Scarica l`allegato

Commenti

Transcript

Scarica l`allegato
PROGRAMMA
1° giorno * Giovedì 10 Novembre 2011
Reggio Emilia / Parma / Milano Malpensa - LISBONA
Ritrovo dei Signori partecipanti nei luoghi convenuti, incontro con nostro accompagnatore e
trasferimento in Pullman Gran Turismo all’aeroporto, dove si espleteranno le formalità d’imbarco.
Partenza da Milano Malpensa con volo di linea alla volta di LISBONA, con il seguente operativo:
Giovedì 10 Novembre 2011 = TP 803 MILANO MALPENSA – LISBONA 12H10 – 13H50
Arrivo ed incontro con un incaricato, che si occuperà del trasferimento in Hotel.
Il Portogallo è un piccolo paese straordinariamente vario ed interessante. Nonostante la sua modesta
estensione, offre infatti una vastissima gamma di attrattive: si passa dalle imponenti catene montuose e
dalle valli lussureggianti del nord alle dolci spiagge e alla vegetazioni mediterranea del sud. In tutto il
paese di possono trovare autentici gioielli culturali come i siti di Alcobaça e Batalha, dichiarati dall’Unesco
Patrimonio dell’Umanità. Il panorama dei divertimenti, con bar e locali aperti fino all’alba a Lisbona e
Cascais. Il bello è che nessuna zona è difficile da raggiungere. Tuttavia in Portogallo non bisogno
muoversi troppo in fretta: una prerogativa del carattere portoghese è infatti quella di vivere la vita con
calma. L’altro elemento essenziale di questo paese è la semplicità, come si può riscontrare nelle feste
popolari tradizionali, celebrate con grande fervore anche nei villaggi più piccoli; nella cucina, modesta e
sincera, spesso annaffiata generosamente con oli d’oliva; nella musica, che fa appello ai sentimenti
richiamando gli amori e le glorie del passato; e nei mercati, ricchi di pesce, frutta e fiori. Se a tutto questo
si aggiunge la presenza di un sole generoso, il Portogallo può essere considerato una delle mete più
attraenti d’Europa. Pochi sono i visitatori che sfuggono alla saudade, lo struggente desiderio del passato.
Chiunque lasci il Portogallo desidera sempre farvi ritorno.
Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
2° giorno * Venerdì 11 Novembre 2011
LISBONA – ESTORIL – CASCAIS – CABO DE ROCA – SINTRA - LISBONA
Prima colazione in Hotel. Incontro con la guida, sistemazione in Pullman e partenza per la “Costa del
Sol” con le sue belle spiagge. Sosta ad ESTORIL, gradevole località balneare, per lungo tempo meta
privilegiata del turismo d’élite (nonché rinomato covo di spie durante la seconda guerra mondiale),
oggi famosa per la presenza del più grande Casinò d’Europa. Durante l’escursione è prevista anche
una sosta a CASCAIS, ex villaggio di pescatori, trasformatosi in nota località turistica a partire dal
1870, quando la corte reale si stabilì qui per l’estate, aprendo la strada all’arrivo della nobiltà. In
seguito proseguimento per CABO DA ROCA il punto più ad ovest dell’Europa Continentale.
Al termine trasferimento a SINTRA, cittadina medievale, sviluppatasi sui pendii settentrionali
dell’aspra Serra de Sinora, classificata come Patrimonio Mondiale dall’UNESCO. La verdeggiante
vegetazione e le spettacolari vedute che si ammirano dalla cima dei queste colline le hanno assicurato
molti ammiratori sin dai tempi degli antichi iberi che trovavano la serra tanto affascinante da
battezzarla “Montagna della Luna” e da farne un centro di culto. Pranzo in ristorante tipico. Nel
pomeriggio incontro con la guida e visita del PALAZZO NAZIONALE DE SINTRA. Conosciuto anche
come Paço Real o Palacio da Vila, domina la città con due enormi camini bianchi di forma conica. Il
palazzo di origine moresca, venne ampliato da Joao I all’inizio del XV secolo, abbellito con elementi
d’achitettura manuelini nel secolo successivo e ripetutamente restaurato e ridipinto fino ai nostri
giorni. Durante la visita potremo ammirare i preziosi interni decorati con meravigliosi azuleijos del XV
e XVI secolo (in particolare quelli nella Sala dos Arabes), fra i più antichi del Portogallo. Ci
soffermeremo inoltre a visitare la celebre Sala das Pegas (sala delle gazze) e la deliziosa Sala dos
Cisnes (sala dei cigni). In serata rientro in Hotel a Lisbona per la cena ed il pernottamento.
