Dove l`occidente incontra l`oriente: la TURCHIA L`Occidente ha

Transcript

Dove l`occidente incontra l`oriente: la TURCHIA L`Occidente ha
Dove l’occidente incontra l’oriente: la TURCHIA
L’Occidente ha sempre guardato alla Turchia come luogo di irresistibile
seduzione. E’ un paese attratto dall’Occidente che custodisce
gelosamente opere e tradizioni legate all’Oriente. Il viaggio in Turchia è
un puzzle di stupefacenti scoperte. Sono difficilmente descrivibili le
atmosfere di Istambul, la sua bellezza sensuale e opulenta, le rive del
Bosforo, le cupole dorate, i minareti e gli hamam, ma anche gli odori e i
colori dei suoi bazar. Ma la Turchia non è solo Istambul, è un mosaico di
luoghi magici: i camini delle fate in Cappadocia, le rovine di Aspendos
con il magnifico teatro o Efeso, città tra le più importanti dell’antichità,
dove vissero personaggi fondamentali per molte religioni: Maria, madre
di Gesù e l’apostolo Giovanni, qui predicò Paolo di Tarso e qui Mawlanâ
fondò l’ordine dei dervisci danzanti…
Un viaggio in Turchia è un’emozione
che si ricorderà per sempre.
Primo giorno
23 APRILE 2013 Martedì
Appuntamento alle ore 8.45 all’aeroporto di Venezia, voli
internazionali, e partenza per Istanbul con volo di linea diretto della
compagnia Turkish Airlines. Arrivo a Istanbul nel primo pomeriggio e
trasferimento nel quartiere antico dove ci imbarcheremo su un
battello ed effettueremo una suggestiva crociera sul Bosforo, che ci
presenterà la città da un orizzonte privilegiato.
A seguire arrivo in albergo sistemazione, cena e pernottamento.
Secondo giorno
24 APRILE 2013 Mercoledì
Dopo la prima colazione si visiterà la splendida Santa Sofia,
costruita dall’imperatore Giustiniano nel VI secolo d.C. impiegando
una quantità impressionante di materiali preziosi, è sicuramente
l’edificio più importante dell’arte bizantina, esempio sempre imitato
da architetti cristiani e musulmani. Oggi l’antica chiesa, trasformata
per un lungo periodo in moschea, è un museo in cui entrando non si
deve far altro che lasciarsi avvolgere dalle maestose atmosfere del
suo interno. Si proseguirà con la cisterna Yerebatan Sarai,
costruita per sopperire alla mancanza d’acqua in caso d’assedio, si
tratta di una sala con ben 336 colonne che, sorreggendo uno
splendido soffitto a volte, ancora svolgono il loro compito immerse
nell’acqua. Al termine visita alla Moschea Blu, che prende il nome
dai raffinati motivi geometrici e floreali realizzati sulle pareti, rivestite
di preziose ceramiche turchesi. La moschea fu costruita nel XVII
secolo dal sultano Ahmet I per rivaleggiare con Santa Sofia,
imponente, immensa, con architetture grandiose è uno dei
capolavori ottomani. All’esterno della moschea si estende l’antico
ippodromo romano in cui ancora troneggiano la colonna di
Costantino e l’obelisco di Teodosio.
Pranzo durante l’escursione.
Nel Pomeriggio visita del Topkapi, (la sezione Harem é opzionale)
il magico palazzo voluto dal sultano Maometto II. Il complesso, che
si estende sull’area dell’antica acropoli di Bisanzio, è formato da un
insieme di edifici che costituiscono una delle regge più affascinanti
del mondo.
I vari quartieri divisi per necessità evocano leggendarie vite:
il serraglio, la piazza del divano, la porta della felicità, il quartiere
degli Eunuchi, l’hammam e il favoloso tesoro, che custodisce il
pugnale di Mahmut I, con quattro enormi smeraldi, e il famoso
diamante Kasikci, di ben ottantasei carati.
Rientro in albergo cena e pernottamento
Terzo giorno
25 APRILE 2013 Giovedì
Dopo la prima colazione si effettuerà la visita alla ex chiesa di S.
