Fononazional - Terme di Salice

Commenti

Transcript

Fononazional - Terme di Salice
Fononazional
PRESENTAZIONE
ACCENNI
LA BAND
COMUNICATI STAMPA
BOOKING & INFO
Fononazional
Paola Atzeni alla voce e flauto traverso, Marco
Bianchi al pianoforte, Marco Mangelli al basso
ed Eugenio Mori alla batteria - ci propongono
un repertorio che attinge alla canzone
d’autore, virando verso il jazz: sonorità calde e
vibranti, sinergia profonda e ricercata
improvvisazione.
Oltre ai brani inediti del disco “Una sera”, uscito
a gennaio 2012, i Fononazional portano in
scena canzoni di Renato Zero, Pino Daniele,
Nicolò Fabi, Samuele Bersani, Vasco Rossi,
Ivano Fossati e molti altri, con arrangiamenti
che rinascono sotto una luce completamente
diversa, spesso addirittura più bella
dell’originale.
Raffinate melodie, tra jazz e pop, rese uniche
ed eccezionali grazie all'innegabile classe
interpretativa dell'Atzeni.
Fononazional accenni
Hanno suonato per Mercedes, Air 4, Porsche, Salumeria della Musica Milano, Gran Premio F1 Monza, Teatro
Mahler Milano, Triennale Bovisa, Christmas in Jazz Lugano, Teatro Nanni Loy Cagliari, Hotel Cala Di Volpe,
Lavazza Roma, per citarne alcuni, e vantano collaborazioni con Eros Ramazzotti, Gianna Nannini, Franco
Battiato, Mario Biondi, Carlo Fava, Laura Pausini, Andrea Bocelli, Mia Martini, Gloria Gaynor, Irene Grandi,
Audio 2, Biagio Antonacci, Tullio De Piscopo, Ronnie Jones, Cristiano De Andrè. Nel 2012 hanno realizzato il videoclip “La mia amante”. A settembre del 2012 hanno suonato al Ronnie
Scott Bar di Londra, locale cult del Jazz internazionale. A novembre dello stesso anno hanno registrato due
brani per Panorama Unplugged.
www.fononazional.com
www.youtube.com/fononazional
https://www.facebook.com/pages/Fononazional/123724774403310
Paola Atzeni
cantante e flautista, ha studiato flauto traverso al
Conservatorio Statale di Musica Pier Luigi Da Palestrina di
Cagliari.
Dagli undici ai tredici anni canta come voce bianca per
l’Ente Lirico di Cagliari.
E’ stata corista di Eros Ramazzotti nel Tour mondiale “Dove
c’è musica” e ha collaborato con Audio 2, Lucio Dalla,
Alan Sorrenti, Britti e Bennato Monica Anderson…
Ha prestato la sua voce per alcuni jingles pubblicitari.
Ha inciso 6 CD da solista e alcuni cd da corista e flautista.
Nel 2012 le è stata donata dalla Regione Autonoma della
Sardegna la targa “Nati Sardi” come artista sarda
“d’oltremare” e dallo stesso anno è titolare della Progeo
Edizioni e produttrice dei Fononazional.
Marco Bianchi
pianista, armonicista, compositore, arrangiatore e
insegnante di piano moderno.
Ha all’attivo11 album e appare su numerose compilation
del settore new jazz o jazz club.
La sua musica si colora di latin, etnico, fusion, classico e
contemporaneo.
Ha collaborato con Mario Biondi, Luca Jurman, Irene
Grandi, Tullio De Piscopo, Carlo Fava, Laura Pausini,
Thomas Moeckle, Maxx Furian e tanti altri.
Marco Mangelli
bassista e insegnante di basso.
Intraprende lo studio del basso sotto la guida di Ares
Tavolazzi, perfezionando la tecnica dello strumento con
John Patitucci, Victor Bailey e Percy Jones.
Ha collaborato con Cristiano De Andrè, Andrea Bocelli,
Biagio Anonacci, Gianni Morandi, Umberto Tozzi, Enrico
Ruggeri, Sirya, Alex Baroni, Mia Martini.
Tuttora bassista della band italiana di Gloria Gaynor.
Eugenio Mori
batterista e insegnante di batteria.
