Scollegamento del sistema di guida attiva dell`attrezzo

Commenti

Transcript

Scollegamento del sistema di guida attiva dell`attrezzo
*DCY*
MANUALE DELL'OPERATORE
Sistema di guida attiva dell'attrezzo
John Deere
OMPFP13583 EDIZIONE A4
John Deere Ag Management Solutions
LITHO IN U.S.A.
(ITALIAN)
*OMPFP13583*
*OMPFP13583*
Sistema di guida attiva
dell'attrezzo John Deere
Introduzione
www.StellarSupport.com
NOTA: la funzionalità del prodotto potrebbe non essere rappresentata completamente nel presente documento a causa di modifiche
apportate al prodotto dopo la stampa. Leggere il più recente manuale dell'operatore e la guida di consultazione rapida prima
delle operazioni. Richiederne una copia al concessionario o visitare www.StellarSupport.com.
OUO6050,0000FB1 -39-10AUG10-1/1
Premessa
Il presente manuale descrive il sistema John Deere
GreenStar™.
Si consiglia di LEGGERE ATTENTAMENTE il manuale
per imparare a usare il sistema e a eseguirne la
manutenzione senza danni o infortuni. Il manuale e i
simboli di sicurezza apposti al sistema sono disponibili
anche in altre lingue. (Per le ordinazioni, rivolgersi al
concessionario John Deere).
QUESTO MANUALE VA CONSIDERATO parte integrale
del sistema e deve rimanere con esso se lo si vende.
LE MISURE presenti in questo manuale sono espresse sia
nel sistema metrico decimale che nel sistema americano.
Usare i ricambi e i dispositivi di fissaggio della dimensione
corretta; i dispositivi di fissaggio metrici e a pollice possono
richiedere l'uso di chiavi speciali (metriche o a pollice).
I LATI SINISTRO E DESTRO si intendono guardando il
senso di avanzamento.
possono aiutare a rintracciare lo strumento in caso di furto
e sono indispensabili quando occorre ordinare i ricambi. I
codici di identificazione devono essere conservati in un
luogo sicuro, non assieme al sistema.
La GARANZIA è offerta dalla John Deere, come parte
del programma di assistenza, ai clienti che si attengono
alle istruzioni d'uso e di manutenzione descritte in questo
manuale. Le condizioni della garanzia sono descritte nel
certificato che accompagna lo strumento.
Questa garanzia assicura l’assistenza John Deere in caso
il prodotto si dimostrasse difettoso durante il periodo di
validità. In alcuni casi la John Deere offre miglioramenti
anche dopo la consegna di un prodotto, spesso senza
alcun addebito al cliente e anche a garanzia scaduta.
Se si fa uso improprio del prodotto o lo si modifica in
modo da cambiarne le prestazioni oltre le specifiche
originali di fabbrica, la garanzia diventa nulla e i suddetti
miglioramenti possono non essere accordati.
ANNOTARE I CODICI DI IDENTIFICAZIONE nella
sezione Dati tecnici o Codici di identificazione, perché
GreenStar è un marchio di fabbrica della Deere & Company
JS56696,0000A3E -39-14JUN11-1/1
011614
PN=2
Indice generale
Pagina
Pagina
Sicurezza
Riconoscere le informazioni per la sicurezza .....05-1
Conoscere la terminologia dei segnali................05-1
Attenersi alle istruzioni di sicurezza....................05-1
Abituarsi a lavorare in sicurezza.........................05-2
Uso corretto del predellino e dei corrimano........05-2
Uso sicuro di componenti elettronici e staffe ......05-3
Uso in sicurezza dei sistemi di
automazione dell'attrezzo...............................05-3
Pericoli connessi ai fluidi ad alta pressione ........05-4
Funzionamento
Funzionamento di base del sistema di
guida attiva dell'attrezzo.................................30-1
Inserimento del sistema di guida attiva
dell'attrezzo ....................................................30-2
Regolazione delle impostazioni sensibilità .........30-4
Modalità inseguimento........................................30-5
Disattivazione del sistema di guida
attiva dell'attrezzo...........................................30-5
Introduzione
Scollegamento del sistema di guida attiva
dell'attrezzo
Teoria di funzionamento .....................................10-1
Attivazione del Sistema di guida attiva
dell'attrezzo ....................................................10-2
Requisiti del sistema di guida attiva
dell'attrezzo ....................................................10-2
Compatibilità della macchina..............................10-3
Sostituzione della memoria Eprom.....................10-3
Lista di controllo delle impostazioni ....................10-3
Scollegamento del sistema di guida
attiva dell'attrezzo...........................................35-1
Regolazioni e messa a punto
Regolazione delle impostazioni di sistema.........40-1
Risoluzione dei problemi
Componenti del sistema
Sistema di monitoraggio e comando ..................15-1
Ricevitore StarFire™ ..........................................15-1
Display GreenStar ..............................................15-3
Sensore dell'angolo ruote...................................15-4
Sistema di guida attiva dell'attrezzo ...................45-1
Macchina ............................................................45-3
Individuazione dei problemi — Valvola
esterna del sistema di guida attiva
dell'attrezzo ...................................................45-5
Impostazione
Manutenzione
Requisiti per l'approntamento.............................20-1
Ripristino delle impostazioni dell'unità
di comando applicazione 1100.......................20-1
Scarto laterale del ricevitore dell'attrezzo...........20-2
Assegnazione dei comandi distributori idraulici ..20-3
Taratura sterzo dell'attrezzo ...............................20-4
Comando trasmissione attrezzo .........................20-5
Regolazione della valvola di compensazione.....20-6
Regolazione dei distributori
idraulici—Trattori Serie R ...............................20-7
Funzionamento distributori idraulici ....................20-8
Taratura della soglia del distributore idraulico ....20-9
Requisiti per inserimento ................................. 20-11
Sistema di guida attiva dell'attrezzo ...................50-1
Macchina ............................................................50-1
Dichiarazione di conformità CE ..........................50-2
Manuali di manutenzione John Deere disponibili
Informazioni tecniche...............................SERVLIT-1
Valvola esterna
Valvola esterna ..................................................25-1
Regolazione del flusso idraulico con
una valvola esterna ........................................25-1
Funzionamento della valvola esterna .................25-2
Manuale originale. Tutte le informazioni, illustrazioni e specifiche
tecniche riportate in questo manuale sono basate sulle informazioni
più recenti disponibili al momento della pubblicazione. Con riserva
di modifica senza obbligo di notifica.
COPYRIGHT © 2014
DEERE & COMPANY
Moline, Illinois
All rights reserved.
A John Deere ILLUSTRUCTION ® Manual
i
011614
PN=1
Indice generale
ii
011614
PN=2
Sicurezza
Riconoscere le informazioni per la sicurezza
Questo è il simbolo di attenzione per la sicurezza. Quando
è presente sulla macchina o sul manuale, fare attenzione
al potenziale pericolo di infortuni.
T81389 —UN—28JUN13
Osservare le precauzioni ed eseguire le operazioni
consigliate per la sicurezza.
DX,ALERT -39-29SEP98-1/1
Conoscere la terminologia dei segnali
Con il simbolo di sicurezza vengono usate delle
parole di segnalazione—PERICOLO, AVVERIMENTO
o ATTENZIONE—. La parola PERICOLO indica le
situazioni più rischiose.
TS187 —39—30SEP88
I simboli di PERICOLO o AVVERTIMENTO sono situati
vicino alle zone pericolose. Le precauzioni generiche
vengono identificate con i simboli di ATTENZIONE. La
scritta ATTENZIONE in questo manuale richiama inoltre
l'attenzione sui messaggi di sicurezza.
DX,SIGNAL -39-03MAR93-1/1
Attenersi alle istruzioni di sicurezza
TS201 —UN—15APR13
Leggere con attenzione tutti i messaggi di sicurezza
riportati nel manuale e nei segnali di sicurezza applicati
sulla macchina. Mantenere i segnali di sicurezza in
buone condizioni. Rimpiazzare eventuali segnali di
sicurezza mancanti o danneggiati. Accertarsi che i
nuovi componenti delle attrezzature e i ricambi per
la riparazione siano completi dei segnali di sicurezza
correnti. I segnali di sicurezza di ricambio sono disponibili
presso il concessionario John Deere.
I ricambi ed i componenti reperiti presso altri fornitori
possono contenere ulteriori informazioni di sicurezza, non
riprodotte in questo manuale dell'operatore.
Imparare ad utilizzare correttamente la macchina ed i
comandi. Non consentire l'uso da parte di persone non
addestrate.
Mantenere la macchina in condizioni operative corrette.
Ogni modifica apportata senza autorizzazione può
compromettere il funzionamento e/o la sicurezza della
macchina e ridurne la durata.
Se non si comprende una parte di questo manuale e si
necessita assistenza, rivolgersi al concessionario John
Deere.
DX,READ -39-16JUN09-1/1
05-1
011614
PN=5
Sicurezza
Abituarsi a lavorare in sicurezza
Prima di iniziare il lavoro imparare le procedure di
manutenzione. Mantenere la zona pulita ed asciutta.
Non eseguire lubrificazioni, riparazioni o regolazioni con
la macchina in movimento. Tenere mani, piedi ed abiti
lontani da parti in movimento. Disinserire tutti gli organi di
trasmissione del moto ed azionare i comandi per scaricare
la pressione. Abbassare le attrezzature a terra. Arrestare
il motore. Togliere la chiave di accensione. Lasciare
raffreddare la macchina.
Sostenere in sicurezza qualsiasi elemento della macchina
che debba essere sollevato per manutenzione.
Sui mezzi semoventi, prima di effettuare regolazioni
relative all'impianto elettrico o saldature sulla macchina,
scollegare il cavo di massa ˉ() dalla batteria.
Sulle attrezzature trainate, prima di intervenire sui
componenti elettrici o effettuare saldature sulla macchina,
scollegare i cavi elettrici dal trattore.
TS218 —UN—23AUG88
Mantenere tutte le parti in buone condizioni e
correttamente installate. Riparare immediatamente i
danni. Sostituire le parti consumate o rotte. Rimuovere gli
accumuli di grasso, olio o detriti.
DX,SERV -39-17FEB99-1/1
Per prevenire le cadute, rivolgersi verso la macchina
quando si sale e si scende. Mantenere un appoggio su 3
punti mediante il predellino i sostegni e i corrimano.
Fare estremamente attenzione quando fango, neve o
umidità creano condizioni sdrucciolevoli. Mantenere il
predellino pulito e privo di olio o grasso. Non saltare mai
quando si esce dalla macchina. Non salire o scendere
mai da un veicolo in movimento.
T133468 —UN—15APR13
Uso corretto del predellino e dei corrimano
DX,WW,MOUNT -39-12OCT11-1/1
05-2
011614
PN=6
Sicurezza
Uso sicuro di componenti elettronici e staffe
TS249 —UN—23AUG88
Una caduta durante l'installazione o la rimozione di
componenti elettronici montati sull'attrezzatura può
provocare gravi infortuni. Usare una scaletta o una
piattaforma per raggiungere comodamente ogni posizione
di montaggio. Utilizzare sostegni sicuri e stabili per le mani
e per i piedi. Non installare né rimuovere i componenti in
caso di pioggia o ghiaccio.
In caso di installazione di una stazione base RTK su
una torretta o una struttura alta impiegare un operaio
arrampicatore certificato.
Impiegare le tecniche di sollevamento corrette e indossare
i dispositivi di protezione adeguati in caso di installazione
o manutenzione di un ricevitore GPS su un'attrezzatura.
L'antenna è pesante e può essere difficile da maneggiare.
È richiesto l'impiego di due persone se i punti di montaggio
non sono accessibili da terra o da una piattaforma di
servizio.
DX,WW,RECEIVER -39-24AUG10-1/1
Uso in sicurezza dei sistemi di automazione
dell'attrezzo
Non usare i sistemi di automazione dell'attrezzo su strada.
Spegnere (disattivare) sempre i sistemi di automazione
dell'attrezzo prima di imboccare una strada. Non tentare
di accendere (attivare) un sistema di automazione
dell'attrezzo durante il trasporto su strada.
I sistemi di automazione includono applicazioni di
automazione dei movimenti dell'attrezzo, tra cui iGrade™
e sistema di guida attiva dell'attrezzo.
Per prevenire infortuni all’operatore ed agli astanti,
procedere come segue:
• verificare che la macchina, l'attrezzo e i sistemi di
automazione siano stati configurati correttamente;
• rimanere vigile e prestare attenzione all'ambiente
PC13793 —UN—25MAY11
I sistemi di automazione dell'attrezzo aiutano l'operatore
a migliorare le attività sul campo. l’operatore è sempre
responsabile della guida della macchina.
circostante;
• se necessario, prendere il controllo della macchina
•
onde evitare pericoli sul campo, ad astanti, attrezzature
o ostacoli di altra natura;
sospendere le operazioni se le condizioni di visibilità
non consentono di usare correttamente la macchina o
di vedere chiaramente persone e ostacoli sul percorso.
iGrade è un marchio commerciale di Deere & Company
CF86321,0000366 -39-19DEC13-1/1
05-3
011614
PN=7
Sicurezza
Pericoli connessi ai fluidi ad alta pressione
X9811 —UN—23AUG88
Ispezionare periodicamente i tubi idraulici – almeno una
volta all'anno – per rilevare eventuali perdite, annodamenti,
tagli, incrinature, abrasioni, rigonfiamenti, corrosioni, cavi
esposti intrecciati o altri segni di usura o danneggiamento.
