9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti

Commenti

Transcript

9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
9
Conoscenze di base, garanzia,
servizio e prodotti
9.1
Conoscenze di base . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 334
9.1.1 Simboli delle formule . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 334
9.1.2 Multipli decimali e parti di unità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 335
9.1.3 Geometria. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 336
9.1.4 Unità SI. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 341
9.1.5 Tabelle di conversione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 343
9.1.6 Pressione assoluta . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 345
9.1.7 Ingombri e interassi degli apparecchi sanitari . . . . . . . . . 346
9.2
Garanzia. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 349
9.2.1 Contrassegno CE . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 349
9.2.2 Obbligo di diligenza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 349
9.2.3 Convenzione di garanzia. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 349
9.3
Servizi e prodotti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 352
9.3.1 Il servizio di consulenza tecnica di Geberit . . . . . . . . . . . . 352
9.3.2 La help line per problematiche tecniche Geberit . . . . . . 352
9.3.3 Servizio clienti. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 352
9.3.4 Software di progettazione Geberit ProPlanner . . . . . . . . 353
9.3.5 Internet . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 353
9.3.6 Il centro d'informazione Geberit (GIZ) . . . . . . . . . . . . . . . . . 354
9.4
Indicazioni generali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 356
9.4.1 Misure indicate . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 356
9.4.2 Esclusione della responsabilità . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 356
9.4.3 Omologazioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 356
9.4.4 Abbreviazioni. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 357
333
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
9.1
Conoscenze di base
9.1.1
Simboli delle formule
Tabella 97:
Simboli matematici
Simbolo
Significato
>
Maggiore di
≥
Maggiore o uguale
<
Minore di
≤
Minore o uguale
Corrisponde a
≠
Diverso
Σ
Somma
Δ
Differenza
Tabella 98:
Utilizzo delle lettere greche come simboli nelle formule
Lettera
Nome
α
Alfa
β
Beta
γ
Gamma
α
Alfa
Coefficiente di dilatazione lineare, coefficiente di convezione termica
Δ
Delta
Differenza (p. es. differenza di temperatura)
ζ
Zeta
Coefficiente di resistenza
η
Eta
Rendimento, viscosità dinamica
ϑ
Theta
Temperatura assoluta in Kelvin
λ
Lambda
Conduttività termica, coefficiente di attrito nei tubi
ρ
Rho
Densità
Σ
Sigma
Somma
φ
Phi
Umidità relativa RAF
Ω
Omega
Ohm (resistenza elettrica)
Tabella 99:
Esempi
Angolo
Cifre romane
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
1
2
3
4
5
6
7
8
9
X
XX
XXX
XL
L
LX
LXX
LXXX
XC
10
20
30
40
50
60
70
80
90
C
CC
CCC
CD
D
DC
DCC
DCCC
CM
M
100
200
300
400
500
600
700
800
900
1 000
Esempio: 1983 = MCMLXXXIII
334
D63826 © 08.2013
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
9.1.2
Multipli decimali e parti di unità
Tabella 100: Prefissi e unità
Prefisso
Simbolo
Fattore
Potenza decimale
Pronuncia
Pico
p
0,000 000 000 001
10-12
Bilionesimo
Nano
n
0,000 000 001
10
Micro
μ
0,000 001
10-6
Milli
m
0,001
Centi
c
0,01
Deci
d
0,1
10-1
Decimo
Deca
da
10
101
Dieci
Etto
h
100
10
Kilo
k
1 000
103
Mille
106
Milione
Riduzione
Miliardesimo
-9
Milionesimo
10
-3
Millesimo
10
-2
Centesimo
Maggiorazione
Cento
2
Mega
M
1 000 000
Giga
G
1 000 000 000
10
Tera
T
1 000 000 000 000
1012
Miliardo
9
Bilione
Potenze decimali
Valore minore 1
0,001 0,01
10-3
10-2
Valore maggiore 1
0,1
1
10
100 1000
10-1
100
101
102
103
Esempio: 0,001 = 10-3; 103 = 1 000
Negli USA 109 è definito come "billion" e 1012 come "trillion".
D63826 © 08.2013
335
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
9.1.3
Geometria
Superfici
Rettangolo:
Perimetro:
U = 2(g + h)
Area:
A=g∙h
Diagonale:
= g2 + h2
A
g= —
h
A
h= —
g
h
g
Quadrato:
Perimetro:
U = 4l
U
l= —
4
Area:
A = l2
l= A
Diagonale:
= ( 2 ∙ l)
l
l
Parallelogramma:
h
Perimetro:
U = 2(g + s)
Area:
A=g∙h
A
h= —
g
A
g= —
h
s
g
Rombo:
h
Perimetro:
U=4∙l
Area:
A=l∙h
A
h= —
l
A
l= —
h
l
l
Trapezio:
l2
s1
l1
336
Perimetro:
U = l1 + l2 + s1 + s2
Area:
A=
s2
h
( l1 + l2 )
2
∙h
h=
A
( l1 + l2 )
D63826 © 08.2013
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
Triangolo scaleno:
a
b
Perimetro:
U=a+b+c
Area:
A=
2A
h
2A
h=
a
c=
h
c
c∙h
2
Triangolo equilatero:
h
a
a
Perimetro:
U = 3a
U
a= —
3
Area:
A = 0.433 ∙ a2
a=
Perimetro:
U=d∙π=2∙r∙π
π = 3,14159...