Compie studi classici presso la Civica Scuola di Musica di
Milano e inizia a studiare batteria con Tullio De Piscopo e
Franco Rossi.
Parte per gli USA dove consegue il diploma presso la
Groove School of Music di Los Angeles.
Studia batteria e armonia con Dick Grove. In Italia suona
con numerosi gruppi jazz e rock del panorama milanese
tra i quali Tony Scott Quintet e Long-Horns Blues Band.
Ha lavorato come percussionista e timpanista al Teatro alla
Scala di Milano.
Ha compiuto tournèe in tutto il mondo con diverse
Orchestre. Ha collaborato come turnista con Biagio
Antonacci, 883, Gianna Nannini, Franco Battiato e altri.
Fononazional
COMUNICATI STAMPA
'62
67
6
6!689
"
6
1
:'
&%
!
%
2"!6&
!
6!* 8**/!';<'=/33823>?:[email protected]!*8:/228<'=
!" # $
%
! "#$ % &'()*+,
&'
-& ./ &' )
( #0
%
$
#
'(
)%
*
&+++,--./0.*1
-
"
-
"
#() &*
!""
!!
#
!
$
%#
!
%& %
%
$
+,
!"
"
""
)
.
%///
#$$
%
"
2 3
$
&
'#
"
45
(
)""
LA CRISI L’allarme del governatore Bce Draghi: situazione gravissima. Monti vede
i partiti a pagina 10
:3
:
!""
y(7HC2D9*RRTKKM( +#!=!#!"!=
*
!"
$&
(
+#
,""
*
-
-,""
"
.##
*!"
!"
!#
DI CAGLIARI
QUOTIDIANO
1-'
Anno II Numero 16 Martedì 17 gennaio 2012 0,80 Euro
!
,
&
$
/"
+$$
$$$# #
CELLINO «Nainggolan resta in rossoblù
IL DISCO Paola Atzeni e la=
&
sua band
%
per la Fiorentina c’è l’opzione Trieste»
Il nuovo album e tappa a Cagliari
Fresu e Salis alle pagine 14 e 19
12
Jacopo Basanisi a pagina 23
0(*(1234*15/(*+/(.6
*
IL NAUFRAGIO Il sub sardo
«Così ho trovato Giovanni»
!#%0#
,
%
&,
$!#0#*!
*%
%
CRON
-
ACHE
%1#
23
,,
,
4
!5
"787
Mobilitazione
Protesta Alcoa
!"##
Cgil, Cisl e Uil:
nuovo sciopero
$
%&#%
!
!,)
.,
(.
n Esplode la protesta dei lavora'$()
*+
*
tori Alcoa. Oggi manifestazione e
corteo verso il capoluogo. Intanto
i sindacati proclamano un altro
$!
#,
sciopero generale.
a pagina 9
&
-
Comune
".('
!
Indennità d’oro
del presidente
&/01.
Consiglio diviso
$$% &&&
&
#/
##
n Polemica sul compenso di
Depau: 3.600 euro al mese più la
23#4/#
pensione. Il Pdl critico, Sel
chiede di rivedere i parametri.
! " #
n Angelo Scarpa, 24 anni di Sassari, è il sub che si
è infilato nella pancia del relitto della Concordia e ha
recuperato il corpo senza vita del pensionato di Portoscuso, Giovanni Masia. «Era buio, ho illuminato
con la torcia un corridoio e ho visto i riflessi del suo
salvagente, Giovanni aveva con sé la borsetta della
moglie e il suo corpo galleggiava a poca distanza da
quello del turista spagnolo». Scarpa è il subacqueo
che ha riportato alla luce anche la scatola nera della
nave naufragata sugli scogli dell’Isola del Giglio. Un
altro sardo della Maddalena, Filippo Marini, portavoce del comando generale della Capitaneria
accusa:
il comandante Schettino ha sbagliato.
Marcello Zasso alle pagine 2-4
a pagina 13
2&3456
"&(3
CLASSIFICA Zedda superstar
a Cappellacci la maglia nera
Il presidente della Regione, Ugo Cappellacci (46%),
finisce all’ultimo posto, in compagnia del
governatore dell’Abruzzo, Giovanni Chiodi, nella
classifica dell’Ipr Marketing sugli amministratori
più graditi in Italia. Al primo posto c’è il leghista
veneto, Luca Zaia. Tra i sindaci, invece, al secondo
posto nazionale balza Massimo Zedda, dietro
soltanto al primo cittadino di Napoli, Luigi De
Magistris. Tra i presidenti di provincia il migliore
dei sardi è l’oristanese Massimiliano De Seneen (8°).
