Giugno 2007 - masci prato

Commenti

Transcript

Giugno 2007 - masci prato
N° 9
Giugno 2007
Anno XXV
N° 215
N O T I Z I AR I O
M.A.S.C.I. Prato
24 giugno: festa di chiusura all’Alpe
Informazioni, programmi, attività, a cura del Movimento Adulti Scouts
Cattolici Pratesi - Piazza Mercatale 149 , Prato - Stampato in proprio
www.masciprato.com
Calendario del mese di Giugno 2007
Si ringraziano:
P. Gino, Roberto, Egisto, Fausta
per la collaborazione
alla stesura dei notiziari
dall’ottobre 2006
al giugno 2007
Dal 4 al 9
Gestione della Mostra fotografica del Centenario. Vedi anche a pag. 3.
Venerdì 8, ore 21,15
In sede, riunione di comunità - Organizzazione
dell’incontro per la chiusura dell’anno di attività.
Sabato 9, ore 20
Partecipazione alla cena nel Castello dell’Imperatore
insieme alle comunità Capi AGESCI. Vedi anche a
pag. 3.
Domenica 10
Partecipazioni alle varie iniziative per il Centenario
dello scoutismo. Nel pomeriggio, ore 16,30, ritrovo in
Piazza Duomo per la S. Messa. Vedi anche a pag. 3
Domenica 10, ore 20
Tradizionale cena di animazione missionaria in casa
Bisori a Vinacciano. Vedi a pag. 6
Venerdì 15 , ore 21,15
In sede, riunione di Comunità.
Capitolo sul SERVIZIO. Vedi a pag. 7
Domenica 24
Festa di chiusura alla Base scout dell’Alpe. Il pranzo
verrà cucinato dal gruppo Cambusa. Quanto verrà
raccolto sarà devoluto a favore dell’orfanotrofio in India. Vedi a pag. 4.
PER TURNI DI MENSA VEDERE A PAG. 8.
I responsabili della Mensa La Pira chiedono
di conoscere la nostra disponibilità
nei mesi di Luglio e Agosto.
1
2
M.A.S.C.I.
Movimento Adulti Scout
Cattolici Italiani
Comunità “M. Mazza”
Prato
CELEBRAZIONI DEL CENTENARIO DELLO SCOUTISMO
A PRATO
Lunedì 4
Allestimento della mostra fotografica nelle stanze della Provincia in
via Ricasoli.
La mostra rimarrà aperta tutti i pomeriggi dal 16 alle 20, mentre il 9
e il 10 sarà aperta anche al mattino.
La mostra viene curata dalla comunità MASCI, la quale organizzerà
dei turni di presenza.
Per questi consultare Fausta.
Sabato 9
Montaggio dei tendoni nelle piazze: chi è disponibile si metta in comunicazione con Giuliano Daldi per avere disposizioni in merito.
Alla sera, la comunità MASCI è invitata alla cena con le comunità
Capi dei gruppi AGESCI, che avrà luogo all’interno del Castello
dell’Imperatore.
Domenica 10
•
ore 9,00: alzabandiera in piazza del Comune con saluti di un
rappresentante del Comune, dell’AGESCI e, per il MASCI, di
Ennio Biagiotti.
•
ore 10: partecipazione alle tavole rotonde che si terranno in
una piazza da definire. Una sarà tenuta dal MASCI e una
dall’Associazione Don Chiodaroli.
•
ore 16,30: ritrovo di tutti i gruppi scout, dei genitori, della comunità MASCI in piazza Duomo per partecipare alla solenne
concelebrazione della S. Messa.
•
ore 18,30: termine delle manifestazioni.
Chi è disponibile potrà restare ad aiutare i gruppi scout per lo smontaggio delle attrezzature.
