2016 03 10 Curriculum EU

Transcript

2016 03 10 Curriculum EU
FORMATO
EUROPEO
PER IL CURRICULUM
VITAE
INFORMAZIONI PERSONALI
Nome
Indirizzo
Telefono
SANNA GIORGIO
VIALE TRENTO N. 94 - 09123 CAGLIARI
+39 3401983453
Fax
E-mail
Nazionalità
Data di nascita
[email protected]
Italiana
17 AGOSTO 1948
ESPERIENZA LAVORATIVA
• Date
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
AGOSTO 2011 - OGGI
• Date
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
APRILE 2015 - OGGI
• Date
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
GENNAIO 2015 – MARZO 2015
• Date
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
Pagina - Curriculum vitae di Giorgio Sanna
Libero professionista.
Svolge l’attività di libero professionista nel settore della progettazione idraulica e idroelettrica.
Fornisce consulenza nel settore delle costruzioni e del contenzioso, in qualità di CTU e CTP
presso il Tribunale Civile e la Corte d’Appello..
Ex provincia di Carbonia Iglesias
Ente locale
Amministratore straordinario
In attuazione del provvedimento di nomina di cui alla Delibera di G.R. 14/8 dell’8.4.2015
l’Amministratore Straordinario assume i poteri attribuiti dall’ordinamento in capo al Presidente,
alla Giunta ed al Consiglio provinciale assicurando le funzioni svolte dalla Provincia in attesa
dell’approvazione della legge regionale di riordino delle autonomie locali.
Ex Provincia di Carbonia Iglesias
Ente locale
Commissario straordinario
In attuazione del provvedimento di nomina di cui al Decreto del Presidente della Regione n. del
31.12.2014 il Commissario Straordinario assume i poteri attribuiti dall’ordinamento in capo al
Presidente, alla Giunta ed al Consiglio provinciale assicurando le funzioni svolte dalla Provincia
in attesa dell’approvazione della legge regionale di riordino delle autonomie locali
AGOSTO 2006 – AGOSTO 2011
EAF - Ente Autonomo del Flumendosa – Cagliari
ENAS - Ente Acque della Sardegna - Cagliari
L’ENAS, ente strumentale della Regione Sardegna, gestisce il sistema di infrastrutture idrauliche
1
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
regionali (dighe, traverse, opere di collegamento, impianti di pompaggio, centrali idroelettriche)
che produce e vende energia e fornisce l’acqua grezza alla totalità dei gestori di settore:
Abbanoa Spa, nove Consorzi di Bonifica, quattro Consorzi industriali.
Direttore Generale
Ha attuato la trasformazione dell’EAF in ENAS, curando la formazione della nuova
organizzazione che doveva assumere la responsabilità della gestione dell’intero sistema idrico
regionale.
La creazione della nuova Organizzazione pubblica (ENAS) è stata un successo. Il nuovo Ente
ha assunto la responsabilità di un sistema infrastrutturale assai complesso (e del valore di alcuni
miliardi di euro) che eroga mediamente 600 milioni di mc d’acqua per i diversi usi, senza alcun
disservizio o caduta di efficienza rispetto alle esperienze degli anni precedenti.
Anzi, si sono realizzate significative riduzioni nel costo di produzione del metro cubo d’acqua
erogato.
E’ stato avviato un significativo programma di efficientamento del sistema idrico direttamente
gestito, potenziamento della produzione idroelettrica e ingresso nel settore delle fonti rinnovabili
non idroelettriche.
Dalla trasformazione è nato un Ente pubblico regionale che gestisce 31 dighe di regolazione,
eroga mediamente 600 milioni di metri cubi d’acqua annui, ha un bilancio annuo dell’ordine di 50
milioni di euro e 300 dipendenti, tra operatori tecnici, diplomati e laureati.
• Date
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
NOVEMBRE 2001 – AGOSTO 2006
EAF - Ente Autonomo del Flumendosa – Cagliari
L’EAF ha operato sino al 2007 nel territorio centro-meridionale della Sardegna nel settore della
gestione delle risorse idriche.