Area:
π
A = r2 ∙ π = d2 ∙ —
4
π
— ≈ 0.785
4
u
A
d= — =2 —
π
π
a
A
0.433
Cerchio:
r
d
A = 0.785 ∙ d2
Corona circolare:
π
A = (D2 - d2) ∙ —
4
Spessore della
D-d
s=
corona:
2
Area:
D d
Settore circolare:
Perimetro:
b
U = b + 2r
α
Area:
r
A=
b=
r ∙ π ∙ α°
180°
r2 ∙ π ∙ α
360°
Segmento circolare:
s
Perimetro:
u=b+s
Area:
A=
h
α
r
r2 ∙ π ∙ α
360°
-
s ∙ (r - h)
2
Ellisse:
Perimetro:
d
Area:
D
D63826 © 08.2013
D+d
2
π
A=D∙d∙ —
4
D≈π∙
337
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
Corpi
Cubo:
Volume:
d
a
3
V = a3
a=
V=A∙h
V
A=—
h
V
h= —
A
V=A∙h
V
A=—
h
V
h= —
A
V
a
a
Prisma:
Volume:
h
A
A
Cilindro:
Volume:
h
A
A
Piramide con base quadrata:
Volume:
h
h= 3∙V
A
V = A3∙ h
A= 3∙V
h
A
Cono:
Volume:
h
h= 3∙V
A
V= A∙h
3
A=
A
3∙V
h
Sfera:
Volume:
V=
d3 ∙ π
6
d=
3
6∙V
π
d
d2
M1
M1
h
Cilindro cavo:
Volume:
V=A∙h=
h∙π
(d12 - d22)
4
V
A=—
h
V
h= —
A
d1
338
D63826 © 08.2013
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
Calcoli relativi al triangolo
Teorema di Pitagora
c=5
c2 = a2 + b2
[ m2 + m2 = m2 ]
c = a2 + b2
[ m2 = m ]
b = c2 - a2
[ m2 = m ]
a = c2 - b2
[ m2 = m ]
2
c =25
a=3
2
a =9
90°
b2=16
b=4
In un triangolo rettangolo l'area del quadrato
costruito sull'ipotenusa (c) è uguale alla somma
delle aree dei quadrati costruiti sui cateti (a) e (b).
D63826 © 08.2013
c = Ipotenusa [m]
a = Cateto [m]
b = Cateto [m]
339
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
0
Trigonometria
sa
nu
te
Ipo
Cateto opposto all'angolo a
Nei rapporti fra i lati di un triangolo rettangolo valgono le seguenti definizioni:
c
Cateto adiacente all'angolo b
Tabella 101: Funzioni angolari
Denominazione
Abbreviazione
Rapporto tra i lati che formano l'angolo
Seno
sin (in italiano
anche: sen)
sinα =
Coseno
cos
cosα =
Cateto adiacente all'angolo
b
=
Ipotenusa
c
Tangente
tan
tanα =
Cateto opposto all'angolo
a
=
Cateto adiacente all'angolo
b
Cateto opposto all'angolo
a
=
Ipotenusa
c
Pendenza
Diramazione (braga)
h
100 cm
Tabella 102: Calcolo della pendenza
Diramazione
Angolo
Pendenza
h
°
α
%
cm/m
0,25
0,5
0,5
0,57
1,0
1,0
0,86
1,5
1,5
1,14
2,0
2,0
1,5
2,62
2,62
1,71
3,0
3,0
2,86
5,0
5,0
3
5,24
5,24
88,5
87
340
D63826 © 08.2013
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
9.1.4
Unità SI
Tabella 103: Unità SI
Grandezza
Simbolo
nelle formule
Formula
Unità
Conversioni
Grandezze di base relative allo spazio, al tempo, alla forza e alla pressione
Lunghezza
l
Distanza
s
Area
A
l·b
m · m = m2
Volume
V
l·b·h
m · m· m= m3
m/V
kg/m·m·m = kg/m3
Massa
m
Densità
ρ
m
m
kg
1 min
1h
1d
1a
Tempo
t
s
Velocità
v
s/t
m/s
Accelerazione
Accelerazione di
gravità
a
g
v/t
m/s·s= m/s2
Portata in volume
V
V/t
m3/s
Portata in massa
m
m/t
kg/s
Forza
F
m·a
Momento torcente
M
F·l
l = braccio
di leva
Forza di gravità
FG
m·g
kg ∙ m
=N
s2
Pressione
p
F/A
kg ∙ m
= Pa
s2 ∙ m2
Lavoro
W
F·s
Potenza
P
W/t
Temperatura
T
kg ∙ m
=N
s2
= 60 s
= 60 min
= 24 h
= 365 d
1 km/h = 0,277 m/s
1 m/s = 3,6 km/h
g =9,81 m/s2
(Accelerazione di gravità
sulla superficie terrestre)
1 N = 0,001 kN
1 kN = 1000 N
N · m = Nm
1 N = 0,001 kN
1 kN = 1000 N
Lavoro, calore, energia
D63826 © 08.2013
Q
J
=W
s
K
°C
Capacità termica spec. c
Quantità di calore
N · m= J
m · c ·ΔT
0 K = -273 °C
0 °C = 273 K
kJ/kg · K
Acqua = 4,187 kJ/kg · K
kg ∙ kJ ∙ K
= kJ
kg ∙ K
1 Ws = 1 J
1 Nm = 1 J
1 kWh = 3,6 MJ
341
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
Grandezza
Simbolo
nelle formule
Formula
Potenza termica
Q
m ∙ c ∙ ΔT
t
Coefficiente di trasmisU
sione termica
Unità
kg ∙ kJ ∙ K kJ
=
= kW
kg ∙ K ∙ s
s
Conversioni
1 W = 0,001 kW
W/m2K
l
U
m2 ∙ K
= m2K/W
W
Resistività termica
R
Conduttività termica
λ
W
= W/mK
m∙K
Coefficiente di convezione termica
α
W
m2 ∙ K
Coefficiente di dilatazione
α
l·α·ΔT
Tensione el.
