Presentano - Gut

Commenti

Transcript

Presentano - Gut
Nel medioevo Dante (‘200) lo chiamava:
“il lubrico sacco oe si tramuta in merda quel che si trangugia”.
“Noi siamo quel che mangiamo”
Feuerbach ( ‘800 )
“Lascia che il cibo sia la tua medicina
e che la medicina sia il tuo cibo”
Ippocrate di Kos (400 aC)
Se siamo quel che mangiamo … allora l’intestino decide cosa
possiamo o non possiamo essere – ESSERE O NON ESSERE?
Cio’ che saremo
Decide cio’
che saremo
Cio’ che ancora non
siamo
Diapositiva gentilmente concessa dal nutrizionista dott.Paolo Carta
Esperienze della capacità dell’intestino di rispondere
a stimoli ambientali:
- Farsela addosso dalla paura
- Vomitare dallo spavento
- Avere un blocco allo stomaco
- Avere borborigmi intestinali
UMORE-ANSIA
Serotonina
BRAIN
BLOOD
DIETA
Disbiosi
Indolo
Scatolo
Dopamina (Mov.Fini)
Noradrenalina (F. cognitive)
Adrenalina (Forza-Astenia)
BRAIN
BLOOD
Tirosina
DIETA
Tiramina
Disbiosi
Eccesso =cefalea
Difetto: schizofrenia
Istamina
BRAIN
BLOOD
DIETA
Disbiosi
Istidina
Istamina
ANSIA
Serotonina
Dopamina
AGILITA’
Noradrenalina
FURBIZIA
Adrenalina
FORZA FISICA
BRAIN
Istamina
BLOOD
Tirosina
DIETA
Indolo
Scatolo
Istidina
Istamina
Tiramina
Disbiosi
L’ansia è una risposta positiva
PREDATORI
PREDE
La nostra migliore arma
è
la capacità di reagire allo stress
(velocemente…)
Compito più difficile è la TOLLERANZA
Barriera Mucosale
Nutrienti, ossigeno e altre molecole sono
costantemente fatte passare attraverso la
barriera mucosale
Una funzione importante del muco è tenere fuori i patogeni
invadenti
Quotidianamente le membrane mucosali sono bombardate da elementi estranei
ed è compito del sistema immunitario della mucosa
stabilire cosa è potenzialmente pericoloso e cosa e benefico
DIFFERENZA TRA UOMINI E DONNE
La gravidanza è una sfida immunologica:
Un feto antigeneticamente distinto e una placenta si sviluppano nell’utero
Il sistema riproduttivo femminile richiede :
• ci sia una tolleranza per lo sperma e, nel tratto superiore, per l’embrione
• ci sia una capacità protettiva da patogeni trasmessi sessualmente
Il tratto superiore sterile e quello inferiore non sterile mantengono una diversa
sorveglianza immunologica e possono rispondere diversamente ai patogeni.
Turner ML, Healey GD, Sheldon IM. Immunity and inflammation in the uterus. Reprod Domest Anim. 2012 Aug;47 Suppl
4:402-9
Leigh R. Guerin, Jelmer R. Prins, and Sarah A. Robertson. Regulatory T-cells and immune tolerance in pregnancy: a new
target for infertility treatment? Hum. Reprod. Update (2009) 15(5): 517-535
Dysbiotic intestinal flora
Triptofano
Indolo
Scatolo
«The finding that tryptophan catabolism helped maintain fetal tolerance during
pregnancy provided novel insights into the significance of amino acid
metabolism in controlling immunity.»
N. Carretti, et al. Serum fluctuations of total and free tryptophan levels during the menstrual cycle are related to
gonadotrophins and reflect brain serotonin utilization Hum. Reprod. (June 2005) 20 (6): 1548-1553
Essendo il Triptofano anche il precursore
della Serotonina cerebrale
SINDROME PREMESTRUALE
Modificazioni metaboliche durante la gestazione
Non è proprio una semplice passeggiata,
soprattutto se affrontata avanti con l’età
15
- Nella gravidanza l’eccesso di adiposità e la riduzione della sensibilità insulinica hanno una
azione benefica per
Supportare la crescita del feto
Preparare la mamma all’allattamento
- Durante il ciclo mestruale la disbiosi intestinale permette di ridurre la risposta
immunitaria per
Evitare l’attacco anticorpale ad un eventuale feto
La gravidanza è una patologia?
• modificazioni immunitarie e metaboliche analoghe a quelle della sindrome
metabolica
• Il microbiota intestinale diventa simile a quello responsabile dei sintomi della
sindrome metabolica.
• Durante una SANA e NORMALE gravidanza il corpo è soggetto a profondi
cambiamenti ormonali, immunologici e metabolici:
Nella prima fase della gravidanza aumentano i grassi corporei
