Esperienza di scoperta

Commenti

Transcript

Esperienza di scoperta
 Esperienza di scoperta SERATA DI GIOCHI DI STORIA FAMILIARE INFORMAZIONI Scopo Le famiglie creeranno dei giochi che le aiuteranno a conoscere meglio i propri antenati e a volgere loro il cuore. Destinatari Famiglie (bambini, giovani e adulti) DESCRIZIONE DELL’ATTIVITÀ Invita le famiglie a creare diversi tipi di giochi che le aiutino a conoscere meglio i propri antenati. Possono scegliere uno o più dei seguenti giochi: Gioco degli abbinamenti: La famiglia si procura delle copie di fotografie di familiari, di passate abitazioni di famiglia o di altri oggetti significativi per la famiglia e le incolla su dei quadrati di cartoncino per creare coppie di carte uguali. Dopodiché numera il dorso delle carte. I giocatori scelgono due numeri, cercando di scoprire due immagini uguali. Durante il gioco, si parlerà del significato di ciò che è rappresentato nelle immagini scelte. Cruciverba: La famiglia crea un elenco di parole che abbiano per lei un significato. Queste parole possono essere nomi di luoghi (in cui essi hanno vissuto o in cui sono accaduti eventi importanti per loro), nomi di familiari, vocaboli che appartengono al lessico familiare e così via. Una volta creato l’elenco, dovrà scrivere per ciascun termine una frase da usare come indizio. Ad esempio, la parola potrebbe essere Roma e l’indizio potrebbe essere “La città dove nonna Pina e nonno Gianni si sono sposati”. Con l’ausilio di alcuni strumenti on-­‐line, le parole e gli indizi potranno essere inseriti in un programma che creerà uno schema personalizzato di parole crociate (questa è un’ottima idea anche per future serate familiari o riunioni di famiglia). Percorso della vita Si crea un gioco da tavolo con caselle personalizzate che rappresentano eventi familiari come la nascita, il matrimonio o la laurea dei membri della famiglia. Al posto dell’eventualità di essere mandati “in prigione”, i membri della famiglia possono essere sottoposti a una “prova della vita” (come la disoccupazione o una malattia). I giocatori devono avanzare lungo il percorso del gioco fino ad arrivare alla casella finale che rappresenta la famiglia eterna nel regno celeste. Gioco di carte per conoscersi meglio: Si crea un m azzo di carte. Un lato di ciascuna carta presenta la foto Esperienza di scoperta di un antenato e l’altro lato riporta una storia sulla vita di quella persona. Prima di cominciare il gioco si possono individuare delle qualità degne di essere emulate. Alcune di queste qualità potrebbero essere: • Senso dell’umorismo • Laborioso • Senso civico • Forte testimonianza • Caritatevole • Obbediente Vengono date cinque carte a ogni giocatore. Il resto delle carte è distribuito tra i giocatori con la foto rivolta verso l’alto. I giocatori tengono le carte in modo da avere il lato della storia verso di sé e il lato della fotografia verso gli altri giocatori. A turno, i giocatori domandano a un altro giocatore: “Hai una persona che abbia (si nomina una delle qualità)?” Se l’avversario ha una carta con la qualità richiesta, deve darla al giocatore che ha posto la domanda. Si deve usare una sola carta alla volta in ciascun turno. Se un antenato ha più di una qualità, il giocatore deve scegliere quale qualità usare in quel turno. Il giocatore quindi guadagna un punto per aver trovato l’antenato con la qualità che ha richiesto. Le carte degli antenati che fanno ottenere punti a un giocatore vengono poste sul tavolo e non possono più essere utilizzate. Si può chiedere la stessa qualità in altri turni, ma ogni carta può essere usata soltanto una volta. Se l’avversario non ha una carta con la qualità richiesta, risponde, “Pesca”. Il giocatore deve quindi pescare una carta dal mucchio di carte sparse. Se i giocatori finiscono le carte, possono prenderne cinque dal mucchio. Il gioco finisce quando vengono usate tutte le carte. Vince il giocatore con più punti. Tombola: Si crea una tabella con 9, 16 o 25 caselle, in ognuna delle quali viene scritta una domanda. I familiari che riescono a rispondere alla domanda mettono una monetina sulla casella corrispondente. Le domande possono essere: • Come si chiama la tua nonna materna? • Dov’è nato il tuo nonno paterno? • Qual era la professione di uno dei tuoi bisnonni? Risorse • Fotografie e storie di antenati che possono essere usate per creare i giochi (fornite dagli utenti) • Carta e altri articoli e materiale per creare i giochi • I seguenti siti web possono essere degli strumenti utili: • discoveryeducation.com/free[puzzlemaker/ • bingobaker.com • olivetreegenealogy.blogspot.com/2010/08/playing-­‐genealogy-­‐board-­‐game-­‐what-­‐
fun.html • FamilySearch.org/learn/wiki/en/Family_History_Activities_for_Children:_3-­‐11 

Documenti analoghi