Sostituire immediatamente i gruppi tubo flessibile usurati
o danneggiati con i ricambi approvati John Deere.
Gli schizzi di liquido in pressione possono penetrare sotto
la cute e causare gravi lesioni.
Per evitare infortuni, prima di scollegare i tubi idraulici o
altri tubi, scaricare la pressione. Serrare tutti i raccordi
prima di rimettere in pressione.
Utilizzare un pezzo di cartone per individuare le perdite.
Proteggere le mani e il corpo dai fluidi ad alta pressione.
In caso di infortuni, rivolgersi immediatamente ad
un medico. Se il fluido penetra sotto pelle, deve
essere rimosso chirurgicamente entro poche ore per
impedire la cancrena. Il personale medico che non
avesse dimestichezza con questo tipo di infortunio
dovrà consultare l'opportuna documentazione medica.
Informazioni in proposito sono disponibili in lingua inglese
presso il Servizio Sanitario Deere & Company di Moline,
Illinois (USA), chiamando i numeri 1-800-822-8262
oppure +1 309-748-5636.
DX,FLUID -39-12OCT11-1/1
05-4
011614
PN=8
Introduzione
Teoria di funzionamento
Il sistema di guida attiva dell'attrezzo permette di sterzare
in modo indipendente una macchina e un attrezzo
simmetrici su un percorso comune. Questo sistema si
sincronizza con la funzionalità AutoTrac™ della macchina
per guidare l'attrezzo sullo stesso percorso generato.
Per il corretto funzionamento del sistema è necessario
predisporre degli scarti adeguati in modo tale che il
sistema riconosca la posizione del ricevitore della
macchina rispetto a quello dell'attrezzo. Gli scarti vengono
immessi nel sistema GreenStar™, nelle schermate
relative all'attrezzatura. Eseguire le procedure di corretta
impostazione e taratura dell'intero sistema, tra cui:
•
•
•
•
Taratura del Modulo di compensazione del terreno
(TCM) sui ricevitori.
Taratura delle soglie del distributore idraulico su un
sistema integrato.
Impostazione della portata dei distributori idraulici.
Taratura dell'angolo ruote a sinistra, destra e centrale.
Per l'inserimento del sistema devono essere soddisfatte
le seguenti condizioni:
• Sistema di guida attiva dell'attrezzo attivato.
• Sistema impostato e tarato.
• Scarti immessi per il sistema.
• Sistema di sterzo integrato o universale installato.
• Modalità sistema di guida selezionata e passata creata,
•
•
•
•
a meno che non si usi la Modalità inseguimento sulla
creazione della linea di guida iniziale.
Sistema AutoTrac™ attivato (3 settori del grafico a torta).
Distributore idraulico in modalità Auto o AC e in stato
di trattenimento.
Requisiti per l'inserimento selezionati per il sistema di
sterzo dell'attrezzo.
Stato di sterzo dell'attrezzo corrispondente ad Attrezzo
pronto.
• Macchina in movimento a una velocità pari o superiore
a 0,8 km/h (0.5 mph).
Se tutte le condizioni sono soddisfatte, selezionare
l'interruttore di ripresa AutoTrac™ per attivare il sistema.
AutoTrac™ raggiunge lo stato Attivo (4 settori del grafico
a torta) e lo stato di sterzo dell'attrezzo indica “Ok”.
Disattivare manualmente il sistema girando il volante
(quando non si usa attivamente la Modalità inseguimento)
o spostando la leva del distributore idraulico per
rimuoverlo dalla modalità Auto o AC.
Il sistema di guida attiva dell'attrezzo è impiegabile con
attrezzi a trazione e integrali.
IMPORTANTE: le prestazioni in retromarcia sono
limitate dalle caratteristiche del sistema di
sterzo di ciascun attrezzo; nella maggior parte
dei casi non si consiglia il funzionamento in
retromarcia. Per evitare problemi prestazionali
o danni alle macchine, tenere presente le
limitazioni di tutti i sistemi in uso prima di
cercare di utilizzare il sistema di guida attiva
dell'attrezzo in retromarcia.
NOTA: le prestazioni del sistema di guida attiva
dell'attrezzo sono limitate dalle caratteristiche del
sistema di sterzo adoperato. Usare il sistema di
sterzo adatto alle condizioni correnti.
Il sistema di guida attiva dell'attrezzo funziona
in retromarcia per 45 secondi. Dopo 45
secondi, AutoTrac™ e il sistema di guida attiva
dell'attrezzo si disattivano.
AutoTrac è un marchio commerciale di Deere & Company
BA31779,00006AA -39-17DEC13-1/1
10-1
011614
PN=9
Introduzione
PC14926 —UN—27APR12
Attivazione del Sistema di guida attiva
dell'attrezzo
Per usare il sistema di guida attiva dell'attrezzo sull'unità
di comando applicazione 1100, occorre un codice di
attivazione di 26 cifre.
1. Visitare il sito StellarSupport.com o chiamare il numero
1-888-953-3373.
Pulsante Unità di comando applicazione 1100
PC12961 —UN—29AUG11
2. Usare il numero di serie dell'unità di comando e il
numero di ordine COMAR per generare un codice di
attivazione.
3. Sul display, selezionare il pulsante Unità di comando
applicazione 1100 dal menu principale.
Tasto a schermo Setup
PC17966 —UN—07NOV13
4. Selezionare il tasto a schermo Setup.
5. Selezionare il pulsante Voce Attivazione.
6. Selezionare la casella per l'immissione del codice di
attivazione e immettere tale codice.
Pulsante Voce Attivazione
PC17967 —UN—07NOV13
Se il sistema di guida attiva dell'attrezzo è attivato, nella
schermata Voce Attivazione viene visualizzato Sterzo
attrezzo.
Casella Voce Attivazione
BA31779,00006AB -39-17DEC13-1/1
Requisiti del sistema di guida attiva
dell'attrezzo
Software
• Per il funzionamento del sistema di guida attivo
Requisiti funzionali del sistema di guida attiva
dell'attrezzo
dell'attrezzo è necessario che entrambi i ricevitori
abbiano un livello di segnale RTK a meno che non si
usi un segnale condiviso.
Hardware
NOTA: per attivare il segnale condiviso, l'unità di
comando deve essere impostata per le funzioni
Sterzo attrezzo o Spostamento attrezzo. Per
l'uso del segnale condiviso è necessario
disporre di un display GreenStar™ 3 2630 e
di un ricevitore StarFire™ 3000.
• Display GreenStar™ 2 1800, display GreenStar™ 2
•
•
•
2600, display GreenStar™ 3 2630 o GreenStar™ 3
CommandCenter™.
Ricevitore StarFire™ installato sulla macchina.
Ricevitore StarFire™ installato sull'attrezzo.
Attivazione dell'unità di comando applicazione 1100
con sistema di guida attiva dell'attrezzo installata sulla
macchina.
• Software aggiornato del ricevitore StarFire™ (solo per il
NOTA: l'attivazione del sistema di guida attiva
dell'attrezzo è visualizzata nella schermata delle
attivazioni dell'unità di comando applicazione.
• Ricevitore della macchina impostato e TCM tarato.
• Ricevitore dell'attrezzo impostato e TCM tarato.
• AutoTrac™ deve essere attivato sul display (non è
• Sensore dell'angolo di sterzo montato sull'attrezzo.
sistema di guida attiva dell'attrezzo).
•
NOTA: il sensore dell'angolo delle ruote non
è necessario per le applicazioni di
spostamento dell'attrezzo.
necessario per far sterzare il sistema in modalità
manuale).
L'impostazione di AutoTrac™ e del sistema di
guida attiva dell'attrezzo deve essere completa
(un'impostazione incompleta impedisce all'operatore di
attivare il sistema di guida).
• Meccanismo di sterzo idraulico montato sull'attrezzo.
• Vari cavi per l'alimentatore, l'integrazione dell'unità di
comando, la trasmissione dati dal sensore e il comando
dello sterzo.
GreenStar è un marchio commerciale di Deere & Company
CommandCenter è un marchio commerciale di Deere & Company
StarFire è un marchio commerciale di Deere & Company
BA31779,00006AC -39-15NOV13-1/1
10-2
011614
PN=10
Introduzione
Compatibilità della macchina
La sezione di guida del sistema di guida attiva dell'attrezzo
è compatibile con macchine sulle quali è installato
AutoTrac™, AutoTrac™ universale o l'unità di comando
AutoTrac™.
Il kit valvola esterna del sistema di guida attiva dell'attrezzo
aggiunge un sistema di comando idraulico alle macchine
che non ne sono state dotate in fabbrica.
BA31779,00006D3 -39-08NOV13-1/1
Sostituzione della memoria Eprom
In alcuni modelli precedenti dei trattori Serie 8000 e 9000
è necessario sostituire o aggiornare l'unità di comando
idraulico del trattore.
NOTA: Per sostituire la memoria Eprom, rivolgersi
al concessionario John Deere.
Rivolgersi al concessionario John Deere per assistenza in
merito a macchine di modelli precedenti.
BA31779,00006D4 -39-15NOV13-1/1
Lista di controllo delle impostazioni
Prima di usare il sistema di guida attiva dell'attrezzo,
verificare quanto segue ed eseguire le procedure indicate.
• Eseguire la taratura delle soglie del distributore idraulico.
• Regolare e mettere a punto i parametri di sensibilità
•
aumento della tensione del sensore dell'angolo ruote.
• La retrazione sul distributore idraulico determina una
riduzione della tensione del sensore dell'angolo ruote.
Sterzo attrezzo
•
• Regolare la valvola di compensazione (se pertinente).
• L'estensione sul distributore idraulico determina un
dello sterzo.
Eseguire la taratura del modulo TCM della macchina
e dell'attrezzo.
Eseguire la taratura delle posizioni a sinistra, a destra e
centrale.
Spostamento attrezzo
• Regolare la portata dei distributori idraulici.
• Regolare la valvola di compensazione (se pertinente).
• Eseguire la taratura delle soglie del distributore idraulico.
• Eseguire la taratura del modulo TCM della macchina
e dell'attrezzo.
BA31779,0000720 -39-17DEC13-1/1
10-3
011614
PN=11
Componenti del sistema
Sistema di monitoraggio e comando
attivo visualizza le attività della macchina prima che
possano essere viste dal sedile dell'operatore.
Poiché i sistemi di monitoraggio e comando sono parte
integrale della macchina, le operazioni relative ai display
e alle unità di comando sono illustrate nel manuale, nelle
rispettive sezioni.
Parte del sistema impiegata per il monitoraggio:
riceve i segnali dai sensori dell'angolo delle ruote insieme
alle pertinenti informazioni GPS sull'attrezzo e visualizza
l'attività sulla console montata nella cabina. Il display
Parte del sistema impiegata per il comando: sterza
l'attrezzo lungo la linea di guida desiderata. Il sistema
di comando regola continuamente il cilindro di sterzo
dell'attrezzo per mantenere nullo l'errore di fuori linea. Un
meccanismo di regolazione continua compensa l'effetto
di disturbi esterni sul sistema che normalmente farebbero
deviare l'attrezzo dal percorso desiderato.
DK01672,00000CA -39-02JUN11-1/1
Ricevitore StarFire™
PC13406 —UN—20APR11
Il sistema di guida attiva dell'attrezzo richiede l'uso di due
ricevitori StarFire™.
• I ricevitori StarFire™ sono necessari per la macchina
e l'attrezzo.
• Entrambi i ricevitori devono disporre di un segnale RTK
a meno che non facciano uso del Segnale condiviso.
NOTA: per ottenere risultati ottimali, entrambi i ricevitori
devono essere dello stesso modello.
Ricevitore StarFire™
• Installare il ricevitore dell'attrezzo a una distanza
inferiore a 4 m (13.1 ft.) da terra.
• Il ricevitore dell'attrezzo deve essere collegato al
bus CAN dell'attrezzo della macchina mediante un
connettore ISO.
Continua alla pagina seguente
15-1
BA31779,00006D5 -39-15NOV13-1/3
011614
PN=12
Componenti del sistema
Segnale condiviso
NOTA: la funzione di Segnale condiviso si attiva
automaticamente al termine dell'impostazione
del sistema. Non è possibile attivare o
disattivare il segnale condiviso.
Se si utilizza il segnale condiviso con RTK,
il ricevitore della macchina deve disporre di
una radio RTK. Il ricevitore dell'attrezzo non
necessita di attivazione RTK o della radio quando
si utilizza il segnale condiviso.
PC13797 —UN—02JUN11
Se si utilizza il Sistema di guida attiva dell'attrezzo
e iGrade™, il segnale condiviso non funziona in
caso di attivazione della funzione iGrade™.
La funzione Segnale condiviso permette al sistema di
guida attiva di condividere con il ricevitore dell'attrezzo
il segnale di correzione proveniente dal ricevitore della
macchina.
La funzione Segnale condiviso si collega e funziona
automaticamente con il sistema di guida attiva in presenza
delle seguenti condizioni:
• Ricevitori StarFire™ 3000 installati sulla macchina e
sull'attrezzo.
• Display GreenStar™ 3 2630.
• Attivazione SF2 o RTK sul ricevitore della macchina.
• SF1, SF2 o RTK sul ricevitore dell'attrezzo.
• È selezionata solo la funzione Sterzo attrezzo o
Spostamento attrezzo.
• I valori dell'asse longitudinale per il ricevitore
dell'attrezzo sono impostati su 0.
• Versioni aggiornate del software installate su display,
Attrezzo
RTK
Attrezzo
SF2
Attrezzo
SF1
Macchina
RTK
+/- 5 cm (2 in.)
