Diapositiva 1 - COM.IT.ES Montreal

Commenti

Transcript

Diapositiva 1 - COM.IT.ES Montreal
Comitato di Montreal
CONFERENZA
LA NUOVA EMIGRAZIONE ITALIANA IN CANADA
NEL 21° SECOLO
Montreal 29 marzo 2015, ore 14:00,
Centro Leonardo da Vinci
Prof.ssa Annamaria Fantauzzi (Ph.D.)
Antropologia culturale – medica (Università di Torino)
[email protected]
PRESUPPOSTI ANTROPOLOGICI
Migrare < lat./sanscr.
« meatus » = via /
andare
 La doppia assenza (la
double absence)
 una « grande malattia »
 Rimorso delle
coscienze / stereotipi/
reificazioni

ITALIA OGGI
Altissimo tasso di
disoccupazione (“un’emorragia” di talenti,
energie e speranze – www.fiei.org)
 Inflazione e sempre crescente povertà
 Immigrazione « alla seconda »
 Ritorno «non convinto » dei «primi emigrati»
italiani
 Non politiche di inclusione e di accoglienza

NUOVO TIPO DI IMMIGRAZIONE


Per i più giovani (18-35 anni): ricerca di una soluzione
all’estero
Nuovo tipo di immigrazione: qualificata, anche « iper
qualificata », non più « la valigia di cartone » (22%
laureato, 28% diplomato)


Con la prospettiva di non tornare, almeno non nel
breve-medio periodo. Pensionati in cerca di un tenore
migliore
Immigrazione mista, anche di coppia o famiglia
CANADA?... «CI AVEVI PENSATO?»
Paese dall’alta qualità di vita, con risorse nella ricerca
universitaria e nell’occupazione e sviluppo pari
opportunità (il 62% delle donne è laureato)
 Paese multiculturale e multietnico (200 lingue parlate)
con una forte presenza italiana sin dagli anni Cinquanta
 Cultura della ricerca: la ricerca universitaria è il fiore
all’occhiello canadese, con un investimento di circa 25
milioni di euro (in proporzione il più alto tra i paesi del
G8 e dell’OCSE), 2000 cattedre disponibili per la
ricerca, estesi distretti tecnologici e molti centri
di eccellenza nelle università in tutto il Paese. Tra
i settori più sviluppati, l’ingegneria, le scienze naturali, le
scienze mediche e sociali.
I ricercatori italiani in Canada sono più di 3mila, e la comunità italiana
conta circa un milione e mezzo di cittadini di origine italiana, a
dimostrazione della forte integrazione e della sostenibilità dei rapporti
bilaterali tra i due Paesi.

ITALIA-CANADA: RAPPORTI ECONOMICI





Nel 2013, il commercio bilaterale tra Canada e Italia ha registrato
un incremento del 12.2%: l’Italia al 9° fra i maggiori partner
commerciali del Canada.
Nel 2014 le esportazioni del Canada verso l’Italia hanno
registrato un forte incremento rispetto all’anno precedente, oltre
il 140% in più nel periodo tra gennaio e novembre, classificando
l’Italia al 7° posto tra i più grandi mercati d’esportazione
canadese.
Importazioni canadesi dall’Italia sono aumentate dell’11.6%: fra i
tre prodotti maggiormente importati troviamo macchinari,
bevande e prodotti farmaceutici , che costituiscono il 43.2% delle
importazioni totali dall’Italia nel 2013.
Nel 2013, gli investimenti diretti esteri italiani in
Canada ammontavano a 1.14 miliardi di dollari canadesi,
classificando l’Italia al 21esimo posto tra le maggiori fonti
d’investimento in Canada.
L’Italia si è classificata al 42esimo posto tra tutti i paesi
destinatari dei titoli degli investimenti canadesi all’estero.
ITALIA-CANADA: ACCORDI BILATERALI