Ersu
Dubbi legali
e veleni politici
sullo Statuto
n Lo Statuto dell’ente regionale
per il diritto allo studio finisce
sotto tiro. Da Sanjust (Pdl) lettera
di spiegazioni alla presidente.
Vincenzo Garofalo a pagina 8
LA FESTA I FUOCHI, LE MASCHERE E I RITI PER SANT’ANTONIO
a pagina 22
Michele Salis a pagina 15
Como
Prova del Dna
per incastrare
il violentatore
n Il cagliaritano Fadda è accusato di quattro violenze sessuali:
oltre all’esame biologico, presto
un faccia a faccia con le vittime.
Manuel Scordo a pagina 16
+ + D
/ D
2
0
"
"
& *
2
# D + 0'
%B
.6
<
"
#
"
##"
7
=
'0'0.'0$'
7>766577
102
E&+
/0/
E""#,/
E$&(
E""#&
EBB0(<
# !
!!
"
#!
"
#!#
#
#
###
$#%
!
!&&
#
#
#
%'
!!
( ) &%* # #
+& $!
, !"#
#
- # # % !
# . !
#
"/#
0
" " " %1
"
#%
2
#
2
3
%" " #
$ 4
(! 2
3
% !
#
!
# #
" !" #
&-
& 5 !
6 '
!!+ 6 + 7 # 8
'
!!5
91
:
"
5
%
"
"%
%:
);;;
;
&13'''&
!" !#$%%" "& ' (
)
*+
,)-
#$
.$ / "
.$// //+
4 $566789:5%;7
**<97=>:57:+? @==$#A
=$5B>86>8>9C5B>88>8576
>?47 a pagina 10
y(7HC2D9*RRTKKM( +#!=!#!"!=
LA CRISI L’allarme del governatore Bce Draghi: situazione gravissima. Monti vede i partiti
QUOTIDIANO
DI CAGLIARI
Anno II Numero 16 Martedì 17 gennaio 2012 0,80 Euro
CELLINO «Nainggolan resta in rossoblù
per la Fiorentina c’è l’opzione Trieste»
IL DISCO Paola Atzeni e la sua band
Il nuovo album e tappa a Cagliari
Fresu e Salis alle pagine 14 e 19
Jacopo Basanisi a pagina 23
IL NAUFRAGIO Il sub sardo
«Così ho trovato Giovanni»
CRONACHE
Mobilitazione
Protesta Alcoa
Cgil, Cisl e Uil:
nuovo sciopero
n Esplode la protesta dei lavoratori Alcoa. Oggi manifestazione e
corteo verso il capoluogo. Intanto
i sindacati proclamano un altro
sciopero generale.
a pagina 9
Comune
Indennità d’oro
del presidente
Consiglio diviso
n Polemica sul compenso di
Depau: 3.600 euro al mese più la
pensione. Il Pdl critico, Sel
chiede di rivedere i parametri.
n Angelo Scarpa, 24 anni di Sassari, è il sub che si
è infilato nella pancia del relitto della Concordia e ha
recuperato il corpo senza vita del pensionato di Portoscuso, Giovanni Masia. «Era buio, ho illuminato
con la torcia un corridoio e ho visto i riflessi del suo
salvagente, Giovanni aveva con sé la borsetta della
moglie e il suo corpo galleggiava a poca distanza da
quello del turista spagnolo». Scarpa è il subacqueo
che ha riportato alla luce anche la scatola nera della
nave naufragata sugli scogli dell’Isola del Giglio. Un
altro sardo della Maddalena, Filippo Marini, portavoce del comando generale della Capitaneria accusa:
il comandante Schettino ha sbagliato.