A tutti i soci della comunità
Alle CO.CA dei Gruppi AGESCI
Ai Soci dell’Associazione Don R. Chiodaroli
Ai parenti, amici e genitori di scout
Località: Base scout all’Alpe di Cavarzano –Vernio (PO)
Programma:
•
Ore 10,30 – arrivo al campo - accoglienza
•
Ore 11,30 - S. Messa celebrata dall’Assistente della Comunità
P. Gino
•
Ore 13,00 - Pranzo cucinato dal gruppo Kambusa della Comunità
Offerta minima per il pranzo €. 10
Il ricavato servirà ad aiutare l’orfanotrofio gestito dai
P. Salesiani in Tamil Nadu (India)
Per questo contiamo sulla generosità dei presenti.
•
Ore 15,30 - Cerchio in allegria con canti, giochi, rappresentazioni scout.
•
Ore 17,30 - Cerimonia di chiusura.
>>>
Altre comunicazioni verranno date durante le riunioni di comunità.
3
Prato, Maggio 2007
4
SARANNO NOSTRI GRADITI OSPITI,
• IL PREFETTO DI PRATO, DOTT.SSA MAFFEI,
• IL PRESIDENTE DELLA COMUNITA’ MONTANA SIG. CIANI,
• IL DIRETTORE TECNICO DEL COMUNE DI VERNIO, ARCH.
FRANCO QUERCI
• IL SEGRETARIO REGIONALE AGESCI, MARCO BARNI.
Per esigenze logistiche è importante comunicare la propria partecipazione entro il 18 giugno,
telefonando a: Roberto Fedi 339 2836645
o Rita Sanesi 0574 27970
Sotto il magistero di Piero Bini fu istituita la cena annuale di
animazione missionaria che il gruppo missionario del MASCI ha sempre organizzato per il Corpus Domini con l’aiuto di tutti, e il cui ricavato veniva devoluto secondo le indicazioni dei gruppo stesso o di
altri partecipanti del MASCI.
Anche quest’anno la tradizionale cena si svolgerà, come sempre, a Vinacciano in casa Bisori,
Domenica 10 giugno, alle ore 20
Sperando in una numerosa presenza, vi salutiamo fraternamente.
p. la Comunità MASCI
il Magister Roberto Fedi
L’incasso sarà devoluto:
• per la costruzione di una Chiesa in Albania, da parte delle Suore
Figlie della Carità, a Gramsh, zona priva di chiesa cattolica;
• per l’ospedale per anziani (padri missionari, sacerdoti e suore) e
per malati poveri, diretto dalle suore di Suor Gemma a Dodoma
(Tanzania).
Animeranno la serata:
• Suor Caterina Colli f.d.c.
• Suor Gemma, medico chirurgo, direttore dell’ospesale di
Dodoma.
Tutti sono invitati a partecipare con famigliari, parenti e amici.
E’ gradita l’offerta minima di €. 15.
Si prega di dare adesione entro mercoledì 7 giugno, telefonando a:
•
•
•
•
Lina, 0574 33611, 349 4289524, oppure a
Dante, 328 6638702, oppure a
Maria Elena, 0574 22230, 339 3272466, oppure a
Maria Grazia, 0574 26833.
Attendamento all’Alpe
5
Dante
6
Gratuito: poiché non soltanto lo scout che serve non riceve
compenso per il proprio servizio, ma è il servizio stesso ad essere costoso per gli spazi che invade nella famiglia, nel mondo
delle relazioni, negli amici, per quanto toglie al lavoro.
Servizio
L’uomo non è un’isola. Nasce tra gli altri, cresce con gli altri, vive
dell’altro: l’uomo è fatto per l’altro.
Le mani sono fatte per stringere altre mani, gli occhi per guardare
altri occhi; il servizio dunque non appartiene alla sfera del fare ma
a quella dell’essere: servire significa amare gli altri.
