companyprofile

Commenti

Transcript

companyprofile
COMPANYPROFILE
COMPANYPROFILE
2
SOMMARIO
7
AZIENDA
9
STORIA
25
SEDI DI PRODUZIONE
27
PROCESSI PRODUTTIVI
Anni ‘60
11
Anni ‘70
13
Anni ‘80
15
Anni ‘90
17
Oggi
21
Progettazione
29
Laboratorio
31
Stamperia
33
Torneria
35
Assemblaggio
39
Gestione magazzino
41
Materiali Sintetici
43
Stampaggio
45
Estrusione
47
Collaudo
49
51
NUOVO STABILIMENTO PRODUTTIVO
55
SEDI FILIALI
57
QUALITÀ E RISPETTO DELL’AMBIENTE
59
NIDO SCUOLA GIACOMINI
63 FAMIGLIE DI PRODOTTO
69 SISTEMI
71
SISTEMI RADIANTI A PAVIMENTO
77
SISTEMI RADIANTI A SOFFITTO
Pannelli metallici
79
Pannelli in cartongesso
83
87
TERMOREGOLAZIONE E TELEGESTIONE
89
SISTEMA SOLARE TERMICO GIACOSUN®
93
CONTABILIZZAZIONE ENERGIA TERMICA
95 FORMAZIONE
99 RIVENDITORI QUALIFICATI
105 PUBBLICAZIONI
107 H2YDROGEM®
6
AZIENDA
english
HISTORY
Giacomini S.p.A. was founded in 1951 by Alberto Giacomini as a small workshop manufacturing
brass taps. Since the beginning, the effective philosophy of the Company has been constituted
by modernization and innovation. These hallmarks allowed Giacomini to expand into main
foreign markets and introduce itself as a leading European competitor. In 1955 the Company
moved to San Maurizio d’Opaglio in a new 1500 square meters Factory.
STORIA
Fondata nel 1951 per opera di Alberto Giacomini come
piccola realtà artigiana nel settore della rubinetteria gialla,
l’azienda basa sin dagli inizi la sua filosofia operativa su
modernità ed innovazione, caratteristiche che le consentono
di varcare ben presto i confini nazionali e di proporsi come
uno dei principali competitor a livello europeo. Già nel 1955
l’azienda si trasferisce a San Maurizio d’Opaglio in un nuovo
stabilimento di 1500 mq. ■
STORIA
9
SEDI DI PRODUZIONE
25
PROCESSI PRODUTTIVI
27
NUOVO STABILIMENTO PRODUTTIVO
51
SEDI FILIALI
55
QUALITÀ E RISPETTO DELL’AMBIENTE
57
NIDO SCUOLA GIACOMINI
59
ANNI 60
ANNI 70
ANNI 80
ANNI 90
OGGI
9
english
HISTORY - IN THE SIXTIES
In 1961 the firstEuropean Distribution Branch,was set up, in Waldbröl, in Germany. In the sixties
Germany seemed to be the most highly developed Country, for its technology and quality. In 1968
a Research laboratorywas set up within Giacomini. The Company was the first one in its field to
have thisstructure. In this way, a new function for those years started: A 100% inspection of the
production quality, the research on innovations and the functional check of products. In the same
year Giacomini strengthened its position in the American Market and obtained the exportation Oscar
in recognition of its strong presence in foreign markets. In 1971 Giacomini obtained it again.
STORIA ANNI 60
Nel 1961 nasce la prima filiale europea, a Waldbröl,
in Germania che negli anni sessanta si presentava come il Paese
tecnologicamente e qualitativamente più avanzato. Nel 1968
all’interno della Giacomini nasce il laboratorio di ricerca, l’azienda
è la prima nel settore ed essere dotata di una struttura simile. Inizia
così una funzione nuova per quegli anni: il controllo della qualità
di produzione, la ricerca sulle innovazioni e la verifica funzionale
sui prodotti. Nello stesso anno si ravvisa per la Giacomini un
potenziamento del mercato americano e, a riconoscimento della
forte espansione nei vari mercati, riceve l’Oscar dell’esportazione,
bissato poi nel 1971. ■
ANNI 60
ANNI 70
ANNI 80
ANNI 90
OGGI
10
11
english
HISTORY - IN THE SEVENTIES
In 1972 a second manufacturing unit was built, the forging plant at Castelnuovo del Garda, in the
province of Verona. The intention was an integration that could assure a better quality standard of
the raw materials. When in 1974 the Giacomini Company became Giacomini S.p.a, it had ready
started its transformation into a Company capable of providing integrated systems rather than single
products. In the same year a new advertising campaign was launched through TV commercials, for
example the famous Carosello.
STORIA ANNI 70
Nel 1972 nasce il secondo stabilimento, la stamperia
di Castelnuovo del Garda, in provincia di Verona, con l’intenzione
di operare una integrazione volta ad assicurare un più alto standard
qualitativo del materiale grezzo. Quando nel 1974 la Giacomini
si trasforma in S.p.A. è già cominciato il passaggio da azienda di
prodotto ad azienda fornitrice di sistemi integrati. Nello stesso anno
viene lanciata una nuova campagna pubblicitaria basata su spot
televisivi, tra cui il famoso Carosello. ■
ANNI 60
ANNI 70
ANNI 80
ANNI 90
OGGI
12
13
english
HISTORY - IN THE EIGHTIES
In 1980 an advertising campaign called “Programma 80” was launched, linked to the idea of
transforming a manual valve into a thermostatic one, by substituting the hand-wheel with a Thermostatic
Head. In 1986 the Company achieved BSI Certification, as the first one in its trade. The BSI Certification
confirmed the Company’s policy aimed at maintaining andimprovingstrict qualityprocedures. This was
followed by ISO 9000 and Giacomini received Approval, because the internal structure already operated
on the basis of the criteria required.
STORIA ANNI 80
Nel 1980 viene lanciata la campagna pubblicitaria denominata
Programma 80, legata all’idea di trasformare una valvola manuale
in termostatica, grazie alla sostituzione del volantino con una
testa automatica. Nel 1986 l’azienda consegue, prima azienda del
settore, la certificazione BSI che comprovava una politica aziendale
intesa al mantenimento e miglioramento della qualità mediante
procedure formalizzate.
Quando pochi anni dopo furono introdotte da parte della ISO
le norme 9000, la Giacomini ottenne l’approvazione perché la
struttura interna già operava secondo quei criteri. ■
ANNI 60
ANNI 70
ANNI 80
ANNI 90
OGGI
14
15
english
HISTORY - IN THE NINETIES
In 1990 Giacomini Consulting was formed, a group of services ranging from the training of
distributors and workmen who install machinery, to their assistance with software for the design of
the production processess, and to the opportunity of rationalizing the distributors’ warehouse with
Point of Sale Display Units. In 1994, on the basis of some examples of International Architecture, a
Manufacturing Plant makingplastic materials was built: A large window allows observation of the
20,000 square meters’ Factory with all its machines working.
STORIA ANNI 90
Nel 1990 nasce la Giacomini Consulting, un’insieme di servizi
che vanno dalla formazione dei grossisti e degli installatori alla loro
assistenza con pacchetti software per la progettazione degli impianti
ed inoltre la possibilità di razionalizzare la gestione magazzino dei
grossisti con le isole di vendita.
Nel 1994 viene edificato secondo gli esempi dell’architettura
internazionale, lo stabilimento delle materie plastiche: una grande
vetrata consente di osservare i 20.000 mq di estensione del
capannone con tutti i suoi impianti in funzione. ■
ANNI 60
ANNI 70
ANNI 80
ANNI 90
OGGI
16
17
18
19
9
english
HISTORY - PRESENT
Currently Giacomini employs over 1000 workers, exporting around 80% of its production in over
100 countries in the world, thanks to around 130.000 mq of the 4 production plants and its 12
branches approximately 100 tons of brass is processed daily. For the 2006 Winter Olympics in Turin,
Giacomini S.p.A. was invited to exhibit inside Casa Italia the innovative project of the hydrogen burner.
The hydrogen catalytic combustor named H2ydrogem® (see page 107), designed by Company’s R&D
department, was considered by the Piedmont Region as the distinctive mark of a local entrepreneurial
project that managed to invest in low environmental impact energy solutions. In addition, together with
the historical production plant of San Maurizio d’Opaglio, in 2007,8000 additional square meters were
built.The new factory allowedthe Company to reorganize its production, so asto comply as efficiently as
possible with the ever growing requests of the Market. The new structure, despite the huge industrial
dimensions, was designed plain, simple,and environmentally friendly. The building is conditioned with
Giacomini state of the art heating and cooling technologies, an industrial floor radiant system for
the production part, andmetal ceiling radiant systems for the offices. The energy needed for floor
conditioningis supplied by geothermal heat pumps and five condensingboilers. The area for offices and
laboratories, 300 m2, uses partially the energy produced by geothermal heat pumps and partially that
of a Giacomini Hydrogen Generator . Some activities earlier carried out in the Turning Department were
transferred to the new building for processing the brass bar., the fire protection products andmanifolds.
The production philosophy is oriented to guarantee a proper flow of information, so that all the systems
have in real time the data necessary to optimise logistic flows.