I compiti istituzionali dell’Ente sono la costruzione delle opere per l’utilizzazione delle acque del
bacino idrografico del Medio e Basso Flumendosa per irrigazione, uso potabile e produzione di
forza motrice”.
L’Ente nel tempo si è specializzato nella progettazione, costruzione, esercizio delle grandi opere
idrauliche: dighe e grandi infrastrutture di trasporto d’acqua. In questo campo è il più importante
riferimento tecnico dell’Amministrazione Regionale.
Considerato che l’alimentazione idrica della Sardegna dipende per circa l’80% dalle risorse
accumulate e regolate nei serbatoi artificiali, cioè dalla tipologia di opere gestite dall’Ente, si può
comprendere l’importanza che nell’ambito dell’EAF si sviluppino avanzate tecniche di gestione e
ammodernamento del sistema idraulico per le positive ricadute sull’intero assetto
dell’approvvigionamento idrico regionale.
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
L’Ente tradizionalmente sviluppa l’intera progettazione ed esecuzione delle nuove opere facendo
ricorso ai propri uffici tecnici dotati di elevata professionalità nel settore.
Direttore del Servizio Gestione Opere e Sicurezza
E’ alla guida di una struttura di 45 unità, composta da ingegneri, tecnici diplomati e operatori,
impegnati nella manutenzione di tutte le opere dell’EAF (valore stimato delle opere: 1 miliardo di
€) costituito da dighe, opere di trasporto idrauliche (condotte e canali), impianti di sollevamento,
impianti di potabilizzazione, centrali idroelettriche.
Assolve alla funzione di Ingegnere Responsabile della diga (ai sensi della Legge 584/94) di sette
dighe di regolazione.
E’ responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (D.lgs n° 626/94) per le circa 200 unità
operative di cui è composto l’EAF.
• Date
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
Pagina - Curriculum vitae di Giorgio Sanna
SETTEMBRE 1989 – NOVEMBRE 2001
EAF - Ente Autonomo del Flumendosa - Cagliari
Vedi sopra.
2
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
Coordinatore del Settore Progetti
Guida e coordina l’attività di studio, progettazione ed esecuzione delle opere dell’EAF,
svolgendo anche in forma diretta l’attività di progettista e direttore dei lavori.
A partire dal 1995 ha svolto l’incarico di coordinatore operativo del programma di emergenza
idrica svolto su incarico del Commissario Straordinario per l’E.I. in Sardegna. L’attività ha
comportato la progettazione e l’esecuzione di un complesso di opere del valore di circa 350
miliardi di lire. Il programma, interamente realizzato, si è concluso nell’anno 2001.
Per un decennio ha svolto inoltre un’analoga attività in qualità di libero professionista, di volta in
volta autorizzato espressamente dall’Amministrazione dell’Ente.
In allegato viene riportato l’elenco delle attività svolte durante il periodo
• Date
• Nome e indirizzo del datore di
lavoro
• Tipo di azienda o settore
• Tipo di impiego
• Principali mansioni e responsabilità
GENNAIO 1977 - SETTEMBRE 1989
EAF - Ente Autonomo del Flumendosa - Cagliari
Vedi sopra.
Funzionario con ruolo professionale di progettista e direttore dei lavori.
Svolge attività di studio, progettazione ed esecuzione delle opere dell’EAF.
ISTRUZIONE E FORMAZIONE
• Date
• Nome e tipo di istituto di istruzione
o formazione
• Principali materie / abilità
professionali oggetto dello studio
• Qualifica conseguita
• Livello nella classificazione
nazionale (se pertinente)
1975
Laurea in ingegneria civile idraulica 110/110 e lode.
CAPACITÀ E COMPETENZE
PERSONALI
Acquisite nel corso della vita e della
carriera ma non necessariamente
riconosciute da certificati e diplomi
ufficiali.