Accordi bilaterali che si occupano, fra le altre questioni, di temi
che riguardano la previdenza sociale e lo svolgimento di attività
lavorative dei consorti del personale diplomatico.
I due Paesi stanno lavorando per sviluppare un accordo bilaterale
per il riconoscimento reciproco delle patenti di guida, in
consultazione con le Province e i Territori canadesi.
Accordo fra il Governo del Canada e il Governo della Repubblica
italiana per la coproduzione di film.
Accordo per la cooperazione culturale fra il Governo del Canada
ed il Governo dell’Italia.
Programma sulla cooperazione culturale, scientifica e
tecnologica fra il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo
del Canada
Programma esecutivo del VI Incontro della sub-commissione
mista Québec-Italia sulla cooperazione culturale
ACCORD DE COOPÉRATION CULTURELLE ENTRE LE
GOUVERNEMENT DU CANADA
ET LE GOUVERNEMENT DE L’ITALIE
F100747 - RTC 1985 NO 18

Article I
Les Parties contractantes, désirant promouvoir chez tous les ressortissants de
leurs pays respectifs la connaissance mutuelle de leur culture et de leur
civilisation, collaborent à cette fin.

Article XIII
Les Parties contractantes encouragent la coopération entre organismes
sportifs, organismes de jeunesse et autres institutions de formation parascolaires, ainsi que les échanges de sportifs, de jeunes et d’experts en
problèmes de jeunesse des deux pays.

Article XIV
Les deux Parties, conformément à la législation interne, encouragent les
activités des instituts culturels de chaque pays dans le territoire de l’autre, et
en particulier des Instituts culturels italiens de Montréal, Toronto et
Vancouver et de l’Institut culturel canadien de Rome et du Centre
académique canadien en Italie. Elles s’informent mutuellement de leurs
intentions et des développements intervenant dans ces domaines.
ITALIA-CANADA: RAPPORTI CULTURALI



Gennaio del 2012, il Canada e l’Italia hanno rinnovato il riuscitissimo
programma bilaterale Vacanza-Lavoro, che rientra nell’iniziativa di
mobilità dei giovani International Experience Canada, creato per
studenti e non-studenti che vogliono vivere l’esperienza di un’altra
cultura mentre viaggiano e lavorano. Giovani canadesi e italiani di età
compresa fra 18 e 35 anni compiuti, possono ora passare 12 mesi
nell’altro paese, usufruendo di un permesso di lavoro valido per i primi
sei mesi. La quota attuale è stata fissata a mille partecipanti all’anno per
ogni paese – 400 in più rispetto al 2010.
Dati recenti indicano che l’Italia è fra i primi 20 importatori di prodotti
culturali canadesi e l’ottava fonte di prodotti culturali importati in
Canada.
Il Canada ha un padiglione permanente alla biennale di Venezia, dove
un artista e un architetto canadese, ad anni alterni, rappresentano il
Paese.
ITALIA-CANADA: RAPPORTI CULTURALI


