comune di lariano

Commenti

Transcript

comune di lariano
1
COMUNE DI LARIANO
Provincia di Roma
Piazza S. Eurosia, 1 – cap. 00040 – P. IVA 02146341009 – Tel. 06 964991 – Telefax 06 9647977
SETTORE IV – AREA TECNICA MANUTENTIVA LL.PP
LEGGE 11 GENNAIO 1996 N. 23 – NORME PER L’EDILIZIA SCOLASTICA D.G.R. N. 782 DEL
19/10/2007 LAVORI PER IL COMPLETAMENTO,LA RISTRUTTURAZIONE E
L’ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA DELL’EDIFICIO SCOLASTICO ACHILLE
CAMPANILE SITO IN COMUNE DI LARIANO, VIA URBANO IV.
RELAZIONE DEL RUP SUL CONTO FINALE
CONTRATTO in data 02.09.2009 Rep. n. 1458/2009
Importo a base d’asta
Euro 655.453,80
Ribasso d’asta del 25,731 %
Euro 168.654,82
Oneri per la sicurezza
Euro 24.546,20
Importo netto dei lavori
Euro 511.345,18
IMPRESA: A.T.I. costituita da:
Edil Giancamilli s.r.l. (mandataria) con sede in Via Romania n° 1-00041 Cecchina (Roma) tel. 06 341649
fax 06 93490548 - F.lli Carosi & C. s.r.l. (mandante) con sede in Via Lucrezia Romana n° 92/h
00043 Ciampino(Roma) tel. 06 7912111 fax 06 7919275
A) Importo dei lavori a base d'asta:
- opere edili inerenti l’edificio
- sistemazioni e attrezzature esterne
- impianto termico
- impianto idrico e sanitario
- impianto elettrico
- impianto antincendio
€
€
€
€
€
€
360.600,96
107.865,03
110.340,18
18.998,11
45.322,42
36.873,30
€
680.000,00
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
17.750,00
1.775,00
250,00
68.000,00
13.600,00
75.000,00
10.000,00
8.000,00
10.000,00
2.060,00
20.600,00
4.397,68
231.432,68
T O T A L E.........€
911.432,68
Sommano
Di cui oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza
non assoggettabili a ribasso ………..€ 24.546,20
B) Somme a disposizione dell'Amministrazione:
- Imprevisti
3%
- IVA su imprevisti 10%
- Contributo Autorità Vigilanza LL.PP.
- IVA sui lavori 10%
- Art.92 com.5 D.Lgs. 163/2006
- Spese tecniche
- Rilievi, indagini
- Acquisizione C.P.I.
- Accertamenti tecnici e Collaudi
- CNPAIA 2%
- IVA su spese tecniche 20%
- Commissioni,bando e Cons.legali
Importo totale delle somme a disposizione
2
QUADRO ECONOMICO DI GARA
 Importo dei lavori al netto degli oneri di sicurezza:
 A detrarre importo derivante da Ribasso di gara del 25,731 %
 Importo netto dei lavori
 Oneri non soggetti a ribasso per attuazione piani di sicurezza
€ 655.453,80
€ 168.654,82
€ 486.798,98
€ 24.546,20
------------------Importo totale dell’opera e di contratto…………………€ 511.345,18
 Somme a disposizione dell'Amministrazione:
- Imprevisti
3%
- IVA su imprevisti 10%
- Contributo Autorità Vigilanza LL.PP.
- IVA sui lavori 10%
- Art.92 com.5 D.Lgs. 163/2006
- Spese tecniche
- Rilievi, indagini
- Acquisizione C.P.I.
