unitá di trattamento aria a sezioni componibili

Transcript

unitá di trattamento aria a sezioni componibili
UNITÁ DI TRATTAMENTO ARIA
A SEZIONI COMPONIBILI
SERIE
CC
É ormai noto che il concetto del benessere delle persone sul posto di lavoro o nei
luoghi più o meno affollati (per es. ospedali, grandi magazzini, centri commerciali,
ipermercati, palestre, piscine ecc.) è divenuto primario; ciò comporta un controllo
della qualità dell’aria in base alla sua velocità, temperatura, umidità e purezza. Le
unità di trattamento aria a sezioni componibili Rosso Officine sono state studiate
in base all’esperienza accumulata in quarant’anni di lavoro nel settore del condizionamento, nel rispetto della sempre più esigente legislazione, proprio per rispondere
a queste necessità. La peculiarità di queste macchine è di essere modulari e quindi
composte a seconda delle esigenze progettuali di un impianto. Sono adatte ad ogni
trattamento dell’aria partendo dalla semplice ventilazione per arrivare ad un trattamento completo di condizionamento (freecooling, umidificazione, deumidificazione,
recupero di calore etc.). Il dimensionamento viene eseguito tramite software.
NORMATIVA DI RIFERIMENTO
I Condizionatori Componibili Rosso Officine srl sono certificati CE secondo la Direttiva Macchine ( 98/37/
CE del 23.07.98 come aggiornata il 25/03/99), e dalle leggi e norme ad essa collegate:
D. Lgs. 626/96;
Direttiva 93/68/CEE “Bassa tensione”;
Direttiva 92/58/CEE “Segnaletica di sicurezza e di salute sul luogo di lavoro;
Direttiva 86/188/CEE “ Protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti dall’esposizione al rumore durante il lavoro”;
UNI EN 294 “Sicurezza del Macchinario – distanze di sicurezza”
UNI EN 292/1 292/2 “Sicurezza del macchinario – principi fondamentali di progettazione”
UNI EN 60204-1/98 “Equipaggiamenti elettrici delle macchine industriali.”
ESEMPI TIPICI DI ESECUZIONE
Unità con serranda di ripresa, filtri,
Unità con serranda di ripresa, prefiltro e filtro a tasca, batteria
batteria di riscaldamento e ventilato-
caldo/freddo, predisposizione per umidificatore a vapore,
re di mandata.
separatore di gocce e ventilatore di mandata.
Unità completa di ventilatore di aspirazione e mandata, camera di miscela, trattamento caldo e freddo, umidificazione a pacco evaporativo con separatore di gocce e batteria dipost-riscaldamento.
Unità con recuperatore di calore aria/aria a flussi incrociati, filtrazione aria esterna, ventilatore di espulsione e
di mandata, batterie
GRAFICO SELEZIONE MODELLO
100
90
80
CC 600/720
70
60
CC 500/600
50
45
40
CC 400/480
PORTATA ARIA mc/h x 1.000
30
CC 250/300
25
CC 200/240
20
CC 160/190
CC 125/150
15
CC 100/120
10
9
8
CC 75/90
CC 60/74
7
6
5
CC 40/48
4
CC 25/32
3
2
1
1,5
2,0
2,5
VELOCITÁ ARIA m/s
3,0
MODELLO MACCHINA
CC 300/360
35
DESCRIZIONE GENERALE
TELAIO
I telai sono in lega di alluminio (UNI 9006/1), forniti in diverse dimensioni a seconda dello spessore
dei pannelli (23 – 49 mm) ed alle taglie delle macchine.
PANNELLATURA
La pannellatura è del tipo sandwich in doppia lamiera coibentata. Le lamiere interne ed esterne
possono essere in materiali diversi: lamiera zincata pre-plastificata, lamiera di alluminio, acciaio inox. La
coibentazione interna può essere in poliuretano espanso avente densità di 40 Kg/mc oppure in lana
minerale con densità di 100 Kg/mc. Tutte le coibentazioni sono disponibili negli spessori 23 e 49 mm.
L’esecuzione standard è la doppia lamiera zincata sp. 23 mm coibentata con poliuretano espanso.
Altri tipi di rivestimenti possono essere richiesti in accordo con il ns. Ufficio Tecnico.
