La voce di Sovico - Parrocchia Cristo Re

Commenti

Transcript

La voce di Sovico - Parrocchia Cristo Re
La voce di Sovico
n. 913 Settimanale della Parrocchia di Sovico - 20845 - Piazza Vit. Emanuele II, 12 18 novembre
anno XX
2012
Tel. 039.2012369 - Mail Redazione: [email protected]
Sito parrocchia: www.parrocchiadisovico.it
PRIMA DOMENICA DI AVVENTO
"Un tempo eravate tenebra, ora siete luce nel Signore.
Comportatevi perciò come figli della luce; ora il frutto
della luce consiste in ogni bontà, giustizia e verità" Ef. 5,11
L'invito del nostro parroco per il tempo di Avvento
"Vieni Signore Gesù!
Le ragioni della speranza siano più forti
di ogni ragione di tristezza"
"DOVE TI PORTA? SCOPRI CHE DIO
E' VICINO" sono parole che accompagneranno il nostro Avvento 2012.
Mi piacciono molto perché contengono
la parola del titolo della lettera che Papa Benedetto ci ha dato per l'anno della fede:
"PORTA FIDEI".
E' come se il Papa volesse invitarci a vivere intensamente il tempo dell'Avvento nella
preghiera e nell'ascolto della Parola di Dio
per accogliere con fede rinnovata il mistero
del nostro Dio che non ci ama "dall'alto" ma
facendosi uno di noi, facendosi bambino per noi. In questo senso l'Avvento è una porta che dobbiamo passare per compiere un cammino di
fede, di silenzio interiore e di purificazione del cuore.
Abbiamo bisogno di sentire non solo a Natale ma ogni giorno che
Dio è vicino, vicino a ciascuno indistintamente, anche a chi non si
ricorda più di Lui.
Saremo aiutati in questo cammino da tante proposte di ascolto, di preghiera, di carità concreta che in questo Avvento sarà ancora una volta per
le famiglie in difficoltà della parrocchia.
"Farsi vicino al povero della porta accanto" è lo slogan che abbiamo
scelto quest'anno per la carità di Avvento. Il tempo d'Avvento è un
cammino lungo quaranta giorni durante il quale lasciare che il cuore "si
riscaldi" come quello dei discepoli di Emmaus e riscoprire dentro di
noi il desiderio di Dio.
Lui viene ancora, lui è sempre in cammino verso di noi, ma noi lo
desideriamo? Se ci guardiamo attorno sembra che quello di Dio sia
diventato l'ultimo desiderio.
Diceva il Papa in un'udienza del mercoledì trattando proprio la tematica
della fede: "Per larghi settori della società, Dio non è più l'atteso, il desiderato, quanto piuttosto una realtà che lascia indifferenti, davanti alla quale
non si deve nemmeno fare lo sforzo di pronunciarsi ".
Nonostante il "deserto spirituale" che sembra inghiottire i campi fertili
della speranza di cui abbiamo bisogno per vivere, noi continuiamo a credere che quel desiderio, magari impolverato, sia dentro ciascuno di noi.
Il catechismo della Chiesa Cattolica promulgato 20 anni fa, si apre
proprio con questa considerazione: "II desiderio di Dio è iscritto nel cuore
dell'uomo perché l'uomo è stato creato da Dio e per Dio e Dio non cessa
di attirare a sé l'uomo che soltanto in Lui troverà la verità e la felicità che
cerca senza sapere".
Mi sembra davvero bello che la Bibbia inizi con Dio che chiama l'uomo
alla vita, con Dio che lo cerca quando fugge dopo il peccato (Genesi) e
termina mostrandoci Dio che non smette di cercarci, di bussare alla nostra
porta e l'uomo che chiama Dio: "AMEN. VIENI SIGNORE GESÙ".
Potremmo dire che la Bibbia inizia con il desiderio di Dio di dare vita
all'uomo e termina con il desiderio dell'uomo di incontrare Dio: "VIENI
SIGNORE GESÙ".