21 gennaio 2015 a Palazzo della Farnesina a Roma è stato firmato il Piano
d’Azione Canada-Italia per la Cooperazione nei campi della Scienza,
Tecnologia e Innovazione, tra l’ambasciatore Andrea Meloni e l’ambasciatore
canadese Peter McGovern. Sono cinque le aree scientifiche prioritarie di
questa cooperazione: scienze marine, artico, aerospazio, agricoltura e
agroalimentare e scienze della vita.
Sia il Governo italiano sia quello canadese riconoscono l'importanza di
partenariati nei settori della scienza, tecnologia e innovazione come leve per la
prosperità. Tale riconoscimento ha dato vita a Tavolo Canada, un’iniziativa di
grande successo che coinvolge i ministeri degli affari esteri e del commercio.
Questo programma congiunto per promuovere partenariati per l'innovazione e
la ricerca tra il Canada e l’Italia in settori prioritari ha stimolato con grande
successo negli ultimi 5 anni, nuovi contatti e progetti congiunti in materia di
ricerca e sviluppo tra i principali istituti di ricerca, università, imprese
innovative e tra laboratori di ricerca, pubblici e privati, in sei settori prioritari
prestabiliti. Le aree d’interesse sono scienze della salute e della vita,
tecnologie verdi, tecnologie marine, agroalimentare, nuovi materiali per il
trasporto, tecnologie della comunicazione e informazione.
ITALIA-CANADA: PREMIO SULL’INNOVAZIONE
http://www.canadaintern
ational.gc.ca/italyitalie/highlightsfaits/2015/innovation_20
15.aspx?lang=en
Il Premio Canada-Italia per l’Innovazione è un'iniziativa
dell'Ambasciata del Canada in Italia che mira a
rafforzare i legami tra i due paesi in materia di
Innovazione. Il Premio è rivolto a ricercatori,
scienziati e innovatori italiani interessati a
sviluppare e approfondire le proprie ricerche con
colleghi e omologhi canadesi in ambiti e settori
ritenuti prioritari dal Governo del Canada.
Le prix sert à couvrir les frais de voyage au Canada du
candidat sélectionné. Le montant du prix est de
€3.000 (EUR) maximum. Les frais remboursables
comprennent le billet d’avion en classe économique
(premium économique exclue), le logement, le
transport local et un montant de €60 (EUR) par jour
pour les frais de séjour. Aucun autre frais ne sera
pris en considération
•
Dates importantes
•
1 avril 2015 (23:59 heure de Rome) : date butoir
pour la présentation des demandes
•
15 mai 2015 : date de l’annonce des gagnants du
prix
•
15 novembre 2015 : date limite du retour du
voyage au Canada
•
dans les 15 jours suivant le retour : présentation du
rapport final et des reçus
POSSIBILITÀ? EIC
Expérience Internationale Canada (EIC) offre aux jeunes l'occasion de voyager et
de travailler à l'étranger. EIC est offerte dans les pays avec lesquels le Canada a
conclu un accord bilatéral sur la mobilité des jeunes.
Selon où vous désirez aller, vous pouvez choisir parmi une, deux ou trois
catégories d'expérience de voyage et de travail :
1. Vacances-travail
Financez vos vacances en travaillant temporairement. La partie « travail » de
votre voyage vous permettra de gagner un salaire, de façon à financer vos
déplacements durant votre séjour. Il s'agit d'un excellent moyen de vous offrir des
visites, des excursions et de l'hébergement pendant votre séjour à l'étranger.
2. Jeunes professionnels
Obtenez une expérience de travail professionnel à l'étranger qui vous
avantagera dans une économie mondialisée. Élargissez votre horizon
professionnel en travaillant au sein d'équipes cosmopolites, découvrez de
nouvelles approches en affaires, faites l'expérience de la vie dans un autre pays et
apprenez une langue étrangère.
3. Stage coop international
Obtenez une précieuse expérience de travail à l'étranger dans votre domaine
d'études. Le stage coop international s'adresse aux étudiants qui comptent faire
un stage à l'étranger dans le cadre de leur programme d'études.
POSSIBILITÀ? WORKING HOLIDAY VISA


Una tipologia di visto può essere
utilizzato per lavorare part-time o fulltime in Canada, anche se non si è in
possesso di un contratto di lavoro prima
della partenza. In altri termini, colui che
possiede questo visto può cercare
lavoro una volta arrivato in Canada.
Coloro che vogliono ottenere un visto di
vacanza-lavoro (Working Holiday Visa)
devono per prima cosa farne richiesta
all’ambasciata di Roma presentando
una serie di documenti; se la domanda
verrà accettata, il visto verrà posto sul
passaporto del richiedente
direttamente in aeroporto o alla
frontiera canadese.
POSSIBILITÀ? WORKING HOLIDAY VISA
Requisiti necessari per rientrare nella categoria Vacanza-Lavoro
essere cittadino italiano regolarmente residente in Italia;
 avere un’età compresa tra 18 e 35 anni al ricevimento della
domanda;
 disporre di una somma equivalente a C$2.500 per provvedere alla
copertura delle spese che dovrai affrontare all’inizio del soggiorno;
 essere disposto a stipulare una polizza di assicurazione sanitaria per
la durata del tuo soggiorno: potrebbe esserti chiesto di comprovare
la stipula di questa assicurazione quando entrerai in Canada;
 versare la quota di partecipazione che equivale a C$150 (120 Euro);
 non aver mai partecipato prima al programma Vacanza-Lavoro di
Esperienza Internazionale Canada.
Working Holiday Visa NON è rinnovabile una volta scaduti i 6 mesi,
ma si può sempre fare domanda per un visto turistico e ottenere
così altri 6 mesi.

