città di carmagnola - Comune di Carmagnola

Commenti

Transcript

città di carmagnola - Comune di Carmagnola
COPIA
CITTÀ DI CARMAGNOLA
PROVINCIA DI TORINO
VERBALE DI DELIBERAZIONE
DELLA GIUNTA COMUNALE N° 52
OGGETTO:
Programma 543a Fiera Primaverile del 10-11 marzo 2007 Approvazione indirizzi operativi.
L’anno duemilasette addì sedici del mese di febbraio - ore 09:30, in CARMAGNOLA, nella
solita sala comunale, si è riunita la Giunta Comunale nelle persone dei Signori:
N.
Cognome e nome
Presente
1.
SURRA Gian Luigi
Sindaco
X
2.
SALAMONE Alessandro
Vicesindaco
X
3.
CAVAGLIA’ Alessandro
Assessore
X
4.
CHIALVA Delfo
Assessore
X
5.
COLLO Bartolomeo
Assessore
X
6.
GIRAUDO Felice
Assessore
X
7.
OTTENGA Fabrizio
Assessore
X
8.
QUATTROCOLO Franco
Assessore
Assiste alla seduta il Segretario MORRA Paolo
Assente
X
CB/cb/CB
Deliberazione G. C. n. 52 del 16/02/2007
Oggetto:
Programma 543a Fiera Primaverile del 10-11 marzo 2007 - Approvazione indirizzi
operativi.
A relazione Assessore all’Agricoltura Alessandro Cavaglià.
L’annuale Fiera Primaverile di Carmagnola, arrivata alla 543a edizione, istituita e
regolarmente autorizzata per l’anno in corso con provvedimento dirigenziale PU274 del 6
marzo 2006 ed avente la qualifica di mostra mercato regionale come da Determina
Dirigenziale n. 318 del 26/07/2006 della Direzione Commercio e Artigianato della
Regione Piemonte, si svolgerà sabato 10 e domenica 11 marzo 2007, come da
Deliberazione Consiglio Comunale n. 98 del 07/11/2006, in concomitanza con il
Mercantico dell’antiquariato e dell’usato.
La Fiera si articolerà secondo il seguente programma:
MOSTRE ZOOTECNICHE PROVINCIALI
Il modello organizzativo delle Mostre Provinciali, giunte con il 2007 alla XXVIII edizione,
vede da sempre coinvolta l’Associazione Provinciale Allevatori di Torino in collaborazione
con ANABORAPI (Associazione Nazionale Allevatori di Bovini di razza Piemontese) e
ANAFI (Associazione Nazionale Allevatori Frisona Italiana) che, con la partecipazione dei
loro aderenti, accrescono e concentrano la presenza degli operatori del settore zootecnico
sulla piazza mercatale di Carmagnola, esponendo i migliori capi bovini allevati nella
provincia torinese ed iscritti agli albi genealogici dell’Associazione Provinciale Allevatori.
L’appuntamento primaverile a Carmagnola rappresenta un irrinunciabile punto di
riferimento e un importante momento tecnico per gli allevatori. E’ l’occasione per
confrontarsi, per misurare insieme il risultato del proprio lavoro, per prendere spunti
per migliorare. Si tratta di un’occasione preziosa: per gli operatori del settore, che
individuano dei traguardi reali, ai quali si può aspirare e per l’espositore, che si mette a
confronto con i colleghi, rendendosi conto della validità del suo lavoro e delle sue scelte.
XXVIII Mostra Provinciale del Bovini di Razza Frisona Italiana
La Frisona Italiana è la razza da latte più diffusa in tutto il mondo. Grazie ad un’intensa
ed efficace selezione, gli allevatori della provincia di Torino sono all’avanguardia per le
produzioni medie per capo e per il livello morfologico. La qualità degli allevamenti torinesi
ha avuto un riconoscimento indiscusso a Cremona quando,
per la terza volta
consecutiva, essi hanno conquistato il titolo, nel confronto tra le province italiane alla
Mostra Nazionale della razza Frisona Italiana.
Sabato 10 marzo
ore 9.30 gara di valutazione per gli allievi dell'
Istituto Agrario Ubertini.