+/- 5 cm (2 in.)
+/- 5 cm (2 in.)
Macchina
SF2
+/- 8-13 cm (3-5 +/- 8-13 cm (3-5 +/- 8-13 cm (3-5
in.)
in.)
in.)
PC17672 —UN—16SEP13
ricevitori e unità di comando dell'applicazione.
Segnale condiviso, specifiche della precisione dell'attrezzo
NOTA: i valori riportati in tabella indicano la
precisione GPS e non la precisione dello
sterzo. Le prestazioni effettive dipendono,
ma non solo, dall'impostazione dell'attrezzo
e dalle limitazioni del sistema.
A—Schermata attrezzo con i
ricevitori collegati
B—Schermata del sistema
di guida con i ricevitori
collegati
Per verificare che i ricevitori siano collegati, controllare
la schermata principale del ricevitore attrezzo (A) o del
sistema di guida (B). Se i ricevitori condividono il segnale
viene visualizzato il simbolo del collegamento.
iGrade è un marchio commerciale di Deere & Company
Continua alla pagina seguente
15-2
BA31779,00006D5 -39-15NOV13-2/3
011614
PN=13
Componenti del sistema
La funzione Segnale condiviso utilizza automaticamente
il segnale di correzione della macchina. Installare sulla
macchina un ricevitore con un segnale di correzione più
elevato. Se il segnale di correzione sull'attrezzo è più
elevato, viene visualizzato un avvertimento di precisione
del ricevitore.
PC13798 —UN—02JUN11
NOTA: l'avvertenza non disattiva il Segnale condiviso.
Avvertenza sulla precisione
BA31779,00006D5 -39-15NOV13-3/3
Display GreenStar
Le schermate del display informano l'operatore sulle
attività della macchina.
• Le funzioni della macchina vengono selezionate o
•
•
NOTA: quando si sostituisce la consolle della macchina,
le impostazioni radar del trattore devono essere
recuperate dal vecchio display e immesse
manualmente in quello nuovo; oppure devono
essere tarate di nuovo e memorizzate.
PC13407 —UN—20APR11
•
disattivate tramite lo schermo tattile o i comandi del
display.
Le misure possono essere visualizzate in unità inglesi o
metriche, a seconda dell'impostazione prescelta.
I valori immessi dall'operatore devono essere nella
stessa unità di misura selezionata sul display.
Le impostazioni relative al radar del trattore, all'unità di
misura e alla selezione della lingua sono memorizzate
nella consolle del display.
Display 2630
Le selezioni dell'unità di misura e della lingua
devono essere reimpostate sul nuovo display
se diverse dalle impostazioni di fabbrica.
DK01672,00000CC -39-02JUN11-1/1
15-3
011614
PN=14
Componenti del sistema
Sensore dell'angolo ruote
Il sensore angolo ruote è un potenziometro (A) o un
sensore a effetto Hall (B) installato in una posizione
indicativa dell'impianto sterzo dell'attrezzo.
PC12344 —UN—19OCT09
Durante l'estensione o la retrazione del cilindro dello
sterzo, il segnale generato dal potenziometro cambia in
modo corrispondente alla posizione del meccanismo di
sterzo dell'attrezzo. Il segnale funge da segnalazione per
il sistema di guida e la sensibilità dello sterzo e viene
utilizzato per controllare il meccanismo di sterzo.
NOTA: in alcuni attrezzi lo sterzo è dotato di
sensore ruote incorporato.
Sensore dell'angolo ruote deve essere un
sensore analogico a 0-5 V.
PC12189 —UN—14OCT09
Montare e tarare il sensore dell'angolo ruote in
modo tale che la relativa escursione sia allineata
e simmetrica. Il montaggio errato del sensore
determina prestazioni di scarsa qualità.
Verificare che la tiranteria meccanica e idraulica
del sensore sia regolata correttamente secondo
le specifiche del fabbricante. Per informazioni
dettagliate sul sistema di sterzo, vedere il
relativo manuale dell'operatore.
Requisiti per l'installazione
Per garantire prestazioni ottimali, installare il sensore
dell'angolo ruote in modo da ottenere la maggiore gamma
di tensione possibile. Le posizioni sinistra, destra e
centrale devono essere lineari ed equidistanti.
B—Sensore a effetto Hall
PC13565 —UN—03MAY11
A—Potenziometro
Sensore a effetto Hall
BA31779,00006AE -39-05DEC13-1/1
15-4
011614
PN=15
Impostazione
PC14926 —UN—27APR12
Requisiti per l'approntamento
NOTA: per il segnale condiviso è necessario disporre di
un display GreenStar™ 3 2630 e di un ricevitore
StarFire™ 3000 sulla macchina e sull'attrezzo.
I ricevitori StarFire™ iTC richiedono RTK.
Pulsante Unità di comando applicazione 1100
• Ricevitori StarFire™ con RTK sulla macchina e
sull'attrezzo se non si usa il segnale condiviso.
• Ricevitori della macchina e dell'attrezzo impostati e
NOTA: se si utilizzano i ricevitori StarFire™ 3000 sulla
macchina e sull'attrezzo, il segnale condiviso
si attiva automaticamente anche se i usa RTK
su entrambi. Disattivare RTK sul ricevitore
dell'attrezzo quando si usa il segnale condiviso.
•
•
della funzione sul display.
• Portata del distributore idraulico regolata.
• Tarature delle soglie del distributore idraulico eseguite.
• Tarature sinistra, destra e centro eseguite se si usa lo
sterzo dell'attrezzo.
• Il Segnale condiviso richiede:
•
taratura del modulo TCM completata.
• Impostazione di AutoTrac™ completata e attivazione
- Attivazione SF2 o RTK sul ricevitore della macchina.
- SF1, SF2 o RTK sul ricevitore dell'attrezzo.
Installazione completa dell'hardware del sistema di
guida attiva.
Software del ricevitore StarFire™ aggiornato alla
versione più recente.
Sterzo attrezzo attivo sull'unità di comando applicazione.
• L'estensione sul distributore idraulico determina un
aumento della tensione del sensore dell'angolo ruote.
• Requisiti per l'inserimento del sistema di guida attiva
dell'attrezzo definiti.
• Sensibilità del sistema di guida attiva dell'attrezzo
regolate.
• Scarti del ricevitore dell'attrezzo immessi.
NOTA: durante la taratura del modulo TCM sulla
macchina e sull'attrezzo, abbassare l'attrezzo
nella posizione di lavoro.
BA31779,00006AF -39-06DEC13-1/1
PC14926 —UN—27APR12
Ripristino delle impostazioni dell'unità di
comando applicazione 1100
NOTA: qualora non sia possibile risolvere i problemi del
sistema con la modifica dei parametri, ripristinare le
impostazioni predefinite e completare l'impostazione
del sistema e dell'unità di comando applicazione.
Pulsante Unità di comando applicazione 1100
PC13072 —UN—16NOV10
La reimpostazione dei parametri dell'unità di comando
applicazione 1100 consente di ripristinare le impostazioni
predefinite dell'unità di comando stessa.
1. Selezionare il pulsante Unità di comando applicazione
1100.
Tasto a schermo Unità di comando applicazione principale
2. Selezionare il tasto a schermo Unità di comando
applicazione principale.
PC18216 —UN—05DEC13
3. Selezionare Informazioni sulla versione.
4. Selezionare le impostazioni predefinite in fabbrica.
Informazioni sulla versione
5. Selezionare Azzera tutte.
BA31779,000071F -39-17DEC13-1/1
20-1
011614
PN=16
Impostazione
PC14926 —UN—27APR12
Scarto laterale del ricevitore dell'attrezzo
Se non è possibile montare il ricevitore sull'asse
dell'attrezzo, immettere uno scarto laterale per
compensare la posizione del ricevitore.
NOTA: lo scarto GPS all'attrezzo è essenziale per
le prestazioni del sistema.
Pulsante Unità di comando applicazione 1100
PC13072 —UN—16NOV10
1. Selezionare il pulsante Unità di comando applicazione
1100.
2. Selezionare il tasto a schermo Unità di comando
applicazione principale.
3. Selezionare il pulsante Sterzo attrezzo Setup.
Tasto a schermo Unità di comando applicazione principale
PC17968 —UN—07NOV13
4. Selezionare il pulsante Scarto GPS attrezzo.
5. Selezionare la direzione dello scarto scegliendo
Posizione spostata a dx o Posizione spostata a sx dal
menu a discesa.
6. Immettere la distanza tra il ricevitore e l'asse
dell'attrezzo nella casella Spostamento sx/dx.
Pulsante Sterzo attrezzo Setup
PC17969 —UN—07NOV13
Pulsante Scarto GPS attrezzo
PC17970 —UN—07NOV13
Menu a discesa Posizione spostata
PC17971 —UN—07NOV13
Spostamento sx/dx
BA31779,00006B0 -39-15NOV13-1/1
20-2
011614
PN=17
Impostazione
PC14926 —UN—27APR12
Assegnazione dei comandi distributori
idraulici
IMPORTANTE: la selezione del tipo di comando
del distributore idraulico deve corrispondere
al collegamento sul cavo del sensore di
segnalazione attrezzo.
Pulsante Unità di comando applicazione 1100
PC12961 —UN—29AUG11
NOTA: per semplificare le istruzioni, nel manuale si usa
il distributore idraulico 3 per il sistema di guida
attiva dell'attrezzo. Se lo si preferisce, è possibile
selezionare il distributore idraulico 1.
Assegnazione del tipo di comando e del GPS al
distributore idraulico 3:
Tasto a schermo Setup
PC17972 —UN—07NOV13
1. Selezionare il pulsante Unità di comando applicazione
1100.
Pulsante Selezione comando
2. Selezionare il tasto a schermo Setup.
PC17973 —UN—07NOV13
3. Scegliere il pulsante Selezione comando.
4. Dal menu a discesa Tipo comando distributore
idraulico 3, selezionare Sterzo attrezzo o Spostamento
attrezzo.
Tipo comando distributore idraulico 3
5. Spegnere e riaccendere la macchina.
PC17974 —UN—07NOV13
NOTA: se l'attrezzo sterza in direzione opposta alla linea
di guida, verificare se i tubi flessibili al cilindro dello
sterzo sono invertiti. Per ulteriori informazioni,
vedere la sezione Risoluzione dei problemi.
Pulsante Indietro
BA31779,00006B1 -39-15NOV13-1/1
20-3
011614
PN=18
Impostazione
PC14926 —UN—27APR12
Taratura sterzo dell'attrezzo
ATTENZIONE: L'attrezzo si muove durante la
taratura. Eseguire le procedure in un'area
sgombra da personale e ostacoli di varia
natura. Leggere e seguire attentamente tutte
le avvertenze riportate nella sezione Sicurezza
prima di eseguire la taratura.
Pulsante Unità di comando applicazione 1100
PC13072 —UN—16NOV10
NOTA: la taratura dello sterzo dell'attrezzo non
è necessaria quando si aziona la funzione
Spostamento attrezzo.
L'assegnazione di comando distributore idraulico rende
disponibili altre schermate di impostazione del sistema
di guida attiva dell'attrezzo.
Tasto a schermo Unità di comando applicazione principale
PC17975 —UN—07NOV13
Taratura dello sterzo dell'attrezzo:
1. Selezionare il pulsante Unità di comando applicazione
1100.
2. Selezionare il tasto a schermo Unità di comando
applicazione principale.
Pulsante Sterzo attrezzo Setup
PC17976 —UN—07NOV13
Pulsante Impostazione angolo ruote
PC17977 —UN—07NOV13
3. Selezionare Sterzo attrezzo Setup.
NOTA: le prime due righe della schermata sono riservate
al distributore idraulico 1. Le due righe successive
sono riservate al distributore idraulico 3.
A seconda del sistema di sterzo in dotazione
potrebbe essere necessario far avanzare la
macchina lentamente durante la taratura del
sensore angolo ruote.
Pulsante Imposta posizione destra max
PC17978 —UN—07NOV13
Pulsante Imposta posizione sinistra max
PC17979 —UN—07NOV13
4. Selezionare Impostazione angolo ruote.
Pulsante Imposta posizione centrale
NOTA: l'intervallo di tensione da sinistra a finecorsa a
destra a finecorsa è di 0,5-4,5 V. La tensione in
posizione centrale deve essere prossima a 2,5 V.
Se la differenza di tensione da sinistra al centro
o da destra al centro è minore di 1 V, regolare
la posizione del sensore dell'angolo ruote per
aumentarne l'escursione.
La tensione deve essere prossima a quella massima
di specifica, in caso contrario invertire i tubi idraulici.
5. Spostare l'assale sterzante a destra sino a raggiungere
il finecorsa e selezionare Imposta posizione destra
max.
NOTA: La tensione deve essere prossima a quella minima
di specifica, in caso contrario invertire i tubi idraulici.
6. Spostare l'assale sterzante a sinistra sino a
raggiungere il finecorsa e selezionare Imposta
posizione sinistra max.
funzionamento. Per una corretta taratura potrebbe
essere necessario guidare la macchina e l'attrezzo
a marcia avanti prima di impostare la posizione.
7. Spostare l'assale sterzante nella posizione centrale e
selezionare Imposta posizione centrale.
Esempio
Massimo a sinistra
0,5 V
Massimo a destra
4,5 V
Posizione centrale
(Massimo a sinistra + Massimo a
destra) / 2 = Posizione centrale
(0,5 V + 4,5 V) / 2 = 2,5 V
Verifica della taratura della posizione centrale
Per verificare la taratura della posizione centrale, inserire
il sistema di guida attiva dell'attrezzo. Quando il valore
dell'errore è zero, selezionare Imposta posizione centrale
e verificare la correttezza dell'impostazione.
