina rappresentanti C.d.c., Convocazione Giunta Esecutiva – Consiglio d’Istituto
Gestione e compilazione elenchi dei libri di testo
Collaborazione con la Presidenza per la formazione delle classi (Organico)
Archiviazione fascicoli personali degli ex alunni e diplomati
Viaggi di studio e visite d’istruzione con settore contabilità
Collaborazione attività di ASL
Rilevazioni integrative – Monitoraggi – Statistiche
Concorsi e Manifestazioni
Circolari varie: stesura e inserimento nei Registri on-line e area riservata Sito Web
Gestione dei Portali Istituzionali: Invalsi e Erasmus+
Corrispondenza di competenza e pubblicazione diretta sul sito web d’Istituto in Albo Pretorio/Trasparenza anche
in collaborazione con gli altri Uffici
Collaborazioni e sostituzione colleghi assenti degli altri Uffici in base alle necessità e su proposta del DSGA/DS
Portali Invalsi e Erasmus+
BOFFA ALBERICO (prevalentemente Settore Affari Generali/Protocollo)
-
Tenuta del registro di protocollo
Gestione della posta in entrata ed in uscita attraverso il nuovo software di gestione documentale “Segreteria
Digitale”
Smistamento posta e archiviazione atti
Controllo giornaliero della posta elettronica e scarico di tutta la documentazione
Controllo giornaliero Intranet – Istruzione Veneto – Istruzione Treviso per scarico Circolari Ministeriali e Regionali e di tutta la documentazione inerente l’attività scolastica
Spedizione posta nella stessa giornata in cui viene firmata dal D.S. anche attraverso il nuovo sistema di firma
digitale previsto dal CAD
Comunicazione tempestiva per eventuali difficoltà dovessero insorgere per completare una pratica
Tenuta fascicoli personali degli alunni
Tenuta e registrazione delle tasse scolastiche e contributi scolastici
Rimborsi contributi scolastici (Iscrizioni) – rimborsi spese sostenute per Tirocini
Pratiche relative ai trasferimenti degli alunni
Compilazione certificati di iscrizione, frequenza, promozione, idoneità, ecc.
Corrispondenza famiglie alunni
10
-
Gestione tirocini
Infortuni alunni (pratica INAIL in SIDI e Assicurazione On-Line)
Circolari varie: stesura e inserimento nei Registri on-line e area riservata Sito Web
Conferma dei titoli di studio: corrispondenza
Gestione attività sportiva e Giochi Sportivi Studenteschi
Gestione archivio e pratiche di scarico materiale archiviato
Corrispondenza di competenza e pubblicazione diretta sul sito web d’Istituto in Albo Pretorio/Trasparenza anche
in collaborazione con gli altri Uffici
Collaborazioni e sostituzione colleghi assenti degli altri Uffici in base alle necessità e su proposta del DSGA/DS
L’attività del protocollo è quella che risulta maggiormente coinvolta nel processo di dematerializzazione. In considerazione
dell’utilizzo del software “Segreteria Digitale” viene prevista una continua attività di formazione del personale per effettuare le
procedure così come richiesto dal CAD.
Note per tutti gli Assistenti Amministrativi:

L’uso del PC e della rete deve essere utilizzato solo per scopi istituzionali alla luce della Direttiva n. 2 del 26.05.2009
della presidenza del Consigli dei Ministri Dipartimento della Funzione Pubblica.
 La posta elettronica e la posta Ministeriale, che sono in visione in ogni postazione della segreteria, devono gradualmente
essere sostituite dall’utilizzo del nuovo software di gestione documentale in uso nell’istituto. La visione del flusso di tutte
le comunicazioni presso ogni postazione di lavoro ha lo scopo di portare a conoscenza di ogni atto in arrivo tutto il personale e dare la possibilità di trattare personalmente e tempestivamente le pratiche di competenza.
 Le certificazioni degli alunni devono essere consegnati all’utenza possibilmente al momento della richiesta, i certificati di
servizio e le altre certificazioni quanto prima, e comunque massimo entro 7 giorni.

Tutte le autocertificazioni vanno accettate con le modalità prescritte dalla normativa.
 Tutti devono rispettare le scadenze relative agli adempimenti connessi al
proprio settore.
 I registri devono essere aggiornati giornalmente relativamente agli adempimenti
connessi al proprio settore.
 Tutti devono essere in grado di sostituire, in linea generale, i colleghi assenti assumendone i relativi compiti.

Al termine del servizio e in ottemperanza del Regolamento sulla Privacy, non vanno lasciati documenti o atti d’ufficio
sopra le scrivanie o sessioni aperte della propria postazione informatica senza screensever coperto da password.

La gestione degli atti d’ufficio deve essere trattata con la massima riservatezza.

Tutti gli A.A. sono pregati di lasciare gli uffici sempre in ordine e con le pratiche facilmente reperibili per chi dovesse
portarle a termine in caso di assenza improvvisa.

Tutti gli Assistenti Amministrativi saranno designati al trattamento dei dati personali dei componenti l’unità organizzativa di servizio, nel rispetto e con le modalità inserite nel Documento Programmatico per la Sicurezza.
 Tutti gli Assistenti Amministrativi sono tenuti alla conoscenza delle proprie competenze e del proprio profilo professionale alla luce dell’ultimo CCNL e sequenze contrattuali successive.

E’ necessario quanto più possibile ridurre alle ore di apertura al pubblico l’afflusso di persone, docenti e ATA. A questo
proposito si raccomandano gli AA di essere disponibili per le sole attività d’ufficio e non prestarsi a richieste improprie
del personale (stampa del cedolino, redazione domande personali ecc.)
ASSISTENTI TECNICI
Organico n.13 unità + 12 h. su Organico di fatto
AREA AR01
AR01 CONDUZIONE E MANUTENZIONE AUTOVEICOLI I32
N.
2 UNITA’
1. Adragna Vincenzo
T.D. fino al 30.6.2017
7.30-13.30
2. _______________(p.v.)
T.D. fino al 30.6.2017
8.00-14.00
PRESTAZIONE ORARIA SETTIMANALE.
Le ore di attività di conduzione degli automezzi di servizio sono n.24, mentre le ore di manutenzione degli stessi sono n.12.