Nell’ultima fase si ha una ridotta sensibilità insulinica
In contrasto con lo stato obeso, dove l’eccesso di adiposità e la riduzione della
sensibilità insulinica hanno una azione, nel lungo termine, nociva alla salute,
nella gravidanza hanno azione benefica per
-
Supportare la crescita del feto
-
Preparare la mamma all’allattamento
INTAKE nutrizionale
Leptina
Colesterolo
Insulina
HOMA
Sensibilità insulinica
Emoglobina glicata
Trasformazione in Energia
Nel I trimestre microbiota intestinali molto simili tra loro
Nel III trimestre elevata variabilità individuale e arricchimento in Proteo batteri
e Actino batteri
Si ha una riduzione dei batteri simbiotici
-
In T3 riduzione dei batteri fecali, produttori di butirrato con azione antiinfiammatoria (sono depletati nell’IBS)
-
Da T1 a T3 aumento dei Proteo-batteri, come nelle infiammazioni provocate
da disbiosi
Diminuiscono i batteri utili,
aumentano quelli caratteristici dell’infiammazione
Una dieta è efficacie solo se aumenta il rapporto B/F
Bacteroides thetaiotaomicron,
-
Batteri anaerobi, gram negativi
Legano e idrolizzano polisaccaridi non digeribili
Possiedono sensori ambientali (proteine di membrana)
Sono:
-
potenzialmente patogeni
responsabili della resistenza agli antibiotici
Sono coinvolti:
- nella captazione e degradazione degli oligo- e poli-saccaridi
- nella biosintesi di quelli capsulari
- Nella sensibilità ambientale
- Nella trasduzione dei segnali
- Nella mobilitazione del DNA
Possiedono:
- Elevate strategie per sopravvivere e dominare nell’intestino, densamente popolato
I Batteroidi controllano l’espressione delle proteine delle cellule di Paneth
-
Villo intestinale
Le cellule staminali sostituiscono le cellule
epiteliali che sono morte o perse dal villo
Le adiacenti cellule di Paneth proteggono dai
microbi le staminali producendo defensine
I Batteroidi fragili controllano lo sviluppo di una
risposta immunitaria che limita l’ingresso e la
proliferazione di agenti patogeni
La differenza tra gravidanza (sana) e sindrome metabolica è che
nella normale gravidanza non si perdono i Batteroidi,
questa è l’unica differenza con la flora responsabile della sindrome
metabolica
Responsabile in quanto se inoculata in topi germ free provoca i sintomi della
sindrome metabolica.
Questi cambiamenti si protraggono nel primo mese post-partum, e potrebbero:
• mettere a rischio lo sviluppo di un corretto microbiota del neonato,
• contribuire negativamente alla formazione del sistema immunitario, con
conseguenze anche a lungo termine, es sviluppo allergie
INVECE
Il microbiota del neonato è
SIMILE
a quello della mamma a T1
Se è un bene assomigliare alla mamma,
dipende…
Il latte materno sostituisce il cordone ombelicale
nella duplice funzione di proteggere e nutrire.
L’interazione con il colostro produce la prima maturazione intestinale
total proteins (g/l)
g/l
50
0
bovine
Sieroproteine
human
Alfa-lattoalbumina: prebiotico intestinale
-40% delle proteine del ns colostro
- responsabile attivazione processi assorbitivi difensivi intestinali
-Modula lo sviluppo cerebrale del neonato
ALAC is the best intestinal prebiotic for human
A conferma del ruolo dell’asse intestino cervello nelle patologie neurologiche
è entrata nei programmi di screening nuovi farmaci antiepilettici dell’NIH (USA)
La microflora rappresenta la prima linea difensiva.
Lo sviluppo del microbiota avviene in seguito a complessi processi inflenzati
dall’interazione tra il microbico e l’ospite e da agenti esterni.
Gli agenti esterni sono la composizione microbiotica materna, la dieta, il tipo di
parto e le medicazioni
Durante la gestazione e alla nascita la completa
permeabilità intestinale permette il passaggio di
anticorpi e fattori di crescita.
Il colostro sostituisce il cordone ombelicale nella
duplice funzione di proteggere e nutrire
La maturazione intestinale rappresenta il graduale
aumento di un’autonomia protettiva da parte del
neonato.
In questa fase sempre più funzioni vitali sono