E' proprio vero che prima del nostro desiderio, c'è un desiderio che ci
insegue per tutta la vita. L'incontro di questi due desideri significa il pieno
compimento della nostra umanità.
"Vieni Signore Gesù" sarà la preghiera del cuore dei credenti e di quanti in modo diverso cercano il Signore Dio: un cuore che attende non potrà
mai essere sopraffatto dalla rassegnazione che spegne ogni speranza.
Ma noi vorremmo che anche le persone che si dichiarano "indifferenti" fossero aiutate a capire che la fede nel Dio vicino e amico dell'uomo fa
"differenza" e come!
Vorremmo anche che nel cuore di chi ha già deciso che Dio non c'è,
sorgesse quel "forse" che possa condurlo verso una "ragione alta" di vita
che dia ancora più luce alla sua esistenza.
Voglio dire: credenti o non credenti che siamo, una porta dobbiamo
varcarla e un cammino spirituale dobbiamo intraprendere per dare pienezza alla nostra umanità, perché le ragioni della speranza siano più forti di
ogni ragione di tristezza.
Don Giuseppe
APPUNTAMENTI DELLA COMUNITÀ
DOMENICA 18 NOVEMBRE
Inizia il sacro tempo di Avvento.
DOMENICA INSIEME PER I RAGAZZI E I GENITORI
DI QUINTA ELEMENTARE
Ore 10.30 in Chiesa
SANTA MESSA per tutti i ragazzi
animata dai ragazzi di Quinta Elementare.
Ore 14.45
Ritrovo per ragazzi e genitori in Oratorio
Ore 15.00
Per i ragazzi, in Oratorio
INCONTRO DI PREGHIERA E GIOCHI INSIEME
Ore 15.00 - nella Chiesa dell'Oratorio
INCONTRO FORMATIVO
PER I GENITORI DI QUINTA ELEMENTARE
Riprendiamo insieme il percorso formativo
alla fede e all'educare cristiano.
Dalle ore 15.00 in poi…
ORATORIO DEI PICCOLI
per tutti i bambini dagli 0 ai 6 anni con le loro famiglie.
Alle ore 16.00 nel salone dell'Oratorio
INCONTRO CON I GENITORI
DEI BAMBINI DAGLI 0 AI 6 ANNI
Vi aspettiamo numerosi!
Per tutto il pomeriggio in Oratorio
GRANDE CASTAGNATA
PER TUTTI!
DOMENICA 18 NOVEMBRE
alle ore 15.30 nel nostro Oratorio
INCONTRO FORMATIVO
DEGLI ADULTI DI AZIONE CATTOLICA
DELLA COMUNITA' PASTORALE
LUNEDÌ 19 - MARTEDÌ 20
MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE
"VIDE E CREDETTE"
TRE GIORNI DI ESERCIZI SPIRITUALI PER I GIOVANI
Ore 20.45 presso la Chiesa parrocchiale di Giussano.
Partenza insieme dal sagrato della Chiesa di Biassono
alle ore 20.15
LUNEDÌ 19 NOVEMBRE
alle ore 21.00 presso l'Oratorio di Macherio
INCONTRO DEI CATECHISTI DI TERZA ELEMENTARE
della Comunità Pastorale.
Alle ore 21.00 presso l'Oratorio maschile di Biassono
INCONTRO DEI GRUPPI MISSIONARI
DEL DECANATO
MARTEDÌ 20 NOVEMBRE
alle ore 19.45 presso l'Oratorio maschile di Biassono
SERATA DI FRATERNITA'
per i membri del Consiglio Pastorale.
MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE
alle ore 15.00 nel salone dell'Oratorio
sarà riproposta la
CATECHESI PER GLI ADULTI:
LE COSTITUZIONI DEL CONCILIO VATICANO II
In occasione del cinquantesimo anniversario del Concilio,
nell'Anno della Fede
siamo invitati a conoscerne i testi fondamentali
MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE
alle ore 15.00 nel salone dell'Oratorio
per camminare in sintonia con la Chiesa
verso un sempre necessario rinnovamento spirituale
della nostra vita personale e comunitaria.