- Accertamenti tecnici e Collaudi
- CNPAIA 2%
- IVA su spese tecniche 20%
- Spese per commissioni giudicanti
pubblicazione bando e esito di gara
spese per consulenze legali
-
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
17.750,00
1.775,00
250,00
51.134.52
13.600,00
75.000,00
10.000,00
8.000,00
10.000,00
2.060,00
20.600,00
€
4.397,68
Importo totale delle somme a disposizione …………….€ 214.567,20
T O T A L E......................................... ……..€ 725.912,38
Economie di gara …………………€ 185.520,30
Torna l’importo del finanziamento..€ 911.432,28
QUADRO ECONOMICO DI PERIZIA:
Importo dei lavori di perizia
Oneri per la sicurezza
Importo dei lavori al netto degli oneri di sicurezza:
A detrarre importo derivante da Ribasso di gara del 25,731 %
Importo netto dei lavori
Oneri non soggetti a ribasso per l’attuazione dei piani di sicurezza
€ 758.042,17
€ 29.042,17
€ 729.000,00
€ 187.579,00
€ 541.421,00
€ 29.042,17
------------------Importo totale dell’opera e di contratto…………………€ 570.463,17
Somme a disposizione dell'Amministrazione:
- Contributo Autorità Vigilanza LL.PP.
€
250,00
- IVA sui lavori 10%
€ 57.046,32
- Art.92 com.5 D.Lgs. 163/2006
€ 13.600,00
- Spese tecniche per progettazione e D.L.
€ 81.400,00
- Rilievi, indagini
€ 10.000,00
- Acquisizione C.P.I.
€ 8.000,00
- Accertamenti tecnici e Collaudi
€ 10.000,00
- CNPAIA 2%
€ 2.188,00
- IVA su spese tecniche 20%
€ 22.317,60
- Spese per commissioni giudicanti
pubblicazione bando e esito di gara
spese per consulenze legali
€ 4.397,68
Importo totale delle somme a disposizione …………..€ 209.199,60
T O T A L E......................................... € 779.662,77
Economie di gara…………………… .€ 131.769,51
Torna l’importo del finanziamento……€ 911.432,28
Maggiore importo globale……………€ ( 779.662,17– 725.912,38) = ………..€ 53.749,79
Incremento dell’importo lavori………€ ( 570.463,17 – 511.345,18) = ……….€ 59.117,99
Incremento perc. sull’importo lavori di contratto = 59.117,99 : 511.345,18 = 11,56%
Economie di appalto…………………€ ( 911.432,28 – 779.662,77) = ……….€ 131.769,51
3
RELAZIONE DEL RUP SUL CONTO FINALE
Progetto principale
Il progetto esecutivo delle opere fu redatto dallo Studio Tecnico DIEMMESTUDIO DIEMMESTUDIO
dei professionisti arch. Fiorenzo D’Amata (capogruppo) e arch. Paola Mangone con studio in Frosinone,
Via Maria 179, C.F. e P.IVA n. 87000270584 sede variata in Frosinone Via del Carbonaro n° 11, iscritto
all’Ordine degli Architetti della Provincia di Frosinone al n° 193, in data 13.01.2009 , approvato con
Determinazione n° 125 del 13.03.2009 da parte del Responsabile dell’Area tecnica.
Il collaudo fu affidato all’arch. Anna Maria Campagna con studio professionale in Via Sant’Agostino 1ª
traversa n. 12- 00032 Carpineto Romano (RM) – P. IVA 07918431003.
Contratto: in data 02.09.2009 Rep. n. 1458/2009
Importo a base d’asta
Euro 655.453,80
Ribasso d’asta del 25,731 %
Euro 168.654,82
Oneri per la sicurezza
Euro 24.546,20
Importo netto dei lavori
Euro 511.345,18
Impresa assuntrice: A.T.I. costituita da:
Edil Giancamilli s.r.l. (mandataria) con sede in Via Romania n° 1
00041 Cecchina (Roma) tel. 06 9341649 fax 06 93490548
F.lli Carosi & C. s.r.l. (mandante) con sede in Via Lucrezia Romana n° 92/h
00043 Ciampino(Roma) tel. 06 7912111 fax 06 7919275
Descrizione dei lavori
I lavori realizzati consistono in un insieme sistematico di opere edili ed impiantistiche atte ad adeguare
l’edificio scolastico ai nuovi standard richiesti dall’aumento della popolazione scolastica, alle nuove
esigenze dell’attività didattica e ai nuovi standard di sicurezza.