POSSIBILITÀ? WORKING HOLIDAY VISA



Novità nel 2015: il bando NON
è ancora aperto e NON sappiamo 
ancora quando aprirà
I posti disponibili sono 1.000: non
è una big news, speravamo
potessero aumentarli ma,
secondo le FAQ del sito ufficiale,
anche per il 2014 sembra che il
numero sia stato questo.
La grande novità dal 2014 è che la
domanda si potrà inoltrare
solamente on-line, Bisognerà però 
iscriversi e crearsi un profilo
Kompass, SOLAMENTE QUANDO
IL PROGRAMMA SARA’ APERTO
Documenti richiesti:
fotocopia del passaporto
(valido fino ad almeno un
giorno dopo la data di
partenza dal Canada e deve
avere una pagina
completamente bianca,
oltre all’ultima pagina. Il
passaporto deve essere
stato emesso dopo il 1 luglio
2002)
Il vostro curriculum
completo e aggiornato,
redatto seguendo il modello
EIC
POSSIBILITÀ? WORKING HOLIDAY VISA






“Ai candidati che presentano domande in cui sono indicate,
consapevolmente o inconsapevolmente, informazioni mendaci, sarà
negato l’ingresso in Canada, anche solo per motivi di turismo. I
dettagli relativi alle dichiarazioni saranno conservanti in via permanente
negli archivi della Citizenship and Immigration Canada e della Canada
Border Services Agency.”
LINK UTILI
Pagina principale del programma EIC;
Guida alla domanda, passo per passo;
Documenti richiesti per la valutazione dell’ammissibilità all’EIC;
Valutazione di idoneità da parte dell’EIC;
…e le sempre utili “Domande frequenti”.
Il ministro per l’Immigrazione, Chris Alexander, ha annunciato che il
Canada accetterà, nel 2015, tra 260mila e 285mila immigrati, circa
20mila unità in più rispetto al 2014.
POSSIBILITÀ? EXPRESS ENTRY







Express Entry è un nuovo sistema di gestire l’immigrazione verso il Canada
entrato in vigore l’1 Gennaio 2015.
Esso prevede la creazione da parte di candidati di un profilo online e la
dichiarazione di interesse verso l’emigrazione verso il Canada attraverso uno
dei diversi programmi di immigrazione di natura economica messi a
disposizione dal governo del Canada.
Questi programmi sono il Federal Skilled Worker Program, il Federal Skilled
Trades Program, la Canadian Experience Class e una porzione del Provincial
Nominee Program
I candidati che si iscrivono vengono poi raccolti in un bacino e classificati in
base a vari fattori come conoscenze delle lingue ufficiali del Canada, istruzione
e esperienza lavorativa.
Questi fattori sono stati scelti dal governo del Canada in quanto maggiormente
indicativi del futuro successo di integrazione nella società canadese da parte
del candidato.
A intervalli regolari il governo del Canada invita i candidati con il punteggio più
alto a fare domanda di immigrazione. L’obiettivo da parte del governo è quello
di sbrigare la pratiche burocratiche entro un periodo massimo di 6 mesi.
Una volta ricevuto l’invito, il candidato ha 60 giorni per fare domanda online.
POSSIBILITÀ? EXPRESS ENTRY


