Programma Generale Giornata Europea della Cultura Ebraica 2013

Commenti

Transcript

Programma Generale Giornata Europea della Cultura Ebraica 2013
Programma Generale della Giornata Europea della Cultura Ebraica 2013.
Il programma è aggiornato al 24 settembre 2013, gli aggiornamenti successivi sono reperibili su
www.ucei.it/giornatadellacultura
L'esattezza dei dati contenuti nel calendario è a cura dell'ente organizzatore che ha fornito la notizia.
ACQUI TERME
Ufficio informazioni turistiche
Piazza Levi, 5
Tel. 0144322142
[email protected]
29 SETTEMBRE 2013
Partenza dall’Ufficio Turistico, Piazza Levi, con guide locali: h.9.00 e h.11.00.
-La Sinagoga in Mostra (1888-1971);
-Cimitero israelitico: la terra e le pietre. Piante e animali della Bibbia;
-Palazzo Roberti, poi Ottolenghi: i soggetti biblici zoomorfi del fregio;
30 SETTEMBRE 2013
Intitolazione dell’Istituto Istruzione Superiore a Rita Levi–Montalcini.
-Ore 10.00: Accoglienza e saluto delle Autorità. Le motivazioni della scelta. Claudio Bruzzone, Dirigente
Scolastico;
-Ore 10.30: Presentazione del Pannello di intitolazione. Allievi degli indirizzi di studio dell’Istituto;
-Ore 11.00: Rita Levi – Montalcini: la lectio magistralis della scienziata, cittadina del mondo. Ing. Piera
Levi–Montalcini;
-Ore 12.00: I Beni Ebraici Acquesi in MP3 e MP4. Guide multilingue predisposte dall’Istituto.Federico Pieri
e Marco Pieri;
-Ore 13.00: Buffet della Scuola Alberghiera;
-Ore 15.00: Visita guidata ai luoghi ebraici della città. Prof. Luisa Rapetti.
ALESSANDRIA
Sinagoga e ghetto
Via Milano, 7
Tel. 011. 482101 - 347.4891662
-Ore 10.00 – 13.30; 14.00 - 19.00:Visite guidate alle Sinagoghe (a cura di Coopculture);
-Ore 17.00 - 18.00-Sinagoga Grande:Canti della tradizione ebraica.
Concerto corale degli alunni della Scuola Media Statale "E. Strameo"
(a cura di Alessandra Gho).
ALGHERO
Antico quartiere ebraico del centro storico
Piazza della Juharia - complesso dell'ospedale vecchio
Tel. 079.979054
[email protected]
La Setmana de la Juharia, Alghero 22-29 settembre 2013
Comune di Alghero, Fondazione META, UCEI, Associazione Tholos
L'adesione alla Giornata Europea della Cultura Ebraica nasce dalla prossima inaugurazione della nuova
Plaça de la Juharia, di cui la Tholos ha richiesto l'intitolazione predisponendo altresì il programma, seguito
in collaborazione con l'Ufficio Cultura del Comune di Alghero; ubicata in una posizione privilegiata del
centro storico è stata realizzata nel cortile del complesso del vecchio ospedale e della chiesa e monastero
di S. Chiara, a seguito di una ristrutturazione e riqualificazione dell'intera area.
Nel sottosuolo della piazza sono stati ritrovati i resti di parte dell'antico quartiere ebraico scavato
dal Prof. Marco Milanese, da qui la scelta di intitolarne il luogo all'antica comunità ebraica presente ad
Alghero fino al 1492.
Dopo importanti lavori di restauro verrà restituito alla città un complesso edilizio che ospiterà il
Dipartimento di Architettura, la Biblioteca e l'Archivio Storico Comunale.
La nuova piazza verrà inaugurata il 22 settembre alla presenza delle Autorità e sarà un spazio che ben si
presterà per ubicazione, dimensione e facilità di accesso, per ospitare iniziative culturali.
L'Amministrazione Comunale e il Sindaco Stefano Lubrano hanno fatto propria l'iniziativa inserendola nella
programmazione culturale e turistica con il coinvolgimento della Fondazione Meta, preposta
istituzionalmente a queste finalità.
Il programma prevede le seguenti iniziative:
Domenica 22:
-Ore 11, Torre di S. Giovanni: inaugurazione mostra fotografica (dal 22 al 29 settembre), Archeologia del
quartiere ebraico, a cura del Prof. Marco Milanese, Ordinario di Archeologia Medievale, Università degli
Studi di Sassari.
-Ore 12: visita guidata nella Juharia con il Prof. Marco Milanese.
-Ore 17, Teatro Civico, convegno Los Jueus a l'Alguer:
Gli ebrei di Sardegna nelle testimonianze epigrafiche e archeologiche del periodo tardo-romano; Prof.
Mauro Perani, Ordinario di Ebraico, Università di Ravenna.
L'assetto della Juharia alla luce dei documenti del XV secolo; Prof.ssa Cecilia Tasca, Professore Docente di
Archivistica, Facoltà di Lettere, Università degli Studi di Cagliari.
La ketubah Carcassona; Prof.ssa Amira Meir.
Archeologia del quartiere ebraico, Prof. Marco Milanese, Ordinario di Archeologia Medievale, Università
degli Studi di Sassari.
-Ore 20: inaugurazione della Plaça de la Juharia.
Durante la serata vendita libri sull'ebraismo.
-0re 21: concerto di musica sefardita.
Durante la settimana da domenica 22 al 29 settembre, a cura dell'associazione culturale gastronomica
algherese Saber i Sabor, alcuni ristoranti del centro storico proporranno piatti ispirati alla cucina ebraica.
ANCONA
Sinagoga
Via Astagno 10
Tel. 071.202638
[email protected]
Apertura dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 16,00 alle ore 19,00 con visite guidate.
ASTI
Sinagoga
Via Ottolenghi, 8 bis
Tel. 011.6508332
[email protected]
-Ore 10.00 - 19.00: Visite alla Sinagoga e al Museo Ebraico (a cura di Artefacta);
Mostra multimediale: Una finestra sulla storia (esposizione realizzata dall'Ist. Storico della Resistenza di
Asti - visita a cura di Artefacta).
BARI
Tel. 340.2381725
[email protected]
Programma in via di definizione.
BIELLA
Sinagoga
Vicolo del Bellone 3 (Biella Piazzo)
Tel. 339 2579283
[email protected]
Apertura Sinagoga di Biella Piazzo, vicolo del Bellone 3
-Ore 15.00: visite guidate a cura di Pietro Greppi.
Visite ogni 30 minuti fino alle 18:00, per info tel. 348 0112702.
BOLOGNA
Sinagoga
Via Gombruti, 9
Tel. 051.232066
[email protected]
Museo ebraico
Via Valdonica, 1/5
Tel. 051.2911280
[email protected]
Iniziative della Comunità ebraica - Sinagoga e Comunità Ebraica di Bologna, Via Finzi
-Ore 10.30: Apertura della Giornata e saluti alla cittadinanza
DANIELE DE PAZ, Presidente Comunità Ebraica di Bologna; GUIDO OTTOLENGHI, Consigliere Fondazione
Museo Ebraico di Bologna; RAV SERMONETA, Rabbino Capo Comunità Ebraica di Bologna.
Intervengono:
VIRGINIO MEROLA, Sindaco Comune di Bologna; BEATRICE DRAGHETTI, Presidente Provincia di Bologna;
PATRIZIO BIANCHI, Assessore Regione Emilia Romagna; PALMA COSTI, Presidente Assemblea Legislativa
RER; ROBERTO FATTORI, Presidente Quartiere Saragozza; MILENA NALDI, Presidente Quartiere San Vitale
RAFFAELE SASSUN, Presidente KKL Italia; RAFAEL OVADIA, Procuratore KKL sede centrale Israele.
Presentazione del programma della Giornata
FRANCO BONILAURI, Direttore Museo Ebraico di Bologna
Dalle ore 10.30: raduno in Via Mario Finzi dei ciclisti per percorso guidato in bici al cimitero ebraico con
partenza alle 11.30.
-Ore 11.30: Torah e Natura: “Benedetto sii tu o Signore che hai dato al gallo il discernimento di
distinguere il giorno dalla notte”, conversazione di RAV ALBERTO SERMONETA e RAFAEL OVADIA.
-Ore 12.15, Ingresso cimitero ebraico di Bologna, via della Certosa: cerimonia di piantumazione di un
albero del Keren Kayemet Le Israel alla presenza di VIRGINIO MEROLA, Sindaco Comune di Bologna
-Ore 12.30: visita guidata al cimitero ebraico di Bologna
Dalle ore 12.00 alle ore 13.30 e dalle ore 15.00 alle ore 16.30: visite guidate alla Sinagoga
-Ore 19.00: presentazione del volume di Andrea Morpurgo Il cimitero ebraico in Italia. Storia e
architettura di uno spazio identitario (Quodlibet 2013); ne discuteranno con l’autore ERMANNO
CAVAZZONI, scrittore e sceneggiatore, e MAURO FILICORI, Direttore Dipartimento Economia e Promozione
del Comune di Bologna, conduce FERNANDO PELLERANO, giornalista Corriere della Sera.
Iniziative del Museo ebraico di Bologna – via Valdonica 1/5
-Dalle ore 10.30: apertura della mostra L’editore Giuseppe Maylaender e le edizioni Apollo:Trieste
1907/Bologna 1934, a cura di Antonio Storelli e Franco Bonilauri.
-Fiera del libro ebraico
Una vasta scelta dal panorama di 90 case editrici di più di mille titoli di argomento ebraico e CD
musicali sconto del 15% sul prezzo di copertina.
-Nishtéh Le-Hayyim! Beviamo alla salute
Vendita e degustazione di vini e dolci kasher
Tradizionale appuntamento gastronomico e una delle rare occasioni per degustare golosità kasher
tipiche della tradizione ebraica italiana e i vini kasher di aziende vitivinicole più accreditate d’Italia.
-Ore 11.00: proiezione del film Zelig regia di Woody Allen | USA 1983, 72’.
Leonard Zelig, ebreo americano, nella sua smodata smania di essere accettato e amato ha sviluppato la
capacità camaleontica di assumere le caratteristiche somatiche, psichiche e lessicali di chiunque incontri.
La trama non nasconde la riflessione del suo autore sulle difficoltà di integrazione che ha il singolo
appartenente ad una minoranza all’interno di una società maggioritaria.
-Ore 11.00 e 14.30: Visite guidate ai luoghi dell’itinerario ebraico a Bologna (ex ghetto, Palazzo Bocchi,
lapidi ebraiche al Museo Civico Medievale, Casa Sforno in Piazza S.Stefano).
-Ore 15.00: La Genesi, Noé, il 2; laboratorio per bambini e genitori a cura di Patrizia Panigali, Aula
Didattica MEB.
-Ore 16.30: Bereshit, “In principio il Signore creò il cielo e la terra” (Genesi 1,1); conversazione di rav
Alberto Sermoneta, Rabbino Capo Comunità Ebraica di Bologna
-Ore 17.30: concerto di Gabriele Coen: Sephardic Tinge, La musica sefardita incontra il Jazz.
Gabriele Coen con il suo quintetto sono tra le più importanti formazioni italiane ed europee di musica
popolare ebraica reinterpetata in chiave jazzistica. Essi propongono un concerto teso a evidenziare come
le sonorità nella tradizione ebraica rappresentino da sempre una fusione e rivestono un carattere
transnazionale. Saranno presentati anche brani inediti.
BOVA MARINA
Parco Archeologico Archeoderi
Vallata del San Pasquale
Tel. 338.1334856
Centro [email protected]
Sabato 28 settembre al termine dello shabbat (ore 21:00 circa), Museo della cultura ebraica in Calabria
(Antico frantoio baroni Nesci):
INTRODUZIONE ALLA GIORNATA DELLA CULTURA EBRAICA, con proiezioni di video tratti dalla trasmissione
di cultura e vita ebraica Sorgente di Vita (durata 1h20), letture dal Cantico dei Cantici e suono dello
shofar (corno di montone, strumento rituale).