U
R·I
V (Volt)
1 V = 1 W/A
Resistenza el.
R
U/I
Ω (Ohm)
1 Ω = 1 V/A
U/R
A (Ampere)
m∙m∙K
=m
m∙K
Elettricità
Intensità di corrente el. I
Frequenza el.
Hz
Hz (Hertz)
Potenza el.
W
Watt
Conduttanza el.
S
S (Siemens)
342
D63826 © 08.2013
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
9.1.5
Tabelle di conversione
Tabella 104: Tabella di conversione della lunghezza (l)
Unità
mm
1 mm
1
1 cm
cm
0,1
10
1 dm
1
dm
m
km
in
ft
0,01
-3
-6
0,0393
3,28 ·10
-3
-5
0,3937
3,28 ·10-2
0,328
10
10
0,1
0,01
10
100
10
1
0,1
0,0001
3,937
1 000
100
10
1
0,001
39,37
3,28
1 000 000
100 000
10 000
1 000
1
39 370
3280
1 in
25,4
2,54
0,254
0,0254
2,54 · 10-5
1
0,0833
1 ft
304,8
30,48
3,048
0,3048 3,048 ·10-4
12
1
1m
1 km
mm = millimetro
m = metro
cm = centimetro
km = kilometro
dm = decimetro
in = inch (pollice)
ft = foot (piede)
Tabella 105: Tabella di conversione della superficie (A)
Unità
mm2
1 mm2
cm2
dm2
m2
a
ha
km2
-6
10
10-8
10-10
10-12
1
0,01
0,0001
1 cm2
100
1
0,01
0,0001
10-6
10-8
10-10
1 dm2
104
100
1
0,01
10-4
10-6
10-8
1 m2
106
104
100
1
0,01
10-4
10-6
1a
108
106
104
100
1
0,01
0,0001
1010
108
106
104
100
1
0,01
12
10
8
6
4
100
1
1 ha
2
1 km
10
10
10
10
10
km2 = kilometro quadrato
m2 = metro quadrato
ha = ettaro
dm2 = decimetro quadrato
a = ara
cm2 = centimetro quadrato
mm2 = millimetro quadrato
D63826 © 08.2013
343
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
Tabella 106: Tabella di conversione del volume (V)
m3
hl
dm3 = l
dl
cl
cm3 = ml
1m
1
10
1 000
104
5
106
1 hl
0,1
1
100
1 000
104
105
0,001
0,01
1
10
100
1 000
Unità
3
1 dm3 = l
10
10
-4
0,001
0,1
1
10
100
1 cl
10
-5
10-4
0,01
0,1
1
10
1 cm3 = ml
10-6
10-5
0,001
0,01
0,1
1
1 dl
m
3 = metro cubo
l = litro
hl = ettolitro
cl = centilitro
dm3 = decimetro cubo
cm3 = centimetro cubo
dl = decilitro
ml = millilitro
Tabella 107: Tabella di conversione della massa (m)
Unità
t
kg
g
1t
1
1 000
106
0,001
1
1 000
10-6
0,001
1
1 kg
1g
t = tonnellata
kg = kilogrammo
g = grammo
Tabella 108: Tabella di conversione della pressione (p)
Unità
2
1 N/m [Pa]
N/m2[Pa]
kPa
bar
mbar
1
0,001
-5
0,01
10
mmH2O torr[mmHg]
0,102
0,0075
1 kPa
1 000
1
0,01
10
102
7,5
1 bar
10
5
100
1
1 000
10 200
750
1 mbar
100
0,1
0,001
1
10,2
0,75
1 mmH2O
9,81
0,00981
9,81 · 10-5
0,0981
1
0,07355
1 torr[mmHg]
133
0,133
0,00133
1,33
13,6
1
N/m2
[Pa] = newton/metro quadro (pascal)
kPa = kilopascal
bar = bar
mmH2O = millimetro di colonna d'acqua
torr[mmHg] = torricelli (millimetro di mercurio)
344
D63826 © 08.2013
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
Tabella 109: Tabella di conversione dell'energia e del lavoro (W)
Unità
J = Ws = Nm
kJ
kWh
kcal
1
0,001
2,78 ·10
-7
2,39 ·10-4
2,78 ·10
-4
0,239
1 J = Ws = Nm
1 kJ
1 kWh
1 000
1
6
3 600
1
860
4 187
4,187
1 160
1
3,6 ·10
1 kcal
J = joule
kJ = kilojoule
Ws = watt ·secondo
kWh = kilowattora
Nm = newton ·metro
kcal = kilocaloria
Tabella 110: Tabella di conversione della potenza (P)
Unità
W = J/s = Nm/s
kW
kJ/h
CV
kcal/h
1
0,001
3,6
0,00136
0,859
1 W = J/s = Nm/s
1 kW
1 000
1
3 600
1,36
859
1 kJ/h
0,278
2,78 ·10-4
1
3,78 ·10-4
0,239
1 CV
735
0,735
2 650
1
632
1 kcal/h
1,16
0,00116
4,19
0,00158
1
W = watt
kJ/h = kilojoule/ora
J/s = joule/secondo
CV = cavallo vapore
Nm/s = newton ·metro/secondo
kcal/h = kilocalorie/ora
kW = kilowatt
9.1.6
Pressione assoluta
La pressione assoluta si riferisce al vuoto
assoluto. La sovrapressione e la depressione si
riferiscono alla pressione atmosferica attuale
nel luogo della misurazione.