MADRELINGUA
ITALIANA
ALTRE LINGUA
• Capacità di lettura
• Capacità di scrittura
• Capacità di espressione orale
CAPACITÀ E COMPETENZE
RELAZIONALI
Vivere e lavorare con altre persone, in
ambiente multiculturale, occupando posti
in cui la comunicazione è importante e in
situazioni in cui è essenziale lavorare in
squadra (ad es. cultura e sport), ecc.
Pagina - Curriculum vitae di Giorgio Sanna
INGLESE
elementare.
elementare.
elementare.
Nel corso dell’attività lavorativa ha svolto incarichi di coordinamento e guida di gruppi
multidisciplinari, anche numerosi, nel campo della progettazione di grandi opere infrastrutturali,
della redazione di studi di pianificazione territoriale e nella gestione di infrastrutture complesse.
In qualità di dirigente responsabile dell’Enas/Eaf ha svolto delicati incarichi di protezione civile
connessi alla gestione dei fenomeni di piena nei territori situati a valle dei principali sbarramenti
artificiali regionali, attraverso il coordinamento di strutture operanti sul territorio in condizioni di
stress. Ha maturato competenze in ambito internazionale quale responsabile di numerose
attività di cooperazione in ambito mediterraneo nel campo dello sviluppo e salvaguardia delle
risorse idriche.
3
CAPACITÀ E COMPETENZE
ORGANIZZATIVE
Ad es. coordinamento e amministrazione
di persone, progetti, bilanci; sul posto di
lavoro, in attività di volontariato (ad es.
cultura e sport), a casa, ecc.
Durante l’incarico di responsabile della progettazione ha sviluppato competenze nel
coordinamento di strutture multidisciplinari, anche caratterizzate da elevate competenze
scientifiche, finalizzate alla redazione di progetti di grandi interventi infrastrutturali e pianificazioni
territoriali.
Durante l’incarico di responsabile dell’esercizio e manutenzione delle opere dell’Ente Autonomo
del Flumendosa ha sviluppato capacità di coordinamento di strutture operative sul territorio,
curando in particolar modo l’economicità e l’efficienza operativa.
Durante l’incarico di direzione generale dell’ENAS ha sviluppato competenze nel settore
dell’organizzazione del personale, nella gestione del bilancio finanziari e di allocazione delle
risorse finanziarie fra i diversi servizi dell’ente (amministrativo, produzione, esercizio, studi e
progetti).
Nell’ambito di tale ruolo, ha svolto la propria collaborazione a favore degli Organismi Regionali
nella pianificazione di settore, nella definizione dei programmi di finanziamento di opere
pubbliche, nella determinazione dei criteri di ripartizione dei costi di esercizio tra le diverse
tipologie di utenze idriche.
Durante l’attuale fase di attività di libera professione si sta confrontando con le problematiche
tipiche organizzative e di coordinamento di strutture professionali private.
Nell’ultimo anno di attività ha maturato una importante esperienza nel governo di un ente locale
di medie dimensioni, caratterizzato da una particolare fase di crisi derivante dallo stato di
imminente liquidazione e trasformazione verso nuove entità istituzionali.
CAPACITÀ E COMPETENZE
TECNICHE
Buone conoscenze dei normali programmi applicativi tecnici.
Con computer, attrezzature specifiche,
macchinari, ecc.
CAPACITÀ E COMPETENZE
ARTISTICHE
Musica, scrittura, disegno ecc.
ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE
Competenze non precedentemente
indicate.
PATENTE O PATENTI
ULTERIORI INFORMAZIONI
ALLEGATI
Pagina - Curriculum vitae di Giorgio Sanna
ELENCO STUDI, PROGETTAZIONI E ALTRA ATTIVITA’
4
Allegato al curriculum di Giorgio Sanna
ELENCO DEGLI STUDI PIU' IMPORTANTI
Anni 1980 - 1983
• PIANO REGOLATORE GENERALE DEGLI ACQUEDOTTI DELLA SARDEGNA
Gruppo di lavoro misto Esaf - Eaf - Componente per l’Eaf ing. Giorgio Sanna
Anni 1984 - 1987
• PIANO ACQUE SARDEGNA. Studio per la pianificazione delle risorse idriche in Sardegna. Esecuzione dello
studio delle infrastrutture e stesura del progetto di piano mediante le tecniche dell'analisi dei sistemi.