trasmesse al microbiota
26
Xu RJ. Development of the newborn GI tract and its relation to colostrum/milk intake: a
review. Reprod Fertil Dev. 1996; 8 (1) :35-48.
Profondi cambiamenti nel periodo postnatale: modificazioni morfologiche e
maturazione funzionale:
• L’esofago aumenta la produzione di muco
• Lo stomaco aumenta la secrezione di acidi
• L’intestino perde la capacità di assorbire macromolecole, ammino acidi liberi e
di sintetizzare enzimi digestivi
These changes are apparently related to the onset of colostrum ingestion, because
starved or water-fed newborns showed little changes in the GI tract.
27
“developmental programming”
Nel primo periodo postnatale ci «giochiamo» il futuro
Nel periodo postnatale fattori ambientali hanno un elevato impatto sullo sviluppo
futuro dell’organismo, sulle sue strutture e funzioni
“an environmental factor acting during a sensitive or vulnerable developmental
period exerts effects that impact on structure and function of organs that, in some
cases, will persist throughout life” Seckl JR, Meaney MJ (2004) Glucocorticoid programming. Ann N Y
Acad Sci 1032:63–84
Un fattore ambientale è il microbiota intestinale,
che contribuisce al programma di sviluppo della:
Funzione della barriera epiteliale
Omeostasi intestinale
Angiogenesi
Funzione immunitarie innate e adattive
28
“developmental programming”
Il microbiota intestinale controlla lo sviluppo degli altri organi in tutto il corpo
Studi epidemiologici hanno indicato un'associazione tra comuni disturbi dello
sviluppo neurologico, quali
autismo
schizofrenia
e le infezioni dei patogeni microbici durante il periodo perinatale
Finegold SM, et al. (2002) Gastrointestinal microflora studies in late-onset autism. Clin Infect Dis 35 (Suppl
1):S6–S16
Mittal VA, Ellman LM, Cannon TD (2008) Gene-environment interaction and covariation in schizophrenia:
The role of obstetric complications. Schizophr Bull 34:1083–1094
exposure to microbial pathogens during similar developmental periods result in
behavioral abnormalities,
including anxiety-like behavior
and impaired cognitive function in rodents
Desbonnet L, Garrett L, Clarke G, Bienenstock J, Dinan TG (2008) The probiotic Bifidobacteria infantis: An
assessment of potential antidepressant properties in the rat. J Psychiatr Res 43:164–174.
29
La gravidanza non è una passeggiata
Soprattutto in età avanzata
Infertilità =
impedimento della Natura se tutto non è OK?
CAUSE DI INFERTILITA’ nella DONNA
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Absence of uterus
Absence of vagina
Absence of Fallopian
tubes
Absence of ovaries
Fibroids
Polyps
Carcinoma
Tuberculosis of the
endometrium
Endometriosis
Cervicitis
Abnormalities of
cervical secretion
Stenosis of cervix
Inflammatory tubal
lesion
Tuberculosis
Dyspareunia
Vaginismus
Frölich's syndrome
Myxoedema
Simmonds' disease
Adrenocortical tumor
(see Adrenal gland
symptoms)
Amenorrhea
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Hypomenorrhea
Metropathia
Anovular menstruation
Ovarian failure
Turner's syndrome
Super-female
chromosomal anomaly
Old age
Obesity
Anaemia
Vitamin A deficiency
Vitamin B deficiency
Occupational
Blocked fallopian tubes
Uterus infection
Scarred cervix
Poor nutrition
Cervix cancer
Athletic training
Anovulation - see
also causes of
anovulation
Uterus conditions
Hormonal disorders affecting ovulation
Ovary infection
Cessation of oral
contraceptives
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Abscess
Salpingitis
Adrenal disorder
Thyroid disorder either underactive
thyroid or overactive
thyroid
Scarred fallopian tubes
Pituitary disorder
Diet
Infrequent intercourse
Tubal ligation - "tied
tubes" procedure.
Excessive exercise
(see Exercise symptoms)
Illness in general - any
disease can reduce
fertility.
Uterus defects
Pregnancy termination
procedure - the procedure
or subsequent infection
may have damaged the
fallopian tubes.
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Chronic diseases