STORIA OGGI
Il nuovo stabilimento nasce dall’intenzione dell’azienda di
riorganizzare la produzione, in modo da rispondere in maniera
efficientealle sempre più numerose richieste di mercato. La nuova
Attualmente Giacomini occupa più di 1000 dipendenti, esportando
struttura, pur conservando dimensioni industriali importanti, è stata
l’80% circa della sua produzione in più di 100 Paesi in tutto il
progettata con discrezione, nel rispetto dell’ambiente. L’edificio è
mondo, grazie a circa 130.000 mq dati dai 4 stabilimenti produttivi
climatizzato con tecnologie di riscaldamento e raffrescamento
e le 12 filiali e lavorando 100 tonnellate di ottone al giorno. In
Giacomini di ultima generazione, il sistema radiante a pavimento di
occasione delle Olimpiadi invernali 2006 a Torino, Giacomini S.p.A.
tipo industriale per la parte produttiva, e i sistemi radianti a soffitto
è stata invitata ad esporre all’interno di Casa Italia l’innovativo
metallico per gli uffici. L’energia necessaria per il condizionamento
progetto della caldaia a idrogeno. Il combustore catalitico ad
a pavimento è fornita da pompe di calore geotermiche e cinque
®
idrogeno oggi migliorato e denominato H2ydrogem (v. pag 107),
caldaie a condensazione. La zona adibita a uffici e laboratori, di
messo a punto dal dipartimento di Ricerca&Sviluppo dell’azienda,
300 mq, utilizza in parte l’energia prodotta dalle pompe di calore
è stato considerato dalla Regione Piemonte il segnale distintivo
geotermiche e in parte quella prodotta da un generatore a idrogeno
di una realtà imprenditoriale locale che ha saputo investire nella
realizzato da Giacomini.
ricerca di soluzioni energetiche a basso impatto ambientale. Inoltre,
All’interno dello stabilimento sono state trasferite alcune attività
accanto allo storico stabilimento produttivo di San Maurizio d’Opaglio,
che venivano prima svolte in torneria: la lavorazione della barra
è stato costruito nel 2007 un ampliamento di 8000 mq.
d’ottone, la lavorazione dei prodotti antincendio e la lavorazione
dei collettori. La filosofia produttiva è orientata a garantire un
corretto flusso di informazioni, per far sì che tutti i sistemi abbiano
in tempo reale i dati necessari per ottimizzare i flussi logistici. ■
20
ANNI 60
ANNI 70
ANNI 80
ANNI 90
OGGI
21
22
23
english
PRODUCTION PLANTS
Because it has 4 production plants, Giacomini producesall its items, without the need to subcontract.At Castelnuovo del Garda the heat moulding process is carried out and in the main
plant of San Maurizio d’Opaglio the process of tool machining, assembly, testing, packaging,
storage, and shipment. The plant of Sazza, inaugurated in 1995, produces pipes and fittings
in synthetic materials. In addition, together with the historical production plant of San
Maurizio d’Opaglio,in 2007,8000 square meters were added. The new production plant was
planned by the Company to reorganize production, in orderto manageefficiently with the
ever growing market requests.
SEDI
DI PRODUZIONE
Grazie ai suoi 4 stabilimenti di produzione, Giacomini è in
grado di fabbricare interamente i suoi articoli.A Castelnuovo
del Garda avviene lo stampaggio a caldo mentre nella sede
principale di San Maurizio d’Opaglio vengono effettuate le
operazioni di lavorazioni all’utensile, montaggio, collaudo,
imballo, stoccaggio e spedizione. Lo stabilimento di Sazza,
inaugurato nel 1995, si occupa della produzioni di tubazioni
e raccordi in materiali sintetici. Inoltre, accanto allo storico
stabilimento produttivo di San Maurizio d’Opaglio, è stato
costruito nel 2007 un ampliamento di 8000 mq. Il nuovo
stabilimento produttivo nasce dall’intenzione dell’azienda
di riorganizzare la produzione, in modo da rispondere in
maniera efficiente alle sempre più numerose richieste di
mercato. ■
PROGETTAZIONE
LABORATORIO
STAMPERIA
TORNERIA
ASSEMBLAGGIO
GESTIONE MAGAZZINO
MATERIALI SINTETICI
STAMPAGGIO
ESTRUSIONE
COLLAUDO
24
25
english
PRODUCTION PROCESSES
A National Sales network, Technical Promoters to spread the knowledge of new Conditioning
Systems, Foreign Branches to guarantee direct contact with the customer, Area Managers to
follow the markets in more than one hundred Countries in the world, R&D laboratories
for new products, a staff of project design consultants of Radiant Systems and their
heat regulation, special courses for designers and installers interested in increasingtheir
technical knowledge, prestigious certifications such as I.S.O 9001-2000 and I.S.O 140012004 to guarantee professionalism, the “SI” Magazine to let the customer participate in the
Giacomini world. Giacomini S.p.A. interprets as an utmost commitment its business, Made in
Italy, committed to quality research and oriented to excellence.
PROCESSI
PRODUTTIVI
Una rete vendita su tutto il territorio nazionale, promoter
tecnici per diffondere la conoscenza dei nuovi sistemi per
la climatizzazione, filiali all’estero per garantire contatti
diretti con il cliente, area manager per curare i mercati
presenti in oltre cento paesi nel mondo, laboratori per
la ricerca e lo sviluppo di nuovi prodotti, uno staff di
consulenza alla progettazione di impianti radianti e alla loro
termoregolazione, corsi di approfondimento per progettisti e
installatori interessati a implementare la propria conoscenza
tecnica, prestigiose certificazioni come la Iso 9001-2000 e
la Iso 14001-2004 per garantire la nostra professionalità, la
rivista “SI” per coinvolgere il cliente nell’universo Giacomini.
Giacomini S.p.A. interpreta nell’accezione più impegnativa
del termine il suo essere azienda del Made in Italy, impegnata
nella ricerca di qualità e orientata all’eccellenza. ■
PROGETTAZIONE
LABORATORIO
STAMPERIA
TORNERIA
ASSEMBLAGGIO
GESTIONE MAGAZZINO
MATERIALI SINTETICI
STAMPAGGIO
ESTRUSIONE
COLLAUDO
26
27
english
PRODUCTION PROCESSES - DESIGN
One of the most important points concerning production is precision design. Giacomini uses the
most up to-date computer instruments, handled by highly qualified personnel who are capable of
solving all constructive problems in the initial stages of research and development. On the occasion
of the PTC WORLD 2007 event that took place on November 7th 2007 in Assago, Milan, the Product
Development Company Award has been assigned. During the event the award has been handed out to
three companies, that have shown a particular innovative spirit about the management of their product/
service development, transforming their creativity in successful products and services, implementing
all or partly the PDS (Product Development System) of PTC. The year before PTC World has registered
more than 4.000 participants coming from all over the world, on behalf of all company levels. The
conferences have been a formative moment for actual and potential customers regarding PTC business
strategy, the product roadmap and the long-term picture, the best practice for the product development
and the added value solutions for partners. The participants have favourably judged the PTC World
conferences, as an opportunity to better understand the latest PTC solutions for the optimization of
the product development process and the improvement of the contents management in electronic
format. Moreover, the participants have deepened their knowledge of the technologies to rationalize
the development cycle, to rouse the innovation of new products and to improve the competitive
advantage. The participants coming from China, Korea, Taiwan, Germany, France, Italy and U.K. have
benefited from the advantages of the efficacy in network and of the formative opportunity offered
to the respective events. The first place has been reached by Giacomini S.p.A., for the realization of a
collaborative platform between technical offices and manufacturing departments, displaced in different
sites. PTC (Nasdaq: PMTC) is a world leader in the development of PLM solutions (Product Lifecycle
Management), content management and dynamic publishing. Among its customers PTC counts more
than 40.000 companies among the most innovative at a world level, in the manufacturing, government,
publishing, service and biotechnology fields. PTC is rated in S&P Midcap 400 and Russel 2000 index. For
further information, visit the web site www.ptc.com <http://www.ptc.com/> .
PROCESSI PROGETTAZIONE
PRODUTTIVI
Inoltre, i partecipanti hanno approfondito le loro conoscenze
delle tecnologie per razionalizzare il ciclo di sviluppo, stimolare
l’innovazione di nuovi prodotti e migliorare il vantaggio competitivo.
Uno degli elementi fondamentali per concretizzare la produzione
I partecipanti, provenienti da Cina, Corea, Taiwan, Germania,
è un’attenta progettazione. La Giacomini avvalendosi dei più
Francia, Italia e Regno Unito, hanno potuto beneficiare dei vantaggi
moderni strumenti informatici, gestiti da personale altamente
dell’operatività in rete e dell’occasione formativa offerte ai rispettivi
qualificato, già in questa fase riesce a risolvere anticipatamente e
eventi. Il primo posto è stato raggiunto dalla Giacomini SpA,
con notevole precisione, tutte le problematiche costruttive inerenti
per aver realizzato una piattaforma collaborativa tra gli uffici
ai propri manufatti. In occasione dell’evento PTC WORLD 2007
tecnici e i reparti di produzioni, dislocati in siti diversi.
avvenuto lo scorso 7 novembre 2007 ad Assago Milano è stato
PTC (Nasdaq: PMTC) è leader mondiale nello sviluppo di soluzioni
assegnato il Product Development Company Award. Il premio
PLM (Product Lifecycle Management), di content management
viene consegnato nel corso dell’evento, a tre aziende che hanno
e di dynamic publishing. PTC annovera fra i suoi clienti oltre
dimostrato un particolare spirito innovativo nella gestione del proprio
40.000 aziende, tra le più innovative a livello mondiale, nei settori
sviluppo prodotto/servizio, trasformando la loro creatività in prodotti
manifatturiero, governativo, del publishing, dei servizi e delle
e servizi di successo, implementando tutto o in parte il PDS (Product
biotecnologie. PTC è quotata negli indici S&P Midcap 400 e Russell
Development System) di PTC. Nel precedente anno PTC World ha
2000. Per ulteriori informazioni, visitate il sito web www.ptc.com. ■
registrato più di 4.000 partecipanti provenienti da tutto il mondo,
in rappresentanza di tutti i livelli aziendali. Le conferenze hanno
costituito per clienti attuali e potenziali un momento formativo sulla
strategia aziendale di PTC, la roadmap dei prodotti e la visione a
lungo termine, le best practice nello sviluppo prodotto e le soluzioni
a valore aggiunto per i partner. I partecipanti hanno giudicato
favorevolmente le conferenze PTC Worldvedendovi un’opportunità
di conoscere meglio le ultime soluzioni di PTC per l’ottimizzazione
PROGETTAZIONE
LABORATORIO
STAMPERIA
TORNERIA
ASSEMBLAGGIO
GESTIONE MAGAZZINO
MATERIALI SINTETICI
STAMPAGGIO
ESTRUSIONE
COLLAUDO
del processo di sviluppo prodotto e il miglioramento della gestione
28
dei contenuti in formato elettronico.
29
english
PRODUCTION PROCESSES - LABORATORY
Test procedures are carried out automatically on 100% of the pieces. Mechanical, hydraulic,
chemicalsand thermal checks are constantly repeated following stringent rules, to verify the
consistency of the quality over a long period of time.
PROCESSI LABORATORIO
PRODUTTIVI
Il laboratorio provvede all’esame accurato dei prodotti in fase
di sviluppo e, mediante continui controlli, vigila sulla produzione
corrente. Accanto alle verifiche che in automatico vengono compiute
sul 100% dei pezzi fabbricati, si ripetono con assiduità e secondo
criteri statistici, delle prove meccaniche, idrauliche, chimiche e
termiche per verificare la costanza della qualità nel tempo. ■
PROGETTAZIONE
LABORATORIO
STAMPERIA
TORNERIA
ASSEMBLAGGIO
GESTIONE MAGAZZINO
MATERIALI SINTETICI
STAMPAGGIO
ESTRUSIONE
COLLAUDO
30
31
english
PRODUCTION PROCESSES - FORGING PLANT
The forging plant in Castelnuovo del Garda is one of the most highly equipped factories in Europe,
using high quality moulds which shape and press the brass at a temperature of 800°C. Sophisticated
automation ensures a large production of high standard products, thus reducing the possibility of
constructive mistakes.