TEMA DELL'INCONTRO
La costituzione conciliare
"SACROSANTUM CONCILIUM"
Sul valore della liturgia
per la vita del cristiano e della Chiesa.
L'INCONTRO SARÀ TENUTO DA DON EUGENIO BORIOTTI
Per tutti gli adulti
che non hanno potuto partecipare
alla catechesi di Martedì 13 Novembre scorso.
La catechesi sarà trasmessa
attraverso la Radio Parrocchiale
per permettere ai nostri cari ammalati
di non perdere questo importante momento formativo
della nostra comunità.
MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE
ore 20.45 nella Chiesa di Biassono
SCUOLA DELLA PAROLA PER GLI ADULTI
"Dio ha costituito Signore e Cristo quel Gesù
che voi avete crocifisso" (Atti 2,14-36)
Il cuore della fede: l'evento pasquale
ore 20.45 nel nostro Oratorio
CATECHESI SIRIO (Seconda e Terza Media)
SABATO 24 NOVEMBRE
alle ore 15.00 in Oratorio
INCONTRO A.C.R. (Azione Cattolica Ragazzi)
DOMENICA 25 NOVEMBRE
la Santa Messa delle ore 10.30
SARÀ ANIMATA DAL CORPO MUSICALE "GIUSEPPE VERDI"
e dalla corale parrocchiale "Laudamus Dominum"
nella festa di Santa Cecilia, patrona dei musicisti e dei cantori
SARÀ PRESENTE INOLTRE, L'ASSOCIAZIONE CARABINIERI
che venera la loro patrona, la "Virgo Fidelis",
Maria, Vergine fedele.
DOMENICA 25 NOVEMBRE
DOMENICA INSIEME PER I RAGAZZI E I GENITORI
DI TERZA ELEMENTARE
Ore 10.30 in Chiesa
SANTA MESSA per tutti i ragazzi
animata dai ragazzi di Terza Elementare.
Ore 14.45
Ritrovo per ragazzi e genitori in Oratorio
Ore 15.00
Per i ragazzi, in Oratorio:
INCONTRO DI PREGHIERA E GIOCHI DI AVVENTO
Al termine: merenda insieme.
Ore 15.00 - nella Chiesa dell'Oratorio
INCONTRO FORMATIVO
PER I GENITORI DI TERZA ELEMENTARE
Per pregare la parola in famiglia
BIA
BIB
Domenica 18 novembre Isaia 13,4-11 Salmo 67
1a Dom. di Avvento Efesini 5,1-11a Luca 21,5-28
Lunedì 19 novembre Geremia 1,4-10 Salmo 73 Abacuc 1,1;2,1-4 Matteo 4,18-25
Martedì 20 novembre Geremia 1,11-19 Salmo 101 Amos 1,1-2;3,1-2 Matteo 7,21-29
Mercoledì 21 novembre Geremia 2,1-9 Salmo 13 Amos 5,10-15 Matteo 9,9-13
Giovedì 22 novembre Geremia 2,1-2.12-22 Salmo 73 Amos 8,9-12 Matteo 9,16-17
Venerdì 23 novembre Geremia 2,1-2..23-29 Salmo 50 Amos 9,11-15 Matteo 9,35-38
Sabato 24 novembre Geremia 2,1-2a.30-32 Salmo 129
Ebrei 1,13-2,4 Matteo 10,1-6
Domenica 25 novembre Isaia 19,18-24 Salmo 86 Efesini 3,8-13
2a Dom. di Avvento Marco 1,1-8
IL TEMPO DELL'AVVENTO
Entriamo nel sacro tempo dell'Avvento, tempo di più intensa
spiritualità, tempo per affinare il nostro desiderio di Dio. Ricordiamo le proposte della nostra comunità per incamminarci
insieme verso il Natale del Signore:
l
l
l
l
Invitiamo alla PREGHIERA IN FAMIGLIA con il libretto
che possiamo raccogliere sui tavolini alle porte della Chiesa
fino ad esaurimento copie. Possono essere di valido aiuto
anche le citazioni bibliche che troviamo su "La voce di Sovico": sono un invito a prendere in mano in famiglia il libro
dei Vangeli o la Bibbia ogni giorno ed educarsi all'ascolto
della Parola del Signore.
