PI Claudio Alfredo Violi - Comune di Novi di Modena

Commenti

Transcript

PI Claudio Alfredo Violi - Comune di Novi di Modena
CURRICULUM VITAE
P. I. Claudio Alfredo Violi
Nato a Torino, il 16 gennaio 1956
Residente in via Chiesa Sud,128 – 41016 Novi (Modena)
E-mail: [email protected]
Tel. 059 671185
Cell. 347 6443374
Competenze
Oltre 6 anni di esperienza come specialista di Metodologie e Calcoli
Consolidato sviluppatore all’interno di Ferrari di metodologie di calcolo sia sulle singole performance
(sia simulazione che sperimentazione) che sulla integrazione delle stesse, e di criteri di valutazione
oggettiva;
Ideazione, sviluppo (fino all’avvio in produzione) di un ambiente (su Database Filemaker) che funge da
collettore dei dati di sviluppo ed avanzamento delle Performance vettura, Progetto per Progetto.
Gestisce dati a partire dalla fase di Impostazione; con mantenimento, sviluppo ed integrazione di
ambienti di Sperimentazione Vettura , Affidabiltà e Collaudi su strada e analogo sulla gestione
Anomalie;
Gestione del lato tecnico della Distinta Base Vetture (AS400);
Capacità di gestire progetti complessi (doti relazionali, attitudine al problem solving, alla gestione di
fornitori, budget e planning);
Responsabile per Ferrari di un progetto di ricerca con il Ministero delle Università e Ricerca denominato
“PROGIMM”.
Skills di Analisi Strutturale e di Testing a banco ;
Principali SW conosciuti : MscNastran, Patran, Ideas, Femap, Filemaker, Office; capacità di uso
avanzato in ambiente Windows, Unix, Linux
Lingue: inglese buono scritto e sufficiente parlato.
Esperienza
Set. 1995- oggi
Ferrari S.p.A.
Maranello (Mo)
Mag. 2006- oggi
Da ottobre 2010 gruppo Metodologie e Calcoli c/o ente “Veicolo Body”
Analoghe precedenti attività alle quali si aggiunge la gestione dei dati progettuali Cad tramite DataBase
Distinta Base Tecnica (AS400) e VPM (ENOVIA) .
Gestione e generazione nuove metodologie di progettazione relative alla migrazione da Catia V4 a Catia v5
Da maggio 2006 a settembre 2010
Veicolo”
gruppo
Metodologie e Calcoli
c/o ente “Impostazione
Il ruolo prevede la responsabilità dello sviluppo di Metodologie avanzate per i calcoli prestazionali vettura e
la loro integrazione tra i vari soggetti. La ricerca dei target prestazionali dei prototipi di tutte le nuove
vetture Ferrari e la loro integrazione attraverso un ambiente condiviso su DataBase. Il ruolo prevede anche
la gestione dei dati e la supervisione di un team di performance engineer riportando direttamente al
Direttore Tecnico.
Tali obiettivi vengono perseguiti attraverso:
Un’ottica fortemente orientata allo sviluppo congiunto e integrato di tutti i performance
Il ricorso estensivo alla simulazione integrata tra i modelli e i diversi SW ;
Una forte integrazione tra attività sperimentali e calcolo, robust design e virtual-durability;
Analisi e scelta dei software di simulazione in ottica ottimizzazione prestazioni e costi, raccolta del budget
complessivo di Hardware e Software della Direzione Tecnica riportando direttamente al Direttore
Tecnico.
Partecipazione al TEAM di Analisi Processi Aziendali in ottica creazione mappa flussi e scelta del prodotto
software PLM (Dassault, Unigraphics, ProEngineer) con studio di integrazione con prodotti EDM e software
sviluppati in azienda.
1
Mar. 2002 – Apr. 2006
Responsabile Sperimentazione a Banco c/o ente “Progettazione componenti”
La posizione prevedeva il ruolo di responsabile della Sperimentazione dei componenti di sicurezza della
Vettura e delle attrezzature del laboratorio; con controllo del relativo budget e gestione del personale (sia
operaio che impiegatizio) ed il riporto al direttore della Progettazione Veicolo .
Il reparto copre come servizio anche le esigenze di altri Dipartimenti aziendali compresa la Gestione
Sportiva .
Principali progetti e risultati ottenuti:
Delibera a banco di componenti (piantoni, sospensioni,serbatoi,etc.) per le seguenti vetture (sia
Ferrari che Maserati): F430,F575,Enzo,California,Quattroporte, etc.
Sviluppo sperimentale a banco della nuova sospensioni Multilink per i modelli Ferrari