NOTA: la posizione centrale è essenziale per
l'acquisizione delle linee accurata e per il
BA31779,00006C8 -39-17DEC13-1/1
20-4
011614
PN=19
Impostazione
PC14926 —UN—27APR12
Comando trasmissione attrezzo
La modalità Comando trasmissione attrezzo consente
all'operatore di utilizzare un attrezzo dotato di meccanismo
di sterzo attivo senza dover ricorrere a un sensore di
rilevamento della posizione. La funzione di comando
trasmissione attrezzo utilizza solo i dati GPS e non
include l'ulteriore precisione di un sensore di rilevamento
nel sistema di sterzo.
Pulsante Unità di comando applicazione 1100
PC13072 —UN—16NOV10
Taratura Comando trasmissione attrezzo
1. Selezionare il pulsante Unità di comando applicazione
1100.
2. Selezionare il tasto a schermo Unità di comando
applicazione principale.
Tasto a schermo Unità di comando applicazione principale
PC17980 —UN—07NOV13
3. Selezionare il pulsante Impostazione comando
trasmissione attrezzo.
Pulsante Impostazione comando trasmissione attrezzo
PC17981 —UN—07NOV13
4. Selezionare il pulsante Scarto GPS attrezzo.
5. Selezionare Posizione spostata dal menu a discesa e
immettere il valore di spostamento a sinistra/destra.
Pulsante Scarto GPS attrezzo
PC17983 —UN—07NOV13
6. Selezionare il pulsante Indietro.
7. Selezionare i Requisiti per inserimento desiderati
dall'elenco a discesa.
Elenco a discesa Posizione spostata
PC17984 —UN—07NOV13
Immissione Spostamento sx/dx
PC17974 —UN—07NOV13
Pulsante Indietro
PC17982 —UN—07NOV13
Elenco a discesa Requisiti per inserimento
Continua alla pagina seguente
20-5
BA31779,00006C9 -39-19NOV13-1/2
011614
PN=20
Impostazione
Funzionamento del comando trasmissione attrezzo
1. Nella schermata principale di Spostamento attrezzo,
verificare che l'indicazione di Stato (A) sia Ok.
PC17985 —UN—07NOV13
2. Regolare la Sensibilità rett. - Tracking (B) secondo
necessità.
3. Selezionare la modalità Inserimento comando
trasmissione dall'elenco a discesa (C).
Se attivata, la funzione Inserimento comando trasmissione
impedisce la disattivazione del sistema quando AutoTrac
cambia stato. Questa modalità è simile alla Modalità
inseguimento di Sterzo attrezzo Setup.
Schermata principale di Spostamento attrezzo
PC17986 —UN—07NOV13
A—Stato di spostamento
attrezzo
B—Sensibilità percorso Tracking
C—Elenco a discesa
Inserimento comando
trasmissione
Elenco a discesa Inserimento comando trasmissione
BA31779,00006C9 -39-19NOV13-2/2
Regolazione della valvola di compensazione
I seguenti modelli di macchina utilizzano una valvola di
compensazione e devono essere regolati:
• Trattori gommati Serie 8030 (numero di serie 40.000 -).
• Trattori cingolati Serie 8030 (numero di serie 905000 -).
• Trattori gommati Serie 9030 (numero di serie 013000 -).
• Trattori cingolati Serie 9030 (numero di serie 911000 -).
• Tutti i trattori Serie 7R, 8R, 8RT, 9R e 9RT
NOTA: si consigliano portate di 11-30 l/min (3-8 gpm).
PC18224 —UN—06DEC13
Dopo aver regolato la portata idraulica,
completare la prova di taratura della soglia
del distributore idraulico.
1. Regolare il flusso idraulico sulla macchina in base alle
preferenze dell'operatore; quindi, regolare la valvola.
2. Allentare il dado di bloccaggio (A) sulla cartuccia della
valvola.
3. Ruotare la cartuccia (B) in senso orario fino all'arresto.
NOTA: se la risposta dell'attrezzo è lenta, ruotare la
cartuccia di 1/4 di giro in senso orario.
A—Dado di bloccaggio
4. Ruotare la cartuccia in senso antiorario con
incrementi di 1/4 di giro fino al normale funzionamento
dell'attrezzo.
NOTA: serrare il dado di bloccaggio alla coppia di
20-25 Nm (15-18 lb.-ft.).
B—Cartuccia valvola
Se, dopo la regolazione della valvola, non si ottengono
prestazioni accettabili, regolare la portata idraulica
della macchina e ripetere la regolazione della valvola
stessa.
5. Serrare il dado di bloccaggio sulla cartuccia della
valvola.
BA31779,00006D7 -39-19DEC13-1/1
20-6
011614
PN=21
Impostazione
Regolazione dei distributori idraulici—Trattori Serie R
PC18231 —UN—11DEC13
RXA0117610 —UN—10JUN11
Pulsante menu CommandARM™ > tasto a schermo Distributori
idraulici > tasto a schermo Impostazioni avanzate
PC18233 —UN—11DEC13
PC18232 —UN—11DEC13
Pagina Impostazioni avanzate dei distributori
Pagina iniziale distributori
A—Casella di controllo Modalità
indipendente
B—Tasto a schermo
Impostazione estensione
C—Grafico a barre del flusso
trattenuto
D—Casella di controllo modalità
Automatica
E—Casella valore del flusso
trattenuto
F— Menu a discesa del tempo di
trattenimento
NOTA: per utilizzare la modalità automatica, collegare
l'unità di comando applicazione 1100 alla
macchina. Per ulteriori informazioni, vedere
le istruzioni di installazione per l'Unità di
comando applicazione 1100.
1. Collegare l'attrezzo alla macchina.
2. Selezionare il pulsante del menu CommandARM™.
3. Selezionare il tasto a schermo Distributori.
4. Selezionare il tasto a schermo Impostazioni avanzate.
5. Selezionare il tasto a schermo di impostazione
dell'estensione (B) per navigare fino al grafico a
barre del flusso trattenuto (C). Selezionare il pulsante
Conferma per evidenziare. Ruotare la rotella di
regolazione per regolare il flusso, quindi selezionare il
pulsante Conferma.
G—Indicatore di modalità
automatica (funzionamento
normale)
H—Indicatore di modalità
automatica (rilevato guasto)
I— Indicatore di modalità
automatica (spento)
6. Affinché il sistema di guida attiva dell'attrezzo
possa controllare l'impianto idraulico è necessario
selezionare la casella di controllo modalità Automatica
(D); deselezionare tale casella per disattivare il
sistema di guida attiva dell'attrezzo.
Il grafico a barre mostra il flusso trattenuto. La quantità
del flusso trattenuto viene illustrata nella casella (E).
L'elenco a discesa del tempo di trattenimento (F) può
essere regolata solo quando la casella di controllo della
modalità Automatica non è selezionata. Usare la modalità
standard per la regolazione del tempo di trattenimento.
AUTO (G) indica il funzionamento nella modalità
Automatica normale. !AUTO! (H) indica che è presente
un guasto e la modalità Automatica non è utilizzabile.
La scritta AUTO sbarrata (I) indica che la modalità
Automatica non è attiva.
CommandARM è un marchio commerciale di Deere & Company
BA31779,00006BB -39-18DEC13-1/1
20-7
011614
PN=22
Impostazione
Regolazione dei distributori idraulici—Trattori Serie 30 e modelli precedenti
ATTENZIONE: una velocità operativa eccessiva
può causare danni o infortuni. La completa
estensione o retrazione del cilindro deve
impiegare almeno 2 secondi.
PC17987 —UN—07NOV13
Regolare la velocità operativa di ciascuna funzione.
Modificare l'impostazione della portata come segue:
1. Scegliere il pulsante di selezione dei distributori
idraulici (A) per il distributore idraulico in uso. Il display
sotto i pulsanti di selezione dei distributori idraulici
mostra la portata precedente.
PC17988 —UN—07NOV13
NOTA: per fornire all'operatore un'indicazione aggiuntiva
dell'impostazione del comando, se si ruota la
manopola di regolazione del flusso (B) attraverso
le impostazioni della portata, sul display aumenta
o diminuisce il numero degli incrementi della linea
in relazione ai cambiamenti di portata.
2. Ruotare la manopola di regolazione del flusso in senso
orario per aumentare la portata e in senso antiorario
per diminuirla. Al termine della regolazione, il display
con il grafico a barre (C) visualizza l'impostazione
della portata.
NOTA: è possibile far funzionare il distributore idraulico
in modo da osservare la portata in modalità di
regolazione. Se la richiesta totale di portata è
superiore alla portata disponibile dalla pompa,
ne deriva una riduzione del ciclo del cilindro
e/o del regime del motore.
A—Pulsanti di selezione dei
distributori idraulici
B—Manopola di regolazione
del flusso
C—Display con grafico a barre
EROGAZIONE DEI DISTRIBUTORI IDRAULICI (VALORI APPROSSIMATIVI)
Portata
Impostazioni portata
distributori
gpm
—
—
3,6
1.0
2,0
7,2
1.9
3,0
10,2
2.7
4,0
14,4
3.8
5,0
19,2
5.0
6,0
24,0
6.4
7,0
31,2
8.2
8,0
39,6
10.5
9,0
65,4
17.2
10,0
114
30.0
0,1
a
1,0
a
litri/min
0,1 = Impostazione minima della portata
BA31779,00006BC -39-17DEC13-1/1
20-8
011614
PN=23
Impostazione
Taratura della soglia del distributore idraulico
PC14926 —UN—27APR12
ATTENZIONE: per prevenire infortuni gravi,
tenere sgombra l'area intorno alla macchina.
La procedura richiede che la macchina
proceda in avanti.
Pulsante Unità di comando applicazione 1100
L'attrezzo si muove durante la taratura.
Leggere e seguire attentamente tutte le
avvertenze riportate nella sezione Sicurezza
prima di eseguire la taratura.
PC12961 —UN—29AUG11
NOTA: la taratura della soglia del distributore idraulico
non va eseguita con collegamenti a valvole
esterne. Vedere la sezione Regolazione del
flusso idraulico con una valvola esterna per
informazioni su questa procedura.
Tasto a schermo Setup
PC17989 —UN—07NOV13
Ogni volta che si installa il sistema di guida attiva
dell'attrezzo su un'altra macchina, tarare la soglia
del distributore idraulico, altrimenti il meccanismo di
sterzo potrebbe muoversi a velocità più alta in una
certa direzione, sotto- o sovracompensare oppure non
funzionare come previsto a causa di limitazioni idrauliche.
Questi fattori renderebbero difficile all'unità di comando
assicurare un errore di fuori linea pari a 0.
Pulsante Impostazione soglia distributore idraulico
NOTA: per tarare la soglia del distributore idraulico, è
necessario che la macchina si muova lentamente in
avanti (a velocità maggiore di 0,5 km/h (0.3 mph) con
il distributore idraulico selezionato (n. 1 o 3) nella
posizione di trattenimento “AC” o “AUTO”, come
mostrato dagli indicatori dei distributori idraulici.
Per la procedura di taratura non è necessario
abbassare l'attrezzo nella posizione di lavoro.
Se la macchina non procede a velocità maggiore
di 0,5 km/h (0.3 mph), il comando del distributore
idraulico non produce flusso idraulico.
Taratura delle soglie del distributore idraulico
1. Selezionare il pulsante Unità di comando applicazione
1100.
2. Selezionare il tasto a schermo Setup.
3. Selezionare il pulsante Impostazione soglia
distributore idraulico.
Continua alla pagina seguente
20-9
BA31779,00006D8 -39-16DEC13-1/2
011614
PN=24
Impostazione
4. Selezionare il distributore idraulico in uso dal menu a
discesa Impostazione soglia distributore idraulico (A).
5. Selezionare Prova valvola estensione attivata (B) dal
menu a discesa (C).
PC17990 —UN—13NOV13
6. Regolare la Soglia estensione (D) al valore minimo
che assicuri un movimento costante.
• Se la tensione del sensore non cambia, aumentare il
valore di Soglia estensione.
• Se la tensione del sensore cambia velocemente
•
•
NOTA: con alcuni attrezzi è necessario che il sensore
sia completamente retratto perché si possa
aumentarne l'intervallo di estensione.
7. Selezionare Prova valvola retrazione attivata (E) dal
menu a discesa.
8. Regolare la Soglia retrazione (F) al valore minimo che
assicuri un movimento costante.
• Se la tensione del sensore non cambia, aumentare il
•
•
•
valore di Soglia retrazione.
Se la tensione del sensore cambia velocemente
o irregolarmente, diminuire il valore di Soglia
retrazione.
Ripetere la procedura secondo necessità per
ottenere una variazione lenta, regolare e costante
della tensione del sensore.
Questa prova viene eseguita per indicare al
sistema il valore minimo del segnale da inviare
all'unità di comando idraulica prima dell'inizio del
movimento per le correzioni. Parametri con valori
elevati determinano irregolarità nelle prestazioni.
Parametri con valori bassi determinano lentezza
nelle prestazioni.
9. Al termine della taratura selezionare Prova valvola
disattivata (G).
Impostazione soglia distributore idraulico
PC17994 —UN—13NOV13
•
o irregolarmente, diminuire il valore di Soglia
estensione.
Se presente, il valore della tensione del sensore
dell'angolo ruote deve aumentare, in caso contrario
invertire i tubi idraulici.