Ovary disorders
Cervical mucus
defects
Uterine cancer
Ectopic pregnancy
surgery - for an
earlier ectopic
pregnancy
Pituitary gland tumor
Ovarian cysts
Surgical ovary
removal
Ovulation disorders
Nel 40-50% dei casi eziologia sconosciuta
Cause nutrizionali dell’infertilità, aborti, Autismo
NON FERTILE
FERTILE
NON FERTILE
Digiuno prolungato provoca:
-
rallentamento metabolismo
-
crollo della produzione di ormoni sessuali:
-
-
Donna: problemi nel ciclo (per conservare energia)
riduzione leptina
Negli obesi: bassi livelli di Leptina o resistenza alla Leptina
Montague CT, Farooqi IS, Whitehead JP, Soos MA, Rau H, Wareham NJ, Sewter CP, Digby JE, Mohammed SN, Hurst JA,
Cheetham CH, Earley AR, Barnett AH, Prins JB, O’Rahilly S. Congenital leptin deficiency is associated with severe early-onset
obesity in humans. Nature. 1997; 387: 903–908.
Landry D, Cloutier F, Martin LJ. Implications of leptin in neuroendocrine regulation of male reproduction. Reprod Biol.
2013 Mar;13(1):1-14
La leptina, oltre alle azioni sulla regolazione energetica e assunzione di
cibo, controlla:
-
la risposta infiammatoria,
la risposta immunitaria
la riproduzione,
agendo sull’asse ipotalamo , ipofisi, gonadi
Bassa Leptina= «amenorrea ipotalamica»
LEPTINA dal greco Leptos = magro
Nella donna valori di leptina doppi rispetto uomo,
Dopo la menopausa i livelli di leptina calano a quelli maschili
Donne vulnerabili tendono ad ingrassare
Topi privati del gene che codifica la leptina diventano obesi anche se a dieta standard
Breslow MJ, et la. Effect of leptin deficiency on metabolic rate in ob/ob mice. Am J Physiol. 1999
Mar;276(3 Pt 1):E443-9.
Osteoporosi
Fabbisogno di Ca= 0,8-1,2 g/die
In Italia: 5.000.000 persone
>80% donne dopo la menopausa
La leptina controlla il turn-over del tessuto osseo
- Filip R, Raszewski G. Bone mineral density and bone turnover in relation to serum leptin, alpha-ketoglutarate
and sex steroids in overweight and obese postmenopausal women. Clin Endocrinol (Oxf). 2008 Jun 10.
-
Zoico E et al. Relation between adiponectin and bone mineral density in elderly post-menopausal women: role of
body composition, leptin, insulin resistance, and dehydroepiandrosterone sulfate. J Endocrinol Invest. 2008
Apr;31(4):297-302.
-
Lobo RA. Metabolic syndrome after menopause and the role of hormones. Maturitas. 2008 Apr 11. [Epub ahead
of print
-
Petzel M. Action of leptin on bone and its relationship to menopause. Biomed Pap Med Fac Univ Palacky
Olomouc Czech Repub. 2007 Dec;151(2):195-9.
Concentrations of circulating leptin (•) and oestradiol (○) during the normal
ovulatory menstrual cycle in 36 healthy women.
Studio su donne infertili:
• Magre: alti livelli di Leptina nella fase
preovulatoria
• Obese: bassi livelli di Leptina nella fase preovulatoria e luteica
L’obesità provoca la perdita della fluttuazione dei
livelli serici di leptina durante il ciclo
La perdita di peso migliora le funzioni metaboliche, il profilo ormonale e produce un
miglioramento delle funzioni riproduttive
CELIACHIA NELLA INFERTILITA’
Studio su 170 donne non fertili:
• Esami plasmatici: IgA, IgA anti tTG, endomysial antibody
• Se + biopsia intestinale
CD confermato
CD latente
CD in non diagnosticata infertilità
1.2% (2 su 170)
2.9%
10,3%
(5 su 170)
(3 su 29)
Le allergie alimentari producono infiammazione intestinale che possono
• Nella donna: colpire il cervice, l’utero, le tube di Falloppio e, quindi, bloccare il
passaggio dello spermatozoo verso l’uovo. Impedire l’impianto dell’uovo
fertilizzato nell’endometrio o produrre un aborto spontaneo.
• Nell’uomo: ostruire il dotto spermatico, danneggiare lo sperma riducendo la
motilità e la numerosità.
Grave malnutrizione causa amenorrea e impotenza maschile
Machado AP, Silva LR, Zausner B, Oliveira Jde A, Diniz DR, de Oliveira J. Undiagnosed celiac disease in
women with infertility. J Reprod Med. 2013 Jan-Feb;58(1-2):61-6.
la risposta infiammatoria =
ISTAMINA
E’ il primo mediatore chimico ad entrare in funzione nell’infiammazione acuta,