Marcello Zasso alle pagine 2-4
CLASSIFICA Zedda superstar
a Cappellacci la maglia nera
Il presidente della Regione, Ugo Cappellacci (46%),
finisce all’ultimo posto, in compagnia del
governatore dell’Abruzzo, Giovanni Chiodi, nella
classifica dell’Ipr Marketing sugli amministratori
più graditi in Italia. Al primo posto c’è il leghista
veneto, Luca Zaia. Tra i sindaci, invece, al secondo
a pagina 13
posto nazionale balza Massimo Zedda, dietro
soltanto al primo cittadino di Napoli, Luigi De
Magistris. Tra i presidenti di provincia il migliore
dei sardi è l’oristanese Massimiliano De Seneen (8°).
n Lo Statuto dell’ente regionale
per il diritto allo studio finisce
sotto tiro. Da Sanjust (Pdl) lettera
di spiegazioni alla presidente.
Vincenzo Garofalo a pagina 8
LA FESTA I FUOCHI, LE MASCHERE E I RITI PER SANT’ANTONIO
Ersu
Dubbi legali
e veleni politici
sullo Statuto
a pagina 22
Michele Salis a pagina 15
Como
Prova del Dna
per incastrare
il violentatore
n Il cagliaritano Fadda è accusato di quattro violenze sessuali:
oltre all’esame biologico, presto
un faccia a faccia con le vittime.
Manuel Scordo a pagina 16
23
MARTEDÌ 17 GENNAIO 2012
CULTURA
IL DISCO
Paola Atzeni, che ritorno a casa!
G
aleotta fu Milano, per
una band formata da
elementi che provengono da ogni parte d’Italia.
I membri del gruppo si
sono conosciuti nel capoluogo lombardo e proprio da lì sono partiti per il loro tour, che li porterà giovedì a Cagliari. I Fononazional
alle ore 18 presenteranno il loro album “Una sera” alla libreria Murru di
via San Benedetto. Manca lo spazio
per suonare, ma ci sarà tempo per discutere del disco. Una miscela accurata e complessa di brani inediti e
canzoni storiche del repertorio italiano, come “Nel blu dipinto di blu” o
“La collina dei ciliegi”. La musicalità
è quella tipica del jazz, ma i Fononazional rifiutano un preciso etichettamento di genere. Ognuno dei quattro
membri mette a disposizione il proprio stile ed il proprio background
musicale per dare vita a sonorità originali. Paola Atzeni, nata in Sardegna
e poi volata a Milano da qualche anno, si occupa di decorare ogni performance con la sua voce e la sua abilità
al flauto traverso. Marco Bianchi fornisce con il suo pianoforte il tema
portante di ogni esibizione. Marco
Mangelli ed Eugenio Mori utilizzano
basso e batteria per dare colore ed
armonia alle canzoni. La confezione
contiene il compact disc ed un dvd
video, attraverso il quale è possibile
visionare alcune esibizioni dal vivo
del gruppo. Un piccolo regalo per chi
non ha la possibilità di seguirli nel
loro tour. «Il disco ha una storia lunga, ci sono dietro oltre due anni di
lavoro», commenta Paola Atzeni,
«abbiamo cercato il suono giusto.
Ognuno di noi viene da esperienze
diverse, ognuno ci ha messo del suo
per ottenere una musica che si richiama al jazz ma in modo non convenzionale». Si potrebbe definire italian jazz, o jazz pop. Una variante più
leggera, forse più vicina ai gusti del
grande pubblico. Le canzoni sono in
italiano, il che permette sicuramente
di apprezzare meglio i testi. Le linee
melodiche sono semplici, lineari,
strizzano l’occhio alla musica pop. Si
sente la vena jazz, ma il risultato è
qualcosa di più, ottenuto attraverso
le contaminazioni individuali.