Funzioni assegnate:
11
• addetto alla conduzione e manutenzione ordinaria degli autoveicoli utilizzati dall'Istituto per lo svolgimento di
attività connesse alle finalità formative.
• Collaborazione Servizio posta – banca - uffici di norma alle ore 9,30
• Collaborazione Ritiro merci Ditte varie
• Collaborazione piccola manutenzione e spostamento attrezzature/materiale
• Collaborazioni per eventi e manifestazioni nonché accompagnamento alunni/docenti presso gli Esercizi commerciali nell’ambito dei Tirocini
AREA AR02
AR02 LABORATORIO INFORMATICA T72
1.
Armellin Tiziana
2. Maurizio Vicky
N.2 UNITÀ
T.I.
7.30-13.30
T.D. fino al 30.6.2017
7.30-13.30
Funzioni assegnate:
• Preparazione del materiale e degli strumenti per le esperienze didattiche e le esercitazioni
pratiche nei laboratori di Informatica e assistenza tecnica durante lo svolgimento delle stesse.
• Riordino e conservazione del materiale e delle attrezzature tecniche.
• Manutenzione generale attrezzature e infrastrutture tecnologiche all’interno dei laboratori e Uffici.
• Supporto tecnico agli Uffici amministrativi/Collaborazione Presidenza/Docenti
• Collaborazione nei vari Laboratori e aule
• Amministratore di sistema nella gestione “Privacy”
PRESTAZIONE ORARIA SETTIMANALE.
Le ore di attività didattica in compresenza con gli insegnanti di laboratorio sono n.24, mentre le ore di manutenzione delle attrezzature sono n.12.
AREA AR20
AR20 REPARTO CUCINA – SALABAR LABORATORIO: H01
1. Balbinot Renzo
2. Gaglio Emanuele
3. Magnolo Andrea
4. Iesce Salvatore
5. Catuara Calogera
T.I. (Art. 7, 1^ posizione economica)
T.I.
T.I.
T.I.
T.I.
N.5 UNITÀ
7.30-13.30
orario articolato
orario articolato
orario articolato
orario articolato
AR20 REPARTO CUCINA – SALABAR LABORATORIO: H02
1. Quaglio Cinzia
2. Buso Sonia
3. Sorbara Claudio
T.I. (Art. 7, 1^ posizione economica)
T.I.
T.I.
N.3 UNITÀ
orario articolato
orario articolato
orario articolato
Gli incarichi assegnati ai titolari della 1^ posizione economica per l’Anno Scol. 2016/17 sono i seguenti:
Area B – A.T. Sig. Balbinot Renzo: “Coordinamento A.T. Cucina/Sala e Collaborazione gestione eventi”
Area B – A.T. Sig.a Quaglio Cinzia: “Laboratorio Cucina/Sala: gestione Magazzino alimentare”
PRESTAZIONE ORARIA SETTIMANALE.
Le ore di attività didattica in compresenza con gli insegnanti di laboratorio sono n.24, mentre le ore di manutenzione delle attrezzature sono n.12.
12
Gli orari di servizio flessibili risulteranno dall’apposito prospetto (ALLEGATO 1).
L’orario durante la sospensione delle attività didattiche, di norma, l’orario è 7,30-13,30.
Funzioni generali :
• Collaborazione con i docenti dei laboratori e l’ufficio preposto per gli acquisti per quanto riguarda la manutenzione e gli acquisti;
• Preparazione del materiale per le esercitazioni, secondo le direttive fornite dal docente di laboratorio.
• Prelevamento del materiale dal magazzino.
• Collaborazione, con il docente responsabile di laboratorio , alle operazioni di inventario, a fine anno scolastico.
• Manutenzione delle attrezzature didattiche.
Ogni referente dei vari Laboratori provvederà al controllo delle cassette di automedicazione del proprio Laboratorio ( Il controllo
delle cassette di pronto soccorso ex Legge 626 sarà effettuato dagli addetti al primo soccorso individuati nel Piano di Sicurezza e
prevenzione d’Istituto).
AREA AR21
N.1 UNITÀ
AR21 LABORATORIO H03 REPARTO SEGRETERIA E PORTINERIA
*Durante attività didattica orario articolato in base alle attività di laboratorio
1.
Lucerna Clementina
T.I.
articolato:
Lun. 7.50-12.30 / 14.00-16.10
Mart. 7.50-13.10
Merc. 7.50-12.30 / 14.00-16.10
Giov. 7.50-13.10
Ven. 7.50-12.30 / 13.30-15.10
Sab. 7.50-13.10
Funzioni attribuite
• Preparazione del materiale e degli strumenti per le esperienze didattiche e le esercitazioni pratiche nei laboratori e assistenza tecnica durante lo svolgimento delle stesse.
• Riordino e conservazione del materiale e delle attrezzature tecniche
• Collaborazione con la Presidenza/DSGA e Uffici di Segreteria.
AREA AR08
AR08 LABORATORIO A01 GABINETTO DI FISICA E CHIMICA
1. Grilli Massimo
T.D. fino al 30.6.2016
12/36 Lun./Venerdì
N.1 UNITÀ
7.45-13.45
*Durante attività didattica orario articolato in base alle attività di laboratorio
Funzioni attribuite
• Preparazione del materiale e degli strumenti per le esperienze didattiche e le esercitazioni pratiche nei laboratori e assistenza tecnica durante lo svolgimento delle stesse.
• Riordino e conservazione del materiale e delle attrezzature tecniche.
SERVIZI E COMPITI DEGLI ASSISTENTI TECNICI
Si attribuiscono agli Assistenti Tecnici in servizio i compiti di assistenza didattica e manutenzione.
Gli assistenti svolgeranno le loro mansioni nell’ambito delle direttive di massima e delle istruzioni ricevute, avranno rapporti con
i docenti dei laboratori assegnati, con gli alunni e con l’utenza ed assolveranno i servizi esterni connessi con il proprio lavoro.
Resta inteso che il DSGA, in quanto sovrintende ai servizi amministrativi e generali, dovrà essere sempre informato su tutte le
attività inerenti l’Istituzione scolastica. Gli assistenti svolgeranno le mansioni attribuite in stretta collaborazione con il DSGA e i
coordinatori, ai quali rappresenteranno eventuali problemi o difficoltà incontrate nell’espletamento delle stesse.