PROCESSI STAMPERIA
PRODUTTIVI
La stamperia di Castelnuovo del Garda è una delle unità
produttive meglio equipaggiate a livello europeo. La forma dei pezzi
è determinata da opportuni stampi che posizionati su specifiche
presse, sagomano la porzione di materia prima, l’ottone, portato
alla temperatura di 800°C. Grazie alla sofisticata automazione, viene
garantita una notevole produzione di elevata qualità, riducendo al
minimo le possibilità di errori costruttivi.
PROGETTAZIONE
LABORATORIO
STAMPERIA
TORNERIA
ASSEMBLAGGIO
GESTIONE MAGAZZINO
MATERIALI SINTETICI
STAMPAGGIO
ESTRUSIONE
COLLAUDO
32
33
english
PRODUCTION PROCESSES - TURNING DEPT
There are two methods of production in the machine department. The first involves all the parts
which are made from brass bar using multi-spindle lathes with automatic loading facilities. The
second involves work on the forged pieces to determine internal shapes and thread sizes. Machines
have quality control cards relative to each product being made. This guarantees stage by stage
efficient production inspection procedures. In the chrome plating department, the products are given
two protective coatings. First they are nickel plated and then chromed to provide greater durability.
PROCESSI TORNERIA
PRODUTTIVI
Nel reparto torneria avvengono due tipi di lavorazione:
la prima deriva direttamente dalla barra di ottone: tutta la
piccola componentistica viene realizzata su torni plurimandrino a
caricamento automatico; la seconda opera sul pezzo stampato: la
geometria interna e le filettature necessarie vengono realizzate per
mezzo di transfer. Ogni macchinario è caratterizzato da una scheda
di controllo qualità che garantisce, anche in questa fase, una elevata
precisione dei pezzi. I processi protettivi di cui necessitano alcuni
prodotti, attraverso nichelatura e successiva cromatura, avvengono
nel reparto di galvanica. ■
PROGETTAZIONE
LABORATORIO
STAMPERIA
TORNERIA
ASSEMBLAGGIO
GESTIONE MAGAZZINO
MATERIALI SINTETICI
STAMPAGGIO
ESTRUSIONE
COLLAUDO
34
35
36
3
37
english
PRODUCTION PROCESSES - ASSEMBLING
After production all components are transferred to the assembling department, where automatic
machines fit and then test each product. All this underlines the continual effort that Giacomini is
making to guarantee and upgrade the quality standard of its products.
PROCESSI ASSEMBLAGGIO
PRODUTTIVI
Tutti i componenti, dopo le lavorazioni alle macchine utensili
e le rifiniture superficiali, convergono nel reparto di assemblaggio,
dove opportuni macchinari, completamente robotizzati nonché
progettati e realizzati nell’officina interna, provvedono a dare la
forma definitiva al manufatto, garantendo il collaudo di ogni singolo
pezzo. Tutto ciò sta a dimostrare l’elevato sforzo che l’azienda
Giacomini compie per garantire sempre più, il livello qualitativo dei
propri prodotti. ■
PROGETTAZIONE
LABORATORIO
STAMPERIA
TORNERIA
ASSEMBLAGGIO
GESTIONE MAGAZZINO
MATERIALI SINTETICI
STAMPAGGIO
ESTRUSIONE
COLLAUDO
38
39
english
PRODUCTION PROCESSES - WAREHOUSE MANAGEMENT
The material having been assembled, tested and packed, is then stored in the warehouse which
covers an area of 10.000 mq. Bar coded coloured labels assist the constant and efficient despatch
of orders, giving a continual supply to the International markets, in which Giacomini has operated
for many years.
PROCESSI GESTIONE MAGAZZINO
PRODUTTIVI
Il materiale debitamente assemblato, collaudato ed inscatolato
viene quindi stoccato nel magazzino che occupa un’area di circa
10.000 mq. Apposite etichette colorate con impresso il codice a
barre consentono una gestione del magazzino ordinata e funzionale,
rendendolo efficiente nelle fasi di approvvigionamento ed evasione
degli ordini. Questo reparto consente di avere la disponibilità del
prodotto per tutti i mercati internazionali in cui l’azienda opera ed è
presente da anni. ■
PROGETTAZIONE
LABORATORIO
STAMPERIA
TORNERIA
ASSEMBLAGGIO
GESTIONE MAGAZZINO
MATERIALI SINTETICI
STAMPAGGIO
ESTRUSIONE
COLLAUDO
40
41
english
PRODUCTION PROCESSES - SYNTHETIC MATERIALS
Company growth has always been determined by a deep market knowledge in the area where
Giacomini operates. As a result a new plant has been opened for the production of synthetic materials
and systems. This plant, covering 35.000 mq, took Giacomini from being a production company to a
producer and supplier of integrate systems.
PROCESSI MATERIALI SINTETICI
PRODUTTIVI
La crescita aziendale è sempre stata determinata da un’attenta
conoscenza delle esigenze del mercato industriale in cui la Giacomini
opera. Per questa ragione, nel 1995, è stata inaugurata nella zona
industriale di San Maurizio d’Opaglio, una nuova unità produttiva
per la fabbricazione di materiali sintetici. Questo stabilimento, che
opera su di una superficie di 35.000 mq, ha portato la Giacomini
ad un salto qualitativo facendola passare da semplice azienda di
prodotto a fornitrice di sistemi completi. ■
PROGETTAZIONE
LABORATORIO
STAMPERIA
TORNERIA
ASSEMBLAGGIO
GESTIONE MAGAZZINO
MATERIALI SINTETICI
STAMPAGGIO
ESTRUSIONE
COLLAUDO
42
43
english
PRODUCTION PROCESSES - FORGING DEPT
Within the forging department there are a number of injection moulding machines producing
both large and small components. For brass fitting production the injection moulding machines are
automatically fed by robots located on the edge of the machines themselves.
PROCESSI STAMPAGGIO
PRODUTTIVI
Il reparto stampaggio vanta un parco macchine costituito
da presse ad iniezione grazie alle quali è possibile realizzare
indifferentemente componenti di piccole e considerevoli dimensioni.
Le presse adibite alla produzione di raccorderia con inserto in
ottone, vengono alimentate automaticamente tramite robot
disposti a bordo macchina. ■
PROGETTAZIONE
LABORATORIO
STAMPERIA
TORNERIA
ASSEMBLAGGIO
GESTIONE MAGAZZINO
MATERIALI SINTETICI
STAMPAGGIO
ESTRUSIONE
COLLAUDO
44
45
PRODUCTION PROCESSES - EXTRUSION
english
The extrusion dept is equipped with machines for the production of PE-PEX-PPR-PB (polyethylene, cross
linked polyethylene, polypropylene, polybuthylene), with a high capacity of daily production (about
150.000 meter). Concerning PEX pipe production, the process finishes with its cross linking occurring
in special rooms where the pipe rolls coming from the extrusion are submitted to controls completely
automated, for about eight hours.
PROCESSI ESTRUSIONE
PRODUTTIVI
Il reparto estrusione è equipaggiato con macchinari attrezzati
per la produzione di tubo in PE (Polietilene), PEX (Polietilene
reticolato), PB (Polibutilene) e PPR (Polipropilene), con una potenzialità
di estrusione giornaliera pari a ca 150.000 metri di tubo. Per quanto
riguarda il tubo in PEX, il processo di produzione termina con la
reticolazione effettuata in apposite camere ove i rotoli provenienti
dall’estrusione vengono sottoposti per circa otto ore a trattamenti
completamente automatizzati. ■
PROGETTAZIONE
LABORATORIO
STAMPERIA
TORNERIA
ASSEMBLAGGIO
GESTIONE MAGAZZINO
MATERIALI SINTETICI
STAMPAGGIO
ESTRUSIONE
COLLAUDO
46
47
PRODUCTION PROCESSES - TEST
english
In order to ensure quality production, raw material samples are subjected to various tests before the
forging and extrusion processes take place. In this laboratory, samples from the complete range of
pipes and fittings are subjected to quality and chemical tests. In order to improve the quality, research
on synthetic materials is continually carried out showing once again the full commitment Giacomini
has towards technological innovation.
PROCESSI COLLAUDO
PRODUTTIVI
Ultimo ma di basilare importanza, per garantire la qualità
della produzione, è il laboratorio prove e collaudi nel quale si testano
rigorosamente campioni di materia prima destinata allo stampaggio
o all’estrusione.In questo laboratorio si effettuano, inoltre, le prove
qualitative di tipo distruttivo e chimico, campionando l’intera gamma
di raccorderia e tubi in produzione; vi si effettuano ricerche mirate
al miglioramento dei materiali sintetici utilizzati, testimoniando,
ancora una volta, l’orientamento dell’azienda verso l’innovazione
tecnologica. ■
PROGETTAZIONE
LABORATORIO
STAMPERIA
TORNERIA
ASSEMBLAGGIO
GESTIONE MAGAZZINO
MATERIALI SINTETICI
STAMPAGGIO
ESTRUSIONE
COLLAUDO
48
49
english
NEW PRODUCTION PLANT
Advanced technology, instruments and working methods to achieve specific objectives for
the logistic management of the flow of goods, orientation toward efficient team work.
This is the philosophy inspiring the new plant. It’s an opportunity for improvement for the
team which works in the new structure, thanks to the introduction of new functions and
innovative methodology, the logistic flow in terms of movement and materials involved.
The new methodology has devised by our engineer, Mr. Claudio Cerlesi, who has been with
the company since March 2006. Claudio Cerlesi has acquired significant experience as advisor
in the logistics and IT sectors, collaborating with important production establishments in
Northern Italy. In the strategy applied to the plant, a fundamental role is played by the IT
aspect which, thanks to the integration of the SAP system (the data management system
adopted by Giacomini) with the on field production data collection and automatic handling
system, will permit the application of innovative methods, improving the logistic flow.