TUTTO NACQUE NEL 2007
Il gruppo nasce nel 2007, anno nel
quale esce anche il primo disco. A
quel tempo il quartetto si faceva
chiamare Fononational. Un jazz psichedelico ricco di sonorità più elettroniche. Due anni dopo il gruppo
cambia registro, nome e leader. L’ingresso di Mario Bianchi segna i ritmi
che da quel momento in poi la band
avrebbe seguito. Tutti e quattro i
musicisti vantano collaborazioni
importanti all’interno della scena
musicale internazionale. Paola Atzeni ha accompagnato Eros Ramazzotti, Alex Britti e Lucio Dalla. Marco
Bianchi ha collaborato con Mario
Biondi, Irene Grandi, Laura Pausini e
tanti altri in qualità di compositore
ed arrangiatore. Ha all’attivo undici
album e si muove all’interno del jazz
liberamente, arrivando a curiosare
nell’etnico o nel new jazz. Marco
Mangelli ha accompagnato con il
suo basso Cristiano de Andrè, Andrea Boccelli e numerosi altri interpreti. È il bassista della band italiana
di Gloria Gaynor. Eugenio Mori vanta trascorsi come percussionista e
timpanista al Teatro alla Scala di Milano. Quando non suona al teatro
più famoso del mondo suona con
GIOVEDÌ I Fononazional
alle 18 presenteranno il loro
album “Una sera” alla libreria
Murru di via San Benedetto
info
COMBO JAZZ
ETEROGENEO
I Fononazional
sono Paola
Atzeni (voce e
flauto), Marco
Bianchi
(pianoforte),
Marco
Mangelli
(basso) ed
Eugenio Mori
(batteria).
numerosi gruppi jazz. Ha seguito in
tour Gianna Nannini, Franco Battiato ed altri. Professionisti di tutto rispetto, che sanno divertirsi con il
proprio lavoro. «Il cambio del nome?
È dovuto a questioni di pronuncia»,
spiega la voce del gruppo, «a me piacere moltissimo il nome, ma abbiamo cercato un suono fortemente riconoscibile, anche da parte degli
stranieri. Noi suoniamo spesso per
un pubblico estero e volevamo qualcosa che potesse richiamare l’Italia». Subito dopo la presentazione
dell’album i Fononazional si precipiteranno al Ritual Cafè in via Università, dove finalmente si esibiranno davanti al loro pubblico. L’inizio
del concerto è fissato per le ore 22.
Tra le canzoni in scaletta c’è anche il
singolo “La mia amante”, dal quale
sarà tratto il primo videoclip, girato
a Verona in una splendida villa del
Cinquecento. Dal vivo i ragazzi si
scatenano ed i temi musicali si dilatano. La calma ordinata dell’album
lascia spazio all’improvvisazione
più libera e viscerale. Voce e musica
si mescolano in una magica alchimia che diverte gruppo e pubblico.
Jacopo Basanisi
DAL VIVO
Subito dopo la
presentazione
dell’album i
Fononazional
suoneranno al
Ritual Cafè in
via Università.
Si inizia alle
ore 22.
CONTROINFORMAZIONE
A Stella il premio “Pino Careddu”
È
Gian Antonio Stella, il noto
giornalista del Corriere della
Sera, coautore col collega
Sergio Rizzo del best seller
“La Casta”, il vincitore della quarta
edizione del premio “Pino Careddu”. Il riconoscimento che l’associazione degli industriali di Sassari attribuisce annualmente ai giornalisti
che si contraddistinguono per le inchieste e la “controinformazione”.
La consegna della pergamena, che
avverà venerdì prossimo a Sassari a
Palazzo di Città, sarà preceduta dal
convegno-dibattito “Il giornalismo
d’inchiesta: poche parole molti documenti” al quale interverranno il
segretario della Fnsi (il sindacato
unico dei giornalisti italiani) Franco
Siddi, l’inviato del Corriere della Sera, Alberto Pinna e il capo servizio
della redazione sassarese di Videolina, Gibi Puggioni. Nell’albo d’oro
del premio Careddu figurano Pino
Maniaci, direttore e proprietario
della piccola e combattiva tv, Tele
Jato di Partinico (da tempo sotto
protezione della polizia perché minacciato dalla mafia); Stefania Petix,
corrispondente di Striscia la notizia
L’EVENTO Al coautore de “La
Casta” il riconoscimento in
onore del direttore di Sassari
Sera, scomparso 4 anni fa
(il noto Tg satirico di Canale 5) e
Milena Gabanelli, curatrice della
trasmissione “Report” in onda su
Rai 3. Pino Careddu, fondatore, editore e direttore del periodico della
controinformazione in Sardegna
“Sassari Sera” è scomparso il 20 gen-
naio del 2008. Giornalista libero e
irriverente, autore di saggi dissacranti sui potenti di ogni tempo, ha
portato via con sé, dopo quarant’anni di edizioni fuori dal coro, quello
che è stato definito “il più fotocopiato giornale della Sardegna”, Sassari
Sera, per l’appunto. «Non andrò mai
in pensione - diceva Pino Careddu e ho vissuto la professione in assenza di colpa». Per quanti sentano la
mancanza della sua penna e il vuoto
della sua ironia, l’archivio completo
di Sassari Sera è consultabile gratuitamente nella sede dell’associazione degli industriali di Sassari, all’interno della prestigiosa Villa Mimosa.
