6-13 maggio 2007 Sharm El Sheikh, Egitto

Commenti

Transcript

6-13 maggio 2007 Sharm El Sheikh, Egitto
6-13 maggio 2007
Sharm El Sheikh, Egitto
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA
FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI
Corso di Laurea in Scienze Biologiche
Corso di Laurea in Scienze Geologiche
Coordinatori: Dr PAOLO GALLI
Prof.ssa DANIELA BASSO
Centro di Ecologia
Marina Tropicale
(CEMT)
STAGE DI ECOLOGIA MARINA TROPICALE
Sharm El Sheikh, 6 – 13 maggio 2007
LO STAGE DI ECOLOGIA
MARINA TROPICALE
INTRODUZIONE
Lo stage si svolgerà dal 6 al 13 maggio
2007 a Sharm El-Sheikh. La base logistica di appoggio per le attività dello
stage sarà il Nature Conservation
Management e
Training Center (TC)
dell’Egyptian Environmental Affairs
Agency (EEAA), Nature Conservation
Sector National Parks of Egypt South
Sinai Region Gulf of Aqaba Protectorates Development Programme. Le attività di campo si svolgeranno all’interno
del Parco Nazionale di Ras Mohammed, e dell’Area Protetta di Nabq.
Lo stage si svolgerà ufficialmente dal 6
maggio
al
13
maggio
2007.
Il corso si articolerà in una serie di lezioni e di attività di campo tenute e coordinate da noti ricercatori italiani con
esperienza di lavoro in ambito marino
tropicale. Le lezioni si terranno presso
il Training Center dell’EEAA. La lingua
ufficiale dello stage è l’italiano, ma le
due lezioni tenute dallo staff dell’EEAA
(vedi programma del corso) saranno in
lingua inglese. Un accompagnatore affiancherà l’oratore nel caso di chiarimenti o domande.
Lo scopo principale dello stage è fornire una preparazione pratica e teorica di
base su alcuni aspetti della formazione
e dell’ecologia di uno dei più ricchi ed
interessanti ecosistemi marini tropicali
al mondo: le scogliere madreporiche (o
coral reefs). Saranno inoltre presi in
considerazione altri due ecosistemi costieri strettamente connessi con le
scogliere madreporiche: le praterie di
fanerogame e i mangrovieti.
Tutte le attività di campo in mare si
svolgeranno in snorkelling e non è previsto, in alcun caso, e per tutta la durata del corso, che gli studenti si immergano con attrezzatura ARA.
Le attività di campo si svolgeranno
presso (Figura 1):
Il Parco Nazionale di Ras Mohammed
è il primo ed unico Parco Nazionale in
Egitto. Dichiarato nel 1983 con un’area
di 97 km2, presenta oggi una superficie
di 480Km2 ed include un’area costiera i
cui ecosistemi terrestri e marini includono la penisola di Ras Mohammed,
estremità meridionale della penisola
del Sinai, l’isola di Tiran e tutte le coste
incluse tra il porto di Sharm El Sheikh
e il confine meridionale dell’area protetta di Nabq. Lo staff della EEAA è responsabile della salvaguardia delle risorse del Parco e delle Aree Protette di
Nabq e Abu Galum.
•
•
•
•
1
la penisola di Ras Mohammed
il promontorio di Ras Nosrani
la laguna di Ras Ghamila
i mangrovieti e la laguna di
Nabq
STAGE DI ECOLOGIA MARINA TROPICALE
Sharm El Sheikh, 6 – 13 maggio 2007
44
22
33
T
TC
C
11
Figura 1 – Cartina del Sud-Est della penisola del Sinai Egitto
(http://www.lib.utexas.edu/maps/middle_east_and_asia/strait_tiran_83.jpg).
Le attività dello stage si svolgeranno presso il Parco di Ras Mohammed (1), il promontorio di Ras Nosrani (2), la laguna di Ras Ghamila (3), i mangrovieti e la laguna di Nabq (4). Base logistica dello stage sarà il Training Center dell’Egyptian Environmental Affairs Agency (EEAA) (TC).