NUOVO STABILIMENTO
PRODUTTIVO
Tecnologia e strumentazione all’avanguardia, metodologia di
lavoro per il perseguimento di precisi obiettivi per la gestione
logistica del flusso delle merci, orientamento a un efficiente
lavoro di squadra. Questa è la filosofia a cui è ispirato il nuovo
stabilimento. Per il team che lavora nella nuova struttura si
tratta di un’occasione per migliorare, attraverso l’introduzione
di nuove funzionalità e metodologie innovative, il flusso
logistico in termini di movimentazione e di materiali coinvolti.
Di mettere a punto la nuova metodologia, se ne occupa
l’ingegnere Claudio Cerlesi, in azienda dal marzo 2006.
Claudio Cerlesi ha maturato una significativa esperienza come
consulente nel settore della logistica e dei sistemi informativi
collaborando con significative realtà produttive del nord
Italia. Un ruolo fondamentale, nella strategia applicata al
nuovo stabilimento, è l’aspetto informatico tecnologico
che, attraverso l’integrazione del sistema SAP - il sistema
gestionale utilizzato da Giacomini - con il sistema raccolta
dati produttivi da campo e con il sistema di movimentazione
automatica permetterà di applicare metodologie innovative
migliorando il flusso logistico. ■
50
51
52
53
english
SITE BRANCHES
In addition to the principal factories situated in Italy, Giacomini also has 12 branches
positioned in various parts of the world.
GIACOMINI BENELUX SA/NV
Route Provinciale 273-277
1301 BIERGES (WAVRE)
Belgique
GIACOMINI SA.
Via Linoleum 14
6512 GIUBIASCO (Ticino)
Svizzera
GIACOMINI ESPAÑA SL.
Carretera de Viladrau, Km. 10
Poligono Industrial
Monmany n. 2 - 08553 SEVA
(Barcellona)
España
GIACOMINI PORTUGAL LDA.
Rua de Martinhaes, 263
4485-188 GIAO (VILA DO CONDE)
Portugal
GIACOMINI U.K. LTD
Unit 2 Goodrich Close
Westerleigh Business Park
Yate South Gloucestershire
BS37 5YT
UK
GIACOMINI LATINOAMERICA S.A.
Ombu 34 (Ex 2881) Don Torcuato
Tigre (1611)
BUENOS AIRES
Argentina
SEDI
FILIALI
Oltre alle sedi principali situate in Italia, Giacomini si compone
di 12 filiali dislocate in varie parti del Globo. ■
GIACOMINI CZECH S.R.O
P.O. Box 18 - Erbenova 15
46601 JABLONEC NAD NISOU
Ceská Republic
GIACOMINI GMBH
Industriestrasse 10
51545 WALDBRÖL
Deutschland
GIACOMINI
Beijing Office
Room A801, TYG Centre,
No.2 Dong San Huan Bei Lu Bing,
100027 Chaoyang District, Beijing,
China
GIACOMINI SA.
Rond Point de l’Europe, BP 97
77348
PONTAULT COMBAULT CEDEX
France
DOMTECH GIACOMINI S.R.O.
Dolné Rudiny 1,
01091 ZILINA
Slovacchia
GIACOMINI INDIA
G-3, Neel Madhav,
Nr. Navneet Hospital,
V.P. cross road, Mulund (west),
Mumbai, Maharastra-400080, INDIA
BELGIO
SVIZZERA
SPAGNA
PORTOGALLO
REGNO UNITO
ARGENTINA
REPUBBLICA CECA
GERMANIA
CINA
FRANCIA
SLOVACCHIA
INDIA
54
55
english
QUALITY, ENVIRONMENT, HEALTH AND SAFETY AT WORK
In the globalized market, Giacomini S.p.A. wishes to stand out for a MADE IN ITALY product of
high quality, that combines innovation and energy saving, but also for its marked attention to
man and to the territory context where it is introduced.
The company quality management system is well-established, having UNI EN ISO 9001
certification by ICIM since decades.
The management system of environment, health and safety at work since some time constitutes
an integral part of the general company management; the company believes in prevention
and invests so that the always more restrictive laws, from bonds turn into opportunities.
For this reason the company has chosen voluntarily to adopt a management system of the
environment, of health and safety at work, in compliance respectively with ISO 14001:2004
and OHSAS 18001:2007, that integrates objectives and politics with those of quality and, in
general, with those of design and production.
The integration of the quality, environment and safety systems on the three production sites
has the following general objectives:
Make the operating procedure coherent with the company politics, oriented to the quality,
people and environment respect and coherent with the commercial strategy of promotion of
sustainable wellbeing, and orientation of the market choices towards ecologic installation
solutions for one’s home.
Improve the company structure to make it more effective and efficient.
Minimize the risks derived fro eventual non-compliance, environmental impacts, accidents by
favouring the prevention.
The company believes that its renewed engagement concerning the subjects of environment,
health and safety at work defence could in general increase the customer satisfaction, and
improve the relationships with citizens and the control bodies, as it is a guarantee in terms
of environmental friendly process and production, control of consumptions and emissions,
better work ambient, in other words it is a guarantee in terms of worker respect, environment
respect and respect for the territory.
QUALITÀ, AMBIENTE, SALUTE E SICUREZZA
SUL LAVORO
L’integrazione dei sistemi di gestione qualità, ambiente
e sicurezza sui tre siti produttivi ha come obiettivi generali:
In un mercato globalizzato la Giacomini Spa vuole distinguersi
Rendere le pratiche operative coerenti con la politica
per un prodotto MADE IN ITALY, di alta qualità, che coniuga
aziendale, orientata al rispetto della qualità, delle persone,
innovazione e risparmio energetico, ma anche per la sua
dell’ambiente, e coerenti con la strategia commerciale di
spiccata attenzione all’uomo e al contesto del territorio dove
promozione di benessere sostenibile, e di orientamento delle
è inserita.
scelte di mercato verso soluzioni impiantistiche ecologiche per
Il sistema di gestione della qualità aziendale è consolidato, e
la propria casa.
si avvale di certificazione UNI - EN - ISO 9001 da parte di ICIM
ormai da decenni. Il sistema di gestione dell’ambiente e della
Migliorare la struttura aziendale per farla diventare più
salute e sicurezza sul lavoro costituisce già da tempo parte
efficace ed efficiente.
integrante della gestione generale dell’azienda: l’azienda
crede nella prevenzione e investe affinché le leggi, sempre più
Minimizzare i rischi derivati da eventuali non conformità,
restrittive, si trasformino da vincoli ad opportunità.
impatti ambientali, infortuni, privilegiando la prevenzione.
È per questo che l’azienda ha volontariamente scelto di
adottare un sistema di gestione dell’ambiente della salute
L’azienda crede che il suo rinnovato impegno sui temi della tutela
e sicurezza sul lavoro, conforme rispettivamente alla ISO
dell’ambiente e della salute e sicurezza sul lavoro possa in generale
14001:2004 ed alla OHSAS 18001:2007, che integra obiettivi e
aumentare la soddisfazione del cliente, e migliorare i rapporti con i
politiche con quelli della qualità ed, in generale, con quelli di
cittadini e gli enti di controllo, perché è garanzia in termini di controllo
progettazione e produzione.
di processo e produzione ecocompatibile, controllo dei consumi e
delle emissioni, migliore ambiente di lavoro, in altre parole è una
garanzia in termini di rispetto per i lavoratori, rispetto per l’ambiente,
rispetto per il territorio. ■
56
57
english
NURSERY-SCHOOL
Suitable for children
The nursery-school was set up by the Company to celebrate its first fifty years. Giacomini has
focussed on a detailed studied structure and on a teaching Strategy approach looked after
by a pilot centre of Reggio Emilia.
Il bambino / è fatto di cento. Il bambino ha cento lingue / cento mani / cento pensieri / cento
modi di pensare / di giocare e di parlare / cento sempre cento / modi di ascoltare / di stupire
di amare / cento allegrie / per cantare e capire / cento mondi / da scoprire / cento mondi / da
inventare / cento mondi / da sognare.
This recites one of Loris Malaguzzi’s poem in the book I cento linguaggi dei bambini. When
Giacominidecided to build a Company nursery-school for the employees’ children, it has
been almost instinctive allowing children to continue to create new languages. For this
reason, the architecture of this building is strongly communicative and a state-of-the-art
pedagogical centre as the Reggio Children at Reggio Emilia has trained the teachers and
studied the educational guide lines. The design and the building of the nursery-school have
been managed by G!Architettura - the company’s internal group of architects and designers
- following the architect Giorgio Giacomini’s starting-point.
NIDO SCUOLA
GIACOMINI
A misura di Bambino.
Progettato dall’azienda per festeggiare i primi cinquant’anni: si
è puntato su una struttura studiata nei dettagli e un approccio
pedagogico curato da un centro pilota di Reggio Emilia.
Il bambino / è fatto di cento. Il bambino ha cento lingue /
cento mani / cento pensieri / cento modi di pensare / di
giocare e di parlare / cento sempre cento / modi di ascoltare
/ di stupire di amare / cento allegrie / per cantare e capire /
cento mondi / da scoprire / cento mondi / da inventare / cento
mondi / da sognare.
Così recita una poesia di Loris Malaguzzi nel libro “I cento
linguaggi dei bambini”. E quando la Giacomini ha pensato di
costruire un asilo aziendale per i figli dei dipendenti, declinare
tutti questi cento e permettere ai bambini di continuare a crearli
è stata una scelta quasi istintiva; che si è espressa attraverso
l’architettura di questa struttura fortemente comunicativa, e
nella scelta di affidarsi ad un centro pedagogico all’avanguardia
come Reggio Children di Reggio Emilia per formare gli
insegnanti e studiare le linee guida educative. Il progetto e la
costruzione dell’edificio sono stati curati dalla G!architettura,
lo studio interno per progettazioni dell’azienda, partendo da
uno spunto dell’architetto Giorgio Giacomini. ■
58
59
60
FAMIGLIE DI PRODOTTO
english
PRODUCT FAMILIES
The range of Giacomini products is very large: from heating components to state of the
art heating and cooling radiant systems, heat metering and solar thermal system. Solutions
studied by our R&D laboratories to offer climatic comfort, latest generation technology and
energy saving.
FAMIGLIE
DI PRODOTTO
La gamma prodotti Giacomini è molto ampia:
dai componenti per il riscaldamento fino ai più moderni sistemi
radianti di riscaldamento e raffrescamento, contabilizzazione
e solare termico. Soluzioni messe a punto dai nostri laboratori
di ricerca e sviluppo per offrire comfort climatico, tecnologia
di ultima generazione e risparmio energetico. ■
63
64
FAMIGLIA DI PRODOTTO 1
PRODUCT FAMILY 1
FAMIGLIA DI PRODOTTO 6
PRODUCT FAMILY 6
Valvole, detentori
e teste termostatiche.
valves, lockshields valves
and thermostatic heads.
