modulo notifica specie sensibili tarlo eccetto platano

Commenti

Transcript

modulo notifica specie sensibili tarlo eccetto platano
Al Servizio Fitosanitario Regionale
Via del Serafico 107 – 00142 Roma
Fax 06.51688195
Al Comune di Roma
FAX 06.77204491
OGGETTO: Notifica di esecuzione interventi su specie sensibili al tarlo asiatico, eccetto platano, in zone delimitate per il parassita
nel Comune di Roma
Io sottoscritt_____________________nat_a____________________________prov.______il__________________residente
in______________________________________Comune_____________________prov.______Telefono_________________
_____________Mail________________________________________________in qualità di proprietario; conduttore
a qualsiasi tiolo di piante sensibili al tarlo asiatico (inserire numero di esemplari per specie da trattare nell’elenco sotto)
ubicate presso la zona demarcata del Comune di Roma, di cui alla determinazione dirigenziale n. A07172/2012, ossia in via
__________________________________
DICHIARA E NOTIFICA
che in data:________________________________eseguirà con l’ausilio della ditta_________________________________
qualifica _______________________ , un intervento di recisione radicale potatura abbattimento sulle seguenti
piante sensibili al tarlo asiatico:
n. piante
n. piante
Acer spp.(aceri)
Lagestroemia spp.
Aesculus hippocastanum (ippocastano)
Fagus spp. (faggi)
Alnus spp. (ontani)
Malus spp. (meli)
Betula spp. (betulla)
Populus spp. (pioppi)
Carpinus spp. (carpino)
Prunus laurocerasus (lauroceraso)
Citrus spp.( agrumi)
Pyrus spp. (peri)
Cornus spp.(corniolo)
Salix spp. (salici)
Corylus spp. (nocciolo)
Ulmus spp. (olmi)
Cotoneaster spp.(cotognastro)
Chaenomeles spp. (cotogno da fiore)
Crataegus spp. (biancospino,azzeruolo)
Rosa spp.(rosa)
Il sottoscritto si obbliga a trasmettere al Servizio Fitosanitario Regionale a mezzo fax n.06/51688195, entro e non oltre i 15
giorni dallo smaltimento, apposita documentazione comprovante il corretto trattamento e smaltimento del materiale di
risulta, quale garanzia di corretta attuazione delle misure fitosanitarie preventive definite nella determinazione dirigenziale
n.A07172/2012. Nel caso di lavori effettuati da terzi, la corretta esecuzione dei lavori va attestata dalla ditta che ha
effettuato i lavori, qualora invece lo smaltimento venga effettuato mediante un idoneo trattamento termico da parte
dell’obbligato, la documentazione è costituita da un’autodichiarazione resa ai sensi del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000
dal proprietario della/e pianta/e comprovante l’avvenuto corretto smaltimento del materiale di risulta.
Il sottoscritto dichiara di essere informato, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 10 della Legge 675/96, che i dati personali
raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la
presente dichiarazione viene resa.
(luogo e data) ________________________________________
Il dichiarante1
____________________________________
1
La presente notifica, debitamente compilata, deve essere sottoscritta e inviata unitamente alla fotocopia leggibile di un
documento di identità almeno 3 giorni lavorativi prima dell’inizio dei lavori.