Numero 152 Luglio 2013

Transcript

Numero 152 Luglio 2013
CENTRO
PRODUZIONE
SERVIZI
laVoce
Cerveteri, Ladispoli, S. Marinella, Civitavecchia e Lago
• Anno XI numero 152 • euro 0,20 • Sped. in A.P. art 1 c. 1 L. 46/04, DCB Roma •
Scoperte dal Movimento 5 Stelle
Delibere “segrete”
alla Regione Lazio
Presentato un esposto alla Corte dei Conti
“Alla faccia dei proclami di tagli agli sprechi millantati dalla
Giunta Pd, i consiglieri del M5S hanno trovato le delibere
‘segrete’ in cui si moltiplicano posizioni, si creano
posti ad hoc, e si assumono
persone senza requisiti e
senza selezione, con gravissime violazioni di legge
e spreco di danaro pubblico. Tutta questa documentazione è stata consegnata
questa mattina alle 10 alla
Procura regionale dell
Corte dei Conti, corredata
da un dettagliato esposto, che sara’ pubblicato online, riguardante le irregolarita’ commesse”. Così una nota del
Movimento 5 stella in Consiglio regionale del Lazio.
Fiumicino: aeroporto... in tilt
Clima vacanze,
terminal pieni
Scolaresche in partenza per il Regno Unito
Aria di vacanze estive anche all’aeroporto di Fiumicino
in questo ultimo week end di giugno. Le aerostazioni
dello scalo romano sono
superaffollate sia dai
turisti in partenza, sia
da quelli stranieri in
arrivo, americani, russi,
cinesi e giapponesi in
prima fila. A ‘colorare’
ulteriormente i terminal
delle partenze, le grida
e i canti e di gioia delle
numerose scolaresche in
partenza per le vacanze-studio. Irlanda, Inghilterra e Scozia tra le mete piu’
ambite per questo tipo di viaggi.
fonte www.ansa.it
Quotidiano d’informazione
• martedì 2 luglio 2013 - Santo Ottone •
ALLARME SICUREZZA - I fatti in pieno centro a Cerveteri: 2 giovani
agiscono in sella ad un motorino, coperti da caschi e armati
Aspettano che ritiri la pensione,
la seguono e poi la rapinano
• SANTA MARINELLA
“Forza Nuova sabato mattina è
scesa di nuovo in piazza per lanciare l’ennesimo allarme sicurezza. Sollecitati dalle numerose
segnalazioni dei cittadini sull’aumento di furti e rapine, abbiamo
deciso di manifestare il nostro
sdegno verso un’amministrazione
latitante. Cerveteri, da sito Unesco
a città di furti e spaccio, questo il
testo dello striscione esposto in
piazza Aldo Moro. Cittadini che
vedono violate le proprie abitazioni da ladri senza scrupoli, che
aggravano una situazione già difficile di per se”.
Il quinto
assessore
è “ancorato”
...al rosa
servizio a pagina 3
Malore per crocerista americana
Civitavecchia: salvata dal tempestivo intervento dell’eliambulanza 118
Impegni rispettati. Questa
è la sintesi dell’incontro tra
il sindaco Roberto Bacheca,
oggi al suo secondo mandato di primo cittadino
santamarinellese, e il leader
de
L’Ancora
Eugenio
Fratturato.
continua a pagina 8
• TARQUINIA
Il Consiglio
ha approvato
Probabilmente un ictus ha colpito la 49 enne a bordo della Royal Caribbean la figura
dell’Ispettore
Soccorso in pieno porto ieri
Ladispoli:
mattina per l’eliambulanza Ambientale
spaccio hashish,
in manette
due fratelli
Prosegue imperterrito il
lavoro dei militari della stazione di via Livorno, coordinati
dal
comandante
Roberto Izzo, per contrastare
il fenomeno dello spaccio di
sostanze stupefacenti.
servizio a pagina 6
del 118, Pegaso 33. Una crocerista americana di 49 anni
è stata colta da malore, probabilmente un ictus, mentre
era a bordo della nave
Celebrity Equinox, di Royal
Caribbean. Le condizioni
della turista sono apparse
subito gravi all’equipe
medica che, dopo averla stabilizzata, ha attivato il trasporto in codice rosso al
policlinico Agostino Gemelli
di Roma.
servizio a pagina 11
• ROMA E LAZIO
Quasi 30 mila
lavoratori
rischiano di
restare senza
cassa integrazione
servizio a pagina 10
Gli eventi fino a domenica
2 • Cerveteri
martedì 2 luglio 2013
Prosegue il programma di “Aspettando l’Estate... nel ricordo di Valentina”
Protagonisti della giornata di oggi gli stablimenti Six e Renzi
Il Sindaco di Cerveteri Alessio
Pascucci e l’Amministrazione
comunale di Cerveteri invitano la Cittadinanza tutta a partecipare alle iniziative di
‘Aspettando l’Estate… nel
ricordo di Valentina’, la manifestazione estiva culturale e
sportiva
organizzata
dall’Assessorato allo Sviluppo
Sostenibile del Territorio in
collaborazione
con
le
Associazioni della Città.
Martedì 2 Luglio, giornata
dedicata allo sport e al divertimento. A partire dalle ore
09.00, presso lo Stabilimento
SIX Beach di Campo di Mare,
SIX Beach Fitness. Nel pomeriggio, alle ore 18.00 allo
Stabilimento Renzi Torneo di
Biliardino mentre sempre alle
ore 18.00, i Campi Sportivi del
Centro Polivalente di Via Luni
ospiteranno la Finale del
Quadrangolare
Volley
Amatoriale Misto, a cura
dell’Associazione H24 Volley.
Mercoledì 3 Luglio alle ore
9.00 presso lo Stabilimento SIX
di Campo di Mare, SIX Beach
Fitness, mentre alle 18.00
ancora un Torneo di Biliardino
allo Stabilimento Renzi.
Giovedì 4 Luglio dalle ore
16.00 presso lo Stabilimento
Ocean Surf SUP Amatoriale,
alle ore 18.00 Torneo di
Biliardino
presso
lo
Stabilimento Renzi, mentre
alle ore 21.00 in Piazza Santa
Maria a Cerveteri si terrà il
Saggo di Danza ‘Ray Dance’.
L’ingresso è libero e gratuito.
Venerdì 5 luglio a partire dalle
ore
16.00
presso
lo
Stabilimento Ocean Surf di
Campo di Mare SUP Tecnico,
mentre alle 18.00 allo
Stabilimento Renzi ancora
divertimento con il Torneo di
Biliardino. Tanti eventi anche
nel primo week end di luglio.
Sabato 6 dalle ore 09.00
l’Associazione
Nautica
Campo di Mare ha organizzato un torneo di Beach Volley
Amatoriale, mentre alle ore
10.00 e alle ore 18.00 presso lo
Stabilimento SIX Beach, SIX
Beach STRIKE. Alle ore 18.00
presso lo Stabilimento Lemon
Beach si terrà una gara di
nuoto, mentre dalle ore 21.00
in Piazza Santa Maria si svolgerà il Saggio di Danza, a cura
della ‘Coop Solidarietà’.
Domenica
7
Luglio,
Sportiva
l’Associazione
Cerveteri Runners ha organizzato per le ore 09.00 e alle ore
14.00 al Parco degli Angeli di
Via dell’Infernaccio una Gara
Podistica. Sempre alle ore
09.00 allo Stabilimento Ezio
alla Torretta Gara di Moto
Acqua mentre a partire dalle
ore 12.00 l’Associazione
Nautica Campo di Mare ha
organizzato una appassionante Regata Velica. In serata tanti
eventi, sia a Cerveteri che a
Cerenova. Alle ore 21.00 in
Piazza Santa Maria si terrà il
Saggio di Danza “Starlight
Accademy”, mentre al centro
Polivalente di Via Luni per le
ore 21.00, in collaborazione
con l’Ass. Sportiva ’10 e Lode’
è stata organizzata un evento
di Danza Sportiva e Tango.
Alle ore 22.00 al Centro
Anziani, una divertentissima
gara di ballo concluderà gli
eventi della giornata.
Vittoria Marini (PD): “L’Amministrazione Pascucci...
è la fiera della vanità o la sagra delle contraddizioni?”
“Votare per la nostra squadra significa scegliere il vero cambiamento - spiega il candidato sindaco Alessio Pascucci, sostenuto
dalla coalizione Esserci - Da molti anni io e le persone che mi
sostengono abbiamo portato avanti le iniziative più innovative
svolte su questo territorio, sia nell’ambito dell’Amministrazione
comunale sia nelle nostre attività sociali e culturali. Non è un
caso se tra le nostre fila si sono candidati alcuni degli amministratori più attivi della storia recente di Cerveteri e che proprio
loro sono stati premiati dalla cittadinanza con eccellenti risultati
elettorali. Questo significa che abbiamo lavorato bene. Rivendico
con grande orgoglio il lavoro svolto fino ad oggi, e ci siamo candidati in queste elezioni proprio per ricevere il mandato a proseguire quanto messo in campo fino ad ora”. (Pascucci 15 maggio
2012). Siamo alla fiera delle vanità o alla sagra delle contraddizioni? Una volta il sindaco Pascucci si definisce
nuovo, un’altra volta dice di aver studiato tutto questo ultimo anno la macchina amministrativa, in campagna eletto-
rale si autoproclama l’unico vero politico degli ultimi dieci
anni. Dove sta la verità? La verità è nell’aggregazione
variegata e composita che cerca di amministrare Cerveteri.
L’amministrazione degli annunci e del web, delle verità
nascoste (come le varie migliaia di euro che sembra siano
state pagate ad una associazione di Ladispoli per materiale promozionale turistico o presunte assunzioni nepotistiche attuate fino a questi ultimi giorni). Intanto all’Istituto
Mattei il degrado abbonda, tanto per fare un esempio! E
ora c’è il bando per reperire locali in affitto da usare per la
collocazione di nostri studenti. Una soluzione per risolvere il problema della carenza di aule a breve e medio termine. Ma se come dice il sindaco Pascucci, anche l’assessore
Zito ha fatto bene negli anni passati, come mai siamo ancora a questo punto? Come mai non è riuscito a tagliare questo nastro? E’ sempre buona cosa pensare prima di parlare
e soprattutto pensare prima di promettere. Ma compren-
diamo bene come il Sindaco Pascucci o l’efficientissimo
assessore Zito abbiano avuto poco tempo per pensare:
hanno dovuto studiare questo ultimo anno. E il risultato di
tanto studio e di tanta efficienza è stato il bando per le aule
scolastiche appena andato deserto. E come può essere successo? Come possono tali e tante eccellenze, non dimentichiamo il dottor Ferrante, aver commesso una simile leggerezza? Oppure dobbiamo pensare che ci sia qualche
cosa di poco chiaro dietro a tutta questa faccenda visto che
si procederà con una trattativa privata. La daranno in
diretta streaming per assicurarci che sarà tutto svolto con
regolarità e senza favorire nessuno o dobbiamo fidarci perché loro rappresentano la legalità a Cerveteri? D’altronde
sono stati sponsorizzati da Di Pietro e Maruccio, chi
meglio di loro!”
Vittoria Marini
Ex consigliere comunale del PD
la Voce
Menghi: “Auguri
e complimenti”
Ignazio Messina
neo segretario
nazionale IdV
E’ Ignazio Messina il nuovo
segretario nazionale dell’IdV.
E’ questo il responso del
Congresso Nazionale del
Partito tenutosi a Roma il 28,
29 e 30 giugno al centro congressi Roma Eventi. Ai tre
giorni di lavoro congressuale,
ai quali erano presenti il
Presidente dimissionario On.
Antonio Di Pietro e coordinatori regionali, provinciali e cittadini provenienti da ogni
parte d’Italia, hanno preso
parte anche Ugo Menghi,
segretario della sezione ceretana ed alcuni componenti del
Direttivo. Menghi, intervenuto nel secondo giorno di lavoro congressuale, ha da un lato
ribadito la necessità per il partito di ricominciare a fare quel
tipo di politica grazie alla
quale l’Italia dei Valori ha rappresentato un vero e proprio
punto di riferimento per chi
intravedeva nel Partito una
speranza verso un modo di
fare politica onesto, pulito e
trasparente, dall’altro ha
auspicato dal nuovo segretario e dalla nuova dirigenza
del Partito un maggiore interesse verso i Circoli
Territoriali, il vero motore di
una politica sempre dalla
parte del Cittadino. “Mi complimento con il Segretario
Messina per la sua elezione e a lui
e a tutta la nuova Dirigenza
porgo il più caloroso augurio di
buon lavoro - ha dichiarato
Menghi - Sono molto soddisfatto
per lo svolgimento e l’esito di
questi giorni di lavoro congressuale perché si è trattato di un
congresso vero, partecipato, politicamente combattuto ed aperto a
tutti, anche a chi non è potuto
recarsi a Roma. In autunno c’è
un altro importante appuntamento per il nostro Partito: i
Congressi Regionali, Provinciali
e Cittadini, ai quali IDV arriverà
più forte e coesa che mai”.
Aspettano che esce dalla Posta dopo aver
ritirato la pensione, la seguono e la rapinano
la Voce
martedì 2 luglio 2013
Allarme sicurezza: due giovani su un motorino agiscono coperti da caschi e armati
“Forza Nuova sabato mattina è
scesa di nuovo in piazza per lanciare l’ennesimo allarme sicurezza. Sollecitati dalle numerose
segnalazioni dei cittadini sull’aumento di furti e rapine, abbiamo
deciso di manifestare il nostro
sdegno verso un’amministrazione
latitante. Cerveteri, da sito Unesco
a città di furti e spaccio, questo il
testo dello striscione esposto in
piazza Aldo Moro. Cittadini che
vedono violate le proprie abitazioni da ladri senza scrupoli, che
aggravano la situazione già difficile di molte famiglie residenti.
