serie ds1 - Datalogic

Commenti

Transcript

serie ds1 - Datalogic
DATI TECNICI
2
SYNC (
4
3
TX)
0V
USCITA IN
COMMUTAZIONE
SYNC (
4
3
1 – marrone: +24 Vcc
1 – marrone: +24 Vcc
RICEVITORE
(RX):
2 – bianco:
Uscita analogica
2 – bianco:
3 – blu:
0V
EMETTITORE
3 – blu:
(TX):
Non usato
Connettore M12
4 – nero:
Uscita in commutazione
Connettore M12
SYNC
5 poli
5 – grigio:
SYNC
4 poli
RX)
0V
4 – nero:
 Nel collegamento standard non sono previsti cavi schermati
 Non è indispensabile provvedere al collegamento di terra delle due unità
 Utilizzare la stessa alimentazione per entrambe le unità: per il corretto funzionamento
è indispensabile che le unità TX e RX abbiano lo stesso riferimento di tensione 0V
LED OUT sul ricevitore (RX)
Il LED giallo acceso indica la presenza dell’oggetto all’interno dell’area controllata.
FUNZIONAMENTO E PRESTAZIONI
LED POWER ON sul ricevitore (RX)
Il LED verde acceso indica il funzionamento ottimale dell’unità.
Il LED verde lampeggiante veloce indica lo stato di allineamento critico dell’unità.
Si veda il paragrafo “DIAGNOSTICA” per le altre indicazioni.
Assorbimento emettitore
(TX):
Assorbimento ricevitore
(RX):
Uscita in commutazione:
Corrente di uscita in
commutazione:
Tensione di saturazione
dell’uscita:
Uscita analogica:
Corrente uscita analogica:
Risoluzione minima:
Precisione sulla misura:
Tempo di risposta:
Indicatori:
Temperatura di
funzionamento:
Temperatura di
immagazzinamento:
Distanza operativa
(valori tipici):
LED POWER ON sull’emettitore (TX)
Il LED verde acceso indica il corretto funzionamento dell’unità.
Si veda il paragrafo “DIAGNOSTICA” per le altre indicazioni.
Tipo di emissione:
Vibrazioni:
MODALITÀ DI INSTALLAZIONE
Informazioni generali sul posizionamento del dispositivo
L’intercettamento dei raggi dovuto al passaggio di un oggetto all’interno dell’area
controllata provoca la chiusura dell’uscita in commutazione e la variazione di segnale
dell’uscita analogica del dispositivo . È possibile rilevare oggetti di piccole dimensioni
(fino a 5 mm) e determinare misure lineari con un errore di 3mm nel caso migliore.
In particolare, l'uscita in commutazione si attiva sempre quando almeno un raggio è
oscurato. La variazione di stato è segnalata dall’accensione del led giallo sul ricevitore.
Il valore dell’uscita analogica (0-10V) è proporzionale al numero di raggi oscurati (0V
significa nessun raggio interrotto, 10V tutti i raggi interrotti).
Il dispositivo non necessita di calibrazione; tuttavia è consigliabile provvedere a
periodiche verifiche di risoluzione e/o di misura.
Il dispositivo segnala lo stato di allineamento critico delle unità e/o il funzionamento fuori
o al limite della distanza operativa consentita, tramite il lampeggio del led verde sul
ricevitore (funzione di stability). In condizioni di funzionamento ottimale il led rimane
acceso permanentemente.
Le due unità sono sincronizzate via cavo (filo di SYNC); connessioni precarie o disturbi
indotti sulla linea di sincronismo possono portare a malfunzionamenti del dispositivo o al
suo blocco temporaneo.
I grafici sottostanti riportano per ciascun modello, SR (risoluzione standard) e HR (alta
risoluzione), l’andamento qualitativo tipico della minima risoluzione in funzione della
distanza operativa (D). Per il modello DS1-LD-SR-XXX-PV, la minima risoluzione ad una
data distanza operativa è da intendere nella condizione di trimmer tarato intorno alla
soglia di commutazione alla distanza fissata.
11
 Scegliere il dispositivo in funzione dell’oggetto minimo da rilevare e della massima area
controllata richiesta ( = distanza operativa x altezza controllata).
 Per applicazioni nel campo agro-alimentare è necessario verificare, in collaborazione
con il servizio assistenza clienti DATALOGIC, la compatibilità dei materiali che
compongono l’involucro della barriera con gli eventuali agenti chimici utilizzati nel
processo produttivo.
 Le barriere AREAscanTM NON sono dispositivi di sicurezza, quindi NON devono
essere utilizzati per la gestione di sicurezza delle macchine sulle quali sono installate.
10
Informazioni generali sulla rilevazione dell'oggetto e sulla misura
 Per una corretta rilevazione e/o misura di un oggetto, assicurarsi di fare passare
l'oggetto interamente all'interno dell'area controllata; è consigliabile testare la corretta
rilevazione prima di iniziare il processo.
9
Materiale contenitore:
Materiale lenti:
Protezione meccanica:
Collegamenti:
Peso:
150 mA max.