Gruppo di lavoro : Ing. Vittorio Dessì, Ing. Rinaldo Cau, Ing. Giorgio Sanna, Ing. Roberto Silvano, Prof. Carlo
Cao Pinna, Prof. Pietro Puddu.
Anni 1989 - 1993
• Esecuzione delle indagini e studi per accertare la fattibilita' dello schema idraulico del Basso Flumendosa Picocca.
Importo 4,271 miliardi di lire.
Responsabili: Ing. Giorgio Sanna e altri
Anni 1990 - 1991
• Esecuzione delle indagini e studi per accertare la fattibilita' dello sbarramento sul Rio Nuluttu presso Nuraghe
Serbassei.
Importo 1,17 miliardi di lire.
Responsabili: Ing. Giorgio Sanna e altri
• Indagini integrative e studi per la progettazione dello sbarramento sul Rio Picocca a Monte Acuto.
Importo 1,385 miliardi di lire.
Responsabili: Ing. Giorgio Sanna e altri
• Programma delle indagini geognostiche e geofisiche relative a 24 sbarramenti previsti dal Piano Acque
Sardegna.
Importo 12,194 miliardi di lire.
Responsabili: Ing. Giorgio Sanna e altri
Anni 1990 - 1993
• Esecuzione delle indagini e studi per accertare la fattibilita' dello sbarramento sull'alto Leni (rio Oridda) a
scopo potabile.
Importo 1,215 miliardi di lire.
Responsabili: Ing. Giorgio Sanna e altri
• Studio dell'impatto ambientale del Piano Acque Sardegna e in particolare di quattro sbarramenti in corso di
progettazione da parte dell'EAF.
Responsabili: Ing. Giorgio Sanna e altri
Pagina - Curriculum vitae di Giorgio Sanna
5
Anni 1996 - 1997
• Studio dell'impatto ambientale del serbatoio di Monte Perdosu e traverse allacciate.
Coordinamento generale: prof. Ferdinando Clemente. Gruppo operativo costituito da dodici esperti delle
diverse materie. Responsabili EAF: Ing. Giorgio Sanna, Ing. Roberto Silvano, Dott. Sergio Vacca, Ing. Dina
Cadoni, Ing. Bruno Demurtas, Ing. Bruno Loffredo.
Lo studio è stato approvato con decreto interministeriale di compatibilità ambientale DEC\VIA\3734 del 18
maggio 1999.
ELENCO DELLE PROGETTAZIONI
(eseguite anche in collaborazione con altri professionisti)
DIGHE
• Schema idraulico del Basso Flumendosa - Picocca per uso intersettoriale.
Progetto di massima. Anno 1986
Importo 633,57 miliardi di lire.
• Sbarramento sul Flumendosa in localita' Nuraghe Iscrocca per uso multiplo.
Progetto di massima. Anno 1987
Importo 123,.45 miliardi di lire.
• Sbarramento sul Rio Picocca in localita' Monte Acuto per uso multiplo.
Progetto di massima. Anno 1987
Importo 108,595 miliardi di lire.
• Sbarramento sul Rio Picocca in localita' Bruncu Perdaxius per uso multiplo.
Progetto di massima. Anno 1987
Importo 7,042 miliardi di lire.
• Captazione e derivazione delle affluenze del Rio di Monte Nieddu-Primo lotto.
Progetto esecutivo. Anno 1989
Importo 4,5 miliardi di lire.
• Ristrutturazione e riconversione dello sbarramento sul rio Mogoro a S. Vittoria.
Progetto di massima. Anno 1989
Importo 24,6 miliardi di lire.
• Captazione e derivazione delle affluenze del rio Fluminimannu di pabillonis.
Progetto esecutivo. Anno 1989
Importo 24,6 miliardi di lire.
• Captazione e derivazione delle affluenze del Rio di Monte Nieddu - Secondo lotto.
Progetto esecutivo. Anno 1990
Importo 3,5 miliardi di lire.
