Chernobyl: dal 26 aprile 1986, una soluzione

Commenti

Transcript

Chernobyl: dal 26 aprile 1986, una soluzione
Corsi di Kung Fu
Corsi di Kung Fu
(bambini)
(bambini)
Campagnano di Roma
Campagnano di Roma
Palestra “Sistema Fitness”
Palestra “Sistema Fitness”
via Q. Gentili, 11
via Q. Gentili, 11
Info sui corsi: 338. 6222. 062
Info sui corsi: 338. 6222. 062
Direttore: Roberto De Rocca
Anno XX- Numero 4 euro 0,77/Copia omaggio
www.nerosubianconews.com
Il Giroscopio Viaggi
[email protected]
Roma - Via Nomentana, 877 a/b
Nerosubianco Notizie
In questo numero
Primo piano
Telefono 0686897546 r.a/ Fax 0686897548
Greenpeace: gravi i ritardi nella realizzazione della nuova copertura
Chernobyl: dal 26 aprile 1986,
una soluzione definitiva non c'è!
È il 26 aprile 1986, l'orologio segna
l'01:23, il reattore numero 4 della centrale di Chernobyl esplode, causando
la peggiore catastrofe nucleare che il
mondo abbia mai conosciuto.
All'esplosione segue un incendio che
durerà per 10 giorni, costringendo circa 300.000 persone ad abbandonare le
loro case. Nel frattempo, il materiale
radioattivo si diffonde in gran parte
dell'Europa settentrionale. Oltre ai due
lavoratori uccisi dallo scoppio, i numeri sulle vittime sono ancora contrastanti, ma aumenteranno in maniera
esponenziale nei giorni, nei mesi e negli anni a seguire.
Un rapporto redatto dall'associazione
Greenpeace nel 2006 suggerisce che
le conseguenze sulla salute del disastro di Chernobyl sarebbero
quantificabili in circa 100.000 casi di
cancro mortale. Sempre Greenpeace
recentemente ha lanciato un nuovo
grido di allarme sullo stato del sarcofago protettivo dell'impianto.
"Secondo un’indagine del 2014, le
nuove stime relative ai costi totali
per la realizzazione del Sip (Shelter
Implemetation Plan – il piano di rea-
lizzazione del nuovo sarcofago) - si
legge in una nota dell'associazione ammonterebbero a 2,15 miliardi di
euro, il quadruplo rispetto a quelle
effettuate originariamente nel 1997.
Ancora nel 2012, i costi venivano stimati in circa 1,54 miliardi. A causa
di ritardi e del vertiginoso aumento
dei costi, ora c’è un enorme deficit di
finanziamento di 615 milioni di euro.
Dato l’elevato livello di radiazioni,
il Nsc (New Safe Confinement – il
nuovo sistema di confinamento) non
può essere costruito direttamente sul
vecchio e deteriorato sarcofago. La
nuova copertura di sicurezza - una
massiccia cupola a struttura
autoportante di 257 metri di larghezza, 165 metri di lunghezza, e 110 metri
di altezza per 31 mila tonnellate - è in
costruzione in due parti, ai lati del reattore n.4 danneggiato. Queste due
parti dovrebbero essere poi unite e
condotte sul reattore danneggiato".
Nel documento Greenpeace sottolinea
come "La realizzazione del piano per
il nuovo sarcofago si sta rivelando
molto più difficile del previsto. Nel
1997, il termine per il completamento
della copertura Nsc era fissato per il
biennio 2005/2006. Ma le operazio-
Primo Piano
Sacrofano
Campagnano
ni di costruzione della gigantesca
struttura non sono iniziate se non nell’aprile 2012, con data
di
completamento per il Nsc posticipata
all’ottobre 2015.
La costruzione del nuovo sarcofago sta
però prendendo più tempo del previsto e ci si attende che questo venga
completato entro il novembre 2017.
Più importante, tuttavia, è la minaccia per la vita di coloro che lavorano sul sarcofago, se questo dovesse
crollare. C’è oltre un milione e mez-
Aprile 2015
Danza al Teatro Olimpico
zo di tonnellate di polvere radioattiva all’interno delle rovine. Se il sarcofago dovesse collassare, potrebbe
essere rilasciato un elevato volume
di materiale radioattivo. Questo potrebbe portare a un’esposizione a radiazioni fino a 50 km di distanza.
Piccole quantità di particelle di polvere radioattive vengono liberate di
continuo dalle aperture del sarcofago.... accelerando ulteriormente il decadimento della struttura dell’edificio. Circa 20 mila metri cubi di acqua sono contenuti all’interno del reattore. Ogni anno, circa 2.400 metri
cubi di acqua penetrano attraverso
fessure dell’edificio (per il 50 per
cento), mentre il resto deriva dalla
condensazione e dal funzionamento
dei sistemi di abbattimento delle particelle".
Cdr
Continua a pagina 2
Campagnano
Arriva il Giro d'Italia!
Flaminia/Tiberina
Tutti contro Acea Ato2
Riano
E' morto l'anziano aggredito
Rignano
Sindaco...strade e recapito
Sacrofano
Il Comune Informa
Inser
to [email protected]
Inserto
Un Consiglio per l'acqua
CODACONS SEDE PROVINCIALE
ROMA NORD
Via Giuseppe Garibaldi, 7 Rignano Flaminio
Tel. 320 699 3109
Riano
"Giusti
No discarica Volley "rosa" Il Codacons
a Magliano! ...vola in D! diffida Mazzei tra Nazioni"
Nostro servizio
a pagina 2
Luciano Giannini
a pagina 4
Nostro servizio
a pagina 6
Primo Piano
Sacrofano
Campagnano
Degrado a Le Rughe:
i residenti scrivono al Prefetto
L'Asl: allevamenti
indenni da malattie
a pagina 2
a pagina 4
Ecco perchè Alemanno
ha rimesso la sua delega
a pagina 6
Moira Adiutori
a pagina 10
Mor lupo
Il Comune contro
l'Imu sui terreni agricoli
a pagina 10
Corso di
Kung Fu
per Bambini
a Campagnano
Per informazioni:
338.6222.062
Acquista e degusta Carni, Prosciutti e Salumi di Qualità
DIRETTAMENTE DAL PRODUTTORE AL CONSUMATORE!!!
Apertura al pubblico: tutti i giorni ore 08,30 - 14,00/16,00 - 20,00 - Domenica 09,00 - 13,30- Lunedi' 11,00-14,00 /16,00 - 20,00.
SALUMIFICIO E PROSCIUTTIFICIO CAMPAGNANO S.r.l. Via Cassia km. 29.700 - Campagnano di Roma Tel. 069044120 www.campagnano.eu
2
Primo Piano
www.nerosubianconews.com
APRILE 2015
Chernobyl: dal 26 aprile 1986,
Denunciato il grave degrado ambientale Sul palco la scuola di Federico Vitrano
una soluzione definitiva non c'è!
I residenti di Le Rughe La danza di eccellenza
si rivolgono al Prefetto al "Teatro Olimpico"
Continua da pagina 1
La seconda fase del piano è in
corso. Comprende non solo la
costruzione del nuovo guscio
protettivo (parte del SIP), ma
anche lo sviluppo della tecnologia necessaria al recupero
del materiale contenente combustibile, nonché la realizzazione delle strutture che questa
operazione richiederà. Solo
nella terza fase, il piano prevede prima il recupero effettivo dei
materiali, poi la loro selezione,
il loro condizionamento e lo
stoccaggio nell’inventario radioattivo contenente carburante in linea con i requisiti di legge. Per raggiungere l’ultima
fase della strategia, andrà costruito un deposito geologico
per i materiali contenenti
combustibile nucleare.
Il database “Shelter Safety
Status” contiene informazioni
dettagliate sul sarcofago, le
sue attuali condizioni, e quelle dell’ambiente immediatamente circostante. Ulteriori
dati devono comunque essere
ancora raccolti.
Dall’inizio del 2014, è stato
sviluppato un progetto di ricerca sostenuto dalla Nato
sulla modellizzazione della
diffusione di emissioni radioattive nel NSC, con la parteci-
pazione del GRS tedesco.
Anche se lo sviluppo di una
strategia di recupero - si legge ancora nel documento di
Greenpeace - dovesse avere
successo, il finanziamento di
questo nuovo progetto presenterebbe un grave problema. Il
progetto internazionale SIP
terminerà nel 2017, con l’approvazione tecnica del New
Safety Containment. Successivamente, non sarà più la BERS,
ma l’Ucraina ad essere
finanziariamente responsabile per la prosecuzione delle
fasi successive. Al momento
non ci sono stime affidabili dei
costi per riportare il sito del
reattore in un luogo ecologicamente sicuro.Alla luce degli
enormi costi, è scandaloso che
gli obiettivi per il Nsc siano
limitati solamente ad impedire la penetrazione di acqua nel
sarcofago e l’emissione di
particelle radioattive per un
periodo di 100 anni... Dunque,
la minaccia a lungo termine
rappresentata dal reattore n.4
distrutto dall’incidente non
sarà stata eliminata dagli attuali sforzi in corso. Sono passati 29 anni.
Una soluzione definitiva per
Chernobyl ancora non c’è".
Magliano
La grande marcia
contro la discarica
Il comitato “NoDiscarica
Magliano Romano” ha indetto
per il 7 e per il 23 maggio una
“grande marcia” per riaffermare
il proprio a rifiuto alla realizzazione di un impianto di
conferimento dei rifiuti a nord
della Capitale. Gli organizzatori
rivolgono un invito a partecipare a tutti coloro che risiedono nell’area "compromessa",
che è molto ampia. Ed è per
questo motivo che l’iniziativa
si svolgerà in due fasi.
Il 7 maggio prenderà il via da
Magliano per poi dirigersi verso Sacrofano, Prima Porta,
Riano,Castelnuovo di Porto e
infine Morlupo.
Il 23 maggio dopo la partenza
da Magliano, l’itinerario prevede Formello, Campagnano,
Mazzano, Calcata, Faleria e
Rignano Flaminio.
Info su Facebook: NoDiscarica
Magliano Romano.