M2 N°4
50 mA max escluso carico
1 Uscita PNP
100 mA; protezione corto circuito
 1.5 V a T=25 °C
in tensione 0-10V proporzionale ai raggi oscurati
10 mA max. (1K minimo carico resistivo)
vedere tabella “Caratteristiche”
± 3.5 mm (vedere tabella “Caratteristiche”)
1 ms (vedere tabella “Caratteristiche”)
RX: LED OUT (giallo) / LED POWER ON (verde)
TX: LED POWER ON (verde)
DS1-LD-SR-XXX-PV
4
DS1-SD-HR-XXX-JV
Segnalazione
Stato
ACCESO
SPENTO
LED OUT
Causa
Uscita in commutazione.
Presenza dell’oggetto
all’interno dell’area
controllata.
Funzionamento ottimale
Lampeggiante
veloce
Funzionamento al limite
della distanza operativa
e/o allineamento critico.
Errore nelle connessioni
e/o malfunzionamenti.
Lampeggiante
lento
SPENTO
DS1-LD-HR-XXX-JV
Dispositivo non
alimentato.
L2
24
10.8
L1
La staffa di fissaggio è fornita a corredo delle barriere.
CARATTERISTICHE
Modello
- Verificare le connessioni delle
uscite ed eventuali corto circuiti.
- Spegnere e riaccendere il
dispositivo
- Se la condizione persiste
contattare il servizio assistenza
Datalogic.
- Verificare le connessioni.
- Se la condizione persiste
contattare il servizio assistenza
Datalogic.
00
39
00
00
37
00
35
33
00
00
31
29
00
00
27
00
25
00
23
21
00
00
17
19
00
00
15
13
0
00
11
0
70
90
0
0
2
0
Azione
Uscita in commutazione.
Area controllata libera da
oggetti.
ACCESO
3
DS1-LD-HR-010-JV
DS1-LD-HR-015-JV
DS1-LD-SR-010-JV
DS1-LD-SR-010-PV
DS1-LD-SR-015-JV
DS1-LD-SR-015-PV
DS1-LD-SR-030-JV
DS1-LD-SR-030-PV
DS1-SD-SR-010-JV
DS1-SD-SR-015-JV
DS1-SD-SR-030-JV
DS1-SD-HR-010-JV
DS1-SD-HR-015-JV
DS1-HD-SR-010-JV
DS1-HD-SR-015-JV
DS1-HD-SR-030-JV
Altezza
N°. Risoluzione Sensibilità Precisione Tempo di Distanza
controllata raggi
minima
uscita
sulla
risposta operativa
analogica
misura
(ms)
(mm)
(mm)
(V)
(mm)
(m)
2
0.15…2.1
100
32
5
0.31
 3.5
2.75
0.15…2.1
150
48
5
0.21
 3.5
1
0.15…2.1
100
16
7
0.63
7
1
0.20…2.5
100
16
7
0.63
7
1.5
0.15…2.1
150
24
7
0.42
7
1.5
0.20…2.5
150
24
7
0.42
7
2.75
0.15…2.1
300
48
7
0.21
7
2.75
0.20…2.5
300
48
7
0.21
7
1
0.15…0.8
100
16
7
0.63
7
1.5
0.15…0.8
150
24
7
0.42
6
2.75
0.15…0.8
300
48
7
0.21
7
2
0.15…0.8
100
32
4
0.31
3
2.75
0.15…0.8
150
48
4
0.21
3
1
0.20…4
100
16
7
0.63
7
1.5
0.20…4
150
24
7
0.42
7
2.75
0.20…4
300
48
7
0.21
7
UNITA’ DI EMISSIONE (TX):
Segnalazione
REGOLAZIONE POTENZA DI EMISSIONE (solo DS1-LD-SR-XXX-PV)
Il trasmettitore è dotato di un trimmer che
permette di regolare la potenza di emissione del
dispositivo. La distanza operativa aumenta
ruotando il trimmer in senso orario. La riduzione
dell’emissione può risultare utile per diminuire le
riflessioni passive qualora non sia necessario
lavorare alla massima distanza operativa. La
rotazione del trimmer è limitata a 260°. Non
forzare oltre le posizioni massima e minima, in
particolare non esercitare una coppia maggiore di
35 Nmm
Per effettuare la regolazione, ruotare il trimmer in senso orario fino a fine corsa (emissione
massima) ed allineare RX e TX alla distanza operativa desiderata (LED OUT off); diminuire
l’emissione ruotando il trimmer in senso antiorario fino a far commutare l’uscita (LED OUT on)
o a raggiungere il fine corsa (emissione minima); nel primo caso, ruotare il trimmer in senso
orario fino a far commutare nuovamente l’uscita e a mantenere LED OUT nello stato off.