• Interventi di manutenzione straordinaria agli organi di scarico elettromeccanici della diga sul Flumendosa a
Nuraghe Arrubiu.
Progetto guida per appalto concorso Anno 1993
Importo 10,1 miliardi di lire.
• Sbarramento sul rio Foddeddu o Corongiu a Cantoniera Beccia e opere complementari.
Progetto di massima. Anno 1994
Importo 106 miliardi di lire.
Pagina - Curriculum vitae di Giorgio Sanna
6
• Derivazione e utilizzazione delle risorse del Basso Flumendosa - Collegamento con il serbatoio sul Mulargia a
Monte su Rei Progetto di massima. Anno 1994
Importo 100 miliardi di lire.
• Schema idrico Destra Tirso - Serbatoio sul Mannu di Cuglieri a San Marco e traverse allacciate.
Progetto di massima. Anno 1995
Importo 166,5 miliardi di lire.
• Schema idrico Destra Tirso - Opere di derivazione dal rio Cispiri a Mura Procus, rio Mannu a Bonarcado, rio
Cannargia a Nuraghe Muschiu.
Progetto di massima. Anno 1997
Importo 34 miliardi di lire.
ACQUEDOTTI
• Acquedotto integrativo per la città di Cagliari. Progetto esecutivo. Anno 1978
Importo 14,3 miliardi di lire.
• Potenziamento dell'acquedotto dello schema 30 bis e 40 I e II lotto (acquedotto del Campidano) del
P.R.G.A.S. Progetto esecutivo. Anno 1980 - 1982
Importo 46 miliardi di lire.
• Acquedotto del Sulcis - Collegamento con la Diga del Cixerri a Genna Is Abis - Primo Tronco.
Progetto esecutivo. Anno 1989
Importo 9,265 miliardi di lire.
• Interconnessione idraulica del serbatoio sul Cixerri a Genna Is Abis con il serbatoio di Simbirizzi.
Progetto esecutivo. Anno 1991
Importo 30 miliardi di lire.
• Collegamento dall’impianto di trattamento dei reflui civili dell’area urbana di Cagliari e comuni limitrofi (Is
Arenas) al serbatoio di Simbirizzi.
Progetto preliminare. Anno 1995
Importo 36 miliardi di lire.
• Collegamento dall’impianto di trattamento dei reflui civili dell’area urbana di Cagliari e comuni limitrofi (Is
Arenas) al serbatoio di Simbirizzi. 1° lotto - Centrale di sollevamento.
Progetto definitivo. Anno 1995
Importo 5.7 miliardi di lire.
• Collegamento dall’impianto di trattamento dei reflui civili dell’area urbana di Cagliari e comuni limitrofi (Is
Arenas) al serbatoio di Simbirizzi. Condotta premente.
Progetto definitivo. Anno 1996
Importo 14.3 miliardi di lire.
• Derivazione e utilizzazione delle risorse del Basso Flumendosa - Collegamento con il serbatoio sul Mulargia a
Monte su Rei - 1° lotto - Traversa di derivazione.
Progetto definitivo. Anno 1996
Importo 10 miliardi di lire.
• Derivazione e utilizzazione delle risorse del Basso Flumendosa - Collegamento con il serbatoio sul Mulargia a
Monte su Rei - 2° lotto - Centrale di sollevamento.
Progetto definitivo. Anno 1997
Importo 20 miliardi di lire.
Pagina - Curriculum vitae di Giorgio Sanna
7
• Derivazione e utilizzazione delle risorse del Basso Flumendosa - Collegamento con il serbatoio sul Mulargia a
Monte su Rei - 3° lotto - Condotta di collegamento.
Progetto definitivo. Anno 1997
Importo 70 miliardi di lire.
• Schema idrico Sardegna sud orientale (sistema Basso Flumendosa - Picocca) - Opere di approvvigionamento
idropotabile - Schema n° 39 PRGA.
Progetto preliminare. Anno 1997
Importo 40 miliardi di lire.