se l’alterazione è di modesta entità, rimane anche l’unico.
• Si trova soprattutto nei mastociti presenti nel connettivo adiacente ai vasi
sanguigni (anche nei basofili e piastrine)
• Viene liberata in risposta a vari stimoli:
• lesioni fisiche (traumi, freddo, calore)
• legame degli Ab ai mastociti
• anafilotossine (frammenti del compl)
• neuropeptidi; citochine, etc
• causa: vasodilatazione delle arteriole, aumento della permeabilità delle
venule
Mastociti
mastzellen, "cellula infarcita"
Simili ai basofili granulociti:
• Entrambe contengono Istamina ed Eparina
• Entrambe rilasciano istamina dopo stimolazione IgE
• Condividono lo stesso precursore nel midollo osseo
Ma,
• i basofili lasciano il midollo osseo già in forma matura,
• I Mastociti circolano in forma immatura,
maturano nel tessuto di arrivo
•
Mastociti sono il 2-3% delle cellule della
lamina propria
Ruolo fisiopatologico nella:
•
Arteriosclerosi,
•
Associati con le allergie
•
Ipertensione,
•
Svolgono funzione di controllo: flusso
sanguigno, coagulazione, contrazione
muscolare, peristalsi, secrezione di acidi,
elettroliti e muco
•
Ischemia,
•
Infertilità maschile,
•
Patologie autoimmuni, es:
Proteggono da microbi come batteri, virus o
parassiti.
•
Artrite reumatoide
•
Sclerosi Multipla,
Operano all’interfaccia tra risposta
immunologica innata e adattiva
•
Sindrome del dolore vescicale,
•
Ansia,
•
Alzheimer
•
Dolore
•
Obesità
•
Diabete mellitico
•
•
•
•
Sono coinvolti nel controllo delle funzioni
della barriera intestinale, sito cruciale per lo
sviluppo di infezioni e patologie immuno
mediate
Presentano TLR
Anand P, Singh B, Jaggi AS, Singh N. Mast cells: an expanding pathophysiological role from allergy to other disorders.
Naunyn Schmiedebergs Arch Pharmacol. 2012 Jul;385(7):657-70
Bischoff SC. Physiological and pathophysiological functions of intestinal mast cells. Semin Immunopathol. 2009
Jul;31(2):185-205.
Brzezińska-Błaszczyk E, Wierzbicki M. Mast cell Toll-like receptors (TLRs). Postepy Hig Med Dosw (Online). 2010 Jan
20;64:11-21.
ASSE INTESTINO CERVELLO
I mastociti sono alterati da stress sia acuto che cronico
Nella mucosa gastrointestinale ci sono connessioni tra mastociti e fibre nervose
enteriche, aumentano con l’infiammazione
L’associazione cellula nervosa enterica e mastocita rappresenta il mezzo fisiologico
per la comunicazione bidirezionale tra il SNC e il tratto intestinale, attraverso il
quale lo stress può influire le funzioni gastrointestinali.
Barbara G, Stanghellini V, De Giorgio R, et al. Activated mast cells in proximity to colonic nerves correlate with abdominal
pain in irritable bowel syndrome. Gastroenterology. 2004;126:693–702.
Before TBI
After TBI
- 3 giorni DOPO trauma cranico collassa la membrana intestinale
Hang Ch et al, Intestinal mucosa structure after TBI. World J Gastroenterol 2003,9 (12) 2776-2781
- La quantità di ulcere gastriche dipendono in maniera dose
dipendente dalla quantità di agente epilettogeno iniettato i.c.v.
Hung CR, Cheng JT, Shih CS. Gastric mucosal damage induced by arecoline seizure in rats. Life Sci. 2000 May 5; 66 (24): 2337-49.
Intestinal membrane
Intestinal membrane
Croton Oil
Produrre una infiammazione intestinale
abbassa la soglia convulsiva!!!
GUT-BRAIN AXIS
Riazi K, Honar H, Homayoun H, Demehri S, Bahadori M, Dehpour AR. Intestinal inflammation alters the susceptibility to
pentylenetetrazole-induced seizure in mice. J Gastroenterol Hepatol. 2004 Mar;19(3):270-7.
Parkinson
Cefalee
Alzheimer
Epilessia
Sclerosi Multipla
Depressione
Cervello
Astenia
SLA
Disturbi del sonno
Autismo
Co-morbidità
Ovaio Policistico
Organi sessuali
Infertilità
Disfunzione
erettile
CERVELLO
MUSCOLI
-
Melatonina
BCAAs
Collagene
…
ARTICOLAZIONI
______
Intestino = Sistema postale (svizzero)
Come studiamo i farmaci che saranno poi assunti oralmente?
• Iniezioni in peritoneo o vena
• Colture cellulari
• Fettine di cervello
• Patch clamp
Intestino infiammato in:
PCR elevata in:
-
Epilessia
Demenza
Sclerosi multipla
Alzheimer
Parkinson
…
Lyman M, Lloyd DG, Ji X, Vizcaychipi MP, Ma D. Neuroinflammation: The role and consequences. Neurosci Res. 2013 Oct
19. pii: S0168-0102(13)00225-3.
Emamgholipour S, et al. Adipocytokine profile, cytokine levels and foxp3 expression in multiple sclerosis: a possible link to
susceptibility and clinical course of disease. PLoS One. 2013 Oct 3;8(10):e76555
Yarchoan M, et al. Association of plasma C-reactive protein levels with the diagnosis of Alzheimer's disease. J Neurol Sci.
2013 Oct 15;333(1-2):9-12.
Koyama A, O'Brien J, Weuve J, Blacker D, Metti AL, Yaffe K. The role of peripheral inflammatory markers in dementia and
Alzheimer's disease: a meta-analysis. J Gerontol A Biol Sci Med Sci. 2013 Apr;68(4):433-40.
Andican G, et al. Plasma oxidative and inflammatory markers in patients with idiopathic Parkinson's disease. Acta Neurol
Belg. 2012 Jun;112(2):155-9.
Choudhury MA, et al. Iron status in children with febrile
seizure. Mymensingh Med J. 2013 Apr;22(2):275-80.
Tombini M, et al. Inflammation and iron metabolism
in adult patients with epilepsy: does a link exist?
Epilepsy Res. 2013, in press
Maggiore incidenza di patologie neurologiche nei celiaci
“A systematic survey of the literature indicates that individuals with coeliac disease have
an increased risk of developing (at least some) neurological complications during
childhood (e.g. headache, peripheral neuropathy, and white matter disease). ”
Lionetti E, et al. The neurology of coeliac disease in childhood: what is the evidence? A
systematic review and meta-analysis. Dev Med Child Neurol. 2010 Aug;52(8):700-7
Bassi livello di Fe plasmatico
Cause:
Menstrual bleeding: menorrhagia is the most common cause in women
In infants/children:
Diet: most commonly due to inadequate diet. In particular, excessive consumption of
whole cow's milk and early introduction of cow's milk into an infant's diet - iron in human
milk is more accessible than in cow's milk. May also be due to toddlers with a 'picky' diet
refusing iron-rich foods
Il metabolismo del ferro è strettamente conservativo,
solo lo 0.05%:
• il ferro recuperato dalla distruzione delle emazie viene riutilizzato
• non esiste un sistema di eliminazione
Provenienza del Fe nel sangue:
esiste una stretta regolazione dell’assorbimento intestinale e del rilascio del ferro dai
macrofagi al compartimento circolante.
Dalla dieta 1-2 mg/die
Dai Macrofagi 20-30 mg/die
L’epcidina blocca entrambi gli ingressi plasmatici
Un infiammazione intestinale aumenta l’epcidina
Bassi livelli ematici di Fe sono marker dell’infiammazione intestinale
Ha senso assumere integratori di Fe?
Maggiore incidenza di depressione nelle donne
Piccinelli M, Wilkinson G. Gender differences in depression. Critical review. Br J Psychiatry. 2000
Dec;177:486-92.
SSRIs=
Selective Serotonin Re-uptake
Inhibitors
?
Reserpina:
blocca la vescicolazione della
serotonina
EFFICACIA DEGLI SSRIs = PLACEBO
Kirsch I, Deacon BJ, Huedo-Medina TB, Scoboria A, Moore TJ, Johnson BT. Initial severity and
antidepressant benefits: a meta-analysis of data submitted to the Food and Drug Administration.
PLoS Med. 2008 Feb;5(2):e45
Alle dosi assunte oralmente
NON ARRIVANO AL CERVELLO
In quantità sufficiente ad inibire la ricaptazione della serotonina
Pinna G, Costa E, Guidotti A. SSRIs act as selective brain steroidogenic stimulants (SBSSs) at low
doses that are inactive on 5-HT reuptake. Curr Opin Pharmacol. 2009 Feb;9(1):24-30.
1945. Ricerca di nuovi farmaci per la tubercolosi:
ISONIAZIDE = agisce sulle diammine ossidasi (Istamina)
IPRONIAZIDE = agisce sulle monoammine ossidasi (MAO)
Effetti collaterali: maggiore ideazione suicidi, ritirata nel
1961
Max Lurie, Cincinnati
Ricerca di nuovi farmaci antistaminici:
TRICICLICI: negli anni ‘60 si pensava che agisse sulla
noradrenalina
La storia degli SSRIs:
• Zimelidine, primo SSRIs, ritirato dopo pochi mesi per effetti collaterali (suicidio)