III Junior Show:
• ore 14.00 gara di tosatura;
• ore 16.00 gara di giudizio;
• ore 17.00 gara di conduzione.
Domenica 11 marzo
ore 10.00 inizio valutazioni categorie manze con finale;
ore 14.00 inizio valutazioni categorie vacche con finale.
XXVIII Mostra Provinciale del Bovini di Razza Piemontese
La “Piemontese” è il fiore all’occhiello della nostra zootecnia, con circa 300.000 capi. La
sua carne è apprezzata dai macellai, grazie ad una resa allo spolpo che non ha eguali e
dai consumatori per la sua tenerezza, il suo sapore e la scarsa presenza di grasso che
consente di ottenere ottime preparazioni culinarie anche da tagli di seconda scelta.
Sabato 10 marzo
ore 15:00 inizio valutazione soggetti esposti;
ore 21:00 serata fantasia e allegria con la Piemontese.
Domenica 11 marzo
ore 9:00 prosecuzione valutazione soggetti esposti;
ore 12:00 proclamazione dei campioni.
A margine delle mostre nella giornata di sabato 10 marzo presso il Salone della Società
Operaia di Mutuo Soccorso F. Bussone, la ditta sementiera DEKALB, in collaborazione
con l'
A.P.A. di Torino, propone alle aziende zootecniche professionali un importante
momento di aggiornamento con il Convegno "Degradabilità dell'
NDF e valore nutritivo del
silomais".
Facendo seguito alla comunicazione pervenuta dall’A.P.A. di cui al prot. 6592 del
12/02/2007, si ritiene opportuna l’erogazione di un contributo di Euro 10.000,00 in
linea con quanto erogato nelle precedenti edizioni, a ripianamento delle spese sostenute
dall’Associazione per l’allestimento dell’area per le Mostre Provinciali compresi i ring, per
la stampa dei cataloghi delle Mostre, per il rimborso ai giudici per le due razze in
esposizione, nonché per la fornitura dei teloni di tamponamento tettoia, dei foraggi e
della paglia. Come di consueto è a carico del Comune di Carmagnola un rimborso agli
allevatori aderenti all'
Associazione Provinciale che presentano i loro animali, da
quantificarsi nella stessa misura delle precedenti edizioni (Euro 103,00 ad azienda Euro 16,00 per ogni capo esposto) per cui è da preventivare sulla scorta di quanto
comunicatoci dall'
Associazione Provinciale Allevatori una spesa massima quantificabile
in Euro 6.119,00 così ripartibile:
o
o
Capi 170 x Euro 16,00
Aziende 33 x Euro 103,00
= Euro 2.720,00
= Euro 3.399,00
RASSEGNE ZOOTECNICHE COMUNALI
Le Rassegne zootecniche comunali di domenica 11 marzo completeranno il panorama
dedicato all'
allevamento bovino e vedranno in concorso gli esemplari di bovini destinati
all’ingrasso, di manze gravide, di vitellini da latte e di soggetti avicunicoli delle specie
razze maggiormente allevate e commercializzate nel nord Italia, presentate da
commercianti ed allevatori.
Le categorie ammesse sono così schematizzabili:
XXXI MOSTRA VITELLINO DA LATTE
Razza Piemontese - Altre razze -Meticci
BOVINI ESPOSTI DA COMMERCIANTI
Manze gravide - Bovini destinati all’ingrasso
CONCORSO VITELLI DESTINATI ALL’ INGRASSO
Razza Piemontese (maschi da Kg. 200 a Kg. 449 e femmine da Kg. 150 a Kg. 349)
Razza Limousine (maschi da Kg. 200 a Kg. 449)
Razza Garonnese o Blonde d’Aquitaine (maschi da Kg. 200 a Kg. 449)
Meticci (maschi da Kg 200 a Kg. 449)
Altre Razze (maschi da Kg. 200 a Kg. 449)
ANIMALI DA CORTILE
Gallina Bionda Piemontese (gruppo di 4 + gallo)
Gallina Bianca di Saluzzo e Cavour (gruppo di 4 + gallo)
Galline da carne (gruppo di 4 + gallo)
Galline ovaiole (gruppo di 4 + gallo)
Galline da ornamento (gruppo di 4 + gallo)
Fagiani da voliera (gruppo di 4)
Tacchini (gruppo di 4)
Premio Speciale Colombi e Premio Speciale Faraone (gruppo di 4)
Conigli di razza Grigio di Carmagnola e Conigli di altre razze
A titolo dimostrativo, al di fuori dei concorsi a premi, sarà inoltre allestita
un’esposizione di bufali (soggetti da latte, soggetti da carne e annutoli) a cura di
un’azienda agricola carmagnolese).
