Emidio Orsini Avv. Alessio Orsini(clicca qui)

Transcript

Emidio Orsini Avv. Alessio Orsini(clicca qui)
RUBRICA CURATA DA
Emidio Orsini
La mia storia in 1 min.(clicca qui)
Viale Treviri 202 - 63100 Ascoli Piceno
Tel. 0736.245982 Mob. 341.9523745
Mail : [email protected]
e da
Avv. Alessio Orsini(clicca qui)
Via Ravenna 151/d – 47814 Bellaria (Rimini)
Viale Treviri 202 - 63100 Ascoli Piceno
Tel. 0736.263751 – Fax 0736.497432 –
Mob. 347.6465594
www.orsinialessioavvocato.it/
Mail : [email protected]
[email protected]
RACCOLTA DELLE SENTENZE
Per una pratica consultazione abbiamo raccolto in un file le sentenze
civili pubblicate in questo sito web negli ultimi anni, che vedono le
Banche soccombenti. La consultazione è cronologicamente invertita. In
fondo si trovano le sentenze dell’Avv. Antonio Tanza.
Lo sapevi che se denunci penalmente le Banche per usura o
estorsione puoi ottenere la sospensione dei termini ex art.
20 L. 44/99 ?(clicca qui)
L’art. 117 TUB stabilisce: “Sono nulle e si considerano non apposte le clausole
contrattuali di rinvio agli usi per la determinazione degli interessi…”(clicca qui).
Lo sapevi che le Banche sponsorizzano i Tribunali?(clicca qui)
1
Da
Avvocati senza frontiere: Magistrati collusi con
Banche,
Finanziarie, Usurai, Speculatori… (clicca qui).
DE MASI – 19/12/2011 La S.C. di CASSAZIONE, Sez. Penale n.
46669/11(clicca qui). Principi di diritto: 1) l’innalzamento del tasso soglia vale dal maggio
2011 e non è retroattivo; 2) le Circolari della Banca d’Italia non hanno valore ai fini
dell’interpretazione della legge sull’usura; 3) I Presidenti delle Banche sono responsabili dei tassi
usurari applicati; 4) anche se non si individua il colpevole, ma il reato di usura esiste, la banca deve
rimborsare i danni.
DIFFIDATE
PUBLICIZZA TUTELE IMPOSSIBILI E
DA CHI PROPONE PREANALISI GRATIS, POI CHIEDE MIGLIAIA DI EURO X LE PERIZIE
DA CHI
CHIEDETECI CONSIGLI 331.9523745 // 342.0504778(CLICCA
QUI)
LE SENTENZE PUBBLICATE:
03/08/2014 – Tribunale di Ascoli Piceno: su una puntuale eccezione sollevata dall’Avv. Alessio
Orsini, il G.I. del Tribunale di Ascoli Piceno non ha consentito al CTU di acquisire il contratto e gli estratti conto, non avendoli la Banca depositati nel fascicolo monitorio, omettendo,
quindi, di fornire la prova del credito(clicca qui);
03/08/2014 – Tribunale di Lucca : Avv. Fabrizio Bartolini: nei mesi scorsi ha citato la Barclays Bank per irregolare finanziamento. Il Giudice di Pace ha condannato la banca alla restituzione delle maggiori somme apprese ed al risarcimento del danno(clicca qui);
20/07/2014 – Tribunale di Pescara: Avv. Emanuele Argento – disattesa l’eccezione di
prescrizione del diritto di ripetizione, ha dichiarato l’illegittimità degli addebiti in
punto di interessi ultralegali, anatocismo, spese e valute(clicca qui);
- S.C. di Cassazione civile n. 14887/2014: la Banca, al fine di
ottenere la condanna al pagamento di un saldo di rapporto di conto corrente, è onerata
della produzione non solo di tutti gli estratti conto dall’inizio del rapporto, ma anche
della prova dell’avvenuto invio al correntista prima del giudizio (clicca
qui);
20/07/2014 Tribunale di Verona – Ordinanza del 03/06/2014 – Cancellazione Segnalazione in Centrale dei Rischi : La tutela cautelare di cui all'art. 700 c.p.c. è ammissibile per
l'ottenimento dell'ordine di cancellazione di segnalazioni dalla centrale rischi anche nei
casi in cui il soggetto segnalato prospetti tout court la violazione da parte dell’intermediario delle
norme sul trattamento dei dati personali, cioè della normativa sulla privacy(clicca qui)
2
11/07/2014 – Tribunale di Siena il Delitto di Usura con l’Avv. Danilo Fornaro a seguito di
provvedimento d’urgenza ex art. 700, ha affermato che ogniqualvolta la segnalazione derivi da
un inadempimento degli obblighi contrattuali assunti dalla Banca (violazione del principio di
trasparenza e buona fede e correttezza nell’esecuzione del contratto) sia percorribile la strada del
provvedimento d’urgenza c.d. atipico di cui all’art. 700 c.p.c.. la Banca aveva segnalato l’Azienda a
sconfinamento senza prima informarla dell’insolvenza del debitore ceduto, ciò in violazione
di un obbligo contrattualmente pattuito(clicca qui);
- S.C. di Cassazione del 06/06/2014 : Illegittima segnalazione in Centrale Rischi: va riconosciuto il danno patrimoniale per il peggioramento dell’affidabilità commerciale(clicca qui);
25/06/2014 – Tribunale di Ancona Avv. Adolfo Pesaresi : Altra interessante sentenza in tema
di anatocismo ed ultralegali. Condannata la banca(clicca qui);
24/06/2014 – Tribunale di Brindisi Avv. Giuseppe Cuppone : affrontate 2 questioni
importanti: l’onere della prova in caso di eccezione di prescrizione e l’onere della Banca ad
esibire TUTTI gli estratti conto, con il conseguente saldo ZERO iniziale (clicca
qui);
24/06/2014 – la Corte di Appello di Roma riconosce la responsabilità dell’intermediario
bancario sia in fase precontrattuale che contrattuale(clicca qui);
20/06/2014 – Tribunale di Pescara: Avv. Emanuele Argento contratti bancari: illegittimità
degli interessi ultralegali, anatocismi, spese e valute(clicca qui);
08/06/2014 – Tribunale di Macerata: Avv. Emanuele Argento con l’Avv. Adolfo Pesaresi
hanno ottenuto la condanna in sede civile di una Banca, già indagata a Cagliari per
usura(clicca qui), dopo 7 lunghi anni di battaglie legali(clicca qui);
16/06/2014 TRANI –PENALE- Ad avviso del Procuratore i Vertici della Banca d’Italia
avrebbero “…adottato consapevolmente determinazioni amministrative in contrasto con la
legge sull’usura fornendo un contributo morale necessario ai fatti di reato
materialmente commessi dalle banche(clicca qui);
08/06/2014 ASTI: gli Avv. Emanuele Liddo ed Alessio Orsini , visto che la Banca
Popolare di Novara non intendeva rilasciare i documenti necessari ad avviare le azioni legali
nei suoi confronti, hanno proposto ricorso ex art. 633cpc. Il G.I. ha ingiunto alla Banca di
“consegnare immediatamente e senza dilazione” tutti i documenti richiesti(clicca
qui);
08/06/2014 – Tribunale di Macerata: Avv. Emanuele Argento con l’Avv. Adolfo Pesaresi
hanno ottenuto la condanna in sede civile di una Banca, già indagata a Cagliari per
usura(clicca qui), dopo 7 lunghi anni di battaglie legali(clicca qui);
08/06/2014 – Tribunale di AVEZZANO: Avv. Emanuele Argento- bella sentenza, non
definitiva, sui contratti Uso Piazza, affetti da nullità insanabile ed imprescrittibile.