Nel profilo Facebook di
“Formello Rinasce” il 22 aprile scorso è apparsa una nota
in cui si segnala che “ Da
un’amministrazione che governa con continuità da più
di vent’anni ci si aspetterebbe una risposta ai problemi
del territorio pronta e puntuale, viceversa costringere
oltre trecento cittadini
(300!!!!) a rivolgersi con
una petizione al Prefetto per
avere riconosciuto il diritto al
decoro ambientale ed alla manutenzione stradale ordinaria
è inaccettabile, anche alla luce
del fatto che il Comune di
Formello ha imposto le tasse
locali tra le più alte d’Italia.
La Tasi (Tributo per i servizi
indivisibili) dovrebbe rivolgersi omogeneamente a tutta la collettività che ne dovrebbe beneficiare indistin-
tamente e comprende proprio, tra le altre voci, la viabilità, la manutenzione del
verde pubblico, la tutela dell’ambiente e del territorio,
l’illuminazione pubblica,
ecc., esattamente le mancanze lamentate!
Signor Sindaco la Sua inadeguatezza e l’inoperosità
della Sua giunta è sotto gli
occhi di tutti quotidianamente”.
Sull’argomento viene allegata anche la lettera inviata al Prefetto di Roma il 24
febbraio scorso in cui si fa
riferimento a una petizione,
firmata da 300 cittadini, in
cui si sottolineano gli
“indefettibili provvedimenti
a tutela a tutela della pubblica incolumità e peraltro
in costanza di reiterati eventi
dannosi...”
Formello
le e si impegneranno in una
tesina di approfondimento
sulla raccolta".
"Alla fine del percorso, a inizio giugno - si legge ancora
nella nota comunale- misureremo la quantità raccolta e la
qualità del lavoro svolto e il 4
giugno premieremo le classi
più virtuose con un Pc per la
prima classificata, con un
tablet per la seconda e con dei
buoni acquisto per libri per le
altre.
I premi saranno offerti dalla
Coop il 29 giugno.
Il progetto di offerta formativa
sul rispetto dell'ambiente
coinvolgerà anche gli altri
plessi scolastici nelle prossime settimane con laboratori di
riciclo dedicati alla scuola
dell'infanzia, con visite didattiche ai siti che riciclano i
Raee (rifiuti elettronici) e con
altre gare di raccolta della plastica per le restanti classi della
scuola primaria e secondaria".
Scuola: incontro
sulla differenziata
Il 27 aprile scorso presso la
scuola secondaria di primo grado Rossellini di Formello si è
svolto un interessante incontro di formazione-informazione
sulla raccolta differenziata.
Il comune di Formello, in un
nota fa sapere che sono state
coinvolte: "7 classi, circa 140
ragazzi che hanno partecipato con attenzione ai temi illustrati dall'ing. Federico della
coop. 29 giugno, mostrando
una grande conoscenza della
raccolta differenziata e una incoraggiante curiosità per la
materia generale e per la tutela dell'ambiente".
L'iniziativa ripredenderà il 4
maggio quando classi partecipanti "Inizieranno una gara di
raccolta differenziata: ogni
giorno cercheranno di raccogliere più carta usata possibi-
Periodico indipendente
dell’associazione culturale
“Nero su Bianco”
Via Roma, 27- 00060 Sacrofano
(Roma) - Tel:334. 28 39 110
Autorizzazione del Tribunale
di Roma n° 144 del 16/03/1995
Direttore responsabile
Roberto De Rocca: [email protected]
Vice direttore: Laura Passacantilli
Responsabile di redazione:
Massimiliano Cesetti
Grafica: Antonio D'Altura
Webmaster: Massimo Daquanno
Hanno collaborato:
Caterina De Rocca, Fabiana Traversi, Laura Tenuta, Luciano
Giannini, Moira Adiutori, Massimo Morganti.
Infopubblicità: 334.28 39 110
Stampa : C.R.S Roma
Roma via Alfana, 39. Tel. 06330551 - fax 0633055215
CENTRO
REVISIONI AUT
O
UTO
CONSEGNA TARGHE
Lunedi’ 8 giugno 2015 il Teatro
Olimpico di Roma ospitera’ lo
spettacolo di ballo del Centro
Dimensione Danza in occasione del 16° anno di
attivita’ della scuola gestita da Federico Vitrano , ballerino e coreografo che
ha
calcato
prestigiosi palcoscenici ed ottenuto
importanti riconoscimenti professionali. Il Centro Dimensione Danza
non e’ nuovo a
spettacoli in teatri
importanti come
quello dell’ Olimpico, che conta piu’ di
1.500 posti.
Ad essere particolarmente emozionate ed entusiaste sono le allieve
che si troveranno a danzare su
un palco prestigioso, dalle dimensioni inimmaginabili per
delle giovani ballerine abituate
alla sala danza, la piu’ piccola
infatti ha solo tre anni. L’evento sara’ patrocinato dalla Regione Lazio, Roma Capitale, Comune di Formello, Uisp Comitato
di Monterotondo e sosterra’
l’Associazione Peter Pan Onlus
( l’accoglienza del bambino
onco-ematologico).
Per le ballerine sara’ un bel sogno che si realizza ma per Federico Vitrano, e’ anche un coronamento del lavoro svolto
nel corso di questi primi sedici
anni di attivita’.
A Federico Vitrano abbiamo
chiesto cos’e’ per lui piu’ importante nella vita: “Come gli
organi di un corpo sono tutti
inscindibilmente importanti
per il funzionamento ottimale
del corpo stesso, la danza per
me rappresenta una parte
inscindibile del mio corpo, cosi’
come lo e’ la mia famiglia”.
Qual e’ il suo desiderio piu’ grande?
“Quello di continuare a rea-
lizzare i miei sogni ed i sogni
dei miei allievi”.
Ed i sogni di alcuni allievi del
centro, si sono sicuramente realizzati. Dalla scuola, nel corso
degli anni, sono emersi ballerini di alto livello che lavorano
nei piu’ importanti teatri del
mondo, per citarne solo due :
Gabriel Alexandru Moga e Ginevra Parati attualmente al Teatro dell’Opera di Roma .
“A rendere possibile il
raggiungimento di questi magnifici risultati per gli allievi
- ha continuato Vitrano – e’ la
professionalita’ degli insegnanti della scuola Gabriele
Di Nicola, Vittoria Fantini,
Palma Mazzoni e Loredana
Giuliani. Ospiti della serata i
ballerini professionisti: Stefano Palmigiano, Monica Veri’,
Sandro Bilotta.
Appuntamento ai romani,
lunedi’ 8 giugno al Teatro Olimpico, per seguire uno spettacolo che, a detta di Federico, sara’
"indimenticabile".
MMassaggio
Ayurvedico
e Thailandese
e trattamenti Reiki
Massima Serietà
RICAMBI NUOVI
anche
E USATI RECUPERO AUTO
a Domicilio
Centro autorizzato alla radiazione dei veicoli
dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA)
Via Cassia km. 32 - Campagnano di Roma
Telefono. 069041882/368.3392627
Per informazioni: 338 783 8467
e.mail: [email protected]
4
Sacrofano
Sacrofano Con tre partite di anticipo
Le ragazze del volley
conquistano la serie D
Una vera impresa quella realizzata dalle pallavoliste di
Sacrofano: sono riuscite a conquistare la serie D matemati-
Nonostante l’impegno sia stato rilevante, tutte lo abbiamo
affrontato, giorno dopo giorno, con grande determinazio-
camente a tre partite dal termine del campionato di prima divisione. I numeri parlano chiaro: 21 incontri 21 vittorie. Un
exploit considerevole, quasi da
marziane se si considerano soltanto le difficoltà di doversi allenare in una palestra non regolamentare e di dover giocare
anche le partite casalinghe in
trasferta, sul campo di
Castelnuovo di Porto. Un meritato applauso, quindi, deve essere tributato a tutte le atlete
che sono, in ordine alfabetico:
Marta Adducci, Loredana Andrei, Elisa Fiorenza, Sara
Gardusi, Zori Gavazova, Benedetta Moccia (Capitano),
Flaminia Moccia, Stella
Mortolini, Denisa Podar, Chiara Vecchi, Aurora Zilli.
Quale il segreto di questo successo? Lo chiediamo a Benedetta Moccia, Capitano delle 11
splendide ragazze: “Essenzialmente perché finalmente siamo diventate una squadra. In
questo sport la squadra conta
più del singolo. L’entusiasmo
e la voglia di migliorare per
raggiungere l’obiettivo della
serie D, fissato ad inizio anno,
hanno dato ad ognuna di noi
la motivazione e la forza per
superare tutte le difficoltà.
ne. L’altro segreto è perchè
possiamo contare sul severo
ma bravissimo coach Emanuele Mori”.
Rivolgiamo la stessa domanda
ad Emanuele Mori: “Le ragazze hanno fortemente voluto la
vittoria e per ottenerla hanno
lavorato duro , nella stessa direzione, tutte assieme. La grinta con la quale le giovani hanno inseguito il traguardo della serie D, si è vista tutta nella
diciannovesima partita, quando hanno dovuto incontrare la
forte squadra di Casal Bertone
battuta al tie-break dopo un
alternarsi del punteggio da
cardiopalma. Alla fine, si può
ben immaginare l’esplosione
di entusiasmo con il quale le
giovani hanno festeggiato il
raggiungimento dell’ambita
meta, accompagnate nella circostanza dalle ragazze delle
squadre under 16,14,13 e12
tutte con la tuta, presenti per
l’occasione. Ora, con il campionato regionale, le nostre
giovani andranno incontro a
maggiori impegni e ad altri
sacrifici. A parte il grande problema della palestra, basta
pensare alle più lunghe trasferte ed al fatto di gareggiare
su campi più difficili dove le
APRILE 2015
www.nerosubianconews.com
squadre avranno un più elevato livello tecnico e dove anche il tifo dei supporter locali
sarà più intenso. Ma per ora
le 11 ragazze continuano a
pensare al campionato di Prima Divisione perché vogliono
a tutti i costi conseguire un ultimo e prestigioso risultato,
quello di aver vinto tutte le
partite del campionato, 22 su
22. Ma non finisce qui perché
le ragazze si sono anche qualificate per disputare la semifinale del Trofeo Roma, torneo
provinciale tra squadre di prima e seconda divisione".