Salvatore in Chora, dove un meraviglioso ciclo di mosaici e
affreschi decora gli interni. A seguire la moschea di Suleyminiye
Camii, la splendida costruzione di Sinan,che ancor oggi, più di
qualsiasi altro edificio, da’ la sua impronta alla silhouette della città
sul Bosforo. Dopo la visita si potrà approfittare di un po’ di tempo a
disposizione per scoprire il Gran Bazar, sicuramente uno dei più
grandi mercati al mondo, una scintillante grotta di Alì Babà ricca di
fascino e di magia. Cinquemila negozi, suoni, voci e una babele di
lingue e dialetti ne fanno uno scrigno di piccoli e grandi tesori tutti da
scoprire.
Pranzo durante l’escursione.
Nel pomeriggio visita della moschea di Sokullu Pascià Camii,
costruita dal famoso architetto Sinan nel XVI secolo e considerata il
suo capolavoro; all’esterno una serie di piccole cupole fanno da
fantasioso contorno alla grande cupola centrale, mentre all’interno
colpiscono lo sguardo una suggestiva continuità spaziale e il
rivestimento di piastrelle floreali. Si proseguirà con la moschea di
Kuguk aya Sofya, antica chiesa dedicata ai Ss. Sergio e Bacco, che
conserva ancora al suo interno le eleganti sculture architettoniche
giustinianee.
Rientro in albergo cena e pernottamento
Quarto giorno
26 APRILE 2013 Venerdì
Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto e volo interno
diretto per Ankara e visita del Museo Ittita. Pranzo in ristorante.
Dopo pranzo partenza in pullman per la Cappadocia con sosta sul
lago Salato. Arrivo in Cappadoccia sistemazione in albergo cena e
pernottamento.
Quinto giorno
27 APRILE 2013 Sabato
Dopo la prima colazione tutta la giornata sarà dedicata alla visita
della valle di Goreme, dove calanchi di cenere vulcanica, guglie,
piramidi dai riflessi rosati, funghi e cappelli di tufo sono il paesaggio
scolpito dal vento; in questa terra da fiaba “i camini delle fate” sono
la sintesi di tale meraviglia geologica, un mondo da scoprire, un
luogo che ancora offre il sapore dell’esplorazione. In questa culla
della civiltà Ittita, poi frigia, persiana e infine cristiana, sopravvissuta
per secoli all’accerchiamento islamico, restano i villaggi e le chiese
scavate nel tufo dagli anacoreti, le cui testimonianze di solida fede
sono trascritte sui muri con spettacolari affreschi dalle complesse
simbologie. Un mondo straordinario che lascia nel cuore e nell’anima
di chi lo visita un segno indelebile. Visita della Valle di Uchisar, la
Valle di Pasabag e Kaymakli (o Ozkonak ) una delle città
sotterranee più famose del mondo. Pranzo in ristorante durante le
visite. Visita di una cooperativa per l'esposizione della produzione
dei famosi tappeti turchi.
Rientro in albergo, cena e pernottamento.
Sesto giorno
28 APRILE 2013 Domenica
Dopo la prima colazione partenza alla volta di Antalya. Lungo il
percorso si visiterà Konya, la “città santa”, città natale del maestro
Gialàl-ud-Dìn, chiamato dai suoi discepoli Mawlanâ, colui che
inventò nel XIII secolo l’ordine dei dervisci danzanti. Un interessante
e raffinato complesso è il monastero di Mevlana in cui i numerosi
ambienti costruiti tra il XIII e il XVI secolo si snodano attorno alla
tomba del santo custodita in un grandioso sarcofago. Si proseguirà
verso l’antico caravanserraglio di Sulthanhani interessante per le
grandi e fantasiose forme architettoniche. Pranzo durante
l’escursione. Arrivo ad Antalya sistemazione in albergo cena e
pernottamento.
Settimo giorno
29 APRILE 2013 Lunedì
Dopo la prima colazione partenza per Aspendos, dove si visiterà il
teatro più bello di tutta la Turchia, un edificio che ha conservato
quasi intatta la struttura architettonica, con le gradinate ancora
capaci di ospitare quindicimila persone.