BASAMENTO DI APPOGGIO
Le unità di trattamento aria CC sono, di norma, appoggiate si basamento di sostegno per facilitarne
la movimentazione ed il trasporto. Il Basamento è eseguito in lamiera zincata, di forte spessore, pressopiegata.
TAMPONAMENTI INTERNI
Sono eseguiti in lamiera zincata o acciaio inox. Il fissaggio avviene per rivettatura, elettro-puntatura
o con viti autofilettanti. Ogni fissaggio viene assicurato contro le vibrazioni e lo sfregamento delle
lamiere.
PORTELLI DI ISPEZIONE
Sono i pannelli per le ispezioni dei filtri, degli umidificatori, delle serrande interne, dei ventilatori. Sono
fissati tramite cerniere in nylon o alluminio ed apribili per mezzo di maniglie semplici o con chiave
asportabile. A seconda della loro funzione possono essere dotati di interruttori finecorsa con chiave
(per esempio sulle sezioni ventilanti). La battuta sul telaio della macchina è fornita di guarnizione per
la perfetta tenuta dell’aria.
COMPONENTISTICA INTERNA
SERRANDE DI REGOLAZIONE
Sono costruite interamente dalla Rosso Officine e possono essere in acciaio zincato oppure in alluminio. Le alette regolatrici hanno
movimento contrapposto. Il loro comando può essere manuale oppure predisposto per servocomando.
FILTRI ARIA
FILTRI METALLICI
Filtri a celle piane o pieghettate costruito con telaio in acciaio zincato, due reti elettrosaldate a maglia quadra di protezione, media
filtrante in filo di alluminio multistrato impregnato con oli adesivi. Utilizzato per filtrare polveri grossolane, filtrazione antigrasso, antiscintilla, separazione di nebbie d’olio e vernici. Classe di Filtrazione G2
FILTRI IN FIBRA SINTETICA RIGENERABILE
Filtri a celle piane o pieghettate costruito con telaio in acciaio zincato, due reti elettrosaldate a maglia quadra di protezione, setto
filtrante in materassino di fibra di poliestere. Sono filtri rigenerabili. Utilizzati negli impianti di ventilazione e condizionamento civile ed
industriale come pre-filtrazione. Classe di filtrazione G3 (a richiesta G4)
FILTRI A TASCHE FLOSCE
Filtri a tasca con setto in fibra di vetro (AB) o in fibra sintetica (ABS) e telaio in lamiera zincata. Efficienze disponibili F6-F7-F9. Indicati
per impianti di ventilazione e condizionamento in ambienti con presenza di polveri fini.
FILTRI A TASCHE RIGIDE
Filtri a tasca con setto in fibra di vetro e telaio in materiale plastico. Efficienze disponibili F6-F7-F9 Indicati per filtrazione principale per
impianti di ventilazione e condizionamento di grossa portata, filtrazione ad alta efficienza e purificazione dell’aria da pollini.
PRE-FILTRI ASSOLUTI
Filtri ad alta efficienza aventi media filtrante in microfibra di vetro e telaio metallico od in legno truciolare. Efficienze F6 e F9. Prefiltrazione per filtri assoluti, impianti di ventil azione e condizionamento per industrie farmaceutiche, fotografiche, elettroniche, ospedali,
camere bianche ecc.
FILTRI ASSOLUTI
Filtri assoluti ad alta portata a multidiedro, setto filtrante in microfibra di vetro e telaio in lamiera zincata. Efficienza H13. Filtrazione aria
per industrie elettroniche, farmaceutiche, fotografiche e in ospedali. FILTRI A CARBONI ATTIVI
Purificazione dell’aria da odori, composti organici, idrocarburi e sostanze tossiche in forma gassosa. Setto filtrante costituito da carbone
attivo e telaio in acciaio verniciato.
BATTERIE DI SCAMBIO
Le batterie sono previste per il trattamento dell’aria possono utilizzare acqua calda, acqua fredda (anche glicolata), acqua surriscaldata,
vapore e gas freon da concordare in sede di ordine. Costruite in robusto telaio zincato con i fori sulle piastre tubiere provvisti di collarini
calibrati, per evitare l’usura dei tubi in rame durante il movimento dovuto alle dilatazioni termiche. Le alette sono in alluminio stampato,
complete di collarini autodistanzianti a doppia piega. Il contatto tra le alette ed i tubi è garantito da procedimento di espansione meccanica.