Tutta da leggere(clicca qui);
3
08/06/2014 - Forlì: il Direttore chiedeva ogni giorno il rientro del C/c. L’Azienda Agricola,
ritenendosi invece creditrice, nel 2009 citò la Banca, con l’Avv. E. Argento. Il G.I. ha
condannato la Unicredit a restituire il maltolto ed al pagamento delle spese di
giudizio(clicca qui);
08/06/2014 - PENALE – PISA: Il Delitto di Usura con l’Avv. Andrea Argenta ha ottenuto il
rinvio a giudizio di 2 Dirigenti della Unicredit per il reato di usura. Prima udienza fissata
il 24/11/2014(clicca qui);
24/05/2014 – Avv. Alessio Orsini : storie di usura e di sentenze che danno ragione al cittadino(clicca qui);
24/05/2014 – Tribunale di Teramo – Avv. E. ARGENTO – Il G.I., accogliendo le ragioni dell’utente, ha dichiarato infondata la domanda introdotta dalla Banca in sede monitoria con riferimento allo scoperto di C/C e l’ha condannata alla rifusione delle spese di lite(clicca qui);
24/05/2014 – Tribunale di Frosinone – Avv. Adolfo Pesaresi – il G.I. ha condannato la Banca
che chiedeva all’Utente il rientro immediato di un debito rivelatosi inesistente(clicca
qui);
18/05/2014 – Tribunale di LATINA – Avv. Alessio ORSINI – Il Procuratore Aggiunto della
Procura della Repubblica, su istanza motivata dall’ Avv. Orsini ha concesso la sospensione di tutte le procedure esecutive nei confronti del cliente(clicca qui);
18/05/2014 – Tribunale di Arezzo – Avv. Emanuele Argento – il G.I. ha ordinato la sospensione della provvisoria esecuzione del Decreto Ingiuntivo(clicca qui);
08/05/2014 –PADOVA : il MUTUO è in USURA PATTIZIA: In forma Collegiale il
Tribunale ha sospeso l’Esecuzione ed ha condannato la Banca (clicca qui);
02/05/2014 – Tribunale di Cosenza - Avv. Alessio Orsini: Proseguono senza sosta le udienze davanti al GUP(clicca qui);
25/04/2014 – Tribunale di Teramo - Avv. Alessio Orsini: In presenza di un mutuo fondiario utilizzato per ripianare previgenti esposizioni viziate dall’applicazione di usura - in forza del
quale la Banca aveva richiesto ed ottenuto un Decreto Ingiuntivo, il Tribunale di Teramo non solo
ha disposto CTU tecnico contabile volta a ricostruire i rapporti di conto corrente precedentemente
ripianati, ma ha provveduto anche, ai sensi dell’art. 331 IV° co. c.p.p., a comunicare la notizia di
reato alla competente Procura della Repubblica che, a seguito di indagini, chiedeva il rinvio a
giudizio dei rappresentanti dell’istituto per il reato di cui all’art. 644 c.p. (clicca
qui);
25/04/2014 - Tribunale di Teramo - Avv. Emanuele Argento: la Banca emise un Decreto
Ingiuntivo nei confronti di un Artigiano, ma nel corso del procedimento non ha dimostrato la
sussistenza del proprio credito e dopo 2 anni è stata condannata(clicca qui);
25/04/2014 – Tribunale di Pescara – Avv. Emanuele Argento – La banca emise un Decreto
Ingiuntivo nei confronti di un Artigiano, ma nel corso del procedimento non ha
4
dimostrato
la
sussistenza
del
proprio
credito
e dopo 2 anni è stata
condannata(clicca qui);
Il Tribunale di Padova, in riferimento ad un reclamo proposto dalla Banca avverso un
provvedimento d’urgenza ex art. 700, ha sospeso il pagamento delle rate di un finanziamento in
usura, ed ha confermato i seguenti principi di diritto: A) che le spese di assicurazione sono
ricomprese nel costo del denaro ai fini della valutazione del Tasso Soglia; B) che le Istruzioni
della Banca d’Italia non possono formare indirizzi interpretativi contra legem(clicca qui);
19/04/2014 – Tribunale di Ascoli Piceno – Avv. Alessio ORSINI – Professionista
nominato dal Giudice Dott. Dario Corradetti – prima omologazione in Italia
del piano del consumatore(clicca qui);
CENTRALE DEI RISCHI :
Responsabilità da illegittima segnalazione e rimedi giudiziari – dell’Avv.
Andrea Russo (clicca qui); Segnalazione illegittima : Banca condannata a
risarcire € 700.000,00(clicca qui);
19/04/2014
–
Sulla
SEGNALAZIONE
IN
19/04/2014 – Corte di Appello di Genova – Avv. Andrea Argenta – ribaltata la
sentenza di primo grado, e nominata nuova CTU(clicca qui);
19/04/2014 – Tribunale di Teramo – Avv. Emanuele Argento – Il contratto era
indeterminato – non è dovuto l’anatocismo, né la CMS e le spese non concordate:
Banca Condannata(clicca qui);
08/04/2014 – PENALE – Avv. Alessio ORSINI – la Procura di Teramo, per la prima
volta, chiede il rinvio a giudizio di nota Banca del Piceno(clicca qui);
08/04/2014 – Tribunale di Pescara – Avv. Emanuele Argento – la banca telefonava tutti i
giorni per chiedergli il rientro. Lui la cita e la fa condannare. Era Lui il creditore,
non la Banca(clicca qui);
08/04/2014 - da “Il Delitto di Usura” : una nota Banca del Veneto con Decreto
ingiuntivo chiese il pagamento di oltre 200Mila Euro. E’ stata condannata a pagare
€ 364.738,50(clicca qui);
08/04/2014 – Tribunale di Latina – Avv. Emanuele Argento – sospeso il decreto
Ingiuntivo provvisoriamente esecutivo senza bisogno di depositare alcuna
perizia(clicca qui)
25/03/2014 – PENALE – Un Tribunale del Veneto : da “Il Delitto di
Usura” il GIP ha rigettato l’Archiviazione dei Vertici di una grande banca(clicca
qui);
5
25/03/2014 – Tribunale di Rimini – Avv. Orsini Alessio – sospeso il decreto
Ingiuntivo provvisoriamente esecutivo senza bisogno di depositare alcuna
perizia(clicca qui);
25/03/2014 – Dalla Sardegna, Marcello Davide ci ha informato di una sentenza –ex-art.
700cpc- con la quale il Tribunale di Cagliari ha disposto la cancellazione della
segnalazione in sofferenza alla Centrale dei Rischi(clicca qui);
09/03/2014 – Il MUTUO è in USURA pattizia : Il Tribunale di Milano ha sospeso
la procedura e condannato l’Italfondiario(clicca qui);
09/03/2014 – Corte di Appello di Torino – anche in sede civile “ha escluso il potere
della Banca d’Italia di impartire direttive contrastanti con il chiaro disposto
dell’art. 644c.p.”Clicca qui);
02/03/2014 – La Corte di Appello de l’Aquila – Avv. Emanuele Argento – ha ribaltato una
stravagante sentenza di 1^ grado, ha nominato la CTU ed ha condannato la
banca(clicca qui);
02/03/2014 – Tribunale di Pescara – Avv. Emanuele Argento, con sentenza non
definitiva, dopo 3 anni ha accertato e dichiarato che la banca non aveva diritto a
chiedere gli interessi ultralegali, le CMS e le spese(clicca qui);
02/03/2014 – Tribunale di Teramo – Avv. Emanuele Argento – E’ nulla la CTU che aveva
acquisito gli estratti conto che la Banca non aveva prodotto ritualmente(clicca
qui);
21.01.2014 – PENALE - Tribunale di COSENZA – Avv. Alessio Orsini –
Ricordate il provvedimento del GIP che dispose l’imputazione coatta di 5 D. G. della
Popolare del Mezzogiorno? (clicca qui) – Nell’ultima udienza il P.M., ha integrato
il capo d’imputazione con il reato di ESTORSIONE(clicca qui);
18.01.2014 – Tribunale di Vercelli – Avv. Emanuele Argento – dopo 9 anni è stato
riconosciuto che l’Azienda non era in debito di € 315.000,00, ma di soli € 66.000,00. Nel
frattempo è stata segnalata, ipotecata e distrutta(clicca qui);
08.12.2013 – PENALE - GIP del Tribunale di SCIACCA– Avv. Di Napoli – Il
GIP di Sciacca respinge la richiesta di archiviazione ed ordina indagini più
approfondite(clicca qui);
03.12.2013 – Tribunale di Pescara – Avv. Emanuele Argento – il G.I. Dott. Marco
Bortone, in due sentenze gemelle, ha revocato il decreto ingiuntivo e condannato la
banca. Nel frattempo la ditta è stata portata al fallimento(clicca qui);
6
10/06/2013 – Tribunale di Treviso – ci era sfuggita – principi di diritto già noti, ma
ribaditi in maniera ferma e chiara(clicca qui);
26.11.2013 – Tribunale di Ancona – Avv. Emanuele Liddo ed Emanuele Argento – il G.I.
ha dichiarato il contratto “derivato” “4YOU” NULLO e che, di conseguenza, tra le parti
non si è prodotto alcuno degli effetti conseguenti all’esecuzione del
contratto medesimo…(clicca qui);
20.11.2013 – Tribunale di PISTOIA da leggere – Il Delitto di Usura – Il Tribunale, con
sentenza non definitiva si è chiesto se “…lo scomputo degli interessi usurari vada esteso
a tutto il rapporto ovvero solo ai trimestri interessati dall’usurarietà…”. Ha ordinato al
CTU di espugnare tutti gli interessi(clicca qui);
14.11.2013 – Tribunale di Ascoli Piceno – Avv. Alessio Orsini – Il G.I. ha sospeso la
provvisoria esecuzione del D.I. ottenuto dalla banca che aveva fatto sottoscrivere al
titolare di una ditta un mutuo al fine di utilizzare la somma per ripianare il conto
corrente risultato affetto da interessi ultralegali, anatocistici ed usurari(clicca
qui);
22/08/2013 – Sentenza Corte di Appello di Milano n. 3283/13 Ai fini
dell’usura concorre anche il costo della Polizza assicurativa. Le istruzioni della Banca
d’Italia non sono vincolanti per i Giudici(clicca qui);
21.11.2013 – Tribunale di Ascoli Piceno – Avv. M. Vitale – La ditta del gas ha promosso
un giudizio d’urgenza per ottenere il pagamento delle fatture arretrate. L’utente ha
opposto che la morosità fu cagionata da 3 Banche che proposero Decreti Ingiuntivi x
crediti risultati inesistenti ed ha chiesto la loro chiamata in causa. Il G.I., letta l’istanza,
ha disposto “ianudita altera parte” la chiamata in causa di n. 3 banche(clicca
qui);
18.10.2013 – PENALE - GIP del Tribunale di PISA – Il Delitto di Usura all’udienza del 08.10.2013 il GUP del Tribunale di PISA ha disposto l’imputazione
coatta dei Dirigenti della Banca usuraria (clicca qui);
15/10/2013 – Sentenza CASSAZIONE Civile n. 23232/13 La Banca risarcisce
l’Impresa entrata in crisi per il no al mutuo frazionato(clicca qui);
27.10.2013 – Tribunale di CHIETI – Avv. E. Argento – La Banca ha azionato precetto e
pignoramento perché non pagava le rate del mutuo. L’Avv. Argento ha eccepito
l’usura pattizia ed il Giudice ha rimesso la causa in istruttoria(clicca qui);
19.08.2013 – Tribunale di Caltanisetta – Amorelli, il Re delle Pipe ha fatto
condannare Banche ed Enti pubblici(clicca qui);
7
06.08.2013 – Tribunale di Pescara – Avv. E. Argento – Il Giudice ha rimesso la causa in
istruttoria per integrare la consulenza contabile con l’esclusione dell’usurarietà dei
tassi applicati dalla banca(clicca qui);
12/07/2013 – Sentenza CASSAZIONE Civile n. 17257/13 La nullità di un
contratto con l’istituto di credito può essere rilevata sempre, anche d’ufficio, anche se le
questioni sono state poste per la prima volta in appello: prevalente la necessità di non
dare seguito a un accordo sul quale l’ordinamento giuridico esprime giudizio
negativo(clicca qui).