A.Mo.
7 8 89 89 0 8 8 ) 83 . 8 * 8& 0 8 7 '& : --
'
; & !"#!$#!$
% & ' ( ) *
( * ' ) ( ) + ,-- . ) * */ *) 00
. 0) ) . 1 -
( (
* . . ( 2 . . ( ( !"
$#!$( ) & & ( . . ( ) 0 0 2
) *
3 * ) ( ) 2
* ) ) ) *
2
* - ( ) ,--( ) ) ( ) 0 ( . -- ) . ( * ( ) ) . . 1 00 4
) 5 . ( ) ) +( *
0 4 ) 0 ) * ) * 4
4 %
) (. ) ) ) ) (
4 ) ) -- *
4
) * 00 . ' * ) 1) .( -- ) ) . *
) ( ) ( * .4
(6. . & ) .
( 4
7
& & .
. ) * & (
.
. (
) ) 4 . 0
) !"!
!"
!"
#!$
!
"
)
*
+
,--.
!" %&
'(()
!#$%
&
*
+,!"-"!.-"//0
"".1#1.##!1!#."/0
2!-"-"!/"-./3!-441."!""!0
+ ." . -5 /"1 -"!. . . !!1 -- -!'
(1
""#.!"!"--/! .
1!"4#40
!!4!."$
#
'13$-".#"-!!
0
"'
(-/"!1
!4.
'4!!"14!.!
. 6! !"#! "! !!1 -"-"" "-"!" 3 !! .,!"1
#".#"70
!" 6. !" 4" . ! "1 81 9 41 "1 * 1 #
! ! !"1 ""! 3 " !! -!! .#"1 - .."!!"
-54.,"0
, 4 ""." 3 !! . 4 3 $
1
-.!!!4"3.0
'
'
=
J
=&
''
')
'
)
=H
'F
F(
F
=(
=I
'G
G
==
=J
'&
/
#
%
&
='
=)
'H
H
=F
'(
'I
I
=G
'=
'J
"3000
!&
0'
$
12
!
'
-
-G0G)(-"0
. . . / 1 3 /!! 4 " 33"! 1 - -" 3 4 4'
( " #
1-"!!33---44!.0
%& !! 3 "! 4"!1 ! ! !! !! "!! .1 3 !0""-"31"!.!!..!4//!
!!".:
"& ;<1 3 ": " "." ! 4"1 - "!"! 3 =& " " .
>[email protected]&(.!.:6!-1-".!"1#"/!!.!!!0
#"-"-!.4"4..3"."A1#"/!!36:
K. 4A
%&!3!6,-"B
"& 4""$ 4//1 "!$ + !! ! /"!#0 + " 3 ! !! !!! !!,.!"63.-440.!"3!.
!!-"/!1.!.-0
(
%&"6!!!""."-!-44+!6-".B
"& 1 -" + !! ."!1 #"# "!# 1 - 3 ! -"3"6.##4-"".!.3!!#0"44!
4 31 -" - . " 6 #41 $ " ## "!C ##
!"0,-","3!".3!.-""""-440.1
"-1+"!"!!.3!"!."0
)
%&2.3!".B3"!.$#"!-!!!#"6!!!!B
"&##''-"!!-"3D.##!!4"."#!0/"!
!""1 -"44! " .#!! -"/! 3 ## . 1 3 .#
!!"333"E13/!!.-.."""1/"-"3D".,+
!%
1
'
8.L4A"M3!0!$
11
)
3
45-67
$
)2
4"!(
3
)
-N
O0'
37
&
)
E
,D /"8
<$ 6"&!E 3+
@ . $
"%
!!"#!$
%%&'
!$("#)'
)
*+!,#+-#%*+!*.$$#
.#!*!#
/#0%$*#*(/1
%2
!" #$%&'()**+!
!!,
!""# $!!"%&' " ()* !"+,-
""&&!"! " ! "! +-- %
+$%!."# "% ,-*/ .!