Domenica 29 settembre, parco archeologico Archeoderi:
-ore 15: apertura del parco. Dalle ore 18, visite guidate agli scavi e alla sukkah (capanna rituale),
all’interno della quale avverranno proiezioni video.
-In serata: cena in sukkah con distribuzione di miele, ricotta, fette di cedro, mustaccioli, uva, viti,
melograni e vino, cibi citati nella Torah.
BOZZOLO
Cimitero ebraico
Via Cremona
Tel. 0376.910811
[email protected]
Gruppo Culturale “Per Bozzolo”
Tel. 0376 919068 - 329 4086632
[email protected]
www.gruppoculturaleperbozzolo.it
-APERTURA DEL CIMITERO EBRAICO: Bozzolo - Via Cremona (passaggio a livello FF. SS.) dalle ore 9,00
alle ore 19,00, con visite guidate alle ore 11,15 e alle ore 17,00 a cura di:Ludovico Bettoni e Giuseppe
Valentini. All’interno è allestita una mostra fotografica documentaria.
Nell’occasione saranno disponibili le pubblicazioni:
-Dall’ancien régime all’età borghese
Bozzolo, la comunità ebraica e le sue famiglie – 1597-1955
di Claudio Segré e Ludovico Bettoni;
-La ruota e la freccia- Formazione di una borghesia ebraico-cristiana: Bozzolo dal principato al
napoleonico Regno d’Italia
di Ludovico Bettoni;
-Città e paese: Bozzolo in età lombardo-veneta
di Ludovico Bettoni.
CARMAGNOLA
Sinagoga
Via Bertini, 8
011.6508332
[email protected]
-Ore 10.00 - 19.00: visite alla Sinagoga e alla Mostra permanente multimediale Parole, oggetti, immagini e
architettura delle sinagoghe piemontesi(visite a cura di Artefacta).
CARPI
Museo Monumento al deportato politico e razziale Ex Campo di Fossoli - Cimitero ebraico - Sinagoga
Via G. Rovighi, 57
Info: Fondazione Fossoli - Tel. 059.688272
www.fondazionefossoli.org
[email protected]
Ore 10.30 ex Sinagoga di via Rovighi – Carpi: Inaugurazione della mostra Emanuele Luzzati. L’ebraismo in
favola - Mostra realizzata in collaborazione con il Museo Luzzati di Genova
Saranno presenti:
Lorenzo Bertucelli, Presidente della Fondazione Fossoli
Sergio Noberini, Direttore del Museo Luzzati
Alessia Ferrari, Assessore alla Cultura del Comune di Carpi
La mostra è visitabile sabato e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 fino al 17 novembre (visite guidate
gratuite su prenotazione)
-Ore 16, ex Sinagoga
Nelle tende di Shem (Genesi 9,27)
Incontro con Gianpaolo Anderlini, studioso di lingua e cultura ebraica
L’appuntamento è promosso dal Centro d’Informazione Biblica di Carpi e dalla rivista QOL
In occasione delle Giornate europee del Patrimonio:
Aperture straordinarie dei luoghi dalle ore 10 alle ore 19
ex Sinagoga
Via G. Rovighi 57, Carpi
Campo di Fossoli
Via Remesina esterna 32, Fossoli-Carpi
Visita guidata gratuita del campo domenica 29 ore 15
CASALE MONFERRATO
Comunità ebraica di Casale Monferrato
Vicolo Olper, 44
Tel. 0142.71807
www.casalebraica.org
[email protected]
Sabato 28 settembre: PROLOGO ALLA GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA
-Ore 21,00 Sinagoga: CANTICO DELLE API, studio di narrazione e musica con Andrea Pierdicca ed Enzo
Monteverde alla fisarmonica. Regia di Antonio Tancredi.
Domenica 29 settembre
-Ore 11,00 Sala Carmi: LE ALI DELLA VITA
Inaugurazione della mostra di Jessica Carroll, a cura di Maria Luisa Caffarelli. La mostra resterà aperta
fino al 13 ottobre.
-Ore 16,00 Sala Carmi o Cortile Api: LE API, LA NATURA, L'AMBIENTE, conferenza di Francesco Panella
(presidente Conapi), con interventi di Victoria Acik.
CHERASCO
Sinagoga
Via Marconi, 4
011.6508332
[email protected]
-Ore 10 - 13.30; 14.30 - 18.30: Visite alla Sinagoga(a cura di Coopculture).
-Mostra fotografica Vita e cultura ebraica nei secoli XVIII e XIX - documenti sulla presenza ebraica in
Piemonte (esposizione a cura dell'Archivio Terracini, fotografie di Giorgio Avigdor).
CHIERI
Vecchio Ghetto
Via della Pace, 8
Tel. 347/4891662
-Ore 10.00 - 19.00: Visite all'area dell'ex ghetto e della Sinagoga - Esposizione di oggetti e libri (a cura di
Artefacta).
CITTANOVA
Giardino dei Giusti
Villa comunale
Tel. 3381334856
[email protected]
Programma in via di definizione.
CORREGGIO
Cimitero ebraico
Viale della Repubblica
0522.631770
[email protected]
-Mattino: inaugurazione dell’Albero della Memoria nel piazzale antistante il cimitero ebraico in via della
Repubblica, alla presenza delle autorità;
-Pomeriggio: passeggiata nei luoghi dell’ebraismo correggese. Visita guidata su prenotazione al 0522
631770 (Informaturismo);
Dal 2/09 al 30/09 – sale espositive del Palazzo dei Principi – Corso Cavour 7
-Francesco Redenti: umorismo grafico e satira politica, mostra di stampe originali e riproduzioni delle
opere di uno dei più celebri caricaturisti dell’Ottocento.
-La presenza ebraica in Emilia Romagna, mostra dell’IBC - Istituto Beni Culturali della regione Emilia
Romagna, in occasione dei 150 dell’Unità d’Italia.
-Apertura straordinaria del cimitero ebraico domenica 29 settembre. Rimarrà aperto per le visite libere:
dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 18.30.
CORTEMAGGIORE
mail [email protected]
tel. 347 4727910
-Ore 10.00 – 12.00 / 15.30 – 18.00, Teatro comunale "E. Duse": mostra "Cenni sulla storia della presenza
ebraica in Italia".
-Ore 15.30: presentazione della mostra e letture sulla storia della stella
di David tratte dall'omonimo libro di G. Scholem.
-Ore 16.30: passeggiata in bicicletta al locale cimitero ebraico di via
Morlenzo nei pressi del quale si eseguiranno letture di autori diversi, fra
cui J. Singer e G. Bassani
Iniziative a cura di associazioni locali (Italia Nostra Valdarda, Il filo
di Arianna, Aquilone) con Comune di Cortemaggiore.
CUNEO
Sinagoga
Contrada Mondovì, 20
011.6508332
[email protected]
-Ore 10.00 - 19.00: Visite alla Sinagoga(a cura di Artefacta).
Video sugli alberi e i riti legati ai frutti (Tu Bishvat).
FERRARA
Sinagoga e Museo
Via Mazzini, 95
Tel. 0532.247004
[email protected]
“Ebraismo, ebrei ed animali”
-“Beati voi che seminate accanto alle acque, che mandate in libertà il bue e l’asino” (Isaia, 32,20). Alcuni
aspetti del rapporto dell’uomo con il mondo animale nei testi biblici, intervento di Luciana Roccas.
-“Due facce della stessa medaglia” nella relazione fra ebrei e animali, comunicazione di Marcella
Ravenna, che delimiterà la sua analisi al rapporto con alcuni animali, domestici e non, rintracciabile nella
memorialistica e nei romanzi riguardanti la Shoah, così come nei variegati studi sugli atteggiamenti
antiebraici. La prima faccia della medaglia concerne pertanto differenti aspetti della relazione ebrei e
animali: l’esperienza del distacco e dell’abbandono forzato dai propri in concomitanza con la fuga o la
deportazione, ma anche la condivisione degli stessi nascondigli dove i membri della famiglia trovano
rifugio. Inoltre quei casi in cui gli animali sono stati giustiziati dai carnefici al posto dei loro “padroni” o
quelli che mettono in luce l’empatia e il calore che essi sono in grado di esprimere in situazioni estreme
anche ad umani che non conoscono. L’equiparazione degli ebrei a differenti tipi di animali rintracciabile
nei densi repertori del pregiudizio antiebraico classico e moderno, il fatto di essere stati oggetto di
discriminazione allo stesso modo dei cani, così come di tutte quelle azioni intenzionalmente intraprese
dai persecutori per deumanizzare gli ebrei tramite varie forme di animalizzazione costituiscono l’altra
faccia della medaglia.
FINALE EMILIA
Museo del territorio – sezione ebraica, cimitero, ghetto
Piazza Verdi, 1
Tel. 0535.788179
[email protected]
Sabato 28 settembre
-Ore 21.00, Piazza G. Verdi (in caso di maltempo presso la Tensostruttura in via Montegrappa, 6)
Concerto di musica Klezmer del gruppo musicale Dire Gelt
Uno spettacolo divertente e raffinato basato su suggestivi momenti di coralità,
percorsi introspettivi e forme improvvisate. Frutto di un lavoro di arrangiamento
collettivo e basato su brani tradizionali, lo spettacolo conduce il pubblico nel
profondo delle atmosfere evocative che questa musica riesce a sprigionare.
Domenica 29 settembre
-Ore 10.00, 11.00 e 16.00
Visite guidate al cimitero ebraico
-Ore 11.30 e 16.00
Visite guidate al ghetto ebraico
Ritrovo nell’area antistante l’Osteria “La Fefa”,
via Trento Trieste 9/C, Finale Emilia
-Ore 13.00, Osteria “La Fefa”
Pranzo ebraico. Degustazione di piatti della tradizione ebraica.
Per informazioni e prenotazioni: Osteria “La Fefa”,
0535780202, via Trento Trieste 9/C, Finale Emilia
-Ore 16.00, Piazza G. Verdi (in caso di maltempo presso la Tensostruttura in via Montegrappa, 6)
Un giardino sotto terra. Il sorprendente Albero del generoso Signor Moss.
Narrazioni e Laboratori per bambini dai 6 ai 10 anni
con Alessandra Baschieri e Cristina Busani
Coop. Sociale Equilibri - Modena
-Ore 18.00, Sala Consiliare, Tensostruttura in via Montegrappa 6
Conferenza con Brunetto Salvarani, scrittore e teologo, ed Elena Lea Bartolini De Angeli, docente di
giudaismo
Il dialogo tra Dio, Uomo e Natura nel libro curato da Brunetto Salvarani:
La fragilità di Dio. Contrappunti teologici sul terremoto.
INFO: Biblioteca comunale di Finale Emilia
Tel. 0535 788331 e-mail: [email protected]
Ufficio Cultura 0535 788179 e-mail: [email protected]
FIORENZUOLA D’ARDA
Comune Fiorenzuola - Cimitero sez. ebraica
Piazzale S. Giovanni, 2
Tel. 0523.989314
[email protected]
-Apertura del cimitero ebraico sito in via Draghi dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30
-Mostra Ebraismo e Natura, nell’area antistante il cimitero.
-Letture tratte dal libro Il candelabro sepolto di Stefan Zweig intervallate da brani musicali.
La giornata è organizzata con la collaborazione della sezione locale di ITALIA NOSTRA.
FIRENZE
Sinagoga e Museo
Via Farini, 4
Tel. 055.245252
[email protected]
Ebraismo e natura: le buone pratiche, i precetti e la salvaguardia del creato -come la tradizione
plurimillenaria dell'ebraismo si pone di fronte alle sfide del nuovo millennio
Apertura Ore 10.30
Durante tutta la giornata il giardino e gli spazi coperti della sinagoga e comunità verranno divisi in spazi
dedicati al tema delle buone pratiche e del RICICLO.