Il Sindaco di Sacrofano
Tommaso Luzzi ed il Consigliere con delega allo Sport Massimo Lo Turco, hanno già previsto un incontro con tutte le atlete ed il loro allenatore per congratularsi personalmente e per
la consegna di una medaglia.
Non si possono qui non ricordare, con l’occasione, i successi che stanno conseguendo le
altre squadre femminili di
pallavolo di Sacrofano: la
Under 12 è prima nel girone
della seconda fase; le Under 13
e 14 hanno già vinto i gironi iniziali e sono in attesa di iniziare la
seconda fase. I continui e positivi risultati testimoniano della
qualità della scuola di pallavolo
dell’ASD Prati 2000 del prof. Paolo Sartini.
L. G.
Nuovo direttivo
alla Pro Loco
Il 23 aprile si sono svolte le elezioni degli organi direttivi della
Pro Loco che resteranno in carica per quattro anni. Nell’ambito degli eletti si è provveduto alla assegnazione delle cariche che sono state così ripartite: Presidente Umberto Di
Camillo, Vice Presidente Alessandro Ercolani, Segretario
Angelo Venditti, Consiglieri:
Valerio Ciucci, Costantino
Giaimo, Franco Grosso, Francesca Paci. Revisori dei Conti:
Stefania Gasparri, Francesco
Mangone, Giuseppe Pippa.
Probiviri: Vincenzo Di Piero,
Giulia Giabbani, Luca Sorvillo.
Al nuovo Direttivo gli auguri
di buon lavoro.
Sacrofano Coinvolte due autovetture
Sacrofano
Via dello Stadio, brutto
incidente con tre feriti
Asl: allevamenti
di bovini indenni
da malattie
Verso mezzogiorno del 23 aprile, in via dello Stadio, all’altezza del Vivaio, si è verificato un
pauroso incidente: una Audi
che proveniva da Sacrofano
con a bordo una donna e la figlia minorenne, ed una Passat
Station Wagon, che transitava
in senso contrario, si sono
scontrate frontalmente. Sembra
che la Passat, anch’essa condotta da una donna, abbia invaso la corsia opposta.
Sono in via di accertamento le
cause: un improvviso malore
della conducente, una distrazione oppure un guasto meccanico?
La donna al volante della
Passat, rimasta ferita, è stata
estratta dalla propria autovettura mediante un intervento dei
Vigili del Fuoco ed è stata tra-
sportata al campo sportivo di
Monte Sarapollo dove è stata
prelevata da un elicottero che
l’ha trasferita all’Ospedale Gemelli. Pare che essa qualche
mese prima avesse subito il trapianto di un organo.
La giovane di 13 anni che sedeva sulla Audi ha subito un
trauma ad una clavicola ed è
stata trasportata, mediante una
ambulanza, all’Ospedale Sant’Andrea dove è stata ricoverata anche la madre che accusava dei dolori allo sterno.
Al momento dell’incidente sia
le due conducenti che la ragazza avrebbero avuto le cinture
di sicurezza allacciate. Sul luogo sono intervenuti la Polizia
locale, i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, la Protezione civile.
L. G.
Ginnastica: piccole "farfalle"
sacrofanesi volano alle finali
Alle gare del Campionato Regionale Csi.An Lazio di Ginnastica Ritmica, che si è svolto il
12 aprile 2015 al
Palazzetto dello Sport
di Civitavecchia, ha
partecipato la squadra
dell’ASD
ACSI
Sacrofano che ha
meritatamente vinto
due medaglie nella
gara della categoria
Allieve: un primo posto con l’esercizio a
corpo libero e un terzo
posto con l’esercizio
con la palla.
La squadra, composta
(in ordine alfabetico) da
Ludovica Ascenzi (11 anni),
Noemi Cecconi (8 anni), Federica Marinkovic (9 anni), Francesca Tortora (9 anni) e Ylenia
Zaccardini (9 anni), si è così
classificata al secondo posto
nella classifica finale guadagnandosi l’accesso alle finali
nazionali a squadre che si svolgeranno a Norcia il 30 e 31 maggio.
Il Servizio Veterinario della Asl
RMF4 con lettera del 22 aprile
si è congratulato con il Sindaco Tommaso Luzzi e con il Presidente dell’Università Possidenti Bestiame Malko Gallone
per aver realizzato una doppia
staccionata di circa 2 km. sui
terreni di Monte Musino, Monte Formello e Monte Bruciato,
appartenenti al Comune e
all’Upb.
Ciò consente di tenere separati
i bovini randagi di proprietà
sconosciuta e sprovvisti di
qualifica sanitaria da quelli di
proprietà certa ed in via di qualifica sanitaria.
A giudizio del Servizio Veterinario l’adozione di questo
provvedimento permette di effettuare gli accertamenti sanitari necessari al fine di riconoscere, agli allevamenti di proprietà certa, la qualifica di allevamenti indenni da tubercolosi, brucellosi e leucosi.
Si conclude la lettera, con il riconoscimento al Sindaco ed al
Presidente dell’UPB di aver
contribuito allo sviluppo di una
sana zootecnia nel Comune di
Sacrofano.
L. G.
Sacrofano
Improvviso malore
per cinque ragazzi
Un plauso alle giovanissime
“farfalle” che hanno saputo
volare così in alto in una competizione alla quale hanno partecipato ben 44 squadre. Ma
non si deve dimenticare l’eccellente lavoro svolto da Nicoletta Massimi, istruttrice di ginnastica ritmica moderna. L. G.
EDILSITE
Il 16 aprile scorso, a
Sacrofano, in via di Monte
Caminetto, cinque ragazzi
minorenni hanno improvvisamente accusato un malore
causato probabilmente da un
intossicazione alimentare.
Sono stati subito allertati i
mezzi di soccorso e tre ambulanza del 118 si sono recate
nella località. Due giovani
sono stati ricoverati all’ospedale Villa San Pietro in codice
verde mentre gli altri tre (uno
in codice giallo e due in verde) al Sant’Andrea.
SRL
Foto: Romeo Mancori
Materiali Edili - Termoidraulica - Vernici - Ferramenta - Materiale Elettrico
Sacrofano - Via Sacrofano Cassia km. 6 - Telefono 069082148 - Fax 069039122 - E.mail [email protected]
6
Campagnano
APRILE 2015
www.nerosubianconews.com
Mentre l'associazione [email protected] presenta i risultati di un'inchiesta La Giunta Mazzei perde una delegata
Illuminazione Poggio dell'Ellera: Alemanno si dimette
il Codacons diffida il Sindaco per inagibilità politica
Era febbraio del 2013 quando
dalle nostre pagine denunciammo il malfunzionamento
dell'impianto d'illuminazione in
località Poggio dell'Ellera, a
Campagnano di Roma. Da allora abbiamo pubblicato a più riprese le lamentale dei residenti
costretti a convivere non soltanto con l'oscurità, ma anche con
l'imperizia di chi aveva il dovere/
obbligo di risolvere il problema.
Ora finalmente qualcosa si è
mosso: il 20 aprile scorso il
Codacons ha inviato una diffida al Sindaco Francesco
Mazzei, mentre l'associazione
Campagnano [email protected] ha effettuato un'accurata inchiesta su
questo disservizio.
Ma procediamo con ordine.
L'avvocato Enrico Bonizzoni,
Coordinatore Codacons Provincia Roma Nord, in una nota
del 21 aprile, comunica di aver
"Notificato Atto di significazione
e diffida a mezzo Pec al Comune
di Campagnano per i gravi rischi all’incolumità e alla salute pubblica dovuti alla situazione delle strade e dell’illuminazione nella Località Poggio Dell’Ellera. Infatti numerosi cittadini, utenti e consumatori si sono rivolti al
Codacons per denunciare lo
stato di abbandono delle strade e dell’illuminazione nonchè
l’aumento dei furti presso le
abitazioni private".
Sull'argomento l'associazione
Campagnano [email protected], nell'ambito del laboratorio sulla comunicazione, ha avviato nel mese
di marzo un'inchiesta molto approfondita.
"Abbiamo inaugurato - afferma un esponente della [email protected] il laboratorio di tecniche di
comunicazione con questa prima inchiesta sull'illuminazione nelle zone periferiche.
Sono pervenute numerose
segnalazioni alla nostra associazione in particolare da
parte dei residenti di Poggio
dell'Ellera, che lamentavano
i disagi causati dalla mancata manutenzione degli impianti di illuminazione, problema
che ormai perdura da oltre
due anni. Il disagio era ulteriormente aggravato dall'assoluto silenzio dell'amministrazione comunale".
L'esponente di Campagnano
[email protected] ha poi aggiunto:
"Attraverso l'inchiesta abbiamo documentato lo stato dell'arte, con fotografie, mappe e
approfondimenti giuridicoamministrativi. Tutto il materiale raccolto è pubblicato sia
sul nostro blog (campagnanorap.blogspot.it), sia su
Facebook (campagnanorap).
La mancanza di illuminazione dal nostro punto di vista
rappresenta anche una forte
limitazione alla libertà delle
persone, soprattutto giovani e
donne, che non si sentono sicuri nel luogo in cui vivono".
Sul disservizio è intervenuto
anche l’ex consigliere comunale, con delega alle aree periferiche nella Giunta Bentivegna,
Paolo Colozza: “Durante una
riunione promossa a gennaio
dall’Amministrazione Comunale sulla viabilità di via Nervi
avevo sollevato il problema dei
lampioni rotti e dell’abbandono della località. L’architetto
Scarponi aveva risposto che
stavano lavorando ad un bando per la gestione dell’illuminazione pubblica. Sono passati
altri 3 mesi, per una manutenzione da pochi spicci e non si
è fatto nulla. Ti senti proprio
abbandonato, un cittadino di
serie b; bene ha fatto il
Codacons a diffidare il Comune e mi sembra di alto livello
l’inchiesta del laboratorio
[email protected] Perche’il Sindaco non
convoca una riunione per la
località per informare i residenti sul passaggio al comu-
ne, sulle due aree destinate a
servizi di via San Francesco
d'Assisi, sulla potatura degli
alberi, sugli interventi per le
processionarie ...?’”