ESPOSIZIONE MACCHINE AGRICOLE
Premio al miglior allestimento in Fiera
Premio Settore Cerealicolo e Foraggicoltura
Premio Settore Orticolo, Floricolo e Vivaistico
Premio Settore Zootecnico
Per ciascun settore in esposizione verranno premiate le macchine agricole caratterizzate
da un'
utilizzazione a basso impatto ambientale e/o che consentono il contenimento dei
costi produttivi e/o che garantiscono elevate condizioni di sicurezza all'
operatore.
Da sottolineare, per quanto concerne i concorsi dedicati al settore avicunicolo, la
presenza delle razze autoctone piemontesi: Gallina Bianca di Saluzzo e Cavour, Gallina
Bionda Piemontese e Coniglio Grigio di Carmagnola, in collaborazione con l’Associazione
Produttori Avicunicoli Piemontesi (Asproavic), dopo le positive esperienze realizzate a
partire dall’edizione 2002 della Fiera Primaverile.
La spesa massima ammissibile per i premi delle Rassegne Zootecniche Comunali (cfr.
allegato) è da prevedere pari ad Euro 3.825,00.
LA NOTTE DELLA FIERA
Riprendendo una delle antiche tradizioni del Piemonte, che vedeva gruppi di contadini
ritrovarsi in stalla nel dopocena con le famiglie per commentare i fatti quotidiani e per
condividere le speranze e le attese di una dura vita lavorativa, “La Notte della Fiera” arrivata al quarto appuntamento- nella serata di sabato 10 marzo propone un modo
diverso per accostarsi al mondo agricolo. Un’occasione per conoscere direttamente gli
allevatori ed ammirare i loro splendidi animali in esposizione, che trascorrono la notte al
Foro Boario in attesa dell’invasione festosa di migliaia di persone del mattino successivo.
Il cantastorie Claudio Zanotto Contino, accompagnato dalla sua celebre asina Geraldina
rappresenterà lo spettacolo “Storie di sera quando la tivù non c'
era”, dedicato ai più
piccini accompagnati da genitori, nonni ed amici.
Chi vorrà potrà fare una passeggiata notturna a dorso degli asini della Fattoria didattica
Cascina Bricco di Carmagnola, di prossima inaugurazione. Le escursioni proseguiranno
per tutta la giornata della domenica.
Poi il gran finale, condotto dagli ex calciatori Giuseppe Furino (Juventus) e Renato
Zaccarelli (Torino), che procederanno alla premiazione dei giovani allevatori che hanno
partecipato al Junior Show, nonché all’estrazione di 4 palloni autografati della Juventus
e di 4 palloni autografati del Torino tra tutti coloro che hanno fatto la passeggiata a
dorso d’asino.
Le spese previste sono così quantificabili:
•
•
Euro 550,00 IVA compresa per lo spettacolo del cantastorie Claudio Zanotto e
dell’asina Geraldina, inclusi i diritti SIAE;
Euro 400,00 IVA compresa per il materiale di consumo.
Complessivamente la spesa massima ammissibile per
quantificabile in Euro 950,00 compresa Iva.
“La Notte della Fiera”
è
PADIGLIONE SPETTACOLI E GASTRONOMIA
A partire dalla sera di venerdì 9 marzo e fino a domenica 11 marzo in un apposito
padiglione allestito in Piazza Mazzini verranno proposti spettacoli e momenti
gastronomici (prezzo del menù completo pari ad Euro 10,00) a cura dell’Assessorato alle
Manifestazioni, dell’Associazione Nazionale Alpini e della Pro Loco Carmagnola secondo il
seguente programma:
Venerdì 9 marzo
UNO SPETTACOLO DI FIERA !
