LE CORBUSIER (1887

Commenti

Transcript

LE CORBUSIER (1887
LE CORBUSIER (1887 - 1965)
Modulor
Le Corbusier sviluppò il Modulor all'interno della
lunga tradizione di Vitruvio, che comprende l'uomo
vitruviano di Leonardo da Vinci. Questo consiste in
un sistema di misure standard alle quali tutti i
progettisti possono riferirsi in modo da rendere
conformi alle misure standard del corpo umano tutti i
progetti che questi possono fare.
Le Corbusier was one of the most
important architect of modern
architecture. He was born in
Switzerland in 1887. Between
1906 and 1914 he travelled in
Europe staying mainly in Vienna
and Berlin. He started to work as
an architect just in 1920 with
Auguste Pierre ...
During his lifetime he introduced
lots of things as: the Modulor, the
five basic axioms and lots of new
systems to built. He died in 1965
in Blue Cost.
le Corbusier, pseudonimo di Charles
Eduard Jeanneret – Gris, è stato uno
dei più famosi architetti della storia
moderna. Nacque a la Chaux-deFonds (Svizzera) il 6 ottobre del
1887. Nel 1901 (quando ebbe 14
anni) si iscrisse alla scuola dell’arte e
quando fu diciottenne realizzò la sua
prima abitazione. Tra il 1906 e il
1914 fece numerosi viaggi in Europa
soggiornando principalmente, prima
a Vienna poi a Berlino. Riuscì quindi
a amplificare enormemente il suo
bagaglio culturale e architettonico
ricavando anche un abbondante
quaderno di schizzi, appunti e notazioni sull’ architettura del passato. Le
Corbusier cominciò a lavorare come architetto solo nel 1920, nello studio di
Auguste Pierre fino al 1922, per poi aprire con Pierre Jeanneret uno studio a
Parigi. In quello stesso periodo, fonda insieme a Ozenfant e Dermèe, la rivista
“Avant-grade e L’Esprit Nouveau”. Le Corbusier fu comunque contrastato per
il suo stile rivoluzionario ma alla fine venne riconosciuto a livello mondiale,
infatti il suo sistema progettuale era determinato con moduli e forme
estremamente semplici, secondo i principi del funzionalismo. Dimostra quindi
una strepitosa abilità architettonica e pubblicando il libro “Verso una
Architettura” tratta i tre dei cinque punti della nuova architettura a quali vi si
aggiungeranno ben presto altri due. Nel 1927 vinse inoltre il primo premio in
un concorso internazionale di idei per il progetto del palazzo della lega delle
nazioni di Ginevra che non venne mai realizzato e nel 1935 venne poi
pubblicato il suo libro “La Ville Radiouse” che trattò i problemi connessi alla
progettazione delle città. Un altro importante intervento di Le Corbusier nella
storia dell’architettura fu quello della creazione di un insieme di misure
standard detto Modulor. Quest’ultimo avrebbe aiutato i progettisti e gli
architetti nella costruzione di spazi, ripiani, alloggi, accessi che siano
perfettamente in sintonia con le misure standard del corpo umano. Morì
nell’agosto del 1965 a Roquebrune in Costa Azzurra.
Villa Savoye
OPERA
UBICAZIONE
COSTRUZIONE
Villa Savoye
Poissy (Francia)
1928 - 1931
DESCRIZIONE DELL’OPERA: La Villa Savoye e una costruzione dove vengono
applicati i cinque punti dell’architettura (i pilotis, il tetto-giardino, la pianta
libera, la facciata libera e la finestra a nastro) .
Villa Savoye
Dal piano terra sale una rampa che
sale fino ai piani superiori; è la spina
centrale dell'intera costruzione e
costituisce un elemento plastico
costantemente visibile sia
dall’interno che dall’esterno
dell’edificio.
PIANTA:
La rampa prosegue fino al
tetto-giardino, uno dei 5 punti
fondamentali dell’architettura
di Le Corbusier. Il tetto è
arredato con piante e sedute; la
struttura della rampa si
trasforma in un muro che
morbido divide lo spazio
dedicato al solarium e quello
dedicato allo stenditoio.
AFORISMI
“L'architettura è un fatto d'arte, un fenomeno che suscita emozione,
al di fuori dei problemi di costruzione, al di là di essi. La Costruzione è
per tener su: l'Architettura è per commuovere.”
“L'arte del decoratore consiste nel fare nelle case altrui quello che
non si sognerebbe mai di fare nella propria.”
“Una casa è una macchina per abitare.”
“Ogni mattina mi sveglio nei panni di un imbecille... e cerco per tutto
il giorno di uscirne.”
“L'Architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico dei volumi
sotto la luce.”
“Ogni frastuono, ogni fragore di macchina dovrebbero essere banditi
come profanazioni esecrabili.”
“Questi frammenti di elementi naturali, pezzetti di pietra, fossili,
schegge di legno, cose martirizzate dagli elementi, raccattate lungo il
bordo del mare,[...] che esprimono leggi fisiche, l'usura, l'erosione, lo
scoppio, ecc., non solo hanno qualità scultoree, ma anche uno
straordinario potenziale poetico.”
Progetti particolari …
La poltrona perfetta per le forme dell'uomo: Le
Corbusier ideò la serie Grand Comfort nel 1929. Le poltrone e i divani
furono suddivisi in 2 sottocategorie : Petit Modele
per ospitare le forme maschili e Le
Grand Modele, dalle forme più ampie,
ideale per ospitare le forme femminili.
Cappella di Notre-Dame du Haut
