casa sanremo - rotocalco moleskine

Commenti

Transcript

casa sanremo - rotocalco moleskine
Castelmola, Roccavaldina e Savoca location privilegiate del Festival
I borghi più belli del messinese in vetrina a
“Casa Sanremo”
Mostra e proiezioni raccontano paesaggi, monumenti e luoghi della Provincia di Messina
Miss Liguria
C
moleskine
34
astelmola, Savoca, Roccavaldina in vetrina
a Sanremo: tre dei borghi considerati fra i
più belli d’Italia sono location privilegiate
ospiti a “Casa Sanremo”, il salotto esclusivo
allestito al Palafiori, a pochi passi dal Teatro
Ariston, e riservato a stampa e artisti. Un’occasione
mediatica per mettere in luce le bellezze turistiche
della provincia di Messina, grazie alla mostra
fotografica “Sanremo… in Sicilia”, promossa
dall’associazione culturale – turistica Prima Sicilia,
in collaborazione con la camera di Commercio.
Dal celebre Bar Turrisi agli archi di Castelmola,
dal Museo Farmacia risalente al ‘600 alla Festa
del Convito di Roccavaldina, dal bar Vitelli de
“Il Padrino” alle Mummie di Savoca, sono tante
le fotografie in esposizione nei dodici pannelli
che fanno rivivere, insieme con proiezioni in un
videowall continuo e materiale promozionale, i più
bei concerti degli ultimi 50 anni tenuti da cantanti
sanremesi in varie località della provincia. Fausto
Leali, Anna Oxa, Lucio Dalla, Marcella Bella,
Albano e Romina, Ron, Fiorella Mannoia solo per
citarne alcuni, ogni artista “abbinato” al luogo in
cui si è esibito, da Letojanni a Milazzo, da Salina a
Messina, ecc.
Immancabile Taormina con il Teatro Greco e gli
scatti degli spettacoli di Giorgia, Pino Daniele,
Zucchero e Andrea Bocelli, quest’anno superospite della finale di sabato. Per la città di Messina
il gruppo I Gens, che negli anni ’70 partecipò
due volte al Festival, fotografati da Michelangelo
Vizzini sotto il Pilone di Torrefaro; Fred Bongusto
Fabio Fazio e Massimiliano Cavaleri
e Johnny Dorelli con Betty Curtis nei locali “vip”
della Messina anni ’60. Un tuffo nel passato
che fa emergere un trait d’union culturale fra
musica festivaliera e monumenti o paesaggi
particolarmente suggestivi, come il tratto di
Lingua, a pochi chilometri da Santa Marina Salina
o i Laghi di Ganzirri.
Entusiasti dell’iniziativa il presidente della
Camera di Commercio Antonino Messina, i
sindaci Orlando Russo, Antonino Di Stefano
e Paolo Trimarchi, che hanno patrocinato la
mostra, ideata dai giornalisti Massimiliano
Cavaleri, Patrizia Casale e curata nell’allestimento
dall’arch. Francesco Cappello. L’evento è svolto in
collaborazione con il Gruppo Eventi, presieduto
da Vincenzo Russolillo, che organizza ogni anno
“Casa Sanremo”, spazio in grado di accogliere
oltre 50mila persone in una settimana e negli stand
più esclusivi un migliaio di giornalisti, 500 fra radio
e tv, cantanti e discografici; promuovere eventi
e spettacoli collaterali alla gara canora con ospiti
come Carlo Verdone, Giorgio Faletti e Giacomo
Celentano e nei prossimi giorni anche il cantante
di origini calabresi Peppe Columbro. (M.C.)
Lo stand ““Sanremo… in Sicilia”
moleskine
35