Quando ci sarà qualcuno in mezzo a te che sia bisognoso,
non indugiare il tuo cuore, non serrare la tua mano …
(Deut 15.7.8)
Libero: poiché il servizio si vive con l’animo di chi è attento ai
bisogni e alle sofferenze dell’altro, senza guardare alle scelte
politiche, alla fede, al colore della pelle.
Competente: perché il servizio scout non è solo sensibilità,
atteggiamento dell’animo e modus vivendi: per essere efficace
il servizio scout richiede “competenza” e quindi studi, preparazione, fatica, esperienza.
Roberto
Il “servire” è una scelta personale ma non facoltativa per lo scout;
col servizio e nel servizio per il prossimo sta o cade il pensiero di
Baden Powell, pensiero che si sviluppa intorno al tema fino a giungere ad affermare che “il servizio è l’unica strada verso la felicità”
(B.P. ultima lettera agli scout)
MENSA DI VIA DEL CARMINE
Turni del mese di Giugno 2007
Lo scoutismo apre alla dimensione del gratuito, della generosità
senza eccezioni, dell’ottimismo che sempre incoraggia a donare.
• MERCOLEDI’ 6
E’ il senso della gioia che caratterizza la vita scout, una gioia semplice francescana, che scaturisce da ogni occasione se e quando è
vissuta con questo spirito di dono: perché è donando che si riceve….
•
•
•
•
•
•
Ecco dunque il servizio scout:
MARTEDI’ 12
LUNEDI’ 18
MARTEDI’ 19
MERCOLEDI’ 20
MARTEDI’ 26
VENERDI’ 29
EGISTO E PAOLA G.,
ROBERTO F.,
ANNA P.
GIORGIO G., UBALDA P
PAOLO G. E GUSTAVO P.
RAFFAELLA E GIULIANO D.
M. ELENA T. E FIORITA L.
ROMANO D.C.
Solidale: perché non è un piegarsi di chi sta in alto verso chi è
povero. E’ soprattutto un atteggiamento concreto di accoglienza e
di condivisione: per dirla con B.P. significa “entrare nella pelle
dell’altro”.
In occasione dei servizio, siamo invitati a comunicare l’eventuale
nostra disponibilità nei mesi di luglio e di agosto.
7
8
DANZA LENTA
Hai mai guardato i bambini in un girotondo?
O ascoltato il rumore della pioggia
quando cade a terra?
O seguito mai lo svolazzare
irregolare di una farfalla?
O osservato il sole allo
svanire della notte?
Faresti meglio a rallentare.
Non danzare così veloce.
Il tempo è breve.
La musica non durerà.
Percorri ogni giorno in volo?
Quando dici "Come stai?"
ascolti la risposta?
Quando la giornata è finita
ti stendi sul tuo letto
con centinaia di questioni successive
che ti passano per la testa?
Faresti meglio a rallentare.
Non danzare così veloce
Il tempo è breve.
La musica non durerà.
Hai mai detto a tuo figlio,
"lo faremo domani?"
senza notare nella fretta,
il suo dispiacere?
Mai perso il contatto,
con una buona amicizia
che poi è finita perché
tu non avevi mai avuto tempo
di chiamare e dire "Ciao"?
Faresti meglio a rallentare.
Non danzare così veloce
Il tempo è breve.
La musica non durerà.
Quando corri cosi veloce
per giungere da qualche parte
ti perdi la metà del piacere di andarci.
Quando ti preoccupi e corri tutto
il giorno, come un regalo mai aperto . . .
gettato via.
La vita non è una corsa.
Prendila piano.
Ascolta la musica.
(Scritta da una bambina molto malata)
9
Su queste pagine ci “rivediamo”
ad ottobre.
Per gli altri eventi estivi
regionali e nazionali
(Pellegrinaggio alla Croce
del Pratomagno,
alla Madonna dell’Amiata
e al Campo estivo regionale
di fine agosto,
gli interessati possono rivolgersi
a Roberto o ad Anna.
BUONE VACANZE!!!
Anna
10