L'mange'd’la fera
Ore 20:00 - Cena
Menù: Piatto misto di antipasti (salumi, formaggio e peperoni)
Zuppa della Fiera con crostini o pasta al pomodoro
Salsiccia alla piastra con patate fritte
Dolce
Acqua e vino
Ore 20:00 Spettacolo di Roping con Mike Crouch.
Esibizione del Gruppo Overland Stage Co. Country Rock Band.
Sabato 10 marzo
Ore 12:00 - Pranzo
Menù: Piatto misto di antipasti (salumi, formaggio e peperoni)
Zuppa della Fiera con crostini o pasta al pomodoro
Salsiccia alla piastra con patate fritte
Dolce
Acqua e vino
Ore 19:30 - Cena
Menù: Piatto misto di antipasti (salumi e peperoni)
Polenta e salsiccia
Piatto misto di formaggi
Dolce
Acqua e vino
Ore 20:00 Esibizione del Gruppo Trio Capinera.
Domenica 11 marzo
Ore 12:00 - Pranzo
Menù: Piatto misti di antipasti (salumi, formaggio e peperoni)
Penne all’arrabbiata o al pomodoro
Salsiccia alla piastra con patate fritte
Dolce
Acqua e vino
Ore 10:00 Animazione per bambini: Organetto di Barberia - Teatro dei Burattini - Baby
Toro Meccanico.
Le spese di installazione del padiglione e le spese relative all’offerta gastronomica e agli
intrattenimenti saranno oggetto di apposito atto deliberativo a cura della competente
Ripartizione Manifestazioni e Turismo.
PROMOZIONE DELLA FIERA
In considerazione delle sostanziali novità dell’edizione 2007 della Fiera Primaverile è
previsto un considerevole investimento per la promozione dell’evento. Il programma
promozionale ed informativo è così articolato:
a) Promozione su testate giornalistiche e riviste di settore
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
La Stampa, compresa edizione di Cuneo - Torino Sette;
La Repubblica;
Metro;
Il Mercoledì;
Il Carmagnolese;
Carmagnola Oggi;
Carmagnola Informa - Agricoltura;
La Gazzetta d’Alba;
Il Coltivatore Piemontese;
Il Coltivatore Cuneese;
Cronache dell’agricoltura;
Nuova Agricoltura Piemonte;
L’Agricoltore cuneese;
L’Informatore Agrario;
Terra e Vita.
La spesa prevista per la promozione a mezzo stampa è pari ad Euro 6.040,00 + Iva 20%,
per un totale complessivo di Euro 7.248,00 compresa Iva.
b) Promozione televisiva
•
•
•
GRP;
Telecupole;
QuartaRete, con la trasmissione “Campane in festa” e le rubriche sugli eventi in onda
su QuartaRete, Rete7, Telesubalpina, PrimAntenna e Italia8.
La spesa prevista per la promozione televisiva è pari ad Euro 3.575,00 + Iva 20%, per un
totale complessivo di Euro 4.290,00 compresa Iva.
c) Stampa e diffusione di manifesti, depliant, cartelloni e locandine
La stampa del materiale tipografico di promozione dell’iniziativa, prevedente 250
manifesti, 5.000 depliant a 7 ante con cartina del quartiere fieristico corredata
dell’elenco in ordine alfabetico degli espositori, 200 locandine e 10 cartelloni verrà
affidata alla Tipografia C.L.S. che ha curato l'
impostazione grafica adottata nelle edizioni
precedenti. La cartina e l’elenco compariranno anche nei 10 cartelloni che verranno
localizzati nei punti nevralgici della manifestazione per orientare efficacemente i
visitatori.
La somma massima da imputare è stimabile in Euro 3500,00 + Iva 20%, per un totale di
Euro 4.200,00 come da preventivo della ditta CLS di cui al prot.6600 del 12/02/2007.
La diffusione del materiale pubblicitario in circa 40 Comuni delle province di Torino e
Cuneo, sarà affidata ad apposita ditta verso una spesa preventivabile in Euro 350,00
compresa IVA, a cui è da aggiungere il costo delle affissioni per circa 200,00 Euro.