Responsabile del procedimento, direttore dei lavori:
Le funzioni Responsabile del Procedimento sono state svolte dal Geom. Piero Cedroni.
I lavori vennero diretti per tutta la loro durata dall’arch. Fiorenzo D’Amata dello studio professionale
DIEMMESTUDIO di Frosinone.
Cauzione
Dalle risultanze dall'art.64 del capitolato speciale di appalto e del contratto data 02.09.2009 Rep. n.
1458/2009 l'Impresa ha versato la cauzione definitiva mediante fidejussione bancaria di Euro 80.440,00
rilasciata da FATA Assicurazioni Danni S.p.A. agenzia di Ardea, in data 01.09.2009
Importo contrattuale.
In base all'applicazione del ribasso d'asta del 25,731% sulla somma di Euro 680.000,00 è risultato di Euro
511.345,18.
Consegna dei lavori
I lavori del contratto principale furono consegnati con verbale redatto in data 22.09.2009 con decorrenza
28.09.2009.
Tempo stabilito per l'ultimazione dei lavori
L'art. 67 del capitolato speciale d'appalto fissava il tempo per l'esecuzione dei lavori in 210 giorni naturali
e consecutivi a partire dalla data di consegna, e quindi la scadenza del tempo utile era fissata per il giorno
25 aprile 2010.
Sospensione e ripresa dei lavori
I lavori furono sospesi con n. 1 verbale di sospensione datato 30.03.2010 e decorrenza 02.04.2010, e
ripresi con un verbale di ripresa del 16.07.2012, entrambi allegati agli atti, per complessivi giorni 173.
Dell’originario appalto, fino alla sospensione, restavano ancora giorni 37 per l’ultimazione dei lavori che
sommati ai 40 giorni di proroga concessi per le opere in variante, hanno determinato 77 giorni utili
all’ultimazione dei lavori e quindi fino a tutto il 10.09.2012.
4
Perizie di variante e/o suppletive
a) Perizia in data 08.06.2010 dell' importo complessivo di Euro 570.463,17 di cui Euro 59.117,99 redatta
dal Direttore dei Lavori per maggiori lavori che venne approvata con Determinazione n° 5 del
31.01.2012 da parte del Responsabile dell’Area tecnica.
Somme autorizzate:
Importo totale dell’opera e di contratto
€ 570.463,17
Somme a disposizione dell'Amministrazione:
- Contributo Autorità Vigilanza LL.PP.
€
250,00
- IVA sui lavori 10%
€ 57.046,32
- Art.92 com.5 D.Lgs. 163/2006
€ 13.600,00
- Spese tecniche per progettazione e D.L.
€ 81.400,00
- Rilievi, indagini
€ 10.000,00
- Acquisizione C.P.I.
€
8.000,00
- Accertamenti tecnici e Collaudi
€ 10.000,00
- CNPAIA 2%
€
2.188,00
- IVA su spese tecniche 20%
€ 22.317,60
- Spese per commissioni giudicanti
pubblicazione bando e esito di gara
spese per consulenze legali
€ 4 .397,68
Importo totale delle somme a disposizione …………..€ 209.199,60
T O T A L E......................................... € 779.662,77
Economie di gara…………………… .€ 131.769,51
Torna l’importo del finanziamento……€ 911.432,28
Maggiore importo globale……………€ ( 779.662,17– 725.912,38) = ………..€ 53.749,79
Incremento dell’importo lavori………€ ( 570.463,17 – 511.345,18) = ………. € 59.117,99
Incremento perc. sull’importo lavori di contratto = 59.117,99 : 511.345,18 = 11,56%
Economie di appalto…………………€ ( 911.432,28 – 779.662,77) = ………. € 131.769,51
Atti aggiudicativi (o di sottomissione) rilasciati in seguito dall'impresa appaltatrice:
a) In data 06.07.2012 dell'importo di Euro 59.117,99 (cinquantanovemilacentodiciassette/99) con il quale
furono concordati con l'Impresa n.9 nuovi prezzi;
Proroghe
Durante l’esecuzione dei lavori, l’Impresa non ha richiesto proroghe per il termine di ultimazione delle
opere.
