guida alla cura dei capi in lana

Commenti

Transcript

guida alla cura dei capi in lana
WOOLMARK È …
LA LANA MERINO È…
TESTED BY NATURE,
TESTED BY US
NATURALE
Il logo Woolmark è il marchio tessile più
riconosciuto al mondo.
Il valore del marchio è consolidato a livello
globale nei diversi settori, dall’abbigliamento,
all’arredamento fino ad arrivare all’ambito della
lavanderia domestica.
Il logo Woolmark fornisce ai consumatori la
garanzia di un prodotto contenente lana di
qualità e ne certifica l’eccellenza.
Il marchio è di proprietà di The Woolmark
Company, l’organizzazione tessile laniera leader
nel mondo.
La lana Merino è una fibra completamente
naturale,infatti, ogni anno, 70 milioni di pecore
Australiane producono la migliore lana al mondo,
grazie alla perfetta combinazione di aria, sole
ed erba.
BIODEGRADABILE
La Lana Merino, a differenza delle fibre sintetiche,
è completamente biodegradabile; una volta
dismessa si decompone in alcuni anni rilasciando
lentamente sostanze nutrienti per la terra
RINNOVABILE
Ogni anno la pecora Merino Australiana produce
un nuovo vello, rendendo la lana Merino una
risorsa completamente rinnovabile.
La lana. Alcune persone pensano che sia delicata o
che sia difficile prendersene cura. Non sanno però
tutto quello che ha vissuto prima di trasformarsi in
cui capo d’abbigliamento.
Sul dorso della pecora, la lana resiste a tutti gli
agenti atmosferici: pioggia, vento, neve e sole. Dopo
aver superato molte intemperie, la lana non teme le
diverse lavorazioni, come la tessitura o il lavaggio.
Infine, tramutata in tessuto o in filato, deve superare
un’ulteriore prova, guadagnarsi il logo Woolmark:
la lana è morbida e soffice e se il filato è di qualità è
anche resistente e durevole.
CHI PENSA NON SIA
FACILE PRENDERSI CURA
DELLA LANA, DOVREBBE
CONSIDERARE COSA HA
VISSUTO PRIMA DI ESSERE
INDOSSATA
In natura, la lana sopravvive alle prove più dure.
Poi The Woolmark Company, la mette nuovamente
alla prova. Se sull’etichetta di un indumento in lana
sono presenti la dicitura “lavabile in lavatrice” e il
logo Woolmark, è possibile lavare il capo in lana in
totale tranquillità in lavatrice.
GUIDA ALLA CURA
DEI CAPI IN LANA
www.wool.com
www.merino.com
www.woolmark.com
Lana lavabile In lavatrice.
Tested by nature, tested by us.
The Woolmark Company gestisce un
programma di licenze a livello globale che
assicura che ogni prodotto recante il marchio
Woolmark sia conforme ai rigidi standard di
qualità basati sulle specifiche esigenze dei
consumatori di oggi.
The Woolmark Company Pty Limited non rappresenta il contenuto e l’adattabilità
delle informazioni contenute in questo materiale. Nello specifico The
WoolmarkCompany non assicura, né garantisce né fa nessuna rappresentazione
per quanto riguarda l’esattezza, correttezza, o qualsiasi altro aspetto riguardante le
caratteristiche o l’utilizzo delle informazioni presentate in questo materiale. L’utente
accetta tutta la responsabilità e il rischio associato con l’utilizzo e i risultati di questi
materiali, a prescindere dallo scopo alla quale tale utilizzo o risultati sono applicati.
Gli utenti dovrebbero confermare l’informazione da una fonte appropriata se per
loro è sufficientemente importante. In nessun caso The Woolmark Company Pty
Limited sarà responsabile per la perdita o i danni (incluso senza nessuna limitazione
speciale, indiretta o a conseguenza di danni), che sia per la redazione di un contratto,
negligenza,che nasce da o in connessione con l’utilizzo o la prestazione di questi
materiali.
© The Woolmark Company Pty Limited 2014. Tutti i diritti riservati. Questo lavoro è
protetto da Copyright. Tranne con permesso sotto la legge Copyright, nessuna parte
di questa pubblicazione può essere riprodotta tramite nessun processo, elettronico
o altro, senza permesso scritto del proprietario dei diritti. Nessuna informazione
può essere elettronicamente immagazzinata in nessuna forma senza tale permesso.
Nel Regno Unito, Eire, Hong Kong ed India il marchio Woolmark è un
Marchio Certificato.
GD1118a
COME AVER CURA
DEI CAPI IN LANA
All’interno di questo opuscolo sono raccolte tutte le
informazioni necessarie per prendersi cura dei capi in
lana in modo semplice. E’ possibile lavare, asciugare
e stirare i capi in lana a casa sapendo che i prodotti
approvati da Woolmark Apparel Care sono testati ed
approvati per le loro caratteristiche nella cura
della fibra.
COME COMPRENDERE
L’ETICHETTA PER LA CURA DEI CAPI
WOOLMARK APPAREL CARE
UN’ASSISTENZA DI QUALITÀ
PER UNA NOBILE FIBRA
WASHING MACHINES AND TUMBLE DRYERS
The Woolmark Company testa ed approva i “cicli
lana” su lavatrici ed asciugabiancherie.
