cappellano - Castello Conti

Commenti

Transcript

cappellano - Castello Conti
CAPPELLANO
Fondata nel 1870 dal notaio Filippo Cappellano, a buon diritto si può annoverare tra le aziende che
storicamente fecero la storia del Barolo e di quest’angolo di Langhe.
L’azienda Cappellano è intrinsecamente legata all’invenzione del Barolo Chinato, che unisce il vigore e
l’eleganza di questo grande vino, alle proprietà della china calissaja e a quelle di altre spezie che
costituiscono la personalissima e gelosamente custodita ricetta originale del 1895, creata dal farmacista
Giuseppe Cappellano e a tutt’oggi inimitabile aperitivo – digestivo, e perfetto compagno del cioccolato
fondente.
La Cappellano però è anche saldamente ancorata nel presente e indipendentemente proiettata nel futuro.
Teobaldo Cappellano, pronipote di chi meritava una medaglia di Bronzo all’esposizione Universale Di Parigi
nel 1889 (quella della tour Eiffel), vinificava i suoi Barolo e gli altri grandi DOC rossi di Langa, rispettandone
la tradizione ed il carattere che da sempre è vanto dell’azienda. Ora è il turno di Augusto, la quinta
generazione.
In degustazione:
Barolo rupestris DOCG 2005
Barolo franco DOCG 2005
Barolo chinato DOCG
CAPPELLANO
via Alba, 13 - 12050 Serralunga d’Alba - CN
Tel Fax +39.0173.613103
www.cappellano1870.it
[email protected]
Castello Conti, via Borgomanero 15, 28014 Maggiora (NO) - www.castelloconti.it [email protected]
Ufficio stampa: www.divinoscrivere.it [email protected]

Documenti analoghi

Barolo Chinato Giulio COCCHI

Barolo Chinato Giulio COCCHI "Barolo", che subito lo collocava nei prodotti nobili rispetto agli svariati tipi di bevande alcoliche abase di china. Inventore di una ricetta originale, Giulio Cocchi fu per il Barolo Chinato ...

Dettagli