Il "Giro d'Italia"
passerà per le vie
di Campagnano
In una nota il Comune di
Campagnano avvisa che "Quest’anno, per la prima volta, il
Giro d’Italia passerà per
Campagnano e sarà anche
sede di un “traguardo volante” di fronte al Park Hotel
Vallelunga nel corso della settima tappa “Grosseto-Fiuggi”.
L’arrivo dei ciclisti – provenienti dalla S.R.Cassia e diretti sulla SS Flaminia – è previsto per venerdì 5 giugno alle
ore 14.00 circa, con il seguente percorso: Via del Pavone,
Piazza Regina Elena, Via della Vittoria, via San
Sebastiano. Il passaggio della gara sarà anticipato di circa un’ora dalla Carovana del
Giro– organizzazione partner
del Giro – che alimenterà momenti ludico-aggregativi con
musica, animazione e distribuzione gadget. Per tutto quel
che concerne il traffico
veicolare in occasione dello
svolgimento della competizione e per i dettagli delle iniziative collaterali in programma
nel Centro abitato sarà data
comunicazione sul sito e sulla Pagina Facebook “Comune di Campagnano di Roma”.
Abbiamo ricevuto da Angelica
Alemanno, delegata senza portafoglio nell'Amministrazione
Comunale di Campagnano alla
via Francigena, alla green
economy, alla formazione e sviluppo e al rapporto con i parchi, una lettera in cui dichiara
di dover lasciare il suo incarico
per "inagibilità politica".
Alemanno, esponente di Sinistra Ecologia e Libertà candidata (e non eletta per pochi
voti) nelle elezioni del 2011 con
la lista civica del Sindaco
Mazzei, in questi quattro anni
di mandato ha portato l’attenzione della stampa e degli addetti ai lavori sul percorso
campagnanese della via sacra
per numero di eventi ludicopartecipati, azioni di pulizia straordinaria, marketing territoriale
e, soprattutto, rapporti con enti
pubblici e privati.
Riportiamo qui di seguito il testo integrale del suo documento:
"Caro direttore, ad un anno
dalle prossime elezioni, ritengo doveroso comunicare pubblicamente di aver restituito le
mie deleghe al Sindaco Francesco Mazzei.
E’ stata una scelta sofferta e
dolorosa, ma tuttavia condivisa dal mio partito. Nonostante i tentativi di collaborazione, forse a causa della mancanza di esperienza, seppur
sempre motivata da entusiasmo e passione, sono costretta
ad ammettere gli sforzi profusi
fino ad oggi non siano stati minimamente compresi dall’attuale coalizione alla quale, io
e il mio partito, abbiamo dato
fin da subito e continuativamente sostegno politico e supporto operativo.
Esco dalla Giunta a testa alta,
dopo aver contribuito a far
vincere a Campagnano un
bando come Capofila per la
manutenzione della Via
Francigena, dopo aver contribuito alla firma di un protocollo d’intesa tra i 17 comuni
del Lazio che è costato impegno e tempo a tutti noi che ne
abbiamo posto le fondamenta;
dopo aver dato l’avvio ad un
dialogo con le amministrazioni del neonato Bio distretto
dell’Amerina e delle Forre al
fine di mettere al centro la
green economy nei nostri territori: ci sono brochure, targhe delle botteghe francigene
e timbri del pellegrino chiusi
nei cassetti degli uffici, da
mesi.
In quattro anni non è stato
possibile costruire un piano
condiviso della gestione delle risorse pubbliche per
massimizzare i benefici sul territorio della Francigena.
La Giunta nel suo insieme mostra difficoltà a mettere in campo le risorse, non solo economiche, necessarie per permettere uno sviluppo sostenibile
locale, come sta accadendo in
territori non troppo lontani da
noi.
Senza una forte convinzione
della maggioranza che questo
sia il modello per il territorio,
un’economia a basso impatto
ambientale e ad altissimo valore relazionale, distribuita
anziché accentrata, mi trovo
impossibilitata a proseguire
questo percorso con una veste
istituzionale e la serenità necessaria.
Ci auguriamo che nel futuro i
circoli politici dialoghino di
più, fuori dalle stanze comunali e a distanza dalle elezioni; crediamo che il mio caso
non sia, come alcuni hanno
già apostrofato, una posizione solo “personale” ma un fatto politico determinante che
avviene all’interno di una
compagine amministrativa di
centro sinistra, che deve, per
forza di cose, rivedere le pro-
prie strategie amministrative.
Essa rivela –nelle persone di
oggi- il potere di un sistema
inerziale, capace di una stupefacente forza centrifuga nei
confronti di ogni contributo
dinamico esterno al pensiero
dominante, al “pensiero
campagnanese”.
Ritengo che nel comune dove
ho scelto di vivere le forze
creative e capaci ci siano in
abbondanza; ma qualsiasi
successo è spuntato se non sostenuto, valorizzato e proiettato verso il futuro; se non è
realmente condiviso e partecipato, tra le forze politiche
non meno che tra i cittadini".
Come è nostra consuetudine,
le nostre pagine sono a disposizioni di chi vorrà replicare o
apportare ulteriori contributi
sulla vicenda.
Attivato"Webgis"
il nuovo sistema
informativo territoriale
L'Amministrazione Comunale
in un avviso pubblico, del 16
aprile scorso, fa sapere che:
"In attuazione del programma di informatizzazione ed innovazione dell'Ente, ha attivato il Geoportale Comunale
per offrire a cittadini ed imprese servizi più rapidi, efficienti
ed innovativi, supportati da
strumenti informatici evoluti,
per incrementare il livello di
conoscenza dei processi di trasformazione del territorio in
tutti i suoi aspetti.
L'obiettivo prevede la progressiva costruzione di un sistema condiviso che permetta
di raggiungere livelli crescenti di integrazione e comunicazione tra gli Uffici e verso la
cittadinanza, favorendo tutti i
processi di semplificazione
della Pubblica Amministrazione.
Gli Utenti possono accedere al
servizio senza alcuna procedura di registrazione e utilizzare gli strumenti di consultazione che nel tempo saranno
messi a disposizone per ottenere informazioni a carattere
tecnico (destinazione urbanistica, normative, ecc.)."
MOTORIZZAZIONE CIVILE - COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA
AUTOSCUOLE AGENZIE "GIUSTINI"
OFFRE UNA VASTA GAMMA DI SERVIZI:
Revisioni in sede per tutti i veicoli - Collaudi Gpl, Ganci di traino
Conti propri e conti terzi - Medico in sede - Consulenze private - Novità:
Pista per esami moto A1,A2, A e per AM,2,3,4 ruote
Tecnico (Visure Catastali, Ipocatastali, Estratti di mappa,
Perizie ecc.) - Assicurazioni e bolli auto Corsi per CQC Conversione CQC per patenti C/D/E/KD
CORSI PER PATENTI: A-B-C-D-E-CAP
Corsi per ciclomotori ai 14°
Noleggio auto per esame di guida privatisti
REVISIONI 2015 ANNO PRIMA IMMATRICOLAZIONE 2011
Vetture - Autocarri oltre 35q.
SCADENZE PER MESE DI IMMATRICOLAZIONE
Gennaio - Febbraio - Marzo - Aprile e così via...
RICHIAMATI A REVISIONARE
Vetture - Autocarri
che sono stati revisionati nell’anno 2012
RIVOLGERSI ALLE SEGUENTI SEDI
Bollino blu gratuito
CAMPAGNANO: Tel. 069041266
SACROFANO: Tel. 069086621
MAZZANO ROMANO : Tel. 069049596
Per appuntamento rivolgersi presso agenzia GIUSTINI
LU
NO B
I
L
L
BO
UITO
T
A
R
G
8
Campagnano
Si è concluso l'8° Concorso Nazionale
"Città di Campagnano"
musica e tanto successo!
Riceviamo e volentieri pubblichiamo.
Dal 16 al 19 aprile si è svolto,
presso l’Aula Polifunzionale
dell’Istituto Comprensivo
Campagnano, l’8^ Concorso
musicale Nazionale “Città di
Campagnano” promosso e sostenuto dall’Assessorato alla
Cultura del Comune di
Campagnano in collaborazione
con l’Istituto Comprensivo
Campagnano di Roma.
L’evento patrocinato dal Miur,
dalla Regione Lazio e dalla Provincia di Roma ha visto la partecipazione di numerosi concorrenti tra bambini della scuola primaria e ragazzi della scuola secondaria di primo e secondo grado e dei corsi pre-accademici del Conservatorio.
Particolarmente apprezzato è
stato l’entusiasmo dei ragazzi
che si sono esibiti come solisti,
in duo e in gruppi più numerosi
compresa l’orchestra riunita
delle sedi di Campagnano e
Mazzano dell’I.C. Campagnano
che si è aggiudicata il Premio
Assoluto con 100/100 con Borsa di Studio.
I concorrenti sono stati valutati e premiati da una commis-
sione ormai stabile negli ultimi
anni, composta da validi docenti di Conservatorio, nonchè
didatti e musicisti di chiara
fama a livello nazionale e internazionale: il M° Borrelli Giovanni (violinista) del Conservatorio di Latina, il M°
Migliucci Gabriele (chitarrista)
del Conservatorio di Fermo, il
M°Murra Roberto (pianista) e
le professoresse Catia Longo
(flautista) e Sandra Fortuna
(violinista e pedagogista) del
conservatorio di Frosinone.
Sono stati numerosi i talenti
premiati e così come le borse
di studio gentilmente offerte
dalla Banca Credito Cooperativo di Formello e Trevignano
e assegnate a coloro che hanno riportato le votazioni tra 98
e 100/100.
L’organizzazione del concorso
è da sempre affidata all’Associazione Nota Bene che, sin
dalla sua prima edizione, ha
operato una scelta artistica
volta a premiare l’impegno e la
dedizione alla musica che i ragazzi intraprendono sin da
bambini, prima ancora che
come piccoli “talenti”, come
percorso formativo personale.