-
Eseguono attività lavorativa, richiedente specifica preparazione professionale e conoscenza di strumenti e di
tecnologie anche complesse;
svolgono attività di supporto tecnico alla funzione del docente;
hanno autonomia e responsabilità nello svolgimento del lavoro;
13
-
sono addetti alla manutenzione tecnica dei laboratori, delle officine e dei reparti di lavorazione, garantendone
l’efficienza e la funzionalità;
provvedono alla preparazione del materiale e degli strumenti per le esercitazioni pratiche nei laboratori, officine, reparti di lavorazione, garantendone l’assistenza tecnica durante lo svolgimento delle stesse, sulla base di
una programmazione settimanale fornita dal personale docente e ITP;
provvedono al riordino e alla conservazione del materiale di laboratorio, garantendone l’approvvigionamento
periodico occorrente per le esercitazioni pratiche, nonché al collaudo delle attrezzature acquistate, da registrare in inventario;
collaborano con l’Ufficio Tecnico ed il Direttore S.G.A. per la preparazione degli atti relativi alla tenuta del magazzino, degli inventari di reparto, in raccordo con i docenti sub-consegnatari.
N.B.: L'assegnazione ai laboratori nonchè l'attribuzione dei compiti e delle specifiche mansioni tecniche inerenti le prestazioni di lavoro dei singoli Assistenti Tecnici, esula dalla competenza del DSGA e rientra pienamente in quella del D.S.,
pertanto il presente piano di lavoro tiene conto delle indicazioni del DS a riguardo.
COLLABORATORI SCOLASTICI Organico n.17 unità organico di diritto + Incremento n. 48 ore in organico di fatto
01
02
03
04
05
06
Bernardi Manuela
Breda Sonia
Canzian Bruno
Carangelo Maria Eugenia
Cattai Patrizia
Da Re Elia
07
Gava Luciana
08
09
Michielini Daniele
Rover Vanda
10
Salvador Sonia
11
Ulrich Emanuela
12
Zandonà Annamaria
13
14
15
16
17
18
Cesario Francesco
Barillaro Vincenza Sabina
Fiorot Lucia
Posto vacante
Salerno Vito
Rocca Alex
- Ricciardi Raffaella
- D’Avino Fiorella
- Nola Stella
- Nola Stella
T.I.
T.I.
T.I.
T.I.
T.I.
T.I
contratto limitazioni lavorative
contratto limitazioni lavorative
legge 104 per famigliare
contratto limitazioni lavorative
contratto limitazioni lavorative
part-time 30/36 servizio tutti i giorni escluso o Lunedì o Sabato a turno con
i colleghii
T.I part-time 30/36 servizio dal lunedì al venerdì servizio tutti i giorni escluso o
Lunedì o Sabato a turno con i colleghi + limitazioni lavorative
T.I. contratto limitazioni lavorative
T.I. part-time 30/36 servizio tutti i giorni escluso o Lunedì o Sabato a turno con
i colleghi
T.I. part-time 30/36 servizio tutti i giorni escluso o Lunedì o Sabato a turno con
i colleghi
T.I. part-time 30/36 servizio tutti i giorni escluso o Lunedì o Sabato a turno con
i colleghi + limitazioni lavorative
T.I. part-time 30/36 servizio tutti i giorni escluso o Lunedì o Sabato a turno con
i colleghi + limitazioni lavorative
T.D. fino al 30.06.2017
T.D. fino al 30.06.2017
T.D. fino al 30.06.2017
T.D. fino avente diritto
T.D. fino al 30.06.2017
T.D. fino al 30.06.2017 incremento Organico di fatto fino al 30.06.2016
T.D. part-time 12/36 fino al 30.06.2016 servizio nelle giornate di Sabato e Lunedì su posti titolare
T.D. part-time 12/36 fino al 30.6.2016 servizio nelle giornate di Sabato e Lunedì
su posti titolare
T.D. part-time 12/36 fino al 30.06.2016 servizio nelle giornate di Sabato e Lunedì su posti titolare
T.D. part-time 12/36 incremento Organico di fatto fino al 30.06.2016 (Giov.Ven.)
L’assegnazione della postazione di lavoro del personale è specificata nel prospetto “Assegnazione provvisoria reparti a.s.
2016/2017 ” che funge da Ordine di servizio.
Gli incarichi assegnati ai titolari della 1^ posizione economica per l’Anno Scol. 2016/17 sono i seguenti:
C.S. Sig.a Bernardi Manuela: “Collaborazione con la Vicepresidenza e Supporto nell’organizzazione del servizio e delle attività
dei Collaboratori scolastici con cambio turno in caso di assenza della collega titolare del Coordinamento Collaboratori Scolastici”
C.S. Sig.a Ulrich Emanuela: “Coordinamento gruppo di lavoro pomeridiano + Assistenza alunni diversamente abili turno pomeridiano”
C.S. Sig.a Da Re Elia: “Svolge attività di Assistenza alunni diversamente abili qualora in turno antimeridiano e assiste gli alunni
che ne necessitano accompagnandoli al Pronto Soccorso con priorità rispetto agli altri colleghi durante il proprio turno di servizio”
C.S. Sig.a Zandonà Annamaria: “Svolge attività di Assistenza alunni diversamente abili durante il turno antimeridiano e assiste
gli alunni che ne necessitano accompagnandoli al Pronto Soccorso con priorità rispetto agli altri
colleghi durante il proprio turno di servizio”
14
Il personale addetto agli alunni diversamente abili deve essere obbligato a partecipare ai Corsi di Formazione che
vengono proposti da Istituzioni Scolastiche/UST/USR al fine di svolgere con competenza la funzione attribuita.
PROPOSTA di un piano annuale di servizio con le assegnazioni e i turni fissi di tutto il personale collaboratore scolastico come di
seguito specificato:
Assegnazione incarichi organizzativi alle sedi, ai reparti e competenze di servizio
Per svolgere correttamente le funzioni istituzionali, consentire la puntuale realizzazione del P.O.F. e garantire le necessarie relazioni con l’utenza, il personale e il pubblico e tenuto conto degli incontri con il personale, si propone la seguente organizzazione
e suddivisione dei reparti.
Per ogni settore sono indicati gli orari di servizio e i compiti che saranno svolti con più frequenza rispetto a tutti quelli previsti
dal profilo professionale, che comunque di seguito si riepilogano.