Depressione 813 mbar
Depressione pu
Esempio: 200 mbar di pressione assoluta
corrispondono a una depressione di 813 mbar.
Sovrapressione pü
Pressione assoluta pabs
mbar
0 200 mbar assoluto
~1013
Pressione atmosferica (pressione dell'aria)
Vuoto assoluto
D63826 © 08.2013
345
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
9.1.7
Ingombri e interassi degli apparecchi sanitari
Tabella 111: Ingombri e superfici di utilizzo
Misure
MD
MI
MK
AA
A
40
38
45
B
56
49
62
AA
60
55
75
BB
MD
MI
MK
A
170 160
180
Vasca da bagno
WC (cassetta ad
incasso)
A
Misure
A
AA
B
75
70
80
AA
110 100
120
BB
130 120
150
125 105 145
B
Doccia
BB
AA
A
WC (cassetta esterna)
AA
A
A
40
38
45
B
67
60
71
60
55
75
AA
BB
B
B
Lavabo
AA
A
B
65
B
45
35
55
AA
75
60
90
BB
110
80 100
AA
90
80 100
150 130
170
Bidet
AA
A
50
80 100
90
BB
BB
60
90
B
BB
B
130 110 150
A
A
A
40
35
45
B
60
55
65
AA
65
60
75
130 115
150
BB
BB
Lavello
90 130
AA
A
BB
B
A
40
35
45
B
60
55
60
AA
60
55
60
120 105
140
BB
BB
Orinatoio
AA
A
B
BB
A
40
35
45
B
40
35
45
AA
70
60
80
BB
90
80 100
A Larghezza apparecchio
B Profondità apparecchio
AA Superficie di utilizzo
BB Superficie di utilizzo
MD Misura media
MI Misura minima
MK Misura comfort
0
346
D63826 © 08.2013
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
Tabella 112: Interassi e distanze dalla parete degliapparecchi sanitari
Misure MD
MI
Misure MD
MK
L
T
195 185 205
T1
170 160 180
M
45
40
55
MM
60
55
75
M1
T
T
M1
MM
220 205 255
115 110 125
195 185 205
T1
170 160 180
M1
45
40
MM1
65
60
75
MM2*
60
55
75
WC e lavabo
MM
M
L
L
150 135 185
T
175 165 185
T1
150 140 160
M
45
40
55
MM
60
55
75
WC e lavandino
T
M3
M4
M2
L
M1
L
100
T
175 160 190
T1
150 135 165
M1
T1
M2
M3
M4
D63826 © 08.2013
35
40
L
180 160 205
Con
colonna di scarico
Doccia e lavabo
T
T1
T
M
M
55
115 110 125
* Nel caso del lavabo
doppio le misure dipendono dal modello
T1
40
M
285 265 330
T
M
L
35
.3
5
T
M1
T
in
MM2
40
m
MM1
40
30
T=
M
30
35
m M=
in
.3
5
m M=
in
.3
5
T1
35
M
WC, lavabo doppio e vasca da bagno
L
T
M
M
M
MK
M
T1
T
WC, lavabo e vasca da bagno
L
MI
WC ad angolo
90 110
45
40
50
55
50
60
M
M1
L
T
185 175 195
T1
160 150 170
M
M1
45
40
55
135 120 150
T - T1 = La profondità della parete applicata ad altezza
parziale / ad altezza del locale può superare i 25 cm
a seconda dell'occupazione del vano tecnico
L Lunghezza del locale
T Profondità del locale
T1 Profondità del locale fino alla parete applicata
M Distanza dalla parete alla mezzeria dell'apparecchio
MM Mezzeria tra apparecchi
MD Misura media
MI Misura minima
MK Misura comfort
110 100 120
40
35
45
347
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
0
Tabella 113: Interassi e distanze dalla parete di impianti allineati
Misure MD
MI
MK
Impianto WC allineati
T1
M
MM
MM
T
etc
T
165 155 175
T1
140 130 150
M
45
40
MM
90
85 100
50
Impianto orinatoi allineati
T
T1 T
M
MM
MM
MM
etc
110 100 120
T1
90
80 100
M
40
35
45
MM
70
65
80
Superficie d'utilizzo:
65 - 80
Impianto lavabi allineati
T
T1
M
MM
MM
MM
etc
T
110 100 120
T1
90
80 100
M
40
35
45
MM
70
65
80
Superficie d'utilizzo:
65 - 90
T - T1 = La profondità della parete applicata ad altezza
parziale / ad altezza del locale può superare i 25 cm
a seconda dell'occupazione del vano tecnico
T Profondità del locale
T1 Profondità del locale fino alla parete applicata
M Distanza dalla parete alla mezzeria dell'apparecchio
MM Mezzeria tra apparecchi
MD Misura media
MI Misura minima
MK Misura comfort
0
348
D63826 © 08.2013
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
9.2
Garanzia
9.2.1
Contrassegno CE
Contrassegno CE in Svizzera
La questione della rilevanza del marchio CE in
Svizzera è strettamente collegata all'entrata in
vigore dei trattati bilaterali fra UE e Svizzera,
avvenuta in data 1 giugno 2002. Il marchio CE è
un contrassegno che viene applicato sui prodotti in base a un unico criterio: il rispetto delle
direttive europee sui prodotti da costruzione. A
differenza che nella giurisdizione dell'UE, oggi il
marchio CE non è obbligatorio in Svizzera. In
base al capitolo sui prodotti da costruzione
presente nei trattati bilaterali, che sancisce il
riconoscimento delle rispettive valutazioni di
conformità, un prodotto da costruzione recante
un marchio CE viene riconosciuto in Svizzera
esattamente come nell'UE un prodotto da
costruzione svizzero che sia conforme a una
norma europea armonizzata o a un'omologazione tecnica europea.