IMPIANTI DI POTABILIZZAZIONE
• Adeguamento dell'impianto di potabilizzazione di Donori.
Progetto di massima. Anno 1990
Importo 5,2 miliardi di £.
• Progetto di adeguamento dell'impianto di potabilizzazione di Simbirizzi.
Progetto di massima. Anno 1992
Importo 21 miliardi di £.
• Progetto di adeguamento dell'impianto di potabilizzazione di Simbirizzi. Primo lotto.
Progetto guida per appalto concorso. Anno 1992
Importo 10 miliardi di £.
• Adeguamento dell'impianto di potabilizzazione di Simbirizzi. Secondo lotto funzionale.
Progetto guida per appalto concorso. Anno 1993
Importo 10 miliardi di £.
• Collegamento dall’impianto di trattamento dei reflui civili dell’area urbana di Cagliari e comuni limitrofi (Is
Arenas) al serbatoio di Simbirizzi. Impianto di defosfatazione.
Progetto definitivo. Anno 1999.
Importo 18.8 miliardi di £.
RETI DI IRRIGAZIONE E DIFESE IDROGEOLOGICHE
• Rete di distribuzione irrigua del comprensorio dell'Opera Nazionale Combattenti - Sanluri.
Progetto esecutivo. Anno 1984
Importo 27,192 miliardi di £.
• Progetto di manutenzione straordinaria per l'avvio dell'irrigazione dei distretti irrigui di Uta nord e Uta sud.
Progetto esecutivo. Anno 1992
Importo 1,5 miliardi di £.
• Irrigazione del comprensorio irriguo di Nurri e Orroli. Primo lotto.
Progetto esecutivo e definitivo. Anno 1999
Importo 11,2 miliardi di £.
• Interventi di mitigazione del rischio idraulico nei territori di Terralba, Uras, S. Nicolò d’Arcidano, Arborea,
Marrubiu e del servizio di piena, intervento idraulico e presidio territoriale dei rii Mannu di Pabillonis e
Mogoro.
Progetto preliminare. Anno 2014
Importo 45,5 milioni di €
Pagina - Curriculum vitae di Giorgio Sanna
8
IMPIANTI DI IDROELETTRICI
• Programma di realizzazione di un complesso di centrali idroelettriche ad acqua fluente per complessivi 250
MW.
Studio di fattibilità. Anno 2013
ELENCO DELLE ATTIVITA' DI DIREZIONE DEI LAVORI, INGEGNERE CAPO
(RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO), COLLAUDO
• Interconnessione idraulica del serbatoio sul Cixerri a Genna Is Abis con il serbatoio di Simbirizzi.
Direzione dei lavori
Importo lavori 20 miliardi di £.
• Collegamento dall’impianto di trattamento dei reflui civili dell’area urbana di Cagliari e comuni limitrofi (Is
Arenas) al serbatoio di Simbirizzi. 1° lotto - Centrale di sollevamento.
Ingegnere Capo
Importo 3 miliardi di £.
• Collegamento dall’impianto di trattamento dei reflui civili dell’area urbana di Cagliari e comuni limitrofi (Is
Arenas) al serbatoio di Simbirizzi. Condotta premente.
Ingegnere Capo
Importo 7 miliardi di £.
• Derivazione e utilizzazione delle risorse del Basso Flumendosa - Collegamento con il serbatoio sul Mulargia a
Monte su Rei - 1° lotto - Traversa di derivazione.
Ingegnere Capo
Importo 4 miliardi di £.
• Raddoppio dell’impianto di potabilizzazione per la città di Cagliari.
Direzione dei lavori
Importo lavori 27 miliardi di £.
• trasferimento delle acque dal bacino minerario dell’Iglesiente verso l’area del Sulcis e di Cagliari.
Consulenza idraulica e Responsabile del Procedimento per l’esecuzione dei lavori
Importo lavori 6 milioni di €
• Interconnessione dei sistemi idrici Tirso e Flumendosa - Campidano.
Collaudo tecnico amministrativo
Importo lavori 71 milioni di €
Pagina - Curriculum vitae di Giorgio Sanna
9