APRILE 2015
www.nerosubianconews.com
L’iniziativa, infatti, ribadisce la
scelta di creare un contesto
culturale e musicale che, congiuntamente all’Indirizzo Musicale della Scuola media di
Campagnano, consente di creare un luogo di scambio e confronto culturale nonchè di arricchimento personale.
“Sono state quattro giornate
piene di musica, di bambini e
ragazzi che hanno riempito aule
e spazi dell’Istituto Comprensivo Campagnano di accordi,
melodie, sinfonie ed anche di
emozioni, creatività, voglia di
mettersi in gioco, desiderio di
esibirsi, con umiltà, a volte con
un po’di imbarazzo e timidezza, ma sempre con una grande
grinta che nasceva, all’improvviso, quando iniziavano a suonare.?
Ancora una volta, tutto ciò è
stata la testimonianza più vera
e preziosa che il portare avanti
questa manifestazione, continuare a crederci, è importante
e gratificante?
Lo è per i piccoli e grandi musicisti, perché consente loro di
esprimersi attraverso la musica, perché premia un impegno
che liberamente hanno scelto
di assumersi e che non per questo è esente da esercizio continuo, dedizione, tempo da dedicare, voglia di imparare. Ma
è anche foriero di soddisfazioni e di gioia.?
Lo è per i genitori che, con an-
sia ed apprensione, seguono
le esibizioni dei loro figli, che
si prodigano per far loro coltivare questo interesse, la loro
aspirazione, un sogno. Anche
in questo caso spesso con sacrifici, sicuramente sempre con
impegno.?
Lo è per tutti gli insegnanti che
vedono i frutti del loro lavoro
e l’incarnazione di una passione che sono riusciti a trasmettere ai loro alunni.?
Lo è per i Maestri della Giuria
che hanno sempre accolto con
gioia e disponibilità l’invito a
presenziare a questo Concorso e con serietà e professionalità svolgono il loro lavoro, seguendo sempre con attenzione tutte le esibizioni.?
Lo è per lo staff che organizza
con sacrificio, tempo e disponibilità la manifestazione in tutte le sue fasi e che si prodiga
per tutta la sua durata.?
Lo è per chi, a vario titolo e con
quanto è possibile, continua a
credervi e a sostenerla. In maniera discreta, senza vanto, ma
con la convinzione di aver contribuito a realizzare una cosa
bella.?
Perciò Grazie a tutti e un appuntamento per tutti, e per altri ancora, al prossimo anno!!!”
(cit. M. T. Masella, dirigente
scolastico I. C. Campagnano).
Annamaria Diroma
docente di flauto
I. C. Campagnano
La serata è stata organizzata dall'Amal
Concerto incorniciato
dal Lago di Martignano
Uno spettacolo di rara bellezza si è presentato la sera di venerdì 17
aprile 2015 al pubblico dell’Amal (Accademia Musicale dell’Alto
Lazio) che salendo dalla Valle di Baccano si è affacciato sul bacino
del lago di Martignano: un panorama suggestivo animato insolitamente dalle note calde e vibranti di un pianoforte sospeso sull’acqua dalla sala del concerto, in un tramonto di primavera che
pian piano si andava spegnendo. Alla presentazione dell’evento,
che si è svolto nel locale Agriturismo Casale di Martignano, ha
provveduto il Vicepresidente dell’Accademia, Marco Patriarca,
che ha evidenziato il fascino del luogo, il livello qualitativo del
programma e possibili nuove iniziative per il futuro. A dare subito
un saggio dell’eccellenza pianistica della serata, si è incaricata
Danila Tomassetti che, esibendosi nei Momenti Musicali nn. 3, 4,
5, 6, di S. Rachmaninov (1873-1943), ha dimostrato il suo talento
partendo dal motivo iniziale scarno ed assorto e dominando con
slancio ed intima partecipazione l’ardita struttura armonica del
potente crescendo in sentimento e passione dei brani successivi.
In analoga difficile prova si è poi cimentato Edoardo Daprile con
la Ballata n. 2 di F. Liszt (1811-1886) e con Etude Tableaux op. 39 n.
9 di S. Rachmaninov. La proverbiale padronanza tecnica richiesta
da questi due autori ha avuto brillante riscontro nelle doti dell’interprete che ha saputo anche rendere bene la profonda inquietudine e il pathos che caratterizzano il brano dell’artista ungherese.
In un’atmosfera diversa ha condotto infine Leonardo Macerini
con i due Poemi op. 32 di A. Scriabin (1872-1915) e i brani Pour le
piano (Prelude, Sarabande, Toccata) di C. Debussy (1862-1918). Il
sicuro valore e la duttilità dell’interprete hanno espresso con grande efficacia sia il contrasto tra l’aspetto meditativo e quello più
concitato ed estroso dell’animo dell’autore russo, sia l’innovazione strutturale, timbrica e di ambientazione fantastica dell’autore
francese che in alcuni passaggi ha lasciato avvertire anche qualche anticipazione di Gershwin.
Entusiastica è stata la condivisione del pubblico, ancor più motivata dalla giovane età dei tre musicisti. Ha concluso la bella serata
la Presidente dell’Accademia, Fiorella De Angelis, che ha salutato
gli intervenuti dando loro appuntamento al concerto conclusivo
della stagione musicale che avrà luogo il 29 maggio nel Centro
Congressi – Auditorium di Vallelunga.
Dante Marini
CONSIGLIO COMUNALE DI CAMPAGNANO:
FINALMENTE SI DISCUTE DI ACQUA!!!
Finalmente un Consiglio Comunale per discutere di acqua, ma da quanto hanno potuto capire due dei quattro residenti presenti alla seduta, la situazione non è molto
chiara. Andiamo per punti:
1) in conseguenza del D.l. n° 12 detto “Sblocca Italia”, tutti i Comuni che non hanno affidato la gestione del Servizio Idrico Integrato al proprio ATO (Ambito Territoriale
Ottimale) di competenza saranno commissariati dalla regione e non più dal Prefetto;
2) l’ATO di competenza del Comune di Campagnano è ATO 1 Viterbo, cui il Comune ha aderito ma non ha mai ceduto il servizio idrico integrato poiché gestito dalla società
CREA Gestioni srl fino al 2021;
3) il Consiglio Comunale ha deliberato d’impegnare la Giunta della Regione Lazio affinché autorizzi il nostro Comune a passare da ATO 1 a ATO 2 che è quello del Comune di
Roma;
4) tale richiesta dovrebbe contenere, a scadenza dell’attuale convenzione (2021), ulteriori aumenti delle tariffe per i residenti di Campagnano;
5) la bolletta dell’acqua per i residenti di Campagnano, che attualmente è più cara di quella di Roma, subirà comunque delle ulteriori pesanti maggiorazioni a causa dell’adeguamento
delle tariffe ferme al 2012. A questo incremento si aggiungeranno i costi derivanti degli oneri di dearsenificazione, i quali partiranno dal 2017;
Secondo quanto siamo riusciti a capire ci sembra che questa procedura tende sicuramente ad evitare il rischio di un eventuale commissariamento in tempi brevi. Per quanto
riguarda invece le tariffe che dovremo pagare per il servizio idrico, non cambierà nulla fino alla scadenza della convenzione con la CREA, ovvero pagheremo tanto quanto la
CREA riterrà di farci pagare.
Un nostro rappresentante, cui è stato concesso di parlare in quella sede, ha suggerito di sostenere la Legge Regionale n° 5 del 4/4/2014, purtroppo impugnata dal Governo
Renzi, che prevede il ritorno alla gestione pubblica e partecipata del servizio idrico in linea con il referendum del 2011. Il Consiglio comunale si è espresso favorevolmente ed
esprimerà il proprio appoggio a questa Legge Regionale con una delibera di Giunta. Sarebbe comunque opportuno che il nostro Comune partecipasse alle iniziative promosse
dagli altri 30 Comuni dell’ATO di Viterbo, finalizzate alla gestione diretta della risorsa acqua.
Ci sembra quanto mai urgente e opportuno che l’Amministrazione comunale, come peraltro da noi richiesto da quattro anni, organizzi un incontro pubblico per informare i
residenti sulla situazione complessiva della gestione dell’acqua, in particolare per quanto riguarda i prossimi aumenti delle tariffe, per stabilire insieme al gestore
CREA la redazione di bollette comprensibili e soprattutto far sapere ai cittadini se ,e quali atti sono previsti per abbattere l’arsenico fino a zero, data la riconosciuta
tossicità, anche in quantità ridotta, di questa sostanza.
Campagnano [email protected] invita a partecipare alla lunga marcia del 27 maggio promossa
dal "Comitato Nodiscarica di Magliano Romano": difendi la salute e salva lo sviluppo locale
Associazione Culturale [email protected] Via della Rocca 17 – 00063 Campagnano di Roma – web: http://campagnano- rap.blogspot.it
10
Flaminia -Tiberina
I due Comuni diffidati dalla Regione
www.nerosubianconews.co
APRILE 2015
Riano Alla memoria di Teresa e di Pietro Rignano Nel mirino recapito e strade
Acqua: Acea Ato 2 spa Una Sala del Consiglio Il Sindaco diffida Poste
tra Morlupo e Capena per "Giusti tra nazioni" e Provincia di Viterbo
Si è svolto ad Arsoli un incontro tra i sindaci della Valle
dell’Aniene, tra cui ricordiamo quelli di Capena e
Morlupo, che hanno ricevuto dalla Regione Lazio la
diffida a trasferire gli impianti del servizio idrico ad
Acea Ato2 Spa.
I Primi cittadini hanno richiesto “Il rispetto della
legge regionale n°5/2014
“Tutela, governo e gestione pubblica delle acque.
Essendo una legge approvata all’unanimità un anno
fa dal Consiglio Regionale,
la diffida inviata dalla stessa Regione Lazio appare paradossale. Tale legge prevede che sia la Regione a individuare gli ambiti di bacino
idrografico e, al fine di costituire formalmente le Autorità di detti ambiti, ad essa
spetti il compito di disciplinare le forme e i modi della
cooperazione fra gli enti locali e le modalità per l’organizzazione e la gestione del
servizio idrico integrale.