Non solo furti, ma anche rapine a
mano armata. Abbiamo raccolto
la segnalazione di una cittadina di
Cerveteri, che dopo essersi recata
alla posta per ritirare la pensione,
è stata seguita fino a casa, dove,
due uomini a bordo di una moto,
con il viso coperto dai caschi,
hanno rapinato la signora. I continui furti negli appartamenti e
nelle terre delle campagne ceriti
sono all’ordine del giorno. Forza
Nuova dopo un anno di segnalazioni all’amministrazione dopo le
“passeggiate della sicurezza”,
vede il governo locale impegnato
solo in partite di calcio internazio-
nali o spendere soldi per la pace
nel mondo. Battaglie utopistiche
di facciata, che nascondono un
vuoto pneumatico fatto di approssimazione
e
incapacità.
Conosciamo benissimo la situazione del sotto organico delle
forze dell’ordine, ma ci chiediamo, perché non assumere altro
personale nella Polizia Locale?
Facendo così fare la sorveglianza
notturna del territorio? Oppure
dobbiamo pensare che le assunzioni possono essere fatte solo per
l’ufficio personale del Sindaco?!
Pensare che il Sindaco Pascucci e i
suoi collaboratori si definivano
uomini della legalità, non vogliamo pensare che sia solo a senso
unico”.
Vandalismo dilagante su tutto il territorio
E’ il Sindaco Pascucci in persona a denunciare la grave questione di decoro e sicurezza
“Gli atti vandalici sono atti contro il bene
comune e contro i cittadini”. Lo ha dichiarato il Sindaco Alessio Pascucci commentando la lunga serie di atti vandalici che in
queste settimane hanno interessato diverse
aree pubbliche disseminate in tutto il territorio comunale. “Non capiamo perché, specialmente in un momento storico così difficile, in cui reperire le risorse per realizzare
anche i più elementari interventi di manutenzione pubblica non è facile per i tagli
indiscriminati e i tetti di spesa imposti dallo
Stato, ci sia chi impunemente distrugge e
imbratta il bene pubblico. Ma non è solo
“E’ troppo comodo parlare sempre
in senso generico e mi rendo conto,
sempre di più, di quanto la mia posizione troppo netta e dichiarata possa
risultare poco simpatica e non raccogliere consensi ma piuttosto critiche,
afferma la signora Roberta Crisanti.
Il grande George Orwell sosteneva
che “nel tempo della bugia e dell’inganno dire la verità è un atto rivoluzionario” ebbene sarò una rivoluzionaria scomoda e difficile ma pur
sempre coraggiosa! Il commercio è
in crisi, una crisi irreversibile e senza
precedenti, le piccole imprese sono
sul lastrico e per i negozio è un
autentico stillicidio. La colpa non è
solo della pesante recessione in atto,
ma anche dell’eccesso di liberalizzazioni che ha legalizzato l’apertura
selvaggia di attività commerciali,
una questione di decoro, è anche e soprattutto una questione di sicurezza. Nel parco
di Via Giordano sono state divelte le panchine e sono stati danneggiati e sporcati con
la vernice spray i giochi dedicati ai bambini. A Cerenova, nel parco di Via Luni appena riqualificato sono già stati rotti i cestini
gettacarte e lo stesso accade in diverse altre
aree verdi della Città. Anche per le strade la
situazione non è migliore, e costringe i servizi di manutenzione e decoro urbano del
Comune a rincorrere le continue emergenze. Ma non si fa in tempo ad intervenire che
è già tutto da rifare, come nel caso degli
schizzetti posizionati dalla Multiservizi
Caerite, che vengono sistematicamente
rotti o rubati. Per non parlare dei muri della
nostra città, deturpati dalle affissioni abusive e dalle scritte con la vernice spray che,
non di rado, recano parole e simboli offensivi”. “Questi vandali, sempre che di vandali si tratti, vogliono ridurre la nostra
meravigliosa città ad un luogo di degrado e
sporcizia, ma non ci riusciranno. Stiamo
studiando di installare, nel futuro, un sistema di telecamere nei luoghi nevralgici del
territorio che potrà essere di supporto al
lavoro delle Autorità competenti”.
Lettera aperta: “Non c’è più rispetto del regolamento
sul commercio e l’arenile somiglia ad una casbah...”
basti pensare al “fenomeno orientale”. A Ladispoli circa 20 negozi sono
gestiti da commercianti del gigante
asiatico, e Cerveteri è sulla buona
strada per equiparare questo allarmante risultato che penalizza il commercio locale per una concorrenza
sleale ed irregolare. Nessuno è contrario al libero mercato, ma qui ci troviamo davanti ad una vera e propria
invasione per non considerare poi la
scadenza dei loro prodotti creati con
materiali corrosivi e nocivi. E’ notizia di carta stampata il caso eclatan-
te avvenuto proprio alla Salus di
Ladispoli dove ad un bambino sottoposto ad una lastra di controllo ai
polmoni è stato consentito dal medico di lasciare indosso la canottiera canottiera acquistata in un negozio
cinese a basso prezzo - al momento
della lastra i raggi X non riuscivano a
penetrare attraverso la canottiera,
tanto che il bambino ha dovuto
toglierla per riuscire ad effettuare la
lastra. Allora vogliamo chiederci con
che materiale fosse fatta quella
canottiera tanto da non far passare i
raggi che addirittura vedono oltre le
ossa umane? Questo non basta a
farci riflettere?
Ma noi italiani abbiamo proprio gli
occhi foderati di prosciutto, e la
nostra ospitalità è disarmante al
punto tale che non contenti dei disagi e della tolleranza forzata quasi
obbligata che siamo costretti a subire, nel periodo estivo per potenziare
il nostro spirito multietnico riserviamo largo spazio ed un’accoglienza
clamorosa ai SUK. Una sorta di mercatini mobili che si spostano lungo il
Cerveteri • 3
Domani
alle 17.30
Consiglio
Comunale
Il presidente del Consiglio,
Salvatore Orsomando convoca il Consiglio Comunale
per il giorno 3 luglio 2013
alle ore 17,30 in sessione
ordinaria di prima convocazione ed in seduta pubblica, presso la sala consiliare avente sede presso gli
uffici del “Granarone”, per
la trattazione del seguente
ordine del giorno: 1.
mozioni; 2. Imposta comunale
propria
(I.M.U.).
Approvazione aliquote (e
detrazioni d’imposta) per
l’anno
2013;
3.
Approvazione Bilancio di
previsione esercizio 2013 e
suoi allegati. Gli atti
potranno essere visionati ai
sensi dell’art. 18 del
Regolamento del Consiglio
Comunale presso l’Ufficio
di
Presidenza
del
Consiglio, nei normali
orari di uffocio. Si dispone
la consegna ai sigg,ri
Consiglieri oltre che con le
modalità consuete, anche
con e-mail all’indirizzo di
posa elettronica istituzionale.
nostro litorale con le loro mercanzie
di ogni genere e rappresentano
un’incursione colorata ed urlante
per le nostre spiagge. Uno scenario
che oltre a rappresentare un’immagine disordinata e poco decorosa fa
ipotizzare anche violazione di legge
suscitando parecchie polemiche al
riguardo. Ambulanti abusivi alcuni
anche clandestini che esercitano al di
fuori delle regole vendendo merce
contraffatta e praticando costi sleali.
Non c’è più rispetto di nessun punto
del regolamento sul commercio e
l’arenile somiglia ad una casbah, non
si può tollerare anche questo serve
con urgenza un intervento massiccio
delle forze dell’ordine e, se mai ne
avesse voglia, anche dell’amministrazione locale”, conclude la signora Roberta Crisanti.
una
u
na storia
storia che
che v
viene
iene da
da llontano
ontano
differenza e i valori di Seatour vengono da lontano.
È la forza
forza di una tradizione e di un’esperienza che risale
19
929, praticamente alle origin
ni del trasporto pubblico.
PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:
PRENOTAZIONI:
06.41.92.973
www.seatour.it
www.seatour
www
.seatour.it
.seatour
.it
S.p.A.
dal
d
a l 1929
1929 p
per
e r noleggiare
n o l e g g i a r e un
u n pullman
pullman
4 • Cerveteri
Montessori a porte aperte
per la mostra di fine anno
La materna della Fornace ha presentato i progetti scolastici
Venerdì 28 giugno il plesso
Scuola
Montessori
dell’Infanzia dell’Istituto
Comprensivo G. Cena ha
aperto le porte ai genitori
per mostrargli il percorso
didattico a conclusione dell’anno scolastico con una
mostra di lavori realizzati
dai bambini su diversi progetti: Arte, Colori e Arte
Sacra. I bambini dopo essere stati interessati con racconti, osservazioni e convenzioni, hanno realizzato i
lavori con diverse tecniche,
sia in gruppo che individuali. Il proposito delle
insegnanti è stato quello di
aiutare i bambini e prendere
coscienza, nei limiti della
loro età, delle possibilità di
uscire dagli stereotipi mentali dei quali noi tutti, ma in
special modo i piccoli, vengono bombardati. Un ringraziamento speciale a tutte
le
insegnanti
della
Montessori, tutti i collaboratori e il dirigente scolasti-
martedì 2 luglio 2013
la Voce
co.
Gli Incontri pubblici progettati e
organizzati dall’Associazione culturale “Arcipelago” si tengono ogni
mercoledì dalle ore 17 alle ore 19
presso i giardini della Pro Loco di
Marina di Cerveteri in largo Finizio
a Cerenova.
Gli Incontri culturali sono “poliedrici”, cioè: alle ore 17 l’Angolo della
Poesia, alle ore 17,30 i Principi della
Scienza e della Tecnica e dalle ore 18
alle ore 19 il Leggìo; come è specificato nel seguente programma.
Il prossimo Incontro pubblico
dell’Associazione
culturale
“Arcipelago” si terrà mercoledì 3
luglio 2013.
L’Angolo della Poesia: L’Associazione
culturale “Arcipelago” ha costituito
un settore delle sue attività che
intende occuparsi sistematicamente
e continuamente di Poesia, in particolare della Poesia contemporanea.
Vogliamo effettuare un percorso
Continuano gli incontri culturali pubblici
dell’ass. Arcipelago a Marina di Cerveteri
letterario e culturale che ci porti a
conoscere gli autori e a valutarli
senza scadere nella vuota retorica
né nell’accademia né in un ritorno
all’istruzione di tipo scolastico.
Nell’Angolo della Poesia non ci
sono docenti: tutti insieme scegliamo i testi da leggere, recitare e commentare.
Nei prossimi incontri si parlerà
della poesia dialettale (o in dialetto)
regionale, che rispecchia la “parlata” di una determinata area geografica, è aderente al territorio, è di facile ascolto e comprensione e si allarga ad altre tematiche di grande
attualità. Sono invitati a partecipare
tutti coloro che sono particolarmente interessati al poetare.
I Principi della Scienza e della Tecnica:
Questa attività dell’“Arcipelago” è
finalizzata alla comunicazione integrata delle nozioni scientifiche di
base e delle loro applicazioni.
Ogni incontro scientifico è dedicato
a un argomento di grande attualità,
con precisi riferimenti alla vita quotidiana. Tema del prossimo incontro: la Fisica nella Bicicletta. Sono
invitati a partecipare tutti coloro che
vogliono, e ora finalmente possono,
esprimere insieme, coltivare e condividere l’interesse e l’amore per la
scienza.
Il Leggìo: incontri e dialoghi liberi e
amichevoli fra lettori e amanti dei libri:
Il prossimo Leggìo incomincerà con
la presentazione, fatta in prima persona, dei libri portati dai partecipanti e con la loro lettura di alcuni
brani, tra cui uno tratto da “Il
Teatro“ di Martoglio e un altro da
Piccola Enciclopedia della Bicicletta
di Christian Dufour e Jean Durry;
quindi
proseguirà
con
l’Esperimento bibliopsicologico di
valutazione dei libri; infine, si concluderà con un divertente Quesito
bibliologico, per conoscere meglio e
imparare ad amare i libri e la lettura. Sono invitati a partecipare tutti
coloro che, lettori reali o potenziali,
vogliono esprimere insieme e condividere il gusto, l’esperienza e il
desiderio di leggere e, attraverso il
dialogo amichevole e il confronto
aperto e costruttivo con gli altri lettori, migliorare l’abilità nel cercare i
libri, nel trovarli, sceglierli, trattarli,
utilizzarli (analizzarli, sintetizzarli,
interpretarli), presentarli, valutarli e
compararli.
È soltanto cominciando da sé stessi,
cioè ognuno scegliendo liberamente
un testo, portandolo a questi incontri, presentandolo personalmente e
leggendone un brano, che si potrà
prendere nelle proprie mani gli
strumenti essenziali della conoscenza teorica e pratica, darne al mondo,
a propria volta, di nuovi e divenire
realmente protagonisti della propria vita e del proprio tempo. La
partecipazione attiva agli incontri è
gradita, libera per tutti e gratuita.
la Voce
Ladispoli • 5
martedì 2 luglio 2013
Il signore deve ritenersi molto
fortunato per la presenza e per
il tempestivo intervento del
Sindaco Paliotta e del dottor
Paris. Momenti di forte preoccupazione durante la presentazione avvenuta sabato sera del
libro del dott. Massimiliano
Paris, “Grazie Signor G.”.
Proprio durante l’evento, infatti,
un signore presente nell’aula
consiliare, è stato colto da un
malore, (molto probabile un
attacco di angina). Lo spettatore
deve ritenersi molto fortunato
per la presenza in aula del
Sindaco Paliotta e del dottor
Paris i quali hanno prestato le
prime cure all’uomo. Le condizioni dell’uomo dopo il trasporto del 118 al pronto soccorso
sono migliorate, gli facciamo
tanti auguri di una pronta guarigione, ma quello che è successo
l’altra sera, ripropone in modo
urgente la necessità di dotare le
strutture pubbliche, le stazioni i
luoghi affollati di defibrillatori.