Ripetere la procedura secondo necessità per
ottenere una variazione lenta, regolare e costante
della tensione del sensore.
Questa prova viene eseguita per indicare al
sistema il valore minimo del segnale da inviare
all'unità di comando idraulica prima dell'inizio del
movimento per le correzioni. Parametri con valori
elevati determinano irregolarità nelle prestazioni.
Parametri con valori bassi determinano lentezza
nelle prestazioni.
Menu a discesa Prova valvola
A—Menu a discesa
Impostazione soglia
distributore idraulico
B—Prova valvola estensione
attivata
C—Menu a discesa Prova
valvola
D—Soglia estensione
E—Prova valvola retrazione
attivata
F— Soglia retrazione
G—Prova valvola disattivata
sposta alternativamente tra sinistra e destra in modo equo
e costante quando la soglia è correttamente impostata.
Aumentare o ridurre il flusso idraulico sulla consolle
destra o su CommandCenter™ per generare un flusso
adeguato per il sistema di sterzo dell'attrezzo. La soglia
del distributore idraulico deve essere impostata dopo ogni
regolazione del flusso idraulico. L'abbassamento del
valore di soglia è necessario solo per i cilindri di piccole
dimensioni o i meccanismi a bassa portata.
NOTA: eseguire la taratura della soglia dei distributori
idraulici dopo ogni regolazione apportata al sistema,
quale la regolazione della portata del distributore
idraulico o della valvola di compensazione.
Al termine della taratura, verificare il funzionamento
del sistema di guida attiva prima di utilizzarlo
per il lavoro sul campo.
La soglia è impostata correttamente quando all'angolo
ruote viene rilevato un movimento costante. La ruota si
BA31779,00006D8 -39-16DEC13-2/2
20-10
011614
PN=25
Impostazione
PC14926 —UN—27APR12
Requisiti per inserimento
Per selezionare la modalità di inserimento del sistema
di guida attiva dell'attrezzo:
1. Selezionare il pulsante Unità di comando applicazione
1100.
Pulsante Unità di comando applicazione 1100
2. Selezionare il tasto a schermo Setup.
PC12961 —UN—29AUG11
3. Selezionare il pulsante Sterzo attrezzo Setup.
4. Selezionare l'elenco a discesa Requisiti per
inserimento (A) per modificare l'impostazione.
5. Selezionare Solo AutoTrac™ (B) per inserire il
Sistema di guida attiva dell'attrezzo quando è attivata
la funzione AutoTrac™.
NOTA: per ulteriori informazioni sull'impostazione
della fonte di registrazione, vedere il manuale
dell'operatore del display.
PC17995 —UN—07NOV13
Pulsante Sterzo attrezzo Setup
A—Elenco a discesa Requisiti
per inserimento
B—Solo AutoTrac™
PC17996 —UN—07NOV13
Selezionare AT + stato di lavoro attrezzo (C) per
inserire il Sistema di guida attiva dell'attrezzo quando
sono attivate la funzione AutoTrac™ e la fonte di
registrazione.
C—AT + stato di lavoro attrezzo
Sterzo attrezzo Setup
PC17997 —UN—07NOV13
Elenco a discesa Requisiti per inserimento
BA31779,00006B8 -39-09DEC13-1/1
20-11
011614
PN=26
Valvola esterna
Valvola esterna
Quando non è necessario olio per attivare una funzione,
la valvola di comando si chiude in posizione centrale e
arresta il flusso di olio.
IMPORTANTE: se si adopera una valvola esterna
si deve installare una valvola di ritegno sul
tubo flessibile della pompa.
Se si impiega una valvola esterna, non è
possibile usare il cavo di segnalazione attrezzo
lato veicolo a 9 contatti; scollegare i cavi
quando la macchina è spenta.
Valvola a centro aperto
Una valvola di comando si apre in posizione centrale in
modo tale che il flusso dalla pompa attraversi la valvola e
torni al serbatoio.
Per mantenere i collegamenti dei distributori idraulici della
macchina è possibile collegare il sistema di guida attiva
dell'attrezzo a una valvola esterna. La valvola esterna
può utilizzare un distributore idraulico della macchina o
può essere collegata all'utenza esterna come sorgente
del flusso idraulico dalla macchina.
NOTA: per ulteriori informazioni sul collegamento della
valvola esterna all'utenza esterna, vedere le
istruzioni di installazione dell'unità di comando
applicazione 1100 e della valvola esterna.
Valvola a centro chiuso
BA31779,00006B9 -39-19NOV13-1/1
PC14926 —UN—27APR12
Regolazione del flusso idraulico con una
valvola esterna
Regolare il flusso idraulico per l'uso con una valvola
esterna:
1. Selezionare il pulsante Unità di comando applicazione
1100.
Pulsante Unità di comando applicazione 1100
PC12961 —UN—29AUG11
2. Selezionare il tasto a schermo Setup.
3. Selezionare il pulsante Impostazione valvola esterna.
NOTA: con la valvola esterna è possibile usare solo
il distributore idraulico 1.
4. Impostare il valore desiderato per Portata max dist
idr 1 (%) (A).
Il valore di portata massima viene regolato dal 10% al
100%. La cilindrata determina la portata ottimale.
Tasto a schermo Setup
PC17999 —UN—07NOV13
Pulsante Impostazione valvola esterna
PC18000 —UN—07NOV13
Il valore predefinito di portata massima del distributore
idraulico (%) è 100. Per iniziare, impostare il valore su
30. Aumentare o ridurre il valore in base alle prestazioni
dell'attrezzo durante il funzionamento.
NOTA: quando si utilizza l'utenza esterna, la portata
idraulica verso l'attrezzo viene regolata nella
schermata Impostazione valvola esterna.
Impostazione valvola esterna
A—Portata max dist idr 1 (%)
BA31779,00006C7 -39-15NOV13-1/1
25-1
011614
PN=27
Valvola esterna
Funzionamento della valvola esterna
La valvola esterna viene utilizzata con le macchine non
compatibili con l'Unità di comando applicazione 1100
per il controllo dell'impianto idraulico della macchina, ad
esempio le macchine non John Deere dotate di sistemi di
guida John Deere e di un connettore ISO. Accertarsi di
utilizzare la valvola esterna corretta per l'impianto idraulico
della macchina, ad esempio un impianto a centro chiuso
rispetto ad uno a centro aperto. Dopo l'installazione della
valvola esterna e dei componenti, attenersi alle seguenti
procedure per l'impostazione e il funzionamento.
1. Impostare il distributore idraulico, utilizzato dalla
valvola esterna, su portata continua.
2. Impostare l'interruttore del distributore idraulico
esterno su trattenimento.
NOTA: lo stato sulla pagina principale Sterzo
attrezzo indica Ok.
3. Regolare la portata massima del distributore idraulico
(%) per le prestazioni desiderate.
BA31779,00006B7 -39-19NOV13-1/1
25-2
011614
PN=28
Funzionamento
PC18001 —UN—09DEC13
Funzionamento di base del sistema di guida attiva dell'attrezzo
Sistema di guida attiva dell'attrezzo
D—Display
A—Sensore dell'angolo ruote
G—Cavo unità di comando
E—Leva di comando distributore
B—Unità di comando
applicazione
idraulico
applicazione 1100
H—Cavo segnalazione attrezzo
C—Cavo sensore di segnalazione F— Ricevitore StarFire™
lato veicolo a 9 contatti
attrezzo
• Distributore idraulico impostato sulla modalità AUTO
•
•
•
•
o AC.
Il sensore (A) comunica l'angolo di sterzata dell'attrezzo
all'unità di comando (B); i segnali passano attraverso
il cavo (C).
I dati relativi all'angolo di sterzata dell'attrezzo possono
essere tarati tramite il display (D) e la leva di comando
del distributore idraulico (E).
L'unità di comando applicazione 1100 calcola l'errore di
fuori linea dell'attrezzo mediante i ricevitori StarFire™
(F).
Quando è necessaria una regolazione dello sterzo,
l'unità di comando applicazione 1100 invia un segnale,
mediante il cavo dell'unità di comando applicazione (G),
all'unità di comando del distributore idraulico mediante
•
•
I— Cilindro sterzo idraulico
il cavo di segnalazione attrezzo lato veicolo a 9 (H) o la
valvola esterna mediante il bus CAN.
L'unità di comando dei distributori idraulici invia al
cilindro sterzo (I) dell'attrezzo il segnale per l'erogazione
del fluido idraulico.
La procedura ritorna al primo passaggio per monitorare
eventuali errori di fuori linea dell'attrezzo. Vengono
eseguite regolazioni costanti per tenere l'attrezzo
sterzato verso la linea di guida.
IMPORTANTE: Se si impiega una valvola esterna,
non è possibile usare il cavo di segnalazione
attrezzo lato veicolo a 9 contatti; scollegare
i cavi quando la macchina è spenta.
BA31779,00006DC -39-09DEC13-1/1
30-1
011614
PN=29
Funzionamento
Inserimento del sistema di guida attiva
dell'attrezzo
IMPORTANTE: se il dispositivo di sterzo non
è a contatto con il suolo, il sistema di
guida attiva non è in grado di guidare
efficacemente l'attrezzo.
NOTA: per semplificare le istruzioni, nel manuale si usa
il distributore idraulico 3 per il sistema di guida
attiva dell'attrezzo. Se lo si preferisce, è possibile
selezionare il distributore idraulico 1.
PC18002 —UN—11DEC13
1. Impostare la linea di guida sul display GreenStar™.
NOTA: lasciare il distributore idraulico 3 in posizione
di trattenimento dopo ogni passata.
2. Usando i comandi dei distributori idraulici, portare la
leva del distributore idraulico 3 (A) nella posizione di
trattenimento per attivare la guida dell'attrezzo.
NOTA: se si utilizza la macchina con CommandCenter™,
verificare che il distributore idraulico presenti
un segno di spunta accanto ad AUTO. Per
ulteriori informazioni, vedere Regolazione dei
distributori idraulici—Trattori Serie R.
Per ulteriori informazioni sui comandi dei distributori
idraulici CommandCenter™, vedere il manuale
dell'operatore delle macchine.
PC18234 —UN—11DEC13
3. Verificare che “EC” (comando distributore idraulico
manuale) sulla consolle destro (B) cambi in “AC”
(comando distributore idraulico automatico).
Se si utilizza la macchina con CommandCenter™,
l'indicatore di stato passa da Auto con il testo sbarrato
(C) ad Auto (D).
PC18004 —UN—11DEC13
IMPORTANTE: se il requisito per l'inserimento è
Solo AutoTrac™, il sistema di guida attiva
dell'attrezzo inizia ad acquisire immediatamente
la linea dopo la selezione dell'interruttore di
ripristino AutoTrac™ (E). Per gli attrezzi dotati
di avanvomere sterzabile, il movimento ha inizio
anche se l'attrezzo non è a contatto con il suolo.
4. Selezionare l'interruttore di ripristino per attivare
contemporaneamente la funzione AutoTrac™ e il
sistema di guida attiva dell'attrezzo. La macchina e
l'attrezzo sterzano verso la linea di guida.
NOTA: Il sistema di guida attiva dell'attrezzo funziona
in retromarcia per 45 secondi. Dopo 45
secondi, AutoTrac™ e il sistema di guida attiva
dell'attrezzo si disattivano.
A—Leva di comando
distributore idraulico 3
B—Consolle destra
distributore idraulico
C—Modalità automatica non
attivata
Continua alla pagina seguente
30-2
D—Modalità automatica
attivata
E—Interruttore di ripristino
AutoTrac™
BA31779,00006B3 -39-18DEC13-1/3
011614
PN=30
PC13066 —UN—11NOV10
Funzionamento
A—Assegnazione dei comandi
C—Angolo ruote (attrezzo)
dei distributori idraulici e
D—Sensibilità rett. - Tracking
stato
E—Sensibilità di passata
B—Errore di fuori linea (distanza)
accumulata
F— Elenco a discesa Rilevazione
trattore attivata o disattivata
NOTA: la schermata del display è puramente indicativa.
Le pagine effettivamente visualizzate possono
essere diverse in caso di altri dispositivi opzionali
e della versione del software in uso.
Per informazioni sulle schermate e sulle regolazioni
del display, vedere il manuale dell'operatore
del display GreenStar™.
Schermata di informazioni sul sistema di guida attiva
dell'attrezzo:
•
• Assegnazione dei comandi dei distributori idraulici
e stato (A): Il tipo di comando del distributore idraulico
è identificato insieme allo stato del distributore idraulico.
Lo stato avverte l'operatore dell'attuale condizione del
sistema di comando.
- Spegnere e riaccendere: è necessario riavviare
l'unità di comando.
- Non attivati: non è presente alcuna attivazione
nell'ambito dell'unità di comando, l'operazione
desiderata deve essere attivata sull'unità di comando.
- GPS assente: nessuna correzione GPS disponibile,
verificare che il ricevitore dell'attrezzo sia acceso e
che riceva il segnale.
•
- GPS RTK assente: correzione RTK non disponibile.
- Aggiorna software GPS: il software del ricevitore
richiede l'aggiornamento.
- Distributore idraulico trattore non in auto: il
distributore idraulico non si trova in modalità di
trattenimento, leva del distributore idraulico applicabile
per trattenimento.
- Attrezzo su: attrezzo sollevato o sensore di altezza
dell'attrezzo difettoso, verificare che il requisito per
l'inserimento sia corretto.
