Provincia di Barletta Andria Trani

Commenti

Transcript

Provincia di Barletta Andria Trani
Provincia di Barletta Andria Trani
Settore “Infrastrutture, viabilità e trasporti”
Servizio 3 - Trasporti
AUTOTRASPORTO MERCI IN CONTO PROPRIO
I riferimenti normativi, relativamente a tale tipologia di trasporto, sono contenuti nella legge n°298/'74
dall’art.31 all’art.39, nel D.P.R. 783/'77 dall’art. 4 e seguenti, dall’art.83 del Codice della Strada
(D.Lgs.n°285/'92).
Per trasporto di cose in conto proprio si intende il trasporto eseguito da persone fisiche o giuridiche, enti
privati o pubblici, qualunque sia la loro natura, per esigenze proprie, quando concorrano tutte le condizioni
seguenti:
a) il trasporto avvenga con veicoli in proprietà, o in usufrutto, da parte delle persone fisiche o
giuridiche, enti pubblici che lo esercitano o da loro acquistati con patto di riservato dominio o presi
in locazione con facoltà di compera, oppure noleggiati senza conducente (solo per veicoli di massa
complessiva sino a 6 tonnellate) ed i preposti alla guida dei veicoli risultino il titolare della licenza o
lavoratori dipendenti;
b) il trasporto non costituisca attività economicamente prevalente e rappresenti solo un’attività
complementare o accessoria nel quadro dell’attività principale; ciò è verificato se:
b.1) le cose da trasportare per le loro caratteristiche merceologiche abbiano stretta attinenza con
l’attività principale dell’impresa;
b.2) l’insieme dei veicoli da adibire al trasporto abbia una portata complessiva non superiore a
quella necessaria per soddisfare le esigenze dell’attività principale dell’impresa;
c) le merci trasportate appartengano alle stesse persone, enti privati o pubblici o siano dai medesimi
prodotte e vendute, prese in comodato, prese in locazione o debbano essere da loro elaborate,
trasformate e simili o tenute in deposito in relazione ad un contratto di deposito o ad un contratto di
mandato ad acquistare o a vendere.
Preposto alla guida di un veicolo destinato al trasporto in conto proprio, può essere:
1) il titolare nel caso di impresa individuale;
2) il lavoratore dipendente iscritto a libro paga;
3) i collaboratori familiari (nel caso di imprese artigiane e di altri piccoli imprenditori);
4) i soci illimitatamente responsabili nelle società di persone (s.n.c. e s.a.s.), l’amministratore unico
nelle società di capitali (s.r.l., s.c.r.l., s.p.a.).
L’impresa deve risultare in regola con le contribuzioni assistenziali e previdenziali (I.N.P.S. ed I.N.A.I.L.).
L’esercizio dell’attività di autotrasporto in conto proprio, con veicoli di massa complessiva superiore a kg
6.000, è subordinato al rilascio di apposita licenza rilasciata dalla Province, cui va indirizzata la domanda di
rilascio che deve essere corredata dalla documentazione che dimostri le esigenze del richiedente, l’attività
svolta e che giustifichi l’impiego del veicolo specificato con la relativa portata.
La domanda, viene esaminata da un’apposita Commissione (qualora la portata sia superiore a Kg 3.000) che
si riunisce con cadenza almeno mensile presso la Provincia di Barletta-Andria-Trani.
La Commissione esprime un parere consultivo sull’effettiva sussistenza delle esigenze di trasporto
dell’impresa e sull’adeguatezza del veicolo in relazione alla natura e all’entità dell’attività principale di cui il
trasporto deve essere attività accessoria o complementare.
Nella domanda devono essere inoltre indicate il codice attività e le classi di cose che si intendono trasportare,
la cui elencazione verrà riportata sulla licenza di trasporto.
Si avverte che il trasporto di cose non comprese nella licenza è punito a norma dell’art.46 della legge
n°298/'74 (trasporti abusivi).
Piazza Plebiscito n°34 - c.a.p.76121 - Barletta - C.F./P.IVA 06931240722 - Tel. 0883.1978001 - Fax 0883.959711
Non sono soggette al parere della Commissione, le istanze relative al rilascio di licenze per:
a) autoveicoli di portata utile non superiore a kg 3.000;
b) sostituzione di un veicolo già munito di licenza in conto proprio con altro, di pari caratteristiche;
c) riscatto leasing di un veicolo già munito di licenza;
d) estensione delle classi di cose da trasportare ed in genere tutte le variazioni della licenza a seguito di
cambio sede dell’impresa richiedente, cambio ragione sociale.