Infine si diffonderanno comunicati stampa ed inviti a personalità, agli operatori del
settore e alle famiglie con bambini e ragazzi in età scolare, particolarmente interessati a
“La Notte della Fiera”.
La spesa prevista per la Stampa e diffusione di manifesti, depliant, cartelloni e locandine
è pari ad Euro 4.750,00 compresa Iva.
d) Realizzazione di striscioni:
La realizzazione di 5 striscioni decorati da un lato e di 3 striscioni bifacciali, con posa
su supporti preesistenti e la successiva disinstallazione nei diversi punti di accesso alla
città (cavalcavia verso Poirino, crocevia verso Racconigi, ingresso frazione San Bernardo,
rotonda di Salsasio, bivio verso Sommariva-Bra) per un totale di 40 mq, comporterà una
spesa massima pari ad Euro 1.700,00 + Iva 20%, come da preventivo della ditta Grafica
In di cui al prot. 6598 del 12/02/2007, per un totale complessivo di Euro 2.040,00
compresa Iva.
ALTRE SPESE ORGANIZZATIVE
L’esecuzione
di
eventuali
lavori
di
adeguamento
della
struttura
(falegname/fabbro/elettricista/idraulico), il noleggio di 4 generatori portatili di aria calda
per l’area delle mostre (preventivo della ditta Kärcher di cui al prot. 5847 del
07/02/2007) il materiale di consumo (paglia per rassegne zootecnico, materiale di
falegnameria e carpenteria, ecc..) e l’eventuale noleggio di un servizio igienico aggiuntivo
in considerazione della massiccia affluenza di pubblico, comporterà una spesa stimabile
in Euro 5.000,00 compresa IVA.
VIABILITA’, PARCHEGGI E SICUREZZA
Le spese relative alla viabilità, alla segnalazione dei parcheggi, all’istituzione del servizio
navetta e alla sicurezza degli espositori (sorveglianza notturna degli stand da parte dei
Cittadini dell’ordine) e dei visitatori saranno oggetto di apposito atto deliberativo a cura
della competente Ripartizione Polizia Municipale.
Per quanto concerne le modalità operative, nella giornata di domenica 11 marzo -dalle
ore 9,00 alle ore 20,00 - saranno operative 3 navette da 100 posti ciascuna che
preleveranno i visitatori dall’area Fiat, da Via Industria e dall’Area PRUST per giungere
all’area antistante la Stazione FF.SS secondo il seguente percorso:
Via Valfrè, Cavalcavia, Via Agnelli, Fiat, Via Industria 90, Via Poirino, Area PRUST, Santa
Rita, Stazione Ferroviaria.
I visitatori avranno a disposizione i seguenti parcheggi:
Per chi arriva
dall’Autostrada/Alba/Bra/Sommariva:
Parcheggio FIAT-ALLUMINIO
Localizzazione parcheggio
Via Umberto
Posti auto
200
Parcheggio PIAZZA FALCONE-BORSELLINO
Parcheggio SISPORT-FIAT
Parcheggio VIA INDUSTRIA 90
Parcheggio zona PRUST
Per chi arriva da Torino/Carignano/Villastellone:
Parcheggio GS NUOVO
Parcheggio PENNY MARKET
Parcheggio PIAZZA PERTINI
Per chi arriva da Casalgrasso/San Bernardo:
Parcheggio CASCINA VIGNA
Parcheggio CIMITERO
Parcheggio LIDL
Parcheggio PIAZZA I MAGGIO/OSPEDALE
Per chi arriva da Racconigi:
Parcheggio CENTRO COMMERCIALE EUROPA
Parcheggio PIAZZA OLIMPIADI
Via Chiffi
Via Umberto/Via Agnelli
Area tra Via Sommariva e Via Porino
Area PRUST
100
250
300
1.000
Via Savonarola
Piazza Concordia/Via Rubatto
Via Valfrè
350
200
200
Via San Francesco di Sales
Via Braida
Via Giovanni XXIII
Via Piscina/Via Avvocato Ferrero
70
150
150
150
Via Del Porto/Via Saluzzo
Corso Roma
150
300
ASPETTI ORGANIZZATIVI E DIRITTO FIERA
L’organizzazione della Fiera Primaverile 2007 è affidata alla Ditta Maggioli Tributi S.p.A.
per quanto concerne l’assegnazione degli spazi espositivi, la riscossione del diritto Fiera,
istituito con Deliberazione C.C. n. 12 del 29.1.1998 quindi aggiornato nel 2000 e pari ad
Euro 26,00 IVA compresa.