Tuttavia, i prodotti da costruzione destinati
all'uso in Svizzera devono anche rispettare i
requisiti prescritti dalle norme svizzere.
Obiettivi di protezione differenti
Il marchio CE non dice nulla circa gli obiettivi di
protezione da esso garantiti. Un tubo destinato
all'uso a contatto con l'acqua potabile ha altri
requisiti rispetto alle condutture da utilizzare
con i gas, ai tubi di protezione per cavi (protezione antincendio) o ad altri tubi per lo scarico
(resistenza agli agenti chimici). Il solo contrassegno CE non tutela dunque l'utente
dall'impiego di prodotti non compatibili.
D63826 © 08.2013
Legislazione differente
La legislazione e i requisiti per i prodotti in
Svizzera non sono ancora perfettamente
equivalenti a quelli vigenti nell'UE. Anche in
seguito all'1 giugno 2002 vi sono alcune
differenze nella legislazione sugli alimenti e sulla
protezione antincendio, nonché in fatto di
efficienza energetica e igiene dell'aria. Ad
esempio, un apparecchio a gas recante un
marchio CE non è automaticamente conforme
anche ai requisiti svizzeri in materia di energia e
igiene dell'aria.
9.2.2
Obbligo di diligenza
L'obbligo di diligenza di ogni professionista prevede che vengano impiegati soltanto quei prodotti la cui compatibilità sia stata ampiamente
dimostrata. A tal proposito, uno strumento di
grande aiuto è costituito dagli elenchi delle
certificazioni. Vedere al riguardo, tra gli altri, i siti
www.svgw.ch e www.qplus.ch
9.2.3
Convenzione di garanzia
La garanzia per i prodotti Geberit si basa sulla
Convenzione di garanzia stipulata tra la ditta
Geberit Distribuzione SA e l'Associazione della
tecnica della costruzione suissetec. La
presente "Convenzione di garanzia" vale
unicamente a condizione che vengono
impiegati esclusivamente prodotti Geberit o
prodotti approvati e consigliati da Geberit.
349
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
Convenzione di garanzia
e
Questa convenzione di garanzia è valida
indipendentemente da procedure delle autorità
concernenti l'approvazione di materiali. Determinante per i prodotti inclusi nella convenzione
di garanzia è la loro appartenenza al programma
di vendita per il mercato svizzero, compresi
ampliamenti ufficiali del programma, a condizione che essi non siano esclusi esplicitamente
per iscritto.
Associazione svizzera e del Liechtenstein della
tecnica della costruzione (suissetec)
Art. 2 Responsabilità
tra la ditta
Geberit Distribuzione SA
Schachenstrasse 77
8645 Jona
di seguito denominata «Geberit»
Auf der Mauer 11
8001 Zurigo
di seguito denominata «suissetec»
Art. 1 Campo di applicazione
1. Aventi diritto
Gli aventi diritto alle prestazioni derivanti da
questa convenzione sono tutte le imprese
associate a suissetec al momento della
constatazione del danno. Le convenzioni di
questo tipo o simili pattuite con terzi non sono
toccate dalla presente.
2. Prodotti
Questa convenzione si estende a tutti i prodotti
fabbricati, contrassegnati e forniti da Geberit.
Per le linee di prodotti sotto elencate, la convenzione vale solamente a condizione che vengano
saldati o pressati tra di loro esclusivamente tubi
e raccordi con contrassegno Geberit e che essi
vengano impiegati nel campo d'impiego
previsto. È consentito utilizzare esclusivamente
attrezzi autorizzati da Geberit.