3° giorno * Sabato 12 Novembre 2011
LISBONA – ALCOBACA – NAZARE’ – BATALHA - FATIMA
Prima colazione in Hotel. Incontro con la guida, sistemazione in Pullman e partenza per ALCOBACA,
dove si visiterà il celebre Mosteiro de Santa Maria de Alcobaça (Patrimonio dell’Umanità – UNESCO)
dove si trovano le meravigliose tombe gotiche di Pedro e Ines, colei che venne incoronata regina
dopo la sua morte. Dom Pedro, figlio di Alfonso IV e Dona Ines de Castro, furono i protagonisti della
storia d’amore più famosa del Portogallo.
Il Monastero fu fondato da Dom Alfonso Henriques per adempiere ad un voto fatto a San Bernardo
dopo la presa di Santarem, strappata ai mori nel 1147. Il re affidò la costruzione del monastero ai
monaci dell’ordine cistercense e diede loro anche un vasto terreno intorno a Alcobaça da edificare e
coltivare. I lavori iniziarono nel 1178 e quando i monaci finalmente vi si stabilirono, circa 40 anni più
tardi, l’abbazia era diventata una delle più ricche e potenti del paese. Si dice che all’epoca nel
monastero vivessero 999 monaci, che si alternavano senza interruzione nella celebrazione della
messa. Visita guidata della Chiesa, ispirata all’Abbazia cistercense di Clairvaux, delle Tombe di Dom
Pedro e Dona Ines, del Clausto do Silenzio e Sala dos Reis. Proseguimento per NAZARE’, il più
famoso villaggio di pescatori del Portogallo. Visita dei quartieri popolari della parte alta del villaggio,
per ammirare il paesaggio mozzafiato. Pranzo in Ristorante tipico a base di piatti cucinati secondo
antiche ricette regionali. Dedicheremo il pomeriggio alla visita guidata del Monastero de Santa
Maria da Vitoria meglio conosciuto come da BATAHLA (Abbazia della Battaglia) capolavoro dello
stile gotico manuelino, classificato come patrimonio mondiale dall’UNESCO.
Fondato in seguito ad un voto fatto in occasione della battaglia di Aljubarrota, combattuta a 4 Km a
sud di Batalha nel 1385, tra 30.000 soldati dell’esercito spagnolo guidato da Juan I di Castiglia e
6.500 uomini dell’esercito portoghese del rivale Dom Joao d’Avis, guidati da Dom Nuno Alvares
Pereira, appoggiati da alcune centinaia di soldati inglesi. Se Joao avesse perso, il Portogallo sarebbe
diventato un possedimento spagnolo. Egli invocò la Vergine Maria e promise che in caso di vittoria
avrebbe fatto costruire una meravigliosa abbazia. Joao riuscì miracolosamente a sconfiggere gli
spagnoli e tre anni dopo iniziarono i lavori per l’edificazione dell’Abbazia domenicana. Gran parte del
monumento – la chiesa, il Plaustro Real, la Sala do Capìtulo e la Capela do Fundador – fu completata
nel 1434 in esuberante stile gotico, ma grazie alle aggiunte del XV e XVI secolo si può dire che lo stile
dominante sia quello manuelino. I lavori finirono solo a metà del XVI secolo quando Dom Joao III
rivolse la propria attenzione all’ampliamento del Convento de Cristo a Tomar.