Sono disponibili passo alette da 2 a 4 millimetri. I tubi sono in rame con diametro 5/8” con spessore da 0,41 mm per batterie ad acqua
e gas freon, da 0,75 mm per batterie a vapore. Le batterie possono avere geometria a passo 60 mm o a passo 30 mm tra i tubi ed un
numero di ranghi da 1 a 12. I collettori sono eseguiti in acciaio o rame con attacchi filettati, su richiesta con flange, per batterie a gas freon a
saldare. Tutte le batterie vengono sottoposte a prova di tenuta, con aria secca compressa a 30 kg/cm2, con immersione in acqua.
RECUPERATORI DI CALORE
Scambiatori di calore Aria/Aria a flussi incrociati statici a piastre a basso consumo energetico per gli apparecchi ausiliari. Il calore si trasmette
direttamente dal flusso a temperatura maggiore a quello a temperatura minore. Le piastre sono nella esecuzione standard in alluminio,
possono essere fornite su richiesta con protezione di vernici anti-corrosive. Il rendimento dei recuperatori varia dal 40% al 70%.
SISTEMI DI UMIDIFICAZIONE
UMIDIFICAZIONE A PACCO CON POMPA A RICIRCOLO D’ACQUA
La pompa è del tipo autoadescante, raccoglie l’acqua dalla vaschetta posta internamente alla macchina e la distribuisce sul pacco. Dal
pacco l’acqua non assorbita dall’aria ricade nella vaschetta. Il sistema è munito di valvola a galleggiante in modo da reintegrare l’acqua
assorbita durante il trattamento. L’acqua eventualmente in eccesso viene eliminata da dispositivo di troppo-pieno.Lo scambio tra acqua
e aria è garantito dal pacco umidificante eseguito con fogli di carta assorbente, impregnata con resine resistenti all’acqua e di buona
autoportanza. I fogli sono ondulati, incrociati e poi incollati per creare passaggi dove l’aria soffiata viene in contatto con l’acqua assorbita
dalla carta. Lo scambio termico e di massa avviene sia sulla superficie che sui pori della carta. La caratteristica particolarmente interessante
di questi pacchi è la totale assenza di resine fenoliche (e perciò del relativo odore) nella carta. I pacchi sono poi chiusi da telaio in
acciaio inossidabile per aumentarne la solidità. Per una migliore efficienza si consiglia una velocità di attraversamento tra i 2,0 e i 2,5 m/s.
Efficienza singolo pacco (sp.100mm.) 75% - velocità aria 2 m/s. Efficienza doppio pacco (sp. 200 mm.) 83% - velocità aria 2 m/s.
UMIDIFICAZIONE A PACCO SENZA POMPA CON ACQUA A PERDERE
L’acqua viene fornita dall’esterno tramite tubazione che può essere munita di elettrovalvola, viene distribuita a pioggia sul pacco umidificatore, dopodiché raggiunge la vasca di raccolta e viene eliminata attraverso lo scarico.
PREDISPOSIZIONE PER UMIDIFICAZIONE A VAPORE
E’ una sezione lunga 500 mm.in cui si possono inserire distributori di vapore.
SEPARATORE DI GOCCE
Separatori di gocce a due pieghe, eseguiti in acciaio inossidabile o in acciaio zincato. Sono disponibili anche a più pieghe per applicazioni particolarmente critiche. Per una migliore efficienza si consiglia una velocità di attraversamento tra i 2,0 e i 2,5 m/s.
BATTERIA ELETTRICA DI POST-RISCALDAMENTO
Sono batterie eseguite con resistenze alettate corazzate. Possono essere a più stadi e con alimentazione monofase o trifase. Vengono
dimensionate a richiesta.
1088/03
via Mondovì n°63 - MOROZZO - 12040 - CN
Tel. 0171.77.20.44 - Fax Uff. Tecnico 0171.77.24.68
Fax Ufficio Amministrativo 0171.77.12.40
e-mail: [email protected]

Documenti analoghi