•
•
•



1) Dovrai sostenere un esame di conoscenza della lingua.
Citizenship and Immigration Canada utilizza l’esito dell’esame per verificare che tu sia
idoneo a emigrare in Canada all’interno di uno dei programmi di immigrazione
sopracitati.
2) Se sei andato a scuola in una nazione diversa dal Canada, è possibile che tu debba fare
riconoscere i tuoi titoli di studio e verificare che essi rispondano agli standard canadesi.
E’ possibile che tu non abbia bisogno di far riconoscere i titoli di studio se:
hai almeno un anno di esperienza lavorativa recente in Canada o
la tua esperienza lavorativa è relativa a un mestiere manuale qualificato
NB: anche se pensi di non dovere far riconoscere i tuoi titoli di studio, è consigliabile che tu lo
faccia per aumentare le probabilità di essere invitato a fare domanda in quanto tutta l’istruzione
nel tuo profilo contribuisce a ottenere più punti all’interno del Comprehensive Ranking System.
3) Devi essere a conoscenza del tipo di competenza relativa alla tua esperienza lavorativa.
Usa la National Occupational Classification (NOC) per capire se la tua esperienza
lavorativa sia valida all’interno di uno dei programmi federali di immigrazione.
IMPORTANTE
Citizenship and Immigration Canada manderà una ‘Invitation to Apply’ solo ai candidati in cima
alla graduatoria all’interno del bacino di candidati che si iscrivono a Express Entry. La prima
selezione è avvenuta a fine Gennaio 2015.
La posizione all’interno della graduatoria viene determinata utilizzando il Comprehensive Ranking
System e NON si basa su quando l’iscrizione è avvenuta. Il sistema Express Entry garantisce che
solo i candidati con le maggiori probabilità di successo in Canada (e non semplicemente i primi a
iscriversi) siano in grado di fare domanda per emigrare in Canada.
POSSIBILITÀ? EXPRESS ENTRY
Fino ad ora, ci sono state quattro serie di inviti
nello spazio di 2 mesi.
 Come si può vedere dalle cifre, il numero di
inviti spediti sta salendo mentre il punteggio
minimo per essere invitati sta scendendo.

Data
Numero Inviti
Punteggio Minimo
31/01/2015
779
886
07/02/2015
779
818
20/02/2015
849
808
27/02/2015
1187
735
POSSIBILITÀ? EXPRESS ENTRY

•
•
•
•


Per coloro interessati a fare domanda per un visto lavorativo per il Canada
all’interno del Federal Skilled Worker Program è consigliabile tenere a
mente:
esiste una nuova lista di 24 professioni ammissibili al programma
esiste un massimo di 5.000 visti elargibili all’interno di questo programma,
con un massimo di 300 visti per le singole professioni
quattro organizzazioni sono state designate per condurre la valutazione
delle credenziali accademiche, obbligatoria per i facenti domanda con
credenziali accademiche maturate all’estero
i facenti domanda devono fornire prova di aver superato la soglia minima
di conoscenza della lingua (inglese o francese) in tutte le caratteristiche:
parlare, leggere, scrivere e comprensione orale.
Per quel che riguarda la soglia di conoscenza della lingua inglese dovete
superare il CELPIP-General Test con un punteggio di almeno 4L in ognuna
delle quattro competenze oppure dovete conseguire un punteggio di 6 in
ognuna delle quattro competenze all’interno dell’esame IELTS.
Per chi vuole sostenere invece l’esame di francese (TEF) dovete ottenere
punteggio minimo di 206 nella lettura, 248 nell’ascolto e di 309 sia nel
parlare che nello scrivere.
POSSIBILITÀ? EXPRESS ENTRY
Ecco l’elenco delle 24 professioni:
• 0211 Engineering managers
• 1112 Financial and investment analysts
• 2113 Geoscientists and oceanographers
• 2131 Civil engineers
• 2132 Mechanical engineers
• 2134 Chemical engineers
• 2143 Mining engineers
• 2144 Geological engineers
• 2145 Petroleum engineers
• 2146 Aerospace engineers
• 2147 Computer engineers (except software engineers/designers)
• 2154 Land surveyors
• 2174 Computer programmers and interactive media developers
• 2243 Industrial instrument technicians and mechanics
• 2263 Inspectors in public and environmental health and occupational health and safety
• 3141 Audiologists and speech-language pathologists
• 3142 Physiotherapists
• 3143 Occupational Therapists
• 3211 Medical laboratory technologists
• 3212 Medical laboratory technicians and pathologists’ assistants
• 3214 Respiratory therapists, clinical perfusionists and cardiopulmonary technologists
• 3215 Medical radiation technologists
• 3216 Medical sonographers
• 3217 Cardiology technicians and electrophysiological diagnostic technologists,

