Bollettino neve e valanghe n° 8 del 12/01/2016 ore 16.00

Commenti

Transcript

Bollettino neve e valanghe n° 8 del 12/01/2016 ore 16.00
Regione Autonoma Valle d'Aosta
Assessorato opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica
Dipartimento difesa del suolo e risorse idriche
Assetto idrogeologico dei bacini montani
Ufficio neve e valanghe
Région Autonome Vallée d'Aoste
Assessorat des ouvrages publics, de la protection des sols et du logement public
Département de la protection des sols et des ressources hydriques
Aménagement hydrogéologique des bassins versants
Bureau neige et avalanches
Bollettino neve e valanghe n° 8 del 12/01/2016 ore 16.00
STRAORDINARIO
Valido per le prossime 72 ore al di fuori di piste controllate e aperte - Prossimo aggiornamento: 12/07/2016
Ancora neve nelle ultime 24 ore + venti forti in quota = valanghe spontanee di grandi
CONDIZIONI GENERALI
dimensioni !
Altezza neve [ cm ]
Ta
Manto continuo
Ultimo giorno
[°C]
Al suolo
Fresca
Ultima
da quota [m s.l.m.]
di vento con
nevicata
h 07.00 h 07.00 h 07:00 h 07.00
trasporto di neve
2000 m 2500 m 2000 m 2000 m
In ombra Al sole
A - Valle centrale
30-70
60-90
5-10
-5 °C
12/01/2016
B - Valli di Gressoney, Ayas,
Champorcher
20-80
30-80
5-10
-5 °C
12/01/2016
C - Valli di Rhêmes,
Valsavarenche, Cogne
70-110
70-130
10-30
-5 °C
12/01/2016
D - Dorsale alpina
90-140
110-230
10-40
-5 °C
12/01/2016
forti W-SW
moderati SW
forti W-NW
moderati SW
12/01/2016
fondovalle fondovalle
12/01/2016
800-1000
12/01/2016
fondovalle fondovalle
12/01/2016
fondovalle fondovalle
1000-1200
Ancora neve nel corso delle ultime 24 ore: 10-30 cm nei settori lungo la dorsale di confine con Francia e Svizzera (punte di 40-50 cm in alta
Valpelline e Valtournenche) e nelle Valli del Gran Paradiso. Venti sempre presenti da moderati a molto forti dai quadranti occidentali. Le
temperature stanno scendendo, fino a 5°C di differenza in negativo da ieri: l'ultima neve caduta risulta infatti asciutta. Il calo delle temperature
continuerà nei prossimi giorni, asciugando gradualmente il manto nevoso anche in profondità.
Nelle giornate di ieri e oggi diverse valanghe di grandi dimensioni si sono distaccate in alta quota, in particolare dai pendii est sud-est, e hanno
raggiunto il fondovalle nella zona del Monte Bianco e di Cervinia, interessando viabilità e infrastrutture con la componente nubiforme, senza
però arrecare danni.
Il grado di pericolo valanghe rimane anche per oggi pari a 4-forte soprattutto per attività valanghiva spontanea lungo le
dorsali di confine, dalla Valsavarenche a Cervinia, 3-marcato in Val di Cogne, zona Fallère e testate di valle di Ayas e Lys,
2-moderato altrove.
Le discontinuità nel manto nevoso si registrano sia tra l'ultima neve asciutta e la neve umida sottostante, sia tra la neve recente a debole
coesione e i calici alla base del manto nevoso. Prevalentemente alle esposizioni E e N sono stati segnalati rumori di assestamento e fratture
provocate con debole sovraccarico, anche di dimensioni rilevanti (per spessore ed estensione); tali segnali evidenziano un'instabilità del manto
nevoso che, in particolare su pendii ripidi e nei pressi dei cambi di pendenza al di sopra dei 2200-2300 m, possono essere sollecitati anche al
passaggio del singolo sciatore.
EVOLUZIONE PREVISTA
Distacco provocato possibile al passaggio del singolo sciatore (debole sovraccarico) !
M e rcole dì 13/01/2016
In ragione della prevista attenuazione delle nevicate (ancora qualche
centimetro tra oggi e domani sui confini esteri), dell'abbassamento
delle temperature e del naturale scaricamento dei versanti già
parzialmente avvenuto, da domani mercoledì il grado di
pericolo è previsto in abbassamento a 3-marcato dove
prima era 4-forte, ad eccezione della zona del Bianco e di
Cervinia. Qui infatti il 4-forte per distacco spontaneo
rimane: dati gli importanti quantitativi di neve recente
rimaneggata dai venti forti, previsti ancora nei prossimi
giorni dai quadranti occidentali, e dato il potenziale
dislivello percorso dalla massa di neve, non si esclude la
possibilità di ulteriori valanghe nubiformi in grado di
raggiungere il fondovalle, interessando viabilità e
infrastrutture.
Il vento forte in quota continua a trovare molta neve a debole coesione facile da trasportare. Gli accumuli sono dunque in crescita,
prevalentemente sui pendii orientali e settentrionali, oltre il limite del bosco: il distacco provocato di valanghe a lastroni rimane possibile con
debole sovraccarico per quanto riguarda lo strato superficiale di neve fresca asciutta; probabilmente è necessario invece un forte
sovraccarico per sollecitare la discontinuità più profonda legata ai calici. Per le attività escursionistiche e scialpinistiche le condizioni di
instabilità della neve richiedono una buona capacità di valutazione locale.
Domani 13/01 sarà emesso a cura dell'Ufficio neve e valanghe un Bollettino d'aggiornamento.
Giove dì 14/01/2016
Ve nerdì 15/01/2016
LEGENDA
Quota ed esposizione dei pendii critici
Scala di pericolo
5
MOLTO FORTE
4
FORTE
3
Aumento del pericolo valanghe nell'arco della giornata
MARCATO 2 MODERATO 1
DEBOLE
Risponditore telefonico: Bollettino neve e valanghe 0165 / 776300 - Bollettino Meteorologico 0165 / 272333
Per una corretta interpretazione del Bollettino consultare la specifica guida: www.aineva.it/guida.html
Martedì 12/01/2016