Ultimazione dei lavori
L'ultimazione dei lavori é stata effettuata il giorno 07.09.2012, come accertato da verbale redatto in pari
data e quindi in tempo utile
Danni di forza maggiore
Durante l’esecuzione dei lavori non si sono verificati danni di forza maggiore
Lavori in economia
Durante l’esecuzione dei lavori non sono stati eseguiti lavori in economia.
Anticipazioni dell'impresa
Nel corso dell'appalto all'impresa non é stata corrisposta alcuna anticipazione di somme di denaro.
Andamento dei lavori
I lavori si sono svolti in conformità gli accordi contrattuali ed le disposizioni date dalla direzione dei
lavori.
Variazioni apportate
Le principali variazioni apportate sono state giustificate con le relative perizie di variante e/o suppletive
già citate; altre modifiche in fase di esecuzione, di importo minore, rientranti nei limiti delle facoltà della
direzione dei lavori, riguardano esclusivamente tipologie alternative di materiali di finitura
Ordini di servizio
Nel corso dei lavori sono stati emanati n. 12 ordini di servizio:
5
Certificati d'acconto
Durante il corso dei lavori sono stati emessi n. 9 certificati di pagamento in acconto, come appresso
riportato, per un importo complessivo netto di Euro 570.463,17:
1° certificato di acconto del 15.12.2009
2° certificato di acconto del 10.02.2010
3° certificato di acconto del 29.04.2010
4° certificato di acconto del 08.06.2010
5° certificato di acconto del 10.08.2010
6° certificato di acconto del 12.10.2010
7° certificato di acconto del 11.04.2011
8° certificato di acconto del 30.10.2012
Euro
Euro
Euro
Euro
Euro
Euro
Euro
Euro
49.860,07
61.699,39
79.224,50
50.793,66
86.069,61
99.386,81
78.682,06
61.068,1
Ammontare complessivo corrisposto Euro 566.784,28
Stato finale
Lo stato finale è stato redatto in data 07/09/2012 e consegnato in data 11/02/2013 prot. 3223 per
l'importo complessivo di Euro 758.042,17, così ripartito:
€ 758.042,17
€ 29.042,17
€ 729.000,00
€ 187.579,00
€ 541.421,00
€ 29.042,17
------------------Importo totale dell’opera e di contratto…………………€ 570.463,17
Somme a disposizione dell'Amministrazione:
- Contributo Autorità Vigilanza LL.PP.
€
250,00
- IVA sui lavori 10%
€ 57.046,32
- Art.92 com.5 D.Lgs. 163/2006
€ 13.600,00
- Spese tecniche per progettazione e D.L.
€ 81.400,00
- Rilievi, indagini
€ 10.000,00
- Acquisizione C.P.I.
€ 8.000,00
- Accertamenti tecnici e Collaudi
€ 10.000,00
- CNPAIA 2%
€ 2.188,00
- IVA su spese tecniche 20%
€ 22.317,60
- Spese per commissioni giudicanti
pubblicazione bando e esito di gara
spese per consulenze legali
€ 4.397,68
Importo totale delle somme a disposizione …………. € 209.199,60
T O T A L E......................................... € 779.662,77
Economie di gara…………………… . € 131.769,51
Torna l’importo del finanziamento… € 911.432,28
Importo dei lavori di perizia
Oneri per la sicurezza
Importo dei lavori al netto degli oneri di sicurezza:
A detrarre importo derivante da Ribasso di gara del 25,731 %
Importo netto dei lavori
Oneri non soggetti a ribasso per l’attuazione dei piani di sicurezza
a) per lavori a misura e somministrazioni
b) per anticipazioni dell’Impresa
Euro 570.463,17
Euro 566.784,28
Totale credito netto Euro 3.678,89
Secondo il suddetto Stato finale resta, quindi, il credito netto dell'Impresa in Euro 3.678,89 (Euro
tremilaseicentosettantotto/89) cosi come riportato nel 9° certificato di acconto stato finale del 11/02/2013
di Euro 3.678,89.