Il collaboratore scolastico “Esegue,
nell'ambito di specifiche istruzioni e con responsabilità connessa alla corretta esecuzione del
proprio lavoro, attività caratterizzata da procedure ben definite che richiedono preparazione non specialistica. È addetto ai servizi
generali della scuola con compiti di accoglienza e di sorveglianza nei confronti degli alunni, nei periodi immediatamente antecedenti
e successivi all’orario delle attività didattiche e durante la ricreazione, e del pubblico; di pulizia dei locali, degli spazi scolastici e
degli arredi; di vigilanza sugli alunni, compresa l’ordinaria vigilanza e l’assistenza necessaria durante il pasto nelle mense scolastiche, di custodia e sorveglianza generica sui locali scolastici, di collaborazione con i docenti. Presta ausilio materiale agli alunni
portatori di handicap nell'accesso dalle aree esterne alle strutture scolastiche, all’interno e nell'uscita da esse, nonché nell’uso dei
servizi igienici e nella cura dell’igiene personale anche con riferimento alle attività previste dall'art. 47.”
15
Tabella di riepilogo dei compiti comuni a tutti i collaboratori scolastici:
SERVIZI
COMPITI
Rapporti con gli
alunni
Sorveglianza alunni nelle aule, laboratori, officine, spazi comuni in assenza momentanea dell’insegnante, nei periodi immediatamente antecedenti e successivi
all’orario delle attività didattiche e durante la ricreazione. A tale proposito devono
essere segnalati all’Ufficio di presidenza (Collaboratori del Dirigente Scolastico)
tutti i casi di indisciplina, pericolo, mancato rispetto degli orari e dei regolamenti e
le eventuali classi scoperte. Il servizio prevede la presenza sul posto di lavoro e la
sorveglianza nei locali contigui e visibili dallo stesso posto di lavoro.
Segnalazione di atti vandalici che, se tempestiva, può permettere di individuare i
responsabili.
Vigilanza sugli alunni ed assistenza necessaria durante il pasto nella mensa
scolastica.
Accompagnamento alunni in occasione del loro trasferimento dai locali scolastici ad
altre sedi, palestre, laboratori ivi comprese le visite guidate ed i viaggi di istruzione.
Accompagnamento alunni in classe in caso di ritardo di entrata Assistenza alunni portatori di handicap
Ausilio materiale agli alunni portatori di “handicap”, durante l’accesso
dall’esterno alla scuola, all’interno e nell’uscita da essa;
Ausilio nell’uso dei servizi igienici e nella cura dell’igiene personale.
Sorveglianza generica dei locali
Apertura e chiusura dei locali scolastici
Accesso e sorveglianza movimento interno alunni
Servizi di portineria – centralino telefonico
Pulizia di carattere
materiale
Pulizia locali scolastici, spazi esterni Spostamento
e pulizia suppellettili e arredi Pulizia periodica dei
laboratori
Per pulizia precisamente deve intendersi: lavaggio pavimenti, tavoli e piastrelle aule
e laboratori, bagni, lavagne, vetri, banchi, sedie, arredi vari utilizzando i normali criteri per quanto riguarda ricambio d’acqua di lavaggio e uso dei prodotti di pulizia e
sanificazione. Pulizia e sanificazione in relazione alle norme HACCP.
Particolari interventi
non specialisti
Piccola manutenzione dei beni
Manutenzione degli spazi verdi circostanti gli edifici scolastici
Supporto amministrativo e didattico
Fotocopie - Archiviazione
Diffusione comunicati interni
Rapporto con il
pubblico
Accoglienza e sorveglianza personale esterno
Servizi Esterni
Ufficio Postale – Banca
Particolari
interventi
Eventuali interventi previsti dall’art. 47
CCNL – come da contrattazione d’Istituto e da disponibilità dichiarata espressamente dagli interessati.
16
17
CENTRALINO
MATTINO
(a turnazione sett.le)
Orario/Turnazione
Personale addetto
Settimana
12,00/18,00
Settimana
7,30/13,30
Bernardi Manuela
2^-4^
Bernardi Manuela
1^-3^
7,30/13,30
Ulrich Emanuela
(Turno 5 gg.)
Breda Sonia
1^-3^
Ulrich Emanuela
(Turno 5 gg.)
Breda Sonia
2^-4^
8,00/14,00
Fiorot Lucia
16,18/23,30
SERALE
SUPPORTO
L.S.U.
19,45/23,45
PIANO TERRA
De Bona Nives
(da Lun. a Ven.)
2^-4^
1^-3^
Turno Serale con chiusura durante attività didattica
(Sostituzione in emergenza con altro personale in servizio)
Turno Serale con chiusura durante attività didattica
MATTINO
POMERIGGIO
(Palazzetto+ completamento in Sede)
Orario/Turnazione
Personale addetto
Settimana
12,00/18,00
Settimana
7,30/13,30
Rover Vanda
(Turno 5 gg.)
Michielini Daniele
1^-3^
Rover Vanda
2^-4^
2^-4^
Michielini Daniele
1^-3^
1^-2^-3^4^
Fugazzotto Anna Maria
(solo Lunedì)
Da Re Mauro
16,00-20,00
(da Lun. a Ven.)
1^-2^-3^-4^
7,30/13,30
8,00/14,00
Ricciardi Raffaella
(solo Sabato)
SUPPORTO
L.S.U.
PRIMO PIANO
(compreso Pa-
POMERIGGIO
(da Lunedì a Venerdì)
a turnazione sett.le
MATTINO
POMERIGGIO
(Palazzetto+ completa-
17
18
lazzetto)
mento in Sede)
Orario/Turnazione
Personale addetto
Settimana
12,00/18,00
7,30/13,30
Zandonà Annamaria
(Turno 5 gg.)
Da Re Elia
(Turno 5 gg.)
Posto vacante
1^-2^-3^4^-5^
1^-3^
Zandonà Annamaria
Nola Stella
(Turno 4 gg.)
Daurat Danielle Chantal
(solo Sabato)
1^-3^
7,30/13,30
7,45/13,45
8,00/14,00
8,30/14,30
SUPPORTO
L.S.U.
SECONDO
PIANO
(compreso Palazzetto)
Da Re Elia
(Turno 5 gg.)
Posto vacante
2^-4^
Nola Stella
(Lunedì sempre)
Daurat Danielle Chantal
13,00-18,00
(da Merc. a Ven.)