Nel tardo pomeriggio proseguimento per FATIMA e breve visita del Santuario. Sistemazione in Hotel,
nelle camere riservate, cena e pernottamento.
4° giorno * Domenica 13 Novembre 2011
FATIMA – LISBONA – Milano Linate / Parma / Reggio Emilia
Prima colazione in Hotel. Sistemazione in Pullman e partenza alla volta di LISBONA. Incontro con la
guida e visita della città.
Lisbona è un incantevole groviglio di passato e presente – è originale e antiquata, semplice ma
eccentrica, una città rinnovata attraverso il restauro che guarda al futuro con rinnovata sicurezza.
Disposta su sette colli lungo le rive del Rio Tejo (il fiume Tago), nel corso dei secoli Lisbona ha
attirato mercanti e coloni e vanta ancora oggi un fascino straordinario.
In particolare potremo ammirare il Quartiere di Belém, uno dei punti di partenza delle caravelle
portoghesi all’epoca delle grandi scoperte. La spedizione più famosa fu quella del grande esploratore
Vasco da Gama, che imbarcatosi qui l’8 luglio del 1497, dopo due anni di navigazione raggiunse
l’India, inaugurando così una rotta che avrebbe modificato gli equilibri di potere a livello mondiale. Al
ritorno di Vasco da Gama, Dom Manuel I ordinò la costruzione di un monastero lungo il fiume, proprio
nel punto in cui sorgeva la cappella fondata da Herinque il Navigatore e dove Vasco da Gama e i suoi
ufficiali avevano trascorso una notte in preghiera alla vigilia della loro storica impresa. Il Monastero
dos Jeronimos fu dedicato alla Vergine Maria, Santa Maria di Betlemme (Belém in portoghese) e da
qui prese il nome l’intero quartiere. Visita guidata dei preziosi interni del Mosteiro dos Jeronimos.
Sosta in una storico pasticceria per un assaggio del “Pastél de Belém” tradizionale specialità del
quartiere. Pranzo in corso di escursione in ristorante tipico. Nel pomeriggio trasferimento in Aeroporto
in tempo utile per l’imbarco sul volo per Milano Linate con il seguente operativo:
Domenica 13 Novembre 2011 TP 826 LISBONA – MILANO LINATE 19H20 – 23H00
A Milano, ritiro dei bagagli sistemazione in pullman privato e rientro alle località di provenienza.
La quota individuale di partecipazione di € 800,00 (minimo 35 partecipanti) comprende:
Trasferimento in Italia da/per l’Aeroporto di Milano in Pullman GT, con accompagnatore che
aiuterà all’espletamento delle formalità d’imbarco; Voli internazionali di linea in classe
economica; Tasse Aeroportuali; Trasferimenti da e per l’aeroporto di Lisbona; Escursioni in
Pullman Gran Turismo, ad uso esclusivo del gruppo, dotato dei più moderni Confort e sistemi di
sicurezza; Sistemazione in Hotels 4****Stelle in Confortevoli Camere Doppie dotate di servizi
privati; Trattamento di Pensione Completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo
giorno; Prima colazione a Buffet; Bevande ai pasti nella misura di ¼ di Vino + ¼ di Acqua
minerale frizzante o naturale; Guida professionista parlante Italiano durante le visite; Ingressi e
visite come da programma (Chiesa di San Jeronimos a Lisbona, Chiostro del Monastero di Santa
Maria ad Alcobça, Chiesa del Monastero a Batalha, Palazzo Reale a Sinora, Santuario a Fatima;
Assicurazione M/B; Accompagnatore dall’Italia; tasse e percentuali di servizio;
•
•
•
La prenotazione è confermata con il versamento di 350,00 € a titolo di acconto
Supplemento camera singola = 140,00 €
Documenti: Carta d’Identità valida per l’espatrio