I sindaci dissidenti chiedono
pertanto la mera applicazione di una legge già esistente
Rignano Flaminio
gio multipiano. Alla fine sono
i cittadini che ne subiranno le
conseguenze e questa è una
gravissima ingiustizia. Queste intimidazioni non fermeranno il lavoro della mia
Amministrazione”.
Capena: Reza Oli
e le "Figlie dell'Iran"
Il 25 aprile scorso nella biblioteca comunale di Capena
si è svolta la presentazione del
libro "Figlie dell'Iran" di Reza
Oli.Durante l'evento si sono
affrontati temi quali la violenza sulle donne e i metodi repressivi adottati dalla dittatura Iraniana. Presente l’autore
del libro da 40 anni rifugiato
politico in Italia e membro
della Resistenza Iraniana. Ha
presieduto la presentazione il
Sindaco, Paolo Di Maurizio.
Nuovi atti vandalici contro
il patrimonio comune
Nella notte del 17 aprile ignoti
hanno compiuto atti vandalici
a Rignano Flaminio. Il Sindaco Fabio Di Lorenzi, in una nota
ha dichiarato: "In Località
Vallelunga è stata danneggiata la recinzione della pista
ciclabile. I ventiquattro pali in
legno della recinzione, un tavolo e due panche per lo sport
sono stati falciati con una
motosega.
La pista ciclabile era stata costituita da pochi mesi. In questi
giorni si sono verificati diversi
atti vandalici, come lo sfregio
del fontanile in Località Valle
della Regina, da poco tempo
riqualificato. Per non parlare
dei danni arrecati al parcheg-
e sollecitano l’interruzione
della
diffida
e
l’individuazione degli ambiti di bacino”. All’incontro
hanno partecipato esponenti del “Forum italiano dei
movimenti per l’acqua” e del
“Coordinamento enti locali
per l’acqua bene comune”.
La richiesta di applicazione
della legge è stata inoltrata al
presidente della Regione
Lazio, Nicola Zingaretti e all’assessore regionale all’Ambiente, Fabio Refrigeri.
Da mercoledì 22 aprile 2015 la
Sala Consiliare del Comune di
Riano porta il nome di due Giusti tra le Nazioni, quello di Teresa Giovannucci e Pietro
Antonini, che proprio a Riano,
a pochi metri dal Municipio,
nascosero nella loro casa, salvandoli da morte certa, otto
ebrei, per nove lunghi mesi, dal
30 settembre 1943 al 6 giugno
1944, giorno della Liberazione
del paese.
Una targa color oro, appesa
sulle mura del cuore pulsante
dell’attività amministrativa comunale, come monito ad operare nel giusto, ricorda così una
delle pagine più cupe della storia dell’Italia, guardandola però
dalla prospettiva di chi scelse
di agire nel bene.
La cerimonia di solenne
intitolazione della Sala
Consiliare è stata semplice,
come semplice, eppure speciale, è stata la vita dei due Giusti.
In prima fila i figli Felice e Antonio, che di Teresa e Pietro
sono discendenti diretti, ma
anche Miriam Dell’Ariccia e i
suoi familiari, ossia coloro che
furono salvati, eredi anch’essi,
alla stessa maniera, di chi con
coraggio non si piegò al regime, scrivendo con i fatti una
storia in cui vince la giustizia.
Ad esaltare la targa una bandiera floreale tricolore, che ha
anticipato simbolicamente, di
poche ore, le celebrazioni in
onore del 25 Aprile e dunque
della Libertà, perché la vita di
Teresa e Pietro è soprattutto
una vita per la Libertà.
Un tricolore in cui ci sono dentro Riano, Fratte Rosa, che a
Teresa diede i natali, e tutti i
luoghi che hanno saputo contenere le grandi storie di un
Paese che non si è arreso e che
ha creduto nel futuro, quello
stesso futuro che sarà a disposizione per tutti i giovani che
entrando in sala consiliare, a
Riano, alzeranno gli occhi verso i nomi di Teresa e Pietro.
Moira Adiutori
Il Comune di Morlupo ricorre
contro l'Imu sui terreni agricoli
Il Comune di Morlupo in una
nota del 1 aprile ha fatto sapere che con "Delibera di Giunta n° 33/2015 ha conferito
apposito mandato, nelle forme di legge, al legale individuato, Prof. Avv. Enrico
Michetti, per proporre innanzi al Consiglio di Stato ricorso avverso i provvedimenti
giudiziali del Tar Lazio relativamente all’Imu sui terreni
agricoli ed elenco Istat ed ogni
altro atto presupposto e conseguente.
Il ricorso viene effettuato in
collaborazione con l’ Anci
Lazio Associazione dei Comuni Italiani sezione regionale Lazio), cui questa Amministrazione aderisce. Il ricorso non comporterà oneri per
l’ Amministrazione, in quanto
il legale è stato individuato
dall’ Anci".
Riano
E' morto l'anziano
picchiato a Pian dell'Olmo
Il 17 aprile scorso, dopo due
mesi di agonia è deceduto
l'uomo, di 74 anni, che si era
presentato a un incontro intimo con un giovane a Pian dell'Olmo, a Riano. All'epoca all'appuntamento si erano presentati un gruppo di uomini
che oltre a rapinarlo (10 euro
e un cellulare) lo avevano selvaggiamente picchiato. Le indagini avevano portato all'arresto di M. V. 25 anni (presunto
adescatore) che ora dovrà
rispodere di omicidio e rapina.
Un Sindaco veramente su di "giri" quello di Rignano Flaminio.
Fabio Di Lorenzi in poco meno di due settimane ha presentato
due diffide: una alla Provincia di Viterbo e una ai responsabili
territoriali di Poste Italiane. Nella prima, in data 2 aprile, ha denunciato lo stato di abbandono e di incuria in cui versa la
Strada Provinciale
Sp 078 Falisca; nella seconda inviata a
Poste Italiane Spa
ha segnalato i ritardi nella consegna
della corrispondenza. Ma procediamo
con ordine.
In una nota del 16
aprile il Sindaco ha
fatto sapere "Questa mattina sono
stato contattato dal dott. Mario Lega Capo del Gabinetto presso la Provincia di Viterbo, in seguito alla mia segnalazione
relativa lo stato di dissesto della SP_78 Falisca. Il dott. Lega mi
ha comunicato che l’incarico per la riqualificazione della strada è stato assegnato. Domani, il direttore dei lavori effettuerà
un sopralluogo e la prossima settimana avranno luogo le operazioni di ripristino. Purtroppo, per le esigue somme, a disposizione della Provincia di Viterbo, non sarà possibile riqualificare
interamente tutta la strada".
Ebbene il 27 aprile, lo stesso Di Lorenzi ha annunciato che "La
provincia di Viterbo ha effettuato i lavori di ripristino della sp
78 Falisca". Un vero miracolo, di questi tempi!
Per quanto riguarda i problemi legati al recapito Di Lorenzi, in una
nota del 17 aprile ha precisato" “A seguito della diffida inviata a
Poste Italiane Spa, per i gravi ritardi sulla consegna della corrispondenza che interessano il nostro territorio, sono stato convocato dai responsabili territoriali per un confronto. I rappresentanti di Poste Italiane Spa hanno ammesso di essere informati della grave situazione che interessa il Comune di Rignano.
Hanno dichiarato che sarà modificato il sistema di consegna
della posta in particolare la bollettazione che ha generato preoccupazioni e penali a carico della nostra comunità. Con il
nuovo sistema di consegna, nei prossimi giorni, il servizio dovrebbe essere ripristinato in modo corretto. Inoltre, si sono impegnati a monitorare la situazione di consegna in maniera costante. Mi accerterò personalmente che il servizio sia adeguatamente ripristinato".
Il sindaco di Rignano ha poi aggiunto: "Affinché possa farmi portavoce delle vostre istanze, vi chiedo di segnalare alla mail:
[email protected] tutte le
criticità relative i ritardi nella consegna di comunicazioni su
forniture e utenze, in maniera comprovata, che riscontrerete da
oggi in poi. Tra 15 giorni incontrerò, nuovamente, i responsabili territoriali presso la sede centrale di Poste Italiane Spa, per
verificare la correttezza dell’impegno da loro assunto".
Il Laboratorio Medical Fisiolab è un centro polispecialistico attivo dal 1980 ed eroga prestazioni di analisi cliniche,
diagnostica per immagini e fisioterapia in regime di convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale.
L'Azienda è certificata già da diversi anni secondo le norme del sistema di qualità UNI EN ISO 9001/2008.