2^-4^
2^-4^
MATTINO
Settimana
1^-3^
POMERIGGIO
(Palazzetto+ completamento in Sede)
Orario/Turnazione
Personale addetto
Settimana
12,00/18,00
Settimana
7,30-13,30
Carangelo Maria Eugenia
Cattai Patrizia
(solo mattina)
Salvador Sonia
(Turno 5 gg.)
D’Avino Fiorella
(solo Sabato)
1^-3^
Carangelo Maria Eugenia
4^-5^
Salvador Sonia
(Turno 5 gg.)
D’Avino Fiorella
(solo Lunedì)
Marchioni Paola
14,00-18,00
(da Lun. a Ven.)
Sinameta Muhamet
13,00-18,00
(da Merc. a Ven.)
2^-4^
7,45/13,45
7,30/14,00
8,00/14,00
SUPPORTO
L.S.U.
8,30/14,30
1^-2^-3^4^
1^-3^
1^-2^-3^4^
Sinameta Muhamet
(solo Sabato)
LABORATORI
MATTINO
1^-2^-3^-4^
POMERIGGIO
(Palazzetto+ completamento
in Sede)
Orario/Turnazione
Personale addetto
12,30/18,30
8,30/14,30
Salerno Vito (solo Sabato)
Salerno Vito
18
19
8,00/14,00
Succ. “Da Ponte”
Canzian Bruno
7,45/13,45
Palestra
PALAZZETTO
SPORT
Palestra
BERLESE
Rocca Alex (solo Sabato)
Rocca Alex
(Sostituzione in emergenza con personale Sede Centrale)
MATTINO
POMERIGGIO
(Palazzetto+ completamento in Sede)
Orario/Turnazione
Personale addetto
Settimana
7,45-13,45
Gava Luciana
1^-2^-3^4^
12,00/18,00
Settimana
Cesario Francesco
(escluso Mercoledì)
+ servizio al Piano Terra
1^-2^-3^-4^
Barillaro Vincenza Sabina
8,00/14,00
Lunedì-Martedì-Mercoledì-Giovedì-Venerdì (in orario di utilizzo da parte degli alunni): con completamento presso la
Sede Centrale
Il personale in servizio durante la sospensione delle attività didattiche e nelle giornate di Sabato è tenuto alla chiusura della Sede Centrale a turnazione con orario 8,40/14,40 – Contingente minimo di 2 persone -.
NEI MESI DI 5 SETTIMANE SI CONSIDERERA’ COME QUINTA SETTIMANA LA TERZA ; SUCCESSIVAMENTE SI RICOMINCIA DALLA PRIMA.
Le assegnazioni dei reparti e le turnazioni possono subìre modifiche qualora dovesse mancare parte del personale ed inoltre il personale medesimo è tenuto a svolgere il proprio servizio avvicendadosi con i colleghi degli altri
reparti dopo aver svolto le pulizie del proprio piano.
19
20
Compiti da svolgere:
SEDE CENTRALE
CENTRALINO
Servizio telefono e fax, segreteria telefonica, registrazione circolari, consegna al personale di comunicazioni con ricevuta, nel periodo di compresenza supporto amministrativo.
PIANO TERRA
Sorveglianza alunni, circolari e comunicazioni varie agli alunni, pulizia corridoio, aule, bagni alunni/e
LABORATORI CUCINA/SALA
(compreso Bar Blu, Spogliatoi alunni/docenti,Magazzino alimentare)
Il piano delle pulizie è specificato nel prospetto allegato suddiviso per addetto (ALLEGATO 2).
Nei periodi di sospensione dell’attività didattica Pulizia a fondo dei locali di competenza + supporto colleghi .
PRIMO PIANO
Sorveglianza alunni, circolari e comunicazioni varie agli alunni, pulizia corridoio, aule, bagni alunni/e, scale interne, n.
2 laboratori di Informatica, triangolo (dopo la ricreazione)
SECONDO PIANO
Sorveglianza alunni, (circolari e comunicazioni varie agli alunni ), pulizia corridoio, aule, bagni alunni/e, n. 2 scale interne, n. 1 laboratorio di Informatica.
SERALE
CENTRALINO Servizio telefono e fax, segreteria telefonica, registrazione circolari, consegna al personale di comunicazioni con ricevuta, supporto amministrativo.
AREA ESTERNA Tutti i giorni pulizia area esterna ingresso principale porticato + fronte ingresso principale dopo la ricreazione del corso serale
Pulizia vetri e davanzali locali fronte ingresso principale (settimanale)
PIANO TERRA Tutti i giorni pulizia uffici compreso Ufficio Magazzino e relativo servizio igienico (con lavaggio pavimenti
una volta alla settimana salvo necessità), bagni personale A.T.A., Laboratorio Ricevimento (con lavaggio pavimenti
una volta alla settimana salvo necessità). Settimanalmente Archivi e Locale del Server (sentiti gli A.T. di Informatica) e
Foresteria (al bisogno).
PRIMO PIANO Aula polifunzionale, sala Insegnanti, aula Autonomie, sala stampa, bagni insegnanti, triangolo e Laboratorio di Chimica.
Nota bene: i bagni dei docenti e del personale A.T.A. devono essere lavati ogni giorno e riforniti di carta igienica e salviette mani.
Il SABATO e durante sospensione attività didattica: orario dalle 8.40 alle 14.40
Al mattino al 1° piano per pulizia triangolo, aula polifunzionale, sala insegnanti, bagni insegnanti. Pulizia uffici, compreso l’Ufficio Magazzino e chiusura istituto.
FORESTERIA (camera n° 2 adibita a Spogliatoio- camere n° 3 e 4 utilizzate per assistenza alunni disabili)
1.
2.
Pulizia giornaliera delle camere con pulizia infissi interni ed esterni, mobili d’arredo, pavimenti e servizi igienici; pulizia esterno camere.
NEI PERIODI DI MANCATO UTILIZZO Pulizia dell’atrio esterno in corrispondenza delle porte esterne di ogni
singola camera; attivazione per un breve periodo dell'acqua dei sanitari; areazione dei locali; normale eliminazione polvere da pavimento.
Piano mansioni TURNO SERALE
Collaboratore Scolastico Fiorot Lucia
20
21
-
Coordinamento gruppo lavoro del Serale
Centralino con servizio telefono e fax, segreteria telefonica, eventuale consegna di comunicazioni al personale
con ricevuta, supporto amministrativo
Chiusura Istituto.
