texte motif de decoupage - Jaeger

Transcript

texte motif de decoupage - Jaeger
9 Maggio 2015 Giornata dell’Europa:
Jaeger-LeCoultre
e la Scuola Grande di San Rocco invitano
alla scoperta dei capolavori del Tintoretto
Il 9 maggio 2015 Jaeger-LeCoultre e la Scuola Grande di San Rocco si
uniscono per mostrare al pubblico le meraviglie del patrimonio veneziano,
invitando a visitare la Scuola, uno degli edifici più insigni e affascinanti di
Venezia e che conserva al suo interno la splendida decorazione pittorica
originale del Tintoretto.
In
occasione
di
questo
appuntamento,
Jaeger-LeCoultre
desidera
condividere il suo impegno per la tutela del patrimonio culturale,
permettendo ai visitatori di scoprire gratuitamente questo monumento
storico.
Scuola Grande Arciconfraternita di San Rocco
San Polo, 3052 Venezia
Dalle 9.30 alle 17.30 accesso libero
Dalle 10.00 alle 17.00 verranno organizzate visite guidate in italiano e in
inglese.
La Scuola Grande di San Rocco
A Venezia l'arte è ovunque. In ogni dettaglio della città, dietro ogni angolo.
Influenzata da varie correnti nel corso dei secoli, Venezia, città d'arte e di
cultura, celebra la creazione artistica con numerose manifestazioni culturali, fra
cui la celebre Biennale d'Arte, ritenuta una delle più prestigiose manifestazioni
artistiche in Europa. Nel 2014, Jaeger-LeCoultre è rimasta affascinata dalla
Scuola Grande di San Rocco, un luogo eccezionale reso unico dalle opere di un
artista lungimirante: il Tintoretto (1518-1594) ed ha deciso di divenire mecenate
in modo da poterne tutelare il patrimonio. È stato stabilito un programma di
restauri della durata di tre anni.
In occasione della Giornata dell’Europa, grazie a questa iniziativa Open Door i
visitatori potranno anche apprezzare il lavoro di illuminazione realizzato grazie
all'intervento di Jaeger-LeCoultre, che valorizza straordinariamente le opere
del Tintoretto, così sensibili ai giochi di luce. All'interno della Sala dell'Albergo
è stato allestito un nuovo sistema di illuminazione che utilizza LED che
proiettano meno raggi infrarossi e ultravioletti, che con il tempo possono far
sbiadire i colori. Il visitatore può così godere appieno della bellezza delle
pitture senza che queste vengano danneggiate. La temperatura di colore del
diodo può essere modificata in base ai quadri per facilitarne la comprensione.
La luce invita i visitatori a concentrarsi su alcuni dettagli o scene per rivelare
progressivamente la composizione della tela.
La seconda fase dei restauri, iniziata quest'anno, riguarda invece i marmi della
grande Sala Capitolare. Otto delle undici grandiose bifore sono già state
completamente ripulite mentre è a buon punto la ripulitura del maestoso
portale di accesso dallo scalone, decorato da suntuosi ornamenti e
probabilmente progettato, proprio come lo scalone da Antonio Abbondi detto
lo Scarpagnino fra il 1545 ed il 1550.
E' prevista anche la pulizia dei marmi dell'altare ornato dalle imponenti statue
del XVII secolo di Girolamo Campagna
La tutela del nostro patrimonio culturale mondiale
Dietro ogni opera e ogni creazione si cela la mano dell'uomo. Dal 1833 JaegerLeCoultre si prodiga per perfezionare ogni dettaglio, tecnico o estetico, che
farà di ogni orologio un capolavoro unico ed esclusivo. La smaltatura,
l'incisione e l'incastonatura delle pietre preziose sono mestieri di grande
virtuosismo, che la Grande Maison abbina a seconda delle sue creazioni
orologiere e artistiche e che gestisce alla perfezione all'interno dei suoi atelier.
Da questo patrimonio, che gli artigiani della Manifattura Jaeger-LeCoultre non
cessano mai di reinventare, è nata la volontà di preservare i savoir-faire e le
creazioni artistiche.
Nell'ambito del suo impegno per la tutela del patrimonio culturale mondiale,
nel 2014 Jaeger-LeCoultre ha finanziato il restauro dell'orologio che adorna
l'edificio Júlio Prestes a San Paolo, in Brasile. L'antica stazione ferroviaria Júlio
Prestes, inaugurata nel 1938, è stata rinnovata nel 1999 e dichiarata
monumento storico. Da allora, la sala centrale dell'edificio è divenuta una sala
da concerti, la Sala São Paulo, che vanta una delle migliori acustiche del
Brasile, ed è sede dell'Orchestra Sinfonica di Stato di San Paolo.
In Portogallo Jaeger-LeCoultre ha contribuito finanziariamente al restauro
dell'orologio dell'Arco Trionfale della via di Augusta, situata nel cuore della
città di Lisbona. Dopo oltre quattro mesi di restauro, l'orologio ha suonato
dodici rintocchi che ne hanno simboleggiato il ripristino.
LA MANIFATTURA JAEGER-LECOULTRE
Fin dalla fondazione, nel 1833, la Manifattura è un'audace protagonista della raffinata
arte orologiera. L'orologio senza chiave, i regolatori silenziosi per gli orologi con
ripetizioni, il Calibro Jaeger-LeCoultre 101 dal peso di 1 grammo appena, l'iconico
Reverso o ancora concetti innovativi come il Dual-Wing® si iscrivono nella ricchezza
del patrimonio Jaeger-LeCoultre. I 1249 calibri meccanici sviluppati e i 413 brevetti
depositati illustrano la passione e l'inventiva degli uomini e delle donne della Grande
Maison.Eredi dello spirito creativo del fondatore della Manifattura Antoine LeCoultre,
i nostri artigiani riuniscono il loro savoir-faire per sorprendere e incantare gli appassionati
di oggetti d'eccezione. Ognuno dei nostri orologi ha una storia unica: nasce negli atelier
della Vallée de Joux ma si anima realmente solo al polso di chi lo indossa e lo fa suo.
www.jaeger-lecoultre.com

Documenti analoghi