Ma non era già una legge dello
stato? Ogni anno più di 300.000
persone perdono la vita in
seguito a un arresto cardiaco.
Dopo l’arresto cardiaco le probabilità di sopravvivenza del
paziente sono minime, a meno
che i testimoni del malore sappiano eseguire correttamente le
procedure di primo soccorso in
attesa dell’arrivo dell’ambulanza.
Cosa fare se ci si trova
in una simile circostanza
Il primo e più evidente segno
dell’arresto cardiaco è la perdita
di coscienza. Se una persona
perde coscienza (non risponde
se chiamata, non reagisce se
viene scrollata leggermente)
dobbiamo capire se è a causa di
arresto cardiaco: cercheremo
quindi altri segni vitali quali
respiro, movimenti o tosse.
Perdendo i sensi si ha una
immediata perdita del tono
muscolare e, se la persona è in
posizione supina, si incorre in
una ostruzione delle prime vie
aeree per la caduta all’indietro
della mandibola e della lingua
che arrivano ad aderire al palato
molle. Pertanto, quando una
persona è incosciente dobbiamo
liberare le vie aeree con la manovra di ipertensione della testa e
il sollevamento del mento. In
questa posizione, sapendo che il
possibile arresto cardiaco e non
devono essere ritardate in attesa
dei soccorsi.
Ha un malore in aula consiliare,
immediato intervento del Sindaco
L’uomo stava assistendo alla presentazione del libro “Grazie signor G.”
passaggio dell’aria dal naso ai
polmoni è possibile perché non
c’è l’ostruzione della lingua,
possiamo capire se la persona
non respira perché ha un arresto
respiratorio. Può essere difficile
capire se una vittima incosciente
ha una respirazione normale e
efficace. Per valutare in modo
corretto l’attività respiratoria
possiamo utilizzare la manovra
del GAS con la quale mantenendo l’ipertensione della testa è
possibile: Guardare il sollevamento del torace, Ascoltare
rumori respiratori, Sentire e
ricercare l’eventuale flusso di
aria. Nello stesso tempo possiamo osservare se il paziente si
muove o tossisce. Dobbiamo
pensare ad un arresto cardiaco,
e quindi iniziare immediatamente le manovre di BLS, se un
paziente incosciente, in cui siano
state mantenute aperte le viee
aeree, non presenta una respirazione normale, movimenti o
colpi di tosse. La possibilità di
arresto cardiaco deve essere
considerata in un paziente privo
di coscienza che non respira
normalmente e che non presenti
movimenti e tosse. Ogni minuto
che passa senza che vi siano
interventi rianimatori di sostegno delle funzioni vitali (respirazione artificiale e massaggio
cardiaco) e senza defibrillazione
le probabilità di sopravvivenza
si riducono sensibilmente poiché si va verso una situazione di
asistolia cioè di arresto dell’attività elettrica del cuore; in attesa
del defibrillatore quindi è necessario procedere a manovre di
supporto delle funzioni vitali.
L’inizio delle manovre di supporto delle funzioni vitali deve
essere immediata al sospetto di
Nuovi delegati nel PRC
I lavori in attesa dei congressi locale e nazionale
Il 28 giugno 2013, si è riunito il Comitato di Coordinamento
del Partito della Rifondazione Comunista di Ladispoli, che,
tra l’altro, ha avuto modo di assegnare, in attesa del prossimo
congresso locale ed in preparazione di quello Nazionale, le
seguenti deleghe, essendo già stato, in precedente assemblea,
confermato il compagno Rosario Galati nel suo ruolo di
“referente” di Circolo: “Organizzazione” al compagno
Francesco Cosentino; “Politiche sociali e del lavoro” al compagno Giovanni Nardi; “Responsabile giovani comunisti,
Scuola ed Università” al compagno Garcia Federico. Nello
sviluppo delle tematiche di cui sopra assicureranno il loro
prezioso ed insostituibile apporto i compagni Giovambattista
Greco, Pasquale Pelliccione e Fausto Tacchetti. Con il ripristino delle funzioni del Circolo e nella responsabilità piena dell’intero Comitato, attuale organo dirigente del partito, le
compagne ed i compagni del
PRC di Ladispoli intendono
proseguire, con rinnovato
vigore, la coerente battaglia
politica sul territorio, dovendosi altresì ringraziare tutti
coloro che con attaccamento al
Partito e con vero sacrificio
hanno tale battaglia fino ad
oggi sostenuto, nel rispetto
più alto dei principi fondanti
della Costituzione e della pluralità democratica. Ciò, nel
breve periodo, nell’auspicio di una tendenziale e convinta
unità di azione di tutte le forze della sinistra radicale nei territori, come nel Paese.
la Voce
Come prevenire
un arresto cardiaco
“Il modo migliore per sopravvivere ad un arresto cardiaco è
quello di non avere un arresto
cardiaco”. Può sembrare una
battuta di spirito ma in realtà
questa affermazione induce una
riflessione sulla possibilità di
ridurre in modo significativo il
rischio di morte cardiaca
improvvisa agendo sulle malattie cardiovascolari che la determinano. Infatti l’arresto cardiaco è spesso la manifestazione di
maggiore gravità di una condizione nota come “cardiopatia
ischemica”, ovvero una condizione in cui vi è una sofferenza
del muscolo cardiaco legata ad
un apporto insufficiente di sangue determinato da un “restringimento” delle arterie coronarie.
E’ caratterizzata dal fatto che le
arterie coinvolte hanno un calibro ridotto e quindi il flusso di
sangue che può arrivare ai
diversi organi risulta diminuito.
Le conseguenze sono essere
diverse in relazione agli organi
colpiti: infarto miocardico, ictus,
dolore agli arti inferiori. La
causa è la malattia aterosclerotica (o “aterosclerosi”). E’ una
malattia molto diffusa nel
mondo occidentale, ed è responsabile di un numero elevato di
morti, oltre che di moltissime
condizioni di invalidità. Sono
stati identificati diversi fattori di
rischio, la cui presenza aumenta
le probabilità che la malattia aterosclerotica si sviluppi. Tra i fattori di rischio si possono ricordare: fumo di sigaretta; ipercolesterolemia; elevati livelli di pressione
arteriosa(ipertensione
arteriosa); diabete- familiarità
per patologie cardiovascolari;
obesità; stress; vita sedentaria;
età. E’ importante sottolineare
come sia possibile controllare la
maggior parte di questi fattori.
Un monitoraggio attento della
pressione, una dieta equilibrata
che eviti l’eccessivo peso corporeo, una riduzione dello stress,
una moderata attività fisica,
l’astensione dal fumo di sigaretta possono senza dubbio contribuire a ridurre la gravità della
malattia aterosclerotica e delle
sue deleterie conseguenze.
lontano dal solito
vicino alla gente
www.quotidianolavoce.it
e.mail: [email protected] - [email protected]
San Nicola: skatepark nel degrado totale
6 • Ladispoli
martedì 2 luglio 2013
la Voce
A poco più di un anno dalla sua inaugurazione la struttura è nell’abbandono generale
Penge (PdL): “La soluzione potrebbe essere la concessione a qualche associazione sportiva”
...la notizia
Negozi del centro aperti
fino a tardi il 5 luglio
L’amministrazione comunale,
alla luce del grande successo
ottenuto dalla manifestazione
Shopping night, che ha visto i
negozi del centro aperti fino a
notte fonda con una grande
presenza di cittadini, invita i
commercianti ad aderire massicciamente al prossimo evento
in programma venerdì 5 luglio.
“Per quella data - dice il delegato al commercio Pietro
Ascani - che sancirà l’inizio ufficiale delle manifestazione estive
con lo spettacolo in piazza
Rossellini del noto comico
Rodolfo Laganà, invitiamo i
commercianti di tutto il centro
di Ladispoli ad aderire all’appello dell’amministrazione comunale per prorogare l’apertura
almeno fino alla mezzanotte. La
nostra città sta riscoprendo la
vocazione turistica, questi primi
week end estivi hanno visto
l’arrivo di migliaia di vacanzieri,
le nostre spiagge sono tornare
subito ad affollarsi col primo
sole. Se anche gli esercenti collaboreranno a questo programma di rilancio turistico di
Ladispoli potremo proseguire
quel cammino di rilancio che
reca ottimi frutti sotto tutti i
punti di vista. Siamo certi che i
negozianti del centro aderiranno al nostro appello”.
E’ passato ormai poco più di un
anno dall’inaugurazione dello
Skatepark di San Nicola realizzato
grazie a una proposta del
Consigliere Penge in bilancio .
Dopo tanti articoli pubblicati dall’amministrazione di centrosinistra
per magnificare l’opera oggi la
struttura risulta nell’abbandono
più totale: versa in gravi condizioni
di degrado e non viene più usata
molto dai ragazzi che lo frequentavano abitualmente e che risultano
sconcertati da questo atteggiamento lassivo dell’amministrazione. Il
Capogruppo del Pdl Stefano
PENGE si ritrova perfettamente
nella citazione dello scrittore e giornalista Ennio Flaiano che affermava : “gli italiani amano fare le inaugurazioni, ma non le manutenzioni”. Un aforisma che, purtroppo,
riflette bene la realtà di oggi a
Ladispoli. La soluzione a questo
depauperamento di patrimonio
pubblico potrebbe essere la semplice concessione a qualche associazione sportiva del settore.
Questo potrebbe portare due vantaggi: da un lato l’effettivo sfruttamento di un bene già realizzato e
operativo mentre dall’altro si creerebbe una piccola, ma significativa,
rivitalizzazione sociale ed economica dell’intera zona”. Il
Capogruppo del Pdl Stefano
PENGE denuncia tale stato di
abbandono e chiede al Sindaco un
intervento specifico che ne comprenda il ripristino con pulitura
delle erbacce circostanti all’area
oramai non in condizioni di praticare tale sport. Altresì la raccolta di
rifiuti sparsi , deizioni canine e
altro. Per cui si richiede l’installazione di un recinto (che non ha un
elevato costo), di telecamere, di
cestini per i rifiuti, di una fontanella e magari un piccolo box prefabbricato che i ragazzi possano usare
per cambiarsi. Anche se l’area è
limitrofa ad aree abitative si
potrebbero installare barriere antirumore all’ esterno della struttura
in maniera tale da limitare il disturbo. Naturalmente se l’amministrazione non provvederà con urgenza
a tale richiesta come Pdl, insieme ai
giovani sportivi, inizieremo una
petizione per sensibilizzare l’opinione pubblica a tali dimenticanze
dato che gli annunci mirabolanti si
fanno in particolar modo solo sugli
sport più conosciuti e non su quelli
di nicchia che hanno comunque un
loro seguito.
Il maggiore di 32 anni era già agli arresti domiciliari, trovati
in possesso di 64 g di droga e tutto il necessario per l’attività
Spaccio di hashish, presi
due fratelli
Prosegue imperterrito il lavoro dei militari della stazione di
via Livorno, coordinati dal comandante Roberto Izzo, per
contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Domenica i Carabinieri sono stati impegnati nell’arresto di due fratelli C.M. di 32 anni e C.V. di 21 anni, ladispolani. Il primo, quello maggiore, si trovava già agli arresti domiciliari, l’altro era incensurato. Il fratello minore è
stato fermato dai colleghi del Nucleo Operativo e
Radiomobile della Compagnia di Civitavecchia a seguito
della messa in allerta dei Carabinieri di Ladispoli, in quanto C.V. era sospettato per i reati sopracitati e sul quale
erano in corso degli accertamenti. Infatti, una volta fermato alla guida della sua macchina, il 21enne è stato trovato
in possesso di un piccolo quantitativo di hashish. E’ seguita una perquisizione domiciliare dalla quale sono stati rinvenuti altri 54 grammi nelle pertinenze del fratello maggiore ai domiciliari, e 20 grammi in quelle del 21enne, unitamente ad una bustina contenente semi di canapa catalogata per una eventuale piantagione di marijuana, ed un coltello per il taglio con relative bustine per il confezionamento delle dosi di droga. Entrambi sono stati arrestati nell’immediato e tradotti nella casa circondariale di Civitavecchia.
Siglata una convezione tra il Comune
e l’Assobalneari per rilanciare il Turismo
Rilanciare il turismo locale attraverso una complessiva valorizzazione delle spiagge libere e di quelle
attualmente in concessione: questo l’obiettivo della
convenzione siglata tra il comune di Ladispoli e l’associazione Assobalneari Ladispoli - Marina di San
Nicola. “Una politica dell’accoglienza - ha detto il
vice sindaco e assessore alle risorse del mare,
Giorgio Lauria - che ponga al primo posto la sicura
e totale fruibilità degli arenili pubblici e la salvaguardia della pubblica incolumità è fondamentale per il
rilancio del settore turistico - balneare nella nostra
città. Ed è proprio per questo motivo che il comune
di Ladispoli ha accolto con favore il progetto presen-
tato dall’Associazione Assobalneari Ladispoli Marina di San Nicola. La convenzione che abbiamo
stipulato pochissimi giorni rimarrà in vigore per
tutta la durata della stagione estiva e il fulcro centrale è rendere le spiagge libere non in concessione più
pulite, più sicure e dotate del necessario servizio di
assistenza bagnanti” .“Più in particolare - ha proseguito Lauria - l’associazione Assobalneari si impegna, per ciascuno dei propri associati, alla regolare
pulizia dell’arenile libero confinante con lo stabilimento balneare in una misura pari a 15 metri sia a
destra che a sinistra. In questo modo si contribuirà
fattivamente alla pulizia degli arenili liberi che viene
già effettuata dall’Ala Servizi”. “Per quanto riguarda la sicurezza - ha detto il comandante della Polizia
Locale, Sergio Blasi - l’associazione Assobalneari si
impegna a cofinanziare il progetto comunale Estate
sicura che prevede due postazioni fisse di salvamento, una a Ladispoli, lungomare Marina di Palo, e l’altra a Marina di San Nicola. Gli operatori, sette per la
precisione, hanno a loro disposizione tre moto d’acqua e due natanti attrezzati per il salvataggio sia di
profondità che di superficie. Tra i sette operatori è
importante specificare che due sono operatori tecnici subacquei iscritti ai registri della Capitaneria di
Porto”.