Avvento è anche tempo di più intensa CARITA':
"FARSI PROSSIMO AL POVERO
DELLA PORTA ACCANTO".
Vogliamo farci prossimi alle famiglie in situazione di difficoltà o fragilità che vivono nel nostro paese e che bussano alle porte della nostra comunità per chiedere aiuto.
Un'apposita cassetta collocata in Chiesa ci richiamerà per
tutto l'Avvento a questo impegno di condivisione e di concreta generosità.
Altre iniziative coinvolgono i ragazzi e gli adolescenti e gli
adulti in Oratorio: il salvadanaio dei bambini e della famiglia, e il grande salvadanaio al bar e nella Chiesa dell'Oratorio.
Il miglior modo di vivere l'Avvento è quello di seguire i passi della liturgia. Invitiamo chi può a partecipare all'EUCARISTIA QUOTIDIANA. Quella delle 8.30 è sempre preceduta dalla celebrazione delle LODI MATTUTINE.
Visitiamo le famiglie per LA BENEDIZIONE NATALIZIA. Seguiamo l'itinerario già proposto su "La voce di
Sovico".
L'AVVENTO DEI RAGAZZI
DOVE TI PORTA?
Scopri che Dio è vicino!
LA MESSA DOMENICALE: momento essenziale e irrinunciabile,
ci incontriamo con Gesù e, attraverso Lui, ci incontriamo fra noi e con
tutti nella fraternità. Alle 10.30 i ragazzi saranno protagonisti attraverso dei gesti che animeranno la celebrazione.
l
LA DOMENICA POMERIGGIO IN ORATORIO:
Alle ore 15.00 vivremo insieme - ragazzi e famiglie - il MOMENTO
DI PREGHIERA.
Seguiranno i GIOCHI e l'animazione di Avvento, la merenda comunitaria e i LABORATORI.
l
CONCORSO DOMENICALE: "TOTOAVVENTO"
Per i ragazzi e per tutta la famiglia!
Ritiro della schedina: in Chiesa al termine della Messa. Alla Messa
delle 10.30 verrà distribuita al proprio posto. Alle altre Messe (Sabato, 18.00 - Domenica, 7.30 - 9.00 - 18.00) in sacristia.
Consegna della schedina: la Domenica pomeriggio presso la segreteria dell'Oratorio prima dell'incontro di preghiera e dei giochi.
l
L'INCONTRO SETTIMANALE DI CATECHESI: ogni gruppo
seguirà un particolare cammino perché ciascuno dei ragazzi possa prepararsi al meglio ad accogliere Gesù.
l
IL CALENDARIO DELL'AVVENTO: è l'invito a un breve momento di preghiera in famiglia prima della cena. Giorno per giorno i
ragazzi sono invitati insieme alla famiglia a compiere gesti concreti
che possano aiutare ad aprire la porta del cuore a Gesù, che è il segreto del vero Natale, il segreto della famiglia, il segreto della vita.
Il calendario è disponibile presso la segreteria dell'Oratorio fino ad
esaurimento scorte.
l
L'AVVENTO DI CARITA': insieme a tutta la comunità, i ragazzi
sono invitati a una sensibilità e attenzione nei confronti delle famiglie
più bisognose. Il SALVADANAIO che riceveranno a catechismo potrà raccogliere il contributo di solidarietà dei ragazzi e di tutta la
famiglia.
l
AC di Comunità Pastorale
Domenica
Itinerario Formativo
per Adulti
18
NOVEMBRE
ore 15.30
Presso
Primo incontro
l'oratorio
di SOVICO
PER
TUTTI
Per chi è spezzato
il pane?
Di fronte ai bisogni
dell'umanità
ci sentiamo spesso
inadeguati,
privi di risorse.