L'ebraismo DI CARTA: la Torah scritta e la Torah orale, ormai scritta anch'essa nella mishnà, nella
ghemarà e nell'infinita ricchezza di testi che discutono, analizzano, spiegano e raccontano procedendo
sempre per aggiunta, per affinamento e definizione dei contributi precedenti: una tradizione che vive di
riutilizzo - conserva il suo passato, e se ne serve per affrontare il presente.
Stands:
- Bookshop;
- dalle 11.00 alle 16.00: Amedeo Spagnoletto: Il sofer e i suoi strumenti. La calligrafia ebraica,
laboratorio didattico tra arte e riciclo.
Palco:
-Ore 10.30: Saluti con inaugurazione e conferenza introduttiva del Rabbino capo di Firenze Yosef
Levi "Le'ovdà uleshomrà" - Coltivare e custodire la natura: responsbilità e dialogo nel rapporto fra
l'Uomo, D-io e la natura: visioni ebraiche.
-Tomas Simcha Jelìnek, burattini: ebrei di CARTApesta.
L'ebraismo ORGANICO: la vita quotidiana degli ebrei d'Italia e del mondo. Le regole alimentari, i sapori
dell'ebraismo.
Stands:
-Ore 11:00: laboratorio con Danna Shamir;
-Degustazione di specialità ebraiche;
-Vini kasher a chilometri zero: il chianti kasher.
Palco:
-ore 16.30: rav Gianfranco Di Segni: La vita meravigliosa: il senso della natura nell'ebraismo.
-Raffaele Palumbo modera: Lezioni di stile. Le buone pratiche, e un confronto con la tradizione ebraica
-Installazione video "Il giardino del Libro" a cura di Giuseppe Burschtein in collaborazione con Museo di
Storia Naturale dell'Università degli Studi di Firenze.
-Installazione video “Gli Ebrei in Italia” a cura di Ucei realizzato da Frankenstein S.r.l.
L'ebraismo di plastica (e multimateriale): ebrei postmoderni, ebrei nella contemporaneità, la cultura
ebraica nei contesti multiculturali.
Stands:
-cd, dvd, multimedia, musica ebraica;
-stands di associazioni dedicate al dialogo interreligioso (tempio per la pace, AEC, dialoghi);
-stand dell'associazione Sabrina Sganga;
-mostra La flora della Torah, storia ebraica per natura, a cura di Giuseppe Burschtein.
Palco:
-Interventi di Shaul Bassi Essere un altro: ebrei postmoderni e postcoloniali, e di Wlodek Goldkorn La
scelta di Abramo. Identità ebraiche e postmodernità.
-incontro a cura dell'Amicizia Ebraico Cristiana: Ricordo di Manuela Sadun.
-in collaborazione con: Istituto Comprensivo Primo Levi Impruneta, Scula Media Vida Pertini di Alba, Rete
Regionale Flauti Toscana, Nonsoloflauto Ensemble Flutes Colorées: Musica a Impatto Zero - concerto (con
incursioni ebraiche) per ensemble di flauti.
La cultura ebraica si rappresenta: ore 17.00, concerto di Miriam Meghnagi.
Evento conclusivo
ore 19.00: La compagnia teatri d'Imbarco presenta: Quanta strada ha fatto Bartali, di Nicola Zavagli, con
Betrice Visibelli, musiche dal vivo della Balagan Café Orkestar.
-Dalle 11.00 alle 18.00: Visite guidate gratuite alla Sinagoga e al Museo Ebraico di Firenze a cura di
CoopCulture;
-Shop all’interno della Sinagoga di Firenze a cura di CoopCulture;
-Stand Museumshop in giardino, con una ricca gamma di idee regalo per ogni occasione e un settore di
merchandising museale per il pubblico in visita a cura di CoopCulture.
Programma definitivo consultabile online:
http://moked.it/firenzebraica/
FONDI
Ex Quartiere ebraico - Giudea
P.zza dell'Olmo Perino
Tel. 0771/507233
[email protected]
-Ore 10,00 – Quartiere della Giudea: apertura della XIV Giornata Europea della Cultura Ebraica.
Saluti:
Sindaco – Dott. Salvatore De Meo;
Assessore alla Cultura – Prof. Lucio Biasillo.
-Ore 10,30: Proiezione del video Gli ebrei in Italia, a cura del Dipartimento Informazione e Relazioni
Esterne dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane.
-Dalle ore 11,00 alle ore 13,00: Visite guidate al Quartiere della Giudea a cura dei proff. Gianni Pesiri e
Gaetano Carnevale.
-Ore 19,00, Castello Caetani: Concerto Nel giardino dei noci, con Evelina Meghnagi(canto e voce
recitante).
GENOVA
Sinagoga e Museo ebraico
Via Bertora, 6
Tel. 010.8391513
[email protected]
-Museo ebraico, ore 11.00: L’immagine nella Haggadah di Sarajevo, visita alla mostra prodotta dal Centro
culturale Primo Levi e curata da Alberto Rizzerio e Danièle Sulewic.
“Oltre alle figure umane le miniature contengono animali come uccelli, cani, pecore, conigli, api, cavalli,
mucche, leoni, rane e piante, gigli, alberi ecc... Tutto ciò è presentato con colori pieni, molto vividi e
armoniosi. La Haggadah è letteralmente una enciclopedia pittorica [...]” (Cecil Roth, Sarajewska Hagada,
Belgrado 1962).
-Sinagoga, ore 12.15: Allora il lupo abiterà con l’agnello e il leopardo si accovaccerà con il
capretto(Isaia 11,6); Il giusto fiorirà come la palma, si ergerà come il cedro del Libano(Salmo 92,13).
Animali e vegetali nella simbologia biblica, a cura di rav Giuseppe Momigliano.
-Ore 15.30 - 17.00: visita guidata alle due sinagoghe.
-Ore 17.00: Il Signore pose Adamo nel giardino dell’Eden affinché lo coltivasse e lo custodisse (Genesi
2,15), Il rapporto tra l’uomo e la natura nei Comandamenti della Torah, a cura di Rav Giuseppe
Momigliano.
-Ore 18.00: concerto klezmer, con Musa Migrante Ensemble.
GORIZIA
Sinagoga, Museo, Ghetto
Via Ascoli, 19
Tel. 0481.532115
[email protected]
-Sala espositiva della Sinagoga: mostra La vite e il vino nella cultura e nella tradizione ebraica, in
collaborazione con il Museo della civiltà contadina di Farra d'Isonzo (GO).
-Degustazione di vini kasher in collaborazione con la sezione ONAV di Gorizia.
-Conferenza su Ebrei e commercio del vino.
IVREA
Sinagoga
Via Quattro Martiri, 20
011.6508332
[email protected]
-ore 10.00 - 19.00: visite alla Sinagoga(a cura di Artefacta).
LIVORNO
Sinagoga
Piazza Benamozegh, 1
Tel. 0586.896290
[email protected]
ATTIVITA’ DEL MATTINO
-Tradizionali visite guidate a sinagoga, museo e cimiteri
ATTIVITA’ DEL POMERIGGIO - Yeshivà Marini.
-Passeggiata tra pannelli dedicati a Piante e Natura della Tradizione(realizzati da G. Burschtein);
-Stand di libri dedicati ;
-Viaggio nei beni culturali della Comunità;
-Ludoteca per i piccoli (Hillà Lavi).
EVENTI PRINCIPALI
-Introduzione ed interventi di saluto
-Conferenza "Uomo-Natura-Ambiente nella Torà"
-Intermezzo di dolcetti tradizionali ebraici
-Perché l'uomo è un albero del campo... Spettacolo di canti e narrazione di E. Lerner.
LUGO DI ROMAGNA
Cimitero ebraico
Via di Giù
Tel. 0545.38556
[email protected]
Ghetto
Corso Matteotti
Tel. 0545.38556
[email protected]
28 SETTEMBRE - 26 OTTOBRE 2013
Biblioteca comunale Trisi - Lugo
Storia e cultura ebraica
Mostra di libri e documenti
GIOVEDI’ 3 OTTOBRE, ORE 17.30
Fondazione Cassa di Risparmio e Banca del Monte di Lugo
Sala conferenze, via Manfredi 10 - Lugo
presentazione del libro di Andrea Jaakov Lattes
Vita ebraica a Lugo nei verbali delle sedute consiliari degli anni 1621-1630.
Con un'appendice di Mauro Perani. Firenze, Olschki, 2013
Interverranno l'Autore, Mauro Perani e Maurizio Roi, Presidente della Fondazione.
DOMENICA 6 OTTOBRE 2013
-Passeggiata nella storia: i luoghi della presenza ebraica a Lugo. Il percorso avrà inizio a Palazzo Trisi,
sede dell'omonima Biblioteca; da qui raggiungerà il cortile interno della Rocca e proseguirà poi lungo via
Matteotti dove era ubicato l'antico Ghetto fino a raggiungere il Cimitero ebraico. La passeggiata sarà
guidata e correlata di spiegazioni dalla dott.ssa Ines Miriam Marach.
Ritrovo ore 15.30 presso la Biblioteca Comunale Trisi, Piazza Trisi 19 - Lugo (RA)
Prenotazioni fino a sabato 5 ottobre ore 12.30 presso Biblioteca comunale Trisi: tel. 0545 38568, email:
[email protected]
MARTEDI’ 8 OTTOBRE, ORE 17.30
Sala Codazzi - biblioteca comunale Trisi
presentazione tesi di laurea a cura delle autrici:
Elena Lolli, La vita della Comunità ebraica di Lugo nei verbali delle sedute consiliari degli anni 16701759, ms.Gerusalemme, HM2/9654, A.A. 2011-2012
Ilaria Zanzani, Le conversioni forzate degli ebrei nel XVII e nel XVIII secolo e il caso di Lugo, A.A. 20112012.
Modera l'incontro Antonio Pirazzini
Conclusioni di Mauro Perani, professore ordinario di lingua e letteratura ebraica presso l'Università di
Bologna
MANTOVA
Sinagoga
Via G. Govi, 13
Tel. 0376.321490
[email protected]
-Ore 9,30 - 11,30: apertura al pubblico della Sinagoga "Norsa" con ripetute visite guidate.
-Ore 11,30: incontro in comunità con l'artista Tobia Ravà che intraterrà il pubblico parlando di "Numeri e
natura nella cultura ebraica".
-Ore 15 – 17: apertura al pubblico della Sinagoga con ripetute visite guidate.
-Ore 17: interventi dell'ebraista dott. Stefano Patuzzi e del Presidente della Comunità ebraica dott.
Emanuele Colorni con argomenti riguardanti il tema generale "Natura e tradizione ebraica"
-Ore 21,30: esibizione in sinagoga del cantore della Comunità ebraica di Verona accompagnato da
pianoforte, violino e contrabbasso.
MERANO
Sinagoga – via Schiller 14, Merano
0473/236127
[email protected]
-Ore 10.00:
-Ore 10.30:
-Ore 11.30:
-Ore 14.00:
-Ore 15.30:
Harkatz.
-Ore 18.30:
APERTURA: saluti della presidente alle autorità, Dott.ssa ELISABETTA ROSSI INNERHOFER.
APERITIVO IN GIARDINO;
VISITA guidata a Museo e Sinagoga;
Visita guidata museo, vendita libri. Salute e benessere con le erbe.
Spettacolo Musicale in Sinagoga con il gruppo musicale “Ensemble Le Haim” tenore Angel
CHIUSURA
Dalle ore 10.00 alle ore 18.00 la presidente ed altri membri della comunità saranno a disposizione dei
visitatori per l'accoglienza e spiegazioni.
MILANO
Sinagoga
Via Guastalla, 19
Tel. 02.48311002
[email protected]
CDEC
Via Eupili 8
Tel. 02.316092
[email protected]
Le iniziative della Giornata Europea della Cultura Ebraica, domenica 29 settembre, fanno parte dell'evento "Jewish
and the city", Festival internazionale di cultura ebraica. Per consultare il programma completo del Festival cliccare
su www.jewishandthecity.it
Programma di domenica 29 settembre:
I LUOGHI:
SINAGOGA CENTRALE, via della Guastalla, 19.
ROTONDA DI VIA BESANA, via Besana, 12.