2
STAGE DI ECOLOGIA MARINA TROPICALE
Sharm El Sheikh, 6 – 13 maggio 2007
Si raccomanda di evitare capi di abbigliamento troppo succinti dato che, nonostante la massiccia presenza di turismo occidentale, i costumi locali sono,
e rimangono, quelli di un paese islamico, e che lo stage avrà luogo in stretta
collaborazione con funzionari e ricercatori egiziani.
MATERIALE DIDATTICO
Ad ogni studente sarà consegnato il
materiale didattico che sarà utilizzato
durante lo stage comprendente:
•
•
•
lavagnetta subacquea
materiale informativo sul Parco
di Ras Mohammed
materiale informativo
sull’iniziativa Reef Check
Figura 2 – Temperature mensili dell’acqua e
dell’aria (°C) registrate in Egitto.
Per le attività di campo in mare è
necessario munirsi, oltre che di costume da bagno e asciugamano, della
seguente attrezzatura:
INFORMAZIONI PRATICHE
40
DOCUMENTI
TEMPERATURA (°C)
35
Per entrare in Egitto e accedere al
Parco di Ras Mohammed è necessario
essere provvisti di passaporto in corso di validità (valido almeno per tre
mesi dopo l’uscita dal Paese).
30
25
20
15
10
5
Temperatura dell'aria
•
•
•
•
ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA
dicembre
novembre
ottobre
agosto
luglio
giugno
maggio
aprile
settembre
Temperatura dell'acqua
marzo
gennaio
febbraio
0
All’arrivo a Sharm El Sheikh dovrà essere acquistato il visto obbligatorio
per l’entrata nel Paese (20,00 Euro, da
pagare in aeroporto).
MESE
maschera
snorkel
pinne (calzari)
muta
Anche se non obbligatoria, la muta è
vivamente consigliata. Per chi fosse
sprovvisto di uno o più elementi di attrezzatura si ricorda che è possibile affittarli la mattina del primo giorno di attività presso Albatros Top Diving. Chi
volesse usufruire di tale servizio a pagamento deve indicarlo nel modulo
d’iscrizione allo stage. Sempre al diving potranno anche essere noleggiate
Nel mese di maggio la temperatura
dell’acqua è indicativamente di 2526°C, mentre quella dell’aria si aggira
intorno ai 27°C (Figura 2). Si consiglia
quindi di portare un abbigliamento adatto Si ricorda che buona parte della
giornata sarà occupata da attività di
campo e da seminari ed esercitazioni,
si consiglia dunque un abbigliamento
comodo e sportivo.
3
STAGE DI ECOLOGIA MARINA TROPICALE
Sharm El Sheikh, 6 – 13 maggio 2007
È bene ricordare che la vita marina
può presentare numerosi pericoli per
l’uomo (dai coralli di fuoco ai pesci pietra), tuttavia tali pericoli possono essere evitati seguendo elementari quanto
fondamentali regole di comportamento
in mare.
anche le cinture dei pesi e le torce per
lo snorkelling notturno.
SISTEMAZIONE E PASTI
La sistemazione è stata organizzata
presso il TC in stanze doppie con servizi, con trattamento completo (colazione, pranzo e cena). Non è prevista,
in alcun caso, la sistemazione in camere singole.
LINGUA
Oltre alla lingua araba, l’inglese è parlato da tutto lo staff dell’EEAA. Come
noto Sharm El Sheikh è una località turistica internazionale e la presenza degli italiani è stata tale negli ultimi anni
che la nostra lingua è spesso parlata
nei negozi e nei ristoranti delle aree più
frequentate dai turisti.
Il TC, pur essendo stata prevista per
fornire vitto e alloggio a ricercatori egiziani e stranieri, non è una struttura alberghiera. Oltre alle camere ed alla
mensa infatti, nel TC si trovano gli uffici
dello staff dell’Egyptian Environmental
Affairs Agency (EEAA), aule per attività
didattiche, una biblioteca e un laboratorio GIS.
CAMBIO
La moneta egiziana è la Lira Egiziana
(o Egyptian Pound), suddivisa in Piastre (Piasters). Euro e Dollaro sono
accettati in qualsiasi banca e ufficio di
cambio.