• Indalpina, blockbuster, stessa sorte
• Fluvoxamina nel 1984, …
Dal 2004 Alert della FDA su maggiore rischio di suicidi
Michael Lesser, autore di "The Brain Chemistry Plan”, suggerisce di prendere in
considerazione l’istamina nella depressione, soprattutto se gli accertamenti sulla serotonina
si siano rilevati inutili o se ci sono altri sintomi legati a suoi alti livelli.
Free radical
ONCOLOGIA
1) Siamo in grado di riparare il DNA
Cunningham RP. DNA repair: how yeast repairs radical
damage. Curr Biol. 1996 Oct 1;6(10):1230-3
Studies with bacteria have revealed a complex system that
both repairs such lesions in DNA and sanitizes the
nucleotide precursor pool,…
Perché non potenziare i meccanismi riparativi invece di fare la guerra ai radicali
liberi?
2) La degenerazione cellulare rende più facile l’attacco anticorpale che induce la
morte per apoptosi (controllata dal triptofano)
Perché non potenziare la
risposta immunitaria,
invece di cercare di fermare la
degenerazione?
TRIPTOFANO
McGaha TL, Huang L, Lemos H, Metz R, Mautino M, Prendergast GC, Mellor AL.Amino acid
catabolism: a pivotal regulator of innate and adaptive immunity. Immunol Rev. 2012
Sep;249(1):135-57
A salve
Contro se stessi
Buoni
Patologie
autoimmuni
PRODUZIONE LINFOCITARIA
A salve
PRODUZIONE LINFOCITARIA
Contro se stessi
Buoni
97%
ELIMINATI per
APOPTOSI
(triptofano)
Nelle patologie autoimmuni il sistema immunitario è impazzito
o manca l’azione di scrematura?
L’INFIAMMAZIONE DANNEGGIA I TESSUTI
- IL-6 inibisce neurogenesi nell’ippocampo
Monje M, Toda H, Palmer T (2003) Inflammatory blockade restores adult hippocampal neurogenesis. Science 302:1760–1765
- La neurogenesi nell’ippocampo nelle patologie psichiatriche, incluso ADHD
Lagace D, Noonan M, Eisch A (2007) Hippocampal neurogenesis: a matter of survival. Am J Psychiatry 164:205
- Elevate Il-1, IL-6 come fattore di rischio patologie mentali e neurologiche.
Zubarev OE, Klimenko VM. [Elevation of proinflammatory cytokines level at early age as the risk factor of neurological and mental
pathology development]. Ross Fiziol Zh Im I M Sechenova. 2011 Oct;97(10):1048-59.
The role of the cytokines in pathogenesis of schizophrenia, a syndrome of attention deficiency,
autism and a Parkinsonism is discussed.
- IL-6: meccanismo patogenetico autismo.
Wei H, Alberts I, Li X. Brain IL-6 and autism. Neuroscience. 2013 Nov 12;252:320-5.
IL-6 elevation in the brain is involved in the mediation of autism-like behaviors through impairments of
neuroanatomical structures and neuronal plasticity
Danno di struttura come quello provocato nell’intestino da trauma cranico
- Citochine partecipano allo sviluppo neuronale al funzionamento cerebrale.
Una inappropriata attività può produrre diversi sintomi neurologici
Goines PE, Ashwood P. Cytokine dysregulation in autism spectrum disorders (ASD): possible role of the environment. Neurotoxicol Teratol.
2013 Mar-Apr;36:67-81.
- Ruolo del microbiota intestinale nello sviluppo cerebrale
Herein we provide a brief review of the intestinal microbiome, with a focus on new studies
showing that there is an important link between the microbes that inhabit the intestinal
tract and the developing brain. .
With future research, an understanding of this link may help us to treat various
neurobehavioral problems such as autism, schizophrenia, and anxiety
L’INTESTINO
PROTEGGE
e
NUTRE
Il CERVELLO
L’INFIAMMAZIONE
è
IL MODO DI
COMUNICARE
Douglas-Escobar M, Elliott E, Neu J. Effect of intestinal microbial ecology on the developing brain. JAMA
Pediatr. 2013 Apr;167(4):374-9.
In analogia con l’immagine proiettata che si riforma 16 volte al secondo,
il nostro stato di salute non corrisponde ad un’assenza di agenti patogeni,
ma alla continua capacità di riparare i danni che essi provocano.
La malattia ha inizio quando le capacità auto-riparative diminuiscono.
33,00 euro
25,00 euro
OFFERTA LANCIO 20 Euro
30 bustine
OFFERTA LANCIO 25 Euro
LIBRO + SERPLUS MITE
40 euro
GRAZIE PER L’ATTENZIONE