Piano di suddivisione delle pulizie:
Giornaliero:
Uffici Amministrativi, Presidenza, Vicepresidenza, Funzioni strumentali, Sala stampa/Archivio, Ufficio Magazzino e relativi servizi, Centralino e Locale Quadri elettrici, ripostiglio sottoscala, 2/3 aule curricolari, Sala Polifunzionale (in collaborazione con De Bona Nives), Atrio Piano Terra, chiusura Istituto. Lavaggio pavimenti settimanale e/o al bisogno.
Al bisogno:
Pulizia vetri e davanzali dei locali assegnati.
Mensile :
Locale Stella, Archivi, Locale Server (in accordo con A.T. informatica).
N.B :
Nei periodi di sospensione delle attività didattiche, i locali di propria competenza dovranno
essere puliti a fondo.
Supporto LSU Da Re Mauro (per il periodo di servizio) in alternativa Sig.a Bernardi Manuela
Giornaliero:
Sala Polifunzionale (in collaborazione con Fiorot Lucia), Foresteria (camera n° 2 adibita a Spogliatoio- camere
n° 3 e 4 utilizzate per assistenza alunni disabili) durante l’attività didattica; Biblioteca; Sala Stampa 1° Piano;
Aula Autonomie; Sala Insegnanti; Triangolo.
Lavaggio pavimenti settimanale e/o al bisogno.
Settimanale (per le camere non utilizzate):
Pulizia dell’atrio esterno in corrispondenza delle porte esterne di ogni singola camera; attivazione per un breve periodo dell'acqua dei sanitari; areazione dei locali; normale eliminazione polvere da pavimento.
Mensile:
Foresteria (pulizia camere anche se non utilizzate).
Al bisogno:
Pulizia vetri e davanzali dei locali assegnati.
Pulizia giornaliera delle camere (Foresteria) con pulizia infissi interni ed esterni, mobili d’arredo, pavimenti e
servizi igienici; pulizia esterno camere.
NEI PERIODI DI MANCATO UTILIZZO Pulizia dell’atrio esterno in corrispondenza delle porte esterne di ogni
singola camera (Foresteria); attivazione per un breve periodo dell'acqua dei sanitari; areazione dei locali;
normale eliminazione polvere da pavimento.
N.B :
Nei periodi di sospensione delle attività didattiche, i locali di propria competenza dovranno essere
puliti a fondo.
Supporto LSU De Bona Nives (per il periodo di servizio) in alternativa altri colleghi di reparto
Giornaliero:
Servizi igienici Docenti maschile e femminile 1° Piano, Servizi igienici Personale maschile e femminile PianoTerra, ricarica relativi dispenser salviette, sapone e carta igienica, Atrio esterno (con svuotamento bidoni),
Scala ingresso fino al 1° piano, 1 aula curricolare.
21
22
Al bisogno:
Pulizia vetri e davanzali dei locali assegnati.
N.B :
Nei periodi di sospensione delle attività didattiche, i locali di propria competenza dovranno
essere puliti a fondo.
PRECISAZIONI DI CARATTERE GENERALE
Nel turno pomeridiano è anche compresa la pulizia del Laboratorio di Ricevimento, del laboratorio di Fisica/Chimica,
degli spogliatoi del Personale. Si precisa che la pulizia degli spogliatoi sarà a carico dei collaboratori che usufruiscono
degli stessi (Maschi/Femmine). Lavaggio settimanale delle aule (salvo necessità di ulteriore pulizia).
PULIZIA PERIODICA AREE ESTERNE
turnazione mensile di tutto il personale ai piani sede centrale escluso Centralino-Cucine-Serale:
-
raccolta giornaliera dei rifiuti aree verdi con particolare attenzione all'ingresso principale confinante area privata
pulizia settimanale del marciapiede su tutto il perimetro dell’edificio
eliminazione carte e rifiuti sospesi su grate frangisole ai vari piani (settimanale)
pulizia settimanale della corsia di scorrimento cancello entrata principale
pulizia settimanale dell’ accesso passo carraio
eliminazione ragnatele su vani esterni perimetro edificio (mensile)
IN SEDE DI CONTRATTAZIONE D’ISTITUTO, SI PROCEDERA’ ALLA DETERMINAZIONE DEL FONDO ISTITUTO, ALL’ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI SPECIFICHE E
ALLA CONCERTAZIONE DI OGNI ALTRO NEGOZIO CONTRATTUALE.
Seguirà a parte comunicazione per quanto riguarda l’individuazione delle attività
da retribuire con il Fondo di Istituto o con riconoscimento orario per
l’intensificazione delle prestazioni nell’ambito dei vari profili professionali per il
corrente anno scolastico.
Norme Comuni di Carattere Generale
Tutto il personale è tenuto a prendere in visione del Piano delle Attività, affisso all’Albo della sede Centrale,
dell’Istituto Alberghiero e sul sito della scuola.
Si rammenta a tutto il personale A.T.A. che l’orario di lavoro massimo giornaliero è di nove ore. Se la prestazione di lavoro giornaliera eccede le 7 ore e 12 minuti, il personale deve usufruire di una pausa di almeno 30 minuti, al fine del recupero delle energie psicofisiche e dell’eventuale consumazione del pasto
(Art. 51 CCNL 2006/2009). E’ opportuno, in tal caso, timbrare il cartellino al momento dell’effettuazione
della pausa e al rientro in servizio qualora ci si allontani da scuola. Il personale che rimane nei locali
dell’istituto (mensa, bar o sede di lavoro) in pausa pranzo non è tenuto a timbrare il cartellino in quanto
l’interruzione avviene automaticamente. Allo scopo si richiama l’attenzione del personale che l’accesso a
mensa è consentito solo nel caso di orario eccedente le 7 ore e 12 minuti per quanto anzidetto. E’ pertanto
vietato al personale recarsi a pranzo nel normale orario di servizio.
•
•
•
L’utilizzo dei telefoni interni della scuola (centralino e cordless) non è consentito a scopo personale. L’uso del cellulare durante l’orario di servizio è consentito per telefonate brevi solo in
caso di urgenze.
La pausa colazione durante l’orario di lavoro è consentita, anche presso il bar dell’Istituto, per
un tempo breve che non dovrà superare i 10 minuti.