Il quinto assessore è ancorato al rosa
8 • Santa Marinella
martedì 2 luglio 2013
la Voce
Il leader del movimento L’Ancora, Fratturato si riserva di indicare il nome per l’Urbanistica
Positivo incontro ieri mattina tra il Sindaco Bacheca ed il suo ex vice sindaco
di Alberto Sava
Impegni rispettati. Questa è la sintesi dell’incontro tra il sindaco
Roberto Bacheca, oggi al suo
secondo mandato di primo cittadino santamarinellese, e il leader de
L’Ancora Eugenio Fratturato, che
ha visto riconosciuto al suo movimento e alle liste che lo appoggiavano la dignità dei consensi per
Bacheca indicati nella fase di ballottaggio. E’ importante sottolineare che nel nostro territorio, parliamo della costa del litorale nord,
l’amministrazione uscente di centrodestra è stata l’unica ad essere
riconfermata.
Osservando quel che è accaduto
un pochino più a sud, a Fiumicino,
il candidato di centrosinistra
Montino, in linea con il successo
raccolto da questa parte politica nel
resto della Penisola, ha recuperato
ben dieci punti a Gonnelli man-
dando a casa il centrodestra del
sindaco Mario Canapini che aveva
ben governato per dieci anni. Il
colpo della riconferma elettorale
quindi è riuscito solo a Bacheca che
evidentemente ha incassato i risultati del suo buon governo nel
primo mandato. Il leader de
L’Ancora Fratturato, pur nel
distinguo della campagna elettorale, ha sempre mantenuto una linea
di grande rispetto nei confronti di
quella Amministrazione che aveva
lasciato solo pochi mesi prima
delle amministrative.
Per Bacheca e Fratturato parlano i
cinque anni di governo che hanno
condiviso nelle rispettive posizioni
di massimi vertici della coalizione.
L’incontro di ieri mattina ha confermato i presupposti di intesa tra
Bacheca e il movimento l’Ancora
che vede riconosciuto a tutto tondo
il proprio impegno e gli è stata conferita la delega all’Urbanistica. Sia
il sindaco Bacheca che Fratturato
per L’Ancora hanno confermato
che la nomination per il quinto
assessorato è ancorato al nome di
una donna nel rispetto degli equilibri preannunciati in fase di campagna elettorale dal sindaco Bacheca.
Quindi la coalizione al governo del
parlamentino cittadino si completa
con l’apporto di chi ha già governato e ben conosce anche la macchina amministrativa.
Questa sera il leader de L’Ancora
Eugenio Fratturato incontrerà tutta
la sua squadra e di concerto verrà
scelto il nome del nuovo assessore
e poi Fratturato indicherà al
Sindaco Bacheca.
Dante -Virgilio: corrispondenze stilistiche
Il libro di Luciano Pranzetti sta riscuotendo sempre maggiore successo
Grande successo del nuovo libro del professore Luciano Pranzetti, socio del Centro
Incontri
culturali
dal
titolo:
“Dante/Virgilio: corrispondenze stilistiche”. Completamente finanziato dalla
stessa Fondazione ed edito dal Centro
Incontri Culturali presieduto da Franco
Rosati, il libro è l’esito di un lungo studio e
di una ricerca filologica con cui l’autore,
già noto al mondo della cultura per la sua
traduzione in endecasillabi dell’Eneide
virgiliana, ha voluto rappresentare la contiguità ideale, oltre che il debito, che lega il
nostro maggior poeta a Virgilio, con la
messa in evidenza di una genericità che la
lingua italiana mantiene con quella latina
e dalla quale trae ancora forza e ragion
d’essere. L’opera si propone quale prezioso sussidio di consultazione per studiosi e
studenti e per questo la Fondazione e l’autore si faranno impegno della distribuzione nelle scuole della città. Alla presenta-
zione del libro tenutasi lo scorso11 ottobre
2012, presso il Salone / Convegni della
Fondazione Cassa di Risparmio di
Civitavecchia furono presenti il Presidente
della Fondazione, Vincenzo Cacciaglia il
Prof. Ferdinando Bianchi, prefatore dell’opera, storico e latinista, il dott. Paolo
Giardi cultore di classicità e poeta. Mi è
gradito - afferma il Professor Pranzetti che il mio libro “Dante/Virgilio - corrispondenze stilistiche “edito nel 2012 per il
Centro IncontriCulturali col totale contributo della Fondazione Ca. Ri. Civ., è stato
adottato dalla professoressa Teodolinda
Barolini, dantista di fama mondiale e
docente presso la Columbia University di
Washington. Il mio studio - continiua l’autore - era già stato segnalato con un’encomiastica recensione nella Rivista internazionale vaticana Latinitas (anno 2012 n. 2
pag. 191 a firma del noto latinista Daniel B.
Gallagher), così come il precedente mio
lavoro di traduzione delle “Bucoliche” di
Virgilio in versi endecasillabi sciolti. Ciò
vale, per me, motivo di ampia soddisfazione e di risarcimento per una fatica durata
oltre 15 anni passati a scovare tutti i luoghi
stilistici comuni ai due autori. Con l’occasione - conclude il’autore Luciano
Pranzetti - l desidero porgere il ringraziamento all’avvocato Vincenzo Caciaglia,
munifico mecenate, per la sua sensibile
disponibilità a tutto ciò che forma sana e
viva cultura, a franco Rosati per il supporto editoriale del suo CIC,al prof. Nando
Bianchi, storico e latinista, per la sua magistrale prefazione con cui ha reso prezioso
un semplice lavoro di spoglio come quello
da me condotto e a Massimiliano Medei
titolare della Gimax - Stampa creativa,
degno erede della grande arte tipografica
italica per, la raffinata veste conferita al
mio libro.
Raffaele Salerno
Sito ufficiale e Facebook,
facciamo chiarezza...
“In merito agli articoli di stampa ed alla interrogazione protocollata Venerdì 28
giugno dai consiglieri di opposizione (ad eccezione di Eugenio Fratturato) circa
inefficienze e carenze di atti e regolamenti sul sito ufficiale del Comune, oltre ad
evidenziare e sollevare critiche al gruppo Facebook [email protected], è bene spiegare
e chiarire entrambi gli aspetti”. Così in una nota Roberto Boccoli, Addetto Stampa
e Comunicazione, che prosegue: “Innanzi tutto va detto che il Sito Istituzionale
(www.santamarinella.rm.gov.it) è gratuito per il Comune di Santa Marinella e per
i cittadini poiché messo a disposizione dalla Provincia di Roma attraverso un
accordo sottoscritto tra i due enti all’inizio dello scorso mandato legislativo. In precedenza infatti esistevano ben due siti “istituzionali”, il cui onere per la cittadinanza era specificatamente di 9.368,64 euro l’anno. Oltre a risparmiare questi soldi,
abbiamo sicuramente migliorato il servizio, avendo finalmente un solo unico portale dove poter reperire e consultare tutti gli atti amministrativi e le informazioni
sugli uffici. Corrisponde al vero che alcuni documenti, al momento, non sono
disponibili sul sito per una consultazione, esattamente il capitolato d’appalto della
GESAM, quello con ACEA ed alcuni regolamenti comunali. Bene ha fatto l’opposizione a rimarcare questa mancanza, non certo una “dimenticanza”, che sarà presto colmata dai competenti uffici comunali e che, nonostante l’interrogazione presentata Venerdì, era già di nostra conoscenza tant’è che il miglioramento del sito,
anche in fatto di grafica, accessibilità e consultazione di documenti è un punto del
nostro programma elettorale. Verificando, tuttavia, anche la possibilità di pubblicare le registrazioni dei Consigli Comunali. Capitolo a parte, in ultimo, lo riservo
al gruppo Facebook “[email protected]” che il sottoscritto, non qualche mese fa (come
erroneamente affermano i consiglieri) ma ben 5 anni fa, ha creato col solo intento
di facilitare la comunicazione tra cittadini e istituzioni, segnalare in tempo reale
problematiche, richiedere informazioni e comunicare alla cittadinanza l’attività
amministrativa. Il risultato è stato eccellente e soddisfacente fin quando, come purtroppo è accaduto, se n’è fatta una “questione” politica. La campagna elettorale
“dai toni sobri” (mi piacerebbe chiedere al consigliere Rocchi quali siano stati) ha
prodotto anche di queste polemiche. L’accessibilità al gruppo è disciplinata proprio
perché alcuni concittadini, evidentemente in “cattiva fede”, non riescono a comprendere il “senso” del gruppo stesso ed ho il dovere, in qualità di amministratore,
di garantire il regolare dibattito del gruppo, nel quale è assoluto divieto parlare, nel
senso “partitico” della parola, di politica. Questo soprattutto per tutelare i cittadini che, al contrario di pochi, vogliono che il gruppo resti solo e soltanto un gruppo
dove poter informarsi sulle attività amministrative e collaborare alla risoluzione dei
problemi della città.
Tutto ciò deve essere valutato come un servizio in più offerto alla cittadinanza,
indipendentemente dal mio incarico per il quale vengo retribuito. Ho certamente
commesso un errore, lo ammetto senza difficoltà, non accogliendo sul gruppo concittadini che avevano, durante la scorsa campagna elettorale, pesantemente criticato, denigrato e deriso il sottoscritto e il gruppo stesso. Errare è umano, per cui credo
sia giunto il momento di “regolare” e “istituzionalizzare” il gruppo, non certamente cancellarlo; non darò questa “soddisfazione” ai consiglieri di opposizione,
poiché la “questione” è di evidente natura politica. Di certo, e concludo, non mi
farò “intimidire” da quest’ultimi e continuerò, almeno per quanto mi riguarda, ad
ascoltare pazientemente i cittadini, così come mi ha insegnato il Sindaco Roberto
Bacheca e provare, insieme alla squadra di governo, a risolvere i problemi sottoposti, così come la maggioranza dei cittadini ha espresso nelle urne”.
Pieri confermato presidente
CNA Viterbo-Civitavecchia
la Voce
Civitavecchia • 9
martedì 2 luglio 2013
“La situazione è molto difficile, ma non ci rassegnamo”
Grande partecipazione stamattina
all’assemblea elettiva della CNA di
Viterbo e Civitavecchia. Gremita la
sala della Domus de La Quercia,
dove Angelo Pieri è stato confermato
presidente all’unanimità, di fronte a
una platea di cui hanno fatto parte il
presidente nazionale Ivan Malavasi,
il direttore e presidente di CNA
Lazio, rispettivamente Lorenzo
Tagliavanti e Danilo Martorelli, e alla
segretaria di CNA Viterbo e
Civitavecchia Luigia Melaragni, che
ha coordinato i lavori. Tra le autorità,
i parlamentari Alessandro Mazzoli e
Alessandra Terrosi, il consigliere
regionale Riccardo Valentini e il sindaco di Viterbo Leonardo Michelini.
Proprio Michelini ha aperto l’assemblea, sottolineando l’aria di “concretezza e ottimismo – ha detto - che va
trasferita verso chi rappresenta le
istituzioni. Le associazioni, portatrici
di interessi e di passioni, devono stimolare il sindaco”. Quindi la relazione del presidente uscente, Angelo
Pieri, che ha dato un messaggio di
speranza. “Quella tra la CNA di
Viterbo e Civitavecchia – ha spiegato
– è stata la prima operazione di fusione nel nostro tessuto associativo a
livello nazionale. Un atto di coraggio,
ma che guardava lontano. Il saldo
negativo nell’artigianato desta preoccupazione, costruzioni e legno sono
in picchiata, drammatica la disoccupazione giovanile. Quando la pressione fiscale supera il 70 per cento e
70 sono anche gli appuntamenti l’anno con il fisco, uno ogni tre giorni,
per fare impresa bisogna essere eroi o
incoscienti. Ma c’è una tendenza che
mi sembra emerga con nettezza: i
nostri imprenditori, nonostante tutto,
non si rassegnano, non hanno la
vocazione al declinismo. Bisogna tornare a partecipare e potenziare una
rinnovata rappresentanza, se si vuole
dare una scossa benefica alla politica,
alle istituzioni”. Il presidente di CNA
Civitavecchia, Alessio Gismondi, è
entrato nel campo delle ultime decisioni del governo, che “ha rimandato
Imu e Iva a settembre. Sarà un mese
terribile, quello che arriva dopo agosto, quando le entrate delle imprese
sono tutt’altro che buone”. La parola
quindi a Tagliavanti, che ha valorizzato il ruolo dell’artigianato “Nel
Lazio – ha commentato il direttore di
CNA Lazio - la crisi picchia di più.
Hanno collassato insieme edilizia,
finanza pubblica e consumi ma a
fronte di questo l’artigiano è già
avanti, solo che bisogna averne piena
consapevolezza: gli americani se ne
sono accorti e ci studiano, perché
sono il paese più innovativo al
mondo. Ma dobbiamo capirlo anche
noi”. Prima dell’inizio delle votazioni, a chiudere gli interventi è stato
Malavasi. “Mentre noi a livello nazionale discutevamo su come superare
le logiche provinciali, Viterbo e
Civitavecchia avevano già messo in
pratica i nostri propositi. Avete avuto
l’intelligenza di superare l’individualismo e unire le forze, creando un
vantaggio di competenze e di servizi”. Il presidente della CNA ha toccato anche temi a carattere nazionale.
“Siamo stanchi di rispondere a milioni di certificati per dimostrare che
siamo onesti. Sarebbe meglio anche
che il governo ci interpellasse prima
e non dopo aver scritto le leggi.