13.06.2013 – PENALE - GIP del Tribunale di Frosinone – Avv. Roberto Di
Napoli – USURA - all’udienza del 07.06.2013 il GUP del Tribunale di Frosinone ha
rinvio a Giudizio del D.G. della Banca Popolare del
Frusinate(clicca qui);
disposto
il
02.06.2013 – Tribunale di Macerata – Giudice dell’Esecuzione – Avv. Alessio Orsini ed
Lorenzo Vitali – il Giudice ha ordinato la sospensione dell’esecuzione
immobiliare (clicca qui);
02.06.2013 – Tribunale di Sassari – Giudice G.M. Mossa – considerato che la Banca non
intendeva rilasciare i documenti, ha ordinato “che il convenuto depositi copia dei
contratti in essere con le parti ed i relativi estratti conto dall’origine
all’attualità”(clicca qui);
10.05.2013 – PENALE - GIP del Tribunale di Cosenza – Avv. Alessio
Orsini, con la collaborazione in loco dell’Avv. Mario Scalise e l’ausilio del C.T.P. Dott.
Carlo Ferrini – il Giudice non ha accolto la richiesta di archiviazione ed ha disposto
l’imputazione coatta di 5 Direttori Generali della Banca Popolare del
Mezzogiorno per il reato di USURA (clicca qui);
07.05.2013 PENALE Avv. Alessio Orsini, dalla Procura di Mantova una
sospensione dei termini molto sofferta, ma infine rilasciata(clicca qui);
10.05.2013 – Tribunale di Ascoli Piceno – Avv. Alessio Orsini – il G.I. sospende la
provvisoria esecuzione del D.I. . La banca aveva fatto sottoscrivere al titolare di una
ditta un finanziamento garantito dalla madre, al fine di utilizzare la somma per
ripianare il conto corrente risultato affetto da interessi usurari(clicca qui) ;
10.05.2013 – Tribunale di Ancona – Giudice F. Melucci - Avv.ti Emanuele LIDDO ed
Emanuele Argento – Contratti Derivati “4 YOU” non è stato preceduto da contratto
quadro con forma scritta ad substantiam pertanto è nullo, perché sfornito per legge di
propria causa(clicca qui);
8
10.05.2013 – Tribunale di Lanciano – Avv. Emanuele Argento – non viene concessa la
provvisoria esecuzione al Decreto Ingiuntivo chiesta dalla Banca(clicca qui);
05.05.2013 – Tribunale di Padova Sez. di Este – Avv. Roberto Di Napoli - sospesa la
provvisoria esecuzione del decreto ingiuntivo(clicca qui);
05.05.2013 – Tribunale di Perugia – Illecito il mutuo per ripianare i debiti(clicca qui);
27.04.2013 – Tribunale di Giulianova (TE) – Avv. Alessio Orsini – contratto di
conto corrente affetto da usura pattizia. Il G.I. ha sospeso la provvisoria
esecuzione del Decreto Ingiuntivo(clicca qui);
25.04.2013 – Avv. Roberto Di Napoli – Anatocismo ed usura – negata l’esecutività al D. I.
– Due ordinanze dei Tribunali di Roma e di Bergamo(clicca qui);
25.04.2013 – Sentenza CASSAZIONE Civile n. 350/13 del 09/01/2013 “…si
intendono usurari gli interessi che superano il limite stabilito dalla legge nel momento in
cui essi sono promessi o comunque convenuti, a qualunque titolo, quindi anche a titolo di
interessi di mora…”. Anche se era ovvio, è stato ribadito il principio di diritto
secondo cui il tasso soglia riguarderebbe anche gli interessi moratori(clicca qui);
25.04.2013 – Avv. Roberto Di Napoli – Sequestro da oltre 10 milioni di Euro a carico di
un indagato per usura. Uno degli immobili fu venduto dal Tribunale(clicca qui);
25.01.2013 – Corte di Appello de l’Aquila – Avv. Emanuele Argento – ennesima
condanna di Capitalia S.p.A.(clicca qui);
25.04.2013 – Tribunale di Roma – Giudice Dott. M. Corrias – Condanna Monte Paschi di
Siena – ha applicato tassi usurari, non vengono conteggiati gli interessi(clicca qui);
16.04.2013 – Corte di Appello di VENEZIA – se la Banca pratica il tasso usurario, il
cliente dovrà restituire solo il capitale(clicca qui);
16.04.2013 – Corte di Appello de l’Aquila – Avv. Emanuele Argento – ribaltata la
sentenza di 1^ grado- contrati “uso piazza” ed interessi anatocistici sono nulli, non
dovute spese e commissioni – rimessione a ruolo e nomina del CTU(clicca qui) ;
16.04.2013 – Tribunale di Ravenna – Giudice Lucarelli – Avv. Emanuele Argento –
contrati
uso
piazza
da
leggere
per
gli
interessanti
riferimenti
giurisprudenziali(clicca qui);
16.04.2013 – Tribunale di Forlì – Sez. distaccata di Cesena – Giudice M. Barbensi – Avv.
Emanuele Argento – annullamento di addebiti per spese e commissioni, la maturazione
degli interessi al tasso legale e capitalizzazione semplice(clicca qui);
9
16.04.2013 – PENALE - GIP del Tribunale di Frosinone – Avv. Roberto Di
Napoli – non ha accolto la richiesta di archiviazione ed ha disposto l’imputazione coatta
dell’imputato per violazione dell’art. 644 del c.p.(clicca qui);
22.03.2013 – Tribunale di Macerata – Giudice P. Merletti – Avv.ti Emanuele Argento ed
Adolfo Pesaresi – Unicredit condannata a pagare € 123.156,42 + interessi e
spese(clicca qui);
17.03.2013 – Il Tribunale di Asti – Giudice Dott.ssa Valentina Caratto – Avv. Emanuele
Argento – ha sospeso la provvisoria esecuzione del Decreto Ingiuntivo(clicca qui);
20.02.2013 – Tribunale di Cagliari : Giudice Dott. T. Spanu – Avv. Emanuele Argento sentenza non definitiva “…nel caso di opposizione a decreto ingiuntivo è la banca intimante che
deve fornire la prova dei fatti costitutivi del diritto di credito azionato in sede
monitoria…”(clicca qui);
08.02.2013 – Tribunale di ROMA – Giudice C. Midili – Avv. E. Argento – Sulla
prescrizione - sui contratti uso piazza – sulla esclusione totale della capitalizzazione e
delle CMS non pattuite(clicca qui);
08.02.2013 – Tribunale di Casarano (LE) – Giudice Perrone – Avv. Cuppone – Mutuo
acceso per ripianare situazione debitoria sul c/c: sospesa la provvisoria esecuzione
del D.I.(clicca qui);
01.02.2013 – Dall’Avv. Andrea Argenta: La Procura della Repubblica di Torino ha
consesso la sospensione dei termini per usura bancaria(clicca qui);
01.02.2013 – Dall’Avv. Alessio ORSINI : La Procura di Macerata ha concesso la
sospensione dei termini per usura ed estorsione bancaria (clicca qui);
23.01.2013 - Dall’Avv. Alessio ORSINI : La Procura della Repubblica di
Cosenza ha concesso la sospensione dei termini(clicca qui) ; Anche il G. E. ha
sospeso la procedura di vendita immobiliare(clicca qui);
19.01.2013 – Sentenza CASSAZIONE penale n. 48733 del 29/11/2012
“integra gli estremi del reato di estorsione e non quello di truffa la minaccia di
prospettare azioni giudiziarie (nella specie decreti ingiuntivi e pignoramenti) al fine di
ottenere somme di denaro non dovute o manifestamente sproporzionate rispetto a quelle
dovute e l’agente se sia consapevole, atteso che la pretestuosità della richiesta va ritenuta
un male ingiusto”. Dovrebbe valere anche per le Banche(clicca qui);
18.01.2013 – Tribunale di PADOVA (Sez. Este)– Giudice A. Razzieri – una sentenza del
2009, ma ancora molto interessante –leggere a pagina 5-(clicca qui);
10
18.01.2013 – Tribunale di FORLI’ – Giudice A. Pazzi – Avv. E. Argento – Condannata
Unicredit C.B. . Dichiarata la nullità del contratto uso piazza, capitalizzazione e
c.m.s.(clicca qui);
18.01.2013 – Tribunale di ANCONA – in Camera di Consiglio – Avv.ti E. Argento ed E.