Servizi offerti
- Risonanza magnetica aperta
- Analisi Chimico-Cliniche e Microbiologiche
- Radiologia tradizionale con sistema Digitalizzato
- Mammografia Low-Dose
- Ecografie ed Ecocolordoppler
- Moc Dexa Total Body
- Fisioterapia
Riano: via della Strada Vecchia, 2 -
Informazioni: sito internet www.medicalfisiolab.it;
Telefono: per Analisi, Radiologia e Visite Specialistiche tel. 06 9034229; per Fisioterapia tel. 06 9035175
E-mail: infomedicalfisiolab.it; [email protected]
AMBULATORIO
POLISPECIALISTICO
SAN BIAGIO
*
*
*
*
*
Ecografie Pediatriche
Ecografie Muscolo Scheletriche
Ecocolodoppler Vascolare
Ecografie Internistiche
Ostetricia
Ecografia Ostetrica - Ecografia Morfologica
- Flussimetria Fetale - Translucenza nucale
- Ecocardio Fetale - B Test
- Ecografia Pelvica Transvaginale
* Esami Strumentali
Elettrocardiogramma - Holter pressorio e cardiaco 24 h
- Elettromiografie - Spirometria - Uroflussimetria Ecocardiocolordoppler
*Breath Test per
Helicobacter Pylori - Lattosio - Lattulosio - Glucosio
*Fisioterapia
* Screening Periodici di Prevenzione
SCREENING VASCOLARE
10 minuti possono salvare la vita
ECOCOLORDOPPLER DEI VASI EPIAORTICI
ECOCOLORDOPPLER DELL'AORTA ADDOMINALE
Euro 40 cadauno
SABATO 13 GIUGNO 2015 - INFORMAZIONI ALLO 06.90110288
STUDIO DENTISTICO
ODONTOIATRIA
ODONTOIATRIA INFANTILE (dai 3 anni in su)
CHIRURGIA ORALE
PARODONTOLOGIA
IMPLANTOLOGIA- PROTESI
IGIENE ORALE
SBIANCAMENTO DENTALE
ORTODONZIA PER BAMBINI E ADULTI
FISSA, MOBILE, METODO INVISALIGN
* SPECIALISTICA
Agopuntura
Allergologia
Andrologia
Angiologia
Broncopneumologia
Cardiologia
Dermatologia
Diabetologia
Dietologia
Ematologia
Endocrinologia
Epatologia
Gastroenterologia
Ginecologia
Medicina Estetica
Medicina del Lavoro
Medicina dello Sport
Neurologia
Oculistica
Omeopatia
Oncologia
Ortopedia-Traumatologia
Osteopatia
Otorinolaringoiatra
Pediatria
Proctologia
Psicologia e Psicoterapia
Reumatologia
Senologia
Visite Chirugiche
Urologia
Esami a domicilio
CHECK UP NUTRIZIONALI GRATUITI
con la Dott.ssa Simona Alessandri
DIETISTA
VENERDI’ 22 MAGGIO
PRESSO LO STUDIO MEDICO SAN BIAGIO
POTRAI USUFRUIRE DI UN CHECK UP
GRATUITO NUTRIZIONALE
PER LA VALUTAZIONE
SCREENING
PREVENZIONE
TUMORI CUTANEI
Prima di esporti al Sole
controlla i nei sulla tua pelle
DEL TUO STATO NUTRIZIONALE
PRENOTALO AL NUMERO
06.90.11.02.88
Via dello Stadio, 40- Sacrofano (Rm)
Per informazioni, prenotazioni e appuntamenti
telefonare allo 06 90110288/069086772
E-mail: [email protected] / www.ambulatoriosanbiagio.com
Orari: Lunedì-Venerdì: 9.00-13.00 / 16.00-19.30
Mercoledì 27 maggio 2015
DERMATOLOGO
VISITA DERMATOLOGICA
E DERMATOSCOPIA
EURO 35,00
PER INFO E PRENOTAZIONI:
0690110288/ 069086772
A Campagnano... C'è!
Inserto commerciale a cura di
STUDIO CONTABILE
CALCAGNI PAOLO
"MA.BO.83" di Marco Bonifazi
CONTABILITA' PER IMPRESE E SOCIETA'
DICHIARAZIONI DEI REDDITI - MODELLI 730
CONTRATTI E PRATICHE VARIE
Via della Vittoria, 6 - 00063 Campagnano di Roma (RM)
Tel/Fax: 06.9042883 - eMail: [email protected]
OFFICINA AUTORIZZATA PEUGEOT
PRENOTAZIONE TESTI SCOLASTICI
di Simone Antonucci
ARIA CONDIZIONATA
DIAGNOSI MULTIMARCHE
Campagnano di Roma, Via del Pavone 39
Tel: 3473614888 - 06/90151110
Via Adriano I°, 11 - 00063 Campagnano di Roma
Telefono e fax 069043177
Corsi di Kung Fu (bambini)
Campagnano di Roma presso palestra “Sistema Fitness”
via Q. Gentili, 11
Per informazionisui
: 338.6222.062
Per informazione
suicorsi
corsi:
338. 6222. 062
CASSIA TENDE
Pronto intervento 24h/24
per serrande e porte blindate
Manutenzione su infissi, grate e tende da sole
Chiamaci per un pr
eventi
vo g
pre
entiv
grratuito al 333-3988863
Ottica Foto Video
Misurazione della vista - Lenti a contatto
Servizi fotografici e video
Tutto per la fotografia e la
videoregistrazione
Campagnano - Via Roma, 13/A
Telefono 069041147/ [email protected]
ELETTRONICA
LATINI GIULIO
VENDITA E RIPARAZIONI TV
Numeri utili
Comune: centralino 069015601/069041991
Vigili urbani: 069044062
Biblioteca: 069042924
SKY INSTALLER
Avis Campagnano: 069044207
Carabinieri: 069041006
Farmacia Cioccoloni Rossi: 069041000
Farmacia Panetta: 0690154894
Parrocchia S. Giovanni: 069041094
Tel: 069041782/3804511649
Levi's - Marina Yachting
Fornarina - Ebert - Datch
00063 Campagnano di Roma - Via Della Vittoria, 5
Tel. 06.9041898
Vendita & Assistenza
COMPUTER e TELEFONIA
Via Roma, 64/e - Campagnano di Roma
Campagnano - Via Maggiorani, 50
ABBIGLIAMENTO
UOMO - DONNA
Campagnano di Roma - Tel. 069077427 - 9041566
Vigili del Fuoco:
Università Agraria: 069041014
a.m. showroom
Alta qualità da 4 generazioni
Pro Loco: 3895076560
069044085-069043083-069043040
IMPIANTI SATELLITARI
Tutte le specialità di pane
dolci tradizionali e pizza
Ufficio postale: 069041018
Ambulanza: 0690151202
(solo sabato e domenica) - 118
Corpo forestale: 069073576
Parco di Veio: 069042774
Tel/fax 06.9041594 [email protected]
DISTRIBUTORE 473
di De Angelis Federico
Autoaccessori - Lubrificanti
Batterie - Prodotti Chimici
Via Sacrofano-Cassia km 18.500 - Campagnano di Roma
Tel/Fax 06. 90151158 - Romolo 339.8641481
a.m. showroom
ABBIGLIAMENTO
UOMO - DONNA
Levi's - Marina Yachting
Fornarina - Ebert - Datch
00063 Campagnano di Roma - Via Della Vittoria, 5
Tel. 06.9041898
Nero su Bianco è su Facebook!
Diventa amico di "NerosuBianco Notizie"
Condividi Servizi & Disservizi, Eventi, Spettacoli...
dell'Area Metropolitana a Nord di Roma e non solo!
www.nerosubianconews.com - Tel. 334 28 39 110
LA NEGOZIAZIONE ASSISTITA:
UNA NUOVA OPPORTUNITA’ PER I CONSUMATORI E GLI UTENTI
E’ oramai definitivamente in vigore un nuovo strumento giudiziario, per la risoluzione delle vertenze civilistiche: la negoziazione assistita.
Anzitutto è obbligatoria quando il valore della vertenza non superi gli •. 50.000,00.
La negoziazione assistita si chiama così perché è indispensabile che la parte in causa sia assistita da almeno un Avvocato, quale difensore tecnico che certifica allo Stato, all’Amministrazione della Giustizia ed anche alla Controparte che, nell’accordo raggiunto e formalizzato, siano state rispettate tutte le regole in vigore.
In pratica quindi la negoziazione assistita è una transazione e quindi un contratto che, attraverso un procedimento disposto dalla Legge, assume la forza e l’obbligatorietà di una
sentenza definitiva, come tale non appellabile.
Questo risultato viene conseguito in pochissimo tempo, al massimo mesi, rispetto alla durata media del Processo Civile che richiede invece anni.
L’accordo finale può essere registrato al Pubblico Registro dell’Agenzia delle Entrate e trascritto presso l’Agenzia del Territorio (Catasto e Conservatoria Registri Immobiliari) come
una vera sentenza.
Un risultato di notevole vantaggio per gli interessati che conseguono notevoli risparmi economici e benefici fiscali, avendo consentito allo Stato di risparmiare sulle spese (oramai
pesantissime) della Giustizia.
Ovviamente è necessaria l’assistenza di Avvocati che siano non solo capaci ma anche esperti in vari campi e materie; senza trascurare l’importanza delle conseguenze fiscali e tributarie
che ogni vertenza comporta con sé.
Ecco perché il CODACONS - Coordinamento Sedi Provincia Roma NORD ha messo in campo un qualificato Gruppo di Avvocati, in grado di fronteggiare ogni tipo di problema
giuridico e giudiziario, dando ai propri Iscritti le risposte necessarie che richiedono un’Assistenza specialistica, oggi indispensabile.
Questa assistenza qualificata e specialistica la troverete presso tutte le Sedi di Roma Nord: Campagnano di Roma (Corso Umberto I MAVI), Castelnuovo Di Porto (Viale Caduti in
Guerra 55 Centro ASA), Rignano Flaminio (Via G.Garibaldi 7) e Monterotondo (Scalo Via Salaria 213H) ove gli Avvocati del CODACONS ricevono gli iscritti per appuntamento.
Gli appuntamenti possono essere richiesti e concordati ai recapiti indicati in calce.
La tessera di Socio ha validità per 365 giorni dalla sottoscrizione e dà diritto alla consultazione gratuita di indirizzo.
Il Coordinatore Codacons di Roma Nord Avv. Enrico Bonizzoni
Il Consulente del Coordinamento Avv. Riccardo Vittorio Rossi
Codacons Sede Provinciale Roma Nord:
MONTEROTONDO SCALO Via Salaria, 213 H - RIGNANO FLAMINIO Via Garibaldi, 7 - CAMPAGNANO di ROMA Corso Umberto I, servizi MAVI
Email: [email protected]; [email protected];[email protected]
Tel: 320/6993109 - 393/5060462 - fax 06/97999962
Sacrofano Informa
Aprile 2015
Filo diretto dell'Amministrazione Comunale
Finanziamento Polo
Scolastico 2° Lotto
Prevenzione: controllo
oculistico gratuito
I lavori del 2° lotto del Polo
Scolastico, riguardante la
costruzione della
Scuola media, sono
ancora fermi nonostante da tempo sia
stato superato il
contenzioso insorto
con la Impresa
appaltatrice e nonostante sia stato approvato, sin dal dicembre
2012, il progetto esecutivo
per
il
completamento dell’intervento.
Ciò è dovuto al fatto che
la Regione Lazio continua
a non erogare l’importo residuo di 896.180,38 euro,
nonostante sia disponibile
sul capitolo di competenza
e nonostante i lavori siano
immediatamente
cantierabili e sia possibile
attivare subito le procedu-
re di affidamento.