L’ultima volta, si è rischiato di far
uscire dal mondo del lavoro 80 mila
installatori. Il nostro centro studi, nel
biennio 2011-2012, ha analizzato 20
capoluoghi di provincia: abbiamo
scoperto un inasprimento fiscale di
11 punti. Per pagare le tasse – ha concluso Malavasi - non basta più lavorare fino a giugno: c’è chi deve arrivare fino a settembre. Ho tremato a
sentire il premier Enrico Letta che
diceva adesso tocca alle imprese. E’
stata una frase infelice, sembrava una
risposta all’appello che avevamo
fatto come Rete Imprese Italia alla
politica, cui dicevamo adesso tocca a
voi”. In chiusura, l’elezione degli
organi dirigenti: Angelo Pieri sarà
affiancato da una presidenza in larga
parte rinnovata. Ne fanno parte gli
imprenditori Maria Luisa Appetito,
Armando Belloni, Giovan Battista
Chiodetti, Alessio Gismondi, Daniela
Lai, Palmiro Masini. Eletta dall’assemblea anche la nuova direzione
provinciale, composta da 50 membri,
in rappresentanza delle diverse categorie e aree territoriali
Nuovi Dg delle Asl: domani scadono i termini per partecipare
Presentate oltre 700 domande, il presidente della Regione Zingaretti ha nominato tre esperti indicati dall’Agenas per la valutazione
Domani, 3 luglio, scade il termine per
partecipare alla selezione dei nuovi Dg
delle aziende sanitarie del Lazio. Il
Presidente
della
Regione
Nicola
Zingaretti ha già dato disposizione agli
uffici di predisporre gli atti di nomina dei
tre esperti indicati dall’Agenas incaricati
di valutare le domande, procedere alla
formazione dell’elenco idonei e, successivamente, formulare una short list di 50
nomi. I componenti la commissione sono
i professori Marco Frey della Scuola superiore S. Anna di Pisa, Francesco Longo,
docente della Bocconi e membro della
commissionale nazionale Siveas e Franco
Riboldi già direttore del Meyer di Firenze
e con esperienze in altre regioni per quanto riguarda la selezione dei dg. Intanto
oggi la società regionale Lait che gestisce
il sistema di raccolta delle domande come è noto potevano essere presentate
solo on line - ha inviato a tutti gli interessati una memo per sottolineare la necessità di completare in ogni sua parte il percorso informatico. Ad oggi sulla piattaforma A.DI.GE, realizzata ad hoc, sono
pervenute circa 700 domande. La metà di
queste però non risultano complete. Da
qui la decisione di spedire a tutti gli interessati un po’ sbadati, una email con la
quale si ricorda e sottolinea la necessità
ineliminabile di completare l’iter senza
dimenticanze. L’email precisa che la pratica è valida solo se è stata completata la
preregistrazione; è stato inserito il file
“Istanza” e , il file “scheda curriculare” e
se tutto il percorso sia stato concluso premendo il tasto “consolida pratica”. C’è
tutto il tempo per rivedere tutti i passaggi previsti e colmare gli spazi vuoti.
Codici: “Rendere noti
i criteri di selezione”
Il prossimo 3 luglio scadrà il termine per
la selezione dei nuovi Direttori Generali
delle aziende sanitarie del Lazio. Nicola
Zingaretti ha deciso di predisporre tre
esperti indicati dall’Agenas per valutare
le domande, procedere alla formazione
dell’elenco idonei e poi formulare una
lista di 50 nomi. La società regionale Lait
gestisce il sistema di raccolta delle
domande, valide solamente online, mentre una specifica piattaforma, la A.DI.GE.,
è stata realizzata ad hoc per accogliere le
domande, che fino ad oggi sono state ben
700. Quella del Direttore Generale non è
una nomina di poco conto, motivo per il
quale la questione delle selezioni va
affrontata in maniera particolarmente
delicata. Alcune domande sorgono spontanee: quali sono i criteri utilizzati per
valutare l’idoneità dei profili? Su quali
meccanismi si basa la selezione? Perché
non rendere pubblici i criteri di scelta?
“Sappiamo tutti che la questione delle
nomine è molto importante, soprattutto
quando ci troviamo in ambito sanitario commenta Ivano Giacomelli, Segretario
Nazionale del Codici – per questo chiediamo al Presidente della Regione una
maggiore trasparenza nelle procedure di
selezione. È importante rendere pubblici i
criteri di scelta di personalità che andranno a ricoprire ruoli così importanti nelle
aziende sanitarie laziali”.
PREZZI INCREDIBILI
TENDE DA SOLE
ZANZARIERE
Quasi 30mila lavoratori rischiano
di restare senza cassa integrazione
10 • Civitavecchia
martedì 2 luglio 2013
“Ha preso le parti sindacali
contro l’Amministrazione”
Tidei revoca
la delega
a Palombo
Allarme della Cgil per i cassaintegrati di Roma e di tutto il Lazio
“«Almeno 25-30 mila lavoratori a
Roma e nel Lazio dal primo luglio
rischiano di restare senza cassa
integrazione e quindi senza reddito. Serve un rifinanziamento
urgente dei fondi per questi lavoratori»: Claudio Di Berardino,
segretario della Cgil di Roma e del
Lazio, lancia un nuovo allarme. Il
quadro nel territorio è drammatico: qui la crisi è arrivata dopo,
rispetto al resto del Paese, perché
come spiegano i tecnici si tratta di
un’economia basata perlopiù su
edilizia, servizi e pubblica amministrazione e quindi «anti-ciclica»
(e cioè crisi e ripresa arrivano
dopo rispetto alle regioni prettamente manifatturiere)“. Lo scrive
Paolo Foschi sul Corriere della
Sera. “Nel Lazio i disoccupati
sono circa 300 mila e aumentano
al ritmo di più di duemila al mese.
Oltre 50 mila persone sono in
cassa integrazione (fra ordinaria e
straordinaria), dato che si traduce
in minore reddito disponibile sul
territorio di circa 50 milioni di
euro al mese: è cioè minori spese,
minori consumi, in una perversa
spirale recessiva che ormai travolge tutti i settori. Le vendite di set-
tori come abbigliamento e accessori sono in picchiata rispetto allo
scorso anno (-20%), ancora peggio
vanno libri e cd (-25%). Anche a
tavola si risparmia (-8%) e soprattutto si va meno in giro: i consumi
di carburanti sono in flessione
costante al ritmo del 2-3% al mese
- si legge nell’articolo - In questo
quadro le azienda, dal commercio
alle attività produttive, dai servizi
all’edilizia, continuano a chiudere: gli ordini sono in calo, le tasse
e le spese della burocrazia fanno il
resto. Inoltre, disoccupati a parte,
c’è un altro un milione di persone
vive con meno di 700 euro al
“Non si fa attendere la risposta
di Filcams e Fisascat alle dichiarazioni del sindaco e dell’assessore al lavoro “Sappiamo che
l’assessorato al bilancio ha presentato un piano economico di
rientro all’azienda Tecnopul, ma
ad oggi non abbiamo avuto
ancora notizie ufficiali dall’azienda stessa sul pagamento
dello stipendio oppure no.”
“Ribadiamo il concetto già ripetuto più volte negli incontri
avvenuti sia con l’amministrazione sia con l’azienda, dichiarano i segretari Filcams CGIL e
Fisascat CISL Marco Feuli e
Silvano Corda, i problemi o tecnicismi che ci sono tra comune
ed azienda, a noi non interessano, come sindacato a noi interessa solo il pagamento degli sti-
mese: pensionati o lavoratori a
bassissimo reddito. «La crisi c’è
ovunque, a Roma e nel Lazio però
non solo ci sono le aliquote Irpef
locali più alte in Italia, ma anche il
costo dei servizi, dagli asili alle
mense, è il più caro. Serve un
allentamento della pressione
fiscale sulle fasce sociali più deboli con una ridistribuzione del carico più equa» aggiunge Claudio Di
Berardino. E ancora: «Servono
prima di tutto misure per rilanciare il lavoro. Senza lavoro non c’è
crescita. Non c’è sviluppo». Ma
dove trovare le risorse? «Bisogna
sfruttare al meglio le poche risorse
disponibili, a cominciare dai fondi
europei: ci sono ancora da spendere 500 milioni che andranno
perduti se non saranno utilizzati
entro il 2013. Quelle risorse
potrebbero finanziare molti progetti di crescita» aggiunge l’esponente della Cgil. E ancora: «La
Regione deve farsi carico di trovare le risorse per la Cassa integrazione ma deve anche rivedere il
piano di risanamento delle Asl:
non è possibile chiudere gli ospedali senza dotare i territori di
strutture alternative. Abbiamo
avviato un dialogo con il presidente Nicola Zingaretti, speriamo
che le istituzioni siano all’altezza
della situazione. Purtroppo la crisi
ha acuito le differenze e le diseguaglianze fra i territori e i cittadini, la Regione deve riequilibrare le
risorse». E a Roma, alla nuova
giunta di Ignazio Marino, Di
Berardino lancia un appello:
«Bisogna creare subito lavoro
dove possibile con le manutenzioni e i grandi appalti. Ma soprattutto servono politiche concertate
con la Regione su tematiche fondamentali come i rifiuti, i trasporti e la formazione»“.
ANAS:
chiusure
del tratto
stradale
698 Porto
L’Anas ha divulgato un
comunicato stampa in
cui annuncia che “giovedì 4 luglio, martedì 9
luglio e venerdì 11
luglio, dalle 6.00 alle
18.00, sarà chiuso al
traffico il tratto della
strada statale 698 ‘del
Porto di Civitavecchia’
compreso tra il km 0,000
e il km 4,200 all’altezza
del
Porto
di
Civitavecchia (Roma). Il
provvedimento si rende
necessario per consentire il posizionamento di
alcune travi da parte
dell’Autorità Portuale
di Civitavecchia”.
Assemblea dei lavoratori della Tecnopul
fuori il Comune attendendo gli stipenti
pendi che i lavoratori ancora
non hanno preso, lunedì mattina
con i lavoratori faremo una
assemblea aperta e retribuita
fuori al comune, vogliamo solo
capire perché l’amministrazione
dice che ha regolato tutto e
l’azienda ancora non paga, non
ci schieriamo con nessuna delle
due parti, ma solo da quella dei
lavoratori, per quanto riguarda
il fatto che i lavoratori debbano
protestare fuori dall’orario di
lavoro, dove, come e se protestare lo decidiamo noi come previ-
sto dal contratto e dalla legge,
nelle forme e nei modi più civili
possibili come dal resto abbiamo
sempre fatto.
Nel merito delle dichiarazioni
del sindaco il quale dice di aver
salvato gli 89 lavoratori tagliando orizzontalmente i parametri
a tutti, rispondiamo che già dal
2009 i lavoratori erano 89, ma al
di là di questo, i lavoratori si
potevano salvare tutti ugualmente, magari riorganizzando il
lavoro, anche perché, in alcune
parti dell’appalto i lavoratori
la Voce
Il sindaco Tidei ha revocato
l’incarico di Delegato ai problemi del commercio che era
stato affidato al dott. Palombo.
Le recenti iniziative contrarie
all’amministrazione intraprese
dal dotor. Palombo fintanto in
sede
di
Tribunale
Amminstrativo Regionale si
configurano infatti come un
vero e proprio conflitto di interessi tra chi (Palombo) promuove l’azione legale prendendo le parti sindacali della
categoria contro il Comune e
chi (sempre Palombo) è chiamato invece a rappresentare il
pensiero dell’amministrazione
presso i commercianti. Si tratta
quindi di una evidente contraddizione fattuale nella persona del dott. Palumbo, contraddizione che il sindaco
Tidei ha risolto ieri con la revoca dell’incarico, rinnovando
nel contempo i sensi dell’immutata stima personale nei
confronti del dott. Palombo di
cui ha avuto modo di apprezzare in questo periodo di collaborazione le capacità e la preparazione.
hanno carichi già alti, oggi con
la riduzione dell’orario dovrà
ridursi necessariamente la
superficie da pulire, superficie
che invece rispetto al nuovo
appalto è aumentata, abbiamo
passato la palla ai nostri uffici
legali per verificare prima del
cambio appalto ciò che può
esser fatto al fine di tutelare al
meglio i lavoratori. Essendo
sicuri che ci sarà necessità di
implementare il lavoro, viste le
condizioni attuali, speriamo che
l’amministrazione rispetti la
promessa di inserire altri fondi
nell’appalto, che dovranno essere necessariamente utilizzati
all’ampliamento del parametro
orario settimanale dei lavoratori
che oggi hanno rimesso ore
salario e contributi”.
la Voce
martedì 2 luglio 2013
Il Consiglio approva
l’Ispettore Ambientale
Tarquinia • 11
Barriere, Gentili: ‘Profonda
autocritica e unione d’intenti’
L’assessore Celli: “Il miglioramento della raccolta differenziata passa anche attraverso questa novità”
«Il miglioramento del servizio d’igiene urbana passa
anche attraverso questa
novità, volta al controllo e
all’educazione al corretto
conferimento dei rifiuti».
Lo ha dichiarato l’assessore
al
Servizio
Igiene
Ambientale Sandro Celli nel
consiglio comunale di sabato
29 giugno, che ha approvato
il regolamento per istituire la
figura dell’ispettore ambientale.
«Dovrà essere per i cittadini
un punto di riferimento
costante, - ha aggiunto l’assessore al Servizio Igiene
Ambientale Sandro Celli.
Svolgerà attività informative
ed educative sulle modalità e
sul corretto conferimento dei
rifiuti, incentivando la raccolta differenziata e il riciclo
e avrà una funzione d’ispezione e controllo sull’intero
territorio comunale, coadiuvando la Polizia Locale».