Documenti analoghi

infertilita - Gut

infertilita - Gut Absence of ovaries Fibroids Polyps Carcinoma Tuberculosis of the endometrium Endometriosis Cervicitis Abnormalities of cervical secretion Stenosis of cervix Inflammatory tubal lesion Tuberculosis D...

Dettagli

LA DISBIOSI INTESTINALE - Istituto Nazionale Disintossicazione e

LA DISBIOSI INTESTINALE - Istituto Nazionale Disintossicazione e acida a livello di stomaco diventa via via sempre più alcalina e non ultimo fattore: la peristalsi. Uno stomaco “normalmente sano” presenta un ph acido, molto ossigeno ed una buona peristalsi = tut...

Dettagli

scarica materiale in formato PDF - Ordine dei Farmacisti di Avellino

scarica materiale in formato PDF - Ordine dei Farmacisti di Avellino Il Microbiota Intestinale: La Determinazione La maggior parte delle specie del microbiota del colon è costituita da batteri non coltivabili in laboratorio. Infatti molti microorganismi non sono st...

Dettagli

Il microbioma intestinale: un universo in via di

Il microbioma intestinale: un universo in via di 11 Olivares, M., et al., The HLA-DQ2 genotype selects for early intestinal microbiota composition in infants at high risk of developing coeliac disease. Gut, 2014: p. gutjnl-2014-306931.

Dettagli