DESCRIZIONE DELL’OPERA: NotreDame du Haut è considerato uno
dei più celebri esempi di
architettura moderna religiosa.
Questa costruzione è situata in
cima a una collina ed è costituita
da un'unica navata.
Essa è inoltre stata costruita completamente in calcestruzzo e nei lati
della navata sono ricavate tre piccole cappelle indipendenti che
terminano in tre campanili di forma semi cilindrica. La copertura della
chiesa è realizzata con una gettata di calcestruzzo modellata come se si
trattasse di una grande vela rovesciata.
OPERA
UBICAZIONE
COSTRUZIONE
Cappella di Notre-Dame du Haut
Ronchamp (Francia)
1950 - 1955
CINQUE PUNTI DELL’ARCHITETTURA
Questi 5 elementi strutturali architettonici sono resi possibili dal
sostegno in cemento armato che funge da “scheletro portante” che
conferisce stabilità e
robustezza anche alle costruzioni più esili:
• I Pilastri (pilotis) snelli sostegni longilinei di calcestruzzo armato che
elevano la costruzione separandola dal terreno e dall'umidità,
conferendo leggerezza alla struttura.
• Il Tetto - giardino , studiato per ricreare una dimensione naturale che
sia il più vicino possibile all’uomo. Il verde dunque, rende vivibile e
lussureggiante uno spazio piatto come il tetto, dove tra l’altro, è possibile
realizzare una piscina.
• La Finestra a nastro è un'altra grande innovazione permessa. La facciata
può infatti ora essere tagliata in tutta la sua lunghezza da una finestra che
ne occupa la superficie desiderata, permettendo una straordinaria
illuminazione degli interni ed un contatto più diretto con l'esterno.
• La Facciata libera consiste nella libertà di creare facciate non più
costituite di murature aventi funzioni strutturali, ma a libero piacimento,
per esempio componendo elementi verticali e orizzontali i cui vuoti
possono essere colmati con materiali a piacimento: dalle pareti isolanti
agli infissi trasparenti.
• Il Pianta libera è resa possibile dalla creazione di uno scheletro portante
in cemento armato che elimina la funzione delle murature portanti, (che
'schiavizzavano' la pianta dell'edificio) permettendo all'architetto di
costruire l'abitazione in tutta libertà e disponendo le pareti a libero
arbitrio.
Cappella di Notre-Dame du Haut
La luce entra inoltre da decine
di aperture delle più varie
forme. Feritoie, finestre,
vetrate e frangisole che
determinano suggestivi effetti
di luce valorizzati dal contrasto
tra il bianco dell'intonaco ed il
grigio sporco del cemento.
Unità di abitazione
L’Unità di
abitazione, alta
17 piani, è
composta da una
successione di
337
appartamenti, nel
quale possono
abitarvi fino a
1500 persone: il
progetto Consiste in un
ennesimo tentativo di stabilire i canoni di una città ideale,
resa ancora più necessaria dallo stato della gran parte delle
città europee, distrutte parzialmente o totalmente a seguito dei
bombardamenti.
Secondo Le Corbusier la casa si sarebbe
dovuta trasformare in una macchina per
abitare, adeguandosi al periodo storico caratterizzato proprio
dall’invenzione della macchina.
OPERA
UBICAZIONE
COSTRUZIONE
Unità di abitazione
Marsiglia (Francia)
1946 - 1952
Sede dell’ ONU, Palazzo di Vetro
Costituisce la sede centrale delle Nazioni Unite
ed è un grande parallelepipedo di 154 m di
altezza. La costruzione fu in parte finanziata da
una donazione di 8,5 milioni di dollari di John D.
Rockefeller Jr., che pesò sulla scelta dell’attuale
collocazione negli USA e a New York.
OPERA
UBICAZIONE
COSTRUZIONE
Sede ONU “Palazzo di Vetro”
New York (USA)
1949 - 1950
Sede dell’ ONU, Palazzo di
Vetro
Ville
Radieuse
E’ un progetto di una città
ideale di più 3
milioni di
abitanti
presentato nel
1922 da Le
Corbusier al
Salon
D’autumne.
Chandigarh
Chandigarh, costruita sulle assolate pianure
dell’India settentrionale, è uno dei grandi capolavori di Le Corbusier. Se lo
merita, il rango di
patrimonio
dell’umanità.
(parlamento di
Chandigarh
progettato da le
Corbusier e costruito
nel 1952-1965)
La Tourette (convento domenicano)
E’ un convento domenicano
costruito in una valle in forte
discesa circondata da foreste
e da pianura; per dare un
aspetto meno massiccio alla
struttura si è scelto di
appoggiare la massa del
convento su pilastri di varia
altezza data la pendenza del terreno.
La Tourette (convento domenicano)
OPERA
UBICAZIONE
COSTRUZIONE
La Tourette
Éveux (Francia)
1956 - 1960
The Domino house
Costruito a Stoccarda nel
1914 fu il primo esempio.
Nel quale Le Corbusier
sviluppò il concetto di
pianta libera.
Palazzien Weissenhof
Nella costruzione di questo
edificio avvenuta a
Stoccarda nel 1927, Le
Corbusier sviluppa il primo
esempio di applicazione dei
5 punti fondamentali.
GREGORI LORIS
2aA C.A.T.
a.s. 2012/13

Documenti analoghi

le corbusier - il portale di "rodoni.ch"

le corbusier - il portale di "rodoni.ch" della città fino al Campidoglio ospitando ai lati gli edifici degli affari; una grande arteria pedonale ha alle sue ali negozi della tradizione indiana, con in più due strade laterali automobilisti...

Dettagli