Valvole di zona, miscelatrici e
componenti per centrali termiche.
Zone valves, mixing valves
and components for thermal power
plants.
FAMIGLIA DI PRODOTTO 2
PRODUCT FAMILY 2
FAMIGLIA DI PRODOTTO 7
PRODUCT FAMILY 7
Valvole monotubo, bitubo
e valvole per piastre.
Valves for single pipe and twin pipe
systems, valves for plates.
Contabilizzazione energia termica.
Sistema solare termico Giacosun®,
Thermal energy metering system.
Giacosun® solar thermal system.
FAMIGLIA DI PRODOTTO 3
PRODUCT FAMILY 3
FAMIGLIA DI PRODOTTO 8
PRODUCT FAMILY 8
Collettori.
Manifolds.
Sistemi a pavimento
e a soffitto radiante,
sistema di termoregolazione.
Radiant floor and ceilings systems,
thermoregulation.
FAMIGLIA DI PRODOTTO 4
PRODUCT FAMILY 4
FAMIGLIA DI PRODOTTO 9
PRODUCT FAMILY 9
Adattatori e raccordi.
Adaptors and Fittings.
Tubazioni in Pe-x, Pe-rt, PB,
PP-R e multistrato.
Pe-x, Pe-rt, PB, PP-R
and multilayer pipes.
FAMIGLIA DI PRODOTTO 5
PRODUCT FAMILY 5
FAMIGLIA DI PRODOTTO 10
PRODUCT FAMILY 10
Valvole a sfera.
Ball valves.
Sistema Giacoqest.
Giacoqest system.
65
66
SISTEMI
english
SYSTEMS
Giacomini systems allow to obtain a high well-being by utilizing low temperature water.
SISTEMI
I sistemi Gicomini permettono di ottenere un elevato
benessere utilizzando acqua a bassa temperatura. ■
SISTEMI RADIANTI A PAVIMENTO
67
SISTEMI RADIANTI A SOFFITTO
73
TERMOREGOLAZIONE E TELEGESTIONE
83
®
SISTEMA SOLARE TERMICO GIACOSUN
85
CONTABILIZZAZIONE ENERGIA TERMICA
89
SISTEMI RADIANTI A PAVIMENTO
SISTEMI RADIANTI A SOFFITTO
TERMOREGOLAZIONE E TELEGESTIONE
SISTEMA SOLARE TERMICO GIACOSUN®
CONTABILIZZAZIONE ENERGIA TERMICA
69
english
UNDERFLOOR HEATING AND COOLING SYSTEM
The Giacoklima Underfloor heating and cooling systemworks with low temperature warm
water flowing in plastic pipes laid under the concrete: the heat goes from the pipes to the
floor and so to the whole room so that the floor itself becomes a radiant element. The
underfloor system can be utilized either as a heating system or as a cooling system. In winter
the system works with a water temperature that varies from 25°C to 45°C, while in summer
the temperatures are from 13°C to 15°C. For installations that require an extremely reduced
floor space, the Giacoklima dry system has been developed. It exploits the compactness of its
characteristic elements and the high thermal output of the system made with them, combining
it with a support layer of limited thickness. Numerous studies about the heating systems have
shown that the radiant system, if with the correct dimensions andmodern technologies,
provides more comfort and well-being to the human being than the usual heating system.
You can obtain a pleasant sensation of comfort with constant and uniform temperatures in
the different rooms. Having a largearea that heats with low temperatures warm water means
having practically absent convective motions of the air and less dry environment air. Due to
this new technology it is possible to avoid too much high temperature in the underfloors, that
causesnegative blood circulation and swollen legs. These problems happened in the 50s-60s
systems. With the drastic reduction of air currents there is the elimination of piercing draughts,
turbulences and dust movements in the rooms. Theseare the usual troubles ofconvective
systems, such as the radiant systems.
SISTEMI RADIANTI
A PAVIMENTO
Dopo numerosi studi sui sistemi di riscaldamento si è
convenuto che il sistema a pannelli radianti, correttamente
dimensionato e utilizzante le moderne tecnologie, fornisce
Il sistema radiante a pavimento Giacoklima è nato per il
al corpo umano comfort e benessere superiori rispetto
riscaldamento degli edifici ed utilizza acqua calda a bassa
ai normali sistemi di riscaldamento: si ottiene una dolce
temperatura. Il trasferimento del calore dal pavimento
sensazione di comfort con temperature costanti e uniformi
all’ambiente avviene mediante irraggiamento. Oggi il
nei vari locali. Avere una grande superficie che riscalda
sistema Giacoklima a pavimento può essere utilizzato sia in
con bassa temperatura dell’acqua significa avere moti
riscaldamento che in raffrescamento; in inverno il sistema
convettivi dell’aria praticamente assenti, oltre che aria in
lavora con una temperatura dell’acqua che varia tra i 25°C
ambiente meno secca. Grazie alle nuove tecnologie si evitano
ed i 45°C mentre in regime estivo le temperature dell’acqua
temperature troppo elevate nei pavimenti che provocano
sono tra i 13°C ed i 15°C. Per le installazioni che richiedono un
cattiva circolazione sanguigna e gonfiori alle gambe, problemi
ingombro estremamente ridotto è stato sviluppato il sistema
che si verificavano negli impianti anni 50/60. Diminuendo
Giacoklima a secco, che sfrutta la compattezza dei suoi
drasticamente le correnti d’aria si eliminano anche spifferi,
elementi caratteristici e l’elevata resa termica dell’impianto
turbolenze e movimenti di polveri all’interno dei locali, fastidi
con essi realizzato combinandolo con uno strato di supporto
classici dei sistemi convettivi come i sistemi a radiatori.
di limitato spessore.
70
71
UNDERFLOOR HEATING AND COOLING SYSTEM
english
Thanks to the radiant floor the user can get the same wellbeing sensation maintaining air
temperature around 2°C lower than traditional systems: actually you get the sensation of being in
an environment at 20-21°C, whereas the thermometer marks 18-19°C. Consequently lower heat
dispersions from the environment to the outside,and heat insulation provided by insulating panels
and energy savings compliant with the new standards on this matter. In terms of cost-saving, for one
lower air temperature degree 7-8% energy is saved. For these reasons, the radiant floor system is
easy to integrate with alternative energy sources or generators whose performance improves as water
temperature lowers such as solar panels, condensation boilers, heat pumps. With the Giacoklima
floor system the living space is enhanced as well. In fact the absence of radiators allows a range of
furniture options thus eliminating the problems with the look of radiators. The Giacoklima insulating
panels in expanded polystyrene are also able to improve a building’s heat and acoustic insulation.
With the high duration of panel and pipes andmaintenance reduction, the Giacoklima radiant floor
system duration is remarkably longer than other kinds of systems.
SISTEMI RADIANTI
A PAVIMENTO
Per i motivi a fianco citati, il sistema a pavimento radiante è
facilmente integrabile con le fonti di energia alternativa o generatori
la cui resa migliora al diminuire della temperatura dell’acqua quali
72
Grazie al pavimento radiante è possibile fornire all’utente la stessa
pannelli solari, caldaie a condensazione, pompe di calore. Grazie al
sensazione di benessere mantenendo la temperatura dell’aria a circa
sistema a pavimento Giacoklima viene valorizzato anche lo spazio
2°C in meno rispetto ai sistemi tradizionali: in pratica si ha la sensazione
abitativo. Infatti l’assenza di radiatori consente una grande libertà
di essere in un’ambiente a 20-21°C, mentre in realtà il termometro
di arredamento eliminando anche i problemi estetici che i radiatori
segna 18-19°C. Ne conseguono minori dispersioni di calore
stessi arrecano. I pannelli isolanti Giacoklima sono in polistirene
dall’ambiente verso l’esterno, anche grazie all’isolamento termico
espanso, in grado anche di migliorare l’isolamento termico e acustico
fornito dai pannelli isolanti e un risparmio energetico conforme alle
dell’edificio. Grazie all’elevata durata di pannello e tubazioni ed
nuove normative sull’argomento. In termini di risparmio economico
alla riduzione di manutenzione, il sistema a pavimento radiante
basta pensare che ad ogni grado in meno della temperatura dell’aria
Giacoklima ha una durata nel tempo nettamente superiori alle altre
corrisponde un risparmio del 7-8% di energia.
tipologie impiantistiche. ■
73
74
75
english
RADIANT CEILING SYSTEM
The Giacoklima radiant ceiling system consists of a radiant suspended ceiling in metal or
gyps carton: pipes and heat diffusers concealed in the upper part make it possible to check
the temperature of the ceiling surface, making it a radiant heating and cooling system. The
use of radiant type regulation guarantees a high degree of comfort due to a more natural
form of regulation, which eliminates unpleasant draughts, the circulation of dust and the
noise typical of traditional air systems. The radiant system maintains a uniform sensation of
warmth within the room keeping temperature differences to a minimum both vertically and
horizontally. Since surface temperatures may be adjusted the same feeling of well being may
be obtained with air temperatures indoors, resembling those externally more successfully than
with traditional systems. A remarkable amount of energy may be saved in this way. Using
more efficient methods of energy production also helps economy in that this kind of system
needs decidedly milder supply temperatures compared to those required by an air system. The
Giacoklima system also offers the possibility to exploit the environment to the maximum and
greater freedom in design and architectural planning of the space. The radiant ceiling system
must always be set up with a system of humidity control for the cooling function. The new
GK range is the fruit of Giacomini’s experience formed in the sector of air conditioning by
radiation, which led to the realisation of a novel and versatile product.
SISTEMI RADIANTI
A SOFFITTO
Questo permette di conseguire notevoli risparmi energetici.