LIDDO – Condannata Unicredit C.B.. Dichiarato la nullità del contratto relativo ad
operazioni su strumenti derivati, denominati “Inflazione Swap”, ma (ingiustamente)
compensate le spese(clicca qui);
22.12.2012 – DERIVATI -Banche condannate penalmente . Sentenza storica(clicca
qui);
22.12.2012 – Dall’Avv. Alessio ORSINI : La Procura di Teramo ha concesso la
sospensione dei termini per usura ed estorsione bancaria (clicca qui) ; Anche il
Giudice dell’Esecuzione ha sospeso la vendita immobiliare(clicca qui);
22.12.2012 – DERIVATI – 1^ CONDANNA PENALE AL MONDO (clicca qui);
06.12.2012 – Corte di Appello di Milano – Avv. Emanuele LIDDO ed E. Argento – se non
sono prodotti tutti gli estratti conto si deve partire dal “saldo zero”(clicca qui),
pertanto la CTU deve essere rinnovata- sentenza integrale(clicca qui);
24.11.2012 – Tribunale di Viterbo – Giudice Mattei – Avv. E. Argento - nullità
anatocismo; delle commissioni m.s. e dell’”uso piazza” (clicca qui);
21.11.2012 – Tribunale di Perugia – Avv. Adolfo Pesaresi – Il Giudice D.ssa Pompei ha
inibito ogni ulteriore addebito sul conto corrente di ulteriori somme che dovessero
maturare a debito in dipendenza dei contratti derivati(clicca qui);
20.11.2012 - Giudice di Pace di Pescara Dr. Marzuoli – Avv. Emanuele Argento –
Prefettura condannata per aver emesso una ingiunzione illegittima(clicca qui);
05.11.2012 – Tribunale di Cuneo – Avv. Cuppone – Giudice D.ssa Roberta Bonaudi –
revoca del D.I.; nullità del contratto di mutuo; inefficaci le fideiussioni; cancellazione
dalla Centrale dei rischi(clicca qui);
25.10.2012 – GIP del Tribunale di Cosenza – Avv. Alessio Orsini – “…La
richiesta di archiviazione non merita di essere accolta…” (clicca qui);
25.10.2012 – Tribunale di Taranto – Giudice dr. Gianfranco Coccioli – Avv. Giuseppe
Cuppone – Monte Paschi di Siena – nullità anatocismo, uso piazza, c.m.s., illegittimità
variazione in pejus e del calcolo del teg, rigettata l’eccezione di prescrizione(clicca
qui);
11
11.10.2012 – Corte di Appello di Lecce – Avv. Cuppone – Banca Italfondiario, per Intesa
Sanpaolo la mancata produzione degli estratti conto vale a rendere indimostrate le
pretese delle parti(clicca qui);
06.10.2012 – Tribunale di Pescara – Giudice dr. Di Fulvio – Avv. Emanuele Argento –
Banca Intesa San Paolo S.p.A. –
Altra sentenza non definitiva molto
interessante(clicca qui);
06.10.2012 – Tribunale di NOVARA – Giudice D.ssa Simona Gambarotta – Avv.
Giuseppe Cuppone – Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. - Interessante sentenza
non definitiva (clicca qui);
11/09/2012 – Altra SOSPENSIONE dell’ESECUZIONE - Il G.E. del Tribunale di
Pordenone ha dichiarato l’illegittimità della banca nel proseguire ad esecuzione per gli
interessi e le altre spese superiori ai tassi soglia, revocando i decreti ingiuntivi,
seppure passati in giudicato(clicca qui);
Molti amici hanno convenuto come, a fronte di una sentenza innovativa nel suo
genere (il G.E. che ha disposto nuova CTU), sia però censurabile nella scelta di
ammettere solo la esigibilità dei tassi “entro soglia” laddove, invece, l’art. 1815 c.c.
prevede testualmente che “Se sono convenuti interessi usurari, la clausola è nulla e
non sono dovuti interessi”.
20.08.2012 – Nullità del mutuo per difetto di causa. Tribunale di Busto Arsizio – Il
Giudice dell'Esecuzione ha sospeso la procedura esecutiva – la Banca ha impugnato
al giudice del reclamo ed il collegio ha rigettato, confermando il
provvedimento(clicca qui);
10.08.2012 – Altra interessante sentenza della Corte di Appello di Torino, che ha
condannato il San Paolo Imi, giunta però dopo che l'Azienda è stata fatta
fallire(clicca qui);
01.07.2012 – Tribunale di Modena – Avv. E. Argento – Giudice Dott. Roberto Cigarini –
Ottima sentenza di condanna della Banca Popolare Società Cooperativa, ma che è
arrivata a babbo morto(Clicca qui);
07.07.2012 – Tribunale di Taranto – Avv. G. Cuppone – Giudice Dott. Gianfranco
COCCIOLI – Interessante sentenza in ordine alle rimesse solutorie, calcolo del TEG,
violazione art. 118/TUB e CMS (Clicca qui);
07.07.2012 – Tribunale di Padova – Giudice Zambotto – La Banca aveva ingiunto al
cliente/Imprenditore di pagare € 39.000,00, ed è stata invece condannata a rimborsargli
la somma di € 67.077,75 + le spese(Clicca qui);
12
01.07.2012 – Corte di Appello di Roma – Avv. E. Argento – Collegio – La Corte d’Appello
di Roma intanto sospende l’esecuzione della sentenza impugnata(Clicca qui);
01.07.2012 – Tribunale di Chieti – Avv. E. Argento – Giudice Nicole Valletta – Sospende
la esecutività del decreto ingiuntivo opposto(clicca qui);
15.06.2012 – Tribunale di Pescara – Avv. E. Argento – Giudice Dott.ssa Chiara Serafini –
Sentenza non definitiva - sulla prescrizione – sulla mancata contestazione degli estratti
conto – sulla nullità del contratto “uso piazza” – sull’applicazione di interessi
usurari – sulle CMS e sulle spese – sulle valute cd. “fittizie” (Clicca qui) ;
15.06.2012 – Tribunale di Caltanisetta – Giudice Dott. Cammarata – revocato il Decreto
Ingiuntivo nei confronti di Amorelli (il Re delle Pipe) e condanna la Banca al
pagamento delle spese di liti e di consulenza (clicca qui)
06.06.2012 – Infranto il muro del GIUDICATO – Tribunale di Macerata – Avv. Adolfo
Pesaresi – Giudice Dott. Pietro Merletti – sulla invalidità del mutuo di scopo in
relazione alla violazione della “par condicio credito rum” nell’ambito della nuova
procedura concorsuale per sovraindebitamento, nonché per l’applicazione di
interessi usurari(clicca qui);
13.04.2012 – Corte di Appello de L’Aquila – Avv. Emanuele Argento – La Banca
dell’Adriatico, cessionaria del ramo d’azienda del San Paolo Imi si era appellata alla
sentenza di 1° grado. La Corte l’ha condannata a restituire anche altre somme
percepite indebitamente(clicca qui);
La Corte Costituzionale
giustizia bocciando il
milleproroghe(clicca qui) – Il primo commento a caldo dell’Avv. Antonio
Tanza(clicca qui);
05.04.2012
–
fa
fatto
14.03.2012 – Tribunale di Perugia – G.O. Cecilia Baldasi – l’Avv. Emanuele Argento ed
Avv. Emanuele Liddo hanno chiesto con ricorso ex art. 700 la sospensione di ogni
pagamento dei contratti derivati. Il Giudice ha accolto il ricorso ed ha ordinato alla
Banca Unicredit S.p.A. di non addebitare alcuna somma che dovesse maturare in
dipendenza dei contratti “interest rate Swap”(Clicca qui);
14.03.2012 – Tribunale di Macerata – Giudice Barbara Silenzi –Avv. Emanuele Argento
ed Adolfo Pesaresi – Banca Unicredit S.p.A. condannata al pagamento di € 75.674,33 per
somme indebitamente trattenute. Oltre interessi, spese e CTU(clicca qui);
18.02.2012 – Tribunale di Treviso – Giudice Esecuzione Dr. Andrea V. Cambi – La Banca
ha avviato la procedura esecutiva per un mutuo insoluto. La società esecutata ha
eccepito di essere creditrice della medesima Banca per un rapporto di c/c e chiede la
compensazione . Il G.E. sospende la procedura esecutiva(clicca qui) ;
13
18.01.2012 – Tribunale di Pescara – Giudice D.ssa Rossana Villani - Avv. Emanuele
Argento – depositate il 02 gennaio 2012 DUE sentenze gemelle di condanna della
medesima Banca – Interessi ultralegali; anatocismo; valuta; oneri non concordati –
Revoca di 2 Decreti Ingiuntivi(clicca qui);
16.01.2012 – Tribunale di Livorno – Giudice Dr. Roberto Urgese – Avv. Mary CORSI –
Banca condannata Monte dei Paschi di Siena – Piani Finanziari 4YOU- Carenza di
informazioni- Mancata evidenziazione del conflitto di interesse- clausole di oscura
intelligibilità(clicca qui).