L’assessore Celli ha voluto
sottolineare, inoltre, la funzione educativa dell’ispettore ambientale, utile ad acce-
lerare quel cambiamento culturale nella gestione dei
rifiuti e nel rispetto del territorio. «In questi anni abbiamo ottenuto importanti
risultati con la raccolta differenziata. - ha aggiunto l’assessore al Servizio Igiene
Ambientale Sandro Celli - I
cittadini hanno dimostrato
di apprezzare il servizio.
San Martino di nuovo protagonista
dell’estate tarquiniese. Dopo l’incredibile ed inaspettato successo ottenuto nelle passate edizioni, torna, il
20 e 21 luglio, la “Sagra del Melone”
un appuntamento unico ed inimitabile giunto alla sua quarta edizione.
Venerdì 19 luglio succoso antipasto
con un torneo di Burraco sotto le
stelle. Ad organizzare gli eventi per
il quarto anno consecutivo il
Comitato di quartiere San Martino
in collaborazione con il comune di
Tarquinia, la Provincia di Viterbo,
l’Università Agraria e la Pro
Tarquinia. L’intero ricavato sarà
finalizzato ai lavori di risistemazione della chiesa di San Martino, la
più antica di Tarquinia. Tre giorni
dunque, densi di appuntamenti animeranno l’estate del centro storico
alternando musica, balli e tante
L’Amministrazione vuole
compiere un ulteriore salto
di qualità, mettendo un
freno all’inciviltà e al fenomeno dell’abbandono dei
rifiuti nelle zone rurali più
lontane dal centro abitato e,
quindi, più difficili da controllare». Conclude l’assessore
al
Servizio
Igiene
Ambientale Sandro Celli.
Dopo l’ultimo sopralluogo
presso il Duomo con la
Sovrintendente Udina, per i
Beni paesaggistici della
Regione Lazio, anche attraverso la deliberazione dei
Piani di Eliminazione delle
Barriere
Architettoniche
(PEBA) a cui si sta lavorando
tramite l’Ufficio ai Lavori
Pubblici, procedono fattivamente le pianificazioni per
l’abbattimento delle barriere
su Tarquinia. Il consigliere
comunale Marco Gentili
incaricato della problematica
con lo stanziamento dei
fondi lancia un segnale inequivocabile anche alla Curia.
«Avviso che, l’abbattimento
dei luoghi di culto, sovvenzionato dai cittadini per
immobili non comunali ma
di proprietà di Santa Romana
Chiesa è un segnale tangibile
affinché tramite una collaborazione di intenti si contribuisca a una Tarquinia
migliore».
Il
comunale
Gentili e consigliere generale
dell’Associazione
Luca
Coscioni specifica poi, che «il
Museo d’Arte Sacra Carlo
Chenis allestito nel Palazzo
Vescovile di Via Roma, inaugurato il 04/06/11, manca
del documento di cambio di
destinazione d’uso e i possiede limiti apportati dalle barriere. Pertanto chiedo che
pensiate di provvedere a rendere conforme il luogo su
base di Legge 104/92. La
vostra situazione, per quanto
mi riguarda, non può fare
alcuna eccezione». La legge
in caso di modifica di destinazione d’uso di edifici in
luoghi pubblici o aperti al
pubblico, infatti, necessita di
presentare la dichiarazione
di conformità alla normativa
vigente in tema di accessibilità e di superamento delle
barriere architettoniche. La
verifica tecnica della conformità della dichiarazione allo
stato dell’immobile è requisito essenziale per il rilascio
del certificato di agibilità. Per
alcune attività commerciali
anche tramite il sopralluogo,
non vincolante, della AUSL.
Il comune sta provvedendo
Sagra del Melone... e quattro!
Torna il 20 e 21 luglio nel contesto dell’Estate Tarquiniese
delizie culinarie. Un’occasione
unica per far conoscere ai tanti visitatori alcuni degli angoli più suggestivi della città e per promuovere il
prodotto principale dei terreni locali. Il melone infatti si ergerà ad assoluto protagonista sfoggiando tutta
la sua bontà. Con un menù a prezzi
popolarissimi, solo 10 euro, sarà
possibile degustare della ottima
carne accompagnata da un piatto di
prosciutto e melone o in alternativa
una bella fetta di anguria, da patatine fritte e dall’immancabile sangria
di San Martino. E tra un piatto e l’al-
tro tanta ottima musica live. “Una
festa che è divenuta oramai appuntamento fisso dell’estate tarquiniese. - spiegano gli organizzatori- La
semplicità è l’arma vincente di questo evento, rimasto uno dei pochi
appuntamenti veramente popolani.
Con poche risorse ma con una grande passione messa in campo dai
volontari del Comitato, si riesce a
portare in piazza ogni anno tantissime persone”. Un lavoro certosino
che prosegue da oltre due mesi.
“Ancora una volta dobbiamo ringraziare le O.P. Horta, Ortotuscia e
Sai cosa mangi?
altresì ad una ricognizione di
tutti i luoghi, comprendendo
anche il Decreto Ministeriale
del 1989 n. 236, per attività
oggetto di ristrutturazione,
dopo la data di entrata in
vigore del Decreto che non
abbiano compiuto tale pratica. «Considerato che si era
partiti riunendo i commercianti con scarsi risultati, dissuasi anche dalle innumerevoli polemiche relative alle
arie pedonali che hanno
caratterizzato lo scorso
inverno, lo strumento adottato tramite questa amministrazione vuole essere rivoluzionario e, allo stesso tempo,
di profonda autocritica».
Dichiara ancora Gentili.
«Vogliamo prendere in mano
errori comunali e politici fatti
in termini di barriere architettoniche di tutti i colori
politici. Affinché una nuova
riunione con i commercianti,
pattuisca il tempo congruo
per la risoluzione del problema, e invito a non continuare
a trascurare tale appuntamento».
Ortofrutta Agronatura per averci
messo a disposizione il prodotto, il
ristorante Il Ditirambo per aver
risposto presente al nostro invito
così come Il Cantinone, la
Cooperativa Pantano, la Pro
Tarquinia, i cantanti che si alterneranno sul palco e tutti coloro che
hanno contribuito alla buona riuscita. Un grazie davvero speciale va a
Sirio Rotatori che ha contribuito e
non poco all’organizzazione dell’evento. In piazza sarà allestito
anche uno stand dalla ditta sementiera Enza Zaden che illustrerà tutti
gli ultimi risultati e le ultime novità
per quel che riguarda il melone. Il
centro storico è il luogo adatto per
realizzare questo tipo di manifestazioni. Invitiamo tutti ad accorrere
numerosi. Non rimarrete assolutamente delusi.”
Riapre
il Ristorante-Pizzeria
Per gli alimenti primari è bene scegliere i produttori locali:
operatori e materie prime del territorio possono offrirti la migliore qualità possibile.
il maestro Guerrino Liuto, campione mondiale
2013 di pizzeria, sarà lieto di accoglierti
con la sua specialità preparata con
ETRUSCA
la Farina e la Pasta
Inoltre aiuti a far circolare la ricchezza tra i tuoi concittadini
a favore dell’ economia locale. Diffida di chi ti offre solo il prezzo,
il cibo non è banale
SCEGLI LOCALE
trasforma con Amore
Sole Etrusco soc. coop. - Cerveteri - e-mail: [email protected] 338 - 4952241 - 328 0590613
ETRUSCA
la farina macinata a pietra realizzata
esclusivamente con grani
del comprensorio Cerveteri-Tarquinia
La Brace - di Guerrino Liuto - Via Fontana Morella, 211 - Cerveteri
tel. 06 99 07 92 02 - cell. 338 86 75 951
12 • Cultura
martedì 2 luglio 2013
L’ospite televisivo è come il pesce:
dopo tre presenze allo ‘show’ puzza
Sono sempre gli stessi i personaggi che vengono invitati in Tv
Oltre che un popolo di santi, di
eroi e di navigatori, gli italiani, da
qualche tempo, sono diventati
anche una nazione di ospiti televisivi. Stiamo ormai marciando, in
maniera travolgente, verso la
“tivù” partecipativa. I confini tra
la massa dei telespettatori e i protagonisti e comprimari del piccolo
schermo, in effetti, si vanno riducendo di giorno in giorno e hanno
raggiunto, da tempo, dimensioni
talmente esigue da apparire trascurabili. L’ospite, anche se mantiene intatta la sua fragrante e
sapida qualità di “uomo della
strada”, è ormai così richiesto che
si sta adeguando alla nutrita
domanda ricorrendo alla specializzazione. Abbiamo così l’ospite
sportivo, quello cioè che sa tutto
sul campionato di calcio e sui suoi
discutibili e violenti contorni;
l’ospite canzonettaro, che discetta
sulla musica contemporanea e
zufola su improbabili motivi sull’ocarina, e quello, che va per la
maggiore, anche perché è il più
richiesto, ovvero l’ospite conversatore, sottospecie pregiata del
“Cacatua loquax”, variopinto
pappagallo
brasiliano.
Naturalmente il policromo uccello carioca ha un quoziente di intelligenza molto più elevato di quello dell’ospite medio. Con la carenza che c’è in giro di personaggi
brillanti e spiritosi da invitare in
televisione, tutto fa brodo.
Maurizio Costanzo, ad esempio,
era arrivato allo stremo. Quando il
suo programma aveva una cadenza settimanale, c’era gente che
faceva la fila per parteciparvi, e
stringeva d’assedio per mesi il
pingue conduttore. Poi, da quando il “Costanzo show“ andò in
onda tutte le sere, invece, le parti
si invertirono clamorosamente. Lo
“sventurato” giornalista televisivo cominciò a vivere le sue giornate cercando ospiti da arpionare
per la trasmissione serotina.
Garzoni di lattai, fruttivendoli,
commesse della Standa, colonnelli dei granatieri che hanno mutato
Al Policlinico Umberto I di Roma, si è
svolto un importante convegno sulla
Violenza di Genere, dal titolo “Per una
cultura condivisa sull’onore e rispetto
delle donne” promosso dal Rettore
dell’Università “La Sapienza” Prof Luigi
Frati e dal Direttore Generale del
Policlinico U.1°,dr Domenico Alessio,
coordinato dal Prof Giorgio Santacroce, 1°
Presidente Suprema Corte di Cassazione.
In apertura dei lavori il Rettore Frati, ha
evidenziato la sensibilità dell’Università
per il tema del convegno e la grande partecipazione di studenti universitari. Il
Direttore Generale, Alessio ha riferito che
il fenomeno è una questione di salute
pubblica e che il Policlinico ha realizzato
vari interventi, tra i quali: protocolli d’intesa, linee guida di emergenza rosa per le
donne e di accoglienza ai bambini che
subiscono violenza sessuale. Il Ministro
della Giustizia, Anna Maria Cancellieri
ha evidenziato che da sempre le donne
subiscono violenze, soprattutto nella
famiglia e ad Istanbul è stata firmata una
convenzione particolare per tutelare la
difesa giuridica della donna. In Italia sono
sesso a Casablanca e ora esigono
perentoriamente di essere chiamati Lulù, venivano scrutati con
occhio indagatore dal buon
Maurizio. La faccenda, ad ogni
buon conto, presentava anche
qualche inconveniente. A furia di
guardare con insistenza l’inconsapevole prossimo, Costanzo collezionò due manrovesci vibrati con
inaudita violenza da un marito
geloso, una proposta di convivenza “more uxorio” da parte di un
languoroso ed efebico omosessuale di Forlimpopoli, e una robusta
bastonatura somministratagli con
entusiasmo e prodigalità dal
babbo e dallo zio di una bambina
alla quale aveva offerto delle caramelle alla menta al turpe fine di
trascinarla dietro a una telecamera. Come Dio vuole ogni sera,
comunque, il miracolo si compiva. Reclutati con gli stessi sbrigativi metodi usati dalla marina inglese nella seconda metà del secolo
17° per imbarcare riluttanti mozzi
e perplessi nocchieri sulle navi di
sua maestà britannica, gli ospiti
salivano finalmente sulle tavole,
odorose di segatura e di applausi,
del romano teatro Parioli. Da
qualche tempo, però, lo spettacolo
languiva. Il copione, paradossalmente, era sempre lo stesso.
Cambiavano i personaggi ma non
i ruoli, che erano ormai codificati
dall’uso e dalla tradizione. La belloccia dalle coscione rampanti,
sapientemente accavallate l’una
sull’altra ed esposte, con studiata
noncuranza, all’occhio indagatore
della telecamera poteva essere, ad
esempio, indifferentemente una
cantante alle prime armi, un’attricetta avida di pubblicità o una
vispa e disponibile ragazzetta dai
molteplici amori. La navigata ma
sventurata fanciulla non sapeva
che il suo compito era quello di
fare l’oca giuliva. Bisogna dire,
però, che vi riusciva bene. Il talento, come ben sapeva il conduttore,
non è acqua. Altra figura canonica
era poi quella dello scrittore che,
ovviamente, esibiva il suo ultimo
parto letterario davanti alle telecamere con la stessa imbarazzata e
compiaciuta esultanza con cui
viene mostrato alle folle il sangue
liquefatto di San Gennaro. Le pregevoli operette spaziavano, a
seconda degli interessi degli autori, in ogni campo dello scibile
umano. Da un poderoso volume
sulla concezione cosmologica del
buddismo tantrico si passava cosi,
con disinvoltura, all’agile e scarno
libricino intitolato: “Come far
ricrescere i capelli in una settimana: manuale pratico per calvi
impazienti “. Altri personaggi abituali del talk show, poi, erano il
bastian contrario che, cedendo al
vezzo snobistico di non essere
d’accordo con nessuno, scadeva
spesso nell’insulto e nella volgarità, e l’originale ad ogni costo che,
ovviamente, finiva per scoprire,
Per una cultura convidisa su onore e rispetto delle donne
Promosso dall’Università La Sapienza e dal Policlinico Umberto I
attivi centri famiglia ove le donne possono
andare a parlare delle loro problematiche.