Risparmi si possono anche ottenere utilizzando sistemi di
produzione dell’energia più efficienti in quanto questo tipo
Il sistema radiante a soffitto Giacoklima consiste in un
di sistema richiede temperature di mandata decisamente
controsoffitto radiante in metallo o cartongesso: tubazioni
meno severe rispetto a quelle di un sistema ad aria. Il sistema
e diffusori termici nascosti nella parte superiore permettono
Giacoklima inoltre permette il massimo sfruttamento dello
di controllare la temperatura superficiale del controsoffitto,
spazio e una grande libertà progettuale e architettonica
rendendolo un sistema di riscaldamento e raffrescamento
nell’interpretare l’ambiente. Il sistema a soffitto radiante
radiante. L’utilizzo di uno scambio di tipo radiante è in
deve essere sempre combinato per il funzionamento in
grado di assicurare elevate condizioni di comfort grazie ad
raffrescamento con un sistema di controllo dell’umidità.
un sistema di scambio più naturale che elimina le spiacevoli
La nuova serie GK è frutto dell’esperienza sviluppata dalla
correnti d’aria, la circolazione di polvere e il rumore tipici degli
Giacomini nel settore della climatizzazione radiante che ha
impianti ad aria tradizionali. I sistemi radianti mantengono
permesso di creare un prodotto fortemente innovativo e
un benessere omogeneo all’interno del locale minimizzando
versatile. ■
le differenze di temperatura sia in senso verticale che
orizzontale. Andando ad agire inoltre sulla temperatura
delle superfici, è possibile ottenere la stessa sensazione di
benessere utilizzando temperature dell’aria interne più vicine
a quelle esterne rispetto a sistemi tradizionali.
76
PANNELLI METALLICI
PANNELLI IN CARTONGESSO
77
english
RADIANT CEILING SYSTEM - METAL PANELS
There are two kinds of GK panels in sheet metal available for mounting the radiated suspended
ceiling: active and inactive. Active panels have a radiant capacity while the inactive ones serve
exclusively for aesthetic effect. The former are equipped with chemically unreactive thermal diffusers,
attached to the panels in the factory; a hydraulic circuit is realised in their interiors to facilitate the
circulation of water. The various panels are fitted to each other rapidly by means of plastic cables.
The inactive panels do not contain thermal diffusers. The GK inactive panels are made of galvanised
sheet metal and are available with and without micro perforations.The panels may be treated with
a heat and sound proof seal, if requested.Square and rectangular panels with the following basic
measurements are available:
GK120 series (1200x1200 mm)
GK60 series (600x1200 mm)
GK30 series (300x1200 mm)
GK PSV 60x60 series (600x600 mm)
GK PSV 60x120 series (600x1200 mm)
The GK panels may be mounted by creating a parallel structure (GK60 and GK30 ranges) or a crisscross structure (GK120 range); in the first case the supports are all parallel to each other with 1200
mm gaps whereas in the second case, the primary and secondary supports intersect at right angles
forming a modular structure of 1200 mm per side. The possibility to open and place the panels in
vertical positions by rotating or by unhooking the chains, guarantees that the suspended ceiling may
be inspected at any time even while the system is working. In the GK PSV range the structure is crisscross and “upside-down T” supports with bases measuring 24 mm are used. The panels are laid and
may be opened while remaining suspended by means of appropriate chains.
SISTEMI RADIANTI PANNELLI
A SOFFITTO METALLICI
Nella serie GK i pannelli possono essere posati realizzando una
struttura parallela (serie GK60 e GK30) o una struttura incrociata
(serie GK120); nel primo caso i portanti sono tutti paralleli fra loro
Per realizzare un controsoffitto radiante sono disponibili pannelli
con passo 1200 mm mentre nel secondo caso portanti primari
metallici GK di due tipi: attivi e inattivi. I pannelli attivi hanno capacità
e portanti secondari si intersecano fra loro ad angolo retto,
radiante mentre quelli inattivi hanno una funzione esclusivamente
realizzando una struttura modulare di lato 1200 mm. La possibilità
estetica. Nel primo caso il pannello è equipaggiato con diffusori
di apertura e di posizionamento in verticale dei pannelli mediante
termici in alluminio passivato incollati al pannello in fabbrica;
rotazione o sgancio con catenelle di sospensione garantisce la
all’interno dei quali si realizza un circuito idraulico che permette la
completa ispezionabilità del controsoffitto anche ad impianto
circolazione dell’acqua. I vari pannelli tramite l’utilizzo di raccordi
funzionante. Nella serie GK PSV la struttura è incrociata e utilizza
rapidi sono collegati l’uno all’altro mediante tubazioni in materiale
portanti a “T rovesciata” di base 24 mm. I pannelli sono installati
plastico. I pannelli inattivi non presentano diffusori termici. I pannelli
in appoggio e possono essere aperti restando sospesi per mezzo di
metallici GK sono realizzati in lamiera d’acciaio zincata e verniciata
apposite catenelle. ■
e sono disponibili in versioni con o senza microforatura. Laddove
necessario, i pannelli possono essere completati con un pannello
termoacustico. Sono disponibili pannelli quadrati o rettangolari con
le seguenti misure di base:
serie GK120 (modulo 1200x1200 mm)
serie GK60 (modulo 600x1200 mm)
PANNELLI METALLICI
PANNELLI IN CARTONGESSO
serie GK30 (modulo 300x1200 mm)
serie GK PSV 60x60 (modulo 600x600 mm)
serie GK PSV 60x120 (modulo 600x1200 mm)
78
79
80
81
english
RADIANT CEILING SYSTEM - GYPS CARTON PANELS
There are two kinds of gyps carton panel available for the mounting of radiant ceilings: active and
inactive. The active panels have a radiant potential while the inactive panels are purely for aesthetic
effect. In the case of the former there is a hydraulic system in the interior, which is installed at the
factory The panels are connected to each other by means of rapid fittings and plastic cables. The
inactive panels do not have thermal diffusers. The GKC and GKCS panels in gyps carton are realised
sandwich style made of gyps carton and heat insulation. They are laid by fixing the panels with screws
to a structure of primary supports(hooked to the slab by means of hangers) and secondary supports
(fixed to the primary ones by clicking) and both are in galvanized steel. There are three kinds of
rectangular active panels available:
2000x1200 mm basic model
1200x1000 mm
2000x600 mm
There is also an insulated panel in gyps carton measuring 2000x1200 available for the realisation of
the finishing touches. It is also possible to make hatchways for inspection whenever necessary, so that
maintenance of the hydraulic and electrical system may be carried out.
SISTEMI RADIANTI PANNELLI
A SOFFITTO IN CARTONGESSO
La posa avviene mediante fissaggio a vite dei pannelli ad una
struttura composta da portanti primari (agganciati alla soletta
mediante pendini di sospensione) e portanti secondari (fissati a
Per realizzare un controsoffitto radiante sono disponibili pannelli
scatto sui primari), entrambi in acciaio zincato. Sono disponibili
in cartongesso di due tipi: attivi e inattivi. I pannelli attivi hanno
pannelli attivi rettangolari in tre misure:
capacità radiante mentre quelli inattivi hanno una funzione
esclusivamente estetica. Nel primo caso all’interno del pannello è
modulo base da 2000x1200 mm
annegato un circuito idraulico installato nel pannello in fabbrica.
modulo da 1200x1000 mm
I pannelli sono collegati l’uno all’altro mediante raccordi rapidi e
modulo da 2000x600 mm
tubazioni in materiale plastico. I pannelli inattivi non presentano
diffusori termici. I pannelli in cartongesso GKC e GKCS sono
È inoltre disponibile un pannello in cartongesso isolato da
realizzati con un sandwich composto da cartongesso e isolante
2000x1200 per realizzare le parti di compensazione. Laddove
termico.
necessario, è possibile installare botole di ispezione che permettono
eventuali manutenzioni agli impianti idraulico ed elettrico. ■
PANNELLI METALLICI
PANNELLI IN CARTONGESSO
82
83
84
8
85
english
SYSTEMS -THERMOREGULATION AND REMOTE CONTROL
In the floor and ceiling systems a key role is played by heat regulation. Giacomini proposes
two kinds of systems: a traditional heat regulation and one with bus technology.
Giacoklima heat regulation.
The traditional Giacoklima heat regulation system uses a power unit with active temperature
probes below, room thermostats, control modules, and safety thermostats.
Giacoklima heat regulation in BUS technology.
The new Giacoklima heat regulation uses the modern “bus” technology, a wiring system
used to convey coded messages. In a “bus” system it is no longer necessary to have a point to
point connection between the room thermostats and the power unit, it justconnects all the
devices to the signal cable without the obligation of complying with a preset sequence. So
this simple system does not require wiring, is more versatile and expansible.
Giacomini remote control.
One of the functions much sought after by installation operators is the possibility to
“remotely” run the radiant panels heating and cooling system. This corresponds to an ever
growing need of increasing building safety, optimising their maintenance and increasing
comfort with time setting of the systems according to users’ needs. Remote control of
aGiacoklimaRadiant System is very simple and convenient because of a communication
system so widespread, the Internet, that requires no dedicated software and no dedicated
hardware.
TERMOREGOLAZIONE
E TELEGESTIONE
Telegestione Giacomini.
Una delle funzioni oggigiorno più richieste dagli operatori
del settore impiantistico è la possibilità di gestire “da remo-
Negli impianti a pavimento e soffitto radiante un ruolo fon-
to” l’impianto di riscaldamento e raffrescamento a pannelli
damentale viene svolto dalla termoregolazione. Giacomini
radianti. Ciò corrisponde ad un’esigenza sempre più frequente
propone due tipi di sistema: una termoregolazione tradizio-
di accrescere la sicurezza degli edifici, di ottimizzarne la manu-
nale ed una in tecnologia bus.
tenzione e di aumentarne il comfort mediante la regolazione
tempestiva degli impianti in base alle esigenze degli utenti. La
Termoregolazione Giacoklima.
Telegestione di un impianto radiante Giacoklima si presenta
Il sistema tradizionale di termoregolazione Giacoklima
molto semplice e con-
si avvale di una centralina a cui sottostanno sonde di
veniente grazie ad un
temperatura attive, termostati ambiente, moduli di controllo
mezzo di comunicazio-
e termostati di sicurezza.
ne condiviso e diffuso
come internet che non
Termoregolazione Giacoklima in tecnologia BUS.
richiede né software né
La nuova termoregolazione Giacoklima utilizza la moderna
hardware dedicati. ■
tecnologia “bus”, un sistema di cablaggio che viene utilizzato
per la trasmissione di messaggi codificati. In un impianto
“bus” non è più necessario un collegamento punto a punto
tra i termostati ambiente e la centralina bensì è sufficiente
collegare tutti gli apparecchi al cavo di segnale senza
l’obbligo di rispettare una sequenza prestabilita. Ne risulta
così un sistema semplice, con meno cablaggi, più funzioni,
maggiormente versatile ed espandibile.