Eppure proprio qui
si apre lo spazio
dell'azione
gratuita
dello Spirito
Per informazioni: Elio 334/5081781
Comunità pastorale
"Maria Vergine Madre dell'Ascolto"
BIASSONO - MACHERIO - SOVICO
PELLEGRINAGGIO
IN TERRASANTA
"Nella terra
di Gesù di Nazareth"
Periodo 14 - 21 aprile 2013
8 Giorni - 7 Notti
Volo di linea da Milano Malpensa
Sistemazione presso
i Casa Nova
Quote per persona in doppia
Euro 1.210,00 Min. 41 - 50 persone
Euro 1.230,00 Min. 31 - 40 persone
Euro 1.270,00 Min. 26 - 30 persone
Euro 1.310,00 Min. 20 - 25 persone
Camera Singola Supplemento Euro 260,00
Le quote includono:
l trasferimento da e per l'aeroporto di Milano Malpensa con bus
riservato;
l volo di linea a/r Milano - Tel Aviv in classe economica
l tasse aeroportuali (in vigore ad oggi circa 52,00 euro)
l sistemazione presso le strutture Casanova:
3 notti a Nazareth
4 notti a Gerusalemme
in camere doppie;
l
l
l
l
l
l
l
l
trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno
alla colazione dell'ultimo giorno
tour ed escursioni come da programma con pullman GT privato
con aria condizionata
ingressi come da programma
guida locale francescana per tutto il tour;
assicurazione medico-bagaglio 24 ore su 24 "NAVALE S.O.S."
copertura annullamento viaggio per motivi di malattia o infortunio con franchigia del 10% (pari ad euro 35,00) - vd. Condizioni.
omaggio e libro preghiere ad ogni partecipante
gratuità e bonus come sopra specificato.
Le quote non includono:
Mance (obbligatorie euro 35,00) bevande ed extra di carattere
personale; tutto quanto non espressamente indicato.
l
Note generali:
Il presente preventivo è stato redatto con un cambio euro/dollaro pari a: 0,78
l per questo viaggio è necessario il Passaporto in corso di validità
con scadenza non inferiore a 6 mesi rispetto la data di partenza
l un mese prima della partenza verranno richiesti per ogni partecipante i seguenti dati:
Nome - cognome - data di nascita - nr. Passaporto - data scadenza
l per le persone che non hanno la cittadinanza italiana preghiamo accertarsi circa i documenti necessari per poter effettuare questo viaggio
l nessun rimborso compete a chi si dovesse presentare alla partenza senza i documenti necessari per il viaggio o con documento scaduto.
l
ISCRIZIONI ENTRO IL 31 DICEMBRE 2012
Presso la segreteria della parrocchia
VERSANDO UN ACCONTO DI EURO 250,00
IL SALDO ENTRO IL 28 FEBBRAIO 2013
GEAWAY Tour Operator - Sulla Via di Damasco srl
Via G.M. Ferrario 26 - 20041 Agrate Brianza MB - Tel. 039/6894440
PELLEGRINAGGIO IN TERRASANTA
"nella terra di Gesù di Nazareth"
8 giorni / 7 notti
1° giorno - Milano - TEL AVIV - MONTE CARMELO - NAZARETH
Ritrovo dei partecipanti e trasferimento all'aeroporto di Milano
Malpensa con bus privato. Partenza con volo per TEL AVIV. All'arrivo, disbrigo delle formalità di sbarco. Partenza per il Monte Carmelo
e tempo permettendo visita al Santuario di Stella Maris. Trasferimento a Nazareth. Sistemazione in hotel, cena, e pernottamento.
2° giorno - NAZARETH - Escursione MONTE TABOR e CANA
Pensione completa. In mattinata visita a Nazareth: chiesa di S. Giuseppe, Sinagoga, fontana della Vergine, Basilica dell'Annunciazione. S. Messa. Proseguimento per il Monte Tabor, per la visita alla
Chiesa della trasfigurazione di Cristo con salita in taxi o mini bus.
Quindi rientro a Nazareth con sosta a Cana di Galilea. Rientro in
hotel.