15.01.2012 – La Corte di Appello di Catanzaro ha ribaltato il precedente giudizio del
Tribunale di Cosenza ed ha riconosciuto la nullità dei contratti ed altro ancora. Avv.
Anna Lisa BOTTA(clicca qui);
10.12.2011 – Tribunale di Ascoli Piceno, Sez. di San Benedetto del Tronto – Giudice
Bruno Fedeli – Avv. Alessandra AMATUCCI – LA Banca non depositava i
documenti, l’Avv. Amatucci ha depositato una istanza ed il Giudice ha disposto che se
la documentazione richiesta non verrà prodotta entro il 31.12.2011 il CTU dovrà
eseguire i calcoli partendo da un saldo pari a ZERO(clicca qui);
09.12.2011 – Tribunale di Teramo – Giudice Dr. Paolo Andrea Vassallo– Avv.
Emanuele Argento – Banca condannata a restituire € 205.648,07, oltre ad interessi a
decorrere dal 28.03.2007. Rigettata l’eccezione della prescrizione – Nullità “Uso
Piazza”, anatocismo, commissioni, spese e valute (clicca qui);
01.12.2011– Tribunale di Roma – Giudice Dr. Laura Avvisati – Avv. Emanuele Argento
– Banca condannata a restituire € 440.684,60, oltre ad interessi e spese. Uso piazza,
anatocismo, usura, valute ed oneri non pattuiti ed in particolare la C.M.S.. La legge n. 10
del 26.02.2011 (cd. Milleproroghe) non è una norma interpretativa e pertanto non ha
efficacia retroattiva(clicca qui).
09.11.2011 – Dal Dott. Roberto Marcelli – “La Consulenza Tecnica nei procedimenti
penali per usura bancaria”(clicca qui).
09.11.2011 – Tribunale di Treviso – Giudice Dr. Bruno Casciarri – Avv. Emanuele
Argento – Sospensione provvisoria esecuzione del Decreto Ingiuntivo che la Banca
UNICREDIT aveva ottenuto senza produrre gli estratti conto ed il contratto(clicca
qui).
08.11.2011 – Il Tribunale civile di Roma – Giudice Dott. Marco Cirillo – Avv. Massimo
Meloni – uso piazza; anatocismo; commissioni, ha sentenziato che : La legge cosiddetta
milleproroghe non è retroattiva(clicca qui) “…è applicabile, ai sensi dell’art.
11 delle preleggi, ai soli rapporti successivi alla sua entrata in
vigore…”. Banca Intesa condannata. L’art. 11 delle preleggi recita : “La legge
14
non dispone che per l’avvenire: essa non ha effetto retroattivo (articolo 25 Costit., art. 2
cod. pen.)”.
07.11.2011 – Avv. Antonio Tanza – Gli effetti della Cassazione a Sez. Unite n.
24418 del 02.12.2010 sulle “nuove consulenze tecniche”Clicca qui).
19.10.2011 – Tribunale di Pescara – Giudice Dr.ssa Chiara Serafini – Avv. Emanuele
Argento – Nullità “uso piazza”, invalidità della valute fittizie, illegittimità CMS ed
anatocismo. Le eccezioni di prescrizione e di decadenza non possono trovare
accoglimento in quanto non tempestivamente proposte dalla Banca, costituitasi oltre il
termine di 20 giorni prima dell’udienza di prima comparizione(clicca qui).
19.10.2011 – Tribunale di Treviso – Sez. Dist. Di Montebelluna - Giudice Dr.ssa Susanna
Menegozzi – Avv. Emanuele Argento - Il Giudice con ordinanza ex art. 186 quater
(prima del giudizio) ha condannato la Banca al pagamento del maltolto e delle
spese(clicca qui).
04.10.2011 – Sentenza della CASSAZIONE penale n. 33331 del 08.09.2011(clicca
qui) – ha confermato diversi principi di diritto, tra i quali:
-
-
per definire un tasso di interessi usuraio va preso in considerazione l’arco temporale in cui si è
snodato il rapporto dare – avere;
non può consentirsi la capitalizzazione di interessi usurari, che, in quanto illeciti,
renderebbero
nulla qualsiasi pattuizione di capitalizzazione, dalla quale, anzi, potrebbe
emergere proprio la usurarietà del tasso applicato.
30.09.2011 – Tribunale di Padova – Giudice Dott. Caterina Zambotto – Avv. G. Alberto
Tuzzato – Il Giudice ha sconfessato la bravata del milleproroghe ed ha condannato la
Banca Antonveneta(clicca qui);
30.09.2011 – Tribunale di Napoli – Sez. Fallimentare - Ai fini dell’ammissione al passivo di
un credito derivante da c/c, occorre che la banca produca la copia integrale della scheda del conto,
che rappresenta tutte le movimentazioni del conto a fare data dalla nascita del rapporto e fino alla
sua estinzione, tenuto conto che in un rapporto in cui le operazioni sono regolate in conto corrente
il saldo finale è il frutto di tutti i movimenti in dare e in avere verificatesi a partire
dall’apertura del conto stesso(CLICCA QUI).
21.09.2011 – Tribunale di Massa Carrara condanna banche a risarcire danni per €
16,4milioni(clicca qui)
06.09.2011 – Tribunale di Ancona – GOT Dott.ssa Letizia Bocchini – Avv.
Emanuele Argento e Marco Fioretti. Il contratto “uso piazza” è nullo, insanabile
ed imprescrittibile. Non esiste alcuna prescrizione. Accolta la domanda di
risarcimento del danno patrimoniale. Banca condannata(clicca qui);
28.08.2011 – Per prosciogliere i banchieri il Giudice ha violato la legge?
DENUNCIALO(clicca qui).
15
21.07.2011 – Il Perito del Giudice esegue una perizia fondata su presupposti non
veri? Denunciatelo(clicca qui);
20.06.2011 – ricordate la sentenza provvisoria del Giudice Angela Di Girolamo –
Avv. Emanuele Argento- che dispose di non pubblicare il nome della Banca?
(clicca qui) – Dopo 8 anni è uscita la sentenza definitiva che ha condannato la
Tercas (Cassa di Risparmio di Teramo)CLICCA QUI . Nel frattempo l’utente è
stato letteralmente distrutto. Per coincidenza, la Banca di cui non andava
pubblicato il nome è la stessa Banca che sponsorizza il Tribunale di
Teramo(clicca qui) .
04.05.2011–Sentenza della CASSAZIONE Civile n. 9695/2011(clicca qui).
Notevole: Nel caso in cui venga contestato dal cliente, l'estratto conto non è sufficiente a
dimostrare l'entità del credito vantato dalla banca. Infatti, il saldo è da qualificarsi come un "atto
unilaterale" proveniente dal creditore stesso e come tale non può essere considerato di per sé come
una prova. La suprema Corte, infatti, al termine di un lungo ragionamento, ha dato ragione alla
società che aveva sollevato un quesito sul diritto della banca a procedere a esecuzione forzata dei
crediti scaturenti da contratti di conto corrente documentati soltanto attraverso la produzione in
giudizio «del solo estratto conto finale». Secondo i giudici, infatti, «deve escludersi l'idoneità
probatoria dell'estratto di conto corrente» anche se certificato secondo le procedure previste dalla
legge.
13.04.2011 – Tribunale di ROMA - Giudice dott.ssa Antonella Izzo – Avv.
Emanuele Argento – Il Giudice ha rimesso la causa a ruolo e nominato il CTU
senza tenere in alcun conto la norma cosiddetta “milleproroghe”– o si è
dimenticata o ha ritenuto la legge una “bravata” (clicca qui);
31.03.2011 – Tribunale di NAPOLI – Sez. di Frattamaggiore - Giudice dott.
Pasquale Serrao – Avv. Giuseppe Cuppone – Sentenza meritevole di essere
scaricata e letta (si compone però di 42 pagine) – Demolisce la legge
“milleproroghe” – rigetta ogni eccezione – tutto nullo - e condanna la
Banca(clicca qui);
31.03.2011 – Tribunale di NAPOLI - Giudice dott. Angelo Grieco – Avv.ti
Raffaele Carraro e Luigi Rossini – Non tiene conto del “milleproroghe” – rigetta
tutte le eccezioni e condanna la Banca(clicca qui);
30.03.2011 – Tribunale di Ascoli Piceno - Giudice dott. Bruno Fedeli – Avv.
Emanuele Argento – Non tiene conto del “milleproroghe” – rigetta tutte le
eccezioni e condanna la Banca(clicca qui);
16
30.03.2011 – Tribunale di BRESCIA - Giudice dott. Vittoria Gabriele – Avv.