Il Sindaco ha quindi sollecitato la Regione Lazio a
fornire utili indicazioni sulla copertura della spesa
nonché sulle modalità di
erogazione delle rate in acconto ed a saldo, essendo
questi dati indispensabili
per proseguire i lavori.
Nell’ambito della campagna di prevenzione delle disabilità visive, il Centro Oculistico di Ipovisione della ASL RM F effettuerà un controllo gratuito della vista (screening oculistico)
dei residenti a Sacrofano nati nel 1945. L’esame avrà luogo al
Centro Sociale Anziani , in via Sesto Staffoli n. 1 nei giorni 27
e 28 maggio 2015. L’esame sarà compiuto da personale esperto che valuterà la vista per lontano, la pressione degli occhi,
eventuali disturbi della visione della retina centrale. Qualora
venissero rilevati importanti problemi visivi, sarà data l’opportunità di fissare una ulteriore visita oculistica completa,
anch’essa gratuita. Gli interessati dovranno presentarsi nei
seguenti giorni ed ore:
- da lettera A a lettera B il 27 maggio 2015 dalle ore 9.00 alle
ore 10.00;
- la lettera C il 27 maggio 2015 dalle ore 10.00 alle ore 11.00;
- la lettera D il 27 maggio 2015 dalle ore 11.00 alle ore 12.00;
- da lettera E a lettera G il 27 maggio 2015 dalle ore 12.00 alle
ore 13.00;
- da lettera I a lettera M il 28 maggio 2015 dalle ore 9.00 alle
ore 10.00;
- da lettera O a lettera R il 28 maggio 2015 dalle ore 11.00 alle
ore 12.00;
- da lettera S a lettera Z il 28 maggio 2015 dalle ore 11.00 alle
ore 12.00;
Costruzione
Scuola Materna,
chiesti 675mila euro
Soggiorno estivo
per anziani
a San Benedetto
1° Expo Country e 2° Antica
Fiera di merce e bestiame
L’Amministrazione comunale ha chiesto alla Regione Lazio il finanziamento di
675.000,00 euro per la realizzazione di una Scuola
Materna.
La spesa totale prevista dal
progetto preliminare, redatto dall’Ufficio Tecnico
comunale, in realtà ammonta a 750.000,00 euro di
cui 75.000,00 saranno coperti con fondi comunali.
Il progetto è stato approvato dalla Giunta comunale il 7 aprile ed inviato alla
Regione Lazio con la domanda di finanziamento ai
sensi dell’Avviso pubblico
per la formulazione del Piano Regionale di edilizia
scolastica.
Il tradizionale soggiorno estivo per anziani è stato organizzato all’Hotel Persico di
San Benedetto del Tronto
(AN) per il periodo 24 agosto-5 settembre 2015. Sono
previsti trattamento di pensione completa, camere con
aria condizionata, bevande ai
pasti, brindisi di benvenuto,
servizio spiaggia con ombrelloni e sedie a sdraio, una
gita pomeridiana nell’hinterland, festa di arrivederci, trasferimento di andata e ritorno con pullman. Prezzo in
camera doppia euro 516,00,
singola euro 660,00, tripla
506,00. Prezzi molto contenuti grazie al contributo economico dell’Amministrazione comunale.
Finanziamenti per persone non autosufficienti
Sono aperti i termini per la presentazione di domande di concessione di un finanziamento a rimborso per programmi di assistenza
domiciliare a favore di persone disabili non autosufficienti. Le
domande devono essere presentate entro le ore 12,00 del 22 maggio 2015. Il riferimento per i modelli delle domande, i moduli, le
linee guida per la compilazione e altre informazioni per i residenti a
Sacrofano è l’Assistente Sociale Ambra Niglia (lunedì dalle 9 alle
12 e giovedì dalla 15,30). L’avviso pubblico è scaricabile anche dal
sito www.comunedisacrofano.gov.it.
Finanziamenti per persone non autosufficienti
con disabilità gravissime
Sono aperti i termini per la presentazione di domande di concessione di un rimborso per forme di assistenza domiciliare continuativa e vigile diretta a persone in condizione di disabilità vitale. Le
domande devono essere presentate entro le ore 12,00 del 22 maggio 2015. Il riferimento per i modelli delle domande, i moduli, le
linee guida per la compilazione e altre informazioni per i residenti a
Sacrofano è l’Assistente Sociale Ambra Niglia (lunedì dalle 9 alle
12 e giovedì dalla 15,30). L’avviso pubblico è scaricabile anche dal
sito www.comunedisacrofano.gov.it.
Spazio autogestito
Notizie in... breve
Acea Ato 2 e acquedotto a Borgo Pineto
Acea Ato 2 ha appaltato i lavori per la sostituzione delle condotte
secondarie in eternit che partono dalla dorsale ormai allacciata
all’Acquedotto del Peschiera. I primi lavori consistono in sondaggi sui terreni per accertare che non siano presenti eventuali
ordigni bellici. L’intervento riguarda gli acquedotti rurali ex Ente
Maremma, Borgo Pineto e le confinanti zone di Formello e Roma.
In ritardo l’asfaltatura strade centro abitato e zone esterne
Il piano di interventi sull’intera viabilità comunale elaborato dall’Amministrazione comunale e finanziato dalla Regione Lazio,
avrebbe dovuto essere eseguito dall’Astral – Azienda Strade Lazio.
Problemi burocratici stanno ritardando l’inizio dei lavori che riguarderanno: Noce Cristo, Miseria, Monte Patrizio, Guado Tufo,
Biancospino, Pozzalone, Monte Calcaro/Grottini, Poggio degli Ulivi.
Duathlon “Corri Pedala Corri”
Il 10 maggio avrà luogo a Sacrofano la terza edizione del Duathlon
“Corri Pedala Corri”. La gara è costituita da una corsa podistica
iniziale, da una successiva corsa in bicicletta e da una finale corsa
podistica. La competizione è valida per acquisire punteggio nel
Campionato Regionale Lazio 2015. Ciò fa prevedere una più nutrita
partecipazione rispetto agli anni passati con provenienze da altre
Regioni italiane. Con questa manifestazione Sacrofano si avvia ad
essere una cittadina di riferimento in campo nazionale per questo
sport. Base logistica, partenza ed arrivo in piazza del Fontanile.
Raduno della Vespa
Domenica 10 Maggio 2015 dalle 8,30 alle 17,00 si terrà a Sacrofano,
in piazza Ugo Serata, il Primo Raduno della Vespa. A 70 anni dalla
sua nascita la Vespa è ancora oggetto di culto. Come recita il bel
documentario “Vespa Forever” di Pippo Cappellano e Marina
Cappabianca , la Vespa “è simbolo della motorizzazione di massa e
della volontà di rinascita di un Paese alla fine della seconda guerra
mondiale. E’ l’emblema della famiglia, del lavoro, dei primi weekend
fuori porta.… La sua storia corre parallela a quella dell’Italia e
dell’Europa dalla fine della guerra fino ad oggi”.
Corso per familiari persone affette da Alzheimer
L’Adp Distretto F4 ha organizzato un Corso di Formazione destinato ai familiari e/o badanti di persone affette da Alzheimer, denominato “Saggio Caregiver”. Il progetto sarà avviato il 9 Maggio
presso il Centro Anziani del Comune di Morlupo. Gli incontri,
della durata di 4 ore, saranno 6 tutti i sabati con cadenza settimanale fino al 13 giugno. Per ulteriori informazioni rivolgersi all’Ufficio Piano di Zona Distretto sociosanitario F4 tel. 06-90-14.66.95;
e-mail: [email protected]
Fattura elettronica dal 31 marzo 2015
Dal 31 marzo 2015 entra in vigore l’obbligo dell’utilizzo della fattura elettronica nei rapporti economici tra gli Enti locali e i fornitori.
Le fatture elettroniche dirette al Comune devono pervenire alla
seguente casella di posta elettronica certificata:
[email protected] CUF – Codice Univoco Ufficio – UFXZQ4. La documentazione tecnica sulla fattura
elettronica, le modalità di trasmissione e i servizi di supporto e
assistenza, sono disponibili su www.fatturapa.gov.it, un sito dedicato alla fatturazione elettronica verso le Pubbliche Amministrazioni.
Nulla Osta del Parco di Veio per cittadini e professionisti
Dal 1° ottobre le richieste di nulla osta relative ad interventi, impianti ed opere da realizzare all’interno dell’area naturale protetta
del Parco di Veio, dovranno essere presentate non all’Ente ma al
Servizio Urbanistica/Edilizia privata del Comune. Elenco e modelli
della documentazione necessaria sono scaricabili dal sito
www.parcodiveio.it/rilascio-nulla-osta.
Orario ricevimento del Sindaco
Il Sindaco riceve tutti i giorni, dal lunedì al venerdì,
Il 13 e 14 giugno 2015 Sacrofano ospiterà, a Borgo Pineto,
il primo Expo Country e la Antica Fiera di Merce e Bestiame con prodotti dell’agricoltura, zootecnia, alimentazione,
floricoltura, artigianato, caccia e pesca, articoli per selleria,
e tanto altro ancora.
La manifestazione è in via di definizione.
Non mancheranno stand gastronomici con prodotti tipici
locali, musica dal vivo, giochi vari per bambini, ecc., ecc.
Gli operatori che intendono partecipare possono rivolgersi a
Damiano:
telefono. 348-01.64.214
oppure [email protected]).
dalle 10 alle 13,30, previo appuntamento al n. 06-90.27.23.75
Comune di Sacrofano
Piazza Biagio Placidi n. 1
Centralino telef. 06-90.11.70.01/ fax 06-90.83.146
www.comunedisacrofano.gov.it
A chi rivolgersi per guasti
Per acqua e fognature: 800.130.335 Acea Ato2
Per energia elettrica: 800.199.900 Acea Ato2
Per elettricità: 803.500 Enel Energia
Per pubblica illuminazione, manto stradale, parchi giochi, aree verdi attrezzate, viabilità e segnaletica,
l’indirizzo è: [email protected]

Documenti analoghi