3° giorno - NAZARETH - Escursione LAGO DI TIBERIADE
Pensione completa. In mattinata attraversamento del lago di
Tiberiade in battello. Visita di Cafarnao, con il sito archeologico e
con la casa di S. Pietro. S.Messa. Proseguimento per il Monte delle Beatitudini, Tabga e Chiesa del Primato. Rientro in hotel.
4° giorno - NAZARETH - BETLEMME - GERUSALEMME
Pensione completa. Partenza per Betlemme. Arrivo e visita alla Basilica della Natività, alla Grotta del Latte e al Campo dei Pastori. S.
Messa. Tempo a disposizione per acquisti dell'artigianato locale.
Al termine trasferimento a Gerusalemme e sistemazione in hotel.
5° giorno - GERUSALEMME - Escursione MAR MORTO BETANIA OLTRE IL GIORDANO - QUMRAN - GERICO
Pensione completa. Partenza per l'esperienza del deserto. Disce-
sa alla depressione del Giordano per una sosta lungo le rive del
Mar Morto. Visita a Betania oltre il Giordano e rinnovo delle promesse battesimali. S. Messa. Visita alle grotte di Qumran e a Gerico per ammirare il Monte delle tentazioni. Rientro in hotel.
6° giorno - GERUSALEMME
Pensione completa. Trasferimento ad Ein Karem per la visita al
Santuario della Visitazione. Proseguimento per il Museo dell'Olocausto e visita al memoriale della Shoa "Yad Vashem". Nel pomeriggio visita al Monte degli Ulivi con i vari santuari; Cappella dell'Ascensione, Chiesa del Pater, Dominus Flevit, il cimitero ebraico;
la valle del Kidron; Chiesa e giardino del Getsemani. S.Messa. Rientro in hotel.
7° giorno - GERUSALEMME
Pensione completa. Visita al Muro del Pianto e Spianata delle Moschee. Proseguimento per la visita al Monte Sion con la Chiesa
della Dormitio Virginis e Cenacolo. Nel pomeriggio la città vecchia
attraverso i vari quartieri. Chiesa di S. Anna, Piscina Probatica,
Pretorio con Litostroto, Flagellazione, Via Dolorosa, Basilica della
Resurrezione con S. Sepolcro. S.Messa. Rientro in hotel. In serata
Ora Santa al Getsemani.
8° giorno - GERUSALEMME - TEL AVIV - Milano
Prima colazione. Completamento delle visite di Gerusalemme. Celebrazione della S.Messa a chiusura del pellegrinaggio ad Emmaus,
quindi trasferimento all'aeroporto di TEL AVIV in tempo utile per la
partenza con volo per l'Italia. Arrivo a Milano Malpensa e trasferimento in sede con bus privato. Fine dei servizi.
N B.
L'ordine delle visite potrebbe subire modifiche senza nulla togliere a quanto previsto.
"COPERTURA ANNULLAMENTO VIAGGIO"
per gruppi
inclusa nella quota di partecipazione
CONDIZIONI:
GeaWay rimborserà al Viaggiatore per intero la quota del pacchetto viaggio, con esclusione dei diritti di iscrizione della franchigia,
al verificarsi di una delle cause involontarie, come di seguito riportate:
Decesso; malattia e/o infortunio del viaggiatore per i quali sia
documentata da unità ospedaliera e/o istituto di cura convenzionato.
Citazione del viaggiatore davanti ad autorità giudiziaria.
l
FRANCHIGIA:
In caso di rinuncia, determinata da cause sopra citate, il rimborso avverrà con l'esclusione della quota di iscrizione, di un'applicazione di scoperto pari al 10% della quota di partecipazione al
viaggio ed euro 15,00 per diritti di spese agenzia.
l
OBBLIGHI DEL VIAGGIATORE:
Il viaggiatore, a pena di decadenza, deve portare a conoscenza
GeaWay della rinuncia al viaggio non più tardi di 3 giorni dal
verificarsi dell'evento e almeno il giorno antecedente della data
di partenza. Dovrà inoltrare per iscritto a GeaWay la formale e
motivata rinuncia al viaggio riportando:
- nome, cognome, indirizzo, numero di telefono;
- la causa dell'annullamento;
- nr. pratica/prenotazione.