La società civile deve impegnarsi per la
protezione delle donne. Il Ministro della
Salute, Beatrice Lorenzin, ha affermato
che il problema della violenza sulle donne
è soprattutto culturale e che occorre fare
emergere le leggi sulle donne non come
leggi di Genere ma come leggi di Civiltà.
Ha chiesto al ministro delle Pari
Opportunità di agire insieme per fare una
legge di indirizzo nazionale sul codice
rosa per avere linee comuni sul territorio.
Il Sottosegretario Marco Rossi Doria, ha
riferito che le scuole stanno aumentando
le letture sui temi della discriminazione
e dibattiti per fare prevenzione. Il Prof
Santacroce ha evidenziato che la
Convenzione di Istanbul considera la violenza delle donne un problema politico e
culturale. Occorre proteggere la donna e
farle capire i segni che prevengono la violenza. Per la Prof. ssa Antonella Polimeri i
sanitari devono distinguere le lesioni accidentali da quelle di altro tipo. Il Generale
di Brigata Enrico Castaldi, Comandante
Raggruppamento
Investigazioni
Scientifiche ha riferito che nel 2012 sono
state 157 le donne uccise delle quali 116 in
ambito relazionale e 255 i tentati omicidi.
E’ un problema crescente determinato da
molti fattori culturali, da talune trasmissioni TV e Spot pubblicitari che hanno un
riflesso sessuale. Per combattere la violenza secondo l’avv Giulia Bongiorno della
“Fondazione Doppia Difesa” occorre una
strategia. Il Prof Francesco Bruno
dell’Università di Calabria ha parlato di
prevenzione.
Il
Prof
Vincenzo
Mastronardi, psichiatra “Sapienza”
Università ha focalizzato le ricerche internazionali sulla violenza fisica , sessuale e
morale sulle donne rilevando che il 95%
avviene in ambito familiare ed ha illustrato il decalogo “Salva Donna” elaborato
per il Parlamento Europeo. La presidente
Siti internet
Progetti grafici
realizzazione
e restyling
ideazione
e realizzazione
Via Emma Carelli, 51 - tel 06 35507220 - 06 35298350
Via
V
ia Alfana, 39 - tel 06 33055200 - fax 06 33055215
Via
la Voce
con gongolante soddisfazione,
l’acqua calda. Il pariolino dal passato iconoclasta predicava così il
ritorno alla serietà degli studi,
mentre il filantropo in servizio
permanente effettivo sosteneva
che picchiare gli handicappati è
non solo sconveniente, ma anche
crudele. Siamo, insomma, nell’ovvio e nel banale. Se la penuria di
personaggi interessanti e intelligenti continuerà anche oggi, al
conduttore non rimarrà, come
ultima abietta risorsa, che invitare
più spesso i politici i quali, notoriamente, appena avvistano una
telecamera, riescono a fare l’amore senza “Control”. Del resto, con
tutto il rispetto, è giusto dare una
chance anche all’ex ministro Rosa
Russo Jervolino e alla signorina
Rosy Bindi.
Paolo Pelinga
dell’“Osservatorio mondiale per la tutela
dei diritti delle donne”, Manuela
Maccaroni, propone: la eliminazione del
rito abbreviato che diminuisce la pena; la
modifica di alcuni punti del Codice
Penale e la creazione di una Banca dati
mondiale del DNA. La Prof.ssa Marisa
Ferrari Occhionero, ha sottolineato la
necessità di un approccio sinergico delle
Istituzioni deputate alla educazione dei
ragazzi. Nella Università “Sapienza” si
cerca di diffondere la cultura basata sul
rispetto indicata nella Convenzione di
Istanbul. La Prof Maura Misiti del CNR
ha rilevato che tale Convenzione, da una
visione complessiva del problema. Le
strategie: azioni di prevenzione,un
approccio multidisciplinare, la creazione
di un Osservatorio Internazionale. A conclusione il Direttore Generale dr Alessio
ha annunciato che il Policlinico U-1°
intende aprire un apposito sportello con
collegamenti ai Ministeri dell’Interno e
della Salute e alle Associazioni e che con
tutte le relazioni del convegno si realizzerà una pubblicazione.
Franco Greco
Stampa
quotidiani e periodici
su rotativa a colori e in bianco e nero
Transpac Race, Soldini ci prova
14 • Sport
martedì 2 luglio 2013
Il velista italiano con la sua “Maserati” a caccia del vento per la 47esima edizione
“Con Eolo dalla nostra parte sarà una
bella regata”. A pochi giorni dalla
nuova sfida che Giovanni Soldini
affronterà al timone di Maserati, la
partecipazione alla 47° edizione della
Transpac Race, storica regata di 2.225
miglia nautiche che si corre in equipaggio da Los Angeles a Honolulu,
aperta a monoscafi e multiscafi, con
partenza differita a partire dall’8
luglio, è lo stesso velista a delineare
svantaggi e vantaggi della nuova
sfida. “L’avventura con la barca Maserati
-dice- è iniziata due anni fa. E’ un’esperienza innovativa perchè abbiamo preso
una barca che ‘sulla carta’ era finita, l’abbiamo modificata per grandi record”.
Record che, fino ad oggi “sono stati
raggiunti anche con un po’ di fortuna perchè in mare è la natura che comanda”. La
Maserati, aggiunge “è una barca super
spartana: tutto è focalizzato per andare il
più forte possibile”. Tanto entusiasmo
ma anche tanta cautela. La Transpac,
dice Soldini “non sarà una regata facile
perchè non è tagliata per la nostra barca.
SuperEnalotto: realizzato il "6"
da 40,7 milioni di euro
Sabato scorso è stato realizzato il "6" che ha fatto vincere 40.706.447,91 di
euro. La vincita è frutto di un sistema a caratura realizzato attraverso la
bacheca dei sistemi di Sisal. Le 56 quote da 10 euro ciascuna sono state
acquistate dalle ricevitorie Sisal e poi proposte ai propri giocatori. Allo
stesso tempo è stato realizzato anche un "5+1" da 417.121 euro a San
Giovanni Suergiu, in provincia di Carbonia-Iglesias.
Estrazione n. 78 del 29/06/13
Bari
45
14
67
12
41
Cagliari
79
9
73
19
47
Firenze
54
68
65
50
70
Genova
34
39
80
54
56
Milano
58
26
41
59
86
Napoli
72
35
68
38
19
Palermo
26
50
15
85
46
Roma
45
90
31
2
76
Torino
47
34
26
81
3
Venezia
47
84
86
19
90
Nazionale
69
29
50
46
6
La Maserati -spiega- è pensata per affrontare tutti i mari, è più una barca ‘da cross’
e se non ci sarà abbastanza vento i concorrenti diventeranno pericolosi. Non sarà
una passeggiata”. A giudizio del celebre velista “avremmo bisogno dai 20
nodi in poi. Sotto i 15 nodi rischiamo di
subire molto. In questi giorni due depressioni” sulla zona interessata “hanno
mischiato le carte e hanno creato condizioni di poco vento e di vento contrario. Ma
speriamo che la situazione cambi”. A
bordo con Giovanni Soldini sarà pre-
sente un equipaggio internazionale di
nove persone: Guido Broggi, Boris
Herrmann, Corrado Rossignoli,
Jianghe Teng detto Tiger, Gwenael
Riou, Carlos Hernandez, Michele
Sighel e John Elkann. Non è la prima
volta che il presidente di Fiat ‘corre’
con Soldini: “a bordo -dice il velista- è
molto appassionato, sa cosa fare”.
“Sarà un’esperienza bellissima”, dice a
sua volta Elkann ricordando la precedente traversata con Soldini. Proprio
sulla base dell’esperienza passata
Gli 8 NUMERI CON
MAGGIOR RITARDO
RITARDO
la Voce
Elkann parla di “momenti di grande
silenzio, di riflessione e anche di scambi di
idee mentre si è immersi nella natura”. Il
percorso di regata prevede lo start al
largo della scogliera di Point Fermin,
San Pedro, Los Angeles, e l’arrivo di
fronte al faro di Diamond Head,
Oahu, Hawaii (est di Honolulu). La
partenza per la Maserati è il 13 luglio,
“tra due settimane -dice scaramanticamente Elkann- speriamo che non accada
nulla” che gli impedisca di partecipare.
Numero Ritardo
Numero Ritardo
Numero Ritardo
4 (58)
46 (44)
86 (40)
2 (39)
78 (43)
85 (42)
42 (41)
55 (34)
28 (32)
89 (49)
31 (46)
57 (45)
38 (43)
41 (38)
24 (37)
11 (83)
67 (70)
22 (60)
64 (57)
87 (50)
85 (49)
40 (47)
74 (115)
85 (78)
83 (70)
88 (70)
89 (68)
8 (64)
13 (63)
84 (60)
Napoli
62 (70)
28 (68)
63 (52)
12 (50)
57 (43)
73 (43)
14 (43)
34 (41)
Palermo
22 (84)
21 (70)
75 (60)
19 (52)
74 (49)
2 (44)
43 (41)
16 (39)
Roma
35 (97)
49 (85)
34 (73)
29 (62)
82 (62)
11 (51)
81 (48)
28 (43)
Torino
60 (74)
16 (69)
15 (68)
62 (64)
21 (57)
75 (55)
73 (54)
64 (50)
Venezia
41 (83)
71 (72)
70 (48)
88 (48)
48 (44)
27 (44)
85 (35)
79 (34)
Nazionale
78 (80)
7 (69)
17 (43)
63 (40)
35 (38)
24 (36)
90 (35)
67 (33)
Ruote
Numero Ritardo
Numero Ritardo
Numero Ritardo
Numero Ritardo
Bari
85 (128)
70 (99)
71 (77)
88 (68)
Cagliari
46 (54)
29 (53)
83 (48)
Firenze
25 (100)
7 (74)
Genova
53 (83)
Milano
Numero Ritardo
Concorso n. 78 del 29/06/13
17
22
54
69
Jolly 9
82
88
Star 1
Montepremi 2.085.605,01
1
1
18
1.182
39.912
"6"
"5+1"
"5"
"4"
"3"
(JackPot) 40.706.447,91
417.121,00
17.380,05
266,82
15,74
Numero
Ritard
do
55
64
30
53
64
39
21
37
40
36
58
33
68
31
36
30
90
28
43
27
www.estrazionilotto.it
la Voce
Stasera al via il “Coming Ring Show”
Telecomando • 15
martedì 2 luglio 2013
E’ un intrattenimento che andrà in scena ogni martedì sera fino al termine della rassegna
re di più comici. Un “ring” dove i comici si
susseguono a colpi di battute esilaranti. Un
evento di pura ilarità, concepito per la durata
di 75 minuti circa. A fare da traino, ad accompagnare il pubblico all’interno dello spettacolo, c’è un comico-presentatore che di volta in
volta introdurrà i vari ospiti della serata. I
capisaldi del ‘Comic Ring Show’ sono i monologhisti che si esibiscono a distanza regolare
l’uno dall’altro, questo per creare mediante
loro una vera e propria spina dorsale dello
spettacolo. Oltre ai monologhisti, sono previsti momenti più demenziali-surreali e musica-
Stasera “All’Ombra del Colosseo”, storica
manifestazione che si svolge nella splendida
cornice del Parco del Celio, a due passi dall’anfiteatro Flavio, ospita il “Comic Ring
Show” (Bigliettoposto unico 11,00 euro. Tutti i
minorenni accompagnati da un adulto pagante entrano al costo di 1,00 euro. L’ingresso è a
Via di San Gregorio - Parco del Celio. Lo spettacolo andrà in scena ogni martedì fino al termine della rassegna. “Comic Ring Show” è
uno spettacolo che agglomera tutte le varietà
possibili della comicità contemporanea. E’
progettato come una kermesse, un contenito-
li interpretati dai comici stessi. Ad arricchire e
rendere più dinamico lo show ci penseranno
degli elementi di disturbo. I “disturbi” consistono in interventi rapidi, a volte anche della
durata di pochi secondi. In questi momenti i
comici trovano dei pretesti divertenti per creare delle situazioni surreali: alcuni entrano in
scena credendo di trovarsi in altre trasmissioni, alcuni si esibiranno in battute lampo, altri
ancora daranno vita a veloci gag satiriche e di
costume. Il presentatore sarà spesso “vittima”
di questi interventi e cercherà di sbarazzarsi
dell’intruso di turno con l’intento di prosegui-
Martedì 2 Luglio
re lo spettacolo. Altre volte
invece, il presentatore fungerà da spalla al comico
disturbatore che interviene.
Alcuni di questi disturbi
vedranno esibirsi più comici contemporaneamente, alcuni dei quali usciranno dal personaggio per il quale sono conosciuti, interpretandone altri al fine della gag di
turno. Questi momenti hanno lo scopo anche
di mostrare un lavoro di gruppo ben consolidato; mostrare come l’intero cast si metta a
disposizione dello spettacolo e come si possa-
06:00
07:50
07:55
08:00
08:40
11:00
13:00
13:40
14:10
14:45
15:40
16:50
18:50
20:00
20:40
21:10
23:30
01:15
01:45
02:20
03:35
05:00
05:15
Euronews
show
Unomattina caf
caffé
fé
altro
Tg1 - Previsioni sulla viabilità altro
altro
Unomattina Estate
Tg1
altro
Unomattina Estate
Tg1 L.I.S.