Giuseppe Cuppone – Non tiene conto del “milleproroghe” – bella – rigetta tutte
le eccezioni e condanna la Banca(clicca qui);
15.03.2011 – Dal Dott. Roberto Marcelli(clicca qui) abbiamo ricevuto l’ordinanza
del Tribunale di Benevento che ha rimesso gli atti processuali alla Corte
Costituzionali, eccependo la incostituzionalità della norma inserita del “mille
proroghe”(clicca qui) – pubblichiamo anche una Sua recensione sui principi
giuridici stabiliti dalla sentenza della Cassazione a S.U. 24418/10(clicca qui);
15.03.2011 – CORTE di APPELLO di ANCONA – Avv.ti Adolfo Pesaresi ed
Emanuele Argento – 1^ ordinanza che ha dichiarato la irretroattività dell’iniqua
legge “mille proroghe”(clicca qui);
27.02.2011 – Tribunale di Pescara - Giudice dott. Camillo Romandini – Avv.
Emanuele Argento – Revoca del Decreto Ingiuntivo – nullità “uso piazza” ,
anatocismo, CMS, e altre spese non dovute + accoglimento domanda
riconvenzionale(clicca qui);
25.02.2011 – Il Governo ha approvato il mille proroghe – Secondo l’Avv. Antonio
Tanza è stata una bravata dei banchieri, del tutto irrilevante(clicca qui);
Emergono inoltre profili di incostituzionalità suscettibili di attenzione e di
revoca(clicca qui);
22.02.2011 – CORTE di APPELLO de l’Aquila – Avv. Emanuele Argento –
Illegittimi gli interessi ultralegali – nulli quelli anatocistici, anche annuali –
sentenza riformata(clicca qui);
20.02.2011 – Tribunale di Torino - Giudice monocratico dott.ssa Michela
Tamagnone – Avv. Emanuele Argento – Bella – completa - tutta da leggere(clicca
qui);
19.01.2011 – Tribunale di Larino - Giudice monocratico dott.ssa Barbara Previati –
Avv. Emanuele Argento – Dichiara la nullità delle clausole di determinazione
convenzionali degli interessi –“uso piazza”- e condanna la Banca a restituire le
somme di € 229.721,60 + € 66.437,41(clicca qui);
23.12.2010 – Tribunale di Lanciano – Giudice monocratico dott.ssa Francesca Del
Villano Aceto – Avv. Emanuele Argento – Condanna la Banca e dispone la
trasmissione di copia della sentenza alla Procura della Repubblica, avendo
accertato l’applicazione di interessi usurari(clicca qui);
17
03.12.2010 – Sentenza della CASSAZIONE Civile a Sez. Unite n. 24418/10
del 02.12.2010 – tra le altre, la prescrizione per la ripetizione degli indebiti
bancari (in questo caso l’anatocismo) decorrono dalla data di chiusura del conto e
si può andare indietro nel tempo anche ti trent’anni(clicca qui) ; Riportiamo un
intervento dell’Avv. Roberto Vassalle(clicca qui);
11.12.2010 – Tribunale di Latina – Opposizione ai Decreti Ingiuntivi – Termini
per la costituzione in giudizio – Interpretazione del Giudice monocratico
Dott.ssa Carla Menichetti(clicca qui) ;
03.12.2010 – Sentenza del Tribunale di Civitanova Marche – Avv.ti Adolfo
Pesaresi (Coordinatore Regionale Forum Naz. Antiusura Bancaria) ed Emanuele
Argento – Oggetto : Contratti bancari – nullità . anatocismo – CMS – ripetizione
dell’indebito – risarcimento(clicca qui) ;
29.11.2010 – Sentenza del Tribunale di Lanciano, Avv. Emanuele Argento, che
ha portato a casa la somma di € 181.585,17, oltre ad interessi e spese(clicca qui) . Il
Giudice ha inoltre disposto la trasmissione della sentenza alla Procura della
Repubblica competente, avendo individuato l’applicazione di tassi usurari.
Emanuele Argento ha commentato: “E’ una sentenza storica”(clicca qui);
23.11.2010 – CASSAZIONE a Sezioni Unite Civili n. 24418/10 – Altra storica
sentenza favorevole ai correntisti, che fissa due importanti principi, di cui
forniamo un commento(clicca qui). Puoi scaricare la sentenza cliccando qui.
13.11.2010 – Dagli Avv.ti Emanuele Argento ed Emanuele Liddo una
sentenza in materia di contratto di interest swap(clicca qui) ; Scarica il testo
integrale(clicca qui);
10.11.2010 – Sentenza del Tribunale di Macerata, Sez. di Civitanova, Avv.ti
Emanuele Argento ed Adolfo Pesaresi, che ha condannato una locale Banca
di credito cooperativo a restituire la somma di € 212.437,74, oltre interessi e
spese(clicca qui);
24.10.2010 – Abbiamo ricevuto una sentenza del Tribunale di Lanciano che ha
condannato una Banca di rilevanza nazionale a pagare al proprio cliente la
somma di € 295.726,43, più spese(clicca qui) ; La stessa ditta, il 01.04.2010 aveva
ottenuto un’altra bella sentenza dal Tribunale di Chieti che aveva condannato
un’altra Banca al pagamento di € 145.902,45(clicca qui);
18
23.10.2010 – Sentenza della CASSAZIONE Civile n. 12626/10 – sui danni
patrimoniali e non patrimoniali in genere, derivanti da errate segnalazioni in
Centrale dei Rischi(clicca qui) ;
23.10.2010 – L’Avv. Emanuele Argento, davanti al Tribunale di VERONA, ha
smascherato e fatto sostituire il CTU del Giudice che si è scoperto essere il
fratello del Vice Presidente della Banca sotto processo(clicca qui) ;
22.10.2010 – Dal Tribunale di Chieti – Sez, di Ortona – Giudice Carosella ha
condannato una Banca alla restituzione del maltolto(clicca qui) ;
Il Tribunale di CHIETI ha condannato una Banca al pagamento del maltolto nei
confronti del Calzaturificio CARD(clicca qui) ;
Ancora il Calzaturificio CARD ha riportato una vittoria contro un’altra Banca
davanti al Tribunale di Lanciano, Giudice Dr. Paola De Nisco(clicca qui) ;
23.09.2010 – PENALE – Dal Tribunale di Napoli : è in corso il processo penale
contro i Dirigenti della Banca Antonveneta, rinviata a giudizio lo scorso
anno(clicca qui) ;
12.09.2010 – L’Avv. Emanuele Argento fa condannare Banca Intesa presso
il Tribunale di Teramo – Sez. di Ortona – Giudice monocratico Dott.ssa Rita
Carosella – Sentenza completa : uso piazza, retroattività, interessi ultralegali,
esclusione di ogni anatocismo e C.M.S. -(clicca qui) ;
08.09.2010 – Banca Toscana S.p.A. condannata alla compensazione di somme
non dovute, interessi ultralegali ecc. dal Tribunale civile di Arezzo(clicca qui) (è
un file pesante – occorre tempo per aprirsi - siate pazienti) ;
26.07.2010 – Sentenza della CASSAZIONE penale n. 28743 del 14.05.2010 –
2^ Sentenza della Cassazione che ribadisce come la Commissione di Massimo
Scoperto (CMS) è parte integrante del costo del denaro e concorre alla
formazione del costo del denaro. Ricorda anche il ruolo dei Giudici per l’Udienza
Preliminare(clicca qui) ;
25.07.2010 – Platone : il pensiero classico racconta con 2000 anni di anticipo la
realtà fattuale(clicca qui) ;
24.07.2010 – L’ABI, cioè il sindacato delle Banche, finanzia i Tribunali . Non ci
sarà un conflitto di interessi?(clicca qui) ;
07.07.2010 – Il Tribunale di Larino ha condannato la Banca di Roma a rimborsare
ad un Imprenditore 2 milioni di Euro(clicca qui) ;
19
08.06.2010 - Il Tribunale di Ravenna, Sezione distaccata di Faenza, in appena
due anni ha concluso il processo e condannato la Banca di Romagna S.p.A. a
restituire il maltolto(clicca qui) ;
13.05.2010 – Ruba borsetta, condannato a 10 anni. Le Banche rubano milioni di
Euro, ma non vengono condannate perché non emerge un comportamento
doloso. Le Banche non rubano, si sbagliano(clicca qui) ;
24.04.2010 – L’ADUSBEF ha denunciato la Banca d’Italia per concorso in
usura(clicca qui) ;
24.04.2010 – La Procura della Repubblica di Milano ha chiesto il rinvio a Giudizio
di Banche e Banchieri per i “derivati” rifilati al Comune di Milano(clicca qui) ;
18.04.2010 – Sentenza della CASSAZIONE penale n. 12028 del 19.02.2010 –
La Commissione di Massimo Scoperto (CMS) è parte integrante del costo del
denaro e concorre alla formazione del costo del denaro. Leggi a pagina 14(clicca
qui) ;
02.04.2010 – PENALE – Da “Live Sicilia” : <Prestiti da usura, arrestato un
Direttore di Banca(clicca qui) ;
Da l’Economista Smascherato : “Rinviato a
Giudizio il Banchiere Fiorani (Banca Popolare di Lodi) ed altre 8 persone(clicca
qui) ;
02.04.2010 - Sentenza della CASSAZIONE n. 43347/09 – Costituisce reato di
Truffa contrattuale minimizzare i rischi e non rilevare con dovizia di particolari
tutti gli elementi di una operazione finanziaria proposta al cliente(clicca qui) ;
28.03.2010 – PENALE – Il Tribunale di Agrigento ha rinviato a Giudizio la
Banca Popolare di Lodi(clicca qui) ;
28.03.2010 – Una voce critica sul lavoro dei Senatori(clicca qui) ;
27.02.2010 – Il Tribunale dell’Esecuzione del Tribunale di SIENA ha
bloccato l’esecuzione ed ha nominato un CTU il quale ha accertato che l’Azienda
esecutata non era debitrice, ma creditrice. Monte dei Paschi di Siena condannata.