l
DOCUMENTAZIONE:
Entro 5 giorni dalla denuncia di cui sopra, il Viaggiatore dovrà far
l
pervenire a GeaWay i seguenti documenti:
- certificato ospedaliero o di istituto di cura attestante la data
dell'infortunio o dell'insorgenza della malattia, la diagnosi specifica e i giorni di prognosi;
- in caso di ricovero, copia conforme all'originale della cartella
clinica;
- in caso di decesso, il certificato di morte;
- in caso di citazione, i documenti attestanti.
ESCLUSIONI:
Sono esclusi i casi di rinuncia dovuti a:
- infortunio, malattia o decesso di persone di età superiore a 85
anni;
- infortunio, verificatosi anteriormente al momento della prenotazione o malattia preesistente alla prenotazione;
- stato di gravidanza oltre il sesto mese o situazioni patologiche
adesso conseguenti;
- malattie nervose, mentali, neuropsichiatriche e psicosomatiche;
- colpa o dolo del viaggiatore.
Sono esclusi altresì i casi in cui il viaggiatore non abbia portato a
conoscenza a GeaWay la rinuncia formale al viaggio prenotato,
entro cinque giorni di calendario dal verificarsi della causa della
rinuncia stessa, e comunque non più tardi del giorno antecedente la data di inizio del viaggio.
l
MASSIMALI:
In caso di rinuncia al viaggio di più assicurati, l'indennizzo verrà
corrisposto con un ammontare globale massimo di Euro
10.000,00 per evento/viaggio.
l
GRUPPO TERZA ETA'
1987 - 2012 INSIEME DA 25 ANNI
Mercoledì 14 novembre, in Oratorio, abbiamo festeggiato in letizia
ed amicizia il 25° anno di fondazione del nostro Gruppo. Abbiamo aperto
la festa con la celebrazione eucaristica presieduta dall'assistente
diocesano "Terza età" Monsignor Renzo Marzorati.
La S. Messa è stata il nostro ringraziamento a Dio per il cammino
percorso insieme in questi 25 anni e nella preghiera abbiamo voluto
anche ricordare le tante persone care che hanno animato ed amato il
nostro Gruppo e ora godono della luce splendente del volto di Cristo.
E' seguito un gustoso pranzo, allietato con musica dal vivo e soprattutto tanta amicizia tra tutti i presenti. Ai partecipanti è stato offerto un
piccolo dono per ricordare la felice ricorrenza.
Il Gruppo Terza età è nato il giorno 11 novembre 1987 grazie alle
sollecitazioni che da tempo venivano proposte, anche nelle varie sessioni del consiglio pastorale, dal nostro Don Carlo Gussoni, alla disponibilità generosa e affabile dell'amica Antonia Recalcati e della collaborazione di Maria Rosa Corbetta che ci sorride dal cielo. A loro la nostra
infinita riconoscenza!
Il "Gruppo Terza Età" offre un servizio semplice, dona la possibilità a
persone in età non più giovanile di incontrarsi, fare amicizia, condividere
momenti insieme con il fine di superare l'isolamento e la solitudine.
Da subito Don Carlo mise a disposizione il Bar dell'Oratorio, lo stesso che ancora oggi, grazie a Don Eugenio, il mercoledì pomeriggio si
anima per attività ricreative con gustose merende, momenti in amicizia,
feste di compleanno: 70°-80°-85°-90°….
Queste feste iniziano sempre con la celebrazione eucaristica di ringraziamento per il dono della vita e continuano con animazione, musica
e canto dal vivo.
Particolare "festosità" è riservata alle ricorrenze forti dell'anno sia
tradizionali che religiose dove vengono serviti pranzi tipici della cucina
brianzola. Non mancano le uscite culturali e l'annuale pellegrinaggio in
un Santuario.
Da quando è nata la Comunità Pastorale si organizzano momenti di
condivisione con i coetanei di Macherio e Biassono.