• Sistema di scarico Geberit PE-HD / Geberit
Silent-db20
• Sistema Geberit Pluvia
• Sistema Geberit Mepla
• Sistema Geberit Mapress
• Sistema Geberit PushFit
• Sistema Geberit GIS
• Sistema Geberit Duofix
350
1. Se il richiedente subisce danni materiali
derivanti dall'utilizzo dei prodotti inclusi in
questa convenzione, provocati da
a) difetti di costruzione
b) difetti di fabbricazione
c) difetti del materiale
d) istruzioni carenti dovute a errori nelle
istruzioni per la posa e il montaggio
e) mancanza di caratteristiche garantite
f) divergenze rispetto alle norme in
materia in vigore al momento della
fabbricazione e delle regole generali
della tecnica
e richiede perciò miglioramenti, riduzioni o
un risarcimento del danno sulla base del
contratto d'appalto, Geberit si assume i
seguenti obblighi:
2.
a) Fornitura gratuita dei materiali necessari
per l'eliminazione del danno.
b) Assunzione dei costi di smontaggio e
montaggio necessari, compresi i costi
per il ripristino dello stato originario
dell'edificio ovv. dell'opera, come pure
dei costi per i danni conseguenti diretti
fino ad un importo massimo per ciascun
evento dannoso pari a 5 000 000.- di
Franchi svizzeri per danni alle persone e
alle cose insieme.
c) L'assunzione dei costi si basa sui prezzi
di mercato validi attualmente nel luogo
dell'oggetto, conformemente ad offerta.
3. Una volta constatato il danno, Geberit si
riserva di eliminare da sé i danni risultanti o di
affidare l'eliminazione a proprie spese a ditte
incaricate da Geberit. L'esercizio di questo
diritto va comunicato all'avente diritto e
all'installatore.
D63826 © 08.2013
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
4. La garanzia massima che viene concessa
corrisponde all'estensione dell'obbligo di
garanzia e di risarcimento dell'installatore
che ha ricevuto la fornitura da Geberit nei
confronti dei propri clienti, derivante dal
contratto d'appalto o dalla norma SIA.
5. Il periodo di garanzia decorre dalla prestazione dell'opera e dura: 2 anni per componenti elettronici 5 anni per tutti gli altri
componenti
Art. 3 Obblighi dell'installatore avente diritto
1. L'installatore ha l'obbligo di osservare e
rispettare le regole della tecnica in vigore al
momento del montaggio e le informazioni
relative al campo d'impiego ed alle caratteristiche dei prodotti contrattuali, conformemente alla documentazione attualmente
valida (istruzioni per il montaggio, cataloghi
tecnici, dépliant), ovv. eventuali prescrizioni
speciali.
2. L'installatore ha l'obbligo di attuare immediatamente tutte le misure necessarie per la
prevenzione e il contenimento di danni.
3. L'installatore deve informare Geberit di
eventuali danni subentrati. La comunicazione deve avvenire entro 7 giorni lavorativi,
non appena l'installatore ha constatato o
avrebbe dovuto constatare che con ogni
probabilità il danno è imputabile a un
prodotto Geberit.
4. Su richiesta di Geberit, l'installatore ha
l'obbligo di presentare, entro un termine
ragionevole, una relazione scritta relativa al
sinistro.
5. Qualora lo richieda, a Geberit deve essere
concessa la possibilità di constatare o
periziare il danno direttamente o tramite
esperti prima dell'esecuzione dei lavori di
riparazione. A tale proposito Geberit deve
esprimersi immediatamente dopo la
denuncia del sinistro nei confronti del
richiedente e dell'installatore.
6. I pezzi che hanno causato il danno vanno
conservati in ogni caso fino alla conclusione
delle procedure relative al danno e vanno
messi a disposizione in caso di richiesta.
Art. 4 Accordo amichevole
Nel caso in cui tra Geberit e l'avente diritto
insorgano delle controversie in relazione a
questa convenzione di garanzia, prima di adire
alle vie giudiziarie ordinarie, si dovrà cercare di
raggiungere un accordo amichevole.
Art. 5 Durata della convenzione
1. Questo contratto entra in vigore il
1 aprile 2013 e sostituisce quello del
2 febbraio 2009. Può essere disdetto da
entrambe le parti per la fine di un anno civile,
rispettando un periodo di disdetta di 6 mesi.
2. In caso di disdetta di questa convenzione,
Geberit rimane responsabile nei confronti
dell'avente diritto per gli obblighi contratti
conformemente all'art. 2.
______________________________________________________
Jona, 28.03.2013
Zurigo, 28.03.2013
Geberit Distribuzione SA
Associazione svizzera e del Liechtenstein
della tecnica della costruzione (suissetec)
8645 Jona
8001 Zurigo
D63826 © 08.2013
351
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
9.3
Servizi e prodotti
Know-how, qualità dei prodotti e assistenza
sono i pilastri della nostra strategia di mercato.
Tramite la nostra organizzazione vi offriamo una
vasta gamma di servizi volta ad integrare l'ampia
gamma di prodotti:
•
•
•
•
•
•
servizio di consulenza tecnica
help line per problematiche tecniche
servizio clienti
software di progettazione Geberit ProPlanner
internet
formazione clienti
9.3.1
Il servizio di consulenza tecnica di
Geberit
Le costruzioni moderne richiedono a tutte le
parti coinvolte prestazioni di alto livello in
termini di conoscenza, pianificazione, coordinazione e sorveglianza. Il consulente tecnico di
Geberit fornisce assistenza a progettisti di
impianti sanitari, architetti ed artigiani in tutte le
fasi della costruzione. Aiuta nella scelta di
prodotti e sistemi, nella progettazione sanitaria,
nella stesura delle distinte materiale ed assicura
insieme all'installatore idrosanitario l'installazione a regola d'arte dei prodotti richiesti.
