Disegnatore, responsabile tecnico del ciclo di disegno

Commenti

Transcript

Disegnatore, responsabile tecnico del ciclo di disegno
Disegnatore, responsabile tecnico del ciclo di disegno
Disegnatore responsabile tecnico del ciclo di disegno
La figura è stata rilevata nei seguenti gruppi di attività economica della classificazione Ateco
‘91:
DK 29.1 Fabbricazione di macchine ed apparecchi per la produzione e l'utilizzazione
dell'energia meccanica, esclusi i motori per aeromobili, veicoli e motocicli
DK 29.2 Fabbricazione di altre macchine di impiego generale
DK 29.4 Fabbricazione di macchine utensili (compresi parti e accessori, installazione,
manutenzione e riparazione)
DK 29.5 Fabbricazione di altre macchine di impieghi speciali
Figure professionali contigue:
Contesto produttivo:
Contenuto del lavoro:
Il Disegnatore responsabile tecnico del ciclo di disegno nello sviluppo del suo lavoro esercita
le seguenti attività:
- rapporto con i fornitori per la scelta dei materiali e dei pezzi adeguati e di qualità;
- gestione tecnica dei disegni forniti dal cliente;
- interpretazione e realizzazione del disegno operativo (cad, cam) e per i lotti di
produzione;
- studio di fattibilità e di tolleranza;
- stesura del ciclo di produzione: preparazione dei cicli di lavoro delle macchine;
- gestione qualità del prodotto;
- preparazione della documentazione tecnica necessaria alla produzione per le distinte
ed i cicli;
- programmazione delle cnc (utilizzando il cad).
Caratteristiche della figura professionale:
Le caratteristiche necessarie allo svolgimento delle attività di lavoro del Disegnatore
responsabile tecnico del ciclo di disegno si riconducono a quattro aree di competenza:
1. competenze strumentali
- conoscenza delle macchine utensili (fornitori, elettroerosione, centri di lavoro);
- conoscenza del software (disegno, sistema operativo gestionale, programmazione
percorso utensili);
- applicazione di elementi di base del disegno meccanico;
- applicazione di nozioni di geometria a due e a tre dimensioni e di trigonometria;
- applicazione di tecniche di sviluppo del disegno fornito dal cliente;
- applicazione di tecniche di sviluppo del percorso utensili;
file:///C|/Documents%20and%20Settings/admin/Desktop/...laterale%20Nazionale%20Artigianato_dic-00_ITALIA.htm (1 di 2) [04/10/2010 14.28.13]
Disegnatore, responsabile tecnico del ciclo di disegno
- applicazione di tecniche di realizzazione del disegno operativo;
- applicazione di tecniche di programmazione e di studio di fattibilità;
- conoscenza e uso di materiali di diverso tipo;
- applicazione di principi di meccanica;
- prefigurazione delle caratteristiche tecniche e tecnologiche dei prodotti finiti sulla base
dell'interpretazione del disegno;
- rappresentazione grafica tramite computer dei prodotti finali attraverso l'utilizzo di
software.
2. competenze organizzative
- conoscenza dei disegni forniti dai clienti;
- conoscenza delle caratteristiche dei prodotti da realizzare;
- conoscenza delle macchine utensili in officina;
- conoscenza delle lavorazioni nelle specifiche tecniche e tecnologiche;
- gestione tecnica dei disegni forniti dai clienti;
- prefigurazione della successione delle lavorazioni necessarie per realizzare i prodotti
richiesti;
- programmazione del percorso utensili attraverso l'utilizzo di software;
- uso ottimale del tempo in funzione delle lavorazioni da realizzare e delle scadenze;
- gestione delle urgenze e degli anticipi dei tempi di consegna;
- controllo della qualità dei pezzi realizzati.
3. competenze relazionali
- capacità di sviluppo di un clima di collaborazione e di scambio di esperienze tra
imprenditore, capo officina, responsabile addetto alla progettazione;
- individuazione di modalità di comunicazione e di chiarimento di dubbi degli operatori
alle macchine utensili;
- spiegazione dei disegni e assistenza in fase di montaggio;
- rapporto con i clienti e discussioni sui disegni;
- rapporto con i fornitori per informazioni sui materiali.
4. competenze strategiche
- prefigurazione delle caratteristiche tecniche e tecnologiche dei prodotti finali e loro
rappresentazione grafica tramite computer;
- prefigurazione delle lavorazioni e della successione delle lavorazioni e
programmazione del percorso utensili;
- controllo e correzione dei disegni, calcolo delle matematiche, controllo del programma
relativo al percorso utensili;
- formazione sulle tecniche di programmazione e realizzazione del disegno
computerizzato;
- aggiornamento sui nuovi software.
file:///C|/Documents%20and%20Settings/admin/Desktop/...laterale%20Nazionale%20Artigianato_dic-00_ITALIA.htm (2 di 2) [04/10/2010 14.28.13]