050 Viaggio di Istruzione Vienna Praga cl.5^A,B,E Dettagli

Commenti

Transcript

050 Viaggio di Istruzione Vienna Praga cl.5^A,B,E Dettagli
Circolare n°50 / ct
Arzignano, 14 ottobre 2014
Ai genitori e agli studenti
delle classi 5^A - B- E
Sito web
OGGETTO: Viaggio di istruzione VIENNA – PRAGA 27- 31/10/2014 – Dettagli
Gentili genitori e studenti,
si informa che si sono concluse le operazioni di organizzazione per il Viaggio di Istruzione di
cui all’oggetto. L’agenzia che si è aggiudicata la gara d’appalto è ITINERE VIAGGI.
Il programma è il seguente:
Lunedì
27/10/2014
Martedì
28/10/2014
Mercoledì
29/10/2014
Giovedì
30/10/2014
Venerdì
31/10/2014
Ore 6.00 partenza dall’Istituto “G. Galilei” per Vienna. Pranzo. Nel pomeriggio Visita al
Castello di Schonbrunn. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
Prima colazione in hotel Mattina: visita guidata del centro città - pranzo – Pomeriggio
partenza per Praga. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.
Prima colazione in hotel. Mattina : Visita al memorial di Terezin- pranzo - Visita alla
piazza della Città Antica-Visita al museo Nazionale della tecnica. Serata cena e
pernottamento in hotel.
Prima colazione in hotel . Mattina : visita di Stare Mesto, ( la Città vecchia) con la Torre
delle Polveri, la Piazza della Città vecchia, la Chiesa gotica della Madonna di Tyn, la
Casa di Kafka,la Chiesa di San Nicola, Ponte Carlo, orologio astronomico e quartiere
ebraico pranzo - Rientro a Praga - Visita alla collina di Petrin e labirinto degli specchi.
Serata cena e pernottamento in hotel
Prima colazione in hotel - Partenza per il rientro, sosta a Innsbruck per il pranzo.
Arrivo previsto ad Arzignano entro le ore 23.00.
Le strutture alberghiere scelte sono:
VIENNA: Hotel Kavalier
Indirizzo: Linzer Strasse 165 Vienna, Austria
Telefono: +43 1 910020
PRAGA: Hotel Louis Leger
Indirizzo: Legerova 1876/9, 120 00 Praha
2-Nové Město, Repubblica Ceca
Telefono: +420 730 896 591
Docenti accompagnatori:
Prof.ssa SANTOLIN M.
Prof. COSTA N.
Prof.ssa RANDON M.
Il costo totale del viaggio (pullman , albergo con trattamento di mezza pensione, acqua in
caraffa ai pasti, servizi guida, ) è di € 225,00 pertanto, detratta la caparra già versata di € 75,00, restano
ancora da pagare a saldo € 150,00 (restano esclusi e conteggiati a parte i costi per le entrate).
Si chiede, pertanto, il versamento del saldo di € 150,00 da effettuarsi scegliendo tra le seguenti
modalità:
1. Recandosi presso la Banca Popolare di Vicenza – Agenzia 028 in via Trento n. 59 di
Arzignano (VI) con il bollettino allegato (provvisorio d’entrata) ed effettuare l’operazione
tramite lo sportello. Questa modalità di pagamento non comporta oneri per le famiglie ad
eccezione di € 2,00 relativi all’ imposta governativa di bollo dovuta allo stato per le somme superiori ad €
77,47
2. Con un bonifico bancario intestato ad Istituto Tecnico Tecnologico Economico “G.Galilei“ .
Codice IBAN: IT59 B057 2860 1200 2857 1003 181. Dovrà essere indicata la seguente Causale:
“Erogazione Liberale Miglioramento Offerta Formativa (POF 2014-2015)- Saldo Viaggio di
Istruzione Vienna- Praga 27-31 Ottobre 2014 e il nome dello studente e la classe”. Il costo
dell’operazione varia a seconda delle condizioni contrattuali in essere con il proprio Istituto di
credito.
Una volta avvenuto il pagamento, la relativa ricevuta dovrà essere consegnata all’assistente
amministrativo sig.ra Melina Vella, entro e non oltre martedì 21/10/2014.
Si precisa, inoltre, che se il numero dei partecipanti dovesse diminuire, le persone ritirate saranno soggette ad una penale di