L3
DS1-SD-XX-XXX-JV:
0.15…0.8 m
DS1-LD-XX-XXX-JV:
0.15…2.1 m
DS1-LD-SR-XXX-PV: 0.20…2.5 m
DS1-HD-XX-XXX-JV:
0.20…4.0 m
Infrarossa (880 nm)
ampiezza 0.5 mm, frequenza 10 … 55 Hz,
per ogni asse (EN60068-2-6)
11 ms (30 G) 6 shock per ogni asse
(EN60068-2-27)
Alluminio elettrocolorato nero
PMMA
IP65 (EN 60529)
Connettore M12-4 poli per TX
Connettore M12-5 poli per RX
300 g. (DS1-xx-010-xx)
400 g. (DS1-xx-015-xx)
600 g. (DS1-xx-030-xx)
LED POWER
ON
distanza operativa (D) mm
L2
-25…+ 70 °C
DS1-LD-SR-XXX-JV
5
L1
DS1-010 150.1 107 129.1
DS1-015 200.1 157 179.1
DS1-030 350.1 307 329.1
STAFFA DI FISSAGGIO
0…+ 50 °C
DS1-SD-SR-XXX-JV
6
mm
UNITA’ DI RICEZIONE (RX):
DS1-HD-SR-XXX-JV
7
L3
Ø4.5 N°2
DIAGNOSTICA
8
15
Inoltre occorre considerare che:
- sono da evitare installazioni in prossimità di sorgenti luminose molto intense e/o
lampeggianti, in particolare in prossimità dell’unità di ricezione.
- la presenza di forti disturbi elettromagnetici potrebbe influire sul corretto funzionamento
del dispositivo; tale condizione deve essere attentamente valutata consultando il
servizio assistenza clienti DATALOGIC.
- la presenza nell’ambiente di lavoro di fumo, nebbia, polveri in sospensione può ridurre
la distanza operativa del dispositivo.
- sbalzi di temperatura elevati e repentini, con punte minime molto basse possono
portare alla formazione di un leggero strato di condensa sulle superfici ottiche
pregiudicando il corretto funzionamento del dispositivo.
- superfici riflettenti poste nelle vicinanze del fascio luminoso del dispositivo
AREAscanTM (sopra, sotto o lateralmente) possono introdurre riflessioni passive in
grado di pregiudicare il rilevamento dell’oggetto all’interno dell’area controllata.
- nel caso sia necessario installare più dispositivi in aree adiacenti occorre evitare che
l’emettitore di un dispositivo interferisca con il ricevitore di un altro dispositivo.
minima risoluzione (R) mm
Precauzioni da rispettare nella scelta e nell’installazione del dispositivo
50
 Fissare le due unità ricevitore ed emettitore su supporti rigidi e possibilmente non
soggetti a forti vibrazioni mediante le apposite staffe e/o utilizzando il foro presente nei
tappi di chiusura del dispositivo.
Resistenza agli urti:
30
 Allineare le due unità, ricevitore (RX) e emettitore (TX), verificando che la distanza sia
compresa nella distanza operativa del dispositivo, in modo che siano il più possibile
parallele fra loro, con le relative superfici sensibili rivolte l’una di fronte all’altra, con i
connettori disposti dallo stesso lato. L’allineamento critico dell’unità verrà segnalato dal
lampeggio veloce del led verde del ricevitore.
22
24 Vcc  15%
Tensione di alimentazione:
1
15.5
+24 Vcc
1
M12
0V
MANUALE ISTRUZIONI
CONTROLLI
2
5
SERIE DS1
NON USATO
+24 Vcc
USCITA
ANALOGICA
DIMENSIONI D’INGOMBRO
43.2
CONNESSIONI
Stato
ACCESO
Lampeggiante
SPENTO
LED POWER
ON
Causa
Funzionamento normale
dell’unità di emissione
Malfunzionamento
dell’unità
Mancanza di
alimentazione e/o
sincronismo con l’unità di
ricezione.
Azione
- Spegnere e riaccendere il
dispositivo
- Se la condizione persiste
contattare il servizio assistenza
Datalogic.
- Verificare le connessioni ed il
corretto valore della tensione di
alimentazione.
- Se la condizione persiste
contattare il servizio assistenza
Datalogic.
DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ
DATALOGIC AUTOMATION dichiara, sotto la propria responsabilità, che questi prodotti sono conformi
ai contenuti delle Direttive 2004/108/CE ed ai loro successivi emendamenti.
CONDIZIONI DI GARANZIA
DATALOGIC AUTOMATION garantisce i suoi prodotti esenti da difetti.
DATALOGIC AUTOMATION riparerà o sostituirà, gratuitamente, ogni prodotto che riterrà difettoso
durante il periodo di garanzia di 36 mesi dalla data di fabbricazione.
La garanzia non copre danneggiamenti o responsabilità dovute ad un uso non corretto del prodotto.
DATALOGIC AUTOMATION
Via Lavino 265 - 40050 Monte S.Pietro - Bologna – Italy
Tel: +39 051 6765611 - Fax: +39 051 6759324
www.automation.datalogic.com e-mail:[email protected]
DATALOGIC AUTOMATION per l'ambiente: 100% carta riciclata.
DATALOGIC AUTOMATION si riserva il diritto di apportare modifiche e/o miglioramenti senza preavviso.
Datalogic and the Datalogic logo are registered trademarks of Datalogic S.p.A. in many countries,
including the U.S.A. and the E.U.
826003143 Rev.D
© Copyright Datalogic 2009