9.3.2
La help line per problematiche
tecniche Geberit
Il servizio interno di consulenza tecnica fornisce
informazioni con rapidità e competenza ai
seguenti numeri:
telefono: 055 221 66 60
fax: 055 221 65 68
e-mail: [email protected]
9.3.3
Servizio clienti
Il nostro servizio clienti, con i propri tecnici
esperti Geberit addetti all'assistenza, garantisce
accanto all'ottimale servizio post-vendita anche
l'assicurazione della qualità direttamente in
loco.
Telefono: 0848 882 982
Fax: 055 221 60 20
Per ulteriori informazioni visitare il sito
www.geberit.ch
Il servizio di consulenza tecnica riveste un ruolo
molto importante nell'ambito dell'organizzazione di Geberit, poiché assicura l'assistenza
ottimale dei diversi gruppi di clienti (installatori,
progettisti, architetti, scuole professionali ecc.).
L'assistenza ottimale comprende per esempio:
• visite presso i clienti
• informazioni sui prodotti Geberit e sul loro
corretto impiego
• disbrigo di reclami
• visite guidate di gruppi nello stabilimento di
Jona e Givisiez
• formazione nell'ambito di corsi e convegni di
specialisti.
I consulenti tecnici sono elencati sul sito
www.geberit.ch
352
D63826 © 08.2013
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
9.3.4
Software di progettazione Geberit
ProPlanner
I progetti sanitari di successo iniziano tutti con
una adeguata progettazione.
Per permettervi di eseguire in futuro ordinazioni
di materiale in maniera comoda e semplice è a
vostra disposizione Geberit ProPlanner. Grazie
ai suoi vari componenti, il software di Geberit
offre la soluzione ottimale per tutte le fasi di
costruzione.
9.3.5
Internet
Su internet potrete trovare quasi tutto. Se state
cercando informazioni sui vostri consulenti, sui
prodotti, sui corsi offerti ecc., allora la homepage di Geberit è il posto giusto per voi.
Consultatela all'indirizzo www.geberit.ch
• Per un rapido computo metrico del materiale
Geberit Duofix o Geberit GIS è disponibile il
modulo Sistemi d'installazione.
• Le condotte per l'acqua potabile e quelle di
scarico possono essere progettate in tutta
semplicità con il modulo Progetto schematico, in cui i dati e le misure relativi alle
tubazioni possono essere calcolati secondo
le ultime direttive e norme. Inoltre il software
realizza per voi un computo metrico del
materiale, un calcolo delle perdite di pressione e un disegno schematico completo.
• Per le realizzazioni con requisiti più complessi
è disponibile il modulo Piano in dettaglio 3D.
Nel modulo Piano in dettaglio 3D potete
progettare in un battibaleno i prefabbricati
scarico (Geberit PE-HD e Geberit Silent-db20)
e i sistemi per posa davanti alla parete
(Geberit GIS e Geberit Duofix). Otterrete così
la documentazione di prefabbricazione, le
liste per il taglio dei pezzi, le distinte materiale
e gli elenchi per offerte. Inoltre l'intero
progetto può essere visualizzato in
tridimensionale.
• Con il modulo Scarico per tetti potete
progettare con estrema rapidità gli impianti
Geberit Pluvia; le colonne vengono disegnate
e calcolate in maniera isometrica. Anche in
questo caso ottenete in output le distinte
materiale, gli elenchi per offerte e le distinte
degli elementi idraulici.
Per maggiori informazioni visitate la nostra
homepage www.geberit.ch o rivolgetevi alla
help line gratuita Geberit ProPlanner:
telefono: 055 221 68 80
e-mail: [email protected]
D63826 © 08.2013
353
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
9.3.6
Il centro d'informazione Geberit (GIZ)
Architettura
Dotazione
L'architetto Theo Hotz, noto per le sue
costruzioni in vetro, è riuscito a realizzare
un'integrazione armonica di vetro, calcestruzzo,
acciaio e legno, in cui la sola facciata di vetro ha
un'area di 1 280 m2.
Il GIZ dispone di un auditorium, varie aule per
l'insegnamento teorico, una sala informatica,
sale di servizio, laboratori, antigabinetto con
lavabo, dispenser di sapone ecc. e una toilette
campione semipubblica. Le aule per l'insegnamento teorico sono dotate dei più moderni
strumenti di presentazione.
Gli aspetti della tutela ambientale sono stati
tenuti in debita considerazione. Grazie al
sistema di scarico Pluvia, ad esempio, l'acqua
piovana del tetto piano viene accumulata,
riciclata e riutilizzata nei WC sotto forma di
acque grigie.
Il «pezzo forte» nonché fulcro del GIZ è
costituito dalla torre di scarico idraulica su
quattro piani, unica nel suo genere in Svizzera.
354
Gli esperti di Geberit vi supporteranno
nell'ampliamento delle vostre attuali
conoscenze tecniche e nel relativo
aggiornamento.
Nel moderno centro di formazione vengono
offerti seminari orientati alla pratica per vari
gruppi target.
D63826 © 08.2013
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
Dov'è e come raggiungerlo
Il GIZ si trova vicino alla sede principale di
Geberit a Jona SG. Davanti all'edificio sono
disponibili dei parcheggi gratuiti.