TEATRO FRANCO PARENTI, via Pier Lombardo, 14.
SOCIETA’ UMANITARIA, via San Barnaba, 48.
GLI EVENTI:
-Ore 10.00, SINAGOGA CENTRALE: INAUGURAZIONE E APERTURA ISTITUZIONALE
Con Giuliano Pisapia, Sindaco di Milano; Walker Meghnagi, Presidente della Comunità Ebraica di Milano;
Daniele Cohen, Assessore alla Cultura della Comunità Ebraica di Milano; rav Alfonso Arbib, Rabbino Capo
della Comunità Ebraica di Milano.
-Ore 10.30, SINAGOGA CENTRALE: LA BIBBIA E' MUSICA
Recital musicale con Omer Meir Wellber, direttore d’orchestra, musicista e scrittore.
Prima di volare a Palermo dove alla sera dirigerà l’Orchestra del Teatro Massimo
per una serata dedicata a Cajkovskij, il giovane direttore d’orchestra israeliano
apre Jewish and the City con le note musicali della fisarmonica che accompagnano il suo straordinario
racconto della Bibbia, letta come grande opera musicale e sonora. Lo Shabbat risuonerà nelle note e nelle
parole di questo enfant prodige che quest’anno, a trentadue anni, ha aperto il Festival del Centenario
2013 all’Arena di Verona con la nuova produzione di Aida.
Introduce Valeria Cantoni, curatrice di Jewish and the City.
-11.30, SINAGOGA CENTRALE: LO SHABBAT DELLA SPERANZA
Lectio Magistralis di Marek Halter, romanziere, regista cinematografico, leader
dell’ebraismo e dell’antirazzismo mondiale.
Il suo libro Abraham, tradotto in una trentina di lingue, ha ricondotto all’ebraismo un’intera generazione
di ebrei e l’ha fatto conoscere a un’intera generazione di non-ebrei. Strenuo promotore della pace tra i
popoli, Halter è anche fondatore di più organizzazioni umanitarie, tra cui SOS Razzismo.
È ospite d’onore a Jewish and the City e alla Giornata Europea della Cultura Ebraica.
Egli dice: « Un uomo che non sa da dove viene, non sa nemmeno dove va ».
Marek Halter vede nella memoria e nella conoscenza della propria tradizione la possibilità di ritrovarsi e
poter dunque incontrare l’Altro. La sua vita e le sue azioni sono un messaggio di speranza per tutti coloro
che sognano un mondo più giusto e solidale.
Cantori della Sinagoga eseguono brani liturgici dello Shabbat.
Introduce Valeria Cantoni, curatrice di Jewish and the City.
-Ore 12.00-15.00, ROTONDA DI VIA BESANA: SHABBAT IN TAVOLA
Jewish and the City prepara per la città una grande tavolata lungo i portici
della Besana, dove poter assaggiare i piatti tipici dello Shabbat che le famiglie ebraiche milanesi hanno
suggerito inviando le loro ricette.
Ogni ricetta ha una storia, memorie familiari e antichi segreti che accompagnano i piatti e che verranno
raccolte in un piccolo libro molto speciale.
A cucinare i piatti sono i catering kosher di Milano.
Ad accompagnare il pranzo: spettacolo di burattini con Simcha Jelinek.
(Ingresso libero, menu a degustazione 10 euro)
-Ore 13.30-14.30, SINAGOGA CENTRALE: VISITE GUIDATE
A cura di Daniela Di Veroli, responsabile del progetto Visite guidate ed esposizione permanente della
Sinagoga Centrale di Milano.
-Ore 14.00-15.00, DALLA ROTONDA DI VIA BESANA ALLA SINAGOGA CENTRALE: THE BED
Spettacolo di strada con Adrian Schvarzstein, artista di strada, attore e regista teatrale.
Un personaggio originale e orgoglioso, che non possiede nulla se non il suo
letto viaggiante con il quale gira il mondo alla ricerca di un posto tranquillo dove
dormire. Ovunque arrivi, mette in scena un rituale illusorio attraverso il quale
costruisce, grazie all’aiuto del pubblico, una casa immaginaria.
L’appuntamento è alla Rotonda di via Besana e poi a piedi con Adrian e il suo
letto fino alla Sinagoga.
-Ore 15.00-16.30, SINAGOGA CENTRALE: SHABBAT DELL'UOMO, SHABBAT DELLA TERRA
Per la Bibbia anche la Terra deve avere il suo riposo sabbatico. Infatti, nel Levitico è scritto: “Ma nel
settimo anno ci sarà una completa cessazione del lavoro per la terra, un Sabato al Signore: non seminerai
il tuo campo né poterai la tua vigna (...): sarà un anno di riposo per la terra”.
Lo Shabbat offre lo spunto per dare voce a due testimonianze: una religiosa, che approfondisce il
significato di questo precetto e una scientifica, che spiega il senso del riposo della terra per la scienza.
Con rav Elia Richetti, Presidente dell’Assemblea dei Rabbini d’Italia, Claudia Sorlini, Professore di
Microbiologia Agraria all’Università degli Studi di Milano e Presidente del Comitato Scientifico di EXPO
2015.
Modera Pier Luigi Vercesi, Direttore di Sette, settimanale del Corriere della Sera.
In collaborazione con Fondazione KKL Italia Onlus.
-Ore 15.00-16.30, SOCIETA' UMANITARIA (AUDITORIUM): SHABBAT IN DIALOGO
Il convivio dello Shabbat viene messo in dialogo con il simposio greco-romano e con le culture del convivio,
dove la dimensione della tavola è al centro delle dinamiche sociali. Quale significato assume il rito del
convivio religioso che accompagna e dà ritmo alla vita degli individui? In che modo favorisce la costruzione
delle relazioni? Quali scambi si riconoscono tra culture differenti, tra
tradizioni del passato e nuove ritualità?
Con Marco Aime, Professore di Antropologia Culturale presso l’Università di Genova, Eva Cantarella,
Professore di Diritto romano e Diritto greco antico presso l’Università degli Studi di Milano, Elena
Loewenthal, scrittrice, studiosa di testi della tradizione ebraica, Docente di Cultura Ebraica presso la
Facoltà di Filosofia dell’Università Vita Salute San Raffaele.
Introduce e modera Victor Magiar, Assessore alla Cultura dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane.
-Ore 16.30-18.00, TEATRO FRANCO PARENTI: IL CINEMA LEGGE LA BIBBIA
Incontro con il regista e scrittore Amos Gitai.
Proiezione in anteprima del cortometraggio The book of Amos di Amos Gitai.
Il film fa parte del progetto cinematografico a più voci Words with Gods, dove dieci
grandi registi si confrontano sul tema della religione.
Introduce e modera Ruggero Gabbai, regista.
-Ore 16.30-17.00, SINAGOGA CENTRALE: NATURA E TRADIZIONE EBRAICA
Cerimonia di premiazione del vincitore della V Edizione del Concorso Fotografico Europeo Obiettivo sul
mondo ebraico promosso dalla Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea CDEC
Onlus.
-Ore 17.00-18.30, SOCIETA' UMANITARIA (AUDITORIUM): SPAZIO E TEMPO
Le norme del sabato sono finalizzate alla creazione di un tempo sacro separato dal tempo profano. A
differenza delle civiltà impegnate a costruire nello spazio, come quella egiziana, greca e romana, che
esprimevano in magnificenze architettoniche le loro forme di culto e di identificazione, nell’ebraismo è
prevalsa nel corso dei secoli la santificazione del tempo.
Un incontro inedito tra un geografo, un filosofo e un matematico, tessuto da un rabbino, per indagare il
senso del tempo nell’immaginario umano culturale, scientifico e religioso.
Con Franco Farinelli, geografo, Direttore del Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di
Bologna, Vincenzo Vitiello, Docente di Filosofia della Storia presso l’Università Vita e Salute San Raffaele,
Claudio Bartocci, Professore di Fisica matematica presso l’Università di Genova.
Introduce e modera rav Roberto Della Rocca, Direttore del Dipartimento Educazione e Cultura
dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane.
-Ore 17.00-18.00, SINAGOGA CENTRALE: VISITE GUIDATE
A cura di Daniela Di Veroli, responsabile del progetto Visite guidate ed esposizione permanente della
Sinagoga Centrale di Milano.
-Ore 18.30-20.30, TEATRO FRANCO PARENTI: ETICA E NORMA; TRA LEGGE E COSCIENZA INDIVIDUALE
Cosa significa rispettare una norma che impone di sospendere l’azione per osservare il Sabato e insieme
chiede di agire per ricordare il Sabato e santificarlo?
L’apparente incongruenza del precetto dello Shabbat offre lo spunto per un confronto a più voci sul
rapporto tra la dimensione universale della norma e la dimensione etica della coscienza sociale, tra
giudizio divino e giudizio umano, tra voce collettiva di una comunità etica di appartenenza e legge da
rispettare.
Intervengono Gherardo Colombo, ex-magistrato, Presidente della casa editrice Garzanti Libri, Stefano
Levi Della Torre, Docente presso il Politecnico di Milano, studioso di ebraismo, pittore e saggista, Marco
Ottolenghi, studioso di ebraismo, insegna Esegesi Biblica e Talmudica presso il Centro di Judaica GorenGoldstein all’Università degli studi di Milano.
Con la partecipazione straordinaria di Gioele Dix, attore, scrittore e regista teatrale.
Modera Andrée Ruth Shammah, responsabile unica del Teatro Franco Parenti.
-Ore 18.45-20.45, SOCIETA' UMANITARIA (AUDITORIUM): IL NOSTRO SHABBAT; RACCONTI DAL MONDO
Come vivevano lo Shabbat i grandi pensatori del ‘900? Dal filosofo Buber ai grandi poeti Bialik e Heine,
fino allo scrittore Achad Ha’am, racconti inediti dalla voce di un grande saggista e medico ebreo.
Come si vive lo Shabbat nei Kibbuz in Israele, tra gli ebrei laici? Racconti in diretta da un kibbuz al confine
con il Libano, dove si educa alla pace attraverso le arti.
Qual è stato lo Shabbat più strano nella vita del fondatore della più grande organizzazione al mondo di
divulgazione dell’ebraismo?
Racconti di Shabbat: Lo Shabbat nei grandi pensatori del ‘900 raccontato da Amos Luzzatto, scrittore,
saggista e medico chirurgo; Shabbat in kibbutz raccontato da Angelica Edna Calo Livne, fondatrice della
Fondazione Beresheet LaShalom; Lo Shabbat più strano della mia vita raccontato da Clive Lawton tra i
fondatori e senior consultant del Limmud.
Modera Miriam Camerini, regista e performer.
-Ore 21.30-22.30, TEATRO FRANCO PARENTI: THE CREATION. A PERFORMANCE BY ILANA YAHAV
La sand artist israeliana, autrice e protagonista delle campagne pubblicitarie di eni, si esibisce in una
performance artistica in cui natura, tradizione e narrativa si fondono in nome del rispetto della terra e del
suo equilibrio.
Le mani di Ilana Yahav raccontano per la prima volta la Creazione. E il settimo giorno il Signore si riposò.
Al termine della perfomance llana dialoga con Daniele Liberanome, storico dell’arte.
Accompagnamento musicale di Michelangelo De Corato.
In collaborazione con eni.
EVENTI PER BAMBINI E FAMIGLIE
-Ore 10.00-12.30/15.00-17.30, ROTONDA DI VIA BESANA: LO SHABBAT DEI BAMBINI
Percorso di gioco sul tema dello Shabbat - bambini dai 5 anni in su
I bambini, accompagnati dagli educatori, si avvicinano ai momenti che scandiscono il rito dello Shabbat
per conoscerne i simboli, i valori e le regole. Come si prepara la tavola dello Shabbat? Quali sono le azioni
consentite e quelle vietate? Perché? Attività di gioco per gruppi di bambini con oggetti veri e stimoli
grafici che permettono un’efficace mediazione dei contenuti.
Workshop artistici a cura di Jewish and the City.