Qualora ci si allontani dalla sede di lavoro per motivi personali, oltre l’autorizzazione da parte
del D.S.G.A. o del sostituto in sua assenza, è tassativamente dovuta la timbratura dell’orologio
marcatempo.
Si raccomanda il massimo rispetto delle suddette disposizioni.
Il Direttore dei Servizi GG.e A.A.
Rag. Gianna De Marchi
22
23
Disposizioni sulle modalità di svolgimento delle operazioni di pulizia
Le presenti disposizioni interne prefiggono di fornire ai collaboratori scolastici alcune essenziali indicazioni operative, da mettere in pratica sia durante le operazioni ordinarie e straordinarie di pulizia degli ambienti scolastici, sia
nella fase di custodia dei prodotti di pulizia.
Si raccomanda un utilizzo appropriato dei prodotti per la pulizia per evitare sprechi. I materiali di pulizia vengono
acquistati dalla scuola per l’intero anno scolastico e l’uso dissennato, oltre ad inquinare l’ambiente, depaupera le
già esigue risorse messe a disposizione dal Ministero per il regolare funzionamento scolastico. Si invita, pertanto,
ad un uso responsabile nell’impiego degli stessi.
Al fine di evitare, o quantomeno limitare, il verificarsi di infortuni, si elenca quanto segue:
-
1.
1.a
per svolgere efficacemente le ordinarie e straordinarie operazioni di pulizia;
sulla prevenzione contro il rischio chimico derivante dall’uso dei prodotti di pulizia;
per utilizzare e riporre in sicurezza i prodotti di pulizia.
modalità di svolgimento delle operazioni di pulizia per assicurare adeguate misure igieniche e la
prevenzione contro i rischi.
– Misure igieniche
 Fare la pulizia dei locali verificando se le aule o i laboratori o la palestra sono idonei dal punto di vista igie-
nico (togliere prima la polvere col piumino, disinfettare quotidianamente il piano dei banchi e delle cattedre, lavare con acqua le lavagne, lavare frequentemente i pavimenti dei locali, dei corridoi, atri, scale,
ecc.);
Arieggiare spesso i locali ed effettuare le pulizie con le finestre aperte;

 Verificare se i bagni sono igienicamente idonei prima dell’inizio dell’attività didattica;
 Non lasciare incustoditi, al termine delle pulizie, i contenitori di alcool, solventi, detersivi,

1.b
zia.
pericolosi per gli alunni;
Non utilizzare la segatura in quanto, se inalata, è dannosa.
ecc. in quanto
– Istruzioni per la prevenzione dai rischi sia nell’uso che nella conservazione dei prodotti di puli-
a)
b)
Conservare i prodotti chimici in un apposito locale chiuso a chiave e lontano dalla portata degli alunni;
c)
Non consegnare mai agli alunni nessun tipo di prodotto chimico, neppure se gli insegnanti ne hanno fatto
richiesta attraverso l’alunno stesso;
Ogni prodotto va conservato nel contenitore originale provvisto di etichetta;
d)
e)
f)
g)
h)
i)
Non lasciare alla portata degli alunni: i contenitori dei detergenti o solventi, quali candeggina, alcool, ecc.,
ma chiuderli sempre ermeticamente e riporli nell’apposito locale chiuso a chiave (non lasciare la chiave
nella toppa della porta);
Leggere attentamente quanto riportato sulle “Schede tecniche” dei prodotti chimici ed usare le quantità
indicate dalle istruzioni per evitare che il prodotto non diluito, o usato in quantità superiori alla normale
concentrazione, possa costituire rischio per la persona e/o possa rovinare le superfici da trattare;
Non miscelare, per nessun motivo, prodotti diversi; potrebbero avvenire reazioni chimiche violente con
sviluppo di gas tossici, come, per es., fra candeggina (ipoclorito di sodio) e acido muriatico (acido cloridrico); non miscelare WCNet con candeggina;
Utilizzare i guanti e la mascherina paraschizzi per evitare il contatto della cute e degli occhi con i prodotti
chimici;
Evitare di inalare eventuali vapori tossici emanati da acidi;
Lavare i pavimenti di aule, corridoi, atri, scale, ecc. solo dopo l’uscita degli alunni e del personale
dall’edificio. Al fine di evitare di calpestare le aree bagnate durante l’operazione di lavatura dei pavimenti,
il Collaboratore scolastico deve iniziare il lavaggio partendo da una certa zona ed indietreggiare, in modo
tale da non porre mai i piedi sul bagnato.
Ad ogni buon conto, durante il lavaggio dei pavimenti è obbligatorio indossare scarpe con suola antisdrucciolo.
Si consiglia, altresì, di collocare un cartello sulla porta del locale o su una sedia, davanti alle zone bagnate, con la scritta: “Pericolo! Pavimento sdrucciolevole, non calpestare”.
Nel caso in cui, per qualche urgente necessità, si debba procedere inderogabilmente al lavaggio del pavimento di un corridoio, atrio, ecc., con la presenza degli alunni e/o del personale, è indispensabile prestare la massima attenzione e prendere tutte le precauzioni possibili per evitare infortuni da caduta.
 Non utilizzare detergenti per pavimenti contenenti cera, anche se in piccola quantità, onde evitare fenomeni di sdrucciolamento.
 Risciacquare accuratamente le superfici trattate per non lasciare evidenti tracce di detersivo.
 Evitare l’uso di acido muriatico (acido cloridrico: HCl) per pulire i sanitari, in quanto corrode (danno) ed
emana gas pericoloso (rischio).
 Non lasciare nei bagni nulla che possa causare danni agli alunni.
23
24
 I contenitori dei detersivi o solventi, una volta vuoti, non devono essere lasciati nei bagni, ma devono essere ben chiusi e posti in appositi sacchetti di plastica.
 Quando si gettano i residui liquidi dei detergenti già utilizzati, diluire con acqua prima di scaricarli.
 Nella movimentazione sui piani dei secchi d’acqua e prodotti di pulizia, sacchi dei rifiuti, avvalersi


1.c
dell’ausilio degli appositi carrelli.
Qualora, a seguito di un accidentale contatto con un prodotto chimico, vengano riscontrate particolari
reazioni, specificare al medico curante le caratteristiche tecniche del detergente desunte dalla “Scheda
tecnica”.