California e 458 Italia e relativa delibera .
Progettazione di attrezzature da utilizzarsi per le delibere di componenti innovativi.
Set. 1995– Feb. 2002
Analista strutturale di motopropulsore c/o Ente Impostazione vettura
Calcoli e verifiche di componenti strutturali di motopropulsori, di evoluzione di motori
8/12 cilindri per le vetture del gruppo Ferrari; di progetto per le nuove famiglie a venire
8/12 cilindri (vetture Gran Turismo) Ferrari/Maserati.
Concept, analisi preliminari, verifiche di fattibilità;
Previsioni a calcolo e definizione delle principali caratteristiche di impostazione per geometria
Generazione delle forzanti interne e di quelle dovute al comportamento
dimensionamento di tutti i componenti .
Mag 1979– Ago.1995
stradale per il
Alenia Aeronautica / Aeritalia
Torino
Apr. 1988– Ago. 1995
Analista strutturale di velivolo c/o Ente STRESS ANALISYS
Gestione Hardware / Software : Pianificazione delle attività , corsi di introduzione all’uso del
computer (mainframe, workstation, pc), assistenza durante l’uso e risoluzione dei problemi di
1° livello.
Calcoli e verifiche di componenti strutturali di velivoli militari e civili con partecipazione a
gruppi di lavoro internazionali (joint-team con MBB, BAE, CASA, DASSAULT) sui progetti Eap,
Eurofighter, Falcon2000; partecipazione a progetto Navetta Spaziale Europea Hermes.
Generazione di modelli ad elementi finiti tramite l’ utilizzo di software CAE (Mentat, Caeds/Ideas,
Patran) , con dati provenienti da software CAD (Catia, ComputerVision, Autocad).
Generazione di software a complemento delle attività di calcolo, di modellizzazione e/o
interfaccia tra prodotti software .
Partecipazione al gruppo di lavoro sulla QUALITA’ TOTALE (in ottica ISO 9000) con scrittura
norme.
Mag. 1979 – Mar. 1988
-
Analista strutturale di velivolo c/o Ente STRESS ANALISYS
Calcoli e verifiche di componenti strutturali di velivoli militari con partecipazione a gruppi di
lavoro internazionali (joint-team con Boeing, MBB, BAE) sui progetti Tornado,767, Amx.
Generazione di modelli ad elementi finiti tramite l’utilizzo di sistemi manuali e CAE di vario
tipo .
Feb.1978 – Apr. 1979
TECHNICAL STUDY
Torino
Disegnatore Progettista nei seguenti settori :
meccanico - movimentazione ed automazione
elettronico - lay out di circuiti stampati .
2
Istruzione e formazione
1975
Itis P. Grassi
Torino
Maturità Tecnica ( spec. Costruzioni aeronautiche )
Corso “ MSC-NASTRAN - new executive system “ presso MSC-EUROPE - Munchen (Germania) 1988 .
Corso “CAEDS-IDEAS - base “ presso IBM - SEMEA Segrate (MI)
-
1989 .
Corso “CAEDS-CATIA - interfaccia “ presso IBM - SEMEA Segrate (MI)
-
1989 .
Corso “MSC-NASTRAN - Superelementi “ presso MSC - ITALIA - Roma - 1989 .
Corso “MSC-NASTRAN - Dmap “ presso Aeritalia - Torino -1991 .
Corsi interni (presso Aeritalia) tenuti da personale esterno di :
1)
MsDos
2)
Microsoft Windows
3)
Microsoft Office
4)
Microsoft Project
Corso “ IDEAS SIMULATION “ presso Ferrari - Maranello - 1995 .
Serie di corsi di formazione Manageriale ( 4 Moduli ) - presso Ferrari - Maranello - 1997 .
Corso “MSC-NASTRAN - Dinamica “ presso Ferrari - Maranello – 1998 .
Corso “MSC-NASTRAN - Fatica “ presso MSC Torino - 2000 .
Corso “PROBLEM SOLVING” presso Ferrari – Maranello 2004
Corso “FMEA di PRODOTTO e PROCESSO” presso Ferrari – Maranello 2004
Corso “ Mathworks Matlab” presso Ferrari – Maranello 2004
Corso “EXECUTIVE COACHING For TEAM” varie sedi 2006
(durata 10 mesi)
Corso “TUTELA della PRIVACY – D.Lgs. 196/03” Maranello 2007
Discreta conoscenza di linguaggi di procedura (Rexx, Unix (shell), batch Dos ) e conoscenza
ottima del linguaggio Fortran 77 .
Collaborazioni
Ho collaborato ( e con alcune continuo a collaborare ) con le Università di L ’ Aquila , Bologna ,
Firenze , Modena , Torino avendo seguito come Relatore una decina di tesi di Laurea;
Dal 2002 al 2010 ho collaborato con l ’ Università di Modena partecipando come docente al
“Master in Ingegneria del Veicolo”.
Rilascio consenso al trattamento dei dati personali come previsto ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. 196/03.
3

Documenti analoghi