-Ore 10.00-11.00, SOCIETA' UMANITARIA (AULA 4): LO SHABBAT; IL SETTIMO GIORNO IL SIGNORE SI RIPOSO'
Laboratorio creativo - bambini dai 5 agli 8 anni (20 posti disponibili)
Viene raccontata ai bambini la storia della Creazione, evidenziando l’origine del giorno di riposo. Dopo
aver spiegato come si festeggia il sabato nella tradizione ebraica, viene proposto un lavoro manuale da
portare a casa per ricordo.
A cura di Laila Efrati, animatrice di Shorashim-Radici.
In collaborazione con Shorashim-Radici.
-Ore 11.15-12.30, SOCIETA' UMANITARIA (AULA 4): LO SHABBAT, UNA FESTA DA CANTARE
Laboratorio musicale - bambini dai 7 ai 10 anni (20 posti disponibili)
Da sempre il canto è fortemente presente nella celebrazione di ogni festa ebraica. E nel momento del
canto l’età non conta più nulla: tutti sono bambini quando si canta. Dopo una breve introduzione su chi
sono gli ebrei e sullo Shabbat, si insegnano una o più canzoni inerenti la tradizione ebraica e lo Shabbat.
Non sono richieste conoscenze specifiche, né riguardo al canto né riguardo alla lingua e alle tradizioni
ebraiche: gli unici requisiti sono la voglia di cantare e di stare insieme.
A cura di Manuel Buda, musicista e animatore di Shorashim-Radici.
In collaborazione con Shorashim-Radici.
-Ore 15.00-17.30, SOCIETA' UMANITARIA (SALA CINEMA): IL GIORNALE EBRAICO DEI BAMBINI
Laboratorio pratico - ore 15.00-16.15, bambini dagli 8 ai 12 anni
ore 16.30-17.30, bambini dai 4 ai 7 anni (25 posti disponibili)
Come viene progettato e costruito DafDaf, il giornale ebraico dei bambini? Accompagnati dalla redazione
di DafDaf i bambini costruiranno un loro giornale. Si parlerà della scansione ebraica del tempo, ragionando
sul ciclo annuale del calendario e sul modo in cui le feste ebraiche vengono affrontate su DafDaf.
A cura della redazione di DafDaf, il giornale ebraico dei bambini.
MODENA
Sinagoga e ghetto
Piazza Mazzini, 26
Tel. 059.223978
[email protected]
-Dalle ore 9.30 alle 12,30 e dalle 15 alle 17.00: visita alla Sukkà (capanna rituale) a cura di Tehila
Goldstein visite guidate per le strade del ghetto a cura di Chiara Reverberi. Prenotazioni nel punto di
accoglienza presso il gazebo. Visite guidate alle Sinagoghe di Piazza Mazzini e via Coltellini a cura della
Comunità Ebraica.
-Ore 10: Saluto delle autorità e apertura della mostra Natura e tradizione ebraica a Modena e Reggio
Emilia a cura della Comunità Ebraica di Modena e Reggio Emilia
-Dalle ore 9 alle 18, piazza Mazzini: libreria specializzata per ragazzi a cura della libreria “Il Castello di
carta”.
-Ore 10.30: Laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni con materiali naturali e di recupero a cura di
Giovanna Barbieri (Orto Botanico di Modena).
-Dalle ore 16.30 alle 18: LE PIANTE DELL’ANTICO TESTAMENTO, visita guidata a tema presso l’Orto
Botanico (Giardini pubblici) (è gradita la prenotazione: [email protected])
-Ore 16: racconti e fiabe della tradizione, per bambini dai 5 ai 7 anni a cura di Onyvà Teatro
-ANIMAZIONI TEATRALI durante la giornata a cura di Onyvà Teatro.
-LABORATORIO DI SCRITTURA per tutta la giornata: MI CHIAMO... piccolo laboratorio per scrivere il proprio
nome in caratteri ebraici, per tutti! in collaborazione con le Biblioteche del Comune di Modena.
-Dalle ore 9.30 alle ore 12.30: visite guidate all’Archivio della comunità a cura di Sara Torresan, con
illustrazione dei più importanti documenti conservati.
-Dalle 10 alle 12, Cimitero Ebraico, Strada San Cataldo: visite guidate a cura di Silvia Campagnano.
-Ore 17, Sinagoga: conferenza del Rabbino Capo Beniamino Goldstein su “NATURA ED EBRAISMO”.
MONCALVO
Reg. Borganino, 10
Tel. 0141.917931
[email protected]
-Apertura cimitero(Strada Grazzano) dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19, con visite guidate.
MONDOVI’
Sinagoga
Via Vico, 65
011.6508332
[email protected]
-Visite alla Sinagoga e collegamenti con la Cappella di S. Croce e la sua rappresentazione allegorica
negativa della Sinagoga (affresco del XV secolo).
MONTE SAN SAVINO
Ex Sinagoga, ghetto e miqwe
Via Salomone Fiorentino
Tel. 0575.846098 0575.8177231
[email protected]
Cimitero Ebraico
Località Campaccio
Tel. 0575.846098 0575.8177231
[email protected]
Sala Congressi “Il Cassero”, Piazza Gamurrini
-Ore 10.00 – Conferenza: Mauro Perani, Ebraismo: La natura dell’uomo e l’uomo nella natura, introduce
Jack Arbib.
-Ore 11.15 – Concerto: He’halil, il flauto: Canti, cantici e suoni della natura.
Federica Lotti, flauto e voce.
Porta Fiorentina, Piazza V.Veneto
-Ore 12.30 – Cerimonia inaugurale di un albero piantato come segno di amicizia e rispetto dell’ambiente.
Iniziativa congiunta della Fondazione KKL Italia Onlus, del Comune di Monte San Savino e
dell’Associazione Culturale Salomon Fiorentino, alla presenza del Sindaco Margherita Scarpellini.
-Nel pomeriggio: visite guidate a ex Sinagoga e Cimitero Ebraico, a cura di Sergio
Bianconcini(informazioni: Ufficio Turismo, Piazza Gamurrini).
NAPOLI – CITTA’ CAPOFILA
Sinagoga
vico Santa Maria a Cappella Vecchia, 31
Tel. 081/7643480
[email protected]
Villa Pignatelli - via Riviera di Chiaia, 200: Apertura Giornata ore 11.00
-Saluti del presidente della Comunità ebraica di Napoli Pier Luigi Campagnano;
-Intervento del Presidente Ucei avv. Renzo Gattegna;
-Saluti delle autorità;
-Saluti del Responsabile nazionale della Giornata Roberto Jarach;
-Vicepresidente della Comunità ebraica di Napoli Sandro Temin: “Storia della presenza ebraica a Napoli.”
-Ore 12.00: Rav Scialom Bahbout Cos’è la natura nell’ebraismo; Erri De Luca Esperienza fisica della
rivelazione.
Sinagoga - via Cappella vecchia, 31
-Dalle ore 11.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15:30 alle ore 18.00:
-Visite guidate alla Sinagoga ogni 30 minuti fino alle 12.30 (ultima visita);
-Sala biblioteca: “Riti e costumi dell’ebraismo”, esposizione di oggetti rituali ebraici;
-Sala del camino: Mercatino ebraico a cura dell’ADEI e della libreria Dante e Descartes;
-Proiezione del video “Ebrei in Italia”;
-Attività per bambini.
-Ore 17.30 Sala Margit: Professoressa Gabriella Gribaudi “La Comunità, la guerra e le quattro giornate di
Napoli.”
-Ore 20.30 Sinagoga: concerto musiche Sefardite ed Ashkenazite, con i Radicanto e la Knorrband (su
prenotazione).
Per info e prenotazioni: [email protected]
OSTIANO
Ex sinagoga
Piazza Castello
Tel. 0372.856011
Cimitero
Loc. Montagnetta
[email protected]
-Apertura straordinaria cimitero ebraico: mattino dalle 9.00 alle 12.00, pomeriggio dalle 14.00 alle 19.00.
-Apertura al pubblico della Sinagoga dalle 14.30 alle 16.30.
OVADA
Assessorato alla Cultura - Biblioteca Civica Coniugi Ighina
Piazza Cereseto, 7
Tel. 0143 81774
[email protected]
-Ore 17.30, Loggia di S. Sebastiano: Presentazione di Chalutzim. Ebrei Piemontesi Pionieri in Eretz Israel:
Il contributo alla realizzazione dell’Utopia sionista. 1897-1948, un libro e un documentario di Marco
Cavallarin e Marco Mensa
L’anno prossimo a Gerusalemme è l’espressione che da sempre accompagna la diaspora degli ebrei. Per
dare concretezza a quella speranza, alla fine dell’Ottocento nasceva il sionismo, Utopia di una Società
egualitaria e cosmopolita, in cui gli ebrei potessero riconoscersi. Molti ebrei piemontesi decisero di
intraprendere la nuova strada perché l’anno dell’andata a Gerusalemme non fosse più il prossimo, ma
quello attuale.
Alcuni di quei Chalutzim (pionieri) vivono ancora, depositari di un patrimonio storico e umano, poco noto
e spesso frainteso, che andava raccolto. Gli autori hanno cercato di farlo con gli strumenti dell’indagine
storica e della fotografia, offrendo ai lettori anche un contributo all’interpretazione di un presente le cui
premesse oggi non sono sempre riconoscibili.
-A seguire:
Laboratorio di cucina ebraico - monferrina(*) a cura di Quarantuno. Laboratorio di gusto e di idee Alessandria;
Krumiri Rossi metodo Kasher della ditta Portinaro - Casale Monferrato;
Vini Kasher dell’ Azienda Agricola Angelino – Ottiglio;
Vini bianchi Enoteca Regionale – Ovada.
Elemento fondamentale e unificante è la cucina, questo in tutte le tradizioni. Adelio
De Benedetti, titolare di Quarantuno. Laboratorio di gusto e di idee di Alessandria , illustrerà i singoli
piatti che compongono il menù e volontari tra il pubblico ultimeranno alcune fasi della preparazione.
Alla fine del laboratorio sarà possibile degustare i piatti realizzati e i krumiri Kasher della Pasticceria
Portinaro di Casale Monferrato. Il tutto accompagnato da Vini Kasher della ditta Angelino Vini di Ottiglio e
Vini bianchi dell’Enoteca Regionale di Ovada.
(*) La partecipazione al Laboratorio è subordinata alla presenza
durante presentazione delle ore 17.30.
PADOVA
Ghetto
Via S. Martino e Solferino, 9
Tel. 049.8751106
[email protected]
-Sinagoga di Rito Italiano, Via San Martino e Solferino: visite guidate ore 10-12 e ore 15-18.
-Cimitero ebraico, via Wiel: visite guidate ore 10-12.
-Centro Culturale San Gaetano , via Altinate Padova. Mostra di Pittura “Ebraicità al femminile. Otto
artiste del Novecento”, Visite guidate ore 10-12 e ore 16-18.
Sono esposte oltre 120 opere, pittoriche e scultoree di Antonietta Raphael e i dipinti di Adriana Pincherle,
Eva Fischer, Alis Levi, Lotte Frumi, Paola Consolo, Gabriella Oreffice e Silvana Weiller
-Sala dei Giganti, Piazza Capitaniato, Ore 20.45: Concerto Ebraismo, musica, natura, Trio d’archi Le
Cameriste ambrosiane.
Eleonora Matsuno violino, Claudia Brancaccio viola, Marija Drincic violoncello; Dorela Cela soprano ; Alba
Gentili-Tedeschi pianoforte; note storiche di Pinuccia Carrer.
Musiche di Fanny C.Mendelssohn Bartholdy (Lieder di H.Heine) , M.Agata Szymanowska, Giacomo
Orefice,Leone Sinigaglia e Gustav Mahler.
PARMA
Sinagoga
Vicolo Cervi, 4
Tel. 0521.200243
http://moked.it/parmaebraica/
[email protected]
-Ore 10.00-13.00: apertura della Sinagoga per visite guidate.