Oneri a carico dell'utenza:
- marca da bollo da 14,62 € da apporre sulla domanda;
- versamento di € 14,62 sul c.c.p. 6435823 o bonifico bancario sul C/C n°IT-10-F-07601-04000000006435823 intestato a “Provincia di Barletta – Andria – Trani”, causale: Rilascio di licenze in conto
proprio”;
- marca da bollo da 14,62 € da apporre sulla licenza.
DOVE PRESENTARE LA DOMANDA:
Le imprese, iscritte alla C.C.I.A.A. e già attivate, e le persone fisiche devono presentare domanda alla
Provincia di Barletta – Andria – Trani – Settore "Infrastrutture, viabilità e trasporti" – Piazza San Pio X, n°9
– 76123 Andria.
DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA:
1. domanda in bollo di € 14,62 da compilare ad ogni punto;
2. marca da bollo di € 14,62 da spillare sulla domanda;
3. documento di identità del titolare e/o degli amministratori;
4. attestazione di Versamento di €. 14,62 sul c.c. postale n. 6435823 oppure bonifico bancario IBAN:
IT10F0760104000000006435823. Causale: rilascio licenza conto proprio;
5. dichiarazione sostitutiva del Certificato Camera di Commercio completo di fallimentare;
6. dichiarazione Sostitutiva antimafia;
7. copia carta di circolazione o altro documento equivalente, completo di ATP in corso di validità per le
celle refrigerate, riportante il numero di telaio, la portata utile, la carrozzeria, la massa complessiva e
quant’altro occorra per caratterizzare il veicolo di cui si richiede il rilascio della licenza;
8. disponibilità del veicolo dimostrabile con uno dei seguenti documenti:
a) Copia conforme del certificato di proprietà;
b) copia conforme della fattura autenticata dall’interessato;
c) copia contratto di leasing, autenticato nei modi previsti per la fattura;
d) dichiarazione di vendita alla presenza di un’agenzia di pratiche auto;
9. ultime fatture, progressivamente numerate, nel numero di 15 acquisto e 15 di vendita;
10. solo per le istanze relative a veicoli superiori a 3000 kg documentazione attestante i redditi e i costi
sostenuti dall’impresa o dichiarazione sostitutiva (vedi modello) circa l’entità dell’attività
economica;
11. fotocopia patente di guida degli autisti, del CQC, della busta paga dalla quale risulti l’inquadramento
come autista e del modello LAV. (riconosciuti come tale, nelle società, solo gli amministratori e i
soci illimitatamente responsabili e non i soci di capitale);
12. originali licenze già in possesso dall’impresa rilasciate da Provincia diversa;
13. dichiarazione Sostitutiva conformità copie agli originali (presente nel modello di domanda);
14. legittimità della sede e del ricovero veicolo se diversa dalla sede (atto compravendita registrato,
locazione registrata, visure catastali per attività agricole);
15. per attività movimento terra e lavorazioni meccanico-agrarie per c/terzi allegare elenco macchine
operatrici in possesso, completo di carte di circolazioni;
16. per attività commercio ingrosso sabbia, ghiaia, materiali inerti allegare dichiarazione di concessione
o proprietà del deposito, cava ….
17. per attività Smaltimento Rifiuti allegare dichiarazione di concessione o proprietà di impianto di
smaltimento o trasformazione (discarica, inceneritore…), autocertificazione di iscrizione Albo
Rifiuti;
18. per attività prodotti alimentari allegare l’autocertificazione dell’autorizzazione sanitaria rilasciata
dalla competente ASL.
Piazza Plebiscito n°34 - c.a.p.76121 - Barletta - C.F./P.IVA 06931240722 - Tel. 0883.1978001 - Fax 0883.959711
La documentazione da allegare all’istanza è reperibile nella cartella “MODULISTICA”;
TEMPI:
La licenza viene rilasciata di norma entro gg. 45 dalla data di ricevimento dell’istanza e all’atto del ritiro
dovrà essere prodotta una marca da bollo da € 14,62 da apporre sul provvedimento.
Per eventuali ed altre informazioni:
Dott. Ing. Giorgio Maracchione – Responsabile del Servizio - tel. 0883.1978001;
Geom. Fernando Ciavarella – Istruttore tecnico - tel. 0883.1978001;
Unità organizzativa: Settore "Infrastrutture, viabilità e trasporti" - Servizio Trasporti – Piazza Plebiscito n. 34
– 76121 Barletta
e-mail: [email protected] - fax 0883959711;
Orari di ricevimento:
Lunedì - Giovedì dalle 10:00 alle 13:00
Martedì dalle 15:30 alle 17:30
Piazza Plebiscito n°34 - c.a.p.76121 - Barletta - C.F./P.IVA 06931240722 - Tel. 0883.1978001 - Fax 0883.959711

Documenti analoghi