Iva, Confimprese: pericolo non scongiurato, basta tira e molla

Commenti

Transcript

Iva, Confimprese: pericolo non scongiurato, basta tira e molla
Estratto da pag.
1
Velino (il).it
Giovedì
27/06/2013
27/06/13lva, Confimprese Pericolo non scongiurato, basta tira e molla - ilVelino/AGV NEWS Economia Iva, Confimprese: Pericolo non scongiurato,
basta tira e molla "È tempo di agire su patrimonio pubblico immobiliare"
Ritaglio stampa ad uso esclusivo interno, non riproducibile.
di com-27 giugno 2013 1453! fonteilVelmo/AGVNEWS °ma ! Cauta soddisfazione di Confimprese sul rinvio dell'aumento dell'Iva. "Il pericolo - dice il
presidente Mario Resca - non è però scongiurato definitivamente, perché tre mesi di slittamento servono a dare una boccata di ossigeno ma non bastano a
risolvere il drammatico calo consumi che il nostro Paese sta vivendo da anni. Ora è necessario trovare coperture finanziarie diverse da quelle ipotizzate dal
Consiglio dei ministri - aggiunge -, che comunque vanno a penalizzare le nostre imprese. Iniziamo a cedere il patrimonio immobiliare: da maggio 2013 è
operativo il Fondo per la vendita del patrimonio, il governo deve procedere rapidamente a riguardo. Il valore complessivo del demanio è pari 320 miliardi
di euro, tra Stato ed enti locali. Solo lo Stato centrale ha un patrimonio di 56 miliardi e ha circa 760 mila terreni pari a un valore di 300 miliardi di euro, il
valore delle partecipazioni pubbliche è di 130 miliardi di euro, di cui l'80 per cento - conclude Resca - in quote di controllo su società che gestiscono
servizi pubblici locali. Mi chiedo cosa si stia ancora aspettando per procedere in tal senso".
Si parla di noi
Pag.
1