POSSIBILITÀ? EXPRESS ENTRY
CANDIDATI DELLE PROVINCE
 Quasi tutti i territori e le province possono designare persone
per farle immigrare in Canada.
Queste persone possiedono competenze, formazione ed
esperienza necessarie a contribuire all’economia della provincia o
del territorio in questione.
Per fare domanda, bisogna:
•Essere stati designati da un territorio o da una provincia
•
presentare una domanda di residenza permanente in Canada
à Citoyenneté et Immigration Canada (CIC).
•
Informarsi sul tempo necessario per presentare la
domanda al CIC, che entro 6 mesi sarà valutata.
POSSIBILITÀ? EXPRESS ENTRY
Si vous êtes déjà au Canada
Lorsque votre demande de résidence permanente aura été acceptée, nous
communiquerons avec vous pour vous indiquer les étapes suivantes.
Une fois que vous avez reçu votre Confirmation de résidence permanente (CRP),
vous pouvez prendre un rendez-vous avec un bureau de CIC situé près de votre
domicile au Canada pour être admis au Canada à titre de résident permanent.
Vous pouvez également quitter le Canada et revenir par un « point d’entrée »
canadien (un aéroport international ou un poste frontalier terrestre) pour obtenir
votre statut de résident permanent.
Quel que soit le moyen choisi , vous devrez présenter :
•votre Confirmation de résidence permanente ( CRP) et/ou votre visa de résident
permanent,
•votre passeport,
•la preuve que vous disposez d’assez d’argent pour subvenir à vos propres besoins et
à ceux de votre famille.
L’agent confirmera auprès de vous votre adresse postale au Canada. Votre carte de
résident permanent vous sera postée à cette adresse.
Si vous changez d’adresse dans les 180 jours suivant l’obtention de votre statut,
vous devez en informer CIC à l’aide de l’outil en ligne.
POSSIBILITÀ? EXPRESS ENTRY









Si vous êtes à l’extérieur du Canada
À votre arrivée au Canada, vous serez accueilli par un agent de l'Agence des services
frontaliers du Canada (ASFC).
L'agent vous demandera votre passeport ou vos titres de voyage. Assurez-vous de les
avoir sur vous.
À votre arrivée, vous devez avoir en votre possession :
votre passeport et vos titres de voyage valides. Votre passeport doit être un passeport
personnel régulier. Vous ne pouvez pas immigrer au Canada avec un passeport
diplomatique, un passeport officiel ou un passeport des affaires publiques;
votre visa de résident permanent valide (si vous êtes ressortissant d’un pays qui a
besoin d’un visa) et votre Confirmation de résidence permanente (CRP). L’agent
s’assurera que vous entrez au Canada avant ou à la date d’expiration figurant sur votre
visa de résident permanent. Comme ce document ne peut pas être prorogé, vous devez
l’utiliser avant qu’il expire;
la preuve que vous disposez d’assez d’argent pour subvenir à vos propres besoins et à
ceux de votre famille après votre arrivée au Canada.
L’agent vous posera quelques questions pour s’assurer que vous remplissez toujours les
conditions pour immigrer au Canada. Ces questions sont semblables à celles auxquelles
vous avez répondu au moment de présenter votre demande.
L’entrée au Canada vous sera refusée si l’information que vous fournissez est fausse
ou incomplète.
ITALIA-CANADA
AISC (Associazione Italiana di Studi
Canadesi)
1) promuovere in Italia gli studi
canadesi;
2) promuovere la collaborazione, a
livello didattico e scientifico, dei docenti
e degli studiosi italiani e stranieri che
operano nel campo degli studi canadesi;
3) promuovere e mantenere rapporti
con le istituzioni accademiche e culturali
canadesi nonché con le analoghe
associazioni ed istituzioni di altri Paesi;
4) promuovere periodicamente
convegni, seminari e corsi relativi al
campo degli studi canadesi e stimolare
occasioni di scambi interdisciplinari.
BOURSE POSTDOCTORALES
BANTING
1.Finanziato dall’Institut de
recherche en santé du Canada
(IRSC) , le Conseil de recherches en
sciences naturelles et en génie
(CRSNG) et le Conseil de recherches
en sciences humaines (CRSH)
2.Ogni borsa è di 70000$ par année
LINK UTILI