$!! !"0"%"%"--'- -!12--"
!$*
"#"% !""$ $" * ..-&&$$!"%3 &"(4)""%
!# "%*
-!$.-!/(#***
,
&#!-&&*"$ "" $$$ !!5--6$$""7" $! "8"5 9 9:7
,$;! 9&"% ."<$ %"% !!""%
"!!5=9/'"0""*7*> -- ""%2--
."%! ?
%. & @& <$ @$ . !" *A "%! "B! &# "%""
56--7 &""C"%!"& # ***"%!!
2--&"!&& ?
"0"%.(2--)&$!"%3&*
,+ "" """. -"# !--
& --$-.-"# ?
#$-$+-!!
0)%'-1+'-%1#!2*'%$
"&:F'@&*"
'62
67
6
6!689
"
6
1
:'
&%
!
%
2"!6&
!
6!* 8**/!';<'=/33823>?:[email protected]!*8:/228<'=
!" # $
%
! "#$ % &'()*+,
&'
-& ./ &' )
( #0
%
$
#
'(
)%
*
&+++,--./0.*1
-
"
-
"
#() &*
!""
!!
#
!
$
%#
!
%& %
%
$
+,
!"
"
""
)
.
%///
#$$
%
"
2 3
$
&
'#
"
45
(
)""
:3
:
!""
*
!"
$&
(
+#
,""
*
-
-,""
1-'
"
.##
*!"
!"
!#
!
,
&
$
/"
+$$
$$$# #
%
12
=
&
0(*(1234*15/(*+/(.6
*
*%
%
-
!#%0#
$!#0#*!
%1#
"787
,
%
&,
23
,,
,
4
!5
!
!,)
.,
(.
!"##
$
%&#%
'$()
*+
*
$!
#,
&
-
".('
!
&/01.
$$% &&&
&
#/
##
! " #
23#4/#
2&3456
"&(3
&$
!'
!"#$
%&
!'(
$)
* +
$ & , ' $
$ ,$ ) ) ) $- . $ $ )$& $ $ ) $ )/
01,'
23'+$$04++&&$&
0&
$
+
3'+$$$$
&$$&$
$3&5$+
3$
$
+)/&$
$)$&,0$)16
2 )
$ $
1$'
2 /
&
'
'
$$&'
'
$3
$
)$
&
+
')'
$
'$
&17$$
&$'2170)
/
2
1'$
21.$$&
&$2)/
&
$$)
7
++/
&,)
,/
$&$$
$3
&$
$8++$4++8$
++-
! +
$
+
$
65?9'$
&&)
@
19.:
2&;
;A;)
#
&B)+
+$$0"$$++
@&B)+"$$$0"
*
$,$)&7?
1*2($#*;=7*#&99*"*77:
"#
$
%
"
&
$"#
$
'
$)
)'
)
)
)))
19.:
2&;
1$
'
)
2&'$<
1"$&2&=$&)
16
'2&"$>
12&
;&
(
()
19.:
2&;
1$
'
)
2&'$<
1"$&2&=$&)
16
'2&"$>
12&
;&
(
()
>
*
7.
&
,
%
&
$& $ A
!
"
#
$%
&
=::
''
! ( ''
!
"
=::
) *
! + ( "
&! )
)(*
"
, =::
-
+ "
!! -
.
=::
!
/
' 0'
"1 " "
),2
3
/ '
=::
( "0
((
"
"
'4
" ! ( !"#$
%&
%
%'
( )
(
% *+ % % '
&
% + ,
%+ %' % (% & %'
#
%%(%+!,$%
+
,,%(%
%++%&
-,%+
&.
/
%/ 0&++%
'
"1 /0&)
,,(%+
,
+
%('
234'5(65(67,,
'
%(4'8
-,%9,,+%
%(4&
%++&)
&9,'
=::
5
0 -
6
2
7
" 0'
89:;<89;=
=::
%2
"
" '
" ( +'.
=::
++
"<,(
"
'## +
0 00" <,! =::
,' )
"1+ 5
/!
7
! ##
/''
:::
/
$(72
+ '
>
"
+.
+?
!
"
' " @
:::
'
8=
'# +
"0 /+
"
( !
'
: % * / %/
'
:::
;<
+
%%
+++,
::
+
' @
""
&00
!
3".
"
((
!