Ciò che colpisce veramente è la maestosa scena, corredata da un
elegante motivo che accompagna tutta la parete e conserva le
originarie entrate per lo spettacolo; si proverà un’emozione
avvolgente rimasta immutata nei secoli.
Pranzo durante l’escursione. Proseguimento con la visita dell’antica ,
città greco-romana; Perge; . Partenza per Pamukkale, arrivo in
albergo cena e pernottamento.
Ottavo giorno
30 APRILE 2013 Martedì
Dopo la prima colazione partenza verso le cascate pietrificate di
Pamukkale, un vero e proprio miracolo della natura, goccia dopo
goccia le acque delle sorgenti hanno ricoperto di candido calcare
piscine e vasche naturali, dando corpo a uno spettacolo unico al
mondo; non a caso Pamukkale significa “castello di cotone”. Dopo la
visita si proseguirà per gli scavi di Hierapolis, sito Unesco, antica
città in cui già i romani costruirono un imponente impianto termale,
oggi dopo un accurato restauro è possibile visitare il magnifico teatro
che si conserva quasi intatto in tutte le sue parti.
Pranzo durante l’escursione. A seguire visita di Aphrodisias,
straordinaria capitale dell’Anatolia, un giardino di pietra ricco di tesori
scultorei, di templi, colonne e fregi, e di un’immenso teatro circolare;
splendida città romana circondata da un suggestivo ambiente
naturale. Partenza per Kuşadasi e all’arrivo sistemazione in albergo
cena e pernottamento.
Nono giorno
01 MAGGIO 2013 Mercoledì
Dopo la prima colazione la mattinata sarà dedicata agli scavi di
Efeso. Città tra le più importanti dell’antichità per il culto di Artemide,
l’immenso tempio dedicato alla dea era considerato la settima
meraviglia del mondo. Oggi purtroppo non ne restano che pochi
frammenti, ma i resti della Biblioteca di Celso, la grandiosa via
lastricata e numerosi altri edifici ne fanno un luogo spettacolare.
Pranzo durante l’escursione.
Nel pomeriggio si visiterà la cittadina di Selcuk, piccolo borgo
bizantino dove la tradizione vuole che abbiano trascorso la loro vita
Maria e l’apostolo Giovanni dopo la morte di Gesù.
Qui si conservano la casa di Maria, ricavata all’interno di una
chiesetta proto cristiana, e la tomba di Giovanni, all’interno di una
chiesa del VI secolo, voluta dall’imperatore Giustiniano. Al termine
rientro in hotel a Kurdasi cena e pernottamento.
Decimo giorno
02 MAGGIO 2013 Giovedì’
Dopo la prima colazione si effettuerà un giro panoramico di Izmir, a
seguire trasferimento in aeroporto e partenza con volo interno per
Istanbul, quindi proseguimento con volo di linea diretto per Venezia
, dove l’arrivo è previsto nel pomeriggio.
Nota Bene: Le visite, le escursioni e gli orari previsti nel programma
potrebbero subire delle variazioni nell’ordine e nei tempi di
effettuazione, senza comunque cambiarne il contenuto.
Operativo voli previsto
Voli di Linea Turkish airlines
1. TK 1862 23APR VCE/IST 10.45 14.05
2. TK 2138 26APR IST/ESB 10.00 11.05
3. TK 2321 02MAY ADB/IST 14.00 15.05
4. TK 1863 02MAY IST/VCE 16.50 18.20
Nota Bene
Gli orari dei voli sono soggetti a variazioni sono da considerarsi
definitivi gli orari riportati nei documenti di viaggio.