Errore linea (distanza) (B): la distanza dell'attrezzo
presenta un errore di fuori linea dalla linea di guida
corrente. Un attrezzo in equilibrio corretto presenta
errori di fuori linea + e - a ciascun lato dello 0.
Angolo ruote (attrezzo) (C): indica il movimento
correttivo della ruota necessario per mantenere l'errore
di linea a 0. L'angolo della ruota dovrebbe mostrare un
+ e un - sui due lati dello 0. Un angolo costantemente
su un lato o sull'altro indica che il sistema sta sterzando
in quella direzione per spostare la macchina. Durante il
funzionamento in modalità rettilinea, questo potrebbe
indicare l'uso lungo un pendio. In caso di terreno
in piano potrebbe indicare una taratura di posizione
centrale errata o uno scarso equilibrio dell'attrezzo.
Continua alla pagina seguente
30-3
BA31779,00006B3 -39-18DEC13-2/3
011614
PN=31
Funzionamento
• Sensibilità rett.
•
- Tracking (D): influisce solo
sull'acquisizione delle linee. Stabilisce la sensibilità di
risposta del sistema di guida attiva dell'attrezzo agli
errori di fuori linea che si verificano durante l'esecuzione
della passata. L’errore di fuori linea è la distanza tra
la posizione dell'attrezzo e la linea desiderata. Con
valori più alti il sistema di guida attiva reagisce con
sensibilità maggiore per spostare l'attrezzo lungo la
linea desiderata. Per ulteriori informazioni vedere la
sezione relativa a Regolazioni e messa a punto nel
campo. Gamma di valori: 10-10000. Impostazione
predefinita: 3000.
Sensibilità di passata accumulata (E): influisce solo
sulle prestazioni in linea. Stabilisce la velocità o la
sensibilità con cui il sistema comanda le ruote per
affrontare gli errori di fuori linea lungo i pendii. Gamma
di valori: 10-10000. Impostazione predefinita: 300.
Per ulteriori informazioni, vedere la sezione relativa a
Regolazioni e messa a punto nel campo.
NOTA: per ulteriori informazioni, vedere la sezione
Modalità inseguimento.
• Rilevazione trattore attivata o disattivata (F):
consente di attivare o disattivare la Modalità
inseguimento.
BA31779,00006B3 -39-18DEC13-3/3
Regolazione delle impostazioni sensibilità
Con AutoTrac™ e il sistema di guida attiva dell'attrezzo
inseriti, è possibile regolare le impostazioni di sensibilità
per ottenere prestazioni ottimali.
PC18005 —UN—07NOV13
NOTA: all'inizio, impostare la sensibilità rettilinea della
passata con un valore dieci volte maggiore
della sensibilità passata accumulata. In seguito,
adeguare ciascun valore singolarmente per
perfezionare le prestazioni.
Regolazione delle impostazioni di sensibilità:
1. Sensibilità rett. - Tracking (A): influisce solo sulle
prestazioni di acquisizione delle linee. Stabilisce la
velocità o la sensibilità con cui l'attrezzo sterza verso
la linea di guida.
L'intervallo è compreso tra 10-10000 con
un'impostazione tipica di 1500-5000. Un aumento del
valore comporta l'aumento della sensibilità di sterzata.
2. Sensibilità di passata accumulata (B): influisce
solo sulle prestazioni in linea. determina la velocità di
reazione del sistema agli errori di fuori linea durante
il lavoro svolto in pendio.
L'intervallo è compreso tra 10-10000 con
un'impostazione tipica di 150-500. Un aumento
del parametro comporta l'aumento della velocità di
risposta durante le condizioni di fuori linea.
3. Sensibilità angolo ruote (C): stabilisce la sensibilità
di risposta del sistema agli errori in angolo di sterzata
comandato.
Pagina iniziale
A—Impostazione sensibilità di
passata
B—Impostazione sensibilità di
passata accumulata
C—Sensibilità angolo ruote
Valori più elevati comportano una risposta più rapida
del sistema agli errori. L'intervallo disponibile è di
10-9999. Impostazioni tipiche per la sensibilità angolo
ruote
• Cilindro piccolo = 500
• Cilindro grande = 5000
BA31779,00006B4 -39-17DEC13-1/1
30-4
011614
PN=32
Funzionamento
PC14926 —UN—27APR12
Modalità inseguimento
ATTENZIONE: la Modalità inseguimento non
deve essere usata su strada.
Per prevenire infortuni gravi, attenersi alle
istruzioni relative alla disattivazione del
sistema di guida attiva dell'attrezzo prima
dell'ingresso su strada.
Pulsante Unità di comando applicazione 1100
PC13072 —UN—16NOV10
NOTA: la Modalità inseguimento si disattiva a velocità
superiori a 35 km/h (21.7 mph).
La Modalità inseguimento si disattiva se la velocità
è inferiore a 0,5 km/h (0.3 mph) per più di 30 sec.
Tasto a schermo Unità di comando applicazione principale
PC18007 —UN—07NOV13
La Modalità inseguimento imposta il percorso di guida
dell'attrezzo affinché sia uguale a quello del ricevitore
della macchina. Ciò permette al sistema di guida attiva
dell'attrezzo di funzionare mentre l'operatore guida la
macchina senza una linea di guida definita. Questa
modalità è utile durante la prima passata attraverso un
campo in cui si sta definendo la linea di guida. La Modalità
inseguimento è destinata unicamente alla funzione Sterzo
attrezzo.
Pulsante principale Sterzo attrezzo
PC18008 —UN—07NOV13
Elenco a discesa Rilevazione trattore attivata o disattivata
Per attivare o disattivare la Modalità inseguimento:
3. Selezionare il pulsante principale Sterzo attrezzo.
1. Selezionare il pulsante Unità di comando applicazione
1100.
4. Selezionare Rilevazione trattore attivata o disattivata
dall'elenco a discesa.
2. Selezionare il tasto a schermo Unità di comando
applicazione principale.
BA31779,00006D9 -39-18DEC13-1/1
PC12961 —UN—29AUG11
Disattivazione del sistema di guida attiva
dell'attrezzo
ATTENZIONE: non usare il sistema di guida
attiva dell'attrezzo su strada.
Per prevenire infortuni gravi, disattivarlo
disattivando il comando del distributore idraulico
prima dell'ingresso su strada.
Per disattivare il sistema di guida attiva disattivare il
comando del distributore idraulico:
Tasto a schermo Setup
PC17972 —UN—07NOV13
Pulsante Selezione comando
1. Selezionare il tasto a schermo Setup.
2. Selezionare il pulsante Selezione comando.
A—Tipo comando distr idraul 1
PC18270 —UN—02JAN14
3. Impostare il Tipo comando distributore idraulico 1 (A)
e distributore idraulico 3 (B) su Off.
B—Tipo comando distributore
idraulico 3
Selezione comando distributore idraulico
BA31779,0000721 -39-02JAN14-1/1
30-5
011614
PN=33
Scollegamento del sistema di guida attiva dell'attrezzo
Scollegamento del sistema di guida attiva
dell'attrezzo
NOTA: In caso di guasto di natura elettronica, il comando
idraulico può essere impostato affinché funzioni
normalmente in modalità manuale.
Ciò non è possibile se il guasto avviene mentre
si adopera una valvola esterna.
Senza comando elettronico, non sono possibili
regolazioni automatiche della sterzata.
PC13526 —UN—03MAY11
Procedura di scollegamento per la sostituzione del
trattore o dell'attrezzo
1. Arrestare il motore, inserire il freno di stazionamento
ed estrarre la chiave.
2. Scollegare il cavo del ricevitore dell'attrezzo dal
connettore a 9 contatti ISO (A).
3. Scollegare il cavo della potenza costante (non
illustrato).
NOTA: al termine, il comando del distributore idraulico
ritorna al normale funzionamento manuale.
4. Scollegare il cavo di segnalazione a 9 contatti (C).
5. Scollegare il connettore delle luci (B) e tutti gli altri
connettori dell'attrezzo per staccare l'attrezzo dal
trattore.
Procedura di scollegamento in caso di guasto di
natura elettronica
A—Connettore ISO
B—Connettore luci
C—Cavo segnalazione a 9
contatti
• Arrestare il motore, inserire il freno di stazionamento
ed estrarre la chiave.
• Scollegare l'unità di comando del sistema di guida attiva
• Dal menu Setup del sistema di guida attiva selezionare
SELEZIONE COMANDO.
• Dal menu a discesa SELEZIONE COMANDO,
•
È illustrata la parte posteriore del trattore
selezionare OFF.
Una volta selezionato OFF, avviare e arrestare la
macchina; il sistema di guida attiva viene disabilitato.
dalla parte posteriore del connettore ISO.
• Rimuovere l'unità di comando e i componenti seguendo
le procedure illustrate nelle istruzioni per l'installazione
del sistema di guida attiva.
Procedura di scollegamento per la rimozione
permanente:
BA31779,00003FA -39-13APR12-1/1
35-1
011614
PN=34
Regolazioni e messa a punto
Regolazione delle impostazioni di sistema
Per determinare la corretta impostazione di portata,
aumentare il valore del flusso, con il sistema di guida attiva
dell'attrezzo inserito, fino a quando il funzionamento del
sistema non inizia a diventare irregolare. Quindi ridurre il
valore del flusso fino a quando il sistema non si stabilizza.
rettilinea della passata è troppo elevato. Se l'acquisizione
della linea da parte del sistema è lenta, il valore di
sensibilità rettilinea della passata è troppo basso. Dal
momento che è disponibile un'ampia gamma di valori
per la sensibilità rettilinea della passata, apportare le
modifiche necessarie con valori elevati fino ad ottenere
la risposta desiderata. Successivamente, regolare la
sensibilità con valori inferiori.
Taratura sinistra, centro e destra
Sensibilità di passata accumulata
Verificare la correttezza delle tarature di posizione
massima sinistra, centrale e massima destra del sistema.
La taratura centrale è essenziale dal momento che il
sistema di guida attiva dell'attrezzo utilizza tale funzione
per l'acquisizione delle linee. Durante la taratura delle
posizioni tutto a sinistra e tutto a destra, continuare
a mantenere la pressione sulla leva del distributore
idraulico una volta raggiunta la posizione di fine corsa. Le
direzioni sinistra e destra si intendono dal punto di vista
dell'operatore seduto in cabina e guardando in avanti.
Verificare che il sistema di sterzo giri nella direzione
per qui viene tarato. Alcune applicazioni dotate di
sistema sterzo non sono facilmente visibili dalla cabina e
richiedono una conferma fisica della direzione di sterzata.
In assenza di visibilità, non supporre che il sistema si stia
spostando nella direzione corretta. La presenza di tubi
flessibili idraulici collegati al contrario fa sì che l'impianto
faccia sterzare la macchina nella direzione opposta.
Il valore della sensibilità di passata accumulata con ogni
probabilità è circa un quarto del valore di sensibilità
rettilinea della passata. Ad esempio, ad un valore
di sensibilità rettilinea della passata pari a 2400
corrisponderebbe un valore di sensibilità di passata
accumulata pari a 600. Questo parametro influisce sul
rendimento del sistema una volta acquisita la linea e
iniziato l'avanzamento in linea retta. Se il sistema non
corregge l'errore di fuori linea, regolare il parametro finché
il sistema non inizia a trattenere la linea.
Portata del distributore idraulico della macchina
Valori di sensibilità rettilinea della passata e sensibilità
di passata accumulata variano in base al sistema.
Osservare il comportamento dell'impianto dello sterzo
durante l'acquisizione della linea e dopo che l'attrezzo
inizia a procedere lungo la linea. Valori di sensibilità
più elevati determinano una risposta più rapida e valori
inferiori comportano una risposta più lenta.
Sensibilità delle ruote
Impostazione delle soglie di estensione e retrazione
NOTA: per eseguire la prova di soglia di estensione e
retrazione la macchina procedere a marcia avanti
ad una velocità minima di 0,8 km/h (0.5 mph).
Individuare il punto in cui il sistema inizia a muoversi. Se il
valore è troppo basso il sistema non reagisce. Se il valore
è troppo elevato, il sistema reagisce in modo irregolare
o supera costantemente in modo eccessivo la linea di
guida. Verificare il corretto funzionamento del sensore di
segnalazione della posizione osservando la tensione sulla
stessa pagina delle prove di estensione e retrazione. La
tensione deve aumentare e diminuire regolarmente, senza
picchi irregolari né ritardi. Se non è presente la lettura di
tensione, verificare il cavo del sensore di segnalazione
della posizione dell'attrezzo oppure ispezionare il sensore
stesso verificando che non sia guasto. Dopo aver definito
i parametri di soglia non è necessario eseguire ulteriori
regolazioni a meno che non occorra adeguare il flusso del
distributore idraulico o della valvola di compensazione.
Sensibilità rettilinea - Tracking
La sensibilità rettilinea della passata dipende da ciascun
sistema e dalla relativa reazione quando acquisisce una
linea dopo una svolta. I valori di tale sensibilità variano da
2000 a 9000. I sistemi dotati di cilindri dello sterzo più
grandi richiedono un valore più elevato. Se il sistema fa
sì che la macchina superi la linea o proceda a zig zag
attraverso di essa, significa che il valore di sensibilità
La sensibilità delle ruote dipende da ciascun sistema.
Questo parametro è simile alla sensibilità dell'angolo
ruote di cui dispongono le macchine integrate. Individuare
un valore cui corrisponda una reazione costante e
positiva dell'impianto. La sensibilità delle ruote influisce
direttamente su sensibilità rettilinea della passata e
sensibilità di passata accumulata.
