Ludovico Troncanetti al pianoforte propone musiche di Liszt e

Commenti

Transcript

Ludovico Troncanetti al pianoforte propone musiche di Liszt e
Dalla sua fondazione il Rotary Club Torino Castello
ripropone al pubblico gli “Aperitivi in Concerto”, una manifestazione, articolata in tre eventi-spettacolo, preceduti da
un gradevole aperitivo, che intende creare un contatto tra il
pubblico ed il mondo rotariano e richiamare l’attenzione sui
progetti di servizio del Rotary International.
Negli anni precedenti i fondi raccolti sono stati dedicati al
progetto internazionale EndPolioNow di eradicazione della
poliomielite dal mondo, al completamento delle attrezzature
del Laboratorio Forma e Materia dei Servizi Sociali della
Circoscrizione 1 Centro Crocetta di Torino, alle iniziative
della Società Canottieri Armida nell’ambito del Para
Rowing.
Quest’anno, in linea con gli obiettivi del Club, che intende
privilegiare le iniziative rotariane di servizio sul territorio, il
Consiglio Direttivo ha deliberato di sostenere l’Associazione
Giovani Musicisti che promuove la valorizzazione dei giovani
talenti e la diffusione della conoscenza della musica.
A questa settima edizione, si sono associati Il Rotary Club
Torino Europea, il Club Inner Wheel Torino Castello e il
Rotaract Club Torino Castello e Val Sangone.
La Circoscrizione 1 del Comune di Torino ha concesso il suo
patrocinio.
Con il sostegno di:
Rotary Club Inner Wheel Club Rotaract Club
Rotary Club
Torino Castello Torino Europea Torino Castello Torino Castello
e Val Sangone
Con il patrocinio di:
SETTIMA EDIZIONE 2016-17
Ensemble di arpe
“Trilli e Glissés”
40 Arpe in Concerto
Ludovico Troncanetti pianoforte
Musiche di Listz e Rubinstein
Fabiola Salaris soprano
Andrea Turchetto pianoforte
Giulia Maria Rimonda violino
David Alecsandru Irimescu pianoforte
Vincitori del XVI Concorso Regionale
“Giovani Interpreti”
Converto di musica classica
Teatro Vittoria
Via Gramsci 4 -Torino
Ore 20 Aperitivo – ore 21 Concerto
Prenotazioni presso
Segreteria Rotary Club Torino Castello
Cell.: 333 620 5438
e-mail: [email protected]
Ludovico Troncanetti pianoforte
Nasce a Siena nel maggio 1991. Diplomato al Liceo Classico “E.S.Piccolomini” nel 2010. Ha
iniziato lo studio del pianoforte a 13 anni. Appena un anno dopo è entrato al Conservatorio
della sua città, studiandovi per 6 anni. Nel 2009 l'incontro con Leslie Howard, pianista di
fama mondiale che gli propone di studiare con lui a Londra. Ha suonato con l'Orchestra
della Città di Siena, nel giugno 2009 il concerto K.453 in Sol maggiore di Mozart nella Chiesa
di S.Agostino e nel giugno 2010 il Rondò "Krakowiak" in Fa maggiore di Chopin al "Teatro
dei Rinnovati". Ha partecipato a masterclass di pianisti quali Andrea Lucchesini, Leslie
Howard (Accademia di Camposampiero), Pier Narciso Masi (Accademia Corelli di
Fusignano,Conservatorio di Lucca,Accademia Musicale di Firenze, Pomarance e Modena) ed
Henri Sigfridsson (alla rinomata Accademia Musicale di Palazzo Ricci a Montepulciano).
Ha suonato come solista alla Sala degli Specchi dell'Accademia dei Rozzi di Siena, allo Yacht
Club di Punta Ala, per il Comitato del Liceo Classico nell’Aula Magna dell’ex convitto
Tolomei,per l'Associazione Montenapoleone di Milano,per la stagione 2013/14/15 di
Toscana Classica del M°Giuseppe Lanzetta al Museo di Orsanmichele e S.Stefano in Ponte
Vecchio a Firenze,al Teatro S.Carlo di Modena,Teatro dei Rinnovati e dei Rozzi di
Siena,Teatro “P.Grassi” di Cisternino,Teatro Comunale di Novoli,Casa Verdi a Milano,Dubai
Festival,Monteverdi Tuscany Festival,Festival Puccini e la sua Lucca in recital solistici e con
l'orchestra Filarmonica di Lucca diretta dal Maestro Colombini.
A Marzo 2015 ha suonato il concerto op.114 di Max Reger e un inedito per due pianoforti di
Liszt/Pixis presso il prestigioso Reform Club di Londra con il M°Leslie Howard.Collabora
anche con pianisti del calibro di Francesco Libetta e Arthur Pizarro.A novembre 2016 ha
debuttato in duo a 4 mani con il M°Howard al Teatro dei Rozzi di Siena registrando sold-out.
Il 2017 lo vedrà impegnato in Africa,Italia,Portogallo,Regno Unito e Finlandia.Dal novembre
2012 studia Composizione al Conservatorio “G.Verdi” di Milano col M °Possio. Amante e
sostenitore della musica del genio ungherese Franz Liszt collabora con Leslie Howard con
cui si è impegnato alla traduzione in italiano della prefazione del catalogo delle opere
complete di Liszt per la casa discografica Hyperion e alla ricerca di alcune copie di rarità
pianistiche lisztiane. Ha esperienza in musica da camera (duo,trio,quartetto e quintetto) e
nella musica per pianoforte a 4 mani e duo pianistico. Il suo ampio repertorio spazia da
Bach ai grandi compositori dei primi del ‘900. Studia attualmente col M°Masi presso il
Centro Studi di Firenze.
Programma di sala
F. Liszt (1811-1886)
Finale du Don Carlos Coro di Festa e Marcia Funebre S.435 (8') (1867-68)
Paraphrase de concert sur Ernani II S.432 (10') (1859?)
Miserere du Trovatore S.433 (9') (1859)
Paraphrase de concert sur Rigoletto S.434 (7') (1855-59?)
***********
A. Rubinstein (1829-1894)
Sonata n°1 in Mi minore op.12 (25')(1848-54)
• Allegro appassionato
• Andante largamente
• Moderato
• Moderato con fuoco