Liquigas-Cannondale per la ricerca: esami ematochimici

Commenti

Transcript

Liquigas-Cannondale per la ricerca: esami ematochimici
Liquigas-Cannondale per la ricerca:
esami ematochimici
Una nuova collaborazione per lo studio e l’interpretazione di
parametri ematologici e biochimici
6 maggio – Durante il prossimo Giro d’Italia, che partirà da Torino sabato 7 maggio, si
concretizzerà una collaborazione scientifica tra la Liquigas - Cannondale e alcuni istituti di
ricerca per lo studio e l’interpretazione di importanti parametri ematologici e biochimici nei
ciclisti professionisti impegnati in una competizione di grande intensità, di notevole
dispendio energetico e di enorme interesse medico-sportivo, oltre che legata alla passione
di tanti sportivi e tifosi.
Con la supervisione del Dott. Roberto Corsetti, Cardiologo, Medico dello Sport e Medico
Sociale del Team Liquigas – Cannondale, collaboreranno alla ricerca il Dott. Alberto Dolci,
coordinatore del Gruppo di Studio Medicina di Laboratorio dello Sport della Società
Italiana di Biochimica Clinica, in qualità di consulente di SportLab, società specializzata
nella valutazione emato-chimica degli atleti, e il Prof. Giuseppe Banfi, docente di
Biochimica Clinica all’Università di Milano, direttore scientifico dell’IRCCS Galeazzi di
Milano e autore di numerose pubblicazioni di biochimica ed ematologia dello sport.
La ricerca si realizzerà mediante tre prelievi di sangue su ciascuno dei nove atleti. Tali
prelievi saranno effettuati il giorno della partenza del Giro (sabato 7 maggio), a metà
competizione e alla fine della stessa.
Il principale obiettivo della ricerca è quello di verificare l’andamento di alcuni importanti
parametri ematologici, in particolare, ma non solo, emoglobina e reticolociti, durante un
grande corsa a tappe. Infatti, non vi sono in letteratura molte descrizioni in tal senso e,
oltretutto, quelle presenti mostrano spesso una grande variabilità dei dati.
La valutazione dei parametri ematologici che saranno oggetto dello studio risulta
determinante per delineare un comportamento fisiologico di atleti ciclisti di elevatissimo
livello impegnati in un grande giro.
Lo studio verrà eseguito seguendo fedelmente le raccomandazioni delle società
scientifiche internazionali per la conservazione e il trasporto del sangue, in armonia anche
con le prescrizioni, in tal senso, delle agenzie che combattono il doping.
Nell’ambito dello studio sarà studiato il metabolismo del ferro, strettamente collegato al
comportamento dei parametri ematologici, per meglio comprendere quali possono essere
le fonti della variabilità tra gli atleti, più volte descritta.
www.teamliquigascannondale.com
Addetto stampa Team Liquigas-Cannondale
Paolo Barbieri: tel. +39.348.1950745, [email protected] - [email protected]
Liquigas Sport spa
Barbara Vismara: tel. +39.02.70168503, fax +39.02.70168504, [email protected]
Grande importanza sarà data all’analisi degli indicatori ematologici degli stati di fatica
acuta e cronica ed, in particolare, gli enzimi muscolari, l’urea, ed il rapporto
testosterone/cortisolo.
Infine, verrà studiato il metabolismo energetico mediante la valutazione di nuovi parametri
provenienti dal tessuto osseo che influenzano l’utilizzo delle fonti di energia. Grande
interesse riscuote l’analisi di tali parametri durante un lungo periodo di ridotto carico
gravitario, poiché, in una grande corsa a tappe come il Giro d’Italia, gli atleti sono
impegnati per molte ore al giorno e per molti giorni consecutivi sul mezzo meccanico.
Si tratta di un grande impegno logistico ed operativo, fortemente voluto dal Dott. Roberto
Corsetti, Medico Sociale del Team Liquigas – Cannondale, e di un’importante occasione
per il ciclismo, a dimostrazione della volontà di studiare e analizzare tutti i dati in maniera
critica, rendendo poi partecipe tutta la comunità scientifica delle scoperte che deriveranno
dallo studio.
www.teamliquigascannondale.com
Addetto stampa Team Liquigas-Cannondale
Paolo Barbieri: tel. +39.348.1950745, [email protected] - [email protected]
Liquigas Sport spa
Barbara Vismara: tel. +39.02.70168503, fax +39.02.70168504, [email protected]

Documenti analoghi

Liquigas-Cannondale per la ricerca: un grande

Liquigas-Cannondale per la ricerca: un grande che riportano di attualità momenti storici e leggendari dello ciclismo, nei quali rappresentavano spesso gli unici elementi di giudizio per i medici e i tecnici del passato.

Dettagli

Liquigas-Cannondale per la ricerca: parametri funzionale e

Liquigas-Cannondale per la ricerca: parametri funzionale e L’importanza di un’alimentazione sana per aumentare le performance: nuova collaborazione con DS Medica 6 maggio – Attraverso un monitoraggio costante dei parametri fisiologici e metabolici più impo...

Dettagli

Dott. Roberto Corsetti professionisti del Team Liquigas

Dott. Roberto Corsetti professionisti del Team Liquigas Dott. Roberto Corsetti Specialista in Cardiologia e in Medicina dello Sport Medico Sociale del Pro Cycling Team Liquigas - Cannondale, ciclismo professionistico Presidente Associazione Italiana Med...

Dettagli

LIQUIGAS – CANNONDALE PER LA RICERCA

LIQUIGAS – CANNONDALE PER LA RICERCA Tutto questo ha un’importante valenza “educativa” che punta a dimostrare che uno sport di prolungato sforzo, come il ciclismo, può essere affrontato in condizioni di assoluta “naturalità” fornendo ...

Dettagli

Liquigas-Cannondale per la ricerca: indagini

Liquigas-Cannondale per la ricerca: indagini seguiranno un regime alimentare sano, detossificante, ricco di alimenti funzionali, antiossidanti e protettivi. I cibi ed i prodotti utilizzati saranno scelti, secondo le esigenze del momento, tra ...

Dettagli