Iniziare con una sensibilità e perfezionarla, in seguito
lavorare sulla sensibilità successiva.
Ricevitori GPS
Tarare il modulo TCM del ricevitore dell'attrezzo e
della macchina. L'altezza del ricevitore dell'attrezzo
deve essere immessa nella schermata StarFire™,
non nell'impostazione dell'attrezzo della schermata
GreenStar™. Tale altezza corrisponde all'altezza di
lavoro del ricevitore con l'attrezzo nel terreno. Montare il
ricevitore il più possibile vicino al centro dell'attrezzo e al
sistema di sterzo. Specificare solo gli scarti a sinistra e
destra. Impostare le dimensioni dell'asse longitudinale
su 0.
Se il ricevitore è disassato verso destra, selezionare la
posizione spostata a destra ed immettere la distanza
rispetto al centro. Se il ricevitore è disassato verso
sinistra, selezionare la posizione spostata a sinistra ed
immettere la distanza rispetto al centro.
Continua alla pagina seguente
40-1
BA31779,00006BE -39-18DEC13-1/2
011614
PN=35
Regolazioni e messa a punto
Per garantire prestazioni ottimali del sistema, montare il
ricevitore dell'attrezzo direttamente al di sopra del punto di
controllo rispetto all'asse longitudinale. Se l'impianto non
reagisce positivamente su un terreno collinoso, cambiare
la posizione di montaggio del ricevitore portandolo più
vicino al punto di controllo.
1. Spegnere la macchina.
2. Scollegare i connettori a 10 e 4 contatti dall'unità di
comando.
3. Avviare la macchina e lasciar avviare il sistema.
4. Spegnere la macchina.
Il sistema sterza in una direzione
Verificare se l'impianto prevede l'uso di valvole di ritegno
in linea e rimuoverle.
In assenza di variazioni, attenersi alla seguente procedura:
Invertire i tubi flessibili idraulici. Dopo aver invertito
i tubi flessibili idraulici, tarare le posizioni massima
sinistra, centrale e massima destra. Se il sistema sterza
in direzione opposta, stabilire quale direzione sia di
estensione e quale di retrazione. Tarare le posizioni
massima sinistra, centrale e massima destra. La
taratura centrale è particolarmente importante ai fini
dell'acquisizione della linea. Se l'attrezzo non esegue la
passata rettilinea, tarare la posizione centrale.
5. Collegare i connettori a 10 e a 4 contatti.
L'attacco a tre punti con spostamento laterale
si blocca in una direzione
Non è richiesto l'uso di un sensore di segnalazione della
posizione dell'attrezzo per le applicazioni che montano
un attacco con spostamento laterale. Se l'attacco si
sposta completamente a sinistra o a destra e si blocca
in tale posizione, si consiglia di installare un sensore di
segnalazione della posizione dell'attrezzo con relativo
cavo. Dopo aver installato il sensore, modificare il campo
Selezione comando da Spostamento attrezzo a Sterzo
attrezzo. Dopo aver eseguito questa operazione, eseguire
la taratura delle posizioni a sinistra, centrale e a destra.
Se il sistema continua a sterzare in una direzione dopo
aver invertito i tubi idraulici:
BA31779,00006BE -39-18DEC13-2/2
40-2
011614
PN=36
Risoluzione dei problemi
PC13527 —UN—03MAY11
Sistema di guida attiva dell'attrezzo
Ubicazione del codice di stato
A—Codice di stato
Descrizione
Codice di stato
GPS assente
Spegnere e riaccendere
RTK assente
Aggiorna software GPS
Distributore idraulico trattore
non in auto
OK
Soluzione
Nessuna correzione GPS disponibile.
Verificare il corretto collegamento e funzionamento dei
GPS sull'attrezzo e sulla macchina.
È necessario riavviare l'unità di comando affinché
comunichi con la nuova funzione.
Spegnere la macchina e riavviare.
Non viene rilevato il segnale di correzione RTK per il
GPS selezionato; o il segnale RTK non è attualmente
disponibile.
Attivare RTK sul GPS dell'attrezzo e (o) della macchina.
È stato caricato un software incompatibile.
Aggiornare il software sul ricevitore/sui ricevitori GPS
a una versione compatibile.
Il comando del distributore idraulico non è nella
posizione di trattenimento necessaria per abilitare il
sistema di guida attiva
Mettere il comando del distributore idraulico in
posizione di trattenimento. Se si usa una valvola
esterna, mettere in posizione di trattenimento la leva
SCV addizionale.
Il sistema è pronto per il funzionamento. Eventuali
errori probabilmente non dipendono dal sistema di
guida attiva ma risalgono alla macchina o all'attrezzo.
Il sistema funziona correttamente.
Sintomo
Problema
Soluzione
Lo schermo non è leggibile una
volta eseguito il collegamento con
la macchina.
Assenza di comunicazione con l'unità Arrestare il motore, controllare il
di comando dell'attrezzo.
collegamenti e riaccendere per
riavviare il sistema.
Verificare che il connettore
DEUTSCH® a 4 contatti sulla parte
posteriore del connettore dell'attrezzo
ISO sulla macchina sia pulito e
collegato correttamente.
Verificare che il connettore sulla
testata dell'attrezzo sia inserito in
sede.
Schermata Tensioni I/O
Definizioni di sistema
Descrizione
Valore
Ing anal contatto 1 (contatto G2)
Tensione sensore angolo ruote con La lettura di tensione corrente sul sensore angolo ruote quando inserito
lettura SCV 1 = 0-5 V, 2,5 V = neutro nel distributore idraulico 1 sul cavo di segnalazione della posizione
dell'attrezzo.
Integrato
Ing anal contatto 2 (contatto K2)
Tensione sensore angolo ruote con La lettura di tensione corrente sul sensore angolo ruote quando inserito
lettura SCV 3 = 0-5 V, 2,5 V = neutro nel distributore idraulico 3 sul cavo di segnalazione della posizione
dell'attrezzo.
Continua alla pagina seguente
45-1
Valvola esterna
BA31779,00006C6 -39-17DEC13-1/2
011614
PN=37
Risoluzione dei problemi
Usc anal contatto 1 (contatto H1)
Valore di tensione comando SCV 1 Quando impostato per SCV 1
0-5 V, 2,5 V = neutro
questo è il valore della tensione
comandata all'unità di comando
dell'impianto idraulico o la tensione
del comando corrente del rispettivo
SCV se non in modalità Automatica.
Quando impostato per SCV 1
questo è il valore della tensione
della leva SCV esterno. Circa 2,8
V è neutro. Se prossimo a un
valore di 0 V e (o) non cambia con
il movimento del potenziometro
con alette, verificare che la valvola
esterna sia collegata e che la spia
sia accesa.
Usc anal contatto 2 (contatto J1)
Non disponibile con la valvola
Valore di tensione comando SCV 3 Quando impostato per SCV 3 è il
esterna.
0-5 V, 2,5 V = neutro
valore della tensione comandata
all'unità di comando dell'impianto
idraulico o la tensione del comando
corrente del rispettivo SCV se non
in modalità Automatica.
Usc 5 V
Tensione fornita di 0-5 V per
sistema
Rilev tens
Tensione rilevata di 0-5 V, con cavo Tensione proveniente dal sistema
Waterloo collegato è pari a 5 V,
dell'unità di comando dell'impianto
potenziometro con alette è 0 V e
idraulico, valore pari a 5 V.
cambia con il comando
Ing digit 1 (contatto G1)
Potenziometro con alette valvola
esterna, 0 = nessun comando 1 =
comando
Ing digit 2 (contatto K1)
Valore visualizzato pari a 1
Conteggio linee
Non disponibile per il sistema di guida attiva dell'attrezzo
Tensione fornita al sistema, il valore deve essere prossimo a 5 V.
Non disponibile
A riposo e in posizione di
trattenimento, la tensione è
prossima a 0 V. In caso di
azionamento manuale dei comandi
i valori cambiano in base al
movimento della leva.
Il valore è usato per il distributore
idraulico 1 della valvola esterna con
lettura pari a 0 a riposo e variazioni
pari a 1 in movimento.
Non disponibile con la valvola
esterna.
DEUTSCH è un marchio registrato di Deutsch Co.
BA31779,00006C6 -39-17DEC13-2/2
45-2
011614
PN=38
Risoluzione dei problemi
Macchina
Sintomo
Problema
Soluzione
AC (Auto Control) non visualizzato Connettore a 10 contatti sulla parte
sul display del distributore
posteriore della macchina sporco o
idraulico.
allentato.
Pulire il connettore e reinserirlo bene.
Verificare che nelle schermate di
impostazione del sistema di guida
attiva dell'attrezzo siano selezionati
il tipo di comando e i distributori
idraulici giusti e che il motore sia stato
arrestato e riavviato.
Scollegare tutti i componenti del
sistema di guida attiva dell'attrezzo,
accendere normalmente, spegnere
la macchina, ricollegare tutti i
componenti del sistema di guida attiva
dell'attrezzo e accendere la macchina.
Controllare tutti i collegamenti e
individuare eventuali contatti allentati
o sporchi.
L'attrezzo sterza in direzione
opposta alla passata quando
si preme il pulsante di ripresa
AutoTrac™.
Tubi flessibili del distributore idraulico Scambiare i tubi flessibili alle prese
collegati nella posizione invertita.
dei distributori idraulici.
La taratura dello sterzo dell'attrezzo
è stata eseguita invertendo i limiti di
destra e sinistra.
Eseguire di nuovo la taratura dopo
aver invertito i valori immessi per il
limite destro e il limite sinistro.
Connettore sensore di segnalazione
attrezzo errato inserito nel sensore
angolo ruote.
Inserire il connettore di segnalazione
attrezzo corretto relativo al distributore
idraulico selezionato nell'unità di
comando.
La macchina non sterza seguendo
la linea
Sul display del distributore idraulico è Spingere la leva del giusto
visualizzato EC.
distributore idraulico nella posizione di
trattenimento per attivare la modalità
AC.
La risposta dello sterzo idraulico
non è normale
Il cilindro dello sterzo perde.
Controllare la tenuta. Per ulteriori
informazioni, vedere la sezione
Manutenzione.
Riparare o sostituire il cilindro. Per
assistenza, rivolgersi al proprio
concessionario John Deere.
Pressione idraulica della macchina
insufficiente.
Controllare la pressione idraulica della
macchina. Per ulteriori informazioni,
vedere il manuale dell'operatore della
macchina.
Verificare che l'olio idraulico sia
riscaldato.
Continua alla pagina seguente
45-3
BA31779,00006B5 -39-18DEC13-1/2
011614
PN=39
Risoluzione dei problemi
Sintomo
Problema
Soluzione
Usare cilindri idraulici di dimensione
adeguata alla pressione della
macchina.
Cessazione del funzionamento del
display e dell'attrezzo
La valvola di compensazione non è
regolata correttamente.
Regolare le cartucce della valvola
di compensazione ed eseguire la
taratura della soglia.
Connessione inadeguata o non
corretta dei cilindri idraulici.
Verificare gli O-ring, eseguire
i collegamenti e serrare
adeguatamente.
La valvola è bloccata.
Azionare manualmente i cilindri
idraulici a fine corsa a destra e a
sinistra. Se il problema si ripete,
il bloccaggio potrebbe essere
causato da una contaminazione
dell'olio o il distributore idraulico
potrebbe richiedere l'uso di una
valvola a dischetto per impedire che
il distributore idraulico si inceppi in
condizioni di bassa portata.
Le impostazioni del sistema di guida
attiva dell'attrezzo non sono corrette.
Verificare che il movimento del
sistema con le prove di estensione
e retrazione sia fluido e adeguare di
conseguenza le sensibilità e le soglie.
Connettore a 4 contatti sulla parte
posteriore della macchina sporco o
allentato.
Cavo GreenStar™ collegato
impropriamente.
Pulire il connettore e reinserirlo bene.
Cortocircuito in un cavo.
Controllare se i cavi sono spezzati, in
corto o danneggiati in altro modo.
Spegnere la macchina e il sistema,
scollegare i cavi, pulire e installare
correttamente.
BA31779,00006B5 -39-18DEC13-2/2
45-4
011614
PN=40
Risoluzione dei problemi
Individuazione dei problemi — Valvola
esterna del sistema di guida attiva
dell'attrezzo
La valvola esterna non funziona correttamente.
1. Assicurarsi che per il distributore idraulico 1 sia
selezionato lo sterzo dell'attrezzo.
2. Selezionare il pulsante di configurazione (freccia
e punto); vi è un pulsante "External Valve Setup"
(configurazione valvola esterna) oppure "SCV
Threshold Setup" (configurazione soglia distributore
idraulico)?
Se è presente "SCV Threshold Setup" (configurazione
soglia distributore idraulico), l'unità di comando non
riconosce che la valvola esterna è installata.
3. Assicurarsi che nel Message Center (centro
messaggi), menu Controllers (unità di comando),
vi sia l'indirizzo 0x81 (indirizzo della valvola). In
caso contrario, individuare i problemi al bus CAN
dell'attrezzo; se il ricevitore dell'attrezzo non si
visualizza nella schermata, è probabile che il bus CAN
presenti un problema. Sulla valvola si trova un LED
che è acceso se la valvola è alimentata e richiede
l'indirizzo 0x81 se la CAN funziona correttamente.