PESARO
Comunità ebraica di Ancona, sez. Pesaro, Sinagoga
Via delle Scuole
Tel. 071.202208
[email protected]
-Sinagoga, via delle Scuole: 10-12, 16-19 ingresso gratuito.Info 0721 387541. L'apertura è realizzata in
collaborazione con il FAI Fondo per l'Ambiente Italiano/sezione di Pesaro
-Cimitero ebraico, strada panoramica San Bartolo c/o n. 161: 10-12, 16-18 ingresso gratuito. Info Ente
Parco Naturale Monte San Bartolo 335 1746509.
-Sinagoga ore 17.00: GRAZIA E BENEDIZIONE: LA DONNA NELLA CULTURA EBRAICA, visita animata tematica
per adulti e famiglie (durata 60 minuti circa). Ingresso gratuito,si consiglia la prenotazione (0721 387541,
[email protected]). L’attività è promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Pesaro e
Sistema Museo.
PISA
Sinagoga e cimitero
Via Palestro, 24
Tel. 050.542580
[email protected]
-10:00/13:00 – 14:30/19:00, Via Carlo Cammeo, 2: VISITE GUIDATE AL CIMITERO, con Paolo Orsucci e
Federico Prosperi(Funzionari della Comunità Ebraica di Pisa).
-10:30/12:00, Giardino del Complesso Sinagogale, Via Palestro, 24: NATURA, ETICA E CIBO NELL'EBRAISMO
Saluti:
- Marco Filippeschi (Sindaco di Pisa)
- Guido Cava (Presidente della Comunità Ebraica di Pisa)
Intervengono:
- Leo Dvortsin su “Etica del cibo, alimentazione ebraica e movimenti ambientalisti”
- Gianluca Brunori su “Identità e cibo”
- Gianluca Casa su “Impatto della tecnologia in relazione al legame tra Ebraismo e natura”
- Tze'ela Rubinstein e Mauro Galigani su “Cucina ebraica e Kasherut (in Toscana)”
- Snir Haim su “Dieta vegetariana e Veganismo in relazione all'Ebraismo”
-15:00/17:00, Orto Botanico, Via Luca Ghini, 5: DISCORSI INTORNO ALLA NATURA
Saluti:
- Gianni Bedini (Direttore dell'Orto Botanico di Pisa)
- Anna Deutsch Gottfried (Vicepresidente della Comunità Ebraica di Pisa)
Intervengono:
- Rosanella Volponi (traduttrice) su “Bestiario ebraico” di Mark Podwal (La Giuntina, 2012)
- Carlotta Ferrara degli Uberti (storica) su “Ecologia & Ebraismo. Dove la natura e il sacro si incontrano” di
Ellen Bernstein (La Giuntina, 2000).
- Bruno Di Porto (Direttore de “Il Tempo e l'Idea”) su “La festività di Rosh ha-Shanà la-Ilanòt (Capodanno
degli Alberi)”
-17:30/19:00, Giardino del Complesso Sinagogale, Via Palestro, 24: FESTA DEI BAMBINI - Attività ricreativa
con piantumazione di tre alberi alla presenza di un Consigliere del KKL Italia
- Valentina Gabbrielli (Maestra per l'infanzia). Nel corso del pomeriggio Valerio Di Porto (Consigliere
parlamentare presso la Camera dei Deputati) spiega ai bambini e agli adulti che li accompagnano il
calendario ebraico. Nell'orario della festa sarà allestito un piccolo spazio per la merenda.
-21:00/23:30, Centro espositivo SMS, Via delle Piagge: HARKADA' - SCUOLA DI BALLO
Saluti:
- Dario Danti (Assessore alla Cultura del Comune di Pisa)
- Giacomo Schinasi (Segretario della Comunità Ebraica di Pisa)
Animazione:
- Raffaele Terracina (insegnante di danza)
-In orario di apertura per eventi:
- BOOKSHOP
- STAND ESPOSITIVO DELLA SCULTRICE ANAT GOLANDSKI ALLA PRESENZA DELL’ARTISTA
PITIGLIANO
Sinagoga, Cimitero, Forno delle azzime
Vicolo Marghera
Tel. 0564.614230
[email protected]
Orario continuato 10:00-18:00: visite alla sinagoga e all'antico ghetto.
Ore 10:00: mostra di pittura di Daniel Schinasi (fondatore del Neofuturismo)
“Quando il sole ferma la guerra”.
Ore 11:00: visita guidata ai vicoli dell’antico ghetto che intersecano Via Zuccarelli.
Le stradine anguste, dove il sole penetra a fatica, alla fine si aprono
inaspettatamente sulla lussureggiante vallata dove scorre limpido e tranquillo il
torrente Meleta.
L’occhio spazia a 180° su un verde anfiteatro naturale limitato a sinistra dal
cimitero ebraico; al centro, dal monumentale ponte leopoldino; a destra, da
un’antica chiesa cattolica: simboli delle due religioni e del governo Lorena che
convissero pacificamente nel territorio.
Ore 15:00: visita guidata al Cimitero Ebraico
Ore 16:00: “L’importanza della natura e delle piante nella tradizione ebraica”:
“Rosh ha-shanà lailanoth” (Capodanno degli alberi).
“Succoth” (festa delle capanne)
Proiezione del documentario:
“Ebraismo e Natura” della rubrica “Sorgente di vita”.
Introduce Elena Servi.
Per l’intera giornata: degustazione di prodotti tipici della tradizione ebraica e di vini
Kasher della Cantina Cooperativa di Pitigliano.
Domenica 6 Ottobre 2013
Presentazione del Libro di Lionella Viterbo
Le Comunità ebraiche di Siena e Pitigliano nel censimento del 1841 ed il loro rapporto con quella
fiorentina
POMPONESCO
Cimitero ebraico
Via Alberto Cantoni
Tel. 0375.86021
[email protected]
Programma in via di definizione.
REGGIO CALABRIA
Biblioteca De Nava
Via D. Tripepi, 9
Tel. 0965.23005
[email protected]
Programma in via di definizione.
REGGIO EMILIA
Sinagoga
Via dell’Aquila, 3/a
Tel. 059.223978
[email protected]
-Ore 9.30: visite guidate per le strade del ghetto a cura di Alessandra Fontanesi di Istoreco;
-Ore 10: Apertura della mostra NATURA E TRADIZIONE EBRAICA a Modena e Reggio Emilia a cura della
Comunità Ebraica di Modena e Reggio Emilia;
-Ore 10.30, Sinagoga: Saluto delle autorità, conferenza del Rabbino Capo Beniamino Goldstein “NATURA
ED EBRAISMO” presentazione del sito www.reggioebraica.it e del progetto “E.ST.E.R. - Enciclopedia
Storica dell’Ebraismo Reggiano” a cura di Istoreco;
-Ore 16.30 - 17.30, Sinagoga: visite guidate;
-Ore 10 e ore 11, cimitero ebraico: visita guidata a cura di Antonio Zambonelli di Istoreco.
-Dalle ore 16: danze della tradizione ebraica per tutti, a cura di TERRA DI DANZA, presso il PARCO
MIRANDOLA, accessi da Via Zambonini e Via Piani. Info: [email protected], Tel. 0522371698,
3466177462.
ROMA
Centro di Cultura ebraica
Via del Tempio, 2
Tel 06.5897589
[email protected]
Il Pitigliani
Via Arco De Tolomei, 1
Tel. 06.5800539
[email protected]
Museo Ebraico di Roma
Via Catalana
Tel. 06.68400661
[email protected]
-Ore 9.30, PITIGLIANI – VIA ARCO DE’ TOLOMEI, 1
Passeggiata in bicicletta attraverso i luoghi della Roma ebraica, con visita riservata alle catacombe di
Vigna Randanini in collaborazione con la Fondazione Beni Culturali Ebraici. Prenotazione obbligatoria fino
a esaurimento posti (Diletta o Micaela: 06 5898061).
-Le piante della Bibbia: un giardino per tutti
-Ore 16.30: Conversazioni: Giorgio Israel, Umberto Piperno, Stefania Tedeschi.
Laboratorio per tutti!
-Dalle 10.00 alle 18.00 (ultimo ingresso alle ore 17.15), MUSEO EBRAICO, VIA CATALANA: VISITE GUIDATE
GRATUITE AL TEMPIO MAGGIORE IN ITALIANO E INGLESE; segnaliamo anche la mostra in corso Survivor.
Primo Levi nei ritratti di Larry Rivers.
-Ore 10.30-17.30, CATACOMBE EBRAICHE DI VIGNA RANDANINI, VIA APPIA ANTICA: La Fondazione per i
Beni Culturali Ebraici in Italia Onlus, con la collaborazione dell’Associazione Culturale Le 5 Scole,
organizza le visite guidate alla Catacomba Ebraica di Vigna Randanini. Attenzione, la visita è impegnativa:
si consiglia abbigliamento comodo e scarpe sportive.Prenotazione obbligatoria, posti limitati.
Visite di un’ora in gruppi organizzati ed accompagnati da una guida.
Per info e prenotazioni (dal 1° settembre): 340.73.68.280 [email protected]
-Ore 10.00 - 13.30, TEMPIO DEI GIOVANI PANZIERI-FATUCCI, Piazza S. Bartolomeo all’Isola, 24: Visite
guidate al Tempio dei Giovani. A cura del Benè Berith.
-Ore 10.00 – 21.00, VIA DEL TEMPIO: Esposizione delle fotografie del concorso Natura ed ebraismo indetto
nel 2012 da Keren Kayemet LeIsrael, Comunità Ebraica di Roma, Unione delle Comunità Ebraiche Italiane.
In collaborazione con il Keren Kayemet Le Israel.
-Ore 10.00 – 15.30, PIAZZA DELLE CINQUE SCOLE, ANGOLO VIA SANTA MARIA DEL PIANTO: JEWS MAPS:
percorso nella storia dell’ebraismo romano attraverso una caccia al tesoro fotografica ed ecologica.
I partecipanti si muoveranno in bicicletta, a piedi o con qualsiasi mezzo ecologico privo di motore. Età
indicativa: 18/35 anni. Info: Valeria 340 2534692 – [email protected], www.haviuethayom.com
In collaborazione con Haviu et Hayom.
-Ore 10.00 – 12.30, SALA MARGANA, Piazza Margana, 41: Conferenze introdotte da Georges de Canino.
-Le donne e la natura nella Torah: esiste un filo nascosto? Cesare Efrati e Sara Procaccia. In collaborazione
con ADEI Wizo Roma.
-Torah e natura: l’uomo custode dell’universo. Rav Riccardo Di Segni
-Il rispetto per l’ambiente sul lettino dello psicoanalista. Alberto Sonnino.
In collaborazione con Beautiful Israel
-Ore 10.00 – 20.00: Vento e materia, Mostra di Gabriele Moreschi.
Vento e materia, il vento che ispira e muove la serie “le vele” dove la leggerezza e pulizia delle linee si
contrappone alla rugosità della superficie, e la serie “channukiot e menorot” dove le forme semplici e
lineari dei candelabri si sposano con la fisicità della materia.
-Ore 12.30: Inaugurazione della mostra con Georges de Canino.
-Ore 12.30, SINAGOGA DI OSTIA ANTICA: Visita guidata alla Sinagoga di Ostia Antica, con Giacomo Moscati.
Appuntamento davanti al cancello adiacente agli scavi (Via Guido Calza)
-Ore 14.00, Associazione Shirat Ha-Yam (Il Cantico del Mare, Tempio di
Ostia) Via Oletta 21/B, Ostia: Pranzo con pietanze tipiche giudaico romanesche nella sede
dell’Associazione. Per partecipare al pranzo (a pagamento) o usufruire del servizio di pulmino (a
pagamento) con partenza dal Tempio Maggiore (Lungotevere Cenci) alle ore 11.15 è obbligatoria la
prenotazione al 324 6267350, entro il 23 Settembre. Il rientro a Roma è previsto intorno alle 17.00
-Ore 12.30 – 14.30, JEWISH INFO POINT, Via Santa Maria del Pianto, 1: Assaggino di Torah: laboratorio
creativo finalizzato all’apprendimento di contenuti biblici, ecologici e tecniche manuali.Età indicativa: 513 anni. A cura del Dipartimento Educativo Giovani. Info: 06 87450210 - 09
-Ore 17.15 – 19.00, ISTITUTO CENTRALE PER I BENI SONORI ED AUDIOVISIVI, Palazzo Mattei di Giove, Via
Michelangelo Caetani, 32: La tradizione ebraica attraverso cibo, musica e teatro
Spettacolo teatrale in giudaico-romanesco “Mejo senza pesci che aliciotti fracichi”, di Mirella Calò,
Giordana Sermoneta e Cesare Di Nepi; Concerto del Coro Ha kol con musiche ebraiche tradizionali e
Moderne.Al termine: degustazione di specialità kasher. In collaborazione con l’Azienda Romana Mercati.
