curriculum vitae - Comune di Mirano

Commenti

Transcript

curriculum vitae - Comune di Mirano
Corsi della Biblioteca - Università Aperta, promossi dal Comune di Mirano - Assessorato alle
Attività Culturali, Volontariato e Pari Opportunità in collaborazione con l’associazione Arcam.
http://www.comune.mirano.ve.it/biblioteca/corsibiblio.htm
CORSO DI STORIA DELL’ARTE
MARIA GABRIELLA TROILO
CURRICULUM VITAE
1981 -1982 consegue il Diploma di Fotografia Didattica del corso tenuto a
Palazzo Fortuny a Venezia da Aando Gilardi dell'Istituto
Europeo di Design di Milano;
1985
trascorre un anno a Berlino dove studia tedesco e svolge attività
di ricerca negli Archivi del Bauhaus,
1987
consegue la Laurea in Architettura dello IUAV di Venezia
discutendo la tesi: "Laszlo Moholy-Nagy e la fotografia a Berlino
negli anni venti", relatori Italo Zannier e Francesco Dal Co, con il
punteggio di 110 /110;
1989 -1992 cura il settore storico del corso pluriennale "Intorno alla
Fotografia" di storia e tecnica della fotografia tenuto al Centro
Donna del Comune di Venezia dall'arch. Maria Pia Miani;
1990 -1996 si iscrive allo "Spazio Arti Figurative Lorenzo Lotto" di Mirano
diretta dal maestro Gianfranco Quaresimin dove segue i corsi di
Disegno e Figura, di Pittura, di Nudo e di Creazione
Artistica(non continuativamente) tenuti dallo stesso; il corso di
Acquerello, e partecipa alle varie iniziative artistiche e mostre
promosse dalla scuola;
in seguitò manterrà i contatti con il prof.Quaresimin seguendo i
seminari di Storia dell'Arte, le iniziative culturali e le attività
espositive;
1991 -1992 tiene cinque lezioni di Storia della Fotografia
all'Istituto Tecnico per il Turismo "F. Algarotti" di Venezia;
1994
partecipa, con due disegni, all'installazione multimediale
della "Cathedrale d'Images" a Les Baux de Provence, Francia
1994-1996
1995
partecipa a corsi di Pittura e Colore , al seminario
antroposofico di pittura, alle settimane residenziali di
Pittura e di Pittura ed Euritmia, organizzati dalla Scuola
Antroposofica di Oriago (VE)
organizza alla "Lotto" un incontro teorico-pratico con l'olandese
Eva Mees sulla "Terapia Artistica";
tiene una conferenza su "Laszlo Moholy-Nagy" in occasione
del centenario della nascita dell'artista alla Fondazione Goethe
di Trieste;
1996
tiene una conferenza su "Laszlo Moholy-Nagy" alla
fondazione Italo Tedesca di Palazzo Albrizzi a Venezia;
è pubblicato il volume "Camera 'D' i luoghi dello sguardo" a
cura di Maria Pia Miani, Edizioni Centro Donna Comune di Ve,
che presenta l'evoluzione ed i lavori prodotti nel corso
triennale "Intorno alla Fotografia" nel quale appaiono dodici
sue fotografie ed alcuni contributi teorici ;
1996 -1997
si iscrive alla scuola di formazione in Terapia Artistica
dell'Associazione "Scuola di Luca" di Firenze diretta da
Fiorenza De Angelis che ogni mese scolastico organizza uno
stage didattico della durata di tre giorni
2000-2004
frequenta il Liceo Artistico Statale serale di Venezia, indirizzo
Accademia, partecipando a mostre ed attività didattiche da
esso organizzate e conseguendo il Diploma con 92/100
2002
consegue l’abilitazione di Disegno e Storia dell’Arte;
2004
prima personale nel locale Il Vapore con 10 opere;
2004-oggi
insegna di Disegno e Storia dell'Arte al Liceo Scientifico
“G B Benedetti” di Venezia, guidando in vari Palazzi e
Gallerie, sia in città che in altri luoghi in italia o in Europa, le
classi, italiane e straniere, coinvolte in “scambi culturali”;
2005
collettiva al Lupo Nero con gli artisti ex allievi della Lotto;
2006
collettiva “Italian Identities” alla Generator Gallery di
Loughborough in Inghilterra;
2008
collettiva alla Villa Giustinian di Mirano;
2009
collettiva antologica al Lupo Nero di Mestre.