normaitalianacei

Commenti

Transcript

normaitalianacei
N O R M A
I T A L I A N A
Norma Italiana
C E I
Data Pubblicazione
CEI EN 50383
2013-10
La seguente Norma è identica a: EN 50383:2010-06.
Titolo
Norma di base per il calcolo e la misura dell'intensità di campo
elettromagnetico e del SAR relativi all'esposizione umana derivante
dalle stazioni radio base e dalle stazioni terminali fisse per sistemi di
telecomunicazione senza fili (110 MHz - 40 GHz)
Title
Basic standard for the calculation and measurement of electromagnetic
field strength and SAR related to human exposure from radio base stations
and fixed terminal stations for wireless telecommunication systems
(110 MHz - 40 GHz)
Sommario
La presente Norma di base definisce, con riferimento all'esposizione umana ai campi elettromagnetici ad
alta frequenza, i metodi di calcolo e di misura del campo elettromagnetico e del SAR prodotti dalle stazioni
radio base e dalle stazioni terminali fisse per sistemi di telecomunicazione senza fili operanti nella gamma
di frequenze tra 110 MHz e 40 GHz.
In particolare, la Norma definisce, per tali apparecchiature, i criteri di valutazione delle distanze di
conformità con i limiti di base (direttamente o indirettamente attraverso la conformità con i livelli di
riferimento).
Questa Norma, che costituisce il riferimento per le Norme di prodotto EN 50384 e EN 50385, è una nuova
edizione che incorpora nella EN 50383 del 2003 la Variante AA approvata in CENELEC nel 2009.
La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI EN 50383:2003-07, che rimane applicabile
fino al 01-06-2013.
La presente Norma riporta il testo in inglese e italiano della EN 50383; rispetto al precedente fascicolo
n. 11511E di settembre 2011, essa contiene la traduzione completa della EN sopra indicata.
© CEI COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO - Milano 2013. Riproduzione vietata
Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del presente Documento può essere riprodotta, messa in rete o diffusa
con un mezzo qualsiasi senza il consenso scritto del CEI. Concessione per utente singolo. Le Norme CEI sono
revisionate, quando necessario, con la pubblicazione sia di nuove edizioni sia di varianti. È importante pertanto
che gli utenti delle stesse si accertino di essere in possesso dell’ultima edizione o variante.
DATI IDENTIFICATIVI CEI
Norma italiana
CEI EN 50383
Classificazione
CEI 106-5
Edizione
COLLEGAMENTI/RELAZIONI TRA DOCUMENTI
Nazionali
Europei
(IDT) EN 50383:2010-06;
Internazionali
Legislativi
Legenda
(IDT) - La Norma in oggetto è identica alle Norme indicate dopo il riferimento (IDT)
INFORMAZIONI EDITORIALI
Pubblicazione
Norma Tecnica
Stato Edizione
In vigore
Data validità
01-10-2011
Ambito validità
Internazionale
Fascicolo
13137
Ed. Prec. Fasc.
6963:2003-07 che rimane applicabile fino al 01-06-2013
Comitato Tecnico
CT 106-Esposizione umana ai campi elettromagnetici (ex CT 211)
Approvata da
Presidente del CEI
In data
15-09-2011
CENELEC
In data
01-06-2010
Chiusura in data
11-12-2009
Sottoposta a
Inchiesta pubblica come Documento originale
ICS
17.220.20; 33.070.01;
2
EN 50383
Sostituisce la Norma EN 50383:2002
Norma di base per il calcolo e la misura dell'intensità di campo
elettromagnetico e del SAR relativi all'esposizione umana derivante dalle
stazioni radio base e dalle stazioni terminali fisse per sistemi di
telecomunicazione senza fili (110 MHz - 40 GHz)
Basic standard for the calculation and measurement of electromagnetic field