Sentenza UNICA??(clicca qui)
23.02.2010 – Il Tribunale di Chieti, dopo 6 anni ha condannato la Cassa di
Risparmio di Chieti la quale, nel frattempo, in forza di un decreto ingiuntivo
illegittimo ha distrutto famiglia ed azienda(clicca qui) ;
20
19.02.2010 – Il Tribunale di Lecce ha condannato la UNICREDIT Banca a
restituire 3 milioni di Euro . Eseguito il pignoramento presso la Direzione
Generale di Roma(clicca qui) ;
15.02.2010 – Il Tribunale di Trento ha condannato la Banca di Trento e Bolzano.
Un’altra bella sentenza che entra nel merito, tra le altre, della prescrizione e della
omessa contestazione degli estratti conto, nonché delle spese e commissioni.
(clicca qui) ;
05.02.2010 – Tribunale di Brindisi ha condannato la Banca Popolare Pugliese a
restituire il maltolto(clicca qui) ;
30.01.2010 – Tribunale di Lanciano : Giudice monocratico ha condannato la Banca
Popolare di Lanciano e Sulmona a risarcire 1 Milione di Euro . Sentenza
completa che merita di essere letta dagli avvocati(clicca qui) ;
26.01.2010 - PENALE - Montecatini : 4 Banche sotto inchiesta per usura(clicca
qui) ;
23.01.2010 – PENALE – “Banca di Colli” sotto inchiesta per usura(clicca qui) ;
15.01.2010 – Sospeso il Fallimento del “Serenissimo” perché vittima di usura
bancaria(clicca qui) ;
05.01.2010 – PENALE – Anche i Magistrati che “aiutano” le Banche possono
essere indagati(clicca qui) ;
30.12.2009 - Da Belluco riceviamo e pubblichiamo : “Mutuo-Imbroglio della
Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo(clicca qui) ;
24.12.2009 - PENALE - Il Banco di Sardegna accusato di usura . Il P.M. chiede il
rinvio a giudizio degli ultimi tre Presidenti(clicca qui) : con loro anche due
Direttori, due funzionari ed un’impiegata . Per la prima volta anche 2 Avvocati
dell’Ufficio recupero del credito del medesimo istituto(clicca qui) 24.12.2009
- Da Libero Reporter : Condannata la Banca per illegittima
segnalazione in Centrale dei Rischi(clicca qui) ;
18.12.2009 – Banca Antonveneta condannata dal Tribunale di Ferrara . Bella
sentenza. Da leggere tutta . Il Giudice ha accertato anche il superamento del tasso
soglia usurario . La vittima era creditrice della Banca(clicca qui) .
21
18.12.2009 - Straziante lettera di una piccola imprenditrice. Ci riconosciamo
tutti in Federica BEZZI(clicca qui) ;
12.12.2009 - Il Direttore della Carisap, MAZZA Daniele, (Cassa di
Risparmio di Ascoli Piceno) del gruppo Intesa Sanpaolo, è stato condannato
dalla Banca d’Italia alla sanzione di € 10.000,00 per “…violazione delle
disposizioni in materia di trasparenza e di correttezza nei confronti della
clientela…”(clicca qui) . da Italia Oggi del 11.02.2009 pag. 40. Notizia ricevuta dall’Avv.
Argento .
12.12.2009 - Il Tribunale di Chieti ha condannato la Banca Popolare di
Ancona a risarcire i clienti ai quali aveva consigliato di investire in
obbligazioni della “Giacomelli”(clicca qui) . Avv. E. Argento ed E. Liddo del foro
di Pescara .
12.12.2009 - Il Tribunale di Ancona ha condannato Monte dei Paschi di
Siena confermando come la forma scritta per i contratti di intermediazione
finanziaria non ammetta equipollenti. Nella fattispecie il contratto era
denominato “4YOU” e non era stato regolarmente sottoscritto, risultando firmate
le sole clausole vessatorie . State attenti, tale vizio di forma è frequente in questi
contratti(clicca qui) . Avv. Adolfo Pesaresi di Ancona ;
29.11.2009 - Banca di Roma S.p.A., già Banca di Santo Spirito, è stata
condannata a pagare l’importo di € 369.063,24 oltre ad interessi e spese, a titolo di
restituzione delle somme indebitamente acquisite e riscosse(clicca qui) . Avv. E.
Argento ;
29.11.2009 - Il RE della PIPA, Salvatore Amorelli, proprietario di una storica
fabbrica di pipe che esporta in tutto il mondo ha denunciato il Banco di Sicilia
per l’applicazione di interessi usurari ed è stato beneficiato della sospensione dei
termini ex-art. 20 L. 44/99 e dell’accesso al fondo di solidarietà(clicca qui) - Il caso
ci è stato segnalato dal dott. Baldassarre Accolla www.consasso.it ;
15.11.2009 - Il Tribunale di Canicattì ha condannato la BIPIELLE S.g.e. , avendo
il legale della parte riscontrato difetto di legittimazione attiva(clicca qui) . Il
legale era l’Avv. E. Argento .
14.11.2009 - Altro miracolo al Tribunale di Ascoli Piceno – La BNL è stata
condannata a tempo di record – appena 1 anno dalla citazione – a restituire il
maltolto . Il giudice in questo caso era il dott. Marco Bartoli(clicca qui) . Avv.to E.
Argento ;
22
12.10.2009 - Tribunale di Ascoli Piceno – Incredibile ma vero : CTU (cioè il
consulente di fiducia del Giudice) rinviato a giudizio per falsa perizia(clicca
qui);
11.10.2009 - Tribunale di Arezzo ha condannato Banca Intesa S.p.A.(clicca qui) .
Tale informazione ci è stata trasmessa da Maurizio Forzoni che da anni si batte
contro tutti gli abusi(clicca qui) ;
22.08.2009 - Da L’espresso - Niente tasse, siamo Banche(clicca qui) 02.08.2009 - PENALE - Direttore della Banca Popolare di Intra, rinviato a
giudizio per usura dal Tribunale di Novara. Il caso sollevato dallo Studio VINX
di Savona con l’Avv. Argenta . Scarica il verbale dell’udienza(clicca qui) – Puoi
anche leggere l’articolo de La Stampa di Savona (clicca qui) ;
02.08.2009 - Tribunale di Pescara. Il Giudice civile, dopo il riscontro contabile
condanna la Banca di Roma S.p.A. e trasmette gli atti in Procura per il reato
di usura(clicca qui) . ;
12.07.2009 - Il Tribunale di Lodi ha condannato la Banca Popolare di Lodi a
restituire le somme maltolte. Il Giudice ha dichiarato la nullità dell’uso piazza,
non dovuti gli anatocistici, le CMS e le competenze non pattuite(clicca qui) .
Avv. Emanuele Argento ;
30.05.2009 - Rideterminazione dei saldi dei c/c bancari – Circolare del 28.05.2009 .
Sentenza del Tribunale di Mantova(clicca qui) ;
22.05.2009
Banca Etruria, condannata, evita il pignoramento …
PAGANDO(clicca qui) ;
17.05.2009 - Dall’Avv. Peluso riceviamo e pubblichiamo una interessante
ordinanza del Tribunale di Bologna che ha accolto la richiesta di cancellazione
dalla CRIF di una annotazione pregiudizievole(clicca qui) -- Derivati a Milano :
“come si forma un buco nero” da Panorama(clicca qui) ;
14.05.2009 - Il Monte dei Paschi di Siena aveva rifilato ad un ignaro
risparmiatore un mutuo trentennale con prodotti finanziari “For You” anziché un
piano previdenziale di risparmio. Il Tribunale di Chieti ha condannato la Banca a
restituire tutto il maltolto, definendo “tossici” i prodotti di investimento rifilati
al cliente .(clicca qui) . Avv.ti E. Argento ed E. Liddo 02.05.2009 - Sentenza della Cassazione n. 7958 del 01.04.2009 nei
confronti della Banca d’Italia(clicca qui) -- Versione con la massima (clicca qui)
23
-- Commento dell’Avv. Peca(clicca qui)
Pesaresi(clicca qui) ;
---
Commento dell’Avv. Adolfo
16.04.2009 - Da La Stampa di Alessandria e Prov. : “Annullato Fallimento di
dentista – fu vittima di interessi usurari”(clicca qui) – Puoi scaricarti anche la
sentenza della Corte di Appello di Torino(clicca qui) ;
11.04.2009 - Banchieri straricchi anche senza bonus. Profumo si accontenta di 3,5
milioni(clicca qui) ;
21.03.2009 - Da 20 anni chiede giustizia(clicca qui) ;
20.03.2009 - Bizzarra sentenza : il Giudice del Tribunale di Teramo ha disposto
di non pubblicare il nome della Banca che ha distrutto la vita al proprio cliente
-leggi a pag. 18 della sentenza-(clicca qui) - Più tardi abbiamo appreso che la
Banca di cui non si deve sapere il nome è la TERCAS S.p.A. . Quella controllata
al 65 % dalla Fondazione Tercas che sponsorizza il Tribunale di Teramo(clicca
qui) . Le loro vittime vengono sputtanate in ogni luogo, mentre a essi vengono
riservati trattamenti privilegiati .