!"#!#""
$%
1
0:
A:%
:
$$&$'
()*+,)
$
$!-$./
$'$01*1*21*/3
$-142*,
./15*,./1
*%,'.)%*11,'.$
6
$(
*4+
<
<
4
A
*:
01*1*21*6/
/
$
$$
7
&
6$8
$3
$
$79'
7
/78'$
$
$
/
$$
:
$'(+$
$8
6
$/
:14
-:A
%$
(*4+6$
$
$7
615*/
$
/
'
:8$/
-142*$
$*
:
9
8$
(7
+
*'
:
#;# $
$
:$$'$$# $
5
:
:
0
$/;/
-
:/$
/%-0"$/4:
'
/%*/0
5/5$/0/-/$5
//%
%</%$/$#/5
/4=-
/>/=$6
6
$-142*,
./15*,./1*%,'.
)%*11,'.-142*$
/
'
$$
'$"$-$-/
'
:7 $$"?
&7
$
:/
$7
:$
=/@55
!" #
15*6/
/
/$$$7""'
$33
'
$/
//
$"%%&
'
5$/
>/%$/4=-
/0/-/4:
A/
@@01*%
$0B/$$$'$$
4/$
$
>:-
/C
5<-
<>
'
=$6/$5
/5
/%$/)'4/
/</@5/
D'$'$$%%<)%*11
$
$
$
$'
4=-
0
-)$
$
%
:
$$'
=
A%
3
A$84<
EF55$
4
$
6$
$1
:
'
5
/ G/%*$
";!G!#"G'$:
";!G!#"G
$
'
";!G!#"GH:$H
$
";!G!#"G$H::FI'$
$
AH
";!G!#"G'A$
";!G!#"G
'
A'
J!G!#"G:
KA
K
3J
L!G!#"G$
23
-./01
!"
#
$
%&
'
(
)* ("
&+(*&
,)
+*"-,
./0
.102
!!""
!" !
"
!
#
"
#$"
"
$ "
#%$&' ()
*+
%
&&
&
%'"(%
$
!
)"
"*
+
,"*
",+%'
"
*"-,
#
?,@,@"?A
7/(
81/)'2(
5251/
15('0
/)
( 5/21
5&2 &)
(/
216()/
1(/
7/I
2 )/
5/' 51
1##.#>
B
B
1281/)'2(
#$##:
>C
1281/)'2(
/
46
1281/)'2(
1##.#>
B
B
D#>9E4
6
5/))1()((22//)
.>
#
5/))1()((22//)
)
#
4
#
5/))1()((22//)
2.95C:>
7
5/))1()((22//)
42&51/6 1 12&51/
22>H2999
2FG#
&8
#
/''/()'
###
/''/()'
5
4
/''/()'
&8
#
/''/()'
''&'51
&
%
&%
'
'&'%()
*+
%%,&$
(%&$(-.//.0
1
!!"#$%
!"
# $ # %&' ()* +&
),(-
./'/'01/'2##34
/2
0('1 + 4 - )5/ 61'571 +#- )5/ '8(221 +- (&8('1/
/)1+-91:#%21' (*9
###
/''/()'
5999
!"#$ !
%
&'()
&*+
./'/'01/'2:91###44
4;$92
:<#
3 # ;
# #= 9 2 ;
#
#;<92
## # > #%
#*91<:
449
'
=4
!
>?
>$?
"
)
::: 12*@,
' ,A
2/
0/
9.:0
!"##$
"##%&'(
)
(($
(
*+,-
+$
. -+
+.
-
/$
)(
*
)0(
*+&'0(
-1)$
2$$-( -+
$$
(
.$
'
34&$
!
"#
$
5 "#%
" "#&
6 "#
7 "#'
8 "#(
;';"#56
<
';';"#56
<
'(
)(
Fononazional booking
ELISABETTA SANDRONI
+393384472513
[email protected]
PROGEO EDIZIONI di Atzeni Paola
Sede Legale Via Leonardo Da Vinci 106 Cap. 27026 Garlasco (PV)
P. IVA/ C.F. 02165270188 N. REA PV – 273982 Registro delle Imprese n. TZNPLA68P63B354J
Tel/Fax: +39 0382 810167 posta certificata: [email protected]; e-mail: [email protected]

Documenti analoghi