strength and SAR related to human exposure from radio base stations and fixed
terminal stations for wireless telecommunication systems (110 MHz - 40 GHz)
Norme de base pour le calcul et la mesure des champs électromagnétiques et
SAR associés à l'exposition des personnes provenant des stations de base radio et
des stations terminales fixes pour les systèmes de radiotélécommunications
Grundnorm für die Berechnung und Messung der elektromagnetischen Feldstärke
und SAR in Bezug auf die Sicherheit von Personen in elektromagnetischen Feldern
von Mobilfunk-Basisstationen und stationären Teilnehmergeräten von schnurlosen
Telekommunikationsanlagen
I Comitati Nazionali membri del CENELEC sono tenuti, in accordo col regolamento interno del CEN/CENELEC,
ad adottare questa Norma Europea, senza alcuna modifica, come Norma Nazionale. Gli elenchi aggiornati e i
relativi riferimenti di tali Norme Nazionali possono essere ottenuti rivolgendosi al Segretariato Centrale del
CENELEC o agli uffici di qualsiasi Comitato Nazionale membro. La presente Norma Europea esiste in tre
versioni ufficiali (inglese, francese, tedesco). Una traduzione effettuata da un altro Paese membro, sotto la sua
responsabilità, nella sua lingua nazionale e notificata al CENELEC, ha la medesima validità. I membri del
CENELEC sono i Comitati Elettrotecnici Nazionali dei seguenti Paesi: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia,
Danimarca, Estonia, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda,
Islanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito,
Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia e Ungheria.
I diritti di riproduzione di questa Norma Europea sono riservati esclusivamente ai membri nazionali del CENELEC.
CENELEC members are bound to comply with the CEN/CENELEC Internal Regulations which stipulate the
conditions for giving this European Standard the status of a National Standard without any alteration. Up-todate lists and bibliographical references concerning such National Standards may be obtained on application to
the Central Secretariat or to any CENELEC member. This European Standard exists in three official versions
(English, French, German). A version in any other language and notified to the CENELEC Central Secretariat
has the same status as the official versions. CENELEC members are the national electrotechnical committees
of: Austria, Belgium, Bulgaria, Cyprus, Croatia, Czech Republic, Denmark, Estonia, Finland, Former Yugoslav
Republic of Macedonia, France, Germany, Greece, Hungary, Iceland, Ireland, Italy, Latvia, Lithuania,
Luxembourg, Malta, Netherlands, Norway, Poland, Portugal, Romania, Slovakia, Slovenia, Spain, Sweden,
Switzerland, Turkey and United Kingdom.
© CENELEC Copyright reserved to all CENELEC members.
CENELEC
Comitato Europeo di Normalizzazione Elettrotecnica
European Committee for Electrotechnical Standardization
Central Secrétariat
Comité Européen de Normalisation Electrotechnique
Avenue Marnix 17, B – 1000 Bruxelles
Europäische Komitee für Elektrotechnische Normung
NORMA TECNICA
CEI EN 50383:2013-10
PREFAZIONE
La presente Norma Europea è stata preparata dal Comitato Tecnico CENELEC TC 106X,
Electromagnetic fields in the human environment. È stato sottoposto alla Procedura Unica di
Accettazione come un progetto di modifica e approvato dal CENELEC come una nuova
edizione in data 01-06-2010
La presente Norma Europea sostituisce EN 50383:2002.
I principali cambiamenti rispetto alla EN 50383:2002 sono i seguenti (le Modifiche di poco
conto non sono indicate):