€ 150,00, più quota parte di eventuali servizi accessori.
Solo nel caso in cui l’impossibilità alla partecipazione al viaggio fosse causata da malattia o infortunio, la
nostra assicurazione coprirà le spese di “annullamento viaggio”, previa tempestiva comunicazione alla
compagnia assicurativa, tramite la segreteria didattica, e presentazione di regolare CERTIFICATO
MEDICO.
Si tenga, inoltre, presente che le strutture alberghiere potrebbero richiedere UNA CAUZIONE
da versare in loco che viene trattenuta nei casi di danni materiali o di disturbo da parte degli studenti. Si
chiede pertanto di raccomandare ai Vostri figli di tenere un comportamento corretto e rispettoso nei
confronti di cose e persone.
Si prega inoltre di leggere attentamente le “norme di comportamento da osservare durante il
viaggio”, riportate sul retro della presente.
Ricordiamo inoltre che è necessario essere muniti di Carta di Identità valida per
l’espatrio e di passaporto e permesso di soggiorno per gli alunni non comunitari.
Distinti saluti
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Carla Vertuani
NORME DI COMPORTAMENTO DA OSSERVARE DURANTE IL VIAGGIO
a)
Non dimenticare di portare con sé un documento di identità.
b)
Portare con sé fotocopia della tessera sanitaria per eventuali prestazioni ospedaliere.
c)
Portare sempre con sé copia dei programmi con il recapito dell’albergo.
d)
Non allontanarsi per nessun motivo dal gruppo senza esplicita autorizzazione degli accompagnatori (anche i maggiorenni) ed essere puntuali agli
appuntamenti di inizio giornata ed a quelli eventuali in corso di giornata.
e)
Rispettare le persone, le cose e le abitudini dell’ambiente in cui ci si trova è indice di civiltà e premessa per un positivo rapporto con gli altri.
f)
Dopo il rientro in albergo, evitare di spostarsi dalla camera assegnata o di turbare in qualunque modo il diritto alla quiete degli altri ospiti.
g)
Rispettare gli orari per il proprio e l’altrui riposo: evitare di porsi in situazione di stanchezza per il giorno dopo, per non perdere la possibilità di
fruire al massimo delle opportunità culturali ed umane offerte dal viaggio.
h)
E’ vietata l’introduzione nelle stanze di bevande alcoliche o sostanze/oggetti nocivi e pericolosi a qualunque titolo; per ragioni di sicurezza,
oltre che di igiene, si ricorda che è vietato fumare nelle camere.
i)
Mantenere nei confronti dei vari prestatori di servizi (personale degli alberghi, autista, guide…..) un comportamento corretto e rispettoso
dell’altrui lavoro; evitare comportamenti chiassosi ed esibizionistici, che non sarebbero certamente apprezzati.
j)
Tenere presente che eventuali danni arrecati a persone e cose saranno addebitati al responsabile, se individuato: o all’intero gruppo in caso
diverso. Non sottovalutare neanche il danno di immagine che incidenti di questo tipo arrecano alla scuola ed agli studenti che ne fanno parte.
k)
Evitare di portare con sé oggetti e beni di elevato valore economico (compresi tablet e smartphone) relativamente ai quali la scuola è sollevata
da qualsiasi responsabilità nei casi di smarrimenti, danneggiamenti e/o furti.
l)
Le presenti regole non sono intese a “guastare la festa”, ma anzi a consentire che il viaggio si svolga nel modo più sereno e gratificante possibile:
collaborare quindi spontaneamente alla loro osservanza, evitando agli accompagnatori di esercitare la propria autorità per ottenere ciò che
dovrebbe essere naturale attendersi da giovani studenti di un Istituto scolastico superiore.