11.03.2009 - Dall’Avv. Cuppone – le Banche non ti rilasciano i
documenti? Puoi citarle in giudizio(clicca qui).;
07.03.2009 - Napoli – La Banca Antonveneta è stata rinviata a giudizio per usura .
E’ già iniziato il processo(clicca qui) ;
22.02.2009 - Anche in Ancona una clamorosa sconfitta per Unicredit .
Pubblichiamo la sentenza(clicca qui) ed il comunicato stampa della SOS
Utenti(clicca qui) – la sentenza è stata commentata anche dal Sole 24 Ore(clicca
qui) ;
13.02.2009 - I disperati del credito(clicca qui) . Tante testimonianze di vittime
bancarie ;
13.02.2009 - Nell’Assemblea dell’Antonveneta accuse di trame oscure, truffe,
malversazioni, a cui i vertici non danno alcuna risposta(clicca qui) ;
24.01.2009 - Condannata la Banca Popolare di Lanciano la quale aveva chiesto ed
ottenuto un Decreto Ingiuntivo per € 18.000,00 ed è stata invece condannata a
restituire le somme maltolte(clicca qui) ;
24
18.01.2009 - Dopo aver pubblicato la condanna alla Carivenezia, siamo stati
informati che nel 2007 anche il Monte Paschi di Siena fu condannato per gli
stessi motivi a rimborsare una somma simile(clicca qui) ;
10.01.2009 - La Procura Generale presso la Corte di Appello di Reggio Calabria
ha appellato la sentenza di Palmi(clicca qui) ;
10.01.2009 - Il Tribunale di BARI sospende un Fallimento proposto nei confronti
di una società riconosciuta vittima di usura bancaria(clicca qui) ;
03.01.2009 - La Cassa di Risparmio di Venezia condannata a risarcire oltre 1
MILIONE DI EURO ad una coppia di risparmiatori che erano stati consigliati ad
investire in Bond Argentini(clicca qui)
; la stessa notizia riportata dal
Gazzettino(clicca qui)
07.12.2008 – UNICREDIT BEFFA LE PICCOLE IMPRESE(clicca qui) ; ma anche le
famiglie in difficoltà(clicca qui)
07.12.2008 – La Banca Commerciale Italiana, ora BANCA INTESA, che aveva
emesso un decreto Ingiuntivo per somme non vere, ottenendo la provvisoria
esecuzione per € 220.708,50, è stata condannata dal Tribunale di Chieti(clicca qui), al
risarcimento dei danni morali + tutte le spese + la cancellazione immediata
dell’ipoteca giudiziaria. Vale la pena riportare alcune righe della sentenza : “…
L’ingiungente, a cui era ben noto che l’importo richiesto non le era dovuto, aveva
agito chiaramente in mala fede, al solo scopo di precostituirsi un titolo
provvisoriamente esecutivo, utilizzato per iscrivere ipoteca giudiziale, e
costringere l’opponente ad attivarsi in un ulteriore defaticante contenzioso…”.
25.11.2008 Una rara sentenza della Cassazione di parziale interpretazione in
merito alla applicazione dell’art. 20 L. 44/99(clicca qui) ;
16.11.2008 – “BANCHE IN GALERA” quante sciocchezze abbiamo letto sulla
stampa(clicca qui) ; Banche, politici e giustizia : un nodo da sciogliere(clicca qui);
16.11.2008 – La CARIPE condannata ancora . Le sono stati epurati –il gioco delle
valute – gli interessi ultralegali non pattuiti (uso piazza, perciò nulla) –
Commissioni di massimo scoperto – interessi passivi capitalizzati . Il Giudice ha
annullato il D.I. opposto di £ 47.865.194,00 ed ha condannato la Banca alla
restituzione di € 215.552,80 + le spese. Avv. Argento(clicca qui) ;
29.10.2008 – Tribunale di BARI annulla l’ammortamento composto anatocistico.
Un ulteriore pizzo richiesto dalle Banche alle famiglie, che costa circa 15.000,00
Euro su un mutuo di € 100.000,00(clicca qui) ;
25
25.10.2008 - Hanno eluso miliardi di Euro al fisco ed ora chiedono aiuto allo
Stato(clicca qui)
20.10.2008 Ex Presidente del Banco di Sardegna indagato per usura dalla Procura
di Nuoro(clicca qui)
09.10.2008 – La paga dei Padroni (clicca qui)
26.09.2008 - La Banca utilizza la segnalazione alla Centrale dei rischi come
mezzo di pressione/estorsione per ottenere l’indebito. Il Giudice ha accertato che
il cliente era addirittura creditore ed “ordina” alla Banca d’Italia la
cancellazione(clicca qui)
11.09.2008 - In questa sentenza del Tribunale di Milano(clicca qui) vi è la storia
di un GIUDICE (si, proprio un Giudice) al quale sono stati venduti all’asta gran
parte dei propri immobili di famiglia, a causa di Decreti Ingiuntivi non veri
emessi dalla Banca Intesa . Dopo anni di battaglie legali ha finalmente avuto
ragione . Fortuna che il proprio legale fece vincolare dal Giudice in un libretto il
ricavato delle vendite . Avv. Argento .
08.09.2008 - Proponiamo una lettera al Capo dello Stato da parte di una
coraggiosa Imprenditrice della Calabria(clicca qui)
25.07.2008 - La CARIPE aveva appellato una sentenza che le aveva dato torto. Ha
perso anche in Appello. Bella sentenza che spiega l’indirizzo della Corte sugli
usi contrari e gli usi normativi in senso tecnico(clicca qui) . dall’Avv. Argento .
10.07.2008 - Banca Alto Vicentino – Presidente e Direttore Generale processati
per usura (clicca qui)
02.07.2008 E’ uscito un film sull’usura . Secondo la bella protagonista “I veri
strozzini sono le Banche”(clicca qui”
25.06.2008 – Usura : la Procura di Savona è convinta che c’è(clicca qui)
22.06.2008 – Banca di Roma condannate per errata segnalazione alla Centrale dei
Rischi . Interessante sentenza del 03.01.2007(clicca qui) . Molto bella, da leggere
tutta .
20.06.2008 – Le “paghe” dei manager . Sono gli uomini d’oro del Credito.
Incassano tanti miliardi di vecchie lire, ma quando debbono rispondere dei reati
commessi dai propri Istituti di Credito i responsabili sono sempre “altri” . Loro
26
si difendono asserendo che Loro, i Grandi Manager, non hanno mai assunto
alcuna decisione. Allora perché guadagnano tanto ? (clicca qui)
11.06.2008- La Banca della Campania, di Salerno condannata a restituire per
anatocismo la somma di circa € 150.000,00(clicca qui) (centomila euro) .
13.05.2008 – STORICA sentenza nel Tribunale di Ascoli Piceno . Il Giudice Rita
De Angelis, in appena due anni ha concluso il procedimento con la condanna
della Banca(clicca qui) - Avv. Argento ;
03.05.2008 – la Corte di Appello di Ancona ha sospeso la sentenza di 1^ grado che
aveva rigettato una opposizione al Decreto Ingiuntivo della Unicredit
Banca(clicca qui)
07.05.2008 - Il Tribunale di Teramo ha emesso DUE condanne contro la Banca
Popolare dell’Adriatico alla restituzione delle somme maltolte per la nullità dei
contratti(clicca qui) . Avv. Argento. Leggi anche la seconda sentenza (clicca qui) ;
20.05.2008 – Il Tribunale di Ancona, Giudice Marzialetti, ha sospeso la
provvisoria esecuzione di un decreto ingiuntivo. Molto interessante – da leggere
bene . Avv. Mastromarino .
14.05.2008 - Sentenza negativa per la Banca di Roma. Dopo un lungo iter
processuale iniziato nel 1999 un Imprenditore Marchigiano(clicca qui) , tutelato
dall’Avv. Manfredi del foro di Ancona ha ottenuto una significativa vittoria .
03.12.2007 - IL CONSIGLIO DI STATO HA ANNULLATO IL DECRETO DEL
COMMISSARIO STRAORDINARIO DEL GOVERNO (Clicca qui).
Per le vittime bancarie che beneficiano della sospensione dei termini:
- Proponiamo la lettura della sentenza n. 1496/07 della S.C. di Cassazione
-
-
Civ. Sez. III sulla sospensione dei termini ex-art. 20 L. 44/99, sulla
decorrenza degli effetti. Lo sapevate che la sospensione è retroattiva?
(clicca qui)
E’ interessante anche la sentenza del Tribunale di Marsala del 05.07.2010,
che ritiene il parere del Prefetto avrebbe effetti vincolante anche per i
Giudici(clicca qui) .
Riproducendo il parere sempre espresso dall’Avv. Di Napoli(clicca qui) .
Inoltre, la sospensione dei termini ha effetto anche per i garanti,
fideiussori ed aventi causa(clicca qui) .
Le avete mai lette le Circolari del Commissario Straordinario del
Governo?(clicca qui) .
27
Cliccando di seguito potrete entrare nel sito dell’Avv. Tanza
che ha collezionato un numero notevole di sentenze
favorevoli alle vittime delle Banche(clicca qui).
28

Documenti analoghi