phyto p.e.m. acid/5

Commenti

Transcript

phyto p.e.m. acid/5
NATURELIFECOSMETICSGROUP
DALLA NATURA AL LABORATORIO ERBORISTICO
SCHEDA TECNICO-INFORMATIVA
DENOMINAZIONE PRODOTTO:
PHYTO P.E.M. ACID/5
AZIONE
Peeling enzimatico meccanico ai 5 acidi
INGREDIENTS
Aqua,
ethylhexyl
palmitate,
glyceryn,
hydrogenated
polydecene,
cyclopentasiloxane,
cyclohexasiloxane, steareth-2, steareth-21, cetyl alcohol, phenoxyethanol, ethylhexylglycerin,
dimethicone, prunus amygdalus dulcis oil, triticum vulgare germ oil, simmondsia chinensis oil, olea
europaea oil, tocopherol, sodium dehydroacetate, edta, citric acid, sodium acrylate, sodium acryloyl
taurate copolymer, isohexadecane, polysorbate 80, mandelic acid, glycolic acid, lactic acid, salicylic
acid, silica, citric acid, malic acid, tartaric acid, kojic acid, carica papaya extract, parfum.
CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE
Stato fisico: cremoso
Fragranza : Topazio senza allergeni
pH: 2,7
Colore: grigio chiaro
LAVORAZIONE
Emulsionamento ed omogeneizzazione in turbo emulsore sotto vuoto
CONFEZIONAMENTO
Attraverso riempitrice volumetrica equipaggiata con apposita valvola in acciaio idonea per prodotti
con granuli.
CONFEZIONE
Vaso bianco 500ml c/coperchio
Tubo bianco 200ml completo
SCADENZA
PAO (Period After Opening ) 12M
INFORMAZIONI E CONSIGLI PER L’USO
Il Peeling è un trattamento estetico che comporta, attraverso l’applicazione di determinate sostanze
sulla cute, una lenta e progressiva esfoliazione. Il trattamento comporta un cambiamento che
rimuove la pelle rovinata ed opaca lasciando il posto ad una pelle nuova e fresca. Il trattamento
rimuove delicatamente le impurità preservando la barriera idrolipidica, aiuta ad eliminare le cellule
morte che si concentrano su alcuni punti chiave del nostro corpo. Ridona luce alla pelle affaticata
dallo stress e aggredita dallo smog.
Le sostanze usate per il peeling stimolano la rigenerazione cellulare rimuovendo ed esfoliando le
cellule morte dello strato corneo provocando una vera e propria accelerazione del ricambio
cellulare. Viene attivata la produzione di collagene ed elastina che comportano rivitalizzazione e
ringiovanimento del derma mediante stimolazione dei fibroblasti con formazione di collagene.
Le sostanze maggiormente impiegate nel Peeling sono: l’Acido Mandelico, l’Acido Salicilico,
l’Acido Glicolico.
L’acido Mandelico ed il Salicilico hanno molecole abbastanza grosse e pertanto sono utilizzate per
un “Peeling superficiale”, per peeling in profondità si utilizza di norma l’Acido glicolico.
L’acido Salicilico abbinato in dosi basse ad Acido citrico e Acido lattico oltre ad esplicare una
azione di peeling ha anche una azione antibatterica e non ostruisce i pori della pelle.
L’acido Mandelico ha la proprietà che è molto blando, agisce lentamente ma con efficacia e non
crea irritazioni cutanee, si usa contro le macchi e discromie solari legate al photo aging, contro le
lentiggini, come antirughe, contro la rosacea, per trattamenti depigmentanti della pelle. Anche
l’Acido mandelico ha proprietà antibatteriche e può essere utilizzato in qualche caso contro l’acne
infiammatoria.
L’acido Cogico contrasta il processo di pigmentazione cutanea, bloccando il circuito che punta alla
formazione di macchie e all’iperpigmentazione mediante l’attivazione della tirosinasi, attraverso
una chelazione degli ioni rame presenti nell’enzima.
L’ acido Malico e l’acido Tartarico sono alfa-idrossiacidi caratteristici della frutta,
particolarmente abbondante nella mela e nell’uva. In associazione ad altri idrossiacidi (lattico,
glicolico) esplicano una buona attività cheratolitica. La loro azione fa diminuire l'adesione fra
corneociti e assottiglia lo strato corneo, facilitando l'eliminazione rapida dei corneociti pigmentati,
con un conseguente effetto schiarente e un aumento della luminosità cutanea. Applicato su cute
acneica,
esercitano
un’attività
comedolitica.
Vengono utilizzati per formulazioni di prodotti schiarenti, antimacchia, nel trattamento di discromie
e melasma. Sono impiegati in prodotti anti-acne e antiageing e nel trattamento di pelli impure,
asfittiche e ispessite.
Grazie ai granuli esfolianti naturali derivati da silice, la crema esfoliante permette una pulizia
delicata rafforzata dall’azione lenitiva ed emolliente di oli naturali quali di mandorla, germe di
grano, d’oliva , di jojoba.
L’estratto di papaya grazie alle sue proprietà cheratolitiche, esplica un’azione rigenerante del
collagene, un azione eutrofica e un’azione antisettica.
Il profumo dolce e gradevole è inoltre privo di sostanze allergizzanti.
Avvertenze:
Da utilizzare una o due volte alla settimana sulla pelle asciutta del viso, del collo o del decolleté,
gambe, glutei, massaggiando delicatamente e risciacquando quindi accuratamente con abbondante
acqua tiepida.
Preferibilmente effettuare tale scrub lontano dall’esposizione diretta del sole e non esporsi al sole
dopo il trattamento.
Utile per il rinnovo cellulare durante il periodo autunnale- invernale.
NOTA BENE: I prodotti possono subire modifiche e variazioni per migliorarne la funzionalità. In particolare l’impiego di principi attivi ed
estratti vegetali, pur ottenuti con metodologie standardizzate, può modificare colore ed odore dei prodotti per l’impossibilità di ottenere
raccolti di vegetali uguali tra loro. Queste informazioni, ricavate da ampia letteratura scientifica degli autori, sono strettamente ed esclusivamente
riservate agli operatori. Non devono costituire veicolo pubblicitario nei confronti del pubblico e ne è vietato l’utilizzo divulgativo, anche parziale.
NOME, MARCHIO, IMPAGINAZIONE, DIRITTI LETTERARI ED ARTISTICI SONO RISERVATI.

Documenti analoghi