Per chi arriva in auto dall'Oberland zurighese o
dall'aeroporto di Kloten, il centro è raggiungibile
tramite l'autostrada A53, uscita Jona, o per chi
arriva da Zurigo o Coira tramite la A3, uscita
Pfäffikon / Rapperswil, dopo aver attraversato
la diga.
Per chi utilizza il treno, la stazione di riferimento
è Rapperswil SG; chi opta per la S-Bahn dovrà
invece scendere alla fermata Jona SG. Per
raggiungere Geberit ci si può servire del bus
«Südquartier» fino alla fermata «Geberit»,
oppure del treno da Rapperswil direzione
Schmerikon - Uznach, fermata «Blumenau».
Entrambe le fermate si trovano nelle immediate
vicinanze di Geberit. Dalla fermata della S-Bahn
«Jona» i nostri stabilimenti distano circa
15 minuti a piedi.
produzione
AquaClean
Fig. 162: Piantina dell'area circostante Geberit Distribuzione SA a Jona-Rapperswil
D63826 © 08.2013
355
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
9.4
Indicazioni generali
9.4.1
Misure indicate
Le misure tecniche indicate non sono vincolanti,
esse s'intendono salvo tolleranze dovute ai procedimenti di fabbricazione, eventuali modifiche
in un momento successivo e ulteriori possibilità
di montaggio.
9.4.2
Esclusione della responsabilità
Tutti i dati contenuti in questo manuale che si
riferiscono a norme, ordinanze o regolamentazioni ecc. risultano da intense ricerche e sono
stati raccolti con la massima accuratezza.
Tuttavia non possiamo assumerci alcuna
responsabilità riguardo la correttezza, la
completezza e l'attualità di tali informazioni.
Geberit declina ogni responsabilità per danni
derivanti dall'utilizzo di questi dati.
9.4.3
Omologazioni
I prodotti Geberit dispongono delle rispettive
omologazioni svizzere delle autorità
competenti.
© Copyright by Geberit Distribuzione SA, Jona,
agosto 2013
356
D63826 © 08.2013
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
9.4.4
Abbreviazioni
Abbreviazioni
Unità di misura Denominazione
A
cm
Sporgenza
a
cm
Sporgenza parziale
AB
mm
Possibile allacciamento con guarnizione piatta
AB1
mm
Possibile allacciamento con guarnizione tonda
Acm²
cm²
Art. no.
B
Superficie libera della sezione
Numero di articolo Geberit
cm
c
Larghezza
Di regola la merce è ottenibile dal grossista entro 48 ore
D
cm
Diametro esterno
ø
mm
Diametro esterno
d
mm
Diametro esterno
dø
mm
Diametro esterno
diø
mm
Diametro interno
E
cm
Profondità d'innesto (20 °C)
G
" (pollici)
Filettatura gas per tubazioni per accoppiamento non a tenuta
stagna sul filetto (secondo norma ISO 228/1)
H
cm
Altezza
h
cm
Altezza parziale
K
cm
Accorciamento massimo
k
cm
Cerchio di foratura della flangia VSM 18746/PN10 e VSM
18747/PN16
KL
cm
Lunghezza del cavo
L
cm
Lunghezza
L (m)
m
Lunghezza in metri
l
cm
Lunghezza parziale
LR
cm
M
Lunghezza del tubo
Filettatura metrica (secondo norma ISO 261)
m
cm
P
W
Potenza elettrica
PN
bar
Pressione nominale
R
" (pollici)
Filettatura esterna conica per tubazioni per accoppiamento a
tenuta sul filetto (secondo norma ISO 7/1)
r
cm
Raggio
Rg
" (pollici)
Filettatura tonda
Rp
" (pollici)
Filettatura interna cilindrica per tubazioni per accoppiamento a
tenuta sul filetto (secondo norma ISO 7/1)
S
Diametro del foro per vite
Serie dei tubi (secondo DIN EN 1519-1)
1/2
D63826 © 08.2013
357
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
Abbreviazioni
Unità di misura Denominazione
s
mm
Spessore della parete
SW
mm
Misura di apertura della chiave
VA
l/s
Capacità di deflusso
VE
l/s
Capacità d'entrata
Vü
l/s
Capacità di troppopieno
X
cm
Misura X
Z
cm
Misura Z
<
Minore di
>
Maggiore di
2/2
358
D63826 © 08.2013
9 Conoscenze di base, garanzia, servizio e prodotti
D63826 © 08.2013
359

Documenti analoghi

Maggiori informazioni

Maggiori informazioni Grazie alla posa dello scarico nella parete, è possibile mantenere chiusa la superficie che costituisce il pavimento della doccia. La rinomata azienda di San Gallo H. Fatzer AG ha fatto ottime espe...

Dettagli

Maggiori informazioni

Maggiori informazioni «Camouflage»: questo è il nome del progetto vincente per la costruzione ex novo e la ristrutturazione della caserma di Herisau. «Camouflage», in italiano «mimetizzazione», è perfettamente adatto al...

Dettagli

Sistemi di smaltimento delle acque luride ed allacciamenti

Sistemi di smaltimento delle acque luride ed allacciamenti Nel settore della protezione dagli incendi, Geberit collabora strettamente con le autorità e uffici tecnici esterni competenti in materia di antincendio. I collaudi antincendio vengono eseguiti per...

Dettagli