la gamma di frequenza è stata estesa per coprire ora una gamma compresa tra 300 MHz
e 6 GHz, in precedenza era compresa tra 300 MHz e 3 GHz;

i riferimenti alla EN 50361 sono stati ora aggiornati facendo riferimento
EN 62209-2:2010 e sono stati eliminati i paragrafi, contemplati dalla EN 62210-2;

Il precedente Allegato A "Confini fra le regioni di un campo" è stato sostituito con
l’Allegato “Considerazioni relative all’uso del metodo del campo lontano”.
alla
Si richiama l’attenzione sulla possibilità che alcune parti del presente documento possano
essere oggetto di brevetti. Il CEN e il CENELEC non devono essere ritenuti responsabili di
identificare alcuni o tutti i suddetti brevetti.
Sono state fissate le date seguenti:


data ultima entro la quale la EN deve essere recepita a
livello nazionale mediante pubblicazione di una Norma
nazionale identica o mediante adozione
(dop)
01-06-2001
data ultima entro la quale le Norme nazionali contrastanti
con la EN devono essere ritirate
(dow)
01-06-2013
4
NORMA TECNICA
CEI EN 50383:2013-10
INDICE
1 Campo di applicazione .................................................................................................... 6 2 Riferimenti normativi ....................................................................................................... 6 3 Grandezze fisiche, unità e costanti .................................................................................. 7 4 3.1 Grandezze ............................................................................................................ 7
3.2 Costanti................................................................................................................ 7
Termini e definizioni ....................................................................................................... 7 5 Applicabilità dei metodi di valutazione della conformità .................................................. 12 6 5.1 Introduzione ........................................................................................................12
5.2 Procedura di valutazione .....................................................................................12
Misurazione del campo elettromagnetico ....................................................................... 15 7 6.1 Introduzione ........................................................................................................15
6.2 Metodo di scansione della superficie ....................................................................15
6.3 Metodo della scansione di volume ........................................................................25
Misurazione del SAR .................................................................................................... 34 8 7.1 Valutazione del SAR sul corpo intero ...................................................................34
7.2 Misurazione del SAR localizzato ..........................................................................35
Calcolo del campo elettromagnetico .............................................................................. 45 9 8.1 Campo di applicazione .........................................................................................45
8.2 Regioni del campo ...............................................................................................46
8.3 Modelli di calcolo .................................................................................................46
Media spaziale ............................................................................................................. 50 9.1 Descrizione .........................................................................................................50
9.2 Validità ................................................................................................................50
9.3 Calcolo ................................................................................................................50
10 Rapporto di valutazione ................................................................................................ 52 11 Generalità .................................................................................................................... 52 11.1 Voci da indicare nel rapporto di valutazione .........................................................52
Allegato A Considerazioni relative all’uso del metodo del campo lontano ............................ 54 Allegato B (informativo) Scansione di superficie e di volume ............................................. 59 Allegato C (informativo e normativo) Misurazioni del SAR ................................................. 70 Allegato D (informativo) Considerazioni sui metodi di calcolo ............................................ 76 Allegato E (informativo) Esempi delle distanze di conformità ............................................. 78 Allegato F (informativo) Modello NIST in 18 punti per gli errori .......................................... 81 5
NORMA TECNICA
1
CEI EN 50383:2013-10
Campo di applicazione
La presente Norma di base si applica alle stazioni radio base e alle stazioni terminali fisse per
sistemi di radiotelecomunicazioni senza fili definite nell’art. 4, operanti nella gamma di
frequenze compresa tra 110 MHz e 40 GHz.
Scopo della Norma è specificare il metodo di valutazione delle distanze di conformità per tali
apparecchiature secondo i limiti di base (direttamente o indirettamente per mezzo di
conformità con i livelli di riferimento) relativi all’esposizione delle persone a campi
elettromagnetici a radiofrequenza.
2
Riferimenti normativi
I documenti di riferimento sottoelencati sono indispensabili per l’applicazione del presente
documento. In caso di riferimenti datati, si applica solo l’edizione citata. In caso di riferimenti
non datati, si applica l’ultima edizione del documento di riferimento (comprese le eventuali
Modifiche).
Pibblicazione
Anno
Titolo
Norma CEI
EN 62209-2
2010
Esposizione ai campi a radiofrequenza provenienti da
dispositivi di comunicazione senza fili tenuti in mano o
montati sul corpo - Modelli umani, strumentazione e
procedure – Parte 2: Procedura per determinare il
tasso di assorbimento specifico (SAR) per dispositivi
portatili di comunicazione senza fili usati molto vicini al
corpo umano (gamma di frequenza: 30 MHz - 6 GHz)
106-26
ISO/IEC
17025
1999
Requisiti generali per la competenza dei laboratori di
prova e di taratura
CEI UNI
501-10
ISO/IEC Guida 2008
98-3
Uncertainty of measurement – Part 3: Guide to the
expression of uncertainty in measurement (GUM:1995)
–
Raccomandazione del Consiglio n. 1999/519/CE del 12 luglio 1999 relativa alla limitazione
dell'esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici (da 0 Hz a 300 GHz) (Guce
30 luglio 1999 L 197)
International Commission on Non-Ionizing Radiation Protection (1998), Guidelines for
limiting exposure in time-varying electric, magnetic, and electromagnetic fields (up to
300 GHz). Health Physics 74, 494-522.
6

Documenti analoghi