4. Consultare la pagina relativa ai valori di tensione di
ingresso/uscita. Assicurarsi che il valore di tensione
rilevato ("Sense Volt") sia vicino allo zero. Se è di
circa 5 V significa che il cavo RE58827 è collegato
ed occorre rimuoverlo (disattivare il trattore prima di
scollegare il cavo). Questo cavo (RE58827) informa
l'unità di comando della presenza della valvola esterna
su un trattore dotato di valvole integrate e del mancato
funzionamento della leva di comando esterna del
distributore idraulico. In tal caso, il pulsante "External
Valve Setup" (configurazione valvola esterna) è
assente.
5. Consultare la riga "Digital 1" (digitale 1). Se l'unità di
comando della valvola esterna (la leva del distributore
idraulico supplementare) è centrata (senza punti di
contatto), il valore deve essere pari ad 1 e, se spostata
dalla posizione centrale, tale valore deve essere 0. In
caso contrario, confermare i collegamenti tra i cavi
PFP10967 e PFP10852. Assicurarsi della presenza
del collegamento al cavo dell'unità di comando, non al
ricevitore dell'attrezzo nè al cavo di prolunga anteriore
(lo stesso connettore viene usato per entrambi).
Verificare che i contatti non siano allentati.
6. Verificare il colore del LED sulla valvola. I LED sono di
tre colori, indicati di seguito.
- Rosso - Errore interno del software della valvola.
- Arancione - La valvola NON riceve un comando di
spostamento oppure il comando è zero.
- Verde - L'unità di comando ordina lo spostamento
della valvola.
ATTENZIONE: Se il sistema inizia a funzionare,
l'attrezzo potrebbe spostarsi.
7. Il LED è rosso se la pressione idraulica è collegata in
senso inverso o in presenza di pressione di ritorno
sui condotti sinistro/destro. Per rilasciare la pressione
di ritorno, porre l'impianto idraulico del trattore in
posizione flottante e, quindi, azionare ciclicamente la
leva di comando esterna del distributore idraulico. Per
azzerare l'errore sulla valvola occorre disattivare e
riattivare l'alimentazione. Se così facendo la pressione
non viene rilasciata sui condotti di lavoro, è necessario
rilasciarla manualmente ponendo l'impianto idraulico
del trattore in posizione flottante e muovendo lo stelo
della valvola esterna mediante la leva in dotazione.
ATTENZIONE: L'impianto idraulico può
spostarsi al movimento della leva.
BA31779,0000505 -39-18SEP12-1/1
45-5
011614
PN=41
Manutenzione
Sistema di guida attiva dell'attrezzo
Poiché l'unità di comando è elettronica, la manutenzione
necessaria per assicurare i livelli prestazionali è minima.
Tuttavia, l'impegno di John Deere AMS al miglioramento
continuo della qualità dei prodotti può comportare
aggiornamenti periodici del software. Per ottimizzare le
prestazioni, installare questi aggiornamenti.
PC13504 —UN—19MAR13
Per il sistema GS2/GS3, ciò significa eseguire
aggiornamenti in tempo reale tramite una connessione
con il sito web StellarSupport™ (www.stellarsupport.com).
Gli aggiornamenti vanno scaricati dal sito sul dispositivo
di memoria CompactFlash per il GS2 o USB (A) per il
GS3; quando si inserisce il dispositivo aggiornato nella
consolle del display (B) il sistema operativo segnala che
sono disponibili aggiornamenti. Se li si accetta, il Sistema
di guida attiva viene aggiornato automaticamente alla
versione più recente.
GS3 2630
A— Memoria USB piena
B— Consolle GS3 2630
StellarSupport è un marchio di fabbrica della Deere & Company.
CF86321,0000348 -39-23MAY11-1/1
Macchina
Rivolgersi al fabbricante dello sterzo dell'attrezzo per
informazioni sull'assistenza e la manutenzione.
CF86321,0000349 -39-23MAY11-1/1
50-1
011614
PN=42
Manutenzione
Dichiarazione di conformità CE
Deere & Company
Moline, Illinois U.S.A.
Il sottoscritto dichiara che
il prodotto: Sistema di guida attiva dell'attrezzo
Soddisfa le relative disposizioni e tutti i requisiti essenziali delle seguenti direttive:
Direttiva
Direttiva sulla compatibilità elettromagnetica
numero
Tipo di certificazione
Allegato II della Direttiva
2004/108/CE
Nome e indirizzo della persona nell’Unione europea autorizzata a compilare il fascicolo tecnico di costruzione:
Brigitte Birk
Deere & Company European Office
John Deere Strasse 70
Mannheim, Germania D-68163
[email protected]
Luogo della dichiarazione: Kaiserslautern,
Germania
Nome: Aaron Senneff
Data della dichiarazione: 18 maggio 2011
Qualifica: Engineering Manager, John Deere Intelligent Solutions
Group
Divisione produzione: John Deere Intelligent Solutions Group
Intelligent Solutions Group
DXCE01 —UN—28APR09
DK01672,0000163 -39-05AUG11-1/1
50-2
011614
PN=43
Manuali di manutenzione John Deere disponibili
La documentazione tecnica può essere acquistata presso
John Deere. Parte della documentazione tecnica è
disponibile in formato elettronico, come dischi CD-ROM,
e in formato cartaceo. È possibile ordinare in vari modi.
Consultare il concessionario John Deere. Chiamare il
numero 1-800-522-7448 per ordinare con carta di credito.
Consultare il sito internet http://www.JohnDeere.com.
Tenere a portata di mano il numero del modello, il numero
di serie e il nome del prodotto.
Le informazioni disponibili comprendono:
TS189 —UN—17JAN89
Informazioni tecniche
•
•
TS224 —UN—17JAN89
•
TS1663 —UN—10OCT97
•
disponibili per la macchina con figure a vista esplosa
per facilitare l'identificatione dei pezzi. È utile anche per
l'assemlaggio e lo smontaggio.
I MANUALI DELL'OPERATORE forniscono informazioni
relative a sicurezza, funzionamento, manutenzione e
assistenza. Questi manuali e i segnali per la sicurezza
posti sulla macchina sono disponibili anche in altre
lingue.
I VIDEO DELL'OPERATORE mostrano i punti
fondamentali relativi a sicurezza, funzionamento,
manutenzione e assistenza. Questi video sono
disponibili anche in più lingue e formati.
I MANUALI TECNICI forniscono informazioni per
l'assistenza della macchina. Comprendono specifiche,
procedure di assemblaggio e smontaggio illustrate,
schemi del flusso dell'olio idraulico e schemi elettrici.
Alcuni prodotti hanno manuali separati relativi alle
informazioni di riparazione e diagnosi. Alcuni pezzi, ad
esempio i motori, sono trattati in manuali tecnici dei
componenti separati.
I MANUALI BASILARI specificano informazioni di base
indipendentemente dal produttore:
- La serie Agricultural Primer si occupa delle tecnologie
nell'ambito dell'agricoltura e dei ranch, e si focalizza
su temi quali i computer, internet e l'agricoltura di
precisione.
- La serie Farm Business Management prende in
esame problemi "reali" e offre soluzioni pratiche nelle
aree del marketing, della finanza, della selezione
delle attrezzature e della conformità.
- I manuali basilari relativi all'assistenza indicano
come riparare ed eseguire la manutenzione delle
attrezzature off-road.
- I manuali basilari relativi al funzionamento della
macchina indicano le capacità e le regolazioni della
macchina, le possibilità di migliorare le prestazioni ed
eliminare le operazioni sul campo superflue.
TS191 —UN—02DEC88
• I CATALOGHI DEI RICAMBI elencano i ricambi
DX,SERVLIT -39-31JUL03-1/1
SERVLIT-1
011614
PN=44
La nostra assistenza per la vostra efficienza
John Deere al vostro servizio
La SODDISFAZIONE DEL CLIENTE è importante per
John Deere.
TS201 —UN—15APR13
I nostri concessionari si impegnano per fornire ricambi e
assistenza in modo veloce ed efficiente:
– manutenzione e ricambi di supporto per le vostre
macchine.
– tecnici incaricati delle manutenzione addestrati e
attrezzi di diagnosi e riparazione necessari per intervenire
sull'equipaggiamento.
PROCESSO DI RISOLUZIONE DEI PROBLEMI PER LA
SODDISFAZIONE DEL CLIENTE
– natura del problema
2. Discutere il problema con il direttore dell'Assistenza
presso il concessionario.
Il concessionario John Deere intende offrire supporto per
le vostre macchine e risolvere eventuali problemi che
potreste incontrare.
1. Quando si contatta il concessionario, tenere a portata
di mano le seguenti informazioni:
– modello della macchina e numero di identificazione
del prodotto
– data dell'acquisto
3. Se non fosse possibile risolvere il problema, esporlo al
titolare della concessionaria e richiedere assistenza.
4. Se si verifica continuamente un problema che il
concessionario non è in grado di risolvere, chiedere al
concessionario di contattare John Deere per l'assistenza.
In alternativa, contattare il centro di assistenza Ag
1-866-99DEERE (866-993-3373) o inviare un'e-mail a
www.deere.com/en_US/ag/contactus/.
DX,IBC,2 -39-01MAR06-1/1
IBC-1
011614
PN=45
La nostra assistenza per la vostra efficienza
IBC-2
011614
PN=46
Indice alfabetico
Pagina
Pagina
A
Aggiornamento dell'unità di comando ........................ 10-3
Assegnazione dei comandi distributori idraulici.......... 20-3
Assistenza
Macchina................................................................. 50-1
Sistema di guida attiva dell'attrezzo........................ 50-1
Assistenza per la macchina........................................ 50-1
C
Comandi distributori idraulici, assegnazione .............. 20-3
CommandCenter™
Comandi dei distributori idraulici
Configurazione .................................................... 20-7
Modalità funzione ................................................ 20-7
Compatibilità della macchina...................................... 10-3
Componenti idraulici
Comandi dei distributori idraulici
Configurazione .................................................... 20-7
Modalità funzione ................................................ 20-7
D
Disattivazione del sistema di guida attiva
dell'attrezzo............................................................... 30-5
Display........................................................................ 15-3
F
Funzionamento dei componenti ................................. 30-1
H
Hardware .................................................................... 10-1
I
Impostazione
Taratura della soglia del distributore idraulico......... 20-9
M
Messa a punto nel campo .......................................... 30-4
Modalità inseguimento................................................ 30-5
Monitoraggio............................................................... 15-1
R
Regolazione della valvola........................................... 20-6
Regolazioni nel campo ............................................... 30-4
Requisiti funzionali...................................................... 10-2
Requisiti operativi ....................................................... 10-2
Requisiti per inserimento ...........................................20-11
Requisiti per l'impostazione........................................ 20-1
Ricevitore GPS ........................................................... 15-1
Ricevitori
StarFire™................................................................ 15-1
Ricevitori StarFire™ ................................................... 15-1
Risoluzione dei problemi
Codici di stato del sistema di guida attiva
dell'attrezzo ........................................................... 45-1
Macchina................................................................. 45-3
Sistema di guida attiva dell'attrezzo........................ 45-1
Risoluzione dei problemi — Codici di stato ................ 45-1
Risoluzione dei problemi del sistema ......................... 45-1
Risoluzione dei problemi della macchina ................... 45-3
S
Scollegamento del sistema di guida attiva
dell'attrezzo............................................................... 35-1
Segnale condiviso ...................................................... 15-2
Sensori angolo ruote .................................................. 15-4
Sicurezza, pericoli connessi ai fluidi ad alta
pressione
Pericoli connessi ai fluidi ad alta pressione ............ 05-4
Sicurezza, predellino e corrimano
Uso corretto del predellino e dei corrimano ............ 05-2
Sistema di comando ................................................... 15-1
Sensori angolo ruote............................................... 15-4
Sistema di guida attiva dell'attrezzo
Assegnazione dei comandi distributori idraulici ...... 20-3
Assistenza............................................................... 50-1
Assistenza per la macchina .................................... 50-1
Compatibilità della macchina .................................. 10-3
Componenti............................................................. 30-1
Disattivazione.......................................................... 30-5
Display GS2 ............................................................ 15-3
Funzionamento di base........................................... 30-1
Hardware ................................................................ 10-1
Regolazione della valvola ....................................... 20-6
Requisiti funzionali .................................................. 10-2
Requisiti per l'impostazione .................................... 20-1
Ricevitori StarFire™................................................ 15-1
Risoluzione dei problemi
Codici di stato...................................................... 45-1
Macchina ............................................................. 45-3
Sistema ............................................................... 45-1
Software e impostazioni.......................................... 10-1
Sostituzione delle EPROM...................................... 10-3
Taratura sterzo dell'attrezzo.................................... 20-4
Teoria di funzionamento.......................................... 10-1
Ubicazioni dei componenti ...................................... 30-1
Sistema di guida attivo dell'attrezzo
Monitoraggio ........................................................... 15-1
Scollegamento del sistema ..................................... 35-1
Sistema di comando ............................................... 15-1
Software e impostazioni ............................................. 10-1
Sostituzione delle EPROM ......................................... 10-3
Continua alla pagina seguente
Indice alfabetico-1
011614
PN=1
Indice alfabetico
Pagina
Pagina
Unità di comando
Aggiornamento........................................................ 10-3
T
Taratura del sistema di guida attiva dell'attrezzo........ 20-4
Taratura della soglia del distributore idraulico
Impostazione........................................................... 20-9
Taratura dello sterzo ................................................... 20-4
Teoria di funzionamento ............................................. 10-1
V
Valvola esterna ........................................................... 25-1
Compatibilità della macchina .................................. 10-3
Regolazione del flusso idraulico ............................. 25-1
U
Ubicazioni dei componenti.......................................... 30-1
Indice alfabetico-2
011614
PN=2

Documenti analoghi