Durante la sostituzione del Toner nel fotocopiatore utilizzare la mascherina antipolvere e i guanti, e
arieggiare il locale.
- rischio da movimentazione dei carichi durante le operazioni di pulizia
Questo rischio, nelle operazioni di pulizia, è correlato:
a) alla movimentazione dei secchi d’acqua e prodotti di pulizia, sacchi di rifiuti, per il mancato uso, frequentemente, degli appositi carrelli nella movimentazione sui piani;
b) spostamenti di banchi, cattedre, armadi, per le operazioni di pulizia.
Fattori di rischio più frequentemente presenti nelle operazioni di pulizia e utilizzo di apparecchiature tecniche per la
fotoriproduzione (fotocopiatrici)
- rischio chimico
Il Rischio Chimico è legato:
a) all’uso di prodotti chimici per le operazioni di pulizia, in seguito a contatto con sostanze irritanti, allergizzanti
(detergenti, disinfettanti, disincrostanti) del tipo: candeggina, ammoniaca, alcool, acido cloridrico.
Gli infortuni più frequenti derivano dal contatto con sostanze corrosive (acidi e basi forti utilizzati in diluizioni errate).
c) all'uso di fotocopiatrici. Nei locali dove sono collocate deve essere garantito il ricambio dell’aria, ventilando
bene l’ambiente per disperdere l’ozono; inoltre è necessario provvedere a sostituire e a smaltire in modo
corretto il toner affidando tale lavoro a una ditta specializzata e fare spesso interventi di manutenzione.
Durante le operazioni di maneggio e sostituzione del toner da parte del lavoratore indossare maschere
idonee a proteggere da polveri fini e sostanze chimiche, guanti, occhiali (DPI). Evitare di disperdere la polvere del toner dopo l'operazione di sostituzione e ricambiare l'aria. Provvedere a lavarsi accuratamente
dopo aver sostituito la cartuccia, considerare contaminati gli indumenti utilizzati sul lavoro e le calzature
nel caso vi sia stata dispersione della polvere. Disattivare, inoltre, l’alimentazione elettrica prima di effettuare qualsiasi intervento (sostituzione del toner, recupero dei fogli incastrati, ecc.), facendo attenzione a
non venire in contatto con parti ustionanti della macchina. Le cartucce devono essere smaltite secondo
le indicazioni riportate sulla confezione e
riposte negli appositi contenitori che verranno ritirati dalla ditta incaricata dello
smaltimento.
Si richiama l’attenzione sulle attività lavorative che comportano l’uso di attrezzature munite di videoterminali [D.Lgs 81/2008 in materia di tutela della salute
e della sicurezza nei luoghi di lavoro]
Art. 175 - Svolgimento quotidiano del lavoro
1. Il lavoratore, ha diritto ad una interruzione della sua attivita' mediante pause ovvero cambiamento di attività.
2. Le modalità di tali interruzioni sono stabilite dalla contrattazione collettiva anche aziendale.
3. In assenza di una disposizione contrattuale riguardante l'interruzione di cui al comma 1, il lavoratore comunque
ha diritto ad una pausa di quindici minuti ogni centoventi minuti di applicazione continuativa al videoterminale.
4. Le modalità e la durata delle interruzioni possono essere stabilite temporaneamente a livello individuale ove il
medico competente ne evidenzi la necessità.
5. E' comunque esclusa la cumulabilità delle interruzioni all'inizio ed al termine dell'orario di lavoro.
6. Nel computo dei tempi di interruzione non sono compresi i tempi di attesa della risposta da parte del sistema elettronico, che sono considerati, a tutti gli effetti, tempo di lavoro, ove il lavoratore non possa abbandonare il posto
di lavoro.
La pausa e' considerata a tutti gli effetti parte integrante dell'orario di lavoro e, come tale, non è riassorbibile all'interno
di accordi che prevedono la riduzione dell'orario complessivo di lavoro.
24
25
ALLEGATO N° 1
ORARIO ASSISTENTI TECNICI CUCINA E SALA A.S 2016/2017
LUNEDI'
MARTEDI
MERCOLEDI'
GIOVEDI'
VENERDI'
SABATO
Balbinot Renzo
7,30 -13,30
7,30 -13,30
7,30 -13,30
7,30 -13,30
7,30 -13,30
7,30 -13,30
Quaglio Cinzia
7,30 -14,00
7,30 -14,00
7,30 -14,00
7,30 -14,00
7,30 -14,00
7,30 -11,00
Magnolo Andrea
7,30-14,00
17,30-23,00
17,00-23,30
17,00-23,30
17,00-23,30
10,30-14,00
7,30-13,00
(usufruizione 35^
ora in uscita)
7,30-14,00
7,30-14,00
7,30-14,00
7,30-11,00
(varia la settimana
in cui non c'è
serale)
Iesce Salvatore
7,30-13,30
7,30-13,30
7,30-13,30
7,30-13,30
7,30-13,30
7,30-13,30
Gaglio Emanuele
11,30-17,30
11,30-17,30
11,30-17,30
11,30-17,30
11,30-17,30
7,30-13,30
Sorbara Claudio
11,30-17,30
11,30-17,30
11,30-17,30
11,30-17,30
11,30-17,30
7,30-13,30
Buso Sonia
7,30-13,30
7,30-13,30
7,30-13,30
7,30-13,30
7,30-13,30
7,30-13,30
Catuara Liliana
10,30-16,30
7,30-13,30
10,30-16,30
10,30-16,30
7,30-13,30
7,30-13,30
25
26
ALLEGATO N° 2
DIVISIONE LABORATORI CUCINA – SALA E LOCALI ANNESSI (PER PULIZIE)
ROCCA ALEX
SALERNO VITO
CUCINA E SALA ROSSA
CUCINA E SALA VERDE
CUCINA E SALA GIALLA
CUCINA DIMOSTRATIVA
SPOGLIATOI ALUNNI E DOCENTI
1° PIANO
CORRIDOIO LATO OVEST
1°PIANO
LOCALE AA. TT. CUCINA /SALA
MAGAZZINO ALIMENTARI
BAR BLU
SPOGLIATOI ALUNNI E DOCENTI
PIANO TERRA
CORRIDOIO LATO OVEST
PIANO TERRA
LAVANDERIA
26

Documenti analoghi