NOSY BE REpuBBlica DOmiNicaNa ZaNZiBaR GOlFO aRaNci

Commenti

Transcript

NOSY BE REpuBBlica DOmiNicaNa ZaNZiBaR GOlFO aRaNci
meridiana.com
AGOSTO/AUGUST 2016 - in flight magazine - Atmosphere no. 179
N°179 - AGOSTO/AUGUST 2016
NOSY BE
L’isola profumata del Madagascar
The perfumed isle of Madagascar
ZANZIBAR
Il paradiso è servito
A slice of paradise
in flight magazine
Repubblica Dominicana
Sabor de Caribe
A taste of the Caribbean
GOLFO ARANCI
A tu per tu con i delfini
Face to face with dolphins
ambiente e cultura
Nature and culture
Nel cuore delle Dolomiti a tu per tu con le Stelle
VAL D ’EGA
viaggio al centro dello spazio
Un Osservatorio Astronomico per toccare i Pianeti: l’Alto Adige
si trasforma in Astrovillaggio e svela i segreti della volta
celeste attraverso un itinerario educativo unico in Europa
di - by Tatiana Angeli
P
iù vicino al cielo di così, sarebbe quasi impossibile. Eppure, in Val D’Ega, nel cuore
delle Dolomiti, si sono intestarditi a trovare
mezzi e modi per arrivare quasi a toccare
le stelle e i pianeti, dando alla vacanza nel Patrimonio dell’Umanità UNESCO i contorni di un viaggio
al centro dello spazio. Ogni giovedì sera, è possibile
prenotare una visita guidata all’unico Osservatorio
Astronomico e Solare dell’Alto Adige, a San Valentino in Campo, raggiungibile con un sentiero lungo il
quale le distanze del sistema solare sono state riportate con una scala di 1:1 miliardo. Una volta giunti, è
possibile osservare di notte la volta celeste, e di giorno la straordinaria attività del sole.
Nel Comune di Cornedo, il nuovo Planetario è l’unico nel suo genere in Alto Adige. A differenza dell’Osservatorio Astronomico, qui l’universo viene mostrato mediante l’aiuto di strumenti ottici 3D molto
precisi, insieme a un ottimo sistema acustico. Il so-
gno di esplorare luoghi ignoti e lontanissimi, considerati irraggiungibili
come Marte o Venere, diventa realtà in
un’affascinante sala di simulazione. C’è talmente tanta fame di stelle, che i paesi di Collepietra e di San Valentino, nel comune di Cornedo, sono
diventati un vero e proprio Astrovillaggio, il primo
in Europa, dove tutto è predisposto per consentire
una straordinaria vista del cielo stellato.
È come se l’intero universo avesse prenotato una
vacanza in Val D’Ega, allo scopo di portare in uno
dei punti più vicini al cielo i segreti del mondo dell’astronomia. Passeggiando attraverso i due paesi, è
possibile imbattersi in meridiane che abbelliscono
le facciate delle case e i giardini, mangiare in ristoranti che propongono sul menu un punto informazioni astrologico e un “telescopio” che consente di
dare un’occhiata nella profondità dell’universo.
La biblioteca è fornita di tutto il materiale necessa-
L’Osservatorio di San
Valentino in Campo
è raggiungibile a piedi
lungo un sentiero:
ogni giovedì è
possibile prenotare
la visita guidata
del Planetario
The Observatory
of San Valentino in
Campo is accessible
by a footpath.
Guided visits
to the Planetarium
on Thursdays
by reservation
87
ambiente e cultura
Nature and culture
rio per approfondire le conoscenze astronomiche.
Inoltre, ogni venerdì, fino al 31 agosto, durante la
nuova escursione stellare, un giorno speciale attende gli esploratori della volta celeste, che possono
osservare il sole attraverso un telescopio, conoscere, strada facendo, i pianeti e le stelle e scoprire di
più sui corpi celesti in 3D.
Una volta arrivati
all’Osservatorio, gli
amanti dello spazio
potranno godersi due
grandi spettacoli in
scala 1:1 miliardo: di
notte la volta celeste,
di giorno l’attività
del sole (per info
e prenotazioni
www.valdega.com)
VAL D’EGA: VOYAGE TO
THE CENTRE OF SPACE
An astronomical observatory to touch
the planets: South Tyrol transforms itself
into Astrovillage and reveals the secrets
of the heavens on an educational itinerary
that has no equal in Europe
I
t would be almost impossible to get closer than
this to the sky. Yet, in Val D’Ega in the heart of the
Dolomites, they insisted on finding the means
and the mode to draw even nearer to the
stars and the planets. They transformed a
vacation in the UNESCO World Heritage
site into a voyage to the centre of space.
Every Thursday evening, it is possible
to reserve a guided visit to the only
Solar and Astronomical Observatory
in South Tyrol at San Valentino in
Campo, accessible by a footpath.
Along the trail, the distances of the
solar system are set out at a scale of
one to one billion. Upon arriving at the
observatory, at night visitor can observe the
After arriving at the
Observatory, space
enthusiasts can take
in two great shows
in scale 1:1 billion: at
night, the celestial
hemispheres; during
the day the activity
of the sun (for info
and reservations
www.valdega.com)
88
heavens; during the day, the extraordinary activity
of the sun.
Situated in the Municipality of Cornedo, the new
Planetarium is the only one of its kind in South
Tyrol. Unlike the Astronomical Observatory, here
the universe is revealed by means of extremely
precise 3D optical instruments accompanied
by an excellent acoustical system. The dream of
exploring distant places considered inaccessible
such as Mars and Venus, becomes a reality in a
fascinating simulation room.
There is such a desire for stars that the towns
of Collepietra and of San Valentino in the
municipality of Cornedo, have transformed
themselves into an Astrovillage, the first in
Europe, where everything is planned to facilitate
an extraordinary view of the starry heavens.
It is as if the whole universe had reserved a vacation
in Val D’Ega, in order to take the secrets of the world
of astronomy to one of the places that is closest
to the sky. Walking through the two settlements,
visitors will encounter meridians that decorate the
house façades and gardens; they may stop to eat in
restaurants that propose an astrological infopoint
on their menus and offer a telescope to catch a
glance of the deep universe. The library has all
the necessary resources to deepen astronomical
notions. In addition, every Friday until 31 August
during the new star excursion, a special day awaits
explorers of the heavenly dome: they can observe
the sun through a telescope and meanwhile learn
about the stars and planets, discovering more about
the celestial bodies in 3D.
■