PREVENTIVO DI SPESA
Il preventivo di spesa verrà dettagliato con successiva determinazione dirigenziale ed è
complessivamente quantificabile in Euro 44.222,00 in sintesi così ripartiti:
1) Spesa non superiore a Euro 7.248,00 compresa Iva per la promozione su testate
giornalistiche e su riviste di settore, ad Euro 4.290,00 per la promozione televisiva, ad
Euro 4.750,00 compresa Iva per la stampa del materiale pubblicitario ed informativo,
la sua diffusione ed affissione, ad Euro 2.040,00 per l realizzazione e posa degli
striscioni nei punti di accesso alla città;
2) Spesa non superiore a Euro 6.119,00 per rimborsi agli espositori delle Mostre
Provinciali e a Euro 3.825,00 per premi in denaro per le Rassegne zootecniche
comunali e per la Mostra macchine agricole;
3) Spesa non superiore a Euro 10.000,00 quale contributo all’Associazione Provinciale
Allevatori di Torino per l’allestimento dell’area per le Mostre Provinciali, per la stampa
dei cataloghi delle Mostre, per il rimborso ai giudici per le due razze in esposizione e
per la fornitura delle strutture per i ring, dei teloni di tamponamento tettoia e dei
foraggi;
4) Spesa non superiore a Euro 950,00 compresa Iva per la realizzazione de “La notte
della Fiera”.
5) Spesa non superiore a Euro 5.000,00 compresa Iva per il lavaggio straordinario dell'
area mercatale, il noleggio di generatori portatili di aria calda e di un servizio igienico
chimico,
l’esecuzione
di
lavori
di
adeguamento
(falegname/fabbro/elettricista/idraulico) della struttura nonché il materiale di
consumo.
INTROITI PREVISTI
Le spese di stampa del materiale pubblicitario e di informativo verranno parzialmente
ripianate dai contributi di sponsorizzazione offerti dalla Ditta Maggioli Tributi SpA per
Euro 1.000,00 compresa Iva e della Banca di Credito Cooperativo di Casalgrasso e
Sant’Albano Stura per Euro 1.500,00.
Gli introiti previsti, sulla base dei consuntivi delle scorse edizioni, sono i seguenti:
o
o
o
o
o
Riscossione diritto Fiera
Contributo Regione Piemonte
Contributo Provincia di Torino
Contributo Ditta Maggioli Tributi
Contributo Banca Credito Cooperativo
Euro
Euro
Euro
Euro
Euro
7.800,00
5.000,00
2.000,00
1.000,00
1.500,00
Per un introito totale complessivo pari ad Euro 17.300,00.
Si propone pertanto l’approvazione del programma generale sopradescritto.