-Ore 19.00- 20.00, VIA DEL PORTICO D’OTTAVIA: Teatro giudaico romanesco in strada, con il Laboratorio
Teatrale Le Palme di Alberto Pavoncello.
-Ore 20.15 – 20.45, TEMPIO MAGGIORE DI ROMA, entrata via Catalana/Largo XVI ottobre: Visita guidata al
Tempio Maggiore.
-Ore 21.00, TEMPIO MAGGIORE DI ROMA: I ritmi della natura nel canto liturgico, concerto del Coro del
Tempio Maggiore di Roma. Cantore: rav Alberto Funaro. Coro del Tempio Maggiore di Roma. Organista: M°
Angelo Spizzichino. Direttore: M° Claudio Di Segni. Presentazione a cura del Prof. Pasquale Troia
SABBIONETA
Sinagoga
Via Bernardino Campi, 1
Tel. 0375.52039
[email protected]
-Ore 9.30 – 13.00 e 14.30 - 19.00: La Sinagoga sarà aperta al pubblico, l’ingresso è libero e una guida ne
illustrerà storia e caratteristiche. Nei locali attigui si terrà l’esposizione dei preziosi libri antichi editi
dalla stamperia attiva nel XVI secolo e proiezioni di filmati relativi all’ebraismo locale.
-Per tutta la Giornata sarà possibile visitare il cimitero ebraico situato nella frazione di Borgofreddo.
Saranno in vendita a prezzo scontato di libri di cultura, storia e cucina ebraica all’ingresso della Sinagoga
e nel bookshop dell’Ufficio del Turismo.
SALUZZO
Sinagoga
Via Deportati Ebrei, 10
011.6508332
[email protected]
-Ore 10.00 - 19.00: Visite alla Sinagoga(a cura di Coopculture).
SAN NICANDRO GARGANICO
Ass. Donato Manduzio
Via del Gargano, 88
Tel. 0882.475151
[email protected]
Visite guidate alla Sinagoga su prenotazione.
SENIGALLIA
Sinagoga
Via dei Commercianti, 20
Tel. 071.202638
[email protected]
-Ore 10.00 – 13.00 e 16.00 – 19.00: visite guidate alla sinagoga.
SIENA
Sinagoga e ghetto
Vicolo delle Scotte, 14
Tel. 055.245252
[email protected]
-Ore 10.30, Sinagoga di Siena: Saluto di benvenuto.
-A seguire: Uomo, natura e D-o nella Torah, conversazione con Rav Crescenzo Piattelli;
-Matroneo della Sinagoga di Siena: Mostra “La flora della Torah, storia ebraica per natura” a cura di
Giuseppe Burschtein;
-Installazioni e video: "Il giardino del Libro” a cura di Giuseppe Burschtein e “Gli Ebrei in Italia” realizzato
da “Frankenstein: Progetti di vita digitale” per Ucei;
-Ore 13.30 - 15.00: Ebraismo e Natura nella tavola delle feste: assaggi dalla tradizione ebraica.
Degustazioni di Chianti Classico Kosher in collaborazione con Terra di Seta (Az. Agric. Le Macie Castelnuovo Berardenga).
-Ore 16.00: laboratorio didattico per bambini a cura di CoopCulture.
-Ore 16.30: Conversazione a più voci Ebraismo ed agricoltura: etica e giustizia ambientale. Conduce
Lamberto Piperno Corcos;
-Ore 17.30 Rete Regionale Flauti Toscana: Bal Taschit: non distruggerai (Deuteronomio XX, 19 -20)
concerto (con incursioni ebraiche) per ensemble di flauti.
-Dalle ore 11.30 alle ore 13.00 Apertura straordinaria del Cimitero Ebraico di via del Linaiolo - Navetta
gratuita per il cimitero in partenza da Piazza del Mercato alle ore 11.15 e alle 11.45.
-Visite guidate gratuite alla Sinagoga a cura di CoopCulture.
-Atelier di miniatura e calligrafia ebraica Sator Print di Even Caredio.
-Museumshop, con una colorata gamma di oggetti di merchandising museale e bookshop a cura di
CoopCulture.
Si ricorda che i seguenti luoghi ebraici sono aperti tutto l’anno:
SINAGOGA DI SIENA, vicolo delle Scotte 14, Siena
dal lunedì al venerdì: 10.30 - 15.00
domenica: 10.30 - 17.30
Il sabato e in occasione delle festività ebraiche la Sinagoga è chiusa ai visitatori
CIMITERO MONUMENTALE EBRAICO
Visitabile su prenotazione: Siena, via del Linaiolo ore 10.30
Con il patrocinio di: Provincia di Siena, Comune di Siena
Con l’adesione del Comitato per Siena Capitale della Cultura 2019
Per informazioni e prenotazioni
tel 0577 271345 e-mail [email protected]
SIRACUSA
Mikwe di Casa bianca alla Giudecca
Via Alagona, 53
Tel. 0931.22255
[email protected]
Sala conferenze Residence Hotel Alla Giudecca, via G.B. Alagona, 52
-9.00: Accoglienza e Saluti Autorità. Amalia Daniele di Bagni, Presidente Siracusa III Millennio; prof. Dario
Sutter, Responsabile UCEI per la Sicilia; Conferimento titolo di Ambasciatore Italiano della Fondazione
Keren Kayemeth LeIsrael Italia al Sindaco di Siracusa. Istituzione della Borsa di Studio "Amalia Daniele di
Bagni".
-9.30: Dott. Nicolò Bucaria: "Per un museo ebraico siciliano"
-10.00: Arch. Manuel Giliberti: "Per il museo del territorio..."
-10.30: Prof. Arch. David Cassuto: "La Sicilia ebraica prima dell'espulsione"
-11.00: Coffee Break
-11.15: Arch. Francesco Taormina (Università Tor Vergata, Roma): "Identità di culture e di luoghi nella
memoria del cimitero del porto piccolo di Siracusa"
-11.45: Dott. Giuseppe Vitale (Medicina Naturale, Padova): "Piante e alberi nella Torah, simbologie, usi,
riti e loro presenze nel territorio siciliano"
-12.15: Prof. Alessandro Musco (Università Palermo e presidente Officina di Studi Medievali): "L'Officina di
Studi Medievali e la promozione dell'Ebraismo Mediterraneo: formazione, ricerca, pubblicazioni".
SONCINO
Casa degli stampatori
Via Lanfranco, 6/8
Tel. 0374.84499
[email protected]
-Ore 10.00, sala Consigliare del Comune di Soncino: convegno.
Benvenuto e introduzione: Mauro Bodini, Direttore del Museo della Stampa
Interventi: rav Luciano Caro, Comunità ebraica di Ferrara; monsignor Tarcisio Tironi, parrocchia di
Romano di Lombardia (Bg): presentazione del il programma quadriennale (2011-2015) Beati gli invitati: un
percorso culturale in vista dell’Expo 2015; l’arch. Francesco Pagliari presenterà il M.O.eSe - Sistema
museale Arte, Cultura e Storia fra Serio e Oglio.
Proiezioni video sul tema del pane, a cura di: Museo della Stampa di Soncino, Museo della Civiltà
Contadina di Offanengo, Museo di Arte e Cultura Sacra di Romano di Lombardia.
-A seguire,Museo della Stampa: mostra Il pane nella cultura ebraica, presentazione e interventi di rav
Luciano Caro. Esposizione di incisioni Dall’ombra al segno, di Luciano Pea e Giancarlo Barbieri.
-Primo pomeriggio, comune di Romano di Lombardia, centro storico: rievocazione medievale e visita al
percorso espositivo “IL PANE. Cibo per la vita nell’arte dal 1500 ad oggi.
-Domenica 6 ottobre, Museo della Civiltà Contadina di Offanengo: laboratorio Facciamo il Pane, dedicato
alla macinatura e alla panificazione; visita al Mulino Venturino.
SORAGNA
Sinagoga e Museo Ebraico 'Fausto Levi z.l.'
Via Cavour, 43
Tel./Fax 0524.599399, Cell. 331.9230750
http://www.museoebraicosoragna.net
[email protected]
-Ore 10.00 - 18.30: apertura Museo con orario continuato. Libri, oggettistica e cibo e vini kosher
disponibili al bookshop.
-Ore 16.00: Enrico Fink in concerto: Il canto di David - dai Tehillim al Perek Shira, l’uomo di fronte alla
creazione, con Enrico Fink (voce e flauto), Marcella Carboni (arpa), Massimiliano Dragoni (salterio e
percussioni), Arlo Bigazzi (balalaika basso).
Seguirà degustazione di salumi, vini e prodotti kosher.
TORINO
Sinagoghe
Piazzetta Primo Levi, 12
011.6508332
[email protected]
-Ore 10.00 - 19.00, Piazzetta Primo Levi e cortile delle Scuole Ebraiche: Banchi di libri, riviste, oggetti e
cucina ebraica (a cura della Comunità, delle Scuole, del Gruppo di Studi Ebraici, della Libreria Claudiana,
del Ristorante Alef);
-Ore 10.00 - 11.00, Centro Sociale: Ebraismo e Natura, un legame profondo - Presentazione della
Giornata e saluto delle Autorità (Beppe Segre, Presidente della Comunità - Rav Avraham de Wolff - David
Sorani, Assessore alla Cultura);
-Ore 11.00 - 19.00, Piazzetta Primo Levi: Mostra La festa di Sukkot: i frutti e i simboli - Le sette specie, il
Lulav, la Sukkà(a cura di Baruch Lampronti e David Sorani, su un testo di Rav Alberto M. Somekh e con
immagini di lavori provenienti dalla Scuola Media Ebraica "Emanuele Artom");
-Ore 17.30, Piazzetta Primo Levi: Intrattenimento musicale e cabaret ebraico con Tommy Schwarcz.
-Ore 11.00 - 19.00: Visite guidate alle tre Sinagoghe della Comunità e alla Sukkà;
-Ore 11.00 - 19.00, Centro Sociale: I sapori della tradizione ebraica(degustazioni ebraiche a cura
dell'A.D.E.I.);
-Ore 11.00 -19.00, Centro Sociale: Natura e sviluppo in Israele. Esposizione fotografica e proiezione di
slides volte a spiegare il lavoro del KKL in Israele, i risultati ottenuti e i progetti in corso. Saranno
disponibili mappe e gadget(a cura del Keren Kayemet LeIsrael);
-Ore 11.00 e 17.00 - Ritrovo in Piazza Carlina angolo Via Des Ambrois, lato edicola: Passeggiata dal
Ghetto alla Mole Antonelliana (a cura di Artefacta);
-Ore 14.30, Corso Regio Parco, 80: Visita ai reparti ebraici del Cimitero Monumentale di Torino(a cura di
Artefacta);
-Ore 20.30, Centro Sociale: (Nell’ambito di “Torino Spiritualità”)L'etica della responsabilità, conferenza
di rav Alberto Moshè Somekh a partire dagli scritti di Sir Rav J. Sacks(a cura di "Torino Spiritualità" e del
Comitato Interfedi).
TRANI
Sinagoga
Via Scolanova
Tel. 0883.950639
[email protected]
Programma in via di definizione.