Il sito dell’Ambasciata del Canada offre informazioni su
opportunità di studio e altri programmi per giovani italiani, su
come richiedere il permesso di studio e altri visti
www.canadainternational.gc.ca/italy-italie
Il sito Education in Canada è la più completa fonte di
informazioni per studenti e ricercatori internazionali
www.educationau-incanada.ca
Il sito del Centro d’informazione canadese per i diplomi
internazionali (CICIC) fornisce informazioni sulla valutazione e
riconoscimento delle certificazioni accademiche conseguite
all’estero
www.cicic.ca
LINK UTILI








Informazioni su Borse di studio del Governo Canadese
www.scholarships.gc.ca
Il sito Citizenship and Immigration Canada per tutte le informazioni sui
permessi di studio/lavoro/soggiorno
www.cic.gc.ca
Corsi di lingua francese/inglese in Canada
www.languagescanada.ca
Il sito web ufficiale di Canadian Tourism Commission
www.canada.travel
Informazioni sulla vita universitaria del Québec
www.international.gouv.qc.ca
Il sito degli studenti stranieri a Montréal
www.etudieramontreal.info/fr
Borse di studio e ricerca del Governo del Québec
www.fqrnt.gouv.qc.ca
Per informazioni sull’immigrazione in Québec
www.immigration-quebec.gouv.qc.ca
CHI È IL MIGRANTE?
Persona non carta né corpo
 Emozioni, storia, sentimenti, dolori
 Disagi psichici per la « non riuscita »
 Non accoglienza e difficoltà di adattamento
 Lavoro è vita? E la vita?
DA UNA LETTERA…



Oggi sono proprietario di casa, datore di lavoro. Io che per vivere questa vita ho dovuto negare a mio figlio quello
che ho considerato per me il bene piu’ preziose, la mia famiglia, le mie radici, le commedie di Eduardo, una
domenica trascorsa passeggiando al Borgo Marinaro guardando il Castel dell’Ovo, un caffe’ guardando Capri da
Posillipo in una giornata piena di sole, una visita a Cappella S. Severo. Mio figlio cresce ad un oceano di distanza
dai suoi nonni, da mia sorella, dalla mia Napoli , la Napoli di cui oramai in TV non si parla piu’, quella Napoli
che mi ha dato la forza di sopravvivere quegli anni bui , la consapevolezza di far parte di un popolo che ha
sempre saputo anche con pochissimo andare avanti senza abbassare la testa.
In me c’e’ anche la grande amarezza di una ‘cultura” Italiana che diventa sempre piu’razzista, chiusa ed
ignorante. Siamo ogni giorno piu’ Bossi e meno Leonardo Da Vinci signor Lerner. Lo spazio dato alle televisione
per massacrare l’immagine di Napoli senza MAI raccontarne le verita’ ,i perche’ e’ sempre piu’ preponderante,
quelle verita’ sostituite dalla demente convinzione che a Napoli , al Sud, siamo tutti dei poco di buono che
suonano il mandolino e mangiano la pizza seduti su cumuli di munnezza o ladri, delinquenti… e’ veramente
inaccettabile e non potrebbe essere piu’ distante dalla realta’. L’Italia è anche altra come altra è la vita di noi
emigrati.. Ed è giusto rendere onore alla verità, che è vita.
A. C. (2011)

Documenti analoghi

Dossier: Vivere e lavorare in Canada

Dossier: Vivere e lavorare in Canada In virtù di tale accordo, i giovani professionisti svizzeri in possesso di un diploma che desiderano approfondire le proprie conoscenze professionali e linguistiche nonché gli studenti che desidera...

Dettagli