LA GIUNTA COMUNALE
•
preso atto della proposta dell’Assessore all’Agricoltura Alessandro Cavaglià relativa
agli indirizzi operativi per lo svolgimento della 543a Fiera Primaverile - edizione
2007;
•
ritenuta la sopra descritta proposta meritevole di approvazione;
•
ritenuto di quantificare la spesa occorrente in Euro 44.222,00 la quale troverà
capienza al seguente capitolo del bilancio 2007 in corso di formazione :
Cap. 46300 (Iniziative a favore dell’agricoltura)
Euro 44.222,00
prevedendo nel contempo un introito complessivo di Euro 17.300,00 così ripartito:
o
o
o
o
o
Riscossione diritto Fiera
Contributo Regione Piemonte
Contributo Provincia di Torino
Contributo Ditta Maggioli Tributi
Contributo Banca Credito Cooperativo
Euro
Euro
Euro
Euro
Euro
7.800,00
5.000,00
2.000,00
1.000,00
1.500,00
•
verificato che, al fine di permettere all’Ufficio Agricoltura di operare correttamente
per il raggiungimento degli obiettivi indicati, sono stati predisposti i sopra descritti
indirizzi a cui lo stesso dovrà attenersi nell’espletamento dell’attività gestionale di
sua competenza;
•
visto che con la presente deliberazione di approvazione degli indirizzi operativi è
altresì opportuno autorizzare fin d’ora l’Ufficio Agricoltura ad erogare i contributi,
nonché ad acquistare beni e servizi secondo le modalità contrattuali più opportune e
conformi alle leggi e ai regolamenti di contabilità ed Economato;
•
preso atto che il Responsabile del Servizio ed il Responsabile della Ragioneria hanno
espresso, ciascuno per quanto di sua competenza ex art. 49 comma 1 del testo
Unico delle Leggi sull’ordinamento degli Enti Locali (Decreto Legislativo 18/8/2000
n. 267), i pareri favorevoli riportati in calce;
•
con voti unanimi espressi mediante votazione palese,
DELIBERA
1) di approvare il programma suesposto ed il relativo preventivo finanziario;
2) di mantenere il diritto fiera, istituito con
nella misura di Euro 26,00 per utente;
Deliberazione C.C. n. 12 del 29.1.1998,
3) di dare atto che la spesa di Euro 44.222,00 necessaria per l’iniziativa in oggetto verrà
prevista al capitolo del bilancio 2007 in corso di formazione:
Cap. 46300 (Iniziative a favore dell’agricoltura)
Euro 44.222,00
prevedendo nel contempo un introito complessivo di Euro 17.300,00 così ripartito:
o
o
o
o
o
Riscossione diritto Fiera
Contributo Regione Piemonte
Contributo Provincia di Torino
Contributo Ditta Maggioli Tributi
Contributo Banca Credito Cooperativo
Euro
Euro
Euro
Euro
Euro
7.800,00
5.000,00
2.000,00
1.000,00
1.500,00
4) di demandare al Direttore Ripartizione Agricoltura, Fiere e Mercati l’adozione di tutti i
provvedimenti conseguenti e di autorizzare fin d’ora l’Ufficio Agricoltura ad erogare i
contributi, ad anticipare le somme necessarie nonché ad acquisire beni e servizi secondo
le modalità contrattuali più opportune e conformi alle leggi ed ai regolamenti di
contabilità ed Economato.
COMUNE DI CARMAGNOLA
Proposta di Deliberazione:
Oggetto:
Programma 543a Fiera Primaverile del 10-11 marzo 2007 - Approvazione
indirizzi operativi.
Pareri ex art. 49 comma 1 del Testo Unico
delle Leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali
(Decreto Legislativo 18/8/2000 n. 267)
Parere sulla regolarità tecnica
FAVOREVOLE
Carmagnola, lì 14/2/2007________________
Il Responsabile del Servizio
_____________________________
Parere sulla regolarità contabile
FAVOREVOLE
Carmagnola, lì 14/2/2007____________
Il Responsabile della Ragioneria
_________________________________
Con separata votazione unanime
immediatamente eseguibile.
il
presente
provvedimento
è
dichiarato
Redatto e sottoscritto.
Il Sindaco
F.to SURRA Gian Luigi
Il Segretario Generale
F.to MORRA Paolo
______________________
______________________
CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE E
COMUNICAZIONE
La presente deliberazione è stata
pubblicata all’Albo Pretorio del Comune
per 15 giorni consecutivi con decorrenza
dal 20 febbraio 2007
Elenco n. .........
Ed è stata contestualmente comunicata
ai Capigruppo consiliari (art 125 D. Lgs.
n.267/2000)
Il Segretario Generale
_____________________
Copia conforme all’originale , per uso amministrativo.
Il 20 febbraio 2007
Il Segretario Generale
___________________
Esecutiva il ...................................
dopo regolare pubblicazione e/o
decorrenza di termini ai sensi di
legge.
Dichiarata immediatamente
eseguibile
Il Segretario Generale
_____________________