Gli alberghi previsti
Istanbul - Hotel Dark Hill o similare (nel quartiere antico) 4*
http://www.darkhillhotel.com/index.htm
Cappadocia - Hotel Suhan o similare
4*
http://www.suhanhotel.com/eng/index.php?e=common/Home
Antalya - Hotel Dedeman o similare
5*
http://www.dedeman.com/home.aspx
Pamukkale - Pam Thermal Hotel o similare
5*
http://www.pamthermal.com
Kusadasi - Pine Holiday resort o similare (Bungalow) 5*
http://www.pinebay.com/
*) La classificazione alberghiera non corrisponde a quella Italiana
Quota individuale di partecipazione
* Per persona in camera doppia
Euro 1.750.00
* Supplemento singola
Euro
270.00
Le quote comprendono
Passaggi aerei con voli diretti Turkish Airlines da Venezia in
classe economica
Tasse aeroportuali ad oggi euro 145.00 ca.
Guida locale in lingua italiana per tutta la durata del viaggio
(ingressi ai siti inclusi)
Battello per la gita sul Bosforo
Le mance alle guide e agli autisti
Trasferimenti con bus GT come da programma (CAPIENZA
MASSIMA BUS 45 POSTI)
Sistemazione negli hotel previsti da tour o similari in
pernottamento e prima colazione
Trattamento pasti come indicato nel programma, a partire dalla
cena del primo giorno fino alla prima colazione dell’ ultimo giorno
Assicurazione sanitaria e bagaglio EUROPE ASSISTANCE
Le tasse e le percentuali di servizio
Le quote non comprendono
Facchinaggio, bevande ai pasti, pasti non specificati, extra
personali
Eventuale adeguamento costi carburante
Tutto quanto non espressamente indicato nella voce “La quota
comprende”
Assicurazione facoltativa annullamento viaggio da
sottoscrivere tassativamente all’ atto della prenotazione del
viaggio e di un importo pari al 4.8% dell’ importo totale del viaggio
(tasse incluse)
Servirà a tale proposito comunicare all’ organizzatore Nome,
Cognome, indirizzo, codice fiscale, luogo e data di Nascita
ADESIONI
Acconto di € 600,00 entro e non oltre il 15 Febbraio 2013
Saldo entro il 15/03/2013
Essendoci difficoltà di disponibilità aeree ed alberghiere ed al
fine di garantire la migliore sistemazione possibile al gruppo
preghiamo gli interessati di comunicarci la loro intenzione
entro il 6 gennaio 2013 per permetterci di garantire i servizi in
tempo utile.
Documenti necessari per l’espatrio
Passaporto/carta d’identità valida per l’espatrio con validità
residua di almeno 6 mesi dal momento dell’ingresso nel Paese.
Si consiglia di partire con il passaporto o con la carta di identità
in corso di validità senza alcun timbro di rinnovo
Si segnala che spesso comportano notevoli disagi (fino al
respingimento in frontiera) le carte d’identità in formato
cartaceo rinnovate con timbro apposto dal Comune di
appartenenza
NORMATIVE PER EVENTUALE RINUNCIA
ESTRATTO DI LEGGE:
*Se si rinuncia al viaggio dalla prenotazione sino 30 giorni di
calendario prima della partenza si pagherà una penale pari al 20%
della quota di partecipazione
*Se si rinuncia al viaggio sino a 21 giorni di calendario prima della
partenza si pagherà una penale pari al 30% della quota di
partecipazione.
*Se si rinuncia al viaggio da 20 giorni di calendario a 11 giorni
lavorativi prima della partenza si pagherà una penale pari al 50%
della quota di partecipazione.
*Se si rinuncia al viaggio da 11 giorni di calendario a 3 giorni
lavorativi (escluso comunque il sabato) prima della
partenza si pagherà una penale pari al 75% della quota di
partecipazione.
* 100% della quota di partecipazione dopo tali termini.”
Quanto sopra a norma della L. 27/12/1977 N° 1084, della
Convenzione Internazionale relativa al contratto di viaggio (CCV)
firmata a Bruxelles il 23/04/1970, nonché del decreto legislativo
111/95 del 17/03/95 di attuazione della direttiva 90/314 CEE
Organizzazione Tecnica
Via Vincenzo Tieri, 109 00123 Olgiata Roma
Tel 06-30895400 Fax 06/30860305
www.realworldtours.com

Documenti analoghi