DIRIGENTE prof. SILVANO BAGLIVO

Commenti

Transcript

DIRIGENTE prof. SILVANO BAGLIVO
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 1° POLO
Via Apulia -73039 TRICASE
Io sarò accanto a voi, lavorerò con tutti voi, per unire, dare consigli,
promuovere azioni, iniziative, entusiasmi. E lo farò nel mio stile di
sempre, in un clima di serenità, di sincerità, di schiettezza relazionale,
di dialogo ,contando sempre sulla coscienza individuale di ognuno, sul
senso di responsabilità e sulla ragionevolezza. E quando e se avremo e
avrete momenti di sconforto e abbandono, ricordiamoci, ma
soprattutto ricordate che avete di fronte a voi “la magia del bambino
che apprende, che vi guarda con occhi attenti, curiosi e innocenti e
attende da voi risposte che voi darete e che non potete non dare”
_________
Dirigente Silvano BAGLIVO
Il Collegio Docenti , il DSGA, il personale Amministrativo e Ausiliario, il Consiglio di Istituto, il Comitato Genitori, gli alunni e i
genitori tutti, con profondo affetto e gratitudine, si uniscono al grande dolore che ha colpito la moglie e i figli del
DIRIGENTE
prof. SILVANO BAGLIVO
Grande tristezza riempie l’animo di tutti noi. Indelebile rimarrà il ricordo della sua gioia nell’esser ritornato nel suo paese natio da
Dirigente e profonda e durevole sarà la nostra gratitudine per aver condiviso con lui un cammino sia pur breve, ma molto intenso per
ideali da realizzare in opere di formazione e di educazione.
Admaiorasempermaximacumserenitate
et sine
Chi ha lavorato al suo fianco, negli ultimi mesi della sua malattia, sa quanto gli
siano costate le ore trascorse seduto
allacura.
scrivania o in
giro per le aule, mantenendo la guida del nostro Istituto con forza e determinazione, con vero spirito di servizio e di abnegazione, con
lucidità e vigore esemplari. La sua ineguagliabile umiltà, la sua grande umanità e il suo sorriso ci accompagneranno sempre, chiaro
esempio di quanto“ LA SCUOLA SIA BUONA”. Questo esempio di una vita dedicata per gli altri, consente alla tristezza di questo
momento, di trasformarsi in speranza che il dono che si fa di se stessi è indistruttibile, perché già in questa vita serve per far nascere
una società più giusta e più umana.
Caro Preside
Tutti noi del 1° POLO di TRICASE
ti ringraziamo e lodiamo il Signore per il dono di te.