TRIESTE
Sinagoga e Museo
Via S. Francesco, 19
Tel. 040.371466
[email protected]
In Sinagoga sono programmate quattro visite guidate,
rispettivamente alle ore 10:00 – 11:00 – 12:00 – 13:00
Al Cimitero, aperto dalle 08:30 alle 12:00, sarà presente una
guida, dalle 10:00 alle 12:00, a disposizione per eventuali visite guidate.
-Al Teatro Miela (Piazza Duca degli Abruzzi 3)
-11:00/13:00: Masterclass di danze ebraiche con il prof. Vladimr
Savchenko
Sulle melodie classiche della musica ebraica dell’Est europeo impareremo i
passi essenziali raccolti dal professore ucraino in oltre cinquant’anni di studio
della danza popolare ebraica dei paesi dell’ex Unione Sovietica.
-15:30/17:30: “Vivere a spreco zero” prof. Andrea Segrè
Il prof. Andrea Segrè ci parlerà del suo libro “VIVERE A SPRECO
ZERO”. Verrà affiancato da Rav Ariel Haddad che illustrerà ciò che nella
Torah viene detto in merito allo spreco ed all’ecologia
-20:30: “Danze e Voci dello Shtetl” da Krivoj Rog (Ucraina): Vladimir Savchenko ed il suo corpo di ballo
“Eksotic” assieme al coro Rodnik
La Comunità ebraica di Trieste ha il piacere e l’onore di ospitare il corpo di
ballo Eksotic che, sotto la guida del coreografo e ballerino ucraino Vladimir
Savchenko si esibirà in alcune antiche danze ebraiche raccolte dal prof.
Savchenko in anni di studio.
Il Gruppo EKSOTIC ed il coro RODNIK si alterneranno sul palco del Teatro
Miela riportandoci le melodie ed i passi di balli della tradizione ebraica esteuropea
e del folklore ebraico e russo.
TRINO VERCELLESE
Cimitero
Via Cesare Battisti
Tel. 339.2579283
[email protected]
Visite guidate dietro prenotazione al cimitero ebraico, telefonare al 335 7306537.
UDINE
Palazzo Morpurgo
Via Savorgnana, 12
Tel. 0432.660684
[email protected]
Via Savorgnana - Salone d’onore di Palazzo Morpurgo
-Dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17: Proiezione a ciclo continuo di video sulla presenza e la cultura degli
ebrei in Italia . Saranno presenti dei soci dell’Associazione per integrare eventualmente a voce
l’informazione.
-Ore 17: dott. Enrico ARTINI –Direttore CRITA - “Dalla scienza alle emozioni: diario di una missione in
Israele"
Il relatore, per la sua specifica competenza professionale, ha fatto parte di una recente missione in
Israele volta a verificare tanto gli straordinari risultati di una agricoltura d’avanguardia quanto la
possibilità di interazione fra la Regione Friuli Venezia Giulia con l’Università Ben Gurion nel Neghev. Nella
relazione, corredata da immagini coinvolgenti, egli ripercorre le tappe di un’indagine scientifica, che si è
via via arricchita di un progressivo coinvolgimento emotivo.
Durante la giornata, nella Corte interna e nel Loggiato del Palazzo verrà effettuata distribuzione di
materiale illustrativo sul tema della Giornata e attività di bookcrossing.
URBINO
Comunità ebraica di Ancona sez. Urbino – Sinagoga
Via Stretta
Tel. 071.202638
[email protected]
-Dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00: apertura della sinagoga in Via Stretta.
-Mattino ore 10.30, pomeriggio ore 17.30: visite guidate "Per le vie del ghetto, storie, proverbi, curiosità",
partenza dalla sinagoga.
VENEZIA
Sinagoghe, ghetto e Museo Cannaregio, 2899
Tel. 041.715012
[email protected]
Museo ebraico, Cannaregio 2902/b
Tel. 041.715359, Fax 041.723007
http://www.museoebraico.it
[email protected]
“Fuori dal ghetto”
-Ore 8,30: partenza Vaporetto dell'Arte da piazzale Roma per Antico cimitero ebraico al Lido di Venezia,
"Piantare un albero, donare una vita"
-Ore 9,30: Visita guidata gratuita all'antico cimitero ebraico del Lido a cura del Comandante Aldo Izzo
“In ghetto”:
- Ore 10.00 - 19.00: Apertura gratuita delle sinagoghe Tedesca, Canton e Levantina e della Mostra "Debra
Werblud";
-Ore 10.00:Inaugurazione mostra lavori bambini presso aula didattica Cannaregio 1107;
-Ore 10.30:Laboratorio per bambini "La creazione del mondo": realizzazioni di costumi e maschere di
animali e vegetali presso aula didattica Cannaregio 1107;
-Ore 10.30: Inaugurazione giornata, saluto Autorità Sala Montefiore Cannaregio 1189.
-Ore 11.00: Amos Luzzatto e Beppe Caccia conversano su Ebraismo e Natura
-Ore 12.30: Visita guidata alla mostra "Debra Werblud"
-Ore 14.30 - 18.30: Itinerari guidati. L'ottocentesca Sukkà; Gli elementi naturali nei pannelli lignei della
Scuola Canton;Il Miqwe
-Ore 14.30 - 18.30: "Il mondo creato" Pomeriggio di animazione per bambini e adulti con travestimenti
preparati al mattino e giochi in campo;
-Il racconto della festa di Tubishvat: letture animate e messa a dimora di piantine nelle aiuole pubbliche
in campo di ghetto novo, attività per famiglie;
-Ore 21.00 - 22.00: Concerto di Davide Casali.
VERCELLI
Sinagoga
Via Elia E. Foa, 58
Tel. 339.2579283
[email protected]
-Ore 15.30, biblioteca della Comunità ebraica, via Foa 70: Presentazione e anteprima del saggio del
saggista e scrittore prof. Dario Arkel (Università di Genova): "Il pianeta condiviso - Per una pedagogia della
condivisione". In esso viene elaborato un percorso originale che si rivolge al dibattito tra Natura e Storia,
tra Economia (avere) e Etica (essere), tra Vita e Morte: saggio sulle posizioni estreme del comportamento
e della condotta umana e dei principi ispiratori per una rifondazione del rapporto uomo-pianeta (dalla
decrescita felice alla filosofia
della condivisione). Nel volume si fa riferimento a molti studiosi ebrei a cominciare da Janusz Korczak,
Emmanuel Lévinas, Simone Weil, Norbert Wiener.
-Ore 17.00, Sinagoga di Vercelli: Il canto della Natura nei salmi di Re Davide. Gruppo vocale e strumentale
Mirejo.
Raffello Negri e Enrico Groppo, violini; Valentina Ponzoni, violoncello; Simonetta Heger, clavicembalo;
Renata Stefani, Mezzosoprano.
Musiche di Salomone Rossi, Benedetto Marcello, Johann Sebastian Bach, Georg Philipp Telemann.
VEROLI
Ex quartiere ebraico
Piazza Mazzoli, 2
Tel. 347/0518799
www.legaernica.it
[email protected]
-Ore 9.30 – 13 e 15.00 – 18.30, partenza da piazza Mazzoli: visita alla scoperta delle tracce della presenza
ebraica nel centro storico di Veroli, che fin dal Medioevo ospitava una nutrita ed importante comunità
israelita. Una guida racconterà storia, caratteristiche e aneddoti riferiti alla comunità.
Nell'arco della giornata si potranno ammirare, presso la biblioteca comunale, gli antichi Statuti della città
di Veroli con particolare attenzione alle norme riguardanti gli ebrei residenti in città.
L'introduzione alla visita spetterà alle autorità comunali, che saluteranno gli ospiti presenti, e ai soci
dell'Adi sezione di Frosinone, che illustreranno le attività dell'associazione sul territorio provinciale.
VERONA
Sinagoga e cimitero
Via Portici, 3
Tel. 045.8007112
[email protected]
-Ore 10,00, Sinagoga di Verona: Cerimonia di apertura della Giornata. Musiche ebraiche con Barbara
Forneron all’ arpa
-Ore 11.00, Sinagoga: Incontro/lezione con rav Cesare Moscati. Buffet kasher
-Visite guidate: Antico Ghetto : 12.00 e 16.00, Cimitero ebraico di Via Badile: 10.00 e 18.00.
-Ore 16.00 – sala CTG Santa Maria in Chiavica 7: Stella Bassani propone “I giardini di Israel”, canzoni
popolari ebraiche dalle radici al pop d’ autore. con la partecipazione di Luca Bonaffini (chitarra e
voce),Emiliano Paterlini (pianoforte e voce) e Gio Canevese (special guest)
-Ore 17.30 – via Portici 3,1° piano: Conferenza con il prof. Riccardo Mauroner “L’estetica del cosmo: un
viaggio ebraico fra l’etica di Spinoza e il firmamento di Chagall” .con lettura di brani dal racconto “Lo
Spinoza di via del Mercato” di I.B. Singer.
-Ore 21.00 – sala CTG Santa Maria in Chiavica 7: Rassegna di cinema israeliano- 29 settembre/16 ottobre
Proiezione del film “Emek tiferet” (la Bella Vallata) di Hadar Fridlich, 2007. Marta Teitelbaum introdurrà
la Rassegna; il Prof. Asher Salah, docente di cinema all’Accademia d’Arte Bezalel di Gerusalemme,
presenterà il film. In collaborazione con l’ “Associazione Kaleidoscopio”.
-Per tutta la giornata in Sinagoga e in Comunità: noleggio audioguide per la visita al Ghetto.
Mostra permanente “Momenti di vita ebraica” , Via Portici 3, piano terra, a cura dell’Adei-Wizo di Verona.
Installazioni in materiali poveri a cura dell’ arch. E. Miliani.
VIADANA
Sinagoga
Via Bonomi, 30
Tel. 0375 / 786243
[email protected]
Cimitero ebraico
Via Paralupa
-Ore 9.00-12.00 e 14.30-18.30: visite al cimitero.
Il cimitero ebraico di Viadana risale alla fine del Settecento. L'ultima sepoltura risale agli anni Cinquanta
del Novecento. Il cimitero versa in stato di totale abbandono da più di vent'anni ormai. A maggio del 2013
sono iniziati dei seri lavori di recupero e restauro grazie all'iniziativa di un gruppo di volontari guidati da
Giuseppe Minera, studioso dell'ebraismo che ha già restaurato i cimiteri di Bozzolo e Ostiano.
I lavori sono ancora in corso ma per la Giornata Europea della Cultura Ebraica sarà possibile visitare il
cimitero.
VIAREGGIO
Via degli Oleandri
Tel. 050.542580
[email protected]
-Ore 10.00 – 13.00 e 14.30 – 19.30, via degli Oleandri: VISITE GUIDATE ALLA SINAGOGA con Joseph Sananes
(Consigliere della Comunità Ebraica di Pisa), Paolo Molco (Delegato per la Sezione di Viareggio della
Comunità Ebraica di Pisa), Silvia Q. Angelini (Storica dell'ISREC di Lucca).
Nell'orario delle visite alla Sinagoga si terrà a ciclo continuo un LABORATORIO/ESPOSIZIONE SULLE SPECIE
VEGETALI NELLA TORAH.
VICENZA
Cimitero
Viale Fratelli Bandiera
Tel.045.8007112
[email protected]
-Ore 11.00 e 15.30: Visite Guidate al cimitero, a cura di Enrico Richetti
Pullman Gratuito da Vicenza a Verona. Per le rappresentazioni del Mattino
Partenza da Vicenza ore 8:30
Rientro da Verona ore a Vicenza ore 13:00
Per le rappresentazioni del pomeriggio
Partenza da Vicenza alle ore 16:00
Rientro da Verona alle ore 23:00
Per informazioni e prenotazioni [email protected], tel . 348.4433857
[AGGIORNATO 24 SETTEMBRE 2013]

Documenti analoghi

scarica

scarica la storia della locale comunità ebraica. Nell’ex-ghetto ebraico, via della Pace 8, mostra a pannelli sulle vicende storiche e artistiche della locale Sinagoga smantellata. Per l’intera giornata, me...

Dettagli