SALUTE
In Egitto nessuna vaccinazione è richiesta ai viaggiatori provenienti
dall’Italia. In ogni caso è buona norma
controllare la copertura alla vaccinazione anti-tetanica, verificandone la data di scadenza sul tesserino sanitario
dell’A.S.L. di appartenenza. In caso
fosse scaduto è possibile rinnovarla
per tempo.
Nel centro commerciale di Naama Bay
è possibile prelevare contanti dallo
sportello di cassa continua. Presso la
Thomas Cook Bank, con il solo passaporto e senza bisogno del PIN, è possibile prelevare denaro in caso di emergenze dalla carta di credito (la
commissione è comunque alta).
SICUREZZA
Qualsiasi attività di campo presenta dei
rischi e dei pericoli, e ci sono alcune
regole base da rispettare per minimizzare tali rischi.
ORA
Tra l’Italia e l’Egitto c’è 1 ora di fuso
orario (quando a Milano sono le 12 a
Sharm El Sheikh sono le 13).
In acqua è necessario che sia rispettato il sistema di coppia: verranno stabiliti
gruppi di lavoro, e, all’interno del gruppo, saranno stabilite delle coppie di lavoro.
4
STAGE DI ECOLOGIA MARINA TROPICALE
Sharm El Sheikh, 6 – 13 maggio 2007
Non è prevista in alcun caso la sistemazione in camere singole.
COSTO E MODALITÀ DI
PAGAMENTO
conto corrente dove versare la quota
Il costo dello stage di Ecologia Marina
Tropicale è di 900,00 Euro per studente. Tale cifra include:
•
•
•
•
•
•
•
•
cin
Y
volo A/R Milano-Malpensa
/Sharm El Sheikh
trasporto da/per l’aeroporto di
Sharm El Sheikh
trasporto per tutte le attività previste dal programma dello stage
vitto e alloggio presso il Nature
Conservation Management e
Training Center (TC)
dell’Egyptian Environmental Affairs Agency (EEAA) con trattamento di pensione completa e
sistemazione in camera doppia
lezioni e attività previste dal
programma dello stage
escursione al Parco di Ras Mohammed
escursione all’area marina protetta di Nabq
lavagnetta subacquea
INTESTATO A:
PAOLO GALLI
BANCA INTESA SANPAOLO
FILIALE: 04947
VIA DELL’INNOVAZIONE 13
20126 MILANO
Per ulteriori informazioni rivolgersi a
Paolo Galli ([email protected]).
La cifra NON include:
•
•
•
•
abi
cab
cc
01025 01668 100000000268
visto di entrata in Egitto
(20,00 Euro)
tassa di entrata al Parco di
Ras Mohammed per 2 entrate
(5 USD)
eventuali spese di rinnovo del
passaporto
eventuale affitto di attrezzatura
per snorkelling
Non è prevista in alcun caso la restituzione di alcuna parte della somma versata in caso di mancata partecipazione
delle attività dello stage.
5
STAGE DI ECOLOGIA MARINA TROPICALE
Sharm El Sheikh, 6 – 13 maggio 2007
PROGRAMMA DELLO STAGE
DI ECOLOGIA MARINA TROPICALE
domenica
6 maggio
2007
RITROVO ALL’AEROPORTO DI MALPENSA ALLE ORE 4.00
06.00 Volo Milano Malpensa/Sharm International Airport
12.00 Arrivo a Sharm El Sheikh, ritiro bagagli e trasporto al Training Center dell’ Egyptian
Environmental Affairs Agency (TC)
14.00 Registrazione presso il TC e assegnazione delle stanze
17.00 Presentazione del corso, orari, sicurezza e regole
18.00 FORMAZIONE, GEOMORFOLOGIA E SEDIMENTOLOGIA DELLE SCOGLIERE
MADREPORICHE DEL MAR ROSSO (D. Basso)
19.30 Cena
20.30 Briefing sulle attività del giorno successivo
lunedi’