86
87
english
SYSTEMS -GIACOSUN® SOLAR THERMAL SYSTEM
Is it possible that a building produces a part of the needed energy instead of consuming
it only? The solar thermal system nowadays permits this with a contained investment and
a safe and tested technology. The thermal use of energy is very important for the family
budget: the production of sanitary hot water and heating may require up to 80% of the
energy consumed in a house. But a remarkable share of this energy may be given available
by the solar thermal system which has a simple but very important task: it converts the
sun rays, available free of charge and in large quantities for several months per year, into
energy to heat water. Providing the house with a solar thermal system is also a choice of big
responsibility as regards to environment and future generations; due to the reduction of
using fossil fuels, resources more and more scarce are preserved and the emissions of gases
responsible for climate change is drastically limited. The panels are essentially components
which capture the energy of the sun; but their layout on the outside of buildings requires
particular attention. On one hand you have to solve the eventual installation restrictions, on
the other hand you need to guarantee aestetics without compromise. The range of Giacosun®
solar panels offers suitable guarantees in each situation: it gives freedom concerning the
assembly that can occur on flat roofs, inclined ones or on faces. The different panel versions
allow vertical or horizontal installation; the version to be embedded is even integrated on
the roof replacing the tiles. Giacosun® solar panels have been designed with particular care
to integrate them with the building. The special colouring of the collector, made with a
bronze coloured film, always guarantees a pleasant and discreet insertion of the panels into
the roof. The version to be embedded offers a valuable aesthetical combination even where
windows are expected to be integrated into the roofs. The modern technology of Giacosun®
solar thermal panel systems covers a very high percentage of the hot water need for sanitary
use, reducing considerably the use of the traditional boiler that can be switched off during
summer. This is due to the high constructive care of the Giacosun® flat solar panels: the
special TiNOX treatment of the collector ensures high outputs and long life, while the
covering made of toughened glass and interchangeable is ofhigh quality and improves
the transmission of the radiation of the sun. That’s not all: if you have new generation
appliances that can be supplied with pre-heated water, you can save the phase of heating of
the Domestic water, shorten the washing cycle and lower electrical consumption.
SISTEMA SOLARE
TERMICO GIACOSUN®
avvenire su tetti piani, tetti inclinati o sulle facciate. Le diverse
varianti di collettori permettono l’installazione in verticale od in
È possibile che un edificio produca una parte dell’energia di cui
orizzontale; la versione ad incasso viene addirittura integrata a
ha bisogno invece di limitarsi a consumarla? L’impianto solare
filo del tetto, dove sostituisce le tegole di copertura. I collettori
termico oggi lo permette con un investimento contenuto e una
solari Giacosun® sono stati studiati con una particolare attenzio-
tecnologia collaudata e sicura. Gli usi termici dell’energia sono
ne all’integrazione estetica con l’edificio. La speciale colorazio-
molto onerosi per il bilancio familiare: la produzione di acqua
ne della piastra captante, realizzata con un film in color bronzo,
calda sanitaria e di riscaldamento può richiedere anche l’80%
garantisce sempre un inserimento gradevole e discreto dei pan-
dell’energia consumata complessivamente in un’abitazione.
nelli nel tetto. E la versione ad incasso offre un pregevole abbi-
Ma una quota rilevante di questa energia può essere messa a
namento estetico anche dove sono previste finestre integrate
disposizione dall’impianto solare termico che ha un compito
nei tetti. La moderna tecnologia degli impianti solari termici
semplice, ma estremamente importante: convertire l‘irraggia-
Giacosun® permette di coprire una quota molto alta del fab-
mento solare, disponibile gratuitamente e in grande quantità
bisogno di acqua calda per gli usi sanitari, riducendo di molto
per molti mesi all’anno, in energia per riscaldare l’acqua. Dotare
il ricorso al generatore tradizionale che può addirittura restare
la propria casa di un impianto solare termico è anche una scelta
spento durante i mesi estivi. Ciò grazie alla grande cura costrut-
di grande responsabilità verso l’ambiente e le future generazio-
tiva dei collettori solari piani Giacosun®: lo speciale trattamento
ni; grazie alla riduzione del ricorso ai combustibili fossili, si pre-
TiNOX della piastra captante assicura rese elevate e lunga du-
servano risorse sempre più scarse e si limitano drasticamente le
rata, mentre la copertura, realizzata in vetro temperato e in-
emissioni di gas responsabili dei cambiamenti climatici. I collet-
tercambiabile, è altamente selettiva e consente di migliorare la
tori sono componenti indispensabili per catturare l’energia del
trasmissione della radiazione solare. E non è tutto: se si dispone
sole; ma la loro disposizione sull’involucro esterno degli edifici
di elettrodomestici di nuova generazione, in grado di gestire
richiede una particolare attenzione. Da un lato occorre risolvere
anche l’alimentazione con acqua preriscaldata, si può risparmia-
gli eventuali vincoli installativi, dall’altro garantire un’estetica
re l’onerosa fase di riscaldamento dell’acqua di lavaggio, evi-
senza compromessi. In questo senso, la gamma di collettori sola-
tando di attivare la resistenza, con un deciso abbattimento dei
®
ri Giacosun offre le maggiori garanzie in ogni situazione: lascia
88
una grande libertà per quanto riguarda il montaggio che può
consumi elettrici e un accorciamento del ciclo di lavaggio. ■
89
90
91
english
SYSTEMS -THERMAL ENERGY METERING SYSTEMS
The energy world is changing fast; European directives and national provisions lead to a
greater efficiency of the building/system assembly; the reduction of polluting emissions
becomes a priority in all Countries. The centralised heat system is greatly in demand: but
each condo wants to manage independently the starting time and temperature and pay
only the actual consumption. To meet these requirements, Giacomini proposes a full range
of heat energy metering solutions,which, associated to the individual head adjustment
systems, join the advantages of the centralised and of the independent systems.
CONTABILIZZAZIONE
ENERGIA TERMICA
Lo scenario energetico sta cambiando rapidamente;
le direttive europee e i provvedimenti nazionali spingono
verso una maggiore efficienza dell’insieme edificio/impianto;
il contenimento delle emissioni inquinanti diventa una priorità
in tutti i paesi. L’impianto termico di tipo centralizzato ritorna
di grande attualità: ma ogni condomino desidera gestire
autonomamente tempi di accensione e temperature e pagare
solo per ciò che ha effettivamente consumato. Per soddisfare
queste esigenze, Giacomini propone una gamma completa
di soluzioni di contabilizzazione dell’energia termica che, in
combinazione con i sistemi di termoregolazione individuale,
permettono di cogliere contemporaneamente i vantaggi
dell’impianto centralizzato e quelli dell’impianto autonomo. ■
92
93
english
TRAINING
The training activity of Giacomini started in 1991: since then over 26.000 professionals chose
our courses. Giacomini’s Thermotechnical Academy provides installers, heat technology
designers, architects and professionals of the sector, specialized know-how and a deep
knowledge of the Giacomini Range. The Company has a modern Training Centre and various
types of courses, targeting several requirements.
Installers training
The training target the installers who want to be informed and updated on the
developmentsand trends of the sector to offer to their customers professionalism and a
qualified service.
Modulo 0 - Company’s case history
Modulo 1 - Floor radiant system
Modulo 2 - Ceiling radiant system
Modulo 3 - Heat regulation
Modulo 4 - Thermal energy monitoring systems
Modulo 5 - Introduction to “GK TOOL” software
Modulo 6 - Guided tour of the plants
Modulo 7 - Solar thermal system
Designers training
The designers choosing Giacomini wish being informed, investigate, and acquire skills to
be able to suggest the best choice. We have highly qualified teachers for them as well as
technology and innovation created in the research laboratories of the Company. We believe
that culture spread as well as knowing the most innovating systems are the best way to offer
to the designer the necessary tools to make a winning system choice. That’s why Giacomini
organizes specialized training for radiant ceiling and floor heating and cooling systems for heat
technology designers, architects and professionals of the sector. The workshops of Giacomini
focus on the aspects of system design, they illustrate examples of works, heat regulation and
remote control.Training is held at the Giacomini headquarters of San Maurizio d’Opaglio, in
the province of Novara (ITALY). The participants of the Giacomini Thermotechnical Academy
will find useful modern conference rooms, a show room on Company systems and a training
centre where the Giacomini proposals can be studied and tested.
FORMAZIONE
Corsi progettisti.
L’attività di formazione di Giacomini ha inizio nel 1991: da
I progettisti che scelgono Giacomini desiderano essere
allora oltre 26.000 professionisti hanno scelto i nostri corsi.
informati, approfondire e acquisire conoscenze per poter
L’Accademia Termotecnica Giacomini fornisce a installatori,
proporre la scelta migliore. Mettiamo a loro disposizione
progettisti termotecnici, architetti e addetti ai lavori know-
docenti altamente qualificati e la tecnologia e l’innovazione
how specialistici e una conoscenza approfondita dell’offerta
messe a punto nei laboratori di ricerca dell’azienda. Riteniamo
Giacomini. L’azienda mette a disposizione un moderno Centro di
che la diffusione della cultura e la conoscenza dei sistemi più
Formazione e tipologie differenziate di corsi, mirati a rispondere
innovativi siano il modo migliore per offrire al progettista
alle diverse esigenze.
gli strumenti necessari per compiere una scelta impiantistica
vincente. Per questo motivo Giacomini organizza corsi
Corsi installatori.
specialistici sui sistemi di riscaldamento e raffrescamento
I corsi sono rivolti agli installatori che desiderano essere
radiante a soffitto e a pavimento rivolti a progettisti
informati e aggiornati sugli sviluppi e le tendenze del settore
termotecnici, architetti, e addetti ai lavori. I seminari di
per poter offrire alla propria clientela professionalità e un
Giacomini affrontano aspetti relativi la progettazione
servizio di qualità.
