9 giugno 2014 Synergo aumenta la partecipazione in Building

Transcript

9 giugno 2014 Synergo aumenta la partecipazione in Building
 Synergo aumenta la partecipazione in Building Energy
Milano, 9 giugno 2014 – Building Energy S.p.A. rafforza ulteriormente il capitale con l’obiettivo di creare le
condizioni ottimali per lo sviluppo del Piano Industriale. L’operazione prevede un aumento di capitale con
esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’articolo 2441, quinto comma, del Codice Civile interamente
sottoscritto da Synergo SGR per un controvalore di €8,5mln pari ad una quota del 7,2% del capitale azionario
della Società. La partecipazione del fondo Sinergia II, al capitale azionario di Building Energy S.p.A., sale
dall’attuale 25% al 32,2%.
I fondi provenienti dall’aumento di capitale, approvato dall’Assemblea degli Azionisti in data 9 Giugno 2014,
sono finalizzati ad accelerare la crescita internazionale e consolidare gli obiettivi di sviluppo e investimento in
impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili per oltre 100MW nei prossimi due anni; e consentire alla
Società di raccogliere ulteriori finanziamenti, anche attraverso l’emissione di un prestito obbligazionario
attualmente in fase di studio con il supporto di Equita Sim.
Nata nel 2010 dall’iniziativa dell’imprenditore Fabrizio Zago insieme ad alcuni manager provenienti da grandi
utility dell’energia internazionali, Building Energy ha saputo sin da subito affermarsi a livello internazionale con la
nomina, a metà 2012, di preferred bidder per la realizzazione del più grande impianto fotovoltaico Sudafricano
(Kathu Solar 81MW). Inoltre, in pochi anni, il management ha saputo creare una pipeline di progetti in fase di
sviluppo e costruzione a livello mondiale di circa 1000MW.
Le capacità di tutto il team di Building Energy non sono passate inosservate anche oltreoceano. Infatti, nel mese
di maggio 2013, il gruppo statunitense ABM, leader del facility management, quotato alla borsa di New York, ha
scelto Building Energy quale esclusivo partner all’interno di una joint venture che lo vede già impegnato nella
costruzione e gestione di impianti fotovoltaici su oltre 300 milioni di metri quadri di superfici gestite dal gruppo
americano. Una scelta che dimostra ulteriormente l’alto livello competitivo raggiunto da Building Energy, in grado
di battere ancora una volta la concorrenza di agguerriti gruppi multinazionali dimensionalmente più consistenti.
“Abbiamo deciso d’incrementare la nostra partecipazione in Bulding Energy – ha dichiarato Paolo Zapparoli,
Amministratore Delegato di Synergo SGR - perché crediamo fortemente nel management e nell’ambizioso piano
di crescita.”.
"L’ulteriore rafforzamento del capitale sociale – ha dichiarato Fabrizio Zago, Amministratore Delegato di Building
Energy – consentirà di consolidare ed estendere la nostra presenza competitiva su tutti i mercati internazionali in
cui operiamo. Una maggiore solidità finanziaria è un asset fondamentale per continuare ad affermarsi in uno
scenario competitivo e in costante evoluzione come il nostro. Questa operazione oltre a rafforzare la partnership
con Synergo ci mette nelle condizioni patrimoniali e finanziarie ideali per una prossima raccolta di ulteriori
finanziamenti, anche attraverso l’emissione di un prestito obbligazionario. Potremo così continuare a cogliere le
opportunità di crescita ovunque il segmento delle fonti di energia rinnovabili presenti un particolare potenziale di
sviluppo, come Sud Africa, Africa, Stati Uniti d’America, Giappone, Me.Na, Romania e Serbia".
*
*
*
Synergo SGR gestisce cinque Fondi di Private Equity, il più recente dei quali è Sinergia II, con partecipazioni
globali in gestione che attualmente ammontano a circa € 1 miliardo. A oggi Synergo possiede un portafoglio di
11 società partecipate, per lo più in partnership con gli imprenditori delle aziende nelle quali investe. La filosofia
d’investimento di Synergo è quella di assistere gli imprenditori e manager italiani con risorse finanziarie e
gestionali, allo scopo di accrescere il valore delle proprie partecipazioni.
Per maggiori informazioni contattare:
Davide Greco c/o Accento, ufficio stampa
[email protected]
Via Mascheroni, 14 20145 Milano
Tel +39 02 89785399
Building Energy è un produttore indipendente di energia da fonti rinnovabili, attivo in Italia, dove gli impianti
direttamente e indirettamente sviluppati hanno raggiunto una capacità di oltre 150 MW da tecnologia
fotovoltaica, e all’estero. La pipeline di sviluppo include progetti per oltre 1000 MW in Italia, Sud Africa, USA,
Repubblica Dominicana, Serbia e Romania. In Sud Africa, in particolare, Building Energy si è aggiudicato la
commessa per il più grande progetto fotovoltaico del continente africano - pari a 81 MW, a Kathu - nell’ambito
del primo Round del REIPP, il programma di incentivazione per la produzione di energia da fonti rinnovabili del
governo Sud Africano. L’inizio dell’operatività dell’impianto è previsto per il prossimo agosto 2014.
Per maggiori informazioni contattare:
Barbara Rivolta c/o Publicis Consultants | Worldwide
[email protected]
Via Zarotto, 2 - 20124 Milano
Tel. +39 348 3666549
*
*
*

Documenti analoghi

Raccortubi e Synergo acquistano Petrol Raccord

Raccortubi e Synergo acquistano Petrol Raccord nella realizzazione di piani industriali che possano accrescere significativamente il valore delle proprie aziende. Raccortubi è un’azienda italiana fondata nel 1949 e rappresenta una importante re...

Dettagli