La nostra attenzione è rivolta anche all'anziano meno fortunato costretto a casa da precarie condizioni di salute. A queste persone, nel
giorno del compleanno si fa visita a domicilio per gli auguri ed un omaggio
floreale quale segno di vicinanza della nostra comunità.
La solidarietà concreta è anche espressa con le adozioni a distanza
di due piccoli della "Sovico House" in Nigeria.
Oggi ci rallegriamo per la lunga strada percorsa insieme e possiamo
affermare che il nostro è stato un cammino che ha precorso i tempi e le
esigenze di una fascia d'età particolare in anni in cui iniziavano ad
emergere nuovi bisogni e sorgeva la necessità di ampliare le attenzioni
verso il nostro prossimo.
Abbiamo visto tanti volti, tante espressioni di gioia e dolore, sempre
abbiamo offerto uno sguardo amico. Vorremmo continuare sulla scia
del nostro vissuto ritrovando nuovo entusiasmo ed energia, con l'augurio che altre persone si possano unire a noi e continuare la strada
tracciata per tutti gli anni che il Signore ci vorrà donare.
"Dopo aver dato più anni alla vita, diamo più vita agli anni!"
Grazie a tutti - Gruppo Terza età
Sabato 24 novembre 2012 - ore 18.00
nel Monastero delle Adoratrici Perpetue
del SS. Sacramento
Monza - Via S. Maddalena 2
ricorderemo il 60° di professione religiosa
della nostra concittadina
SUOR MARIA ASSUNTA DELL'EUCARISTIA
(Maria Brambilla)
CON LA CELEBRAZIONE SOLENNE DELLA S. MESSA
Ad animare questa ricorrenza parteciperà
il coro "Laudamus Dominum" di Sovico
La celebrazione è aperta
a tutti quelli che vogliono partecipare
Elezioni del nuovo consiglio dell'A.S.D.O. GSO Sovico
CERCHIAMO CANDIDATI
PER IL NUOVO CONSIGLIO
Per poter svolgere attività sportiva in oratorio, nel 2004 si è dovuto creare l'A.S.D.O. GSO Sovico, cioè un'associazione apposita.
Ogni tre anni scade il mandato del consiglio, organo composto ed
eletto dai soci.
I soci sono tutti gli atleti maggiorenni, i genitori degli atleti minorenni, gli allenatori e tutti i tesserati (guardalinee, aiutanti tesserati…).
Il consiglio serve per evitare di riunire tutte le volte l'assemblea
dei soci, quindi il ruolo del consigliere è quello di prendere alcune
decisioni al posto dei soci.
Non richiede molto tempo (il consiglio di solito si riunisce una volta
ogni 40 giorni circa) però richiede responsabilità nel prendere decisioni e di dare attenzione non solo al proprio figlio o alla squadra del
proprio figlio, ma all'A.S.D.O. in generale.
Si può dare il proprio nome come candidato per il ruolo di consigliere agli allenatori oppure scrivendo a: [email protected] indicando il
proprio nome, cognome, indirizzo mail e numero di telefono.
Cosa stai aspettando? Candidati anche tu!
Risultati delle partite delle squadre dell'oratorio
Sovico 2006 - varie squadre
Sovico 2005 - varie squadre
Besana - Sovico 2004
Triuggesi - Sovico 2004
Sovico 2003 - Paina
Sovico 2003 - Renate
Paina - Sovico 2002
Sovico 2002 - Carate A
Villa Raverio- Sovico 2001
2 partite vinte e una pareggiata
3 partite vinte
0-8
9-1
6-0
5-2
1-1
5-2
1-4
Sovico 2000 - Biassono
6-2
Besana 99 - Sovico 99
14-0
Sovico 97-98 - Verano
4-3
Sovico 96 - Sovico 94
0-3
Sovico 94 - Oratori Triuggesi 9-1
Sovico 90 - Albiate
3-5
Lunedì 26 novembre ore 21 riunione consiglieri del GSO Sovico per
definire il programma della festa di Natale che si terrà il 15 dicembre nel salone dell'oratorio.

Documenti analoghi