Riserve dell'Impresa
l'Impresa non ha opposto alcuna riserva
Infortuni nel corso dei lavoro
Durante il corso dei lavori non si é verificato alcun infortunio.
6
Assicurazione degli operai
L'Impresa appaltatrice ha assicurato i propri operai contro gli infortuni sul lavoro con posizione
assicurativa : I.N.A.I.L. di Velletri polizza n° 10436617/03 con decorrenza continuativa.
Tempo stabilito per il collaudo:
In base all'art.70 del capitolato speciale d'appalto il collaudo deve essere iniziato entro 60 (sessanta)
giorni dalla data di ultimazione dei lavori.
La collaudazione stessa deve essere conclusa entro 120 (centoventi) giorni dalla data di ultimazione dei
lavori.
Poiché i lavori sono stati ultimati in data 07.09.2012 il collaudo (il rilascio del certificato di regolare
esecuzione) dovrà effettuarsi entro il 06.11.2012 e terminare entro il 05.01.2013.
Cessione di crediti da parte dell’impresa
Dagli atti in possesso di questa direzione dei lavori, l'impresa appaltatrice non ha ceduto i suoi crediti né
ha rilasciato procure o deleghe a favore di terzi per la riscossione dei mandati di pagamento relativi ai
lavori indicati in epigrafe.
Direzione dei lavori
I lavori sono stati diretti dall’Architetto D’Amata Fiorenzo, iscritto al n° 193 dell’Albo degli Architetti
della Provincia di Frosinone, come da incarico conferitogli con Determina Dirigenziale n° 119 del
10.03.2009.
Collaudo
Il collaudato tecnico amministrativo dell’arch. Anna Maria Campagna iscritta al n. 15694 dell’Albo degli
Architetti della Provincia di Roma, come da incarico conferitogli con determinazione reg. gen. n° 389 del
08/07/2009, è stato e emesso con certificato di collaudo finale in data 15/05/2013.
Acquisizione C.P.I.
la redazione del progetto per la richiesta di acquisizione del C.P.I. da parte dei VV.FF. fu affidata con
determinazione n° 388 del 08/07/2009 allo studio tecnico DIEMMESTUDIO dei professionisti arch.
Fiorenzo D’Amata (capogruppo) e arch. Paola Mangone.
La progettazione è stata correttamente inoltrata agli organi competenti.
Il certificato è stato rilasciato dal Corpo Nazionale Dei Vigili del Fuoco, Comando Provinciale di Roma
il 17/01/2014 protocollo n. 2624, consegnato al protocollo del Comune in data 11/02/2014 al n. 2781.
APPROVAZIONE DEGLI ATTI DI RENDICONTAZIONE DELLO STATO FINALE
Con determinazione Dirigenziale n. 124 del 24/03/2014 sono stati approvati:
- lo Stato finale dei lavori redatto dallo Studio professionale DIEMMESTUDIO
arch. Fiorenzo D’Amata (capogruppo) e arch. Paola Mangone;
- il Collaudo redatto dall’arch. Anna Maria Campagna;
- la Relazione sullo stato finale dei lavori del Direttore dei Lavori;
- il Q.E. di spesa definitivo.
Lariano 18/02/2014
Il Responsabile Unico del Procedimento
geom. Piero Cedroni