Rai Parlamento Telegiornale
altro
Unomattina Estate
altro
Che tempo fa
altro
Tg1 - Che tempo fa
show
altro
Unomattina Estate
Tg1
altro
Unomattina Estate
Tg1 Flash
show
altro
Unomattina Talk
Che tempo fa
altro
Tg1
Unomattina Ciao come stai? altro
Road Italy - Day by Day
show
Don Matteo 7
serietv
Don Matteo 7
serietv
Tg1
altro
Tg1 Economia
Ho sposato uno sbirro
serietv
La TTata
ata dei desideri
film
Rai Parlamento Telegiornale
altro
Tg1
Che tempo fa
altro
Estate in diretta
altro
Reazione a catena
altro
Tg1
show
echeTecheT
echeTe',
echeT
e', vista la rivista altro
TecheT
TecheT
Amori all'improvviso: La madre della sposa
Passaggio a Nord Ovest
show
Tg1 Notte
show
Che tempo fa
altro
Sottovoce
altro
Terza pagina
altro
Check up
altro
Tg5 Prima Pagina
Traffico - Meteo.it
Borsa e Monete
Tg5 Mattina
show
Una casa per mamma e papà
Forum
Tg5 - Meteo.it
Beautiful
CentoVetrine
Il segreto
Le tre rose di Eva
Un'estate a Città del Capo
Avanti un altro
Tg5 - Meteo.it
Paperissima Sprint
Jump! - Stasera mi tuf
tuffo
fo
TG5puntonotte
Tg5 Notte - Meteo.it
Paperissima Sprint
Telefilm
Telefilm
Mediashopping
Tg5 Notte - Meteo.it
laVoce
show
altro
altro
film
show
serietv
serietv
serietv
serietv
film
altro
show
show
altro
show
show
serietv
serietv
altro
show
film
06:00
06:50
07:30
07:40
07:55
08:05
08:20
08:45
09:05
09:50
10:25
10:30
10:40
11:20
12:10
13:00
13:30
13:50
14:00
14:45
15:35
16:15
16:55
17:45
17:50
18:15
18:45
19:55
20:30
21:05
21:10
21:55
22:50
23:40
23:55
01:20
01:30
02:15
06:10
06:25
07:00
07:25
07:50
08:15
08:40
09:35
10:30
11:30
12:25
12:55
13:00
13:40
14:05
14:30
15:00
15:25
16:20
17:15
18:30
19:15
19:20
20:20
21:10
23:15
01:35
02:00
03:25
03:40
03:55
05:25
05:40
Julia: la strada per la felicità
serietv
Julia: la strada per la felicità
serietv
Jake e i Pirati dell'Isola che non c'è
Jake e i Pirati dell'Isola che non c'è
Dottoressa Peluche
serietv
Phineas e Ferb
serietv
Kung Fu Panda
serietv
Digimon Fusion Battle
serietv
Le sorelle McLeod
serietv
Le sorelle McLeod
serietv
Meteo 2
Tg2 Insieme Estate
show
Tg2 Storie - I racconti della settimana
Il nostro amico Charly
serietv
La nostra amica Robbie
serietv
Tg2 Giorno
altro
Tg2 E... state con costume
Medicina 33
altro
Divieto di sosta - L'Italia in movimento
Blue Bloods
serietv
Revenge
serietv
serietv
Revenge
Guardia Costiera
serietv
Tg2 Flash L.I.S. - Meteo 2
altro
Rai Tg Sport
altro
Tg2
Il Palio di Siena - 2 Luglio 2013 show
Rischio ad alta quota
altro
Tg2
Lol :-)
serietv
Squadra speciale cobra 11
serietv
Countdown
serietv
Strike Back
serietv
Tg2
Fanboys
film
Rai Parlamento Telegiornale
altro
Close To Home - Giustizia ad ogni costo
Meteo 2 - Appuntamento al cinema
Mediashopping
altro
Déjà vu
serietv
Tutto in famiglia
serietv
Tutto in famiglia
serietv
I maghi di Waverly
serietv
I maghi di Waverly
serietv
Kyle XY
serietv
Gossip Girl
serietv
Gossip Girl
serietv
Pretty Little Liars
serietv
Studio Aperto - Meteo
show
Meteo.it
altro
Sport Mediaset
altro
The Cleveland Show
serietv
I Simpson
serietv
What's My Destiny Dragon Ball serietv
Naruto Shippuden - Eredi della volontà del fuoco
The Vampire Diaries
serietv
Smallville
serietv
Top One
altro
Studio Aperto - Meteo
show
Meteo.it
altro
CSI: New York
serietv
CSI: New York
serietv
Catwoman
film
Sucker Punch
film
Sport Mediaset
altro
El internado
serietv
Studio Aperto - La giornata
show
Mediashopping
altro
Malefemmene
film
Mediashopping
altro
Chante!
serietv
La testata beneficia di contributi diretti
di cui alla Legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni
DIRETTORE RESPONSABILE: Alberto Sava
CAPO SERVIZI: Cristiano Orsini
EDITORE: Impegno Sociale soc. coop.
SEDE LEGALE: via Mazzini, 1
00052 Cerveteri
COMPOSIZIONE E STAMPA: C.S.R.
via Alfana 39 - 00191 Roma
SEDE OPERATIVA: p.zza Risorgimento, 10
00052 Cerveteri
tel. 06.9943287 r.a. tel./fax 069943919
e-mail: [email protected]
www.quotidianolavoce.it
wwww.altravocenews.it
Iscrizione al Tribunale di Roma:
numero 35/03 del 03.02.2003
e.mail: [email protected]
[email protected]
la Voce
lontano dal solito
vicino alla gente
06:00
06:30
08:00
10:10
11:05
12:00
12:15
13:05
13:10
14:00
14:20
14:45
14:50
14:55
17:30
18:00
18:55
19:00
19:30
20:00
20:15
20:35
21:05
23:20
23:25
23:55
00:00
00:55
01:25
01:55
02:00
02:40
06:20
06:50
07:45
08:40
09:50
10:50
11:25
11:30
11:55
12:00
13:00
13:55
14:00
14:35
14:45
15:30
16:35
17:00
18:50
18:55
19:30
19:35
20:30
21:10
22:10
23:15
23:20
01:35
02:00
04:15
04:30
05:55
Rai News - Morning News
altro
Il Caffé
altro
Agorà Estate show
Operazione San Pietro
film
TG3 Minuti
Tg3 - Meteo 3
show
New York New York
serietv
Comiche all'italiana
show
Lena, amore della mia vita
serietv
Tg Regione - Tg Regione Meteo
Tg3 - Meteo 3
TgR Piazza Affari
altro
Tg3 L.I.S.
Tour de France
altro
Tour Replay
Geo Magazine 2013
show
Meteo 3
Tg3
Tg Regione - Tg Regione Meteo
Blob
show
Simpatiche canaglie
serietv
Un posto al sole
serietv
Ballarò
show
Tg regione
Tg3 Linea Notte Estate
altro
Meteo 3
Report Cult
show
Cult Book
show
Prima della Prima
altro
Fuori orario. Cose (mai) viste altro
Rai News
altro
Next
altro
Mediashopping
altro
CHiPs
serietv
Charlie's Angels
serietv
Pacific blu
serietv
Distretto di polizia
serietv
Ricette all'italiana
show
Anteprima TG4
Tg4
Meteo.it
Siska
serietv
Renegade
serietv
Anteprima TG4
Tg4
Meteo.it
altro
Lo sportello di Forum
show
Flikken coppia in giallo
serietv
My Life - Segreti e passioni
serietv
Sfida nella valle dei Comanche film
Anteprima TG4
Tg4
Meteo.it
altro
Tempesta d'amore
serietv
Quinta colonna - Il Quotidiano show
Benvenuti a tavola
serietv
Benvenuti a tavola
serietv
I Bellissimi di Rete 4
altro
Maledetto il giorno che t'ho incontrato
Tg4 Night News
altro
Giulietta degli spiriti
film
Mediashopping
altro
Zig zag
altro
Tg4 Night News
altro
Paola Latini
Aggiornato alle ore 16.00 del giorno corrispondente
MARTEDI
2
Luglio
06:00
06:10
06:30
06:45
07:00
07:15
07:30
07:35
07:40
07:55
08:00
08:10
09:00
09:10
09:30
09:35
09:55
10:00
10:20
11:00
11:10
12:20
13:30
14:00
14:10
15:10
16:50
17:00
17:10
17:15
18:50
20:00
20:30
21:15
23:05
00:10
00:40
00:45
01:15
01:45
no contaminare situazioni
di diversa natura comiche
l’una con l’altra. Il ‘Comic
Ring Show’ accoglie artisti
già formati e giovani tra i
quali: Marco capretti,
Antonio Covatta, Gianluca Giugliarelli,
Andrea & Simone, Paolo Arcuri, Mario
Barletta, Teresa Lallo, Mago Lupis, Santino
Caravella, Walter Del Greco, Lella
Remondino e tanti altri.
Sereno
Sereno
Sereno
Sereno con innocue
velature
2 nodi variabile
8 nodi O
5 nodi O
2 nodi variabile
quasi calmo
poco mosso
poco mosso
quasi calmo
Temperatura
18°C
26°C
24°C
21°C
Precipitazioni
Assenti
Assenti
Vento in nodi
Mare
Assenti
Assenti
Oggi bel tempo con sole splendente per l'intera giornata, non sono previste piogge. Durante la giornata di domani la temperatura
massima registrata sarà di 26°C, la minima di 18°C, lo zero termico si attesterà a 3850 m. I venti saranno al mattino assenti o deboli e
proverranno da direzione variabile, al pomeriggio moderati e proverranno da Ovest. Mare poco mosso. Nessuna allerta meteo presente.
MERCOLEDI
3
Luglio
Vento in nodi
Mare
Sereno
Poco o parzialmente Poco o parzialmente
nuvoloso
nuvoloso
Poco o parzialmente
nuvoloso
2 nodi variabile
6 nodi OSO
3 nodi SO
3 nodi SE
quasi calmo
poco mosso
poco mosso
poco mosso
Temperatura
18°C
27°C
23°C
21°C
Precipitazioni
Assenti
Assenti
Assenti
Assenti
Domani cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi, con transito di velature dal pomeriggio, non sono previste piogge. Durante la giornata di
dopodomani la temperatura massima registrata sarà di 27°C, la minima di 18°C, lo zero termico si at
attesterà a 3650 m. I venti saranno al
mattino assenti o deboli e proverranno da direzione variabile, al pomeriggio deboli e proverranno da Ovest-Sudovest. Mare poco mosso.
FARMACIE DITURNO
Ladispoli
Farmacia Comunale N.1 - P.zza G. Falcone
Tel. 06.9220125
Farmacia Comunale N.2 - V.le Europa
Tel. 06.9948230
Farmacia Comunale N.3 - Via Bari, 1
Tel. 06.9949672
Farmacia Dr. Abate Boscia Via Palo Laziale, 14
Tel. 06.9912241
Farmacia Dr. Armenio Via Parigi 39
Tel. 06.9910609
Farmacia Dr. De Michelis Via Ancona 76
Tel. 06.9947746
Farmacia Dr. Lapucci P.zza Orsa Maggiore, 2 (S.
Nicola)
Tel.
Tel. 06.99271563
Farmacia Comunale N.4 - Via Roma, 88
Tel. 06.9910952
Civitavecchia
Farmacia Al Faro Via G. B. Labat, 3
Tel. 0766.542789
Farmacia Amalfitano Largo Giovanni XXIII, 5
Tel. 0766.23800
Farmacia Calamatta Piazza Calamatta, 19
Tel. 0766.32739
Farmacia Cernusco Via M. Buonarroti, 42
Tel. 0766.23368
Farmacia Comunale Cisterna Via Degli Orti, 12
Tel. 0766.542642
Farmacia Comunale Matteotti Viale G. Matteotti, 146
Tel. 0766.20760
Farmacia Di Stefano Viale Alcide De Gasperi
Tel. 0766.500597
Cerveteri
Santa Marinella
Farmacia 1 P.zza Risorgimento, 21
Tel. 06.994.0006
Farmacia 2 Via Oriolo, 1 (Cerenova)
Tel. 06.990.2508
Farmacia 3 Via Settevene Palo, 88-90
Tel. 06.994.2038
Farmacia 4 P.zza N. Pagliuca, 3 (Due Casette)
Tel. 06.990.79292
Farmacia 5 Via Settevene Palo 81 E/F
Tel. 06.995.1514
Farmacia Pratocavalieri Dr. Morabito Via M.
Pelagalli,5
Tel 06.99551302
Tel
Farmacia Cavallini Via A. Vivaldi, 37 (Valcanneto)
Tel. 06.99206361
Farmacia Via Valdambrini, 89
Tel 0766.510087
Farmacia De Muro Via Aurelia, 304
Tel 0766.537237
Farmacia Vergati Via Aurelia, 507
Tel 0766.537537
Farmacia Scotti Via G. Lucina 1
Tel. 0766.570367
Farmacia Palombo Corso Centocelle, 24
Tel. 0766.20694
Farmacia Rossi Largo Cavour, 4/5
Tel. 0766.23182
Farmacia Sofi Viale Guido Baccelli, 22
Tel. 0766.546931
Farmacia Turchi Viale Guido Baccelli, 160
Tel. 0766.24261
Farmacia Spurio Via Centocelle, 52/54
Tel. 0766.23051
Anguillara Sabazia
Trevignano Romano
Farmacia Amirkhanian Via IV Novembre, 42
Tel. 06.9999067
Farmacia Eredi Negri Via Fausti, 5
Tel. 06.9986950
Bracciano
Farmacia Comunale n.3 Via Delle Palme
Tel. 06.99802136
Farmacia Eredi Morelli Via Odescalchi, 8
Tel. 06.9988524
Farmacia Eredi Negri Via Fausti, 5 Tel.
06.9986950
Farmacia De Cecco Via Romana, 37/45
Tel. 06.9968066
Farmacia Esa Via Dei Faggi, 1
Tel. 06.9981039
Farmacia Firriolo
Dr. Firriolo & C. Via Anguillarese,123
Tel. 06.9994115
Tarquinia
Farmacia Vernier C. Vittorio Emanuele, 37
Tel. 0766.856051
Farmacia Greco Via Delle Sirene, 20 (Lido)
Tel. 0766.864815
Manziana
Farmacia Ricci Corso V. Emanuele, 146
Tel. 06.9964367