degli
impianti,
illustrano
esempi
di
realizzazioni,
la
termoregolazione e la telegestione. I corsi sono tenuti presso
Modulo 0 - Introduzione storica sull’azienda
la sede Giacomini di San Maurizio d’Opaglio, in provincia
Modulo 1 - Impianto radiante a pavimento
di Novara. A disposizione dei partecipanti l’Accademia
Modulo 2 - Impianto radiante a soffitto
Termotecnica Giacomini, con moderne sale per convegni, uno
Modulo 3 - Termoregolazione
show room sui sistemi dell’azienda e un centro formazione
Modulo 4 - Contabilizzazione
dove poter conoscere e testare le proposte dell’azienda. ■
Modulo 5 - Presentazione software “GK TOOL”
Modulo 6 - Visita guidata stabilimenti
94
Modulo 7 - Solare termico
95
96
97
english
QUALIFIED DEALERS
With a market in continuous and quick evolution, and in a hardly predictable economic
situation, it is essential to understand deeply the customer exigencies and react in reduced
times. It is necessary to create that added value that ensures the further enrichment of the
channels, so as to use margins usable from everybody, to invest in new strategies, in research
and innovation. Giacomini, convinced that “the team game makes the difference”, has lined
up the initiative Giacomini’s Qualified Dealers. It deals with an excellence project, not to
waste resources and to obtain great results. The intention is to create a preferred bond
between the company and a network of dealers intentioned to be spokesman of the values
of Giacomini brand and to propose with conviction the product and the system solutions. The
wholesalers with whom the company has had the chance over the years to face each other
and to discover mutual views either on the way to cooperate and manage the projects, or
about the same attention ad aspects as the environment respect, the research, the innovation,
the made in Italy quality, the customer service, have been involved. The actual economic
scenario, strongly in crisis, half-reveals interesting spaces for those actors, that will be able
to be the spokesman of a new culture for the environment and to propose with competence
the offers of true Italian quality. The Qualified Dealers receive from Giacomini visibility in
their own sale points, through visual elements that identify them as “Qualified Dealers”
and setting up that present Giacomini’s products with a co-ordinate and recognizable
image. Inside the company site, an area dedicated to the project, that offers space to the
various dealers, has been lined up. Since September 2008 a portal service having access for
the dealers, is active. They can view in real time their situation and retrieve information
useful for the business. Moreover Giacomini trains the technical staff of the qualified dealers
with in-depth courses, periodically organized at Giacomini’s Thermotechnical Academy. The
objective is to transmit the best knowledge of Giacomini’s component and system features,
so as to permit the maximum professionalism and awareness on the product to be proposed.
Yearly the meeting dedicated to the holders of the qualified dealers is organized: a formula
that alternates moments dedicated to the listening to interventions about the themes
concerning the distribution world, analysis of the economic situation, communication and
sale strategies, with other ones of debate and sharing of Giacomini projects. The comparison
and the information exchange have a strategic role inside the project in addition to being
the fundamental element of a successful business activity, and to create the conditions of a
reciprocal growth. That one of the qualified dealers is a route in continuous evolution, due
to the contribution of all actors involved in the project.
RIVENDITORI
QUALIFICATI
98
visivi che li identificano come “Rivenditori Qualificati” e allesti-
In un mercato in continua e celere evoluzione e in una congiun-
menti che presentano i prodotti Giacomini con un’immagine
tura difficilmente prevedibile, diventa essenziale comprende-
coordinata e riconoscibile. All’interno del sito aziendale è stato
re a fondo le esigenze dei clienti e reagirvi in tempi ridotti. È
messa a punto un’area dedicata al progetto, che offre spazio ai
necessario creare quel valore aggiunto che assicuri l’ulteriore
vari rivenditori. Da settembre 2008 è anche attivo un servizio
arricchimento della filiera in modo da utilizzare margini usufru-
di portale, con accesso ai rivenditori, che possono in tempo re-
ibili da tutti, per poter investire in nuove strategie e in ricerca
ale visionare la propria situazione e reperire informazioni utili
e innovazione. Giacomini, convinta che “il gioco di squadra fa
all’attività. Giacomini forma inoltre il personale tecnico dei Ri-
la differenza”, ha messo a punto l'iniziativa Rivenditori Quali-
venditori Qualificati, con corsi di approfondimento organizzati
ficati Giacomini. Si tratta di un progetto di eccellenza, per non
periodicamente presso l’Accademia della Termotecnica di Gia-
disperdere le risorse e per ottenere grandi risultati. L’intenzione
comini. L’obiettivo è di trasmettere la migliore conoscenza delle
è di creare un legame privilegiato tra l’azienda e una rete di
caratteristiche di componenti e sistemi di Giacomini in modo
distributori intenzionati a farsi portavoce dei valori del marchio
dapermettere la massima professionalità e consapevolezza sul
Giacomini e di proporre con convinzione i prodotti e le soluzio-
prodotto che si va a proporre. Annualmente viene organizza-
ni impiantistiche. Sono stati coinvolti i grossisti con i quali, nel
to il meeting dedicato ai titolari delle rivendite qualificate: una
corso degli anni, l’azienda ha avuto modo di confrontarsi e di
formula che alterna momenti dedicati all’ascolto di interventi su
scoprire comuni visioni sia sul modo di collaborare e di gestire
tematiche riguardanti il mondo della distribuzione, analisi sul-
i progetti, che unastessa attenzione ad aspetti come il rispetto
la situazione economica, strategie di vendita e comunicazione,
per l’ambiente, la ricerca e l’innovazione, la qualità del made
con altri di dibattito e condivisione di progetti di Giacomini. Il
in Italy, il servizio di pre e post vendita. L’attuale scenario eco-
confronto e lo scambio di informazioni rivestono un ruolo stra-
nomico, in forte crisi, lascia intravedere spazi interessanti per
tegico all’interno del progetto, oltre ad essere l’elemento fon-
quegli attori che sapranno farsi portavoce di una nuova cultura
damentale per un’attività di successo e per creare le condizioni
per l’ambiente e che sappiano proporre con serietà offerte di
di una crescita reciproca. Quello dei Rivenditori Qualificati è un
vera qualità italiana. I Rivenditori Qualificati ricevono da Giaco-
percorso in continua evoluzione, grazie al contributo di tutti gli
mini visibilità presso i propri punti vendita, attraverso elementi
attori coinvolti nel progetto. ■
99
100
101
102
103
english
PUBLICATIONS
"The radiant false ceilings for heating and cooling of buildings" represents the first technical
publication of its kind In Italy and it is the friut of the cooperation between Giacomini and
Maggioli Editore. Written by Alberto Franzi and Roberto Rocco, the volume is a part of
the pocket publishing series “PiT - Professioni in Tasca” edited byProf. Attilio Carotti of
Politecnico di Milano.
“SI” magazine.
A magazine that goes beyond the house-magazine stereotype and starting with Giacomini
experiences looks at the global sector where the company, and mainly the technicians
and designers, operate. Product innovation and technologies, new products and project
experiences, join comfort, wellbeing and sustainability, as the recurring subjects of “SI”.
Technology and project in this context, can place man at the heart of development.
PUBBLICAZIONI
“I sistemi a controsoffitto radiante per il riscaldamento e
raffrescamento degli edifici” rappresenta la prima pubblicazione
tecnica del suo genere in Italia ed è il frutto della collaborazione
fra Giacomini e Maggioli Editore. Scritto da Alberto Franzi
e Roberto Rocco, il volume fa parte della collana editoriale
tascabile “PiT - Professioni in Tasca” curata dal Prof. Attilio
Carotti del Politecnico di Milano.
Rivista “SI”.
Una rivista che vuole superare lo stereotipo dell’house-organ e,
partendo dalle esperienze Giacomini, alzare lo sguardo verso
la realtà globale all’interno della quale l’azienda, ma anche e
soprattutto i tecnici e i progettisti del settore trovano naturale
riscontro e congruenza. Non solo innovazione prodotto e
tecnologie, nuove realizzazioni ed esperienze di progetto,
ma anche comfort, benessere e sostenibilità, saranno i temi
ricorrenti di “SI”. Uno scenario all’interno del quale tecnologia
e progetto siano in grado di riproporre al centro dello sviluppo
l’uomo. ■
104
105
english
H2YDROGEM®
Inside the Hotel San Rocco in Orta San Giulio (No - Italy), an innovative catalytic burner
named H2ydrogem® (PATENT PENDING), the fruit of Giacomini’s research and development, is
working. It allows a production cycle of “zero emissions” thermal energy. The burner simply
uses hydrogen, produced through renewable sources, and air collected in atmosphere. By
means of a catalytic reaction - therefore without flame - the burner produces the heat that
serves to warm the rooms of Villa Gippini, the Baroque jewel that is an integral part of
Hotel San Rocco. The only other product of the catalytic combustion is steam, that can be
resealed in atmosphere without problems. No CO2 and no NOx are emitted: a truly “zero
emissions” cycle. This is dueto hydrogen, an energetic, clean and revolutionary vector, of
almost unlimited availability. In the future, it will contribute to set Society free from the
dependence uponfossil fuels, with enormous benefits for the environment and the planet
climate. The Hotel San Rocco is the first building ever to achieve the certification
of "Sustainable Building" by ICIM. This has been an important recognition of
the validity of the requalification intervention effected on the complex of old
buildings, that are part of the hotel.
H2YDROGEM
All'interno dell'hotel San Rocco di Orta San Giulio (NO) è in
funzione un innovativo combustore catalitico denominato
H2ydrogem® (PATENT
PENDING),
frutto
della
ricerca
e
sviluppo Giacomini, che permette un ciclo di produzione di
energia termica a “zero emissioni”. Il combustore utilizza
semplicemente idrogeno, prodotto mediante fonti rinnovabili,
e aria prelevata in atmosfera. Per mezzo di una reazione
catalitica - quindi senza fiamma - il combustore produce il calore
che serve a riscaldare gli ambienti di Villa Gippini, il gioiello
barocco parte integrante dell’Hotel San Rocco. L’unico altro
prodotto della combustione catalitica è vapore d’acqua che
può essere rilasciato in atmosfera senza problemi. Non viene
emessa CO2, non vengono emessi NOx: un ciclo autenticamente
a “zero emissioni”. Tutto ciò grazie all’idrogeno, un vettore
energetico pulito e rivoluzionario, di disponibilità pressoché
illimitata e che contribuirà in futuro a liberare la società dalla
dipendenza dai combustibili fossili, con grandi benefici per
l’ambiente e il clima del pianeta. L’Hotel San Rocco è il primo
edificio in assoluto a conseguire la certificazione di
“Edificio Sostenibile” da parte di ICIM. Si è trattato di un
importante riconoscimento della validità dell’intervento
di riqualificazione compiuto sul complesso di antichi
edifici che fanno parte della struttura alberghiera. ■
106
107
108

Documenti analoghi

Giacomini S.p.A.

Giacomini S.p.A. Novità interessanti anche nella contabilizzazione indiretta. Il ripartitore di calore elettronico di Giacomini GE700 è in grado di soddisfare le esigenze di rilevazione dei consumi individuali di c...

Dettagli