Documenti analoghi

Bollettino neve e valanghe n° 9 del 13/01/2016 ore 16.00 LEGENDA

Bollettino neve e valanghe n° 9 del 13/01/2016 ore 16.00 LEGENDA Regione Autonoma Valle d'Aosta Assessorato opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica Dipartimento difesa del suolo e risorse idriche Assetto idrogeologico dei bacini montan...

Dettagli

Bollettino neve e valanghe n° 35 del 10/02/2014 ore 17.00 LEGENDA

Bollettino neve e valanghe n° 35 del 10/02/2014 ore 17.00 LEGENDA su tutta la Regione, in relazione al naturale scaricamento dei pendii attivo già da martedì. Saranno possibili valanghe spontanee di piccola e media grandezza e sarà ancora probabile provocare il d...

Dettagli

Bollettino neve e valanghe n° 40 del 18/03/2016 ore 15.30 LEGENDA

Bollettino neve e valanghe n° 40 del 18/03/2016 ore 15.30 LEGENDA Regione Autonoma Valle d'Aosta Assessorato opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica Dipartimento difesa del suolo e risorse idriche Assetto idrogeologico dei bacini montan...

Dettagli

Bollettino neve e valanghe n° 66 del 21/04/2013 ore 14.15

Bollettino neve e valanghe n° 66 del 21/04/2013 ore 14.15 Regione Autonoma Valle d'Aosta Assessorato opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica Dipartimento difesa del suolo e risorse idriche Direzione assetto idrogeologico dei bac...

Dettagli

Bollettino neve e valanghe n° 38 del 16/03/2016 ore 16.00 LEGENDA

Bollettino neve e valanghe n° 38 del 16/03/2016 ore 16.00 LEGENDA Regione Autonoma Valle d'Aosta Assessorato opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica Dipartimento difesa del suolo e risorse idriche Assetto idrogeologico dei bacini montan...

Dettagli

Bollettino neve e valanghe n° 4 del 04/01/2016 ore 16.15 LEGENDA

Bollettino neve e valanghe n° 4 del 04/01/2016 ore 16.15 LEGENDA Regione Autonoma Valle d'Aosta Assessorato opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica Dipartimento difesa del suolo e risorse idriche Assetto idrogeologico dei bacini montan...

Dettagli