I cicli di lavaggio che recano il marchio Woolmark
Apparel Care vengono testati per accertare la
loro capacità di lavare capi in lana senza causare
infeltrimento. Le lavatrici che recano il seguente logo
possono lavare in completa sicurezza i capi etichettati
“lavabile in lavatrice”.
There are 4 basic laundering options:
1. LAVARE A SECCO
I capi che riportano questo simbolo sull’etichetta
devono essere lavati presso una lavanderia
professionale.
2. LAVARE A MANO
I capi con questo simbolo devono essere lavati a mano
utilizzando acqua tiepida ed un
detergente delicato.
3. LAVABILE IN LAVATRICE
I capi con questo simbolo possono essere lavati in
lavatrice. Per questi capi è preferibile usare un ciclo
“lana” o “delicati”.
4. TOTAL EASY CARE / LAVABILE IN LAVATRICE E
ASCIUGABILE IN ASCIUGABIANCHERIA
Questi capi possono essere lavati in
lavatrice ed asciugati in asciugabiancheria
a temperatura ridotta.Questi simboli sono
marchi registrati.
Maggiori informazioni sono riportate sul sito www.
ginetex.net
ASCIUGABIANCHERIE
I “cicli lana” delle asciugabiancherie che recano
lo stesso logo sono adatti per asciugare capi in
lana etichettati “total easy care” o “asciugabili in
asciugabiancheria”.
FERRI DA STIRO
The Woolmark Company testa i programmi lana dei
ferri da stiro. Il controllo riguarda la performance sia
nella rimozione delle pieghe che nell’inserzione delle
pieghe stesse, evitando eventuali viraggi di colore
permanenti sui tessuti in lana.
DETERGENTI
The Woolmark Company testa ed approva detergenti
ed altri prodotti per la cura dei capi in lana che
possono essere utilizzati per il lavaggio domestico.
Per essere sicuri di usare un detergente adatto alla
lana è bene accertarsi che sull’etichetta sia presente
il logo Woolmark Apparel Care. Per avere una lista
dei detergenti approvati in ogni paese, contattare The
Woolmark Company o visitare il sito
www.woolmark.com.
ISTRUZIONI GENERALI PER LA
CURA DEI CAPI IN LANA
Indipendentemente dal metodo, è consigliabile rovesciare il capo prima del lavaggio. Questo permetterà di
prolungare l’effetto “nuovo” del capo.
Per evitare migrazioni di colore, è meglio separare i capi chiari da quelli scuri prima del lavaggio.
Mantenere i capi separati anche quando sono bagnati.
VUOTARE LE TASCHE
Prima di lavare i capi o di riporli
nell’armadio, vuotare sempre le tasche e
rimuovere cinture, gioielli e altri accessori
per evitare cedimenti e sporgenze. Riporli
in custodie chiudibili con bottoni o cerniere.
APPENDERE GLI ABITI, RIPIEGARE LE
MAGLIE
Gli abiti in lana dovrebbero essere appesi
su appendini sagomati o imbottiti. Le maglie
dovrebbero essere piegate delicatamente e
riposte nei cassetti.
SPAZZOLARE
Spazzolare spesso giacche, abiti, gonne
e pantaloni. Usare una spazzola a setole
morbide nel senso della lunghezza per
rimuovere lo sporco che potrebbe
trasformarsi in macchia con il tempo.
Rimuovere la polvere che può rendere
opachi i tessuti in lana.
LASCIARE RIPOSARE
Sarebbe meglio evitare di indossare
lo stesso abito in lana per 24 ore, ciò
permetterà alle fibre di lana di recuperare
la loro naturale elasticità e di ritornare alla
loro forma originale.
ARIEGGIARE
Gli abiti in lana possono essere lasciati
all’aria fresca appesi su appendiabiti
adatti. Per rimuovere gli odori sgradevoli,
lasciare i capi in lana distesi sul letto o su
un asciugamano per un’ora.
RINFRESCARE I CAPI
Gli abiti in lana dopo essere stati indossati
possono perdere le stropicciature e le
pieghe se lasciati appesi in un ambiente
umido per un breve tempo (è possibile
utilizzare anche l’ambiente umido del
bagno); l’umidità favorirà la scomparsa delle
pieghe.
ASCIUGARE LONTANO DA FONTI DI
CALORE
Se il capo in lana si bagna, deve essere
asciugato a temperatura ambiente, lontano
da fonti di calore dirette e dai raggi del sole.
STIRATURA
Molti capi in lana non richiedono la
stiratura ma i tessuti “fini” possono avere
una miglior resa se stirati. Usare sempre
il vapore quando si utilizza il ferro da stiro,
selezionare il programma lana ed evitare
la stiratura se i capi sono completamente
asciutti.
CURA DEI CAPI IN LANA LEGGERA
I capi leggeri in lana possono impiegare
più tempo ad eliminare le pieghe. La
stropicciatura può essere eliminata
utilizzando un panno umido o stirando
con il vapore ad una temperatura non
superiore a 150°C.
COME CONSERVARE A LUNGO I CAPI
IN LANA
Le macchie di cibo e gli oli per il corpo
possono attrarre le tarme, per questo
motivo, assicurarsi sempre che i capi in
lana siano puliti prima di essere riposti
nelle buste ermetiche o nei contenitori. E’
preferibile usare un antitarme approvato
da Woolmark, da non posizionare
direttamente sul capo.

Documenti analoghi