7 maggio
2007
8.00 Partenza per Ras Nosrani
9.00 Noleggio attrezzatura presso Albatros Top Diving
10.00 Orientamento e osservazioni sulla geomorfologia dell’House Reef di Ras Nosrani
12.00 Rientro al TC
13.00 Pranzo
14.30 Discussione e restituzione dei dati raccolti in campo
16.30 CNIDARI: SISTEMATICA E MORFOLOGI (A. Zullini)
18.00 LE SIMBIOSI IN AMBIENTE MARINO: VIVERE INSIEME PER VIVERE MEGLIO (M.
Casiraghi)
19.30 Cena
20.30 Briefing sulle attività del giorno seguente
21.00 MANGROVIETI (M. Labra)
martedi’
8 maggio
2007
8.00 Partenza per l’Area Protetta di Nabq
9.30 Visita alle mangrovie e alla laguna di Nabq
12.30 Rientro al TC
6
13.30 Pranzo
15.00 Discussione e restituzione dei dati raccolti in campo
16.30 SISTEMATICA E ZONAZIONE DELLO ZOOBENTHOS DELLE SCOGLIERE MADREPORICHE” e TECNICHE DI CAMPIONAMENTO NON DISTRUTTIVO PER LO
STUDIO DELLE COMUNITÀ CORALLINE: IL PROTOCOLLO REEF CHECK (A. Caragnano)
19.00 Cena
20.00 Briefing sulle attività del giorno seguente
20.30 BIOCOSTRUZIONE ALGALE NEI REEF (D. Basso)
6
STAGE DI ECOLOGIA MARINA TROPICALE
mercoledi’
9 maggio
2007
Sharm El Sheikh, 6 – 13 maggio 2007
8.00 Partenza per il Parco Nazionale di Ras Mohammed
10.00 Snorkelling a Camping Site. Campionamenti visivi lungo transetti (Point Intercept
Transect e Line Intercept Transect)
12.00 Pranzo sul campo
14.00 Visita ad un bacino ipersalino
16.30 Discussione e restituzione dei dati raccolti in campo
19.30 Cena
21.00 Briefing sulle attività del giorno seguente
giovedi’
10 maggio
2007
8.00 Partenza per Ras Nosrani
9.00 Snorkelling e campionamenti visivi di invertebrati (Invertebrate Belt Transect)
12.00 Rientro al TC
13.00 Pranzo
14.30 Discussione e restituzione dei dati raccolti in campo
16.30 CONSERVAZIONE E GESTIONE DELLE RISORSE NEL PROTETTORATO DEL
SUD SINAI (staff EEAA) in lingua inglese
19.30 Cena
21.00 INTRODUZIONE ALLE PRINCIPALI FAMIGLIE DI PESCI OSSEI DELLE SCOGLIERE MADREPORICHE: ECOLOGIA E RICONOSCIMENTO IN CAMPO (P. Galli e F.
Stefani)
venerdi’
11 maggio
2007
8.00 Partenza per la laguna di Ras Ghamila
9.00 Snorkelling. Campionamenti visivi lungo transetti (Fish Transect)
12.00 Rientro al TC
13.00 Pranzo
15.00 Discussione e restituzione dei dati raccolti in campo
16.30 PROBLEMI E CONSERVAZIONE DELLE SCOGLIERE MADREPORICHE (P.Galli e
D. Basso)
18.30 Rientro al TC
19.30 Cena
21.00 Briefing sulle attività del giorno seguente
sabato
12 maggio
2007
8.00 Partenza per Ras Nosrani
9.30 PROVA PRATICA (gli studenti suddivisi gruppi dovranno eseguire autonomamente,
sulla base delle conoscenze acquisite durante il corso, un compito in campo a loro
affidato)
12.00 Rientro al TC
13.00 Pranzo
14.30 Restituzione dei dati raccolti e organizzazione dei risultati
18.30 Presentazione del lavoro svolto per gruppi
20.30 Cena
7
STAGE DI ECOLOGIA MARINA TROPICALE
domenica
13 maggio
2007
Sharm El Sheikh, 6 – 13 maggio 2007
10.00 Check-out dalle camere e trasporto all’aeroporto
12.00 Volo Sharm International Airport/